ARTICOLI CHE PARLANO DI E_MER

mer 06 mag 2009 - Notizia di attualità - scritto da Cicchetti Stefano

Come parla il nostro mare? O meglio, come parlava? Parlava dialetto. Quel dialetto con cui, come diceva il poeta Raffaello Baldini, “non si può dire tutto, ma certe cose si possono dire meglio”. E mèr, parole, luoghi e storie della marineria riminese è un prezioso volume edito dalla Provincia di Rimini dove si recupera quella lingua ormai in estinzione. Curato da Sanzio Balducci, con testimonianze raccolte da Andrea Monaldi e immagini dello Studio Paritani, il libro è formato da un glossario di termini marinareschi e da racconti personali di chi li ha forniti: pescatori di Rimini, Riccione, Cattolica, Bellaria, Gabicce, Cesenatico, Viserbella. Uomini fra i 56 e i 91 anni che hanno passato la vita sul mare, vivendone tutte le trasformazioni, a cominciare dalla scomparsa della navigazione a vela. Nell’elenco dei termini - 202 voci - si possono cogliere anche le differenze fra i dialetti, con alcune cesure evidenti: a nord fra il parlare di Bellaria e quello di Rimini, a sud fra Cattolica e Gabicce. Allegato al volume c’è anche un cd con le registrazioni originali delle interviste ai testimoni. L’opera ha ottenuto il patrocinio e il contributo dell’Istituto per i beni artistici, culturali e naturali della Regione Emilia Romagna; ha collaborato il Museo della Marineria di Cesenatico.

Chiamamicittà - via Bonsi, 45 - - 0541 780332 - Fax 0541 784170 - info@chiamamicitta.net
Codice Fiscale-P.IVA 02 410 730 408 - Reg. Imprese Rimini n° 02 410 730 408 Capitale Sociale euro 35.000,00 i.v.
Copyright ©2013  - è