ARTICOLI CHE PARLANO DI VELVET_RIMINI

mer 23 mar 2011 - Notizia di spettacoli - scritto da Ortalli Matteo

 

Da qualche settimana è in heavy rotation su tutte le radio, e come di consueto, il ritornello marcato dalla sua inconfondibile voce insieme ad acrobatiche rime taglienti ci sono entrati immediatamente in testa. "Goodbye Malinconia" è il nuovo singolo di Caparezza che vede la partecipazione straordinaria del leader degli Spandau Ballet Tony Hadley, ed è il primo estratto de "Il sogno Eretico" il nuovo album del rapper pugliese uscito il 1° marzo a distanza di tre anni dall'ultimo lavoro "Le dimensioni del mio caos". Lo scorso 16 marzo Caparezza è partito dalla sua Puglia per l'"Eretico Tour" che lo porterà in giro per l'Italia fino a fine maggio passando anche da Rimini il prossimo 2 aprile al Velvet.

 

mer 09 nov 2011 - Notizia di spettacoli - scritto da Frenquellucci Carlotta

Chi si sarebbe aspettato che Patty Pravo, icona assoluta di stile e charme, inquieta e sensuale femme fatale, androgina e algida, caparbia e risoluta (riguardo alla situazione attuale dell'Italia dichiara: "per me tre quarti dei politici dovrebbero andare a casa invece di grattarsi la pancia, non sanno neanche quanto costa una bistecca!") mi rispondesse con una tale affabilità e allegria da trasformare l'intervista in un'amabile chiacchierata?? Le sue uniche premure sono state eliminare il formale circuito del "lei" da "vecchie zittelle" e scusarsi perché "un po' ricoglionita" per il troppo lavoro. L'ex Ragazza del Piper, che sarà ospite il 19 novembre al Velvet nell'ambito di Retropolis: Vintage!, continua a stupirci e lo fa con una naturalezza disarmante. 
Patty cosa significa avere il potere e nello stesso tempo la responsabilità di sentirsi oggi per tante generazioni icona musicale e di stile? 
«Credo sia un fatto di etica personale, è una responsabilità che ti obbliga a svolgere bene la tua attività che, dopo 45 anni posso affermarlo, ho sempre fatto con amore. Forse, mi stanno trattando troppo bene: perché veramente non so... "icona" e tutto questo da una parte ti fa star bene... però io sono una persona normale».
Cosa rende eternamente attuali i suoi pezzi? 
«La curiosità, l'amore che metto nei miei pezzi. Sto vivendo delle emozioni incredibili, nel mio tour ho visto avvicendarsi ottanta mila persone e credo che tutto ciò sia incredibile e che mi dia la vitalità per cambiare sempre, ad ogni concerto dal vivo, e per appassionare ogni fascia d'età». 

gio 12 gen 2012 - Notizia di spettacoli - scritto da Frenquellucci Carlotta

Sabato 14 gennaio al Velvet il secondo ed ultimo appuntamento della quinta stagione dedicato agli ‘80s vede protagonista l'eternamente splendida splendente Donatella Rettore. Sempre in anticipo sui tempi e sui temi del pop italiano, capace di cogliere ogni cambiamento di atmosfera e di tendenza, all'avanguardia nell'immagine e nell'estetica, trasgressiva e poetica, la Rettore ha sempre incarnato il meglio dell'energia rock al femminile. Mamma Rock, come la chiamano i suoi fans, è da poco tornata in auge con un nuovo album Caduta massi che sta portando in tour e al Velvet, accompagnata dalla band, ripercorrerà le principali tappe della sua carriera. Inizio concerto, ore 23. Ingresso € 12, prevendita www.mailticket.it e www.bookingshow.it

mer 21 mar 2012 - Notizia di spettacoli - scritto da Tomasicchio Marta Ileana

 

