ARTICOLI CHE PARLANO DI NOTIZIE_RICCIONE

mer 23 feb 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

 

Sicuramente fanno più notizia il pontile, piazza Unità, le palazzine al parco Tirso, il palacongressi, il palazzetto dello sport e chi più ne ha (non di cemento), più ne metta. Ma ci sono anche ambiziosi progetti di cui si parla poco e che si muovono in direzione opposta alle tanto pubblicizzate e strumentalizzate "colate di cemento" di turno. 

Se da una parte troviamo sempre pronto un "c'è chi dice no" dall'altra non si sente mai un "c'è chi dice sì". Come nel caso del "Boulevard dei paesaggi", la corona verde di cinque percorsi pedonali e piste ciclabili che ridisegneranno Riccione, progettata dall'architetto e urbanista Andreas Kipar e dal suo staff. Un progetto innovativo e di qualità che ha ottenuto di recente l'approvazione della giunta e che potrebbe diventare realtà nei prossimi anni. Per rendere sempre più Riccione una città a misura d'uomo seguendo il modello dei paesi nord europei: "In questi ultimi mesi - sottolinea il sindaco Massimo Pironi - abbiamo avuto modo di riscoprire luoghi di Riccione che credevamo di aver perduto. Invece quei luoghi ci sono ancora, e sono diventati un percorso di 11 chilometri di Boulevard, che abbiamo articolato in cinque progetti. Si tratta di interventi equilibrati, pensati per il nostro territorio, che ci permetteranno di incentivare la mobilità lenta, gli spostamenti a piedi e in bicicletta.

 

mer 23 feb 2011 - Notizia di spettacoli - scritto da Sani Emer

Riccione sfida Firenze per ospitare le riprese della trasmissione Jersey Shore che negli Stati Uniti è seguita da 20 milioni di spettatori. I produttori di Mtv America nei giorni scorsi, dopo essere stati nella città di Firenze, hanno visitato la Perla Verde a caccia di una location dove girare la quarta serie del programma che l'emittente vorrebbe ambientare in Italia. 
Il gruppo composto da otto persone ha visitato il lungomare, i parchi, le disco in collina e il castello degli Agolanti. Oltre alla pubblicità che Riccione ne ricaverebbe oltreoceano, "se scegliessero Riccione - commenta l'assessore al Turismo Simone Gobbi - sarebbe un bel colpo sia dal punto di vista promozionale che per tutto l'indotto economico riccionese: l'emittente televisiva americana avrà bisogno di 80 camere in albergo per alloggiare i protagonisti e la troupe". 
Riccione o Firenze: occorrerà attendere ancora qualche giorno per avere il responso. 
Snooki, Mike "The Situation", Pauly D, Jenni "Jwoww", Ronnie, Angelina sono tra i più famosi protagonisti della popolare serie Jersey Shore. I protagonisti italo-americani della trasmissione parlano male l'inglese, si ubriacano perennemente, sono volgari, maleducati e discutono esclusivamente di macchine, sesso, abbronzatura, depilazione, trucco, tatuaggi e muscoli. Volano anche schiaffoni, pugni e parole grosse, e intanto il programma trash fa record d'ascolti. 

mer 23 feb 2011 - Notizia di cultura - scritto da Barlaam Lorella

Il ventesimo secolo è stato definito dallo storico Eric Hobsbawm, in un famoso saggio, "Il secolo breve" per l'accelerazione impressa agli eventi della storia e alle trasformazioni nella vita degli uomini. Un periodo in continuo movimento, caratterizzato da due guerre mondiali, genocidi e dittature, ma anche da rivoluzioni scientifiche e tecnologiche, sociali e culturali. A guidarci attraverso "l'epoca più violenta della storia dell'umanità" sarà il ciclo di incontri "Conversazioni in biblioteca: il Novecento", proposto dal Centro della Pesa di Riccione, che prosegue il percorso di riflessione del giovedì sera alle 21.00 in compagnia di storici e filosofi. Questo il calendario: il 3 marzo Nicola Labanca, Università di Siena: "Colonialismo e neocolonialismo"; il 10 marzo "La guerra fredda", con Marcello Flores dell'Università di Siena; il 24 marzo "La democrazia repubblicana e il processo di costruzione europeo" con Maurizio Ridolfi dell'Università di Viterbo; il 31 marzo "Il Concilio Vaticano II" con Alberto Melloni, Università Modena e Reggio Emilia; il 7 aprile "La globalizzazione: una storia lunga e ricca di conflitti", con Domenico Losurdo, Università di Urbino. Per chiudere con Patrizia Gabrielli, Università di Siena e Arezzo, con "Donne e cittadinanza nel Novecento", il 14 aprile.

Per info: tel. 0541 600504. Ingresso libero.

mer 23 feb 2011 - Notizia di cultura - scritto da Barlaam Lorella

Se dici Scampia ti viene subito in mente Saviano, e la bellezza e l'inferno come poli da cui può scaturire una vitale energia di cambiamento. Quella che la compagnia di Punta Corsara porta al Teatro del Mare di Riccione il 26 febbraio con "Il Signor di Pourceaugnac", da Molière. Nata a Scampia dal progetto "Arrevuoto", che rimetteva il teatro al suo antico posto, al centro della polis, la compagnia di giovani attori e tecnici diretta da Emanuele Valenti percorre l'Italia in tournèe con una comédie-ballet da noi poco rappresentata. In scena, una vitalità prorompente, quasi minacciosa, idee drammaturgiche chiare e attori strepitosi che hanno meritato nel 2010 il Premio Speciale UBU e il Premio Hystrio. Ne parliamo col regista.

Emanuele Valenti, cos'è Punta Corsara?

«È un progetto pedagogico-teatrale della Fondazione Campania dei Festival, che prosegue "Arrevuoto", progetto dedicato al mondo degli adolescenti, per cui Marco Martinelli e gli attori del Teatro delle Albe di Ravenna avevano portato a Scampia la loro Non-Scuola, esperienza decennale di lavoro con gli adolescenti. Da lì il desiderio di non perdere l'energia dei tanti ragazzi cresciuti nel percorso, formando una compagnia e provando a muoverci su vari piani. E' stata avviata la ristrutturazione dell'Auditorium di Scampia come spazio di lavoro e rappresentazione, abbiamo promosso laboratori e ci siamo messi in rete con i teatri napoletani e realtà come Anticorpi XL. Invitando compagnie che apprezziamo, come i Motus, che qui hanno ideato la quarta tappa di ICS, il loro lavoro sulle periferie e i giovani, o Virgilio Sieni che con "L'oro di Scampia" ha coinvolto anziani e bambini. Sempre lavorando sul teatro e la formazione e senza perdere il contatto col territorio.»

mer 23 feb 2011 - Notizia di spettacoli - scritto da Tomasicchio Marta Ileana

Proseguono le iniziative dell'Associazione culturale di Riccione "Il Tassello Mancante", attiva sul fronte del teatro, cinema, musica, letteratura e molto altro. Dopo il cineforum su David Lynch, in arrivo cinque appuntamenti per la rassegna cinematografica dedicata al regista tedesco Werner Herzog. Fuori dalle righe, alla ricerca dell'esaltazione della verità prima ancora che della tecnica, per il celebre ‘Fitzcarraldo' Herzog impiegò tre anni di lavoro nella foresta amazzonica eludendo qualsiasi forma di utilizzo di effetti speciali. I film in programma: 24 febbraio "Aguirre, furore di Dio", il 10 marzo "Grizzly man" il 24 "Fitzcarraldo", il 7 aprile "La ballata di Stroszek", il 21 "L'enigma di Kaspar Hauser". Inizio ore 21. Ingresso con tessera dell'associazione 5 euro, valida fino ad ottobre 2011.

Info: 339-8793578 - www.iltassellomancante.org

mer 23 feb 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

A quasi tre anni di distanza dall'inaugurazione e dopo un anno e mezzo di gestione Berardi il Palariccione conferma la sua crescita, come testimoniano i dati relativi al 2010, presentati nei giorni scorsi dallo stesso Presidente e dal cda.
Il fatturato della società è passato da 1.320.000 euro del 2009 a 1.810.000 mila euro del 2010, con un incremento del 33 per cento che Berardi ha commentato così: "All'inizio del mio mandato nel giugno 2009, assieme al Sindaco Pironi, ci siamo posti l'obiettivo di un incremento del 10 per cento su base annua. Il risultato ottenuto è estremamente positivo. E le proiezioni che abbiamo sul 2011 ci autorizzano a ben sperare". 
Significativi anche i dati relativi alle presenze ai convegni ospitati dal Palazzo, stimate in 110 mila e da questo dato, stimando una spesa media giornaliera di circa 250 euro per ciascun giorno di presenza di un convegnista "medio", l'indotto economico ammonterebbe a circa 25 milioni di euro. Numeri importanti per l'economia riccionese, soprattutto nei mesi classicamente più deboli, dall'autunno alla primavera, e con sensibili ripercussioni positive sull'occupazione, specie femminile.

mer 23 feb 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Gei Omer

Procede il nostro viaggio tra le strade (o presunte tali) della Perla e comuni limitrofi e torniamo nella già "bacchettata" zona stadio/piscina. Nonostante le segnalazioni registriamo un bel "zero" alla voce interventi su via Forlimpopoli, con la situazione intorno alle ore 19/20 dei giorni feriali sempre più tragica: traffico, buio, parcheggi selvaggi, bimbi che attraversano, buche e scarsa visibilità. Repetita iuvant. Pochi metri più in là, il primo tratto di via Montebianco è da incubo sia per chi cammina sul marciapiede (salvare le caviglie è già un successo) sia per chi deve parcheggiare (obiettivo: salvare cerchioni e copertoni). Un impianto internazionale come quello riccionese merita che anche le strade e tutto il contesto sia dello stesso livello.
Nel frattempo segnaliamo un puntuale intervento effettuato sul cavalcavia di via Empoli dal Comune di Coriano che, come richiesto un mese fa su queste pagine, ha rattoppato le enormi buche presenti ponendo fine alla Parigi Dakar delle zone artigianali.

mer 23 feb 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Il 21 febbraio scorso è stata inaugurata la rassegna "Manipolare, denunciare, disinformare: 3 verbi per il giornalismo" organizzata dall'Archivio Ilaria Alpi in collaborazione con il Liceo Scientifico Alessandro Volta di Riccione. Quattro appuntamenti per un percorso rivolto ai giovani studenti riccionesi che si propongono di approfondire il ruolo dell'informazione giornalistica in relazione a specifici accadimenti: dai fatti di Genova del 2001, ai casi di Federico Aldrovandi e di Alberto Mercuriali. Non dimenticando Ilaria Alpi. Dopo i primi documentari proposti uno sulla storia di Alberto Mercuriali, "il giorno in cui la notte scese due volte" di Lisa Tormena e Matteo Lolletti e l'altro "Genova 01, il seme della follia" di Mauro Parissone e Roberto Burchielli, il 17 marzo sarà la volta di "Ilaria e Miran" da Blunotte di Carlo Lucarelli e l'8 aprile "E' stato morto un ragazzo" a cui seguirà l'incontro con l'autore Filippo Vendemmiati. 
L'instancabile Associazione Ilaria Alpi da tanti anni illustra e promuove negli istituti scolastici il proprio archivio, come strumento educativo e di crescita sociale, portando le inchieste giornalistiche e i giornalisti televisivi direttamente nelle aule scolastiche. Questo progetto, vuole essere occasione per valorizzare nei confronti delle nuove generazioni la cultura del documentario giornalistico. I video realizzati da giornalisti che partecipano al Premio propongono contenuti sia locali che internazionali, utili come strumenti didattici nella presentazione di tematiche di particolare rilevanza formativa e culturale. Il Progetto è un percorso di preparazione per i ragazzi che diventeranno la giuria della sezione del Premio Giovani 2011, riservata ai servizi giornalistici realizzati dai giornalisti con meno di 33 anni.

mer 23 feb 2011 - Notizia di sport - scritto da Ortalli Matteo

Se sei un atleta professionista e hai 35 anni è naturale che ogni tanto qualcuno ti ponga la fatidica domanda "quanto pensi di continuare ancora?", che può nascondere un velato "non è ora che smetti?". Poi tu, saltatore in alto da quasi 20 anni, piazzi un 2,28 (misura di assoluto livello internazionale) e la settimana dopo ti laurei campione italiano per la settima volta: come dire "finchè vinco, vado avanti".
Il campione in questione è Nicola Ciotti, il riccionese volante che, nonostante l'età (...), domenica ad Ancona ha messo ancora una volta in fila tutti agli Assoluti italiani indoor e si appresta ora a disputare gli Europei indoor in programma a Parigi dal 4 al 6 marzo. Alla vigilia della preparazione alla rassegna continentale ci racconta le emozioni provate domenica, le ambizioni e i progetti futuri, visto che di smettere, per il momento e a ragion veduta, non se ne parla.
Nicola, innanzitutto partiamo dalla gara di domenica, come si riesce a 35 anni ad avere ancora gli stimoli e la forza per laurearsi campioni italiani?
"Sono arrivato ad un punto della carriera dove non gareggio più con l'ossessione della vittoria, la tranquillità che deriva da questo aspetto e l'ottima condizione fisica sono componenti fondamentali per restare al vertice. Ad Ancona ho inanellato una serie di salti al primo tentativo che mi hanno dato coraggio e portato ad una stupenda vittoria".

mer 23 feb 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

A fare da trampolino di lancio alla prossima estate romagnola sarà una sfida sportiva entusiasmante, un Grand Prix di Windsurf che si svolgerà nelle acque di Riccione dall'1 al 5 giugno e vedrà la partecipazione dei nomi più importanti del panorama mondiale e nazionale.

Il Vela Club Marano, già organizzatore di eventi ad altissimo livello di vela, windsurf e kite, ha messo a disposizione la propria competenza e tutti i suoi 200 soci, per questo evento, che unita alla ricettività turistica di Riccione, può renderlo livello mondiale.
La conformazione della spiaggia antistante il Vela Club Marano è perfetta per ospitare gli oltre 100 concorrenti previsti e per animare con stand, eventi sportivi collaterali, stages e beach parties i quattro giorni del Grand Prix.
Sarà un'occasione unica per incontrare le icone del windsurf internazionale, che si daranno battaglia a colpi di strambate mozzafiato e andature da pelle d'oca.

mer 09 mar 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Da tanto tempo se ne parlava e da anni si attendeva qualcosa di concreto che finalmente sembra essere arrivato. Stiamo parlando dell'intervento ad uno dei crucci più evidenti della viabilità riccionese, l'attraversamento pedonale nei pressi del vecchio cimitero sulla Statale 16, che oltre a rappresentare un noioso tappo per il traffico ha registrato negli ultimi mesi un pesante bilancio alla voce incidenti. 
La soluzione individuata da tempo era la realizzazione di un sottopasso e ora, dopo l'apertura delle buste con le offerte relative al bando, si comincia ad intravedere l'obiettivo all'orizzonte. 
L'opera verrà realizzata dalla Conscoop di Forlì, che si avvarrà della collaborazione della CMC di Ravenna e della Cooperativa Braccianti di Rimini per un costo complessivo di 970.000 euro; la ditta forlivese si è aggiudicata il bando (a cui hanno partecipato sette imprese) grazie all'offerta economicamente più vantaggiosa e alle migliorie apportate al progetto, prima fra tutte l'esecuzione del tunnel in cemento armato che, una volta realizzato fuori opera (nel piazzale del cimitero) verrà spinto, con opportuni martinetti idraulici, sotto la sede della SS16 (soluzione abitualmente utilizzata in ambito ferroviario che riduce sensibilmente i tempi di esecuzione dell'intervento).

mer 09 mar 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Il progetto del nuovo porto prende forma. Scartata la prima ipotesi di allargarlo occupando lo spazio del bagno 90 per ricavarci 40 nuovi posti barca, si fa strada un' altra prospettiva. Un intervento di ampliamento più contenuto: sono previsti infatti solo 18 ormeggi in più rispetto gli attuali, ricavati coinvolgendo il piazzale Del Porto e risparmiando quindi la spiaggia. I parcheggi da circa 100 scenderanno a 75 in totale tra il piazzale e viale Bellini. Per fare spazio alle auto il chiosco del noleggio biciclette, insieme al distributore di carburante, sarà spostato di qualche decina di metri verso mare, più o meno dove ci sarà l'imboccatura della nuova darsena. 
Un progetto meno invasivo e che permetterà di diminuire la colata di cemento. Se per ripagare la realizzazione di una darsena da 40 posti il privato che si aggiudicherebbe il bando, fatti due conti potrebbe costruire 4.500 metri di residenziale, con il secondo progetto, il costruttore si accontenterà di 1.600 metri. Un equivalente di circa 20 appartamenti da innalzare lungo il canale al di sopra del ponte, nella cosiddetta area "mostricchio".

mer 23 mar 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Da anni se ne parlava e finalmente da alcuni mesi sono cominciati i lavori per la realizzazione della terza corsia dell'autostrada A14, troppo congestionata soprattutto nella stagione estiva. L'intervento di Autostrade per l'Italia, che riguarda il tratto tra Rimini Nord e Porto Sant'Elpidio per un totale di 154 chilometri e un investimento complessivo di oltre 2 miliardi di euro, come previsto avrà ricadute sui territori comunali, compreso Riccione, con i costi sempre a carico di società Autostrade. Dopo il corposo intervento a Misano con la realizzazione della nuova galleria in corrispondenza della collina di Scacciano i lavori procedono verso nord e cominciano ad interessare direttamente la Perla Verde. I punti cruciali del nuovo progetto saranno chiaramente i tre cavalcavia presenti sul territorio comunale e vediamo nel dettaglio come saranno ridisegnati. Partendo da sud il primo sovrappasso che subirà modifiche sarà quello di via Venezia, l'arteria che collega il centro Jimmy Monaco con la zona artigianale (in parte è interessato anche il Comune di Coriano). Il cavalcavia verrà rifatto e resterà nelle stessa sede, sarà più rettilineo e largo ed è prevista una rotonda lato mare ai piedi del ponte. Qualche centinaia di metri più a nord il secondo intervento riguarda via Udine, la strada che costeggia il nuovo cimitero. In questo caso l'intervento sarà più corposo e prevede lo smantellamento del cavalcavia esistente che verrà sostituito poco più a nord da un nuovo sovrappasso che partirà da via Mestre (dove sono già cominciati i lavori per la nuova rotonda da cui partirà il ponte) e arriverà in via Udine in una nuova rotatoria attraverso un percorso più rettilineo: la strada si collegherà poi con via Veneto, per il momento con la via esistente.

mer 23 mar 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Ancora qualche giorno a disposizione dei cittadini per la richiesta di esenzione o riduzione riguardanti la tassa di smaltimento dei rifiuti solidi urbani (Tarsu).
Il Consiglio comunale ha introdotto modifiche al Regolamento per la riscossione e in particolare sono stati aggiornati i termini per la richiesta di esenzione da parte di particolari categorie di cittadini, quali pensionati e portatori di handicap, sia proprietari degli immobili che affittuari. Il regolamento Tarsu prevede inoltre riduzioni di tariffa in casi particolari tra cui case abitate da una sola persona, per un uso solo stagionale, per chi risiede all'estero per oltre sei mesi all'anno.
Sono disciplinati anche tutti i casi di attività economiche che hanno diritto a riduzioni in quanto, per legge, smaltiscono i rifiuti prodotti in modo differenziato: anche in questi casi il termine per la presentazione della domande di riduzione è stato fissato al 31 marzo.

mer 23 mar 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Si svolgerà venerdì 25 marzo, alle 21, al salone della Parrocchia della Chiesa "Stella Maris" a Fontanelle l'incontro "Amate e Amanti: Spiritualita' al Femminile" organizzato dalle associazioni Punto Giovane e Pantòs. In un momento dove si parla tanto di dignità della donna si prenderanno in esame alcuni aspetti della vita di tre giovani donne del nostro tempo che hanno vissuto la loro femminilità con grande coraggio, umiltà e forza. Chiara Badano, Santa Scorsese e Carla Ronci racconteranno la loro esperienza di vita, seguiranno gli interventi dei relatori, Monsignor Lanfranchi della diocesi di Rimini Monsignor Maritano, Vescovo emerito di Acqui.

