ARTICOLI CHE PARLANO DI GUIDO_LUCCHINI

mer 19 dic 2012 - Notizia di cultura - scritto da Barlaam Lorella

Glielo consegneranno al Teatro Galli, il "Sigismondo d'oro" a Guido Lucchini. Il 18 dicembre, insieme al visionario creatore di motociclette da culto Massimo Tamburini. E non potrebbe esserci luogo più giusto, per il fondatore della compagnia E' teatre rimnès, «il poeta della "Barafonda", ultimo e più autentico interprete dei suoni del dialetto dei riminesi, che ha raccontato con la sua narrazione poetica e affabulatoria luoghi e genti della sua città», come il Sindaco Andrea Gnassi motiva le ragioni del riconoscimento. Che viene assegnato ogni anno a due «cittadini riminesi che abbiano onorato, con la propria attività, la città di Rimini.»
«È stata un'improvvisata bella, ma mi ha fatto dormire poco...» così Guido Lucchini ci racconta come ha vissuto la notizia. Commuovendosi, un poco. «Un premio così grosso, così prestigioso non me l'aspettavo...» Ma riprende subito il suo tratto ironico: «Adesso quasi ho paura che la gente dica: Lucchini, ma s'al fat? Perché c'è questo merito? Ecco: ho scritto 45 commedie, pubblicato quattro libri di poesie... in tutti i miei scritti e le mie commedie racconto la mia città, gente di mare, uomini dei campi, dei borghi, i tipi caratteristici della vecchia Rimini, così piacevoli da conoscere. È un premio a chi ha cercato di conservare la memoria della città, a teatro, con le poesie dialettali...» E adesso, cosa sta scrivendo? «Mi son fermato lì, mi sento la testa vuota... Io scrivo quando vedo un fatto, una storia che mi prende, adesso non ci sono cose che mi spingono. Alla mia compagnia ho proposto una commedia, inedita, che spero siano d'accordo di fare... è ambientata nel 1867, quando Napoleone liberò la Romagna e San Marino dal Papa, e San Marino gli donò quattro cannoni.

Chiamamicittà - via Bonsi, 45 - - 0541 780332 - Fax 0541 784170 - info@chiamamicitta.net
Codice Fiscale-P.IVA 02 410 730 408 - Reg. Imprese Rimini n° 02 410 730 408 Capitale Sociale euro 35.000,00 i.v.