AUTORE Bronzetti Paolo

mer 03 dic 2008 - Notizia di Musica e cinema - scritto da Bronzetti Paolo

mer 05 nov 2008 - Notizia di Musica e cinema - scritto da Bronzetti Paolo

[{I prossimi weekend al cinema } Niente uscite straordinarie per chi cerca arte ed estetica dell’immagine] Qualche film italiano non particolarmente riuscito (“Si può fare”, “Il passato è una terra straniera”), un blockbuster comico francese (“Giù al nord”) e un annunciato successo per teen...

mer 22 ott 2008 - Notizia di Musica e cinema - scritto da Bronzetti Paolo

[{Ecco le uscite più interessanti nei prossimi week-end}] Il cinema entra nel vivo] Per primo cito il film forse più spiazzante e sicuramente da dibattito “Lezione 21” di Alessandro Baricco. L’amato/odiato autore letterario si cimenta con il cinema sfidando i giudizi dei suoi detrattori....

mer 08 ott 2008 - Notizia di Musica e cinema - scritto da Bronzetti Paolo

[{Marco Bertozzi racconta Mussolini e Predappio} A Roma dal 22 al 31 ottobre] Marco Bertozzi, regista riminese, porta la Romagna alla Festa del Cinema di Roma che si terrà dal 22 al 31 ottobre attraverso il documentario “Predappio in luce”. Molte maestranze “riminesi” hanno lavorato all’opera...

mer 24 set 2008 - Notizia di Musica e cinema - scritto da Bronzetti Paolo

[{Prime uscite imperdibili della stagione 2008/2009} Un cinema di “famiglia” fratelli e figli d’arte] [Burn After Reading - A prova di spia] di Ethan e Joel Coen Con Brad Pitt, Frances McDormand, George Clooney, John Malkovich, Tilda Swinton. Freschi di Oscar per il cupo e violento “Non è un...

mer 10 set 2008 - Notizia di Musica e cinema - scritto da Bronzetti Paolo

[{Solo il cinema Corso resiste} Ma c’è chi rilancia con la musica] Con l’avvento della multisala all’iper de Le Befane la crisi delle sale cinematografiche nel centro storico era sicuramente prevedibile. Ma se l’anno scorso si erano notati i primi effetti, quest’anno si assisterà ad una vera...

mar 26 ago 2008 - Notizia di Musica e cinema - scritto da Bronzetti Paolo

[{Dal 27 agosto al 6 settembre} Al via la mostra internazionale con Clooney e Pitt] Si alza il sipario per la 65 volta nella città Veneta. S'inizia il 27 agosto con la cerimonia d'apertura e Burn After Reading dei fratelli Coen, con Brad Pitt e George Clooney preceduto dal corto del maestro...

mar 26 ago 2008 - Notizia di Musica e cinema - scritto da Bronzetti Paolo

Dal 26 al 31 agosto si svolge il Pesarhorrorfest, festival di cinema e letteratura horror giunto alla quinta edizione. A dare il via alla manifestazione sarà una prima visione coreana “Black house”, storia imperniata sulla classica casa maledetta. Si proseguirà poi con alcune pellicole americane...

mer 17 dic 2008 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

L'ormai consolidata coppia Salvatores-Ammaniti gioca in anticipo: "Come Dio comanda" è uscito il 12 dicembre e spera di eguagliare il brillante risultato del precedente "Io non ho paura".
Il regista milanese sembra aver trovato nel fortunato autore di best seller Ammaniti l'inventore di storie adatte alla propria sensibilità. Sempre il 12 è uscito "Il giardino dei limoni", film che viene da Israele e non può non raccontare l'incontro/scontro fra una donna palestinese e il suo vicino israeliano. La contesa metaforica del film è su alberi di limone che segnano il confine fra le proprietà. Remake di un classico della fantascienza anni 50 è invece "Ultimatum alla terra", con Keanu Reeves e Jennifer Connelly.