L'incontro sarà trasmesso in diretta streaming sul sito www.puntogiovane.net


mer 06 apr 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Il sole primaverile e le prime giornate quasi estive hanno risvegliato l'entusiasmo sopito degli ultimi mesi e l'arrivo della bella stagione significa spesso, a Riccione, anche l'inizio di eventi, show, rassegne, concerti e tutto quanto faccia spettacolo ed estate. Nonostante i pesanti tagli imposti da bilanci sempre più austeri, anche quest'anno, a partire dal weekend di Pasqua, l'assessore al Turismo Gobbi ha lavorato per avere una Perla Verde animata da tantissime iniziative tra moda, sport, musica e cultura. 
Si comincia quindi domenica 24 aprile con la seconda edizione di Riccione Preview, un progetto lungo due mesi che collocherà Riccione al centro dell'interesse di imprese, operatori economici, operatori culturali e della moda. Lungo viale Ceccarini e viale Dante saranno allestiti box e set fotografici dove modelle, stilisti e griffe internazionali presenteranno le linee e le tendenze del beach wear. Riccione Preview prosegue poi con un evento esclusivo sulla splendida terrazza del Palacongressi in collaborazione con la discoteca Cocoricò e che andrà in scena anche il 14 aprile a Milano durante il Salone del Mobile: a partire dalle 19 "Terrazza Titilla", un aperitivo animato dai più importanti dj house e che vedrà la partecipazione di modelle e personaggi del mondo dello spettacolo. Sempre la moda sarà poi protagonista più avanti (4 giugno) con la seconda edizione del "Beautiful Fashion Night", la sfilata evento in piazzale Roma condotta quest'anno da Caterina Balivo.

mer 06 apr 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

CNA e consorzio d'area Viale Ceccarini arruolano una squadra di architetti ed esperti di marketing per studiare la riqualificazione del salotto della città e dare il via all'"officina Ceccarini". "Un laboratorio di menti per rilanciare viale Ceccarini - spiega Daniela Angelini di CNA - che elaborerà una serie di proposte per rivedere l'arredo urbano del viale, ma anche per rivitalizzare il tessuto commerciale". 
Il Viale aspetta da anni un intervento radicale; per il momento sono pronte una serie di idee su come potrà essere in futuro e verranno presentate durante l'incontro pubblico in programma per venerdì 8 aprile, al quale è stata invitata anche l'amministrazione. Non si parla solo di pavimentazione, ma anche di demolizioni e ricostruzioni (vedi ex discoteca Valle Chiara), di eventi e manifestazioni. "I relatori contatti da noi illustreranno i loro prospetti che coinvolgeranno viale Ceccarini, ma avranno anche un più ampio respiro su tutta l'area del centro. Sarà una discussione dalla quale verranno presi degli spunti - prosegue la Angelini - per arrivare a una proposta risolutiva, che poi speriamo si trasformi concretamente in realtà". 

mer 06 apr 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Dopo la felice esperienza del 2010, torna il 20 aprile il "Il premio per la legalità" la manifestazione istituita lo scorso anno dall'agenzia Mep insieme al Comune di Riccione.
Quest'anno il programma prevede una conferenza dibattito dal grande valore sociale e culturale e legata a due temi di stringente attualità: la promozione della cultura della legalità tra i giovani e i 150 anni dell'unità d'Italia, celebrando Giovanni Falcone, una delle figure maggiormente significative nel percorso della più recente storia italiana. L'incontro dal titolo "Giovanni Falcone, un italiano" si svolgerà mercoledì 20 aprile dalle 9.30 presso l'aula magna del Liceo Volta; gli studenti delle scuole superiori di Riccione incontreranno il magistrato Giuseppe Ayala, il procuratore Morvillo, il giudice Mario Conte e il giornalista sportivo Flavio Tranquillo, autore insieme a Conte del libro "I dieci passi. Piccolo breviario sulla legalità".

mer 06 apr 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

La Perla verde alla fine di una lunga trattativa ha detto no a Miss Italia. "Per quest'anno c'è un problema logistico che non ci permette di ospitare il concorso di bellezza - spiega il sindaco Massimo Pironi - legato al fatto che la produzione necessita di camere 4 e 5 stelle per 6mila e 600 ospitalità gratuite dal 1° agosto all'11 settembre, e a Riccione in quel periodo non ci sono disponibilità. Se ne può parlare per il prossimo anno, ragionando senza i tempi così ristretti: all'evento mancano infatti solo 4 mesi, non saremmo neanche in grado di valorizzarlo come si deve». 
Da aggiungere che, "dalle verifiche è inoltre emerso che la location del Palacongressi non è adatta in quanto mancano le altezze necessarie per allestire lo studio - prosegue il sindaco - il concorso si dovrebbe tenere quindi nel nuovo Palazzetto dello Sport. La ditta costruttrice si sarebbe anche impegnata a terminarlo in tempo, ma con il rischio di non riuscirci è alto". 
Il sindaco ha comu

mer 04 mag 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Messo da parte un weekend pasquale caratterizzato sì dalle tante presenze, ma anche dalle tante polemiche, il mondo della notte riccionese si avvia a tutta velocità verso la stagione estiva con il pesante fardello dei disagi che hanno colpito la zona discoteche soprattutto nella mattinata di lunedì 25. E con il dovere di fornire risposte a chi chiede più sicurezza e controllo. 
Un primo passo è già stato fatto nei giorni immediatamente successivi al tanto demonizzato after hour del Cocoricò, con l'incontro tra i gestori delle discoteche della collina e il Sindaco Pironi, che ha sancito interventi nell'immediato futuro per scongiurare nuovi episodi di vandalismo e disturbi della quiete pubblica. I gestori si impegneranno nel garantire un servizio di sicurezza esterna, con un numero di addetti tale da assicurare la vigilanza lungo l'intero percorso di accesso alle discoteche (dal 1° giugno lo faranno a bordo di motocicli e citycar); per impedire che persone a piedi possano, in modo incontrollato, lasciare i locali per l'estate sarà poi istituito un vero e proprio servizio di navetta circolare che collegherà la stazione ferroviaria con il sistema delle discoteche di Riccione (Pascià, Cocoricò, Peter Pan e Prince).

mer 04 mag 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Domenica 1° maggio alcuni giovani democratici di Riccione hanno voluto dare un messaggio di presenza e partecipazione nel proprio comune manifestando in viale Ceccarini la loro attenzione sul tema dell'impegno civile, nello specifico sull'importanza nel pagamento delle tasse da parte di tutti.
Con questa manifestazione i giovani riccionesi hanno voluto affermare la loro ferma posizione contro l'evasione fiscale con la vignetta e il cartello "Non pagate le tasse" che rappresentavano una chiara provocazione volta ad illustrare gli effetti negativi a cui tutti sono soggetti se ciò accadesse e non si seguisse invece la posizione "pagare tutti, pagare meno".
Questo è stato il primo di una serie di eventi che organizzeranno i giovani del PD (William Casadei, Christian Andruccioli, Daniele Tomassini, Simone Imola e Tommaso Pazzaglini) con l'obbiettivo di accrescere la partecipazione e il confronto con i ragazzi riccionesi su temi di attualità e d'interesse cittadino.

mer 04 mag 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Torna dopo il successo della prima edizione nel 2010 la "Sagra della lumachina di mare", evento organizzato dal Comitato d'area Fontanelle con il patrocinio del Comune che si svolgerà nella nuova piazza di viale Sicilia nel weekend del 7 e 8 maggio. La sagra è nata dall'idea di riproporre la vecchia festa della lumachina che nel dopo guerra si teneva il 1° maggio nella zona del Luna Park ed era una ricorrenza molto sentita. 
Sabato 7 ci sarà l'apertura ufficiale della manifestazione alle ore 16 con la mostra mercato, i giochi per i bambini, la musica dal vivo della Bucci Band, stand gastronomici e in serata l'esposizione canina nel contesto del "Torneo Mari e Monti". Domenica stesso programma e ricco menù presso lo stand gastronomico dove grande protagonista sarà la lumachina di mare.

gio 19 mag 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Con l'arrivo dell'estate e del divertimento all'aperto torna puntuale il problema della musica nei locali sparata ad alto volume fino a tarda notte. Poche serate e già si sono registrati i primi episodi. L'ordinanza comunale prevede che si possa fare musica fino a mezzanotte anche dal vivo e con deejay; da mezzanotte a l'una è possibile lasciare la musica accesa, ma senza deejay, e da l'una alle due la musica può essere utilizzata solo come sottofondo, non deve assolutamente uscire dal locale. Vietati sempre e dovunque vocalist e casse acustiche in strada.
L'amministrazione ha assunto la linea intransigente, si sono svolti una serie di incontri con i titolari di bar, quelli nell'occhio del ciclone, che spesso si trasformano in "street bar". 
"La stagione sta partendo quindi abbiamo ricordato quali sono le direttive da seguire per una convivenza rispettosa - spiega l'assessore alla Polizia municipale, Lanfranco Francolini - Prima abbiamo avvisato tutti gli interessati, dall'Abissinia al Marano (circa una quindicina di attività), da questa settimana partiranno i controlli". 
Non solo di notte, "ma anche per le altre ore della giornata ci sono limiti da rispettare - prosegue Francolini - il territorio è suddiviso in varie zone che prevedono diversi livelli massimi di decibel, a seconda che ci si trovi al mare, in centro o al di sopra della ferrovia, in zona residenziale, vicino a strade o aree produttive". 
Un altro aspetto è il ballo. "Siamo a conoscenza di alcuni locali in cui la clientela balla nonostante non sia permesso in quanto sprovvisti di licenza: i bar sono solo bar mentre per ballare esistono le discoteche e i locali autorizzati. Questa distinzione non va assolutamente confusa". 

gio 19 mag 2011 - Notizia di spettacoli - scritto da Redazione

Dopo Belen più nessuna è riuscita a prendergli il cuore, ha così deciso di andare a Roma per vedere se "cupido Maria De Filippi" avesse lasciato qualche freccia per lui a "Uomini e Donne". Simone Bolognesi, 32enne imprenditore e albergatore riccionese, ha fatto armi e bagagli e ad inizio marzo ha preso la direzione della Capitale in cerca dell'amore. Due mesi in trasmissione non sono serviti allo scopo ma l'esperienza è stata comunque positiva, come ci conferma Simone: "Sono soddisfatto della mia scelta, sono rimasto in trasmissione per due mesi e conosciuto tanta gente con cui sono ancora in contatto, non ho trovato l'anima gemella, ma pazienza". 
Simone era uno dei 35 ragazzi entrati al buio (senza sapere chi fossero le ragazze da corteggiare, e si è trovato davanti Teresanna e Giulia Montanarini.
Su chi hai puntato?
"Non mi sono mai dichiarato, ho temporeggiato per capire quale delle due fosse più interessante e direi senza dubbio che con Teresanna c'era un certo feeling, è una ragazza molto interessante al di là dell'aspetto estetico. La Montanarini non mi ha colpito particolarmente, tra l'altro mi ha dato l'idea fosse lì quasi per forza o in cerca di pubblicità personale dopo un periodo di inattività".

gio 19 mag 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Riccione come una piccola Cannes, e il Palazzo dei Congressi come il Palazzo del cinema. La Perla Verde si prepara ad ospitare l'evento più importante del cinema italiano, l'edizione estiva delle "Giornate Professionali del Cinema", la kermesse che vede protagoniste le industrie della cinematografia italiana per presentare i film della nuova stagione. L'evento, organizzato dalle associazioni di categoria Anec, Anem e Anica, si terrà dal 4 al 6 luglio e conferma l'importanza assunta il Palazzo dei Congressi, divenuto un punto di riferimento a livello nazionale, come sottolinea il Presidente Berardi: "Essere stati scelti dal più grande evento di cinema italiano ci riempie di soddisfazione. Questo successo dimostra che il Palazzo è una struttura in grado di ospitare grandi eventi tutto l'anno. Questa è una vittoria di tutta la città, che garantisce nel raggio di 500 metri dal Palazzo dei congressi, strutture ricettive, locali, negozi e stabilimenti balneari di qualità, una grande isola pedonale e un nuovo lungomare di livello internazionale". L'ulteriore conferma sull'importanza strategica della location riccionese la fornisce Remiglio Truocchio, direttore organizzativo e produttore dell'evento: "La scelta di Riccione è dovuta in primo luogo per le caratteristiche del Palazzo dei Congressi. Ospitare 1400 operatori in un'unica sala, la disponibilità di uno spazio espositivo, la presenza di una multisala di qualità superlativa, non sono facili da trovare tutte assieme in un'unica struttura. E poi la presenza di alberghi di qualità, rinnovati e di qualità superiore, a una distanza molto breve".

mer 01 giu 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Moda, fitness, cinema, musica e tanto altro, per un'estate che non vedrà un solo weekend senza appuntamenti di un certo livello e che conferma la linea incentrata sugli eventi che l'Assessore Gobbi ha dato al turismo riccionese. 
"La politica degli eventi è parte integrante della nostra strategia turistica, abbiamo messo in atto uno sforzo importante di organizzazione e di relazioni e siamo oggi in grado di presentare un programma di grande qualità", ha commentato Gobbi alla conferenza che ha illustrato il cartellone dell'estate 2011.
Dopo due mesi, aprile e maggio, all'insegna dello sport tra beach volley, calcio, Nordic Walking e nuoto, giugno comincia all'insegna della moda con l'evento glamour di sabato 4: la sfilata Beautiful Fashion Night (ore 21 in piazzale Roma) presentata da Eleonoire Casalegno, con Melita Toniolo e Melissa Satta.
Giovedì 16 sempre in piazzale Roma, sarà la volta della Selezione di Miss Italia mentre due giorni dopo sullo stesso palco il Festival degli Anni Ottanta vedrà gruppi di musicisti sfidarsi a colpi di cover. Il weekend successivo (24/26 giugno) il Vitasnella Dance Award animerà Riccione con stage di fitness e casting aperti per la finale nazionale Vitasnella.

mer 01 giu 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Il pontile di piazzale Roma è stato approvato dal consiglio comunale. Forse potrebbe essere realizzato. Il condizionale è d'obbligo: infatti per compattare il voto la maggioranza ha dovuto inserire nel bando 9 punti che di fatto modificano pesantemente l'opera da come era stata concepita inizialmente e che ne abbassano la resa economica per il privato che lo dovrebbe realizzare. Tra i più importanti l'arco strallato di sostegno della passerella, la manutenzione per tutta la durata della convenzione a carico del privato e una destinazione diversa dal ristorante e bar per almeno la metà della superficie commerciale dalla piattaforma finale. 
Il passo successivo sarà quindi trovare una ditta "disposta a costruirlo", spiega il sindaco Massimo Pironi. Che però gongola per il successo ottenuto in consiglio: l'opera dopo un travagliato percorso (il primo atto di giunta risale al 2006) ha ottenuto il via libera con 17 voti favorevoli, 11 contrari della minoranza più quello del bagnino del Pd Francesco Michelotti, l'astensione di Stelio Bossoli (Socialisti). Assente Cosimo Iaia (Pdl). "Il pontile è il coronamento del lavoro di 2 anni della maggioranza - dice -, di raccordo e di ascolto del territorio (i 9 punti inseriti ne danno il senso), e che permetterà di rafforzare l'identità innovativa della città: una città che si sa distinguere e sa stupire senza dimenticare la tradizione. La passerella ridisegnerà la cartolina di Riccione - aggiunge il sindaco mostrando un'immagine di Lido di Camaiore (Versiglia) dove lo scorso anno è stato inaugurato un pontile -. Non è una gettata di cemento in mezzo al mare come sostiene qualcuno, chi non ama la città lo diceva anche del nuovo lungomare, gli stessi che oggi dopo che la bellezza della passeggiata è stata riconosciuta da tutti, provano a saltano sul carro del vincitore". 