Incontrare personaggi come Garbo nella penombra scintillante della musica non commerciale italiana è di grande difficoltà. E' stato affiancato, assimilato, poi dissociato grazie alla personale autonomia creativa, a figure quali David Bowie, Sylvian, Ferry. Un'immagine di Garbo è per me sempre nella mente-ricordo, in una puntata di Mr Fantasy di Carlo Massarini. Curato, essenzialmente elegante e al di là dell'apparenza glam, ondate di contenuti nei suoi testi. Riferimento new wave italiano (A Berlino... Va Bene ne è un esempio), non si è fermato mai, Garbo. Le sue produzioni proseguono con costanza, da anni, così come si susseguono i tanti riconoscimenti, testimoniati da Krisma, Soerba, Madaski, Boosta dei Subsonica ed altri. Arriverà live al Wadada Lab sabato 31 marzo in occasione dell'evento Psychedelic Vampire organizzato con Gianluca Cecchini e Andrea Carichini, realtà riminese oramai consolidata per gli amanti del mood con radici negli anni'80.

C'è grande attesa per il tuo concerto a Rimini. Presentai il tuo nuovo album "La Moda". Come si pone rispetto al tuo flusso artistico?
"Direi evolutivo nella sperimentazione e ricerca continua del mio linguaggio sia musicale che lirico. Per quanto riguarda il live ritengo sia il momento di incontro, di scambio e verifica comunicativa con il mio pubblico e questo rappresenta l'aspetto più coinvolgente ed emotivo del mio lavoro, ma anche costruttivo per comprendere sempre meglio il nostro tempo e i suoi cambiamenti e questo anche attraverso la gente che incontro e che a sua volta mi comunica."

 

mer 04 apr 2012 - Notizia di spettacoli - scritto da Tomasicchio Marta Ileana

 

Si potrebbe parlare ‘una vita' con Mal o meglio ‘di una vita'. Conduco questa intervista mentre lui conduce un auto. Si trova in autostrada Firenze-Bologna, quella piena di gallerie, camion, traffico, polizia e parla con me in vivavoce tra interruzioni di linea.... bzzz....che va, che viene. E' simpatico e disponibile. Mi percorre un sentimento di paura nel caso io possa distrarlo nella guida, immediatamente confermato quando esclama: "Trovo un po' di difficoltà nel concentrarmi" ad una mia domanda forse lunga. Conoscere Mal significa ricordare i The Primitives, canzoni come Pensiero d'Amore, Occhi Neri, Parlami d'Amore Mariù, Furia e molto altro. Il 14 aprile, in occasione dell'appuntamento "Retropolis, il principale evento di clubbing retro' in Italia" al Velvet, Paul Bradley Couling (in arte Mal) calcherà il palcoscenico portando la sua storia musicale dal beat '60 a quella per il grande pubblico.

La tua storia ha un sapore incredibile, dall'Inghilterra all'Italia, da Paul a Mal. Ti ha accompagnato in modo soddisfacente questo percorso?
"Dovrei raccontare la mia vita! All'inizio ovviamente non pensavo di restare tanto qui in Italia. Quando Alberico Crocetta e Gianni Boncompagni mi videro lavorare a Londra, mi invitarono per lanciare il Piper a Roma. Avevo un contratto solo per un mese all'inizio. Poi è andata talmente bene che questo mese sono diventati due, tre, quattro...e 46 anni dopo sono ancora qui, con tanti successi discografici, Festival di San Remo, Canzonissima, i film, fotoromanzi, famiglia, moglie, figli. Una bellissima vita. Non mi è mancato niente."

 

