ARTICOLI CHE PARLANO DI BOOK_CROSSING

mer 26 ago 2009 - Notizia di Santarcangelo - scritto da Succi Daniela

Parte tra pochi giorni un progetto, un motivo nuovo per andare al museo, anche per chi le opere del Cagnacci le ha già viste: si va a prendere un libro. Libri in prestito al museo? Non esattamente, forse è meglio dire libri in regalo temporaneo. Questo infatti è lo spirito del book-crossing: voler condividere con qualcun altro, chiunque qualcun altro, un libro che ci ha particolarmente toccato. Oppure, perché no, un libro di cui vogliamo disfarci ma che ad altri potrebbe interessare. Il Musas mette a disposizione le sue sale il 6 settembre per lo scambio dei libri. Chi entra al museo (il cui orario, dal martedì alla domenica, è dalle 16,30 alle 19,30 - l’ingresso è gratuito), approfittando di una visita alle sale espositive, può lasciare su qualche ripiano un proprio volume e portarsene via un altro. Anche coloro che non hanno libri da regalare possono cominciare a prenderne su uno, per poi rimetterlo in circolo una volta letto.

Chiamamicittà - via Bonsi, 45 - - 0541 780332 - Fax 0541 784170 - info@chiamamicitta.net
Codice Fiscale-P.IVA 02 410 730 408 - Reg. Imprese Rimini n° 02 410 730 408 Capitale Sociale euro 35.000,00 i.v.
Copyright ©2009  - è