mer 01 giu 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Un ultimo saluto a Massimo Novelli sulle note delle sue canzoni preferite. Il funerale dell'imprenditore, che insieme alla famiglia era titolare dei negozi Bop sport, Ski bop, Movie star e D-Store si è svolto venerdì scorso. Il fratello Andrea, le sorelle Laura e Cristina, la moglie Marta e il figlio Mattia hanno voluto che la bara uscisse dalla chiesa delle Pentecoste accompagnata da "Vivi tu" di Renato Zero e di "Fango" di Jovanotti. Insieme a This time e I love you love di John Legend erano le sue canzoni preferite (Novelli aveva stretto anche un rapporto di amicizia sia con Zero che con Jovanotti). Un momento più carico di emozione esploso in un fiume di lacrime, dei famigliari, degli amici e delle centinaia di persone che la piccola chiesa non è riuscita a contenere tutte. Novelli è scomparso a 58 anni a causa di un tumore. "Eravamo amici - ha detto don Giorgio dall'altare -, per lui l'amicizia aveva un significato autentico, era vissuta fino in fondo, non era una semplice parola. Massimo era molto credente, ma prima che cristiano era una persona di grande umanità, anche se malato e debilitato cercava di aiutare chi era nelle sue stesse condizioni". 

mer 01 giu 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Giovedì 2 giugno sarà il 65° Anniversario della Repubblica Italiana e quest'anno assume un significato particolare, cadendo in concomitanza con il 150° Anniversario dell'Unità d'Italia. Per celebrare questa importate ricorrenza l'Amministrazione comunale ha programmato un importante cerimonia, aperta a tutta la cittadinanza, che si svolgerà giovedì alle 18 nel piazzale antistante al Palazzo del Turismo. Sarà presente il Sindaco Massimo Pironi, le Autorità cittadine e militari, le rappresentanze delle Associazioni combattentistiche e d'arma con gonfaloni e bandiere, la Banda Municipale "Città di Riccione" che si esibirà in concerto.

mer 15 giu 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Le tariffe dei parcheggi sotterranei del lungomare si abbassano. Il Comune si prenderà in carico la gestione dei posti auto (dove di auto finora se ne sono viste ben poche) dipingendo le strisce blu e installando i parcometri (verranno tolte le sbarre d'accesso). Per lasciare l'auto sotto il lungomare della Resistenza e in piazzale San Martino si spenderà 1 euro e 80 all'ora per tutto il giorno. Prima la tariffa applicata era di 2 euro e 50 centesimi. Per i titolari di attività (ristoranti, spiagge e negozi) sarà possibile acquistare un grattino, da cedere o regalare ai propri clienti, alla cifra di 1 euro e 80 valido 4 ore (cumulabili dalle 8 alle 20), e dalle 20 alle 2 un altro da 3 euro per 2 ore di parcheggio. Disponibile un abbonamento (sempre per titolari di partita iva) da 500 euro valido fino al 30 settembre. "Ce l'ho chiedevano gli operatori economici e le associazioni di categoria, abbiamo colto le loro necessità - spiega il sindaco Massimo Pironi - lavorando durante l'inverno per riuscire a trasformare quei parcheggi in una risorsa per il turismo e vederli finalmente pieni. Non tutte le località possono vantare 1.000 posti auto a rotazione sul mare".

mer 15 giu 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Viale Ceccarini perde un altro pezzo da novanta, un pezzo che ha fatto la storia del viale: chiuderà al termine dell'estate dopo 41 anni di onorata carriera la Boutique Papete di Anna Maria Meris. Al posto delle tre vetrine che hanno regalato prestigio al salotto in questi anni, subentrerà Geox come confermato dalla Meris nei giorni scorsi. Top secret invece il futuro suo e quello del marchio Papete, che comunque non è stato venduto; Anna Maria si prenderà qualche tempo per decidere, ma lascia intendere che il suo è più un arrivederci che un addio.
Il caso Papete conferma, se ancora ce ne fosse bisogno, che la situazione in viale Ceccarini comincia ad essere insostenibile per i commercianti, costretti a lasciare spazio ai grandi gruppi, e questo implica una perdita di identità inevitabile per il simbolo di Riccione.

mer 29 giu 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Con una trentina di nuovi progetti che potrebbero diventare realtà nella prossima stagione, l'innovazione inizia a diffondersi in spiaggia. Le recenti inaugurazioni dei nuovi super-bagni contribuiranno a dare un'ulteriore spina al rinnovamento. 
"Sono venti i permessi per costruire già rilasciate dal Comune - dicono dal settore Demanio - altri dieci progetti sono stati presentati e sono in attesa di essere approvati". I bagni che vogliono riqualificare sono distribuiti a macchia di leopardo lungo tutto il litorale. "All'incirca sono tre che si affacciano sul lungomare della Libertà - proseguono i tecnici del Comune - altrettanti sul tratto della Repubblica, e quattro nella parte che da piazzale Azzarita va verso Rimini". 
Sulla sabbia si sta verificando un effetto domino che ha preso il via solo recentemente. "Principalmente i bagnini che iniziano a muoversi sono i vicini degli stabilimenti che hanno già completato i lavori di rinnovamento", evidenziano dal in Comune. Con il vicino che propone piscine e vasche idromassaggio più tutta una serie di altri servizi, rinnovare diventa un'esigenza per rimanere sul mercato. Il percorso richiede tempo. Per partire con i lavori occorre una serie infinita di documenti: l'autorizzazione della Soprintendenza, il nulla osta delle Dogane e dell'Ausl. "I tempi sono abbastanza lunghi, ma prevediamo che dopo la stagione balneare, tra ottobre e novembre, volendo i titolari delle concessioni possano partire". 

mer 29 giu 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

L'addizionale Irpef colpirà i redditi di riccionesi e misanesi. Il federalismo fiscale prevede la possibilità di applicare la nuova tassa che entrambe le amministrazioni hanno deciso di cogliere. In entrambi i comuni si sta ragionando di applicare dal prossimo anno anche la Tassa di soggiorno. 
A Riccione il Pdl dice no all'addizionale Irpef (da applicare ai redditi al di sopra dei 18mila euro). I consiglieri Cosimo Iaia e Alessandro Barbabé con un emendamento alla variazione di bilancio chiedono di fare marcia indietro. La nuova tassa porterebbe nelle casse del Comune 870mila euro, il Pdl chiede di recuperare in un altro modo la somma. "Le cifre mancanti potrebbe essere recuperate con i 150mila euro di penale della ditta Beltrami per il recesso dal bando per il lungomare; 340mila dall'inutile ricapitalizzazione di Aeradria; 80mila dagli interessi della GEAT a fronte del prestito da parte del Comune e 300mila dalla riduzione di tre assessorati come previsto dalla nuova legge elettorale". 

mer 29 giu 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Riceviamo e pubblichiamo.
Ho letto il suo articolo riguardante i lavori che stanno interessando i cavalcavia della zona di Riccione. Cito: "Partendo da sud il primo sovrappasso che subirà modifiche sarà quello di via Venezia, l'arteria che collega il centro Jimmy Monaco con la zona artigianale (in parte è interessato anche il Comune di Coriano). Il cavalcavia verrà rifatto e resterà nelle stessa sede, sarà più rettilineo e largo ed è prevista una rotonda lato mare ai piedi del ponte." 
Non sono, purtroppo, affatto lieta di comunicarle alcuni aggiornamenti: il progetto iniziale è stato stravolto a causa della presenza di un vero e proprio accampamento di famiglie che hanno occupato la zona in cui si sarebbero dovuti effettuare i lavori. Queste famiglie occupano in maniera abusiva una piccola fascia di terra agricola da diversi anni, vivono in prefabbricati e camper, hanno diversi bambini, non so se definirli rom, perchè per quanto ne so, nella mia ignoranza, i rom non dovrebbero essere stanziali. Questa fascia di terra è di proprietà del comune di Coriano che in vista dell'esproprio della terra ha ricevuto 45.000 euro da girare a questi occupanti, per spostarsi altrove, ma a quanto pare non ha trovato un modo per farglieli avere; a causa di tutto questo il progetto iniziale è stato stravolto è lo  spostamento del cavalcavia comporterà l'aumento dei costi  di 250.000 euro. 

mer 29 giu 2011 - Notizia di sport - scritto da Redazione

Rugby da leggenda protagonista a Riccione domenica scorsa 26 giugno con l'arrivo di Jonah Lomu e Mauro Bergamasco. I due campioni si sono presentati  al Blue Bar di viale Ceccarini a Riccione per promuovere un progetto in favore delle vittime dello tsunami giapponese. Ad attenderli un drappello di fans e fedelissimi, a cui i due campioni non hanno lesinato strette di mano e autografi. 
L'occasione della presenza dei due campioni era la presentazione del Rugby Cariparma Test Match 2011 Italia Vs Giappone, che si terrà a Cesena 13 agosto. Su questa gara è stato costruito un importante progetto di solidarietà denominato "Friends for Japan" che vedrà il mondo dello sport e dello spettacolo italiano impegnato a raccogliere fondi destinati alla ricostruzione  nelle aree colpite dallo tsunami.

mer 13 lug 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Il reparto maternità dell'ospedale Ceccarini è stato chiuso nel lontano 1982. Ma Luca questo non lo sapeva e il 30 giugno ha deciso di venire alla luce senza che la mamma, Maria Chiara Ciotti e il papà Francesco Amatori, avessero il tempo di arrivare a Rimini. Tanto che l'ostetrica che seguiva la partoriente vista la situazione d'emergenza ha scelto di fermarsi al pronto soccorso di Riccione. La coppia di riccionesi è entrata in sala alle 13.18 e alle 13.26 il bimbo è nato. "Si sono precipitati nell'atrio dell'ospedale - ha raccontato Roberto Belletti, medico di pronto soccorso che ha assistito al parto insieme alla caposala Morena Bertozzi - la loro intenzione era di arrivare a Rimini, ma qualche minuto ancora e sarebbe nato in auto per strada". 
Per la madre Luca è il secondo figlio, è nato senza complicazioni, tanto che nelle prime ore del pomeriggio la famiglia ha lasciato l'ospedale. La mamma ha preferito tornarsene a casa. Dopo che i medici hanno constatato effettivamente che erano in buona salute i genitori hanno firmato le dimissioni e se ne sono andati via.

mer 13 lug 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Bronzetti Paolo

"Che bella giornata", "Immaturi", "Nessuno mi può giudicare" e "Qualunquemente" sono i quattro film che hanno ricevuto il 5 luglio, nell'ambito dell'edizione estiva delle Giornate Professionali di Cinema, il Premio alla Commedia italiana - Riccione 2011.
Sono intervenuti, in queste giornate che hanno fatto di Riccione la mecca del cinema italiano, Checco Zalone, Gennaro Nunziante, Ambra Angiolini, Luca Bizzarri, Maurizio Mattioli, Paolo Genovese, Massimiliano Bruno, Giulio Manfredonia, Fabio Volo e tanti altri. 
Il film più votato dal popolo di internet è risultato nello specifico "Immaturi", Checco Zalone è stato premiato come artista dell'anno. 

mer 13 lug 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

I fiumi di alcol venduti senza il rispetto delle regole sono stati l'unico punto nero della Notte rosa, che quest'anno ha rinnovato il successo in termini di numeri e di promozione del territorio. Il sindaco Massimo Pironi ha già annunciato il pugno di ferro contro la vendita di alcolici ai minori di 16 anni già dall'immediato: "Inaspriremo la pena con la sospensione della licenza da 1 a 5 giorni a quei pubblici esercizi, negozi e supermercati che verranno colti in flagrante (oltre alla sanzione già prevista da un'ordinanza)". La decisione è arrivata all'indomani del capodanno dell'estate del week-end del 1 e 2 luglio, dopo aver visto le scene con gruppi di ragazzini ubriachi per le vie del centro e nelle spiagge. "La diffusione del consumo di alcool tra i più giovani è un aspetto sul quale non si può transigere - prosegue il sindaco -, non solo durante la Notte rosa. Utilizzeremo gli agenti in borghese per i controlli. I giovani non hanno capito che fare dell'alcool il modo per divertirsi è deleterio, e neanche chi lo vende lo ha capito, con una visione miope pensa al solo profitto di una sera. Riccione si sta muovendo verso l'innalzamento del livello dei servizi, mentre il comportamento di alcuni operatori durante la Notte rosa non è andato certo in quella direzione". "Giusto inasprire le pene per i commercianti che non rispettano le regole, siamo tutti concordi che chi ha approfittato della serata, allestendo addirittura dei banchetti per strada, non è difendibile", commenta Daniela Angelini (CNA).

mer 13 lug 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Sbarca a Riccione il circo di Comedy Central, la tournèe itinerante estiva di cabaret che registrerà in piazzale Roma una puntata il 20 luglio alle 21.30 con ingresso libero.
A condurre le tappe televisive ci sarà un trio inedito: Mauro Pulpito e Serena Garitta (Grande Fratello, Lucignolo) conduttori storici del tour "Risollevante" che saranno affiancati dalla bellissima Cristina Chiabotto.
Sul palco della Perla Verde saranno ben sette i comici che si alterneranno: Andrea Pucci e Angelo Pintus, autentici mattatori di Colorado e "Quelli che il calcio",Andrea Di Marco (Zelig) con il suo bignami della canzone italiana, il mago comico Tino Fimiani, Daniele Ceva (Central Station, Colorado) con i suoi esilaranti personaggi, Paolo Labati monologhi sta di Zelig, e Nando Timoteo(Colorado).
Le puntate del tour saranno mandate in onda da "Comedy Central" (Sky 122) e "Comedy Central +1" (Sky 123) dal 20 luglio, tutti i mercoledì alle ore 21.

mer 27 lug 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Superata la boa di metà stagione è tempo di primi bilanci sul turismo a Riccione. Pare spirare buona aria, ma qualche distinguo è d'obbligo, come confermano l'Assessore al Turismo e il presidente dell'Associazione Albergatori. L'assessore Gobbi commenta piuttosto soddisfatto: "Si sta confermando il trend del pienone nei weekend e di infrasettimanali abbastanza calmi. Non è un problema solo riccionese, è il mercato che si sta muovendo in questa direzione, spinto ovviamente dalla crisi". Il Presidente Aia Bruno Bianchini conferma l'andamento ma si spinge a criticare un turismo "figlio sì del difficile momento che sta attraversando l'economia, ma anche di un'impostazione promozionale sbagliata da parte del pubblico e non conforme con l'immagine storica di Riccione e dell'intera Riviera".
I dati indicano un giugno positivo solo nella seconda parte e un luglio partito col piede giusto: "Giugno ha visto un paio di settimane, quelle centrali, un po' scariche - riferisce Gobbi - ma già dal weekend precedente alla Notte Rosa si è avuta una forte ripresa che è stata confermata nel mese successivo". 
D'accordo, ma non per questo pienamente soddisfatta l'Associazione Albergatori: "La stagione è partita tardi e a giugno si è lavorato bene solo nell'ultima settimana, luglio è stato discreto, peccato per il maltempo che sta rovinando questi ultimi giorni".

mer 27 lug 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Da una parte amministrazione e Partito democratico, dall'altra il comitato "No al Trc". Un braccio di ferro nel quale si sa già chi vincerà. Una sfida anacronistica: il cantiere del metrò di costa partirà infatti il 18 agosto dal Marano verso Rimini. Il comitato chiede un referendum consuntivo sull'opera, organizza blitz di protesta con manifesti e volantinaggi. Un ultimo colpo di coda di chi è contrario. Ma il Trc oramai è stato finanziato con contributo statale (circa 50 milioni), il progetto esecutivo pronto e i lavori affidati. Il trasporto rapido costiero risale al 1996, anche allora la protesta si fece sentire aspramente. Per il Pd però la volontà popolare, o per lo meno per la maggior parte della città, è stata espressa chiaramente con le votazioni alle amministrative. Il Trc è stato inserito per due volte nel programma del candidato sindaco, che per ogni volta è stato poi eletto. Il Pd quindi tira dritto sul Trc. "Certo dell'importanza del trasporto pubblico locale e consapevole delle grandi problematiche della mobilità che affliggono la provincia - spiega il segretario Enrico Angelini - continuerà il percorso di miglioramento del metrò. Consapevoli della grande attenzione che suscita, il Pd proseguirà il dibattito con le forze politiche della maggioranza, per poi avviare un percorso di confronto con tutta la città".

mer 27 lug 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

La storia dell'ultimo secolo di Riccione ricostruita sul proprio telefonino con la tecnologia della "realtà aumentata". Il progetto è stato avviato in occasione delle celebrazioni dei 90 anni del Comune in programma per il prossimo anno. L'amministrazione sta elaborando l'intervento Riccione - Evolving digital system, che comprende la realizzazione di una copertura wi-fi per la connessione internet in alcune zone del territorio comunale (attualmente esiste solo nell'area della biblioteca comunale al centro della Pesa). 
Con l'evoluzione del sistema digitale ad esempio passando davanti a villa Mussolini si potranno ricevere sul proprio telefono di ultima generazione immagini di come era agli inizi del 900, oppure passando in viale Ceccarini avere una ricostruzione di come era 100 anni fa. Con la stessa modalità anche gli operatori commerciali potranno inviare informazioni agli utenti. Le aree scelte in una prima fase sono il Lungomare della Libertà (piazzale Roma e Porto), i piazzali Ceccarini, Giardini Curiel, e il centro sportivo Nicoletti, dove verrà sperimentato il sistema di realtà aumentata per il turismo, attraverso il quale verranno erogate informazioni multimediali accessibili da dispositivi smartphone, Android e tablet. 

mer 10 ago 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Con un'iniezione di capitali, l'intervento della Regione, con la quale il sindaco Pironi ha preso contatto, potrebbe dare la spinta finale per arrivare alla costituzione di una società a maggioranza pubblica di gestione del Palacongressi. Un contributo economico importante affinché il disegno predisposto dall'amministrazione e Palariccione spa sia portato a compimento. Un intervento che per certi versi potrebbe portare a un'operazione simile a quella voluta dalla Regione (con 1,5 milioni di euro) con la fusione degli aeroporti di Forlì e Rimini, e la costituzione di un'unica holding (la Sar, Società aeroporti di Romagna). Ancora da definire il ruolo che verrà lasciato agli imprenditori riccionesi. "Di parole ne sono state spese molte - spiega Fabrizio Vagnini, presidente Confesercenti - è stato avviato un vero braccio di ferro tra campanili con Rimini, ma i fatti stanno a zero. Gli albergatori se vogliono concludere qualcosa si devono decidere a tirare fuori i soldi". 
La linea dettata dalle istituzioni è di costruire un unico sistema congressuale territoriale e procedere alla scissione della Palariccione spa con la costituzione di una società di gestione dell'attività congressuale e di una che detiene la proprietà dell'immobile e debiti. Intanto Lorenzo Cagnoni, presidente di Rimini Fiera, dà l'ok alla strada indicata per arrivare a una gestione del Palazzo dei Congressi. "La direzione intrapresa dall'amministrazione riccionese è quella auspicata", commenta, anche se al momento definisce, "idee smozzicate venute avanti in ambito riccionese, opinioni molto generali". "Ci sono altri interlocutori nella partita, nessuna decisione è stata presa - dice ancora Cagnoni -, almeno per quanto riguarda Convention Bureau. Personalmente ho sempre pensato che occorre uno sforzo per arrivare a una soluzione di integrazione tra le strutture (Rimini e Riccione) e persino di fusione". 

mer 31 ago 2011 - Notizia di spettacoli - scritto da Ortalli Matteo

Dopo gli scoppiettanti concerti di agosto che hanno visto protagonisti Caparezza, Giuliano Palma e i Modà, tornano ad accendersi le luci in piazzale Roma a Riccione per un'altra serata all'insegna della musica dal vivo gratuita.

