ARTICOLI CHE PARLANO DI IMPIANTI_SPORTIVI

mer 10 feb 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

 

Nonostante l’asta pubblica dello scorso mese di dicembre, non cambia niente nella gestione degli impianti sportivi comunali riccionesi, per i prossimi sette anni ancora in mano alle attuali società.

L’asta coinvolgeva quattro impianti (il campo da calcio antistadio in sintetico, la pista da pattinaggio di viale Milano, i campi da tennis di via Forlimpopoli e il Centro Sportivo Marano) ma solo per due si è avuta più di un’offerta. Per il campo da calcio sintetico la Fya Virtus Tre Villaggi ha battuto la concorrenza della Polisportiva Punto Giovane (6mila euro il canone annuo che verserà) mentre per il Centro Marano la Polisportiva ha avuto la meglio sull’Associazione Malatesta Verucchio (7.100 euro il costo annuo). Per il Circolo tennis di via Forlimpopoli e il pattinaggio di via Milano tutto resta come prima per assenza di alternative: il Tennis Club Riccione potrà gestire i campi per 8.600 euro all’anno mentre la Polisportiva avrà a disposizione la pista da pattinaggio per 2.600 euro.

 

Chiamamicittà - via Bonsi, 45 - - 0541 780332 - Fax 0541 784170 - info@chiamamicitta.net
Codice Fiscale-P.IVA 02 410 730 408 - Reg. Imprese Rimini n° 02 410 730 408 Capitale Sociale euro 35.000,00 i.v.
Copyright ©2010  - è