ARTICOLI CHE PARLANO DI AMBIENTE_FESTIVAL

mer 23 set 2009 - Notizia di healthness - scritto da Redazione

Dal 22 ottobre al 2 novembre Rimini sarà capitale dell’ambiente con la prima edizione di Ambiente festival, una manifestazione aperta a tutti i cittadini che prenderà vita nel centro della città. Il Festival - ideato e promosso dall’Assessorato alle Politiche Ambientali ed Energetiche del Comune di Rimini e da Rimini Fiera - si affiancherà, completandone i contenuti, sul piano popolare e della divulgazione al cittadino, al tradizionale appuntamento con la fiera Ecomondo.

Le ragioni di questa nuova iniziativa sono chiare. L’ambiente è un argomento sempre più scottante per il nostro futuro e per quello del nostro pianeta. Dal surriscaldamento globale alla biodiversità sempre più i cittadini rivendicano il loro diritto di essere informati di essere in grado di affrontare le sfide che li attendono nei prossimi decenni.

mer 23 set 2009 - Notizia di healthness - scritto da Redazione

Ambiente festival rappresenta una vera e propria sfida - afferma Andrea Zanzini, Assessore alle Politiche Ambientali ed Energetiche del Comune di Rimini - con l’obiettivo di moltiplicare le esperienze e i comportamenti che contribuiscono a ridurre l’impronta ecologica dell’uomo sul pianeta. La novità è il coinvolgimento insieme a enti pubblici e associazionismo ambientale, di cittadini, famiglie e imprese, capaci di proporre tecnologie e prodottisostenibili. Infatti lo sviluppo di una nuova economia verde, fondamentale a garantire la permanenza dell’uomo sul pianeta, non può prescindere da una riconversione dei comportamenti individuali e collettivi che esigono imprese in grado di offrire prodotti e servizi a basso impatto ambientale. Per questo Ambiente festival è una cornice nella quale si mettono in mostra in modo partecipato le migliori esperienze di cittadini, aziende ed enti pubblici per moltiplicarne la diffusione, educarci a stili di vita consapevoli, produrre nuova occupazione e dar vita a distretti produttivi eco-compatibili in grado di sostenere la sfida della competitività futura”.

mer 07 ott 2009 - Notizia di healthness

Ambiente festival è promosso dal Comune di Rimini - Assessorato alle Politiche Ambientali ed Energetiche e da Rimini Fiera, in collaborazione con Ecomondo e Marketing Territoriale di Rimini Fiera. Collaborano al Festival oltre venti associazioni del territorio tra le quali Anima Mundi, Associazione Pedalando e Camminando, Il Nido di Gaia, Legambiente Rimini, Rigas Rimini, Volontarimini e WWF Rimini. 
La manifestazione è patrocinata da: Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Ministero dello Sviluppo Economico, Regione Emilia Romagna, Provincia di Rimini, Università di Bologna - Polo Scientifico Didattico di Rimini. 

mer 07 ott 2009 - Notizia di healthness

Ambiente festival sostiene la Fondazione Cetacea Onlus di Riccione nella campagna "Adotta una tartaruga". Sono infatti sempre di più le tartarughe spiaggiate che sono ritrovate sulle nostre coste, ricoperte di crostacei parassiti e in condizioni di salute molto gravi. 

Al momento l'ospedale della Fondazione ospita 21 pazienti, colpite da una sindrome debilitativa che ne compromette i movimenti. La Fondazione si sta prendendo cura di loro e sta svolgendo ricerche sulla sindrome attraverso la collaborazione con alcuni ricercatori americani. È possibile supportare la Fondazione Cetacea nel suo difficile compito attraverso tre forme di sostegno: Adozione semplice, Adozione super e Dai un nome a una tartaruga. I dettagli per aderire all'iniziativa sono disponibili nella sezione "Progetti speciali" sul sito di Ambiente festival o consultando il sito www.adottatartaruga.org.