Sabato 3 settembre, in occasione del "Gran Premio Aperol San Marino e Riviera di Rimini" che si disputerà sul circuito di Misano domenica 4, proprio Aperol in collaborazione con Mtv organizza nell'arena in fondo a viale Ceccarini "Spritz Live", una serata con protagonista assoluta la musica grazie alla presenza di Syria, Planet Fink e Dj Salvatore Angelucci. 
Dopo il successo del 2010 anche quest'anno il tour Aperol ha toccato diverse località turistiche italiane e il 3 settembre chiude in bellezza nella Perla Verde con tre grandi artisti per tre generi diversi. Syria con la sua carica pop presenterà le canzoni dell'album uscito lo scorso maggio "Scrivere al futuro" da cui è estratto il singolo in rotazione nei mesi scorsi "Sbalzo di colore", i Planet Funk faranno ballare il pubblico con la loro dance elettronica e con i brani dell'ultimo lavoro in studio "The Great Shake", poi spazio a dj Angelucci e alla sua house.

mer 31 ago 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Il prossimo 10 settembre si svolgerà la premiazione del concorso "Vinci una cena a Riccione con Maicol", organizzato da Riccione Piadina e comunicato sul sito aziendale www.riccionepiadina.com, nonché sulla pagina facebook dell'azienda. Il premio comprende una cena presso il ristorante Gambero Rosso di Riccione in compagnia di Maicol Berti, ex concorrente della decima edizione del noto reality Grande Fratello, il pernottamento all'Hotel Mediterraneo di Riccione per una notte, ed un tour turistico per la città in compagnia dell'artista, nonché il trasporto di andata/ritorno in aereo o treno per raggiungere Riccione, il tutto per una persona. Per partecipare al concorso bastava compilare con i propri dati una scheda sul sito www.riccionepiadina.com - a partire dal 15 febbraio fino al 30 giugno scorso, senza alcun obbligo d'acquisto. 
Il concorso è stato molto apprezzato dal nutrito pubblico di fans che ogni giorno segue l'artista su internet (92190 i fans su facebook e oltre 281 mila citazioni).
A metà luglio, tra le migliaia di adesioni, è stata estratta come fortunata vincitrice Sabrina Balliana residente a San Pietro di Feletto (provincia di Treviso). Sabrina ha 24 anni, è laureata  in Scienze Politiche, adora leggere e guardare la televisione, e rimanendo incuriosita dal concorso indetto da Riccione Piadina, ha deciso di partecipare a "Vinci una cena a Riccione con Maicol" e la Fortuna le ha strizzato l'occhio.

mer 28 set 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Nella giunta bis del sindaco Pironi da nove assessori si è arrivati a sei, in attesa che i socialisti risolvano i loro problemi interni. Una cura dimagrante è annunciata anche per i dirigenti e le partecipate del Comune. Si riparte con la difesa del sociale e l'inasprimento della lotta all'evasione. 
Con il rimpasto entrano Maurizio Pruccoli (Urbanistica, Edilizia privata e Lavori pubblici e Sport), a Simone Gobbi è stato confermato il Turismo e guadagna il Demanio. Giuseppe Savoretti prende tutti i servizi alla persona (Scuola, Politiche sociali, Famiglia e casa, Politiche giovanili, Cooperazione internazionale, Buon vicinato). A Ilia Varo vanno Bilancio, Patrimonio, Partecipate e Risorse umane. I confermati cono Lanfranco Francoli (Idv) - Polizia municipale, Sicurezza e Attività economiche - ed Enrico Ghini (Sel) all'Ambiente, cui si aggiungono le Risorse umane. Al sindaco rimangono Cultura, Sistemi informativi, Progetti innovativi, Politiche comunitarie e Pianificazione strategica. Escono Bruno Piccioni, Loretta Villa e Iole Pelliccioni. 
"Il rimpasto ha coinvolto tutte le forse di maggioranza - spiega il sindaco - anche quelle non rappresentate in consiglio come la Federazione della Sinistra. Ne esce una giunta rafforzata che potrà proseguire nell'azione di governo. Anche il programma di legislatura è stato rivisto, asciugandolo in alcune sue parti tenendo conto della crisi. Ma mantenendo salde alcune priorità: la salvaguardia degli alti standard dei servizi alla persona, riorganizzazione della macchina comunale e lotta all'evasione, valorizzazione e riqualificazione del territorio, mobilità e infrastrutture ed edilizia convenzionata". 

mer 28 set 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Arancione, giallo e verde: al reparto di ortopedia dell'ospedale Ceccarini ne sono state fatte di tutte i colori. Nelle 13 stanze e nel corridoio con l'intervento di restauro terminato qualche giorno fa aumenta il comfort della degenza e anche i numeri. "Nel 2010 sono stati 1311 i ricoveri in reparto - spiega il direttore Romeo Giannei - a cui sono seguiti 1144 interventi; a giugno del 2011 abbiamo registrato già una progressione con 604 interventi, più di quelli eseguiti nello stesso periodo dello scorso anno". Al conteggio dell'attività del reparto si aggiungono le 244 operazioni eseguite all'ospedale di Cattolica. L'intervento di restyling è costato all'Ausl 160 mila euro. Oltre a ridipingere le pareti sono stati sostituiti tutti gli impianti meccanici, idraulici, elettrici e di condizionamento dell'aria per perseguire il risparmio energetico (mentre nelle condutture sono state previste misure per contrastare la legionellosi). Le pareti e i soffitti sono stati trattati per renderli ignifughi. "I lavori sono stati eseguiti in tempi record, 5 settimane - conclude Giannei - nel lasso di tempo i pazienti sono stati ricoverati in altri reparti". 

mer 28 set 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Scampato al rimpasto di giunta di una settimana fa, l'Assessore al Turismo Gobbi si tiene ora ben stretta la sua delega a cui teneva e tiene particolarmente, anche per via del lavoro in proiezione futura portato a termine nei giorni scorsi insieme agli operatori dopo due mesi di impegno. Da questo confronto è nato un programma unico di azioni per la promozione turistica che vedrà impegnati oltre all'Amministrazione anche i privati a partire dall'Associazione Albergatori, Promohotels Riccione, Consorzio Costa Hotel, BikeHotels, Family Hotel, Riccione Turismo, Terme Riccione, Aquafan. 
"Una svolta storica, per la prima volta tutti i soggetti che fanno promo commercializzazione sono uniti sotto un'unica bandiera - commenta entusiasta Simone Gobbi - pubblico e privato agiranno in sinergia con l'idea che non sia il singolo a dover vincere ma Riccione".
Il piano è stato presentato nei giorni scorsi dall'Assessore e prevede diverse azioni congiunte che tendono a dare un taglio internazionale alla città proiettandola sui mercati europei, facendo leva sulla tradizione ma cavalcando l'onda dei nuovi mezzi di comunicazione, web in primis. 

mer 28 set 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Prima o poi si paga. Inutile nasconderle sotto il tappeto o in fondo a qualche cassetto: l'importo delle multe dev'essere saldato e sono oltre cento ogni anno le ingiunzioni di pagamento inviate ad altrettanti cittadini insolventi. Altrimenti capita come alla signora, di circa mezza età, che è stata costretta a rivolgersi in Comune per chiedere un aiuto. Da Equitalia infatti le è arrivata una cartella esattoriale di più di 3mila euro che corrispondono a circa una cinquantina di verbali non pagati. Ora si trova in difficoltà nell'onorare il debito. Agli impiegati ha candidamente ammesso: "Tempo fa prendevo spesso multe per divieto di sosta perchè parcheggiavo l'auto davanti a casa, e non le ho mai pagate. Attualmente mi trovo anche senza lavoro". Nelle liste del comando della Municipale ci sono cittadini che hanno un debito per multe accumulate per violazioni al codice della strada e non pagate nei tempi dovuti (60 giorni) per oltre 7mila euro. 

mer 26 ott 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Il Grande Fratello sbarca a Riccione. No non saranno le telecamere del reality ad arrivare in città ma, in un futuro forse prossimo, alcuni occhi elettronici vigileranno su viale Ceccarini, controllando gli accessi all'isola pedonale e non solo. Il progetto è stato studiato dalla comandante dei Vigili Graziella Cianini e dal suo staff. Prevede appunto l'installazione di telecamere nei pressi degli accessi alla zona a traffico limitato per monitorare chi entra senza permesso e staziona poi per ore lungo il viale, procedere poi con le sanzioni. Ma non sarà solo questo il compito dei "vigili elettronici" perché l'intenzione è quella di avere uno strumento che tenga costantemente sotto controllo la zona. Cosa che avviene già nei centri di diverse città, riprendendo quei fenomeni negativi che hanno caratterizzato il salotto di Riccione negli ultimi anni come venditori abusivi, gruppi di ragazzi troppo "euforici", pr che si moltiplicavano di sera in sera. 

mer 26 ott 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

La Befana quest'anno porterà in dono il nuovo sabbiodotto. Il progetto esecutivo dell'opera del costo di 1 milione di euro, che verrà finanziato dalla Regione, verrà presentato a giorni. Superate le fasi di verifica tecnica il cantiere passerà poi alla fase di appalto tramite gara. "L'inizio dei lavori è previsto per i primi giorni del 2012", anticipano dal Comune. Il sabbiodotto aspirerà la sabbia in eccesso che si accumula nel porto canale e la ridistribuisce lungo il litorale attraverso un sistema di tubazioni che si estenderanno per 1 chilometro verso nord e 3.5 chilometri verso sud. I tubi verranno posizionati vicino le cabine sul lato mare a 80 centimetri sotto la sabbia, e in alcuni punti verranno ricavati dei pozzetti di accumulo e prelievo della sabbia. Con il sabbiodotto, "potremo stare un po' più sereni - commenta il sindaco Massimo Pironi -anche se con il fenomeno dell'erosione saremo sempre costretti a conviverci". Il primo effetto evidente sarà l'eliminazione delle vasche di stoccaggio della sabbia prelevata dalla draga che finora venivano allestite a fianco il canale. "C'è tutta la soddisfazione nell'aver dimostrato che il lavoro e la strategia messa in campo con la costituzione dei tavoli tecnici e istituzionali attorno al quale si sono seduti Regione e tutti i sindaci dei comuni della costa riminese ha funzionato - prosegue il sindaco -, e ci ha permesso di condividere la programmazione degli investimenti decisi da Bologna e di realizzare un sogno che era rimasto nel cassetto da 20 anni. Qualcuno all'inizio credeva che fosse troppo tardi per intervenire, oggi con questo risultato importante possiamo andare tutti orgogliosi". 

mer 26 ott 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Proseguono gli incontri del Sindaco con i cittadini per spiegare come cambia il programma di governo alla luce della pesante crisi economica che sta colpendo il Paese. Il taglio di 1 milione e 300mila euro subito dal bilancio 2011 e la prospettiva di un ulteriore colpo da oltre 2 milioni per l'anno successivo, hanno indotto Pironi a rendere pubbliche le cifre e le modalità con cui l'Amministrazione intende affrontare la difficoltà, mantenendo come "line del Piave" la difesa dei servizi alla persona. 
Venerdì 28 ottobre il Sindaco sarà alla palestra comunale di via Forlimpopoli mentre il venerdì successivo (4 novembre) incontrerà i cittadini al ristorante Sicomoro presso l'Arboreto Cicchetti. Gli incontri sono aperti al pubblico e avranno inizio alle 20.45.

mer 09 nov 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Ce lo avevano anticipato qualche settimana fa in un coro unanime l'Assessore al Turismo Gobbi, il presidente dell'Associazione Albergatori Bianchini e quello della Cooperativa Bagnini Manzi: la stagione turistica di Riccione, nonostante la crisi, è stata un successo. La convinzione era tale che nessuno aveva voluto attendere i dati ufficiali per sbilanciarsi, la percezione del boom era troppo forte per essere poi smentita, ed in effetti ora che sono arrivati anche i numeri, i conti tornano, eccome.
Le statistiche relative ai primi nove mesi dell'anno sul movimento dei clienti negli esercizi ricettivi parlano piuttosto chiaro: Riccione non ha avuto alcuna flessione, si è anzi permessa il lusso di incrementare le sue presenze. 
Si è partiti col botto a gennaio con un 25% di presenze in più e da lì in poi è stato un susseguirsi di più che fanno brillare gli occhi all'Amministrazione e agli operatori. Dopo l'exploit di aprile (+18%), a maggio si è avuta una leggera flessione (-4%) dovuta principalmente all'assenza di ponti e weekend di bel tempo, mentre a giugno si è entrati nel vivo dell'estate con un bel 9% di turisti in più. I mesi estivi sono stati poi caratterizzati da una sostanziale conferma dei dati 2010 con un 2,8% in più a luglio (che ha visto però parecchi giorni di pioggia soprattutto nel fine settimana), e un 1% in più ad agosto con circa un milione di presenze (980mila). Il bel tempo ha poi allungato l'estate e portato turisti anche a settembre con un bel 7,8%. in più rispetto all'anno precedente.
Nel complesso è cresciuto sia il mercato italiano (+4,9), (Lombardia, Emilia-Romagna, Piemonte e Veneto restano le quattro regioni con il maggior numero di turisti amanti della Perla Verde), che il mercato straniero (+2,9%) nel quale la Russia cresce di un notevole 24,9%, diventando il terzo mercato in valore assoluto (69.481 presenze) alle spalle di Germania (141.417) e Benelux (73.769).

mer 09 nov 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Nel nuovo depuratore di viale Portofino non ci saranno le vasche di decantazione all'aria aperta e l'impianto sarà molto più piccolo dell'attuale. Il che significa meno cattivi odori che infestano l'aria dei dintorni. "Stiamo avviando ora la progettazione, insieme agli altri comuni della zona sud, attraverso Ato (Autorità dell'ambito territoriale per i servizi) ed Hera - spiega il sindaco Massimo Pironi - in modo tale da avere le risposte già pronte al momento giusto e non cadere nelle criticità come accaduto in altre città". Le flatulenze del depuratore sono il tormento dei residenti delle zone limitrofe, soprattutto durante la bella stagione, quando gli odori aumentano e le finestre delle case sono spalancate, e aumentano le ore vissute all'aria aperta. 
In un futuro molto prossimo la tecnologia permetterà di "utilizzare depuratori che non hanno bisogno delle vasche di ossigenazione - prosegue il sindaco - delle dimensioni di poco più di un armadio, che funzionano con processi fisici diversi, il che vuole dire meno cattivi odori e spazio risparmiato che sarà messo a disposizione per allargare l'area verde". 
Insieme al nuovo depuratore saranno potenziate anche le fognature e l'intervento coinvolgerà Cattolica e Misano, che a loro volta ne avranno uno nuovo.

