ARTICOLI CHE PARLANO DI PRIMO_MARZO

mer 27 gen 2010 - Notizia di attualità - scritto da Albu Raluca

Primavera antirazzista” è il nome della campagna che si svilupperà in Italia dal 1 al 20 marzo con lo scopo di promuovere i diritti degli immigrati e di far conoscere l'importanza della loro presenza per l'intero paese. La campagna nasce nella rete come risultato del coordinamento tra due iniziative pro immigrati: “Primo marzo 2010 sciopero degli stranieri” (un gruppo su facebook che conta 40.000 membri, italiani, stranieri, seconde generazioni, persone che condividono il rifiuto del razzismo e delle discriminazioni verso i più deboli, uniti insieme per organizzare una grande manifestazione non violenta per far capire all'opinione pubblica italiana quanto sia determinante l'apporto dei migranti alla tenuta e al funzionamento della nostra società) e “Blacks-out” (riunisce associazioni di immigrati, l’Arci, le Acli, l’Asgi e i sindacati, Cisl esclusa. Il gruppo propone, in data 20 marzo, una giornata di mobilitazione, non uno sciopero, ma una serie di iniziative per sensibilizzare gli italiani sull’apporto, assai importante, degli stranieri al sistema-paese).

mer 10 feb 2010 - Notizia di attualità - scritto da Redazione

 

24 ore senza noi”, questo lo slogan per la mobilitazione del primo marzo 2010, un’iniziativa che vedrà la realizzazione di una grande mobilitazione di carattere nazionale ed europeo per far capire quanto l'apporto dei migranti sia importante per la nostra società ma anche per condannare e respingere le campagne denigratorie e xenofobe che, in questi ultimi anni, si sono diffuse su tutto il territorio nazionale.

Il comitato di Rimini è un movimento orizzontale che raccoglie al suo interno italiani, stranieri e chiunque condivida il rifiuto di ogni forma di razzismo, sfruttamento e discriminazione.

 

mer 10 mar 2010 - Notizia di attualità - scritto da Albu Raluca

La "Primavera antirazzista" ha debuttato con una giornata di protesta pacifica di grande civiltà in 60 città d'Italia, da nord a sud. In molti hanno scioperato, lasciando il lavoro di badante, operaio, baby-sitter, muratore, bracciante, cameriere, infermiera per richiedere rispetto per il loro operato, altri hanno tenuto lezioni di lingua straniera (araba, wolof, spagnolo, ecc), o hanno partecipato a spettacoli dei cantastorie africani, o ballato su musiche etniche, partecipato ai cortei antirazzisti. Il primo marzo 2010 sulle strade di tante città italiane immigrati e italiani si sono uniti in una voce unica per richiedere diritti per tutti, a prescindere dal colore della pelle, dalla religione o dall'origine etnica. 
Il colore giallo, simbolo del movimento "24 ore senza di noi" è stato portato con orgoglio anche a Rimini. Il momento di massima importanza, il corteo antirazzista, ha visto la partecipazione numerosa di stranieri e italiani che hanno attraversato le vie del centro storico fino a Piazza Cavour

Chiamamicittà - via Bonsi, 45 - - 0541 780332 - Fax 0541 784170 - info@chiamamicitta.net
Codice Fiscale-P.IVA 02 410 730 408 - Reg. Imprese Rimini n° 02 410 730 408 Capitale Sociale euro 35.000,00 i.v.
Copyright ©2013  - č