mer 07 ott 2009 - Notizia di healthness

È pronta a partire la prima edizione di Ambiente festival che dal 22 ottobre al 2 novembre propone un intenso programma di incontri, talk show, laboratori, proiezioni, spettacoli e giochi sull'ambiente nel centro di Rimini. Si incontreranno scienziati, esperti, istituzioni, imprese, associazioni e, ovviamente, cittadini per contribuire alla diffusione di una nuova cultura del vivere etico e del rispetto dell'ambiente nel segno dello sviluppo sostenibile. 
Ambiente festival è una manifestazione dedicata ai cittadini per fare di Rimini un punto di riferimento nella ricerca di un rapporto più equilibrato con il nostro pianeta. Al suo interno saranno trattati temi di grande rilievo come il cambiamento climatico, la gestione dei rifiuti, l'edilizia sostenibile e la politica energetica articolati in tre percorsi per meglio incontrare le esigenze e gli interessi del pubblico: Comprendo - con talk show, dibattiti e incontri, Sperimento - con eventi di formazione, laboratori e workshop, Partecipo - con mostre, spettacoli e degustazioni. 
Numerosi gli ospiti di rilievo tra i quali Leo Hickman, giornalista del Guardian e autore di libri di successo sul vivere etico, Maurizio Pallante, ideatore della "decrescita felice", Chicco Testa, Fondatore di Legambiente, Lorenzo Pinna, autore di SuperQuark, Tristram Stuart, scrittore che presenterà in anteprima il suo nuovo libro "Waste", Vittorio Cogliati Dezza, Presidente di Legambiente, Italo Rota, architetto di fama internazionale, Vincenzo Balzani, autore del libro "Energia per l'astronave terra", e moltissimi altri, oltre ai rappresentanti della politica, delle imprese e delle istituzioni. 

mer 04 nov 2009 - Notizia di healthness - scritto da Redazione

Eco-sostenibilità e riuso dei materiali. Queste le linee guida progettuali seguite da tre artisti d'eccezione per gli allestimenti delle sale di Ambientefestival. 
Manolo Benvenuti ha curato gli interni della Sala dell'Arengo, utilizzando materiali recuperati dalla Fiera di Rimini. I pannelli divisori appesi alle capriate sono stati ricavati intrecciando moquette usata, mentre gli arredi sono stati realizzati con cartone riciclato e assemblati senza l'uso di colle né solventi.
La Sala Archi Mare è stata preparata dallo scenografo Filippo Bartolini con materiali difettati e legni di scarto. Particolare attenzione meritano le sedute, realizzate con il kenaf, un isolante naturale ricavato da una pianta del Madagascar.

mer 04 nov 2009 - Notizia di healthness - scritto da Redazione

Tante le attività che hanno animato le strade e le piazze del centro città nei giorni di Ambientefestival. Sono state 8.500 le adesioni da parte dei ragazzi delle scuole che si sono misurati con quasi 30 attività a loro dedicate, tra laboratori, proiezioni e mostre. Un bilancio sicuramente positivo che dimostra l'interesse crescente verso l'ambiente da parte dei più giovani e un'attenzione crescente del mondo scolastico alle tematiche ambientali. I ragazzi hanno potuto liberare la fantasia costruendo oggetti artistici con l'utilizzo di materiali poveri, e soddisfare la loro curiosità attraverso esperimenti, musica e spettacoli. Non sono mancate le occasioni per mettersi alla prova, con il percorso dei pompieri allestito in piazza Tre Martiri e con una caccia al tesoro, o meglio all'albero, tra i parchi della città.

mer 04 nov 2009 - Notizia di healthness - scritto da Redazione

Si chiude con la presenza di circa 8.500 ragazzi e la partecipazione di oltre 5.000 persone la prima edizione di Ambientefestival, la festa dell'ambiente e del consumo etico promossa dall'Assessorato alle politiche ambientali ed energetiche del Comune di Rimini e da Rimini Fiera. Un successo ottenuto anche grazie al sostegno di Ecomia e delle associazioni di Volontarimini che possono contare su circa 40 gruppi associativi e oltre 1.000 famiglie dei Gruppi di Acquisto Solidale di Rimini. 
Per dodici giorni mostre, giochi, laboratori, spettacoli, percorsi didattici, incontri, dibattiti e mercato etico hanno animato le piazze del centro storico, per un totale di oltre 100 appuntamenti e 80 ospiti. Molti i volti noti che hanno arricchito i contenuti del Festival e che hanno portato a Rimini la loro esperienza. Si è parlato di energia, di ciclo dei rifiuti, di stili di vita sostenibili con l'obiettivo di condividere le conoscenze per permettere a tutti di partecipare e arricchire la propria consapevolezza sul mondo che ci circonda. 