mer 09 nov 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Arriva l'11 novembre e come tutti gli anni Riccione celebrerà il suo patrono San Martino con quattro giorni tra riti religiosi, iniziative culturali e festa presso la parrocchia di viale Diaz.
Si parte giovedì 10 con la serata culturale alle 21 al palazzo del turismo con il poeta e scrittore Davide Rondoni, opinionista di Avvenire, sul tema "L'io al centro: il bene comune e la bussola del cuore".
Venerdì alle 10 la processione con l'immagine di San Martino dalla chiesa vecchia in corso fratelli Cervi a quella nuova di viale Diaz e alle 11 la messa solenne presieduta dal Vescovo Lambiasi celebrata insieme ai sacerdoti delle parrocchie riccionesi. Nel pomeriggio alle 15 nel tendone il concerto del corpo bandistico "B.Gigli città di Riccione", l'apertura degli stand gastronomici con piada, pizza e dolci e la musica con dj Livre e Michela. In serata la cena polenta e capriolo e poi ancora musica e lo spettacolo folkloristico degli "Uva grisa". Sabato ancora stand aperti e giochi per i bimbi nel pomeriggio, poi di sera tombola con premi e inframezzi musicali. Domenica si comincia con la messa per celebrare gli anniversari di matrimonio, poi dal pomeriggio balli e musica con i "Ragazzi di Romagna" e si chiude alle 21.30 con l'estrazione dei biglietti della lotteria.

mer 09 nov 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Questo lungomare non s'ha da fare. Se alla destra del porto di Riccione sorride splendente fino a piazzale San Martino un tratto di lungomare nuovo di zecca ricco di verde, fontane e parcheggi sotterranei, dalla parte opposta scorrono lacrime amare. Da viale Zandonai a piazzale Azzarita il project financing per la riqualificazione è infatti fermo al palo in attesa di sviluppi.
Dopo il recesso del vincolo precontrattuale da parte della Beltrami spa, impresa affidataria dei lavori per la realizzazione del terzo stralcio di lungomare (quello appunto che dal porto arriva in piazzale Azzarita) è partita una nuova gara che per adesso non ha vincitori e l'orizzonte non sembra dei più nitidi.
I due nuovi progetti presentati non hanno infatti superato il vaglio della Commissione giudicatrice e adesso l'Amministrazione sta trattando con le imprese candidate e risolvere la questione quanto prima. Ma cosa ha bloccato tutto? La Beltrami ha dovuto rinunciare al primo progetto per l'incombere della crisi e per difficoltà economiche che non le permettevano più di finanziare l'opera come previsto dall'accordo. Si è dato il via allora ad una nuova gara a cui hanno partecipato la stessa Beltrami spa e l'Associazione temporanea d'imprese ATI, composta da Gecos Generale Costruzioni spa Rimini, capogruppo, ed Edile Carpentieri srl Rimini. Come c'era da aspettarsi, dato lo scenario economico entrambe le proposte erano al ribasso e la Commissione non ha potuto che bocciarle, una per la scarsa qualità offerta (ATI), l'altra per le condizioni contrattuali giudicate poco vantaggiose per l'Amministrazione. 

mer 09 nov 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

I colpi di pala hanno raso al suolo la vecchia struttura e hanno dato il via ai lavori della casa di via Limentani, per ospitare ragazzi con disabilità mentali. Riparte la gara di solidarietà per finanziare completamente l'intervento. "Ci sarà tempo un anno e mezzo per terminar lo stabile, e per continuare a raccogliere i fondi per completare l'opera", commenta il sindaco Massimo Pironi. La somma a disposizione finora non è sufficiente: la Regione contribuirà con 177mila euro, pari al 31.35 per cento delle spese preventivate con la progettazione pari a 564mila euro; il Comune ha previsto invece un contributo di 150mila euro (iscritto nel Piano triennale delle opere). La parte mancante di 237mila euro dovrà essere garantita dall'associazione "Amici del Centro 21", che la coprirà grazie a donazioni e iniziative di solidarietà organizzate dalla cittadinanza. La cifra racimolata finora non arriva all'importo richiesto. L'amministrazione ha affidato l'immobile di proprietà comunale in concessione all'associazione, che ospiterà un "progetto di autonomia" rivolto a persone con sindrome di Down e problemi mentali. 

mer 09 nov 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Auto, roulotte e motori abbandonati lungo i viali: per evitare che la città si trasformi in un "monte degli stracci" a cielo aperto riparte l'azione di recupero da parte della Municipale. Negli ultimi 8 anni sono stati oltre 400 i mezzi rimossi e rottamati dal Comune. "E' stato constatato che il numero di abbandoni di autoveicoli sulle aree pubbliche - dicono dal comando -, a volte ridotti a vere e proprie carcasse, ha avuto un aumento negli ultimi tempi".
Il fenomeno è in costante crescita sia per effetto delle difficoltà economiche per cui i proprietari non riescono a riscattare le ganasce fiscali, che per la presenza di stranieri che sempre più spesso partono per altre destinazioni abbandonando l'auto (per lo più si tratta di mezzi fuori mercato), piuttosto che provvedere a rottamarla. Nel caso alle auto vengano applicate le ganasce fiscali in seguito a un pignoramento e l'iscrizione a ruolo, nella maggior parte dei casi i proprietari, considerato il basso valore del mezzo, preferiscono non pagare in quanto la somma richiesta è molto più alta. Con il risultato che rimangono ferme per anni, andando incontro al deterioramento. Dopo l'identificazione del proprietario scatta la sanzione da 1.600 euro e nel caso non provveda a rimuoverla il Comune procede allo smaltimento come rifiuto speciale.

mer 09 nov 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Sabato 19 novembre alle ore 20 presso il Palaterme di Riccione avrà luogo "Una cena di Cuore", iniziativa benefica promossa dalle Associazioni di categoria riccionesi. L'evento è stato presentato nei giorni scorsi in Municipio dal Sindaco Pironi insieme a Walter Zucconi , presidente Associazione medica Francesco Gnazzi Onlus Riccione e dai presidenti delle varie associazioni di categoria partecipanti (Associazione Albergatori, Cooperativa Bagnini Riccione, Cooperativa Bagnini Adriatica, Confcommercio, Confesercenti, Cna, Confartigianato, Upa). Scopo dell'iniziativa è la raccolta fondi per finanziare l'acquisto di un Ecoendoscopio, del valore di euro 50.000, da donare all'Ospedale Ceccarini di Riccione.
Informazioni e prenotazioni presso le segreterie delle associazioni coinvolte.

mer 09 nov 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Si svolgerà domenica 20 novembre "Il sorriso di Jenny" una serata musicale per ricordare Jenny Berardi, la sfortunata ragazza riccionese scomparsa tre anni fa. Sul palco del Palaterme di Riccione saliranno alcuni gruppi e cantanti locali tutti nel ricordo di Jenny: il mezzosoprano Norina Angelini, il coro "Note in crescendo", i Rangzen (band che che si ispira ai Beatles), Alessandro Tosi, Massimo Montanari, Andrea Tosi.
Durante la serata si raccoglieranno fondi per le associazioni AIL (Associazione Italiana Leucemia) e AROP (Associazione Riminese Oncoematologia Pediatrica) e sarà effettuata la premiazione del concorso giunto alla terza edizione "Una pagina del mio diario" rivolto agli alunni delle scuole superiori.

mer 07 dic 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Terminati i passaggi istituzionali sull'ammissibilità del referendum: il consiglio comunale ha detto no. La consultazione non è stata ammessa con il voto compatto della maggioranza (Idv, Sel e Socialisti). L'assemblea ha così confermato il parere negativo espresso dai tre saggi, per incompatibilità con il regolamento comunale di una consultazione popolare su questo tema .
Il metrò di costa resta comunque un'opera discussa. Con una delibera di indirizzo votata dalla maggioranza, l'amministrazione si impegna a non finanziare i maggiori costi oltre ai 6,3 milioni già messi a disposizione con un mutuo. Un passo in avanti che stabilisce le responsabilità in capo a Rimini e Provincia, anche dei debiti di 8,9 milioni di Agenzia mobilità, ma che fa poca chiarezza sulla sostenibilità economica dell'opera. Il Pd riccionese in un incontro con l'assessore regionale Maurizio Melucci e il segretario provinciale Emma Petitti ha ricevuto rassicurazioni verbali che ci penseranno gli enti sovracomunali ha trovare i fondi necessari per completare l'opera e gestirla, anche se al momento non ci sono delibere in questo senso. 
Respinto il referendum per il quale il comitato "No Trc" aveva raccolto 4mila firme (3mila e 700 quelle certificate), gli oppositori all'opera non si sono arresi e continuano la protesta con cartelli e scritte sui muri e sulle strade.
Il Comune di Riccione intanto ha iniziato a pagare il mutuo ventennale acceso per il Trc lo scorso giugno.

mer 07 dic 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Il sogno di tanti è, a un certo punto della proprio vita (dai 30 anni in su più o meno), comprarsi una casa in cui vivere e costruirsi un futuro e/o una famiglia, possibilmente nella città in cui si sono trascorsi gli anni dell'infanzia e gioventù.
Per molti riccionesi questo sogno negli ultimi anni, e chissà per quanto tempo ancora, si è trasformato in un incubo, visto che i prezzi delle abitazioni nella Perla Verde sono a dir poco inavvicinabili per i giovani. 
Basta poco per rendersene conto e spegnere subito ogni illusione: se da parte c'è solo qualche migliaio di euro e si vuol vivere una vita dignitosa non pagando un mutuo che metta a rischio anche il nutrimento quotidiano, il budget è necessariamente limitato, diciamo sui 200mila euro in media e con l'esigenza di una casa per il futuro, quindi almeno trilocale in prospettiva figli. Bene con quella cifra a Riccione, nelle zone più prestigiose come Parco della Resistenza, Paese, Ceccarini (neanche fossimo sulla Sunset Boulevard a Hollywood) ci si compra più o meno un garage (però bello spazioso). 
Saltando altre zone ugualmente costose ci si sposta allora leggermente in periferia, dove con un po' di fortuna e qualche sacrificio in più si può magari trovare l'occasione: San Lorenzo, Fontanelle, ma anche Villaggio Papini e Spontricciolo possono riservare delle sorprese, ma senza illusioni.

mer 07 dic 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Torna anche quest'anno dal 5 al 24 dicembre l'appuntamento con "Natale a San Lorenzo", venti giorni ricchi di iniziative nel quartiere riccionese per avvicinarsi al 25 dicembre tra spettacoli, commedie, degustazioni, concerti e tornei tutti organizzati dal Comitato d'area.
Dopo l'apertura di lunedì scorso con i più famosi solisti delle orchestre romagnole presentate da Sgabanza, mercoledì 7 si prosegue sempre al tendone con la festa della Polisportiva e i suoi ragazzi allietata dallo show di cabaret della "Tribù del villaggio". Venerdì alle 21.15 è la volta della gara di briscola a coppie che vedrà di fronte i politici locali con i preti e i cittadini, sabato invece la commedia dialettale "Eredità malideta" con la compagnia "La Garovana". 
Domenica 11 dicembre dalle 14 tradizionale appuntamento con l'isola pedonale tra cibi e delizie proposte dai commercianti, musica e giochi per i più piccoli e alle 17.30 il galà di Natale al tendone. Il venerdì successivo in serata torna il torneo di calcio balilla a coppie, sabato 17 nel pomeriggio la festa di tutti i bambini al tendone degli spettacoli.

mer 07 dic 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Sarà il weekend più fantasioso dell'anno quello che si appresta a vivere Riccione da giovedì 8 a domenica 11 dicembre quando nella Perla Verde si svolgerà il primo raduno nazionale "Harry Potter Never Ends" organizzato da Artemide Events con la collaborazione del Comune. Al Palazzo del Turismo saranno quattro giorni dedicati al maghetto più famoso del mondo nato dalla penna della scrittrice britannica Joanne Rowling, un weekend tra pozioni magiche, lettura di foglie da tè, erbologia e Burrobirra.
Si comincia l'8 dicembre con il ritrovo in piazzale Ceccarini, poi qualche ora libera e nel pomeriggio il "magic quiz". Venerdì in mattinata si parte per la visita a San Giovanni in Marignano, patria della "Notte delle  streghe" che accoglierà i seguaci di Harry Potter per degustare specialità babbane e visitare i luoghi magici dell'antico borgo malatestiano; in serata il Ballo del Ceppo a Gradara. Sabato e domenica saranno dedicati alla visita degli stand e alle lezioni di divinazione, rune antiche, erbologia e pozioni.

mer 07 dic 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Anche il Comune di Riccione come già diversi nella provincia ha emesso l'ordinanza che impone limiti al consumo di acqua potabile a causa della scarsità di piogge dell'ultimo periodo e alle previsioni di emrgenza idrica diramate dall'arma.

Fino al 31 maggio dalle ore 8 alle 21 il consumo di acqua è quindi limitato agli stretti bisogni igienico sanitari e domestici, ed è vietato utilizzarla per lavare cortili, piazzali, auto o scooter, per innaffiare giardini e orti. Non è consentito inoltre per tutte le 24 ore riempire piscine e fontane ornamentali con acqua potabile né vasche da giardino mentre sono escluse dalla limitazione le fontane dotate di ricircolo. Per i trasgressori è prevista una multa che va da 25 a 500 euro.
L'ordinanza suggerisce anche alcuni metodi per risparmiare sul consumo, come montare nei rubinetti i dispositivi frangigetto, non utilizzare acqua corrente per lavare i piatti e preferire la doccia al bagno.

mer 21 dic 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Facendo i conti con i tagli al bilancio, Riccione si appresta a vivere le festività in modo sì austero, ma non rinunciando ad eventi che riscaldino l'atmosfera e possano essere di interesse per turisti e residenti. 
Si parte come ormai consuetudine da tre anni con la camminata dei Babbi Natale in programma il giorno di Santo Stefano. Anche quest'anno il 26 dicembre il comitato Riccione Xmas organizza l'evento benefico che porterà nelle strade della Perla Verde tanti riccionesi vestiti di rosso con la barba bianca. "Il ritorno dei Babbi Natale" partirà alle 15 dal Palazzo del Turismo e la passeggiata si snoderà per 3 chilometri, allietata da punti di ristoro, intrattenimenti musicali e spettacoli di danza. I vestiti da Babbo Natale si possono acquistare presso il Palazzo del Turismo e nella casetta di legno in viale Ceccarini e in questo modo si contribuirà all'acquisto di un eco-endoscopio per l'Ospedale Ceccarini e alla ristrutturazione della Casa di via Limentani per l'Associazione Centro 21. 
Venerdì 30 dicembre si entra invece in clima "Capodanno Riccione 90" con l'esclusivo appuntamento Terrazza Titilla, l'aperitivo sulla terrazza panoramica del Palazzo dei Congressi, format ormai collaudato tra musica, food e tendenze organizzato in collaborazione con Cocoricò Network.

mer 21 dic 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Un programma di azioni unico per la promozione turistica. Una svolta storica, che vede per la prima volta uniti sotto la bandiera di Riccione tutti i soggetti che la propongono sul mercato. 
Dopo le anticipazioni di settembre, è stato presentato nel dettaglio il piano di promozione marketing per il 2012 nato dal confronto e dalla collaborazione tra Amministrazione, Associazione Albergatori, Promohotels Riccione, Consorzio Costa Hotel, BikeHotels, Family Hotel, Riccione Turismo, Terme Riccione, Aquafan, Oltremare. Oltre a questo, l'azione di co-marketing vede coinvolti il Comune di Misano Adriatico e la Provincia di Rimini, per rivolgersi con decisione ad target nazionali ed internazionali promuovendo la straordinaria ricchezza di opportunità turistiche nell'ambito culturale, storico, eno-gastronomico e sportivo del territorio provinciale nel suo complesso.
L'Assessore Gobbi, che ha fortemente voluto questa sinergia, commenta con soddisfazione e spiega i motivi che hanno portato alla scelta, prima fra tutte quella di puntare su un catalogo unico: "Era un passo necessario per promuovere l'intero territorio e unire le forze in un momento non facile in cui è fondamentale limitare la dispersione di risorse". 
L'Assessore ci tiene a sottolineare le parole che sono alla base di questo piano di promozione unitario: "Qualità, innovazione, nuove tendenze. Da questa base si è sviluppato il progetto che porterà Riccione nelle principali città europee e la farà diventare protagonista sul web".

mer 21 dic 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Gei Omer

E alla fine con un po' di pazienza l'intervento è arrivato. A distanza di qualche mese (era febbraio) dalla nostra segnalazione, il marciapiede di via Montebianco nei pressi dello Stadio del Nuoto è stato sistemato. Proprio su queste pagine avevamo denunciato come un impianto internazionale e all'avanguardia come quello riccionese non potesse permettersi di avere intorno strade e marciapiedi in quello stato, pieni di buche e pericolosi per l'incolumità di chiunque le percorresse. Ora l'intera via, dall'incrocio con via Castrocaro a quello con via Forlimpopoli è stata messa a nuovo e l'asfalto è regolare, stessa sorte per i marciapiedi che erano rotti in più punti e disastrati dal lavoro sotterraneo delle radici degli alberi. Tutto a posto finalmente, ora manca un ultimo tassello per rendere la zona completamente sicura: regolarizzare la situazione nella curva di via Forlimpopoli sia intervenendo sull'asfalto che sull'illuminazione visto il traffico sostenuto in orario serale dato dalle tantissime persone che frequentano i vari poli sportivi.

mer 21 dic 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

A Natale si parcheggio gratis in piazza Unità e viale Dante (nel tratto compreso tra i viali Verdi e Bellini) per lo shopping natalizio. Il Comune ha accolto la sollecitazione avanzata dalle diverse associazioni di categoria: si potrà parcheggiare senza l'obbligo di pagare ed esporre venerdì 23, sabato 24 e domenica 25 dicembre. "E' una decisione che abbiamo accolto anche quest'anno per favorire le attività commerciali - commenta il vicesindaco Lanfranco Francolini -, Riccione si offre quindi, con grande senso di ospitalità, a quanti, anche da fuori città, vogliano approfittare di questa piccola agevolazione per fare i propri acquisti nelle nostre aree commerciali". All'agevolazione natalizia si aggiunge la sosta gratis dalle 14 alle 15 tutti i giorni fino al 29 febbraio. La sosta non si pagherà per un'ora, tutti i giorni, nelle strisce blu disciplinate a parcometri, sia a mare della ferrovia che a monte. L'iniziativa avrà carattere sperimentale e verrà segnalata con dei cartelli promozionali dell'iniziativa "Riccione apre, gratis, i suoi parcheggi per la sosta caffè".

mer 21 dic 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

La proprietà dell'ex Bombo rinuncia a 500 mq in più per gli appartamenti che dovranno sorgere sulle ceneri del locale di viale Ceccarini alta. Per il Comune niente parcheggio multipiano, che avrebbe dovuto ricevere come contropartita. I titolari dell'immobile sono usciti dalla trattativa sul Poc (Piano operativo comunale) appositamente redatto dalla precedente amministrazione, che avrebbe permesso loro di costruire in deroga più di quanto previsto normalmente dal Rue (Regolamento urbanistico edilizio), ma in cambio avrebbero dovuto realizzare un parcheggio pubblico da 115 parcheggi nella zona retrostante. La concessione edilizia è stata ritirata e la costruzione ripensata con le nuove misure ridotte, secondo i dettami stabiliti dal Rue in maniera uguale per tutti. In sospeso all'interno dello stesso Poc resta la trasformazione dell'ex Vallechiara. La proprietà può trasformare la discoteca disuso in un'area commerciale, e in cambio cedere al Comune un'area da adibire a piazza funzionale al Palazzo dei Congressi.

mer 21 dic 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Continua il lavoro dell'Amministrazione nel puntare sulla rete dei Centri di Buon Vicinato come strumenti di coesione sociale e buon vivere cittadino. Dopo le ristrutturazioni del Centro di via Sicilia, a Fontanelle, e del Circolo "Colle dei Pini", nell'area nord sarà presto operativa la nuova struttura del Centro di Buon Vicinato di via La Spezia, con nuove dotazioni all'interno del Parco Cinque Terre. Il nuovo Centro sarà presidiato e gestito da un gruppo di volontari che già da diversi anni svolge attività di manutenzione e monitoraggio del parco.

