ARTICOLI CHE PARLANO DI FORZE_ARMATE_RIMINI

mer 06 mag 2009 - Notizia di attualità - scritto da Piva Beatrice

 

Il Comandante Colonnello Fabrizio Barone, oltre a condurre il 7° Reggimento Aves “Vega”, comanda anche il presidio di tutte le forze armate di stanza a Rimini.

Quante forze sono impiegate in questo gruppo e che percentuale femminile c’è?

“Siamo circa seicento. Purtroppo ci sono poche donne, meno di venti principalmente impiegate nel settore sicurezza e personale: abbiamo un ufficiale, un sottufficiale e un maresciallo. Le ragazze sono integrate molto bene, dimostrano volontà e in alcuni casi eccellono”.

Di quali attività vi occupate?

“Come attività principale c’è la preparazione e l’addestramento per gli equipaggi di volo per essere sempre pronti in caso di missione in patria o all’estero. C’è l’aspetto molto importante della manutenzione degli elicotteri per pronto intervento ed emergenza”.

 

mer 06 mag 2009 - Notizia di attualità - scritto da Piva Beatrice

Quali attività svolge la Capitaneria di Porto?

“La nostra è una forza armata atipica. E’ un corpo specialistico della Marina Militare che opera soprattutto in campo civile. I nostri militari hanno a che fare tutti giorni con i cittadini. Ci occupiamo di immatricolazione delle navi, del rilascio delle patenti nautiche, siamo come la motorizzazione civile per le auto. Abbiamo poi competenze operative per la ricerca e soccorso in mare, la Capitaneria è l’ente dello Stato che coordina, in caso di soccorso in mare, la guardia di finanza, i carabinieri e i vigili del fuoco, sulla sinistra del porto c’è un gruppo operativo pronto all’occorrenza. Vigiliamo poi sull’intera filiera della pesca, abbiano funzioni di Polizia Giudiziaria e di vigilanza ambientale e abbiamo la tutela del patrimonio sommerso. Non abbiamo compiti militari, viviamo in mezzo alla collettività semplificando al massimo la vita dei cittadini”.

mer 06 mag 2009 - Notizia di attualità - scritto da Piva Beatrice

 

Come vivono i tanti militari di stanza a Rimini? Che rapporti hanno con la città? Con quali problemi e quali soddisfazioni? Per saperne di più su un argomento di cui si parla davvero poco, abbiamo intervistato i comandanti delle tre principali Forze Armate che hanno presidi nella nostra città. Iniziamo con il Tenente Colonnello Massimo Zanchiello, Comandante 2°/121° Reggimento Artiglieria Contraerea Ravenna, che ha base alla caserma “Giulio Cesare”

Quante forze sono impiegate nel suo reparto?

“Tra militari di truppa, ufficiali e sottoufficiali siamo circa 400 unità. Abbiamo poi una decina di civili che operano nell’amministrazione della difesa. Gli ufficiali sono 30, i sottoufficiali 130 mentre la truppa, che si divide a sua volta tra volontari in servizio permanente, in ferma breve e in ferma prefissata di un anno, sono 130.

 

Chiamamicittà - via Bonsi, 45 - - 0541 780332 - Fax 0541 784170 - info@chiamamicitta.net
Codice Fiscale-P.IVA 02 410 730 408 - Reg. Imprese Rimini n° 02 410 730 408 Capitale Sociale euro 35.000,00 i.v.
Copyright ©2010  - è