mer 30 giu 2010 - Notizia di healthness - scritto da Redazione

Nel cuore di Rimini, dal 29 ottobre al 7 novembre 2010, si rinnoverà l'appuntamento della città con Ambiente Festival: dieci giorni di incontri spettacoli presentazioni e laboratori per dare corpo a una sostenibilità a portata di mano, concreta e praticabile da tutti, per migliorare la qualità della nostra vita e quella dell'ambiente in cui viviamo. Il programma, che prevede eventi e iniziative dedicati in particolare ai ragazzi e alle famiglie, affiancherà e completerà i contenuti di Ecomondo (3/6 novembre), XIV edizione della Fiera che costituisce ormai il punto di riferimento internazionale per il business e l'aggiornamento professionale riguardo al tema dell'ambiente, le tecnologie verdi e i nuovi stili di vita. 

mer 28 lug 2010 - Notizia di healthness - scritto da Redazione

Dal 28 ottobre al 7 novembre si rinnoverà l'appuntamento della città con Ambiente Festival: dieci giorni di incontri spettacoli presentazioni e laboratori per dare corpo a una sostenibilità a portata di mano, concreta e praticabile da tutti, per migliorare la qualità della nostra vita e quella dell'ambiente in cui viviamo. 
Il programma, al quale stanno lavorando l'Amministrazione Comunale, RiminiFiera, gli attori economici del territorio e un nutrito gruppo variabile di associazioni, prevede eventi e iniziative dedicati in particolare ai ragazzi e alle famiglie.
Sono già tre gli incontri realizzati nell'ambito del percorso di progettazione partecipata che vede impegnate, teoricamente, tutte le associazioni del riminese che desiderano mettersi in gioco per rafforzare e arricchire la proposta complessiva di Biodiversiamoci! 

ven 06 ago 2010 - Notizia di healthness

La prossima edizione di Ambiente Festival rappresenterà un'importante occasione per affrontare, tra gli altri, i molteplici aspetti legati alla biodiversità. Credo sia molto importante rendersi conto di come anche nel nostro territorio ci si stia muovendo per tutelare la biodiversità e, allo stesso tempo, favorire modalità di intervento che si muovano - con attenzione e rispetto - a favorire un'autentica e lungimirante valorizzazione ecocompatibile degli ecosistemi. E' questo il caso del recupero ambientale della cava IN.CAL. SYSTEM lungo il fiume Marecchia, che permetterà alla città di Rimini di vedere nascere un vero e proprio nuovo Parco. La ricchezza di specchi d'acqua, flora e avifauna (ad esempio aironi, garzette, martin pescatori che hanno già fatto dell'area il loro habitat) è straordinaria. E ancora più straordinaria sarà la possibilità di incontrare tutto questo mondo naturale, soprattutto per i cittadini più giovani, attraverso un accesso controllato e postazioni per l'osservazione faunistica, percorsi botanici, centri di didattica ambientale. Oltre a ciò vi saranno anche aree attrezzate ad accesso libero in cui sostare e rigenerarsi come nei parchi cittadini e che potranno essere facilmente raggiunte attraverso la pista ciclabile del Fiume Marecchia che corre a pochi passi dall'area, offrendo l'opportunità ai nostri cittadini di incontrarsi in una dimensione di benessere ecocompatibile.

mer 25 ago 2010 - Notizia di healthness

Nello scorso numero abbiamo dato notizia dell'avvio del progetto di recupero ambientale della Cava IN.CAL. SYSTEM lungo il fiume Marecchia: un vero e proprio nuovo Parco dedicato alla tutela della biodiversità. Proseguiamo il racconto con un'altra azione positiva che stiamo mettendo in campo per il nostro territorio e che troverà nella prossima edizione di Ambiente Festival un adeguato momento di confronto e crescita per tutta la città. A breve, 1200 nuove alberature daranno vita al nuovo polmone verde della città nel parco urbano di Santa Giustina, che sta nascendo lungo la sponda del Marecchia. L'area è quella che si affaccia sull'argine sinistro del fiume e che si estende dal cavalcavia della SS16 fino ai confini con Santarcangelo. Vogliamo renderla vivibile e fruibile come parco naturale attrezzato, luogo di aggregazione, socializzazione e di organizzazione delle attività più varie - sociali, sportive, ricreative - molte delle quali realizzabili valorizzando le risorse già presenti, come il campus della Protezione civile. Il progetto si è sviluppato anche grazie a un approccio partecipativo, che da un lato ha coinvolto gli stessi abitanti della frazione riminese e dall'altro ha integrato interventi dell'Assessorato alle Politiche Ambientali del Comune di Rimini con quelli del Servizio Tecnico di Bacino e della Provincia di Rimini. 