E' previsto nei prossimi mesi un intervento per realizzare una struttura-gazebo, un campo da bocce e altri spazi comuni. Il parco circostante sarà poi dotato di camminamenti e sentieri che collegheranno le diverse aree da gioco: i campi da pallavolo, il campo da calcio e quello delle bocce.

mer 25 gen 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

La voliera nel parco della Resistenza verrà spostata per evitare che ogni volta che cade una pioggia abbondante si allaghi, portando alla morte gli animali che si trovano all'interno. L'ultimo allagamento risale a pochi giorni fa, durante il quale hanno perso la vita alcuni criceti, che il Comune aveva reimmesso dopo che gli altri erano deceduti nell'allagamento precedente. Il progetto che verrà avviato già nei prossimi giorni prevede la costruzione di una nuova voliera, realizzata in modo tale da consentire anche le attività didattiche ai bambini delle scolaresche. Verrà innalzata in una zona vicina alla posizione attuale che solitamente non è interessata dall'allagamento causato dall'ingrossamento del laghetto. Lo spostamento è l'alternativa alla realizzazione di un impianto fognario di scarico delle acque, che secondo i calcoli del Comune è molto più costoso. L'attuale zona dove si trova la voliera verrà trasformata in una zona umida, di compensazione al laghetto. Praticamente verrà lasciata come naturale zona di deflusso durante le piogge abbondanti. Con l'aggiunta di alcuni percorsi sopraelevati che consentiranno l'utilizzo sempre per scopi didattici.

mer 25 gen 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Sarà rifatta in bronzo la statua di Papa Giovanni gravemente danneggiata dai vandali la notte di Capodanno, sperando che il metallo resista più della pietra. Entro Pasqua la nuova statua verrà posizionata nel suo basamento originario al parco. Il costo è stato stimato in circa 26mila, e per questo il Comune lancia una sottoscrizione popolare per sostenere l'intervento. La parrocchia di San Martino si farà capofila. 
Elena Ortica, la scultrice trevigiana che aveva realizzato l'opera, ha già effettuato un sopralluogo nei magazzini comunali, dove la statua è stata ricoverata, per stabilire come ripristinare l'effigie nel più breve tempo possibile. La statua verrà ricomposta e rimodellata nelle sue parti mancanti, fino a ripristinare esattamente il suo aspetto originario. Ma questo servirà come calco per una nuova scultura in bronzo realizzata con la tecnica della fusione a "cera persa". 
I 26mila euro, comprensivi della ricostruzione da parte dell'artista e della fusione in bronzo, saranno inizialmente garantiti dal Comune e da Geat, per far partire immediatamente l'intervento.

mer 25 gen 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Sorgerà di fronte all'ex colonia Reggiana il mega stabilimento balneare targato Eden Viaggi. Al posto della spiaggia libera. Nonostante l'incertezza sulle assegnazioni delle concessioni demaniali, il tour operator pesarese sta cercando di aggiungere un altro importante tassello al colossale progetto di "Futurismo", che coinvolge le ex colonia del Marano. La società ha acquistato i bagni 139, 140 e 21 (a Fontanelle) con l'obiettivo di accorparli e trasferirli nella zona libera di fronte alla struttura, che presto dovrebbe essere trasformata in un albergo. Di contro le aree libere sarebbero recuperate nelle zone originarie di provenienza delle concessioni. Con l'operazione le metrature di spiaggia libera in dotazione alla città dovrebbe rimanere inalterata. La richiesta è stata avanzata agli uffici comunali che ora dovranno valutarla: l'operazione di spostamento di concessioni e aree libere è comunque prevista dal Piano spiaggia. Secondo le ultime stime il cantiere del complesso alberghiero dovrebbe partire a primavera. La Eden Viaggi già da mesi ha chiesto agli uffici tecnici del Comune il rilascio dei permessi edilizi per la ristrutturazione. Anche dalla Soprintendenza sono già tutti pronti i permessi. Il primo passo sarà la trasformazione della Reggiana in un albergo da 80 camere: una struttura da 3 o al massimo 4 stelle, anche se inizialmente si pensava a 4 stelle superior o addirittura a 5.

mer 22 feb 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

I numeri hanno sempre ragione e anche in questo caso non possono essere smentiti. Parliamo dei dati relativi alla raccolta rifiuti con calotta che spengono in modo (forse) definitivo le polemiche nate dal momento della loro introduzione (2009), accompagnata da qualche malumore dei cittadini. 
Dopo una prima fase "di studio" sembra che i riccionesi abbiano cominciato ad apprezzare il sistema elettronico di raccolta e ora i dati, presentati giovedì 16 da Edolo Minarelli (Direttore Struttura operativa territoriale Hera Rimini) e da Fausto Pecci (Responsabile Ambiente SOT Hera Rimini) alla presenza del Sindaco, confermano questo trend. 
La raccolta differenziata sul territorio comunale è aumentata del 13% in due anni, passando dal 42% del 2009 al 54,9% del 2011, e questo ha comportato una diminuzione dei rifiuti indifferenziati raccolti. L'intero Comune di Riccione è ora coperto dal sistema con le ultime calotte posizionate nello scorso mese di gennaio: sono 340 in tutto quelle presenti nella Perla Verde con 14 mila chiavi distribuite alle famiglie (di queste 12.850 vengono regolarmente utilizzate dai cittadini riccionesi, mentre circa 1150 risultano ancora inutilizzate).
Il sistema di raccolta elettronico con calotta è stato fortemente voluto da Hera che lo considera un progetto innovativo che permetterà un maggior controllo delle quantità di rifiuto indifferenziato. 

mer 22 feb 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Sono una quindicina i bagnini che per la prossima stagione non rinnoveranno le proprie strutture. Erano pronti a partire con la riqualificazione del proprio stabilimento con i progetti in mano, ma hanno tirato i remi in barca. A frenarli sono state la mancata adozione della terza variante al Piano spiaggia e l'incertezza sul rinnovo delle concessioni demaniali. 
"E' un vero peccato - spiega Francesco Michelotti (Pd) in quanto gli imprenditori erano pronti a investire". Il 23 febbraio i ministri Gnudi e Moavero hanno convocato un incontro sul tema concessioni demaniali marittime a fini turistico-ricreativi: dal vertice si capirà come il governo Monti voglia risolvere il problema". 
"Attendiamo fiduciosi - prosegue Michelotti - con la speranza che più degli anni con i quali affidare le concessioni demaniali riconosca ai bagnini il valore dell'avviamento, in modo tale che gli imprenditori possano investire con la sicurezza che il capitale non andrà perduto. A breve organizzeremo un incontro con i politici provinciali e regionali". 
L'adozione del Piano spiaggia è inciampata in circa 80 osservazioni presentate da privati e da alcune categorie economiche. Nel mirino soprattutto la possibilità per i bagnini di vendere prodotti di merchandising in spiaggia, di avviare società con i bar vicini e aprire "chiringuiti" sull'arenile. Il rischio è che un eventuale ricorso possa bloccare l'intero Piano, gli uffici stanno eseguendo tutte le verifiche del caso. 

mer 07 mar 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Gli albergatori riccionesi riprovano a "scalare" la gestione del congressuale del Palas. Dopo il naufragio del primo progetto, che prevedeva anche l'acquisto delle terrazza panoramica all'ultimo piano da parte dei 16 albergatori di Riccione Congressi, gli imprenditori non si arrendono. Nonostante da Rimini spingano per l'ingresso di Convention Bureau, che là già si occupa del nuovo "conchiglione", è già pronta una nuova serie di offerte. 
Nel frattempo le operazioni di scissione della PalaRiccione spa in due società distinte - una per la parte immobiliare che resterà proprietaria della struttura e l'altra che si occuperà delle sale congressuali - è quasi completata. Il Comune di Riccione manterrà una quota di maggioranza del 51,80 per cento in entrambe le società, così come la Camera di Commercio e la Provincia con un 15 per cento ciascuna. Il resto sarà affidato ad altri soggetti, tra cui gli albergatori riccionesi. Per l'affidamento della gestione vera e propria del settore congressuale dovrebbe essere elaborato un bando.

mer 21 mar 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Le risorse pubbliche sempre più scarse e la conseguente impossibilità di attingere alle casse comunali, impongono alle Amministrazioni la ricerca di strade alternative per intervenire sulla città e riqualificarla. Se fino a qualche anno fa è stato il project financing lo strumento più utilizzato per finanziare le grandi opere che hanno ridisegnato Riccione, dal Lungomare al Palazzo dello sport, anche questa strada in futuro potrebbe essere difficilmente percorribile perché legate esclusivamente a successive operazioni commerciali che nascondono una sempre più alta percentuale di incertezza che l'imprese costruttrici non sono più in grado di fronteggiare.
Ecco allora che emergono percorsi alternativi ed uno di questi è stato illustrato lo scorso 9 marzo al convegno nazionale "Ridisegnare il Territorio" promosso dalla CNA di Riccione e dal Consorzio Viale Ceccarini in collaborazione con ASTUR (Associazione delle Società di Trasformazione Urbana e per la Riqualificazione delle città).
Si tratta delle STU, le Società di Trasformazione Urbana che hanno già operato con successo in diverse realtà italiane (es. Pianoro e Cesena) ridisegnando il territorio esistente e che potrebbero intervenire anche a Riccione, a partire dalla zona centrale della Perla Verde nell'area ex Vallecchiara. Le STU prevedono una compartecipazione di capitale pubblico-privato e rispetto al project financing coinvolgono più soggetti privati che beneficiano poi dell'intervento. Come è emerso dal convegno, a monte della costituzione di una Società di Trasformazione Urbana è necessario un progetto operativo ed è evidente che per procedere sia poi fondamentale l'adesione di tutti i soggetti privati coinvolti.

mer 21 mar 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Chissà se sarà la volta buona. Il terzo tratto di lungomare, da via Zandonai a piazzale Azzarita, vede la luce in fondo al tunnel e dopo le peripezie che hanno bloccato i lavori in passato ora la strada sembra in discesa. La scorsa settimana sono state infatti aperte le buste con le proposte di intervento delle imprese Beltrami e Gecos e il punteggio ottenuto ha premiato la Beltrami spa per la qualità della sistemazione dell'arredo di superficie e del verde urbano, ma anche per i sistemi tecnologici di scavo che consentono una particolare garanzia di sicurezza per le strutture alberghiere interessate dall'opera.
Nei prossimi giorni verrà effettuata la verifica tecnica della sostenibilità del piano economico finanziario presentato dalla ditta, se la Beltrami riceverà l'ok dopo l'estate si darà il via lavori che termineranno nella primavera 2014 con uno stop durante l'estate 2013.

mer 21 mar 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Vivere un giorno da pescatore in mare. Un'opportunità da inserire nell'offerta turistica della città con il lancio della "pescaturismo" che potrebbe avvenire con l'adesione del Comune e della cooperativa lavoratori piccola pesca al progetto Gac (gruppi azionecostiera). Il progetto permette di accedere ai fondi europei per l'adeguamento delle strutture. "Il turista vivrà per un'intera giornata tutte le fasi della pesca - spiega l'assessore alle Attività economiche, Lanfranco Francolini -, a partire dal mattino alle 4 quando si parte dal porto per andare allargo a calare le nasse, ripescarle, scegliere il pesce, fino ad arrivare alla parte finale della preparazione e cottura del pescato. Un giorno vissuto come un marinaio, insomma, capace di regalare emozioni al turista e una parentesi con un momento diverso dal solito all'intento della propria vacanza in Riviera". Per avviare il progetto occorrono le attrezzature. "Ci vogliono essenzialmente della barche più grandi degli attuali catamarani utilizzati dai pescatori riccionesi".

mer 04 apr 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Talento, creatività, cultura, fashion e mondanità: sarà un mese di aprile esplosivo a Riccione con una serie di eventi che a partire dal giorno di Pasqua e fino a fine mese illumineranno la Perla Verde nel contesto dei festeggiamenti per il 90° compleanno della città.
Si parte quindi l'8 aprile e in viale Ceccarini torna l'appuntamento con Riccione Preview "Fashion Boulevard", l'evento curato da Cna Federmoda con l'obiettivo di valorizzare il ruolo svolto da Riccione nella promozione delle nuove tendenze: nel tardo pomeriggio sui set lungo i viale del centro verranno mostrate le creazioni di tendenza realizzate dagli stilisti più affermati, presenti nelle migliori boutiques della zona partner dell'iniziativa. 
Per il lunedì di Pasqua invece la classica gita fuori porta è sostituita dall'originale pic nic "En Jardin" a Villa Mussolini, dove dalle 11 fino al tramonto tra plaid e cuscini ci si gusta una giornata a base di musica, cibo (sia pranzo che merenda) e letture anche per bambini.
Ma gli eventi dell'aprile riccionese non terminano con la Pasqua e dal 9 fino al 15 la spiaggia dal Porto fino al Marano ospita il consueto torneo internazionale di beach volley "Beach Line Festival" che conta quest'anno circa 1800 partecipanti. Tanti anche i tornei giovanili di calcio in programma a metà mese (Primi Calci, Adria Cup e Coppa Adriatica) ma l'evento più suggestivo è certamente quello del 25 aprile quando il Castello degli Agolanti si trasformerà in una location sorprendente, emozionante e spettacolare con sperimentazioni musicali, live performance e dance-floor per "Castello Titilla".

mer 04 apr 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Tavolini e sedie fuori le attività artigiane: le categorie sono in disaccordo. All'amministrazione il compito di mediare e stilare un nuovo regolamento di occupazione di suolo pubblico.
"Nell'area di pertinenza, pizzerie al taglio, gastronomie e piadinerie possono posizionare solo qualche seduta o qualche appoggio - spiega Dina Miri, segretaria Confesercenti - o l'una o l'altro, entrambi no". 
Il fenomeno del prolifera di tavolini è esploso lo scorso anno: alcune pizzerie da asporto praticamente si sono trasformate in vere e proprie pizzerie. CNA propone l'utilizzo di tavolini alti di piccole dimensioni, modello Autogrill. "Possono consentire una permanenza ridotta, limitata al consumo del prodotto acquistato - dice Daniela Angelini - una seduta comunque ci vuole per mangiare una piadina veloce, ma almeno in pace. La qualità del servizio dell'offerta turistica passa anche da questo. Non credo sia giusto scegliere se seduti o appoggiati". 
La scorsa estate sono stati eseguiti da parte della polizia municipale 140 controlli solo in viale Dante. "Troveremo un regolamentazione condivisa" dice l'assessore alle Attività economiche, Lanfranco Francolini. 

mer 04 apr 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Attirati da ciabatte in hotel e panettone. Il turismo russo è un'opportunità per la Riviera. Mauro Santinato, consulente Teamwork, in un incontro organizzato dal consorzio Riccione Turismo in collaborazione con l'associazione Albergatori ha illustrando gusti ed esigenze del turista russo. 
"Importante è la sauna, vissuta come un rito, i russi apprezzano molto trovare le ciabattine in hotel e amano particolarmente il panettone". 
Alessandro Casula, docente di Mercati emergenti alla Business School de IlSole24Ore, ha sottolineato che: "Giocano ancora un ruolo preponderante i Tour operator, circa il 70% delle prenotazioni alberghiere per l'Italia passa da loro. Nella pubblicità il cartaceo funziona molto, soprattutto l'advertising su riviste. Promuoversi in Russia porta sempre ad un risultato. L'attività di promozione, però, non può essere a spot ma deve essere di medio-lungo periodo per portare a dei risultati concreti". 

mer 04 apr 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Panorami mozzafiato e luci in perfetto clima vacanziero. La Soprintendenza di Ravenna ha dato il nulla osta all'installazione da parte di privati della ruota panoramica alta 55 metri davanti al Grand Hotel. Potrà rimanere in funzione nel parcheggio di fronte alla struttura per due mesi a partire da metà luglio. 
"Riccione come Parigi e Londra - commenta il sindaco Massimo Pironi - al centro sarà montato un grande schermo (video wall) che sfrutteremo per tutta la comunicazione delle celebrazioni di Riccione 90". 
La richiesta era stata fatta anche negli scorsi, ma i permessi non erano stati concessi, in quanto occorreva individuare uno spazio idoneo per innalzare la ruota, che, all'altezza proposta sarebbe come un palazzo di 18 piani (quella di Mirabilandia arriva a 90 metri, il Prater di Vienna 65 e quella sul Tamigi a Londra 135). 
La ruota piacerà sicuramente ai turisti, ma i bagnini un po' meno e hanno già detto la loro. Temono infatti che la struttura possa fare ombra alle spiagge, che comunque distano alcune decine di metri (tra la ruota e l'arenile c'è il lungomare). Dal Comune hanno comunque aggiunto che prima dell'installazione i privati dovranno presentare un piano di proiezione delle ombre. 

mer 04 apr 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

A quattro mesi dall'inaugurazione arriva al Palazzo dello Sport di Riccione il primo grande evento agonistico: venerdì 6 aprile si disputerà infatti sul parquet del PlayHall la prima edizione dell'All Star Game di basket di Legadue.