mer 14 gen 2009 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Il cinema di qualità a Rimini ha due sedi ormai affermate: la cineteca comunale e la sala del cinema Tiberio nel borgo San Giuliano. Anche nel 2009, quindi, un percorso all'inseguimento degli spunti creativi della settima arte non può che partire da qui. I lunedì di Gennaio 12/19/26 sono dedicati in cineteca all'anniversario (50 anni) della "Nouvelle Vague".

mer 23 lug 2008 - Notizia di Musica e cinema - scritto da Bronzetti Paolo

La rassegna riminese, che unisce il piacere di stare insieme cullati dalle brezze marine alla passione per il cinema, presenta in questo finale di luglio diversi film interessanti. Partirei con lo strano connubio Kusturica/Maradona il 23 Luglio a San Giuliano mare. Presentato al festival di Cannes,...

mer 09 lug 2008 - Notizia di Musica e cinema - scritto da Bronzetti Paolo

Novità 2008 sulla spiaggia anche il piccolo festival di cortometraggi “AmarCort”, nato dalla passione per il cinema di un gruppo di creativi riminesi. Il festival si propone di dare spazio ad autori indipendenti che si confrontano con piccoli film di 17 minuti. Le serate saranno quelle dell’11 e 12...

mer 09 lug 2008 - Notizia di Musica e cinema - scritto da Bronzetti Paolo

[{La vela del cinema ormeggia ancora sulla spiaggia riminese} Al via l’undicesima edizione della rassegna itinerante] Dall’11 luglio riparte in spiaggia il cinema itinerante di A’MARENA. La manifestazione organizzata da Ondalibera eventi, con il contributo del comune di Rimini e la Fondazione...

mer 25 giu 2008 - Notizia di Musica e cinema - scritto da Bronzetti Paolo

L'appuntamento con il grande regista riminese, grazie alla Fondazione Fellini, è uno degli eventi più interessanti del panorama culturale estivo riminese. Dopo l'inaugurazione della mostra “Sogni sparsi nel cassetto” gli omaggi al regista riminese prendono avvio con lo spettacolo teatrale “La...

mer 25 giu 2008 - Notizia di Musica e cinema - scritto da Bronzetti Paolo

[{Ripartono i film degli Agostiniani} Dal 30 giugno al 10 agosto] Dal 30 giugno al 10 agosto nella corte degli Agostiniani di Rimini spazio al recupero dei migliori film della stagione cinematografica appena trascorsa. Agostiniani estate è diventata una piacevole consuetudine per i tutti i...

mer 11 giu 2008 - Notizia di Musica e cinema - scritto da Bronzetti Paolo

[Quattro film in attesa delle rassegne] [L'anno in cui i miei genitori andarono in vacanza] Di Cao Hamburger con Daniela Piepszyk, Germano Haiut, Michel Joelsas. Anni '70. Il piccolo Mauro, un ragazzo di dodici anni, vive in Brasile. Improvvisamente i genitori sono costretti a fuggire a causa...

mer 28 mag 2008 - Notizia di Musica e cinema - scritto da Bronzetti Paolo

[{Dal 5 al 9 giugno si accendono i riflettori sulle produzioni documentaristiche e indipendenti} Al Bellaria Film Festival quest’anno si parla di guerra, musica e tanta tv] Anche quest’anno a Bellaria si accendono i riflettori sul cinema con il BFF Anteprima doc, evento che da oltre 25 anni,...

mer 28 gen 2009 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Nello scorso numero abbiamo presentato le proposte riminesi nelle rassegne del cinema di qualità.

Oggi allarghiamo l’orizzonte. Correndo lungo la riviera illustriamo le altre manifestazioni cinematografiche che permettono un recupero delle migliori pellicole della stagione.