mer 22 set 2010 - Notizia di healthness - scritto da Redazione

Scoprire la Biodiversità... in città. Dopo le mostre "Velocipede in salamoia" (2008) e "Il giro del cielo sotto lo stesso tetto"(2009) il collettivo "Dinamo Energia Creativa" torna ad animare Ambiente Festival per il terzo anno consecutivo con le sue installazioni d'arte contemporanea, immergendolo in un paesaggio "verde" e proponendo come temi dell'edizione 2010 Biodiversità e Orti, per evidenziare ciò che "biodiversifica" un agglomerato urbano da un altro: i segni di "natura ribellata". Nel centro storico di Rimini, "ascoltando" il Teatro Galli, luogo di metamorfosi urbana tra natura e cultura, e passeggiando all'"interno" del Giardino delle Mimose e nella Sala dell'Arengo, dal 29 ottobre al 7 novembre saranno visibili Orti artistici e biodiversità varie, abbracciate e sostenute dalle strutture espositive pensate dall'artista Claudio Ballestracci e dagli architetti Manolo Benvenuti e Cinzia Domizi. Il gruppo Dinamo è un collettivo "aperto" attualmente formato da 25 componenti (tutti artisti, creativi e operatori culturali prevalentemente riminesi) che ha come nucleo etico l'intenzione di dare risalto alle tematiche ecologiste al fine di infondere nell'osservatore un atteggiamento sensibile, critico e partecipativo verso le tematiche ambientali, con regole precise che vanno dall'utilizzo di materiali di scarto all'interazione diretta del pubblico.

mer 06 ott 2010 - Notizia di healthness - scritto da Redazione

Il conto alla rovescia è cominciato: da venerdì 29 ottobre a domenica 7 novembre a Rimini si terrà la terza edizione di AmbienteFestival: "Biodiversiamoci". Una manifestazione ideata e promossa dall'Assessorato all'Ambiente del Comune di Rimini in collaborazione con Rimini Fiera - di cui affianca e completa la manifestazione Ecomondo, progettata sin dall'inizio insieme a ben 38 associazioni territoriali, per coinvolgere tutta la società civile e dare corpo a una sostenibilità concreta e praticabile. Ce ne parla Juri Magrini, Assessore all'Ambiente: "Questa terza edizione del Festival" esordisce, "avvolgerà il centro storico di Rimini in una selva di "Orti" artistici, proponendo in dieci giorni più di cento eventi gratuiti sulle tematiche della Biodiversità e delle Energie rinnovabili, dedicati a tutta la cittadinanza."

mer 20 ott 2010 - Notizia di healthness - scritto da Redazione

In questo che è l'anno internazionale della Biodiversità, non potevano mancare l'impegno e l'attenzione di Ambiente Festival su un tema di così cruciale importanza per la vita nostra e delle generazioni future sul Pianeta. Per rilanciare nel contempo il valore strategico del paesaggio o, meglio, dei paesaggi, che rappresentano una sintesi potente di interventi antropici ed ecosistemi naturali. Paesaggi di qualità, quindi, come valore aggiunto intrinseco ed estrinseco di un territorio fortemente vocato a ospitare e produrre qualità della vita. Domenica 31 ottobre appuntamento all'Arengo alle ore 16,00. L'incontro è rivolto a quanti sono interessati e hanno a cuore le tematiche relative alla biodiversità, alla tutela del paesaggio, alle esperienze di produzioni ecocompatibili. Sarà un Convegno molto concreto e di taglio divulgativo, sostenuto da un robusto panel di relatori che spaziano dagli Enti Locali all'Università, dalle Associazioni alle Imprese, dai progettisti ai ricercatori.