Alle 20.45 scenderanno in campo le due squadre, Team Est e Team Ovest come da tradizione NBA, con i migliori giocatori del campionato (12 votati dai tifosi e 12 scelti dai due coach) per una partita che promette spettacolo e che sarà ripresa dalle telecamere di Rai Sport.
Nel pomeriggio farà da cornice all'evento la gara di schiacciate riservata agli atleti amatoriali che si disputerà in viale Ceccarini.

mer 18 apr 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Il meteo non ha aiutato, figurarsi la crisi economica, ma la Pasqua riccionese è stata tutto sommato positiva in termini di presenze e ora si può guardare con ottimismo ai due ponti di primavera e all'estate, anche se le incertezze e i timori restano.
L'Assessore al Turismo Gobbi vede il bicchiere mezzo pieno: "Guardando le previsioni, e considerando lo stato attuale del Paese, Riccione sembrava spacciata e si preannunciava una Pasqua disastrosa. Invece ci siamo difesi bene, domenica dopo la pioggia e lunedì, le vie centrali sono state prese d'assalto, erano aperti 160 alberghi e anche nella settimana successiva il pienone è continuato grazie agli eventi sportivi che hanno portato in città oltre 1800 giovani tedeschi".
Ora lo sguardo è focalizzato al 25 aprile e ancor di più al ponte del 1° maggio ma come ci conferma Gobbi, nonostante le buone prospettive, il meteo rischia di essere determinante: "Abbiamo lavorato ad alcuni eventi che garantiranno buone presenze come Castello Titilla (il 25) e il Beautiful Fashion Night del 30 aprile, ma è innegabile che il turismo riccionese, soprattutto nei week end primaverili è pesantemente condizionato dal tempo, quindi le buone risposte che ci attendiamo speriamo abbiano il conforto del sole".

mer 18 apr 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Si sono costituiti tre anni fa per animare un quartiere troppo spento. Evento dopo evento, qualche risultato è stato ottenuto e ora è giunto il momento di fare il salto di qualità. 
Lo scorso 13 aprile presso il Centro di Quartiere di via Sicilia è stato presentato il progetto di valorizzazione dell'area commerciale delle Fontanelle, curato dal Comitato d'Area con il supporto di Cna Commercio e Turismo. Il progetto è stato elaborato dallo stesso Comitato (costituito da residenti e commercianti) con l'obiettivo di dare impulso alle attività commerciali che operano nel quartiere attraverso strumenti di promozione, incentive, fidelity, valorizzazione del territorio ed eventi. 
Tra gli strumenti che verranno utilizzati ci sarà sicuramente quello della "fidelity card" che incentiverà gli acquisti nelle attività del quartiere e la creazione di un sito web come strumento di comunicazione. Tra gli eventi, il primo in calendario è la terza edizione della "Sagra della lumachina di mare" in programma il 12 e 13 maggio. Poi tante iniziative estive, mentre a settembre tornerà l'Oktoberfest che lo scorso anno ha ottenuto un notevole successo di pubblico. 

mer 18 apr 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

A quattro mesi di distanza dalla triste notte di Capodanno in cui vandali ancora ignoti la devastarono, riprende vita la statua di Beato Giovanni Paolo II che verrà ricollocata nella sua posizione originale ed inaugurata il prossimo 1° maggio, giornata simbolo in quanto primo anniversario della Beatificazione del Pontefice. 
Dopo settimane di intenso lavoro l'artista Elena Ortica ha concluso la nuova opera in bronzo che verrà sistemata nel parco delle Magnolie girata verso mare su via delle Magnolie per consentire una maggiore visibilità da parte dei passanti.
La cerimonia inaugurale e la benedizione della statua avranno inizio alle ore 18 con l'esibizione di cori cittadini, mentre alle ore 19 si svolgerà la cerimonia ufficiale alla presenza delle autorità cittadine e religiose.

gio 03 mag 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Lo scenario che si proietta sulla stagione estiva ormai alle porte non è incoraggiante. La prospettiva sarà migliore però per chi ha investito sulla promozione turistica all'estero. 
Le previsioni sono fosche per Bruno Bianchini, presidente dell'Associazione albergatori (Aia). "Sarà un terno al lotto, probabilmente non ci sarà un calo eccessivo delle presenze, ma saranno le redditività delle aziende a scendere e di parecchio, a causa delle spese fiscali che sono raddoppiate e saranno indeducibili, come l'Imu e l'Irap". 
Altra nota dolente la propensione al consumo dei turisti. "Con i continui aumenti della benzina, con il conseguente rialzo di tutti i prezzi, non so la gente cosa sarà in grado di spendere - prosegue Bianchini - la possibilità di spesa andrà sotto i tacchi, con la conseguenza che l'intero indotto del turismo soffrirà in maniera decisa". 
Dalla richieste ricevute e dalla proiezioni elaborate dal consorzio Riccione Turismo emerge che il turismo italiano subirà un calo ma aumenteranno gli stranieri, soprattutto in arrivo da Uzbekistan e Kazakistan.

gio 03 mag 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Ristoranti contro gastronomie, pizzerie contro pizze da asporto, esercizi pubblici contro attività artigianali. Ancora deve cominciare ma la stagione 2012 riccionese è già bollente per le polemiche delle scorse settimane per l'eccessiva occupazione di suolo pubblico da parte di rosticcerie, gelaterie, piadinerie e pizzerie da asporto che ha fatto infuriare diversi ristoratori. 
Nel mirino sono finite le distese di tavoli e sedie presenti all'esterno di alcune attività che si sono così trasformate da semplici attività artigiane a qualcosa di molto vicino ai locali dove si somministrano alimenti e bevande. Chiarezza definitiva verrà fatta dalla Giunta, pronta ad approvare il nuovo regolamento e la cui bozza non sembra aver rasserenato gli animi. 
Nel testo si parla di inasprimento delle sanzioni per chi occupa abusivamente il suolo pubblico equiparando tale reato a quello di somministrazione senza licenza di bevande e alimenti e passibile quindi di una multa fino a 5 mila euro. Per limitare al massimo il fenomeno il regolamento vorrebbe imporre alle attività artigiane di posizionare fuori dai locali o i tavolini (alti un metro e 20, tipo autogrill) o le sedie, scegliendo o gli uni o le altre. 

gio 03 mag 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Il mese scorso il Comitato d'Area Fontanelle ha presentato il progetto di valorizzazione dell'area commerciale. Tra le tante iniziative in programma ci sono gli eventi: sabato 12 e domenica 13 maggio arriva il primo della sreie, la "Sagra della lumachina di mare". 
La festa, giunta alla terza edizione, si svolgerà nella piazza Fontanelle e lungo via Sicilia e comincerà sabato pomeriggio con il luna park per bambini e la mostra mercato, in serata invece spazio alla musica con lo spettacolo delle Sirene Danzanti e gli stand gastronomici. Domenica oltre ai giochi per i bimbi e la mostra verrà ospitata l'esposizione canina "Trofeo Mari e Monti"; durante il pomeriggio e la serata musica dal vivo con la Bucci band. 
La sagra è il primo di una lunga serie di iniziative organizzate dal Comitato, che a breve ne sfornerà altre anche di tipo promo-commerciale. Fra queste ci sarà sicuramente la "fidelity card" che incentiverà gli acquisti nelle attività del quartiere, ma anche la creazione di un sito web come strumento di comunicazione.

gio 03 mag 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Torna il 5 maggio e in un'occasione dal grande significato "La giornata della Legalità" evento che quest'anno ricorda il ventennale delle stragi di mafia di via Capaci e via D'Amelio in cui rimasero vittima Falcone e Borsellino. Saranno Maria Falcone, sorella del magistrato ucciso a Capaci il 23 maggio 1992, Sergio Lari, Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Caltanisetta e la moderatrice Sara Morri, riccionese, Sostituto Procuratore presso il Tribunale di Trapani a incontrare i ragazzi delle superiori al Palazzo del Turismo per portare la loro testimonianza e rispondere ai quesiti dei giovani sul tema.

mer 16 mag 2012 - Notizia di sport - scritto da Redazione

Maarit Kerojarvi da quasi trent'anni vive in Italia e ama Riccione, dove abita e lavora come accompagnatrice turistica. Ma non può dimenticare la sua Finlandia, se non altro perché lassù le donne che lavorano e godono di pari diritti sono la normalità e non l'eccezione: "Siamo stati il primo paese al mondo a dare il voto alle donne", ama ricordare Maarit. 
Anche per conciliare i suoi due grandi amori, la Kerojarvi dallo scorso anno organizza la manifestazione "Original Nordic Walking ...è uno stile di vita!!!" che si svolgerà a Riccione dal 17 al 20 di maggio. La specialità nordica, che per capirci consiste in una camminata sportiva con l'ausilio dei caratteristici bastoncini - ha messo radici nella Perla Verde, grazie anche a personaggi come Ezio Bianchi che ha inventato la variante del beach nordic walking, dove si cammina nell'acqua del bagnasciuga. Anche a Rimini la specialità ha preso piede e ha trovato un punto di riferimento fra l'altro al Living Sport di Massimo Guidi.
Il 17 maggio dalla Spiaggia del Sole 86-87 di Riccione partirà la prima camminata, guidata dal finlandese Marko Kantaneva, creatore della disciplina, con la partecipazione dell'associazione La Pedivella di Rimini. Il 19 a villa Mussolini è in programma l'incontro annuale dei finlandesi residenti in Italia; sono in tutto circa 4 mila e quelli che giungeranno a Riccione saranno accolti dal Console onorario Avv. Giancarlo Pasini.

mer 16 mag 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Seduti sì ma non spaparanzati o comodi come al ristorante. Si è risolto con il buon senso e cercando di accontentare tutti i soggetti coinvolti (artigiani e pubblici esercizi) la querelle legata all'occupazione del suolo pubblico all'esterno di piadinerie, pizzerie da asporto e gelaterie. La Giunta ha approvato il nuovo regolamento che prevede la possibilità di avere sedie non più alte di 45cm e tavoli alti almeno 110cm, impedendo di fatto l'abbinamento e la trasformazione delle attività artigiane in ristoranti.

mer 16 mag 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

La crisi aguzza l'ingegno, ma spesso fa anche nascere e crescere attività illecite. Tra queste a Riccione stanno proliferando quelle di estetiste e parrucchiere che operano a domicilio senza nessun permesso, procurando un danno alle attività che sono invece in regola e diventando pericolose per la salute dei consumatori.

A questo proposito è stato siglato un protocollo d'intesa tra Comune e Associazioni degli artigiani (Cna, Upa e Confartigianato) che pone le base per contrastare il fenomeno sempre più dilagante. L'accordo prevede che le associazioni creino dei punti di raccolta segnalazioni e procedano poi nel comunicare alla Polizia Municipale i nominativi delle attività sospette. Saranno poi i Vigili a verificare l'eventuale attività illecita sanzionandola con multe di 500 euro per i parrucchieri e 1.032 euro per le estetiste e dando seguito, dove necessario, a controlli congiunti con le Autorità competenti (AUSL, Guardia di Finanza, Ufficio del Lavoro).

mer 30 mag 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Il Teatro del Mare era pieno, mercoledì 23 maggio, come non lo era mai stato, si sono aggiunte sedie e spettatori sedevano anche sulle gradinate, quasi cento persone non sono potute entrare. In anteprima nazionale veniva rappresentato lo spettacolo teatrale "Buenosaires Y Amada". Una storia raccontata con il linguaggio della commedia, della musica e della danza. In una città non ben definita, un maestro di tango chiamato Buenosaires ricorda la giovinezza, l'Argentina, la sua Amada, compagna di danza e spettacolo, la tragica fine di lei. I pensieri e le parole si tramutano in immagini e sul palcoscenico risuonano le musiche del tango scadenzate dai passi dei ballerini. Una giovane ragazza vuole imparare l'arte del ballo e con essa ritorna il passato che travolge Buenosaires e lo fa entrare definitivamente nel sogno dove ballerà per sempre con la sua Amada.

Cinque attori e dieci ballerini con le coreografie di Oscar Benavidez, il maestro di ballo, hanno interpretato la piece teatrale scritta da Sauro Pari. Un omaggio alla cultura del tango, alla sua epopea ed ai sentimenti profondi che questa musica riesce ad esprimere. Lo spettacolo sarà replicato la prossima estate sempre a Riccione. Il ricavato della serata è stato devoluto alla Associazione "Dr. Francesco Gnazzi Onlus" di Riccione.

mer 11 lug 2012 - Notizia di cultura - scritto da Barlaam Lorella

 

Ce n'è un po' per tutti nel calendario degli eventi di luglio, nella Perla Verde e dintorni. Nel salotto "buono" di Riccione '90, davanti al Palazzo del Turismo, "Parole tra noi" propone reading e conversazioni con personaggi come Claudio Bisio (12 luglio), Folco Quilici (28 luglio), Alessandro Cattelan (15 luglio), Flavio Insinna (27 luglio), Ivan Zazzaroni e Eraldo Pecci (31 luglio). Mentre all'incontro del 24 luglio con il giornalista Saverio Lodato, dedicato alla lotta alla mafia, seguirà un recital dell'attrice Lucia Sardo: "La madre dei ragazzi - La vita e la lotta di Felicia Impastato", in collaborazione col Premio Ilaria Alpi e Riccione Teatro (Ore 21.15; info: 0541 426050). Lo stardom della danza classica, invece, dà appuntamento a Piazzale Roma dal 17 al 22 luglio. "Riccione sulle punte" è il titolo della rassegna che vedrà in scena stelle come la divina Carla Fracci, con un omaggio al centenario del balletto "Il Fauno", ed Eleonora Abbagnato, accompagnata da etoiles dell'Opéra di Parigi e di Berlino (ore 21.15; info e prenotazioni: 0541 426050). Da segnare in agenda, inoltre, la terza edizione di Fu.Mo. - Futurismo morcianese, che dal 27 al 29 luglio coinvolgerà tutto il paese di Umberto Boccioni, dedicato quest'anno alla "visione simultanea" della cinematografia. Tra sfilate e menù a tema futurista, l'anteprima nazionale di "Kirkos Opera", cross over tra musica e arti circensi (dalle ore 18.30. Info: Creattiva tel. 0541 709792).

 

mer 01 ago 2012 - Notizia di cultura - scritto da Barlaam Lorella

Un Ferragosto alternativo al clichè del "divertimentificio" è quello che propone Riccione. Il 15 agosto "Palcobaleno in party" con "Lux at lumen" del Circo Sociale - Il Tappeto di Iqbal. LXLM è un lavoro sulle ombre, tra clown, giocoleria, marionette, che indaga sui concetti di economia comunitaria e ritorno all'essenziale. Una finestra sul lavoro di un gruppo che rappresenta una delle poche possibilità di aggregazione e "formazione positiva" per i minori del quartiere periferico di Barra, a Napoli. Coinvolgendo bambini e adolescenti attraverso la pedagogia circense, per allontanarli dalla vita in strada. (Ore 21.30, info: www.palcobaleno.it). Venerdì 17 e sabato 18 agosto invece al Castello degli Agolanti tornano i Tafuzzy Days, decima edizione del Festival di musica, arte e cultura indipendente organizzato dal Collettivo Tafuzzy. Tra bancarelle ricche di autoproduzioni, mostre, installazioni e ovviamente concerti e dj set esclusivi, cibi sani e fresche bevande a prezzi popolari. Il 17 agosto Ronin Above The Tree & The E-Side, Versailles, Be Forest, Pornography, Ed e il 18 Cosmetic, Maria Antonietta, Chewingum, Gli Ebrei, Delay House, Matteo Costa. Info: www.tafuzzy.com

mer 01 ago 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Non sarà solo all'insegna di musica, concerti e luci nei locali l'agosto riccionese, ma tutto il mese sarà caratterizzato da eventi culturali, rassegne, serate con i comici, appuntamenti per i più piccoli e per gli amanti del cinema.

