ARTICOLI CHE PARLANO DI PRIMARIE_PD

mer 21 ott 2009 - Notizia di primo piano - scritto da Cicchetti Stefano

 

Domenica il Partito Democratico va alle sue primarie per scegliere il segretario. Bersani, Franceschini o Marini: questa la scelta. Ma chiunque sarà il vincitore, dove andrà poi effettivamente il secondo partito italiano, il primo in alcune regioni compresa la nostra, non è chiaro per nessuno.

Si dice che il Pd non funzioni perché è la semplice sommatoria di ex-comunisti ed ex-democristiani. Ma ciò che più fa difetto ai democratici è proprio quello che teneva insieme la Dc e il Pci: la capillare presenza nel “territorio” e un’identità che abbia la forza di una fede. Ciò che pare riuscire oggi solo alla Lega, per quanto in ambiti limitati.

Ciò nonostante, la partecipazione alle vicende non certo felici del Pd è molto alta. Secondo alcuni osservatori, fin troppo alta. Gli italiani, dice questa scuola di pensiero, vogliono seguire adoranti un capo, non sceglierselo da soli. L’immagine di un partito che discute al suo interno viene vista come litigiosa, non come democratica: “Quelle cose lasciamole fare agli americani”.

 

Chiamamicittà - via Bonsi, 45 - - 0541 780332 - Fax 0541 784170 - info@chiamamicitta.net
Codice Fiscale-P.IVA 02 410 730 408 - Reg. Imprese Rimini n° 02 410 730 408 Capitale Sociale euro 35.000,00 i.v.
Copyright ©2013  - č