gio 04 nov 2010 - Notizia di healthness - scritto da Redazione

Biodiversiamoci, l'edizione 2010 di Ambiente Festival è in onda in questi giorni, con i suoi 100 eventi pensati per raccontare, spiegare, discutere e comprendere opportunità e sfide della sostenibilità. Per le famiglie, gli studenti, le imprese, le associazioni, insomma per tutta la comunità riminese che in questi dieci giorni sta assaporando l'energia positiva e - concedetecelo - la speranza che tutto ciò che si muove in chiave di sostenibilità (dalla cultura all'economia, dall'arte alla scienza, dal consumo alla creatività) possa portare significativi miglioramenti alla qualità della vita di ciascuno e dell'ambiente, per noi e per le generazioni a venire. Energia positiva, dunque: energia rinnovabile. Poiché è necessaria e urgente una svolta radicale e globale nelle politiche energetiche a favore delle fonti rinnovabili e di usi razionali ed efficienti dell'energia. Nei giorni scorsi si è tenuto, a cura dell'Assessorato alle Politiche Ambientali del Comune di Rimini, il workshop 'Obiettivi Energia 2020: la Campagna SEE e il Patto dei Sindaci per lo sviluppo sostenibile' che ha posto l'attenzione sugli strumenti finanziari per l'attuazione del Piano di Azione per l'energia sostenibile. 

gio 04 nov 2010 - Notizia di healthness - scritto da Redazione

 

LIB(e)RAMBIENTE

Lib(e)rambiente è il percorso tra i libri a tema ambientale cui hanno collaborato quest'anno tre librerie riminesi, Viale dei Ciliegi 27 e La Moderna per i bambini e Punto Einaudi per gli adulti, allestendo due Bookshop all'Arengo e al Podestà e organizzando un ciclo di incontri con l'autore, per le scuole e la cittadinanza. Il 4 novembre al Podestà alle h. 9.00 Annalisa Strada presenterà "Fino all'ultima mosca" (San Paolo) e Francesco Gungui "Achille e la fuga dal mondo verde", mentre alla Sala dell'Arengo - alle h. 11.00 per le scuole e alle 21 per la cittadinanza - Wu Ming 2 presenterà "Il sentiero degli dei", Ediciclo 2010. Il 5 nov. alle h. 21.00 e il 6 novembre alle h.9, presso la Sala dell'Arengo, Roberto Rizzo presenterà "Salvare il mondo senza essere Superman. Gesti di ecologia quotidiana". www.ambientefestival.it

 

gio 04 nov 2010 - Notizia di healthness - scritto da Redazione

La premiazione il 7 novembre al palazzo del Podestà alle ore 16

"La bambina che sognava di essere una tartaruga"

1500 bambini hanno già adottato la favola "biodiversa"

"La bambina che sognava di essere una tartaruga" è la storia "biodiversa" che AmbienteFestival e IKEA dedicano a tutti i bambini e le bambine. Un piccolo libro, gratuito, che contiene un racconto "aperto", di cui i bambini diventano i veri autori, perché tocca a loro scrivere "come va a finire" attraverso il gioco della fantasia e dell'immedesimazione. Il libretto è stato già adottato in tantissime scuole della nostra regione. Agli insegnanti che vogliono ancora aderire con la loro classe al progetto sarà riservata una copia gratuita della pubblicazione per ogni alunno, da ritirare presso la Segreteria del Festival in via Bonsi 45, Rimini, previa prenotazione, o da ricevere direttamente presso il loro istituto scolastico, in spedizione postale gratuita. Per tutti i bambini i libretti da completare sono in distribuzione gratuita presso le librerie riminesi Viale dei Ciliegi 17, Via Bertola, 51/57a - Cartolibreria La Moderna, Via Alessandro Serpieri, 21- Punto Einaudi, Via Bertola 68. Il libretto, una volta completato, va consegnato entro il 25 ottobre all'URP di piazza Cavour a Rimini o direttamente ad Ambiente Festival, dal 29 ottobre al 7 novembre, presso la segreteria di Salerno in Arte, Palazzo del Podestà, piano terra, dalle ore 9,00 alle 20,00. Tutti i racconti pervenuti saranno esposti nella mostra "Un mare di mille e uno racconti" al Palazzo del Podestà e premiati, domenica 7 novembre alle 16. 

mer 17 nov 2010 - Notizia di healthness - scritto da Redazione

AmbienteFestival 2010 è stato un'occasione per incontri importanti con personaggi dello spettacolo come Roberto Roversi o Massimo Cirri di Caterpillar, giornalisti come V. Guerrizio, Giulietto Chiesa e Sergio Rizzo, scrittori come Wu Ming 2 e Antonio Pascale, esponenti dell'ambientalismo come Mauro Bulgarelli, Edo Ronchi, ex ministro dell'Ambiente, il prof. Vincenzo Balzani, Andrea Segrè, ideatore dei "last minute market", icone della danza come Gillian Hobart, attrici e artiste come Nicoletta Fabbri e Isabella Bordoni. Ma soprattutto è stato l'occasione di incontri con persone importanti, quelle che animano giorno per giorno con conoscenza da esperti e cuore di volontari la galassia di associazioni per l'ambiente sul nostro territorio, e che hanno portato il loro contributo al Festival quest'anno sin dalla programmazione, accanto al Comitato Tecnico Scientifico. A tutti loro va il grazie di AmbienteFestival. www.ambientefestival.it