Partiamo dagli incontri e le conversazioni dal salotto in piazzale Ceccarini "Reading - Parole tra noi" che dopo i tanti ospiti illustri di luglio continua con altri nomi di spicco del panorama nazionale: tra le serate di sicuro interesse, per motivi ovviamente diversi, quella del 6 agosto con il Procuratore Anti Mafia Pietro Grasso e quella successiva di martedì 7 con il giocatore della nazionale di rugby italiana Andrea Lo Cicero, mentre il 16 agosto Linus affianca lo scrittore riminese Marco Missiroli.
Nonostante il caldo e il clima di ferie Riccione non abbandona il suo legame con lo sport nemmeno ad agosto: i primi giorni del mese vedranno la Perla Verde ospitare un altro evento di carattere internazionale, i Mondiali di Frisbee Freestyle; dal 2 al 5 in piazzale Roma i migliori atleti del mondo si sfideranno a suon di coreografie, acrobazie e trick per contendersi il titolo di campione del mondo.
Per chi invece ha voglia di distrarsi facendo due risate in compagnia dei comici che durante l'anno ha apprezzato sugli schermi tv ecco che torna l'appuntamento con Oltremare by Night, sette serate al fresco della collina organizzate dal parco tematico. Si parte mercoledì 8 agosto con il "poveta" Giuseppe Giacobazzi affiancato da Di Marco, la sera successiva sigle dei cartoni animati e provocazione con Cristina D'Avena e i Gem Boy, il 13 agosto arriva Migone insieme a i Mancio e Stigma (Emo), giovedì 16 ecco Giovanni Vernia con Vasumi, il 17 i Fichi d'India, martedì 21 gioca in casa Paolo Cevoli insieme a Pizzocchi, chiudono il 23 Della Noce e Campagna. 

mer 01 ago 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Sono tante le specialità che si possono gustare a Riccione, ma nessuna ancora portava il suo nome. Ecco allora che in occasione del suo novantesimo compleanno è stato studiato appositamente una torta dedicata alla Perla Verde: si chiama appunto "Dolce Riccione" ed è stato presentato lo scorso 13 luglio, in occasione della manifestazione Ville di Gusto.
L'idea è nata qualche mese fa nel corso di un seminario per aspiranti sommelier promosso da CNA in collaborazione con il Consorzio Riccione Ristobar e ha trovato immediatamente l'appoggio di Mo.Ca, azienda che da oltre 60 anni opera nel settore della pasticceria. Dall'idea si è sviluppata una fase di vera e propria progettazione, con l'individuazione degli ingredienti idonei a rappresentare al meglio l'identità di Riccione facendo leva sulla riscoperta delle tradizioni e delle tipicità del territorio, aspetti che sempre più sono di interesse anche turistico.
Fondamentale in questo senso è stata la professionalità ed esperienza di Pino, il socio fondatore della ditta Mo.Ca. che, supportato da CNA Riccione e dal Consorzio Ristobar, ha portato a termine la sua ricetta sfornando un dolce evocativo dei sapori, delle sensazioni e delle tradizioni gastronomiche del nostro territorio, espressioni di cose semplici e genuine come le persone che abitano la nostra città.
"Dolce Riccione" è il risultato di un perfetto mix di farina tipo "0", zucchero, uova e burro uniti a ricotta vaccina pastorizzata, frutta secca (noci, pinoli, mandorle tritate e uvetta) farciti da uno strato di crema di cioccolato e uno di pan di spagna leggermente bagnato nell'alchermes.

mer 24 ott 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Che si andasse incontro ad un calo, di presenze e fatturato, era preventivato, ma visto il quadro nefasto dipinto alla vigilia, la stagione turistica della Perla Verde appena conclusa si può considerare tutto sommato positiva.
Certo i dati hanno tutti un "meno" davanti, ma le cifre dopo il segno potevano essere ben più alte, invece Riccione è riuscita a limitare i danni come dimostrano i risultati di un sondaggio che CNA ha proposto alle attività associate del commercio e turismo. Sono tre i settori coinvolti dall'indagine, stabilimenti balneari, pubblici esercizi e commercio/artigianato di servizio, e da un'analisi generale emerge che non ci sono nicchie di mercato immuni agli effetti della crisi anche se qualche differenza tra le diverse categorie si riscontra.
Per gli stabilimenti il calo del fatturato si attesta tra il 5 e 10% e i mesi più critici sono stati luglio ed agosto; positivo giugno, molto male settembre dove a differenza dell'anno precedente, si è conclusa anticipatamente la stagione balneare a causa del maltempo. Leggermente più alto il calo di fatturato per i pubblici esercizi che si attesta intorno al 10% e anche qui vengono confermati come mesi più critici luglio e agosto. Non si sottrae al trend il settore del commercio che mediamente continua a perdere, ad eccezione delle attività che operano con il mercato russo e che hanno addirittura registrato un aumento; le attività artigianali, dalle pizzerie al taglio alle rosticcerie, passando per parrucchieri ed estetiste hanno invece tenuto abbastanza senza registrare perdite significative (un dato che dimostra la minore capacità di spesa dei turisti).

mer 07 nov 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

La notizia era nell'aria da qualche settimana e nei giorni scorsi è stata ufficializzata: sarà la Polisportiva Comunale a gestire insieme a Firmatour il Palazzetto dello Sport di Riccione a partire dal prossimo 1° dicembre. 
A nemmeno un anno di distanza dall'inaugurazione si chiude così con largo anticipo la gestione Monacelli che non è riuscita a far decollare l'impianto riccionese con conseguenti danni per le attività commerciali che nella neonata struttura avevano investito e non poco. 
Sono bastati undici mesi per confermare quello che i tanti maligni avevano ipotizzato fin dall'inizio: la società umbra, ottima impresa di costruzioni, non aveva le credenziali per fare anche la gestione del Play Hall. E i fatti non hanno smentito la teoria.
Ci si aspettava un'attività quotidiana piuttosto vivace e diversi eventi, sia sportivi che musicali. A conti fatti se l'obiettivo di riempire il Palazzetto tutti i giorni non è stato raggiunto per il mancato accordo con la Polisportiva, il calendario delle manifestazioni è stato piuttosto scarno, nonostante l'appeal e le potenzialità più volte sbandierate. Non sono mancati appuntamenti di discreto successo e con un buon seguito di pubblico, come le finali nazionali di ping pong o gli Europei di cheerliding, ma di concerti e spettacoli non si è vista l'ombra e il tutto esaurito, anche per un solo giorno, è rimasto un sogno.

mer 07 nov 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Grande partecipazione di pubblico lo scorso 30 ottobre alla conferenza "I burattinai del sistema" organizzata da CNA e tenuta dal grande studioso del cambiamento Robert Jhonson.
Come siamo entrati nell'era della recessione? Cosa sta realmente accadendo? Come uscirne? Ha dato risposte a queste domande il life trainer numero al mondo. Dopo aver definito il quadro globale del sistema con quelli che lui ritiene i "burattinai" (multinazionali, alta finanza e poteri forti) a manovrare i cicli economici e dunque responsabili della crisi, Jhonson ha spiegato come le persone, schiave di questo sistema non riescano a rendersene conto e a reagire. Non stiamo infatti vivendo solo una crisi economica legata a scarsa solvibilità e liquidità, nella nostra società mancano rapporti, valori, correttezze e coerenze.

mer 21 nov 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

"Per un'azienda come la nostra i problemi hanno un nome solo: banca". Trent'anni di attività nella metalmeccanica, 15 addetti, bilanci a posto e niente debiti: la F.lli Di Giuli è un'impresa riccionese piccola ma dinamica. Che, quanto a lavoro, non sente affatto il fiato della crisi sul collo. Nel 2012 ha aumentato, sia pur di poco, il suo fatturato e le previsioni dicono bene anche per il 2013. Merito dell'export e del successo che le lavorazioni eseguite a Riccione per aziende che esportano con successo nei paesi emergenti, come il Brasile, la Russia, il Nord Africa. E allora?
"E allora - spiega Silvano Di Giuli - il paradosso è che dobbiamo rifiutare delle commesse, rinunciando quindi anche ad aumentare ulteriormente il fatturato e magari dare nuova occupazione, per il semplice motivo che le banche non dànno più niente a nessuno. Ma non solo a chi deve pagare dei debiti, ma nemmeno per acquistare quei beni che servono per poter lavorare di più. Per esempio: noi, per la natura dei nostri prodotti, dobbiamo fare importanti acquisti di materie prime, dall'alluminio alla componentistica di base. Ebbene, facciamo fatica anche ad accettare certi lavori, perché oggi come oggi le banche semplicemente non ti dànno nemmeno un aumento del fido di pochi mesi, quello che servirebbe appunto per importanti acquisti di materie prime. E siccome senza materie prime il fatturato non può aumentare, il cerchio si chiude. Dico di più: il fido, caso mai, te lo tolgono. Nonostante, si badi bene, i nostri bilanci siano sempre stati positivi, non abbiamo ipoteche, i due capannoni, la sede, la maggior parte dei macchinari, sono pagati. Tutte cose che oggi in banca non contano più nulla". 

mer 21 nov 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Dopo una breve pausa torna finalmente a Riccione durante le festività natalizie la pista da pattinaggio su ghiaccio, in una nuova location e con tante novità a partire dal prossimo 24 novembre.
Ad allestire la zona interessata (quella dei giardini Montanari) sarà la A.O. Entertainment srl, società che fa capo ad Ambra Orfei e che si è aggiudicata il bando pubblico per la gestione (l'offerta della A.O. è stata l'unica pervenuta). Sotto l'esperta direzione artistica della Orfei la pista dei giardini sarà trasformata in un vero e proprio villaggio natalizio, il "Riccione Christmas Village", dove il pattinaggio sarà solo una delle attività proposte. Intanto la prima novità, non da poco, è che la pista su ghiaccio sarà completamente coperta da una tensostruttura trasparente che permetterà a tutti di pattinare al chiuso senza dover affrontare le rigide temperature invernali. 
Per chi non si vuole cimentare sul ghiaccio ci sarà la possibilità di passeggiare tra le casette di legno addobbate in tema natalizio che ospiteranno i mercatini (sia di prodotti artigianali che alimentari) o di fare un suggestivo giro sulla ruota panoramica (che sarà però funzionante tra qualche settimana) mentre per i più piccoli ci sarà la casetta di Babbo Natale dove consegnare le letterine.

mer 16 gen 2013 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Dopo la rinuncia al troppo oneroso "X Factor" il Capodanno riccionese sembrava ridimensionato a poco più di una sagra paesana, ma il tutto esaurito registrato in piazzale Roma la notte del 31 ha dimostrato che la scelta dei Joe Di Brutto e del comico Pintus per dare il benvenuto al nuovo anno è stata più che azzeccata.
Non può che essere soddisfatto l'assessore al turismo Gobbi che conferma gli ottimi dati registrati sia a Capodanno che durante l'intero periodo natalizio: "Siamo andati molto bene, ben oltre le previsioni, sia in termini di presenze con 70 alberghi praticamente tutti pieni che come consumi, una vera boccata d'ossigeno in un momento come questo. Non parlo solo del Capodanno ma dell'intero periodo e la novità più interessante è stata certamente il Christmas Village che ha fatto il pieno di giudizi positivi e proseguirà fino a fine mese; certo non abbiamo la contro prova di come sarebbe andata con il format X Factor, ma possiamo essere soddisfatti, il budget era limitato e il rapporto costi/benefici è più che positivo".
Il buon andamento del Natale dovrebbe dare la giusta spinta alla stagione 2013, ma Gobbi si mostra molto cauto: "Non vogliamo illudere nessuno, ci aspetta un anno problematico e il trend dei consumi è in ulteriore calo, il potere d'acquisto dei possibili turisti si riduce sempre più". E come si risponde ad una previsione del genere? "Consolidando i mercati esistenti e aggredendone di nuovi. Sarebbe un errore non investire in promozione, noi stiamo lavorando molto sul mercato nord ed est europeo partecipando a diverse fiere; in Austria, Germania, Russia ed altri paesi emergenti il potere d'acquisto è molto più alto, dobbiamo fare valere il nostro appeal". 

mer 16 gen 2013 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Come si può reagire alla crisi delle costruzioni? E' una domanda che non sta trovando risposta. E questa incapacità di risollevarsi e trovare soluzioni sta mettendo sempre più in difficoltà le imprese del territorio, sia del comparto costruzioni che di quello impiantistico.
Si proverà a fare chiarezza e dare qualche risposta giovedì 17 alle 20.45 nel focus organizzato dalle CNA di Riccione, Misano, Cattolica, San Giovanni e Morciano e aperto a tutti gli operatori dei settori coinvolti dalla crisi delle costruzioni.
Verranno discussi i provvedimenti adottati per sostenere il settore, si affronterà la spinosa questione della riscossione dei crediti nei confronti delle amministrazioni Pubbliche e le ricadute che la crisi ha sulla gestione della Cassa Edile nonché della possibilità di accedere ai finanziamenti da parte delle imprese. Interverranno Gessi Odoardo (Resp. CNA Zona Sud) Ivano Panigalli (Presidente CASSA EDILE - CEDAIER), Loretta Villa (Resp. CNA settore Costruzioni), Martino Venerandi (Consulente CNA Servizi Finanziari).
L'incontro, gratuito e aperto a tutti, si svolgerà presso la sala ex Biblioteca di Misano in via Marconi.

mer 27 feb 2013 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Dovranno pazientare ancora un po' gli abitanti di San Lorenzo e tutti coloro che erano abituati a percorrere il cavalcavia di via Veneto: in una nota dello scorso 14 febbraio l'Assessorato ai Lavori Pubblici ha infatti aggiornato il programma dei lavori (per la seconda volta) indicando la metà di marzo come data per l'apertura del nuovo ponte.
E dire che all'indomani della demolizione del vecchio cavalcavia, avvenuta il 23 settembre, l'Assessorato ai Lavori pubblici in un comunicato stampa informò che "Il nuovo cavalcavia sarà ricostruito nella stessa posizione, a cura di Autostrade Spa, in un tempo programmato di circa tre mesi".
Dunque tutto doveva tornare alla normalità entro Natale, e per normalità si intendeva soprattutto la fine del labirintico percorso alternativo per chi percorreva via Veneto in direzione mare-monte, obbligato ad un tour nel "Borgo delle Noci" tra le vie Belluno e Marostica, in mezzo a decine di abitazioni e dove si incontrano regolarmente automobilisti che vagano dispersi.
Già dopo poche settimane e notando il procedere non proprio incessante dei lavori si capì che la scadenza natalizia non sarebbe stata rispettata, ed infatti arrivò puntuale un comunicato per fare chiarezza: "Dopo il completamento e l'apertura al traffico della terza corsia dell'A14, avvenuto nei giorni scorsi, la Società Autostrade ha comunicato all'Amministrazione comunale l'aggiornamento del crono-programma dei lavori per il completamento della viabilità cittadina accessoria. In base al nuovo programma dei lavori, il cavalcavia di viale Veneto verrà riaperto entro il 20 febbraio 2013".

mer 13 mar 2013 - Notizia di Riccione - scritto da Gei Omer

L'anno scorso la decisione arrivò a ridosso della stagione turistica e, a conti fatti, scontentò tutti. Quest'anno i tempi dovrebbero essere più brevi e il regolamento comunale che disciplina l'occupazione del suolo pubblico da parte di rosticcerie, gelaterie, piadinerie e pizzerie da asporto è prossimo ad andare in Consiglio Comunale per una modifica.
Nel 2012 dopo un lungo confronto tra le categorie si optò per sedie non più alte di 45cm e tavoli alti almeno 110cm, con l'intento di impedire che le gastronomie e le attività artigiane si trasformassero di fatto in ristoranti permettendo ai clienti di consumare comodamente seduti ad un tavolo.
Per il 2013, ferma restando l'impossibilità di somministrazione di alimenti e bevande per le attività artigiane, categorie economiche ed Amministrazione stanno lavorando ad una modifica del regolamento che preveda all'esterno dei locali, e per una profondità massima di due metri, quattro tavoli alti almeno 1 metro e 10 centimetri e relativi sgabelli alti (modello autogrill); in alternativa, a seconda delle esigenze delle varie tipologie di attività artigianali, si potrebbe optare per l'occupazione di sole sedute (poltroncine, panche, ecc.) senza punti di appoggio. Questa soluzione dovrebbe da un lato tutelare ristoranti e pizzerie dalla "concorrenza sleale" di pizzerie da asporto e gastronomie, dall'altro permetterebbe a questi ultimi, oltre a gelaterie, frutterie e attività artigianali in genere, di fornire un servizio adeguato al cliente dandogli la possibilità di consumare sul posto.

mer 27 mar 2013 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Parlare di clima sereno quando l'argomento di discussione è il bilancio comunale è forse utopia. Ma dopo le aspre polemiche delle scorse settimane, se dal punto di vista pratico ben poco è cambiato e si attende ancora l'approvazione del bilancio che formalizzi tra l'altro l'introduzione della tanto discussa tassa di soggiorno, qualche passo in avanti è stato fatto. Le categorie economiche si sono messe intorno a un tavolo per redigere un documento condiviso, con il chiaro intento di dare un segnale positivo, mostrando responsabilità e compattezza, qualità quanto mai necessarie in un momento come questo.
Certo non sono tutte rose e fiori. Aia e Confcommercio, pur condividendo gran parte del contenuto riguardante il bilancio comunale in toto, sono rimaste ferme sulle proprie posizioni e non hanno sottoscritto il documento firmato invece da Confartigianato, Confesercenti, Cna e Upa: il nodo del contendere è sempre quello, l'imposta di soggiorno.
Il senso del documento è ben chiaro fin dalle prime righe: "Negli imprenditori sta crescendo il pessimismo e il senso di smarrimento, sentimenti negativi su cui intervenire urgentemente con risposte certe: non sono più i tempi dei NI (o SI o No); la politica e le Amministrazioni, al pari delle categorie economiche, mai come oggi devono assumere atteggiamenti responsabili e di compattezza".

Chiamamicittà - via Bonsi, 45 - - 0541 780332 - Fax 0541 784170 - info@chiamamicitta.net
Codice Fiscale-P.IVA 02 410 730 408 - Reg. Imprese Rimini n° 02 410 730 408 Capitale Sociale euro 35.000,00 i.v.
Copyright ©2013  - è