Partirei da oltreconfine…da San Marino. Il martedì al Cinema Nuovo di Dogana (ore 21) film di qualità con “Occhi sul cinema”. Il 27 gennaio sarà possibile vedere “La rabbia di Pasolini”, ipotesi di ricostruzione a cura di Giuseppe Bertolucci. Interessante filologicamente, come recupero dell’opera del più controverso regista italiano. Il 3 febbraio spazio al cinema francese con “Parigi” di Cedric Klapisch e il 10 febbraio all’autore turco Ceylan che con il suo “Le tre scimmie” ha colpito la critica internazionale con una pellicola dura e senza speranza. Il 17 “The hurt locker” film controverso sulla guerra in Iraq visto a Venezia e a chiudere febbraio il 24 la pellicola italiana di Francesco Munzi “Il resto della notte” che è ritornata con critiche lusinghiere dal festival di Cannes.

mer 11 feb 2009 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

mer 11 feb 2009 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

mer 25 feb 2009 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Aspettando il sole di Ago Panini con Claudia Gerini, Claudio Santamaria, Gabriel Garko, Raoul Bova, Vanessa Incontrada. Un film coraggioso e particolare che cerca di unire un cast di attori affermati ad una storia non lineare in un genere non identificabile. Tre balordi negli anni ottanta arrivano in un hotel fuori mano. Al Bellevue Hotel esistono altri ospiti, respiri o pianti dietro una porta dai numeri consumati. Montaggio frenetico per un noir che vira nella commedia o viceversa. Per chi cerca in Italia qualcosa fuori dal coro.

mer 25 feb 2009 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Con notevole successo prosegue la rassegna sul cinema d’autore organizzata dall’ufficio cultura del comune presso la nuova multisala al palazzo dei congressi. La rassegna conferma le giornate del lunedì e del martedì e riparte con il notevole film d’amore “Ti amerò per sempre” di Philippe Claudel (9/10 Marzo). Una pellicola francese di gran classe che mescola leggerezza di tocco a forte intensità emotiva.

mer 11 mar 2009 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Terzo round della rassegna “Rimini al cinema”, manifestazione organizzata dalla Cineteca del Comune di Rimini e dalla Fondazione Federico Fellini, che tutti i giorni propone pellicole di qualità nella sala della Cineteca in via Gambalunga.
Per i lunedì d’essai, due nuove rassegne, una al pomeriggio (ad ingresso libero) e l’altra alle 21.
La prima, “Gli anni de La dolce vita”, è dedicata al cinema italiano tra la fine degli anni cinquanta e l’inizio degli anni sessanta. Il periodo storico che ha visto il superamento del neorealismo. I film proposti: “Rocco e i suoi fratelli” (16 marzo), “Tutti a casa” (23 marzo), “Il bell’Antonio” (30 marzo) sono tutti capolavori e per i loro autori rappresentano un punto di svolta nella loro filmografia.
Il secondo appuntamento del lunedì, prevede l’omaggio, a 10 anni dalla scomparsa, ad uno dei più grandi Maestri della storia cinema, Stanley Kubrick.

mer 14 mag 2008 - Notizia di Musica e cinema - scritto da Bronzetti Paolo

[{I film in uscita}] [Politica e videotape nella sale cinematografiche] [Gli acchiappafilm] Quando la vecchia videocassetta vince sul dvd. {"Ogni grande idea è al confine con la stupidità"} . Solito titolo improponibile in italiano, in inglese “Be kind rewind”, solito film imperdibile...

mer 14 mag 2008 - Notizia di Musica e cinema - scritto da Bronzetti Paolo

[{I film in uscita}] [Politica e videotape nella sale cinematografiche] [Gli acchiappafilm] Quando la vecchia videocassetta vince sul dvd. {"Ogni grande idea è al confine con la stupidità"} . Solito titolo improponibile in italiano, in inglese “Be kind rewind”, solito film imperdibile...