mer 01 giu 2011 - Notizia di healthness - scritto da Barlaam Lorella

Ambiente Festival 2010 ha portato nel centro storico di Rimini cento eventi per l'ambiente che hanno coinvolto più di dodicimila persone con i laboratori, mostre e convegni intorno ai temi centrali della Biodiversità e delle Energie Rinnovabili. Chiuso il sipario, non si è spento l'interesse intorno al Festival e all'originale scommessa di una manifestazione a tema ambientale rivolta alla società civile attraverso i linguaggi dell'arte e della divulgazione intelligente. E così un po' di AmbienteFestival andrà in Francia, ospite della manifestazione "Art & Eau" che dal 24 al 26 giugno si svolgerà a Périgueux, nella Regione dell'Aquitania. Facciamo un passo indietro: la scorsa edizione di AF ha ospitato, nell'ambito del progetto "Cooperazione regione Aquitania - Land di Hesse - Emilia Romagna", una delegazione proveniente da Périgueux, composta da Arnaud Le Guay, Assessore alla Cultura della città e da Philippe Cotten, scenografo e direttore artistico della manifestazione a tema ambientale "Art & Eau". L'obiettivo era quello di incontrare le Istituzioni promotrici di AmbienteFestival e progettare un lavoro comune. L'affinità delle tematiche di alcuni degli artisti espositori con quelle di Art & Eau sono state all'origine di un invito a partecipare all'evento francese. Che si è concretizzato in una collaborazione trasversale, che in giugno porterà in Aquitania alcuni artisti del Collettivo Dinamo Energia Creativa con "L'acqua è di tutti" / "L'eau est à tous", un'opera side specific che intreccerà dialoghi con le opere degli artisti europei ospiti di Art & Eau. 

mer 29 giu 2011 - Notizia di healthness - scritto da Redazione

«Noi continueremo gli scambi con Rimini intorno alla cultura e ai Festival. Mi auguro di riuscire a sviluppare degli stretti legami con questa città, magari con un gemellaggio da definire.» Così Michel Moyrand, sindaco di Pèrigueux, ha concluso il suo ringraziamento agli artisti riminesi, per tutti "les italiens", che hanno partecipato alla prima edizione del Festival Art & Eau appena conclusa nella città perigordina. Un ringraziamento ufficiale, quello che il 27 giugno ha avuto luogo presso il Centro Dipartimentale della Comunicazione, che ha abbracciato anche Rita Bellentani e Lorella Barlaam, le rappresentanti dell'organizzazione di AmbienteFestival venute a portare il saluto del Comune di Rimini e a presentare la Mostra dedicata ad AF presso il Musée d'art et d'Archéologie du Périgord, insieme a Patrizia Casadei. A inaugurare l'esposizione sono stati il sindaco Moyrand e Arnaud Le Guay, Assessore alla Cultura di Périgueux e promotore di Art & Eau, che nell'ambito del progetto europeo "Regione Aquitania - Land di Hesse - Regione Emilia Romagna" in occasione di AF 2010 aveva invitato alcuni artisti riminesi. Giulio Accettulli, Claudio Ballestracci e Manolo Benvenuti - con Marco Mantovani, autore della colonna sonora - hanno così creato in situ "L'eau est à tous" sulle rive dell'Isle, proprio sotto la splendida cattedrale di St. Front protagonista del suggestivo spettacolo di son & lumiere di Philippe Cotten che ha inaugurato il Festival. "La Bouteille" - così l'ha affettuosamente soprannominata l'entusiasta stampa locale - ha raccolto grandissimo interesse e consenso, con le sue "fontane sonore interattive" e il messaggio d'amore per l'acqua

Chiamamicittà - via Bonsi, 45 - - 0541 780332 - Fax 0541 784170 - info@chiamamicitta.net
Codice Fiscale-P.IVA 02 410 730 408 - Reg. Imprese Rimini n° 02 410 730 408 Capitale Sociale euro 35.000,00 i.v.
Copyright ©2013  - è