mer 10 ott 2012 - Notizia di spettacoli - scritto da Ioli Chiara

Non è detto che, con l'arrivare dell'autunno, a Rimini si sia costretti a restare in casa o a lasciarsi prendere dallo sconforto per non sapere dove ascoltare buona musica dal vivo.
Un club dedicato rigorosamente alla musica live, sorto dagli sforzi congiunti di Anomaolus Party, ALTernative e Velvet Club & Factory, è nato all'interno della sala grande del Velvet e si chiama BSide.
Il locale presenterà spazi rivisitati con lo scopo di rendere migliore possibile l'accoglienza e l'ascolto, due venerdì al mese, di concerti di grandi band dal vivo.
"Vogliamo che chi ama la musica live trovi un posto appositamente pensato per questo" spiegano gli organizzatori.
Attraverso l'esperienza accumulata nel tempo dai tre soggetti promotori, BSide si propone di portare sul palco nomi importanti e band affermate.
Non a caso l'appuntamento che inaugurerà l'apertura del locale il 26 ottobre anticipa già la volontà di accogliere ottima musica, energica e vitale ospitando l'incredibile duo dei Bud Spencer Blues Explosion.
Dopo ogni concerto la notte prosegue con una selezione di musica raffinata e potente: dall'alternative rock alla new wave, dal grunge all'indie, con grandi ospiti alla consolle.
"L'idea è quella di coniugare la passione di tanti artisti e musicisti con quella di chi vuole uscire di casa con il desiderio di ascoltare qualcosa di nuovo: la stessa voglia di poter partecipare a un progetto originale, vivo, dedicato alla musica".

mer 21 nov 2012 - Notizia di spettacoli - scritto da Tomasicchio Marta Ileana

Il suo nuovo frutto musicale era sbocciato questa estate. Con "Rebetiko Gymnastas", ha voluto confermare ancora una volta di essere un "Rebeta": lui stesso spiega che il termine "viene dal turco "rebet", ribelle, colui che meno si tira indietro quando le città vanno a fuoco. Il rebetiko è musica nata da una catastrofe, da una grande crisi e da una colossale migrazione. Da allora ha sempre avuto un contenuto eversivo, ha portato in sé il cromosoma della ribellione, della rivolta individuale". Ogni lavoro di Vinicio Capossela non può che essere una sorpresa, spesso anche una corsa affannosa per documentarsi sul nuovo contenuto. E' impressionante quanto sia ‘popolare', pur di fronte a tanta minuziosità nella ricerca. Questo è il suo bello. Non tante ore fa, chiacchieravo con una ragazza che esclamava "Ah Vinicio!": la parte romantica di Vinicio. Mentre io intercetto la sua parte ferocemente dotta. Di fronte ad un tale enorme ‘ruminante' culturale, una intervista è ostica. Le esigenze di approfondimento non si esauriscono in poco tempo e spazio. Ne faccio di necessità virtù e se ne riportano note e concetti e idee in questa conversazione.

mer 16 gen 2013 - Notizia di spettacoli - scritto da Tomasicchio Marta Ileana

 

Sul palco del Velvet venerdì 18 gennaio per una serata "B-Side", tre acrobati psychorribili che con il delirio funesto infiniti lutti addussero ad individui privi di ritmo e di vita. Hanno ribaltato il sistema convenzionale di X-Factor qualche anno fa, dimostrando come il rockabilly sia "ever green", sempre-verde e, caso raro, come uscire immuni da probabili condizionamenti commercial-televisivi. Con un buon recente album omonimo uscito per la "Go Down Records", gli Horrible Porno Stuntmen sono a noi noti, essendo del riminese e per la carica di energia da assimilabile ad ogni loro live. Ma anche perché suonano da tanto, così da tanto da ingannare la percezione della loro età. "Sono giovane, ho 23 anni" dice Eugenio ovvero Felipe Ortega (o U Gene), voce e chitarra del trio.

Ne hai ancora di tempo allora!
"Sì, il tempo è dalla mia parte (ride). Ma ci sono anche tante persone che mi hanno aiutato e mi aiutano: i Mutoid, la band The Rock'n'Roll Kamikaze. Dopo la brutta perdita del sassofonista (ndr Guy Portoghese, giovane musicista barese scomparso lo scorso ottobre) mi han chiamato Andy (MacFarlane, Hormonauts), Nicolò e gli altri per collaborare. Mi hanno cresciuto loro, sono contentissimo."

Ho visto che ci sono dei cambiamenti negli Horrible Porno Stuntmen.
"Un cambio al contrabbasso. Christian è andato a vivere a Berlino. Max, veterano di vari gruppi rockabilly veneti, suona ora con noi. A marzo dello scorso anno è uscito il nostro album cui ha fatto seguito un'intera estate in tour."

 

mer 13 feb 2013 - Notizia di spettacoli - scritto da Tomasicchio Marta Ileana

"Io a Tonino lo chiamo Maestro" così ne parla Manu Chao, di questo zingaro musicale di passaggio in concerto a Rimini durante la serata Retropolis 2000 del Velvet. Tonino Carotone ha lasciato un segno indelebile con 'Me cago en el amor'. Il suo pregio va però al di là del successo di massa. Da Pamplona, Spagna, artista svincolato dai sistemi convenzionali del vivere la cultura e del vivere la vita, ha palesato amore per la musica italiana adottando, se pur con variazioni, look e cognomi di Renato Carosone e Fred Buscaglione. Suoi obiettivi sono anche sociali, sostenuti da ironia dissacrante e melting pot sonoro mediterraneo. Già solo i titoli dei suoi tre album ne tracciano il profilo: 1999 "Mondo Difficile" (nessuna opposizione a tale proposito); 2003 "Senza ritorno" (forse: ogni lasciata è persa?); 2008 "Ciao Mortali" (sì, forse è probabile di sì). Da queste premesse, chiacchiero con lui.

Sei riuscito a distillare una cultura anarchica con spirito mediterraneo. Progetti sui quali stai lavorando e forse presenterai a Rimini?
"Il ‘mare nostrum' è pieno di isole e culture simili, comuni, diverse e anche indipendenti, per quello è il più grande. Non annuncio niente però si vedranno cose nuove e in un futuro prossimo ancora di più. Lavoro sempre a progetti diversi e proprio in questo periodo lo sto facendo."

Da conoscitore della musica italiana, chi apprezzi attualmente?
"Sto studiando Giorgio Conte, credo che sia un grande anarchico musicale molto interessante."

mer 13 mar 2013 - Notizia di spettacoli - scritto da Tomasicchio Marta Ileana

Sabato 16 marzo torna al Velvet ‘Tropical Pizza' con Nikki di Radio Deejay, serata speciale nella quale suoneranno i Nobraino, altro esempio di band di notorietà nazionale con radici nel nostro territorio. I loro pezzi sono un ideale raccordo tra rock d'autore e ambientazioni indie-folk. I testi, in italiano, trattano la poesia con sano, nonché raffinato cinismo. Un esempio: "Uno strappo sulle ali, uno sguardo verso il sole, un bel bacio, un nodo in gola, bei sorrisi così. Una lotta a gonfie vele, tu m'hai rotto le parole e non ti capisco al volo se non voli con me. A ‘sto cuore muscoloso piace fare l'indifeso, ma ti spaccherebbe il muso e il silenzio sa che...sostenerti è la mia impresa, giorni neri, giorni rosa e il finale è una sorpresa che non voglio sapere." Questo è parte di "Film Muto", brano col quale han fatto anche la loro apparizione al Premio Tenco 2011. Samuele "il Vix", batterista della band, ma anche insegnante di Lettere "per conciliare i due impegni non dormo mai!" chiude l'intervista con uno splendido "W i Led Zeppelin". Ma andiamo per ordine.

C'è stato un momento in cui avete capito che Nobraino fosse un progetto in cui realmente credere?
"Il nostro percorso è stato talmente lungo, lento e tortuoso che non è mai stato possibile stabilire il momento esatto in cui dire "siamo sulla strada giusta"; siamo semplicemente sempre stati (con passione e ostinazione) sulla "strada", come stiamo ancora facendo, consapevoli che l'importante è camminare e non arrivare.

Chiamamicittà - via Bonsi, 45 - - 0541 780332 - Fax 0541 784170 - info@chiamamicitta.net
Codice Fiscale-P.IVA 02 410 730 408 - Reg. Imprese Rimini n° 02 410 730 408 Capitale Sociale euro 35.000,00 i.v.
Copyright ©2013  - č