mer 30 apr 2008 - Notizia di Musica e cinema - scritto da Bronzetti Paolo

[{E’ nelle sale il rockumentario}] [Splende il rock degli Stones ] Per qualcuno sono il più grande gruppo rock del mondo. Per tutti sono l'esempio di come si possa sopravvivere e invecchiare rimanendo dei rockers. Nel 2005 i Rolling Stones iniziano il tour mondiale “A Bigger Bang”. I quattro...

mer 16 apr 2008 - Notizia di Musica e cinema - scritto da Bronzetti Paolo

[Clooney, Buscemi e Affleck si spostano dietro la cinepresa] [In amore niente regole] di George Clooney con: George Clooney, Renée Zellweger, Jonathan Pryce. Stati Uniti, anni Venti, nasce la lega del football americano. Dodge Connolly cerca di far vincere la propria squadra. Abbandonato dallo...

mer 25 mar 2009 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Partirei con il film di animazione “Ponyo sulla scogliera” di Hayao Miyazaki. Forse non sopportate i cartoni animati, ancora meno se sono riconducibili al tratto giapponese, ma vorrei ugualmente invitarvi ad uno sforzo nell’avvicinarvi a questa ennesima pellicola straordinaria del regista Miyazaki. Il cinema del giapponese non si è mai adeguato alla modernità del digitale e per rappresentare i suoi fondali marini impiega le matite di ben 70 artisti che hanno disegnato a mano centosettantamila disegni.

mer 25 mar 2009 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Riprende da martedì 24 marzo 2009, con il film “The orphanage” di Juan Antonio Bayona, al Cinema Nuovo di Dogana (San Marino), il programma di proiezioni "Occhi sul Cinema”. La pellicola vicina alle atmosfere inquietanti di “The others” ha svelato in Spagna il giovane talento del regista. Si prosegue poi il 31 marzo con l’impegno sociale di Daniele Segre nella sua opera “Morire di lavoro” e il 7 Aprile con l’interessante film di Demme “Rachel sta per sposarsi”. I film che seguono sono tutte opere intriganti come lo strano connubio tra fumetto e opera drammatica elaborato da Ari Folman in “Valzer con Bashir” (14 aprile) o il melodramma sulla malavita creato dal salentino Winspeare in “Galantuomini” (21 aprile), oppure la seconda opera di Thomas McCarthy “L’ospite inatteso” (28 aprile), delicata pellicola di sensazioni e sentimenti, interpretata magistralmente. Per il resto della programmazione ai confini di Maggio ci aggiorniamo più avanti.

mer 08 apr 2009 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

“Louise Michel” di Benoît Delépine e Gustave Kervern
Se volete scoprire qualcosa dei sequestri di manager operati in Francia in questi giorni, potete gustarvi questa profetica pellicola che è già un cult. Louise Michel è una divertente commedia nera sul capitalismo e sugli eccessi liberisti. Una mattina le operaie di una fabbrica scoprono che nella notte, il loro stabilimento, è stato smantellato e trasferito in Vietnam. Si ritrovano senza lavoro e con una liquidazione ridicola. Louise, la più combattiva, decide di passare ai fatti e ingaggia un killer per uccidere il loro capo! Michel, non è proprio un killer ed è un pò imbranato, insieme a Louise formerà una coppia letale. Per divertirsi e scoprire una parte della globalizzazione.

mer 22 apr 2009 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Lunedì 27 e Martedì 28 aprile per chi ancora non l’avesse visto troviamo il bel film di Demme “Rachel sta  per sposarsi” con Anne Hathaway e Rosemarie Dewitt.

Un ritratto di una famiglia americana con le sue fragilità e turbamenti. Un velo che si alza sui peccati all’interno delle mura domestiche.

Il 4 ed il 5 maggio sarà la volta di un piccolo film israeliano che ha stupito anche per il successo ottenuto: “Il giardino di limoni” di Eran Riklis.

mer 06 mag 2009 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Le uscite del mese di Aprile dedicano molto spazio al cinema italiano, speriamo che questa nuova attenzione sia meritata.

Sicuramente Stefano Incerti con “Complici del silenzio” confermerà la propria solidità autoriale.

Il film, diretto e compatto, scoperchia le complicità anche italiane verso il regime di Videla in Argentina.

Corretto senza essere retorico è un inno alla persistenza della memoria.

Molto più leggero “Focaccia blues” di Nico Cirasola con Lino Banfi, Michele Placido, Nichi Vendola, Renzo Arbore.

Ricco di partecipazioni amichevoli il film racconta una piccola storia vicina al mondo di slow food (scoperto ora anche dagli USA). Una piccola focacceria pugliese si prende il lusso di sfidare McDonald e riesce anche a farlo chiudere nella città di Altamura.

mer 20 mag 2009 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Dal 2 al 6 giugno, come annuncia il manifesto del celebre illustratore Igort, ritorna Anteprima.doc a Bellaria.

Arrivato alla sua 27° edizione è il festival più longevo dedicato al Cinema Italiano Indipendente. Dal 2006 ha intrapreso nuove strade diventando il festival del Documentario Italiano.

Nel festival si approfondisce la rappresentazione della realtà nell’immagine contemporanea, sfidando le leggi di un mercato cinematografico che non lascia spazio al documentario indipendente.

AnteprimaDoc è il concorso riservato ai film documentari inediti.

mer 03 giu 2009 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

 

Antichrist di Lars von Trier con Charlotte Gainsbourg e Willem Dafoe.

Dopo un forte trauma, una coppia decide di rifugiarsi nel proprio 'Eden', una baita in un bosco. Qui cercano di ritrovare l'equilibrio perduto, ma la natura tradisce le ambizioni umane e le cose peggioreranno...

Dopo una forte depressione che aveva fatto abbandonare il cinema all’autore, ritorna il più controverso regista contemporaneo, Lars Von Trier.

Fischiato e dileggiato a Cannes (dove peraltro Charlotte Gainsbourg ha ottenuto la palma d’oro) è nato per scandalizzare.

Pretenzioso, pazzesco, figlio di un egocentrismo pornografico, “Antichrist” ha permesso alla critica internazionale di esplodere l’astio verso un regista che si è sempre burlato di intellettuali e pubblico pagante. Stia lontano chi già odia il regista, Antichrist è il film più personale dell’autore danese.

Solo per fans.

 

mer 17 giu 2009 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Ricomincia il 24 giugno con la proiezione speciale della “Dolce Vita” di Fellini, nel cinquantesimo anniversario della pellicola, Agostiniani estate. L’ingresso per questa serata sarà gratuito.

Come ogni anno la manifestazione cinematografica organizzata dal Comune di Rimini e dalla Fondazione Fellini è molto attesa dai riminesi e dagli ospiti per recuperare le migliori pellicole della stagione appena trascorsa.

Spulciando il programma salta subito all’occhio la serata del 28 giugno dove alla proiezione di “Vincere” sarà presente il regista Marco Bellocchio. Proseguendo ci imbattiamo quasi subito nell’imperdibile pellicola “La classe” di Laurent Cantet il 6 luglio, nella piccola sorpresa dalla Francia “Stella” di Sylvie Verheyde, nel pluripremiato “The Milionarie” di Boyle l’11 luglio e nell’affascinante e commovente film d’animazione israeliano “Valzer con Bashir” il 15 luglio. Il 17 spazio invece al balletto “E’ permesso?” interpretato dagli allievi della scuola di danza Les Petit Pas di Katia Tubini (balletto con proiezioni felliniane).

mer 01 lug 2009 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

II Festival Internazionale del Cinema d'Animazione e del Fumetto di Rimini, organizzato da UNASP ACLI, festeggia 25 anni con un ricco calendario di appuntamenti dal 10 luglio al 1 agosto. Come sempre è un festival itinerante e tocca sia il centro che la marina riminese.

Si comincia in piazzale Fellini il 10 luglio con una serata dedicata a “Cartoon Network“ e sabato 11 luglio con uno spettacolo con l'artista Alvalenti.

Il 12 sempre al mare ritorna a Rimini, Gruppo Alcuni, con il nuovo spettacolo teatrale “Il circo dei cartoni - Il mistero di Leonardo ragazzo”.

Anche nel week end successivo il piazzale sarà preso d’assalto dai simpatici “Ed, Edd & Eddy”, dalla Banda Cartoon(musica) e dai Pinguini del film Madagascar.

mer 15 lug 2009 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Abbiamo parlato spesso delle rassegne che tengono vivo l’interesse per il cinema nelle afose serate estive della riviera, qui vogliamo soffermarci sulle nuove uscite di quest’estate 2009.

Sicuramente la più importante e attesa è “Harry Potter e il principe mezzosangue” in uscita il 15 luglio anche al Multisala Placet di Riccione.

L’ennesimo capitolo del mago più famoso si preannuncia come quello più dark e forse come il più “adulto” della serie.

Non mancheranno pellicole da brivido che si sposano sempre bene con il clima vacanziero estivo.

mer 29 lug 2009 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

 

Piacevole consuetudine estiva A’marena ritorna ad illuminare, con il fascio di luce del cinema, le spiagge della riviera dal 20 luglio al 9 agosto.

La rassegna, giunta alla dodicesima edizione con successo immutato, ha sempre proposto ogni anno qualche gustosa novità. Quest’anno il cartellone l’hanno scelto gli appassionati spettatori della manifestazione. Così A’marena 2009, rassegna “democratica per eccellenza” (l’ingresso è gratuito), è stata costruita dai propri fruitori. Tramite email sono state scelte alcune delle pellicole più belle della stagione come “Gran Torino” di Clint Eastwood (5 agosto a San Giuliano), “Il curioso caso di Benjamin Button” di David Fincher (30 luglio a Marinagrande di Viserba),“Wall-e” (31 luglio a Miramare) e altri film freschi e stuzzicanti, “Si può fare” con Claudio Bisio (7 agosto a Miramare) e “Yes man” con l’irresistibile Jim Carrey (29 luglio a San Giuliano).

 

ven 07 ago 2009 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Alla seconda edizione, Amarcort, concorso di cortometraggi ospitato da A’marena ha colpito nel segno. Sono infatti pervenute più di 300 opere realizzate in Italia ma anche in Francia, Spagna, Slovenia,Germania, Inghilterra, Polonia, Libano, Stati Uniti, Brasile.

Le opere, che si annunciano di qualità, sono interpretate anche da noti attori come Luca Argentero, Neri Marcoré, Pietro Sermonti, Giuseppe Battiston, Milena Vukoti, professionisti che hanno capito l’importanza di un metraggio troppo spesso ritenuto poco importante. Il cortometraggio è la culla di “geni creativi” come Edo Tagliavini, vincitore lo scorso anno con “No Smoking Company” e che quest'anno è entrato in giuria per designare il successore. Nelle serate di sabato 8 e domenica 9 agosto sulla spiaggia di Rimini Terme, si potrà valutare la qualità dei cineasti di domani.

mer 26 ago 2009 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Chéri” di Stephen Frears con Felicity Jones, Kathy Bates, Michelle Pfeiffer. Ambientazione parigina di inizio XX secolo. Storia di una pruriginosa relazione fra la raffinata cortigiana Léa de Lonval e Chéri, il figlio della sua vecchia collega/rivale Madame Peloux. Léa introduce l’inesperto ragazzo all'arte ed ai segreti dell'amore. Il britannico Stephen Frears ritrova Michelle Pfeiffer, venti anni dopo “Le relazioni pericolose”, regalandole un ruolo meraviglioso. Chéri è una pellicola sull’accettazione della decadenza fisica e sull’eternità dell’amore. Essenziale e mai banale la raffinata regia di Frears. Per chi cerca i forti sentimenti.

mer 09 set 2009 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Terminate le rassegne estive tornano le pