ARTICOLI CHE PARLANO DI MONDAINO

mer 03 giu 2009 - Notizia di cultura - scritto da Bisacchi Simona

Il latino. Lingua ostica, difficile ma sempre affascinante. Tanto che più di seicento ragazzi provenienti da tutta Italia si sono presentati a Mondaino, per sfidarsi a colpi di declinazioni, perifrastiche e gerundivi alla ventunesima edizione dell’olimpiade della cultura classica “Latinus Ludus”. E tra tanti sfidanti la sezione riservata agli studenti di quinta superiore è stata vinta dalla riminese Eleonora Balducci, del liceo scientifico Einstein. Buoni piazzamenti anche per gli studenti del liceo classico Giulio Cesare di Rimini, posizionati nei primi cinque posti delle rispettive sezioni: Chiara Togni, Mara Conti e Giulia Vandi, Beatrice Masini, Jacopo Bianco e  Angelica Saponi. Dall’Einstein buon risultato anche per Stefano Sartini.

mer 29 lug 2009 - Notizia di cultura - scritto da Bisacchi Simona

Dal 4 al 16 agosto l'Arboreto Teatro Dimora di Mondaino ospiterà la residenza creativa Muta Imago per la preparazione del nuovo spettacolo "Madeleine". La compagnia romana porterà in scena la storia di un'attesa, di un sogno e di un ritorno imprevedibile e devastante, che debutterà i primi giorni di ottobre all'interno del RomaEuropa Festival. Bisognerà invece attendere settembre per il laboratorio di Masque Teatro - in programma dal 15 al 20 settembre - che sarà dedicato alle tecniche interattive applicate alle arti performative e verrà condotto da Lorenzo Bazzocchi (ingegnere e regista della compagnia Masque Teatro ) con la collaborazione di Matteo Gatti (tecnico audio ed elettronico) e la partecipazione di Eleonora Sedioli (attrice). 

ven 07 ago 2009 - Notizia di attualità - scritto da Redazione

Domenica 2 agosto Mondaino ha festeggiato il ritorno a casa di Eleonora Calesini, la studentessa estratta viva dalle macerie de L'Aquila dopo 42 ore. Ai suoi soccorritori è stata conferita la cittadinanza onoraria. Una bella festa “in famiglia” assieme a tutti i compaesani per la studentessa ventenne che si trova ancora in convalescenza: pesa 40 chili, 9 in meno rispetto al momento del sisma. Numerosa e commossa la rappresentanza dei soccorritori – vigili drl fuoco, protezione civile, croce bianca, volontari – a cominciare da Claudio Ippolito, il pompiere veneziano che trovò Eleonora sotto le macerie del palazzo di cinque piani dove Eleonora abitava con altre studentesse, e ll medico del reparto di Rianimazione dell’ospedale di Teramo che la salvò, Emilio Rosa.

ven 07 ago 2009 - Notizia di cultura - scritto da Redazione

Il borgo medievale di Mondaino rievoca i fasti e le leggende nere del ‘500, quando il governatore della rocca era tal Giovanni Muzzarelli: forse per invidia, forse per gelosia, il capitano sarebbe stato gettato in un pozzo insieme alla sua mula e lasciato morire di fame. Ma il suo fantasma avrebbe continuato ad aleggiare nel castello.

Il Palio non è solo una rievocazione storica di disfide, cortei, sfilate di menestrelli, giocolieri e spadaccini, ma anche una ricostruzione delle arti e dei mestieri del Cinquecento.

Per quattro giorni le contrade di Mondaino si sfidano tentando di aggiudicarsi il palio. La manifestazione culmina con “l'incendio” della rocca malatestiana.

Info: Tel. 0541869046 infopaliodeldaino.it www.paliodeldaino.it

mer 26 ago 2009 - Notizia di cultura - scritto da Bisacchi Simona

 

Più che una celebrazione laica di un grandissimo che non c’è più, martedì 1 settembre a Mondaino sarà una giornata mistica, quasi mitizzata, in onore di Carmelo Bene. Un “Oratorio”, così è stato definito, con tanto di officiante (Piergiorgio Giacchè), di addetti a “servire Messa”, Bruna Filippi e Silvia Pasello e di responsabile della liturgia, Francesco Torchia. In quella data Carmelo Bene, scomparso nel 2002, compirebbe 72 anni. L’omaggio sentito al maestro del teatro si svolgerà dalle 18 in poi (prenotazione obbligatoria, info www.arboreto.org) al Teatro Dimora di Mondaino, con una selezione di video e audio, e un’antologia di materiali scritti dall’attore e regista e su di lui. Da questo “Oratorio Bene Detto”, nel 2010 scaturirà un laboratorio, di 3 giorni, “di esempi ed esercizi per attori che vogliono passare dal dire all’essere detto”.

 

mer 09 set 2009 - Notizia di cultura - scritto da Bisacchi Simona

La residenza creativa a Mondaino di Teatro Valdoca, per la produzione del nuovo spettacolo, si conclude con una prova aperta. Domenica 13 settembre all’Arboreto Teatro Dimora andrà in scena “Primi passi di Caino”, racconto del percorso drammaturgico di Cesare Ronconi e lettura di Mariangela Gualtieri (Ore 21.15, ingresso libero). L’attività del Teatro Dimora riprenderà martedì 15 settembre con il laboratorio di tecniche interattive applicate alle arti performative “Very nervous system. Musica, corpo e materia” condotto da Lorenzo Bazzocchi, ingegnere e regista della compagnia Masque Teatro, con la collaborazione di Matteo Gatti, tecnico audio ed elettronico, Eleonora Sedioli, attrice. Ospiti del laboratorio  il danzatore Alessandro Carboni e l’ingegnere del suono Giovanni Versari. Il laboratorio si concluderà con una dimostrazione pubblica domenica 20 settembre (ore 16, ingresso libero).

mer 18 nov 2009 - Notizia di il taccuino della tavola - scritto da Marziani Michele

Buona annata, finalmente!, per il tartufo bianco pregiato: i preziosi e profumati funghi ipogei sono ben presenti tra boschi e calanchi e la crisi economica ha un po' contribuito ad abbassare i prezzi. Quest'anno si possono trovare delle inebrianti pepite, magari non troppo grosse, anche attorno ai 1000 euro al chilo, la metà della scorsa stagione. E sulla tavola si può ricreare la magia della grande cucina fatta di poche cose, ma indimenticabili. Ho mangiato un solo tuber magnatum in quest'autunno 2009, vicino a Ferrara a Runco, da amici, nell'agriturismo Le Occare, luogo di grande charme: due uova al tegamino, un tartufo che effondeva effluvi di meraviglia e una bottiglia di Barbaresco della Cantina dei Produttori di Barbaresco, annata 1999. Ecco, questo credo sia mangiare da re. Se non vi piace l'uovo, sono perfette le tagliatelle, se non amate il Barbaresco, puntate sul Brunello o sul Sagrantino di Montefalco. I migliori tartufi, i bianchi dall'afrore inconfondibile, in provincia di Rimini non mancano proprio, specie ora che sono entrati i sette comuni dell'alta valle del Marecchia, portando in dote Sant'Agata Feltria, una delle "Città del Tartufo" italiane con la Fiera Nazionale del Tartufo Bianco Pregiato che in ottobre ha visto chiudersi la venticinquesima edizione. 

mer 24 feb 2010 - Notizia di cultura - scritto da Frenquellucci Carlotta

Dall'1 al 10 marzo il teatro Dimora di Mondaino diviene residenza creativa prescelta di una delle compagnie teatrali più promettenti della scena contemporanea, il Gruppo Nanou. Nato a Ravenna nel luglio del 2004, il Gruppo Nanou è formato da Marco Valerio Amico, Rhuena Bracci e Roberto Rettura, che (come sempre più spesso accade) provengono tutti da campi artistici disparati e sono costantemente impegnati in collaborazioni con altri importanti gruppi e compagnie nazionali. Vincitori del premio speciale GD'A - Giovani Danz'Autori nel 2005 con il loro primo lavoro Namoro, (co-prodotto dal City Arts di Dublino), i Nanou sono stati protagonisti in questi anni di molte delle principali vetrine del nuovo in Italia: Fabbrica Europa, Danae Festival, Interplay, Ipercorpo, Drodesera, Santarcangelo dei Teatri. I tre artisti seguono da tempo un percorso che li ha portati nel corso dei precedenti spettacoli (Namoro, Desert-inn, Sulla conoscenza irrazionale dell'oggetto) a lavorare sulla luce, sulla dilatazione degli spazi attraverso il buio, sul corpo come forma e materia che appare e scompare, che si crea dal nulla e nel nulla si distrugge. Una grammatica che si esplica nella danza, nel suono, nel gesto, nel movimento del corpo e che, unita agli altri elementi, detta drammaturgie emozionali. 

mer 19 mag 2010 - Notizia di cultura - scritto da Frenquellucci Carlotta

Il teatro Dimora si prepara ad ospitare anche quest'anno una serie di incontri e laboratori di grande interesse per la scena teatrale contemporanea. Si parte il 7 giugno con il corso biennale per la sensibilizzazione e lo sviluppo delle arti corporee Scritture per la danza contemporanea con la direzione artistica di Raffaella Giordano (fino al 12 giugno). Dal 17 al 20 giugno sarà la volta del laboratorio per attori e spettatori condotto da Piergiorgio Giacchè e Silvia Pasello La voce in ascolto. Il laboratorio cercherà di trasmettere o almeno di evocare un'eredità impossibile: quella di una "macchina attoriale" che è stata il trucco e l'anima del più grande attore italiano del ventesimo secolo, Carmelo Bene. Quattro giorni di "prove" sulla differenza tra il dire e l' essere detto , sul cortocircuito tra "voce in ascolto" e "ascolto della voce", sulla essenzialità e l'efficacia di un modo di sentire il testo e di sottomettersi al suono.

Chiamamicittà - via Bonsi, 45 - - 0541 780332 - Fax 0541 784170 - info@chiamamicitta.net
Codice Fiscale-P.IVA 02 410 730 408 - Reg. Imprese Rimini n° 02 410 730 408 Capitale Sociale euro 35.000,00 i.v.
Copyright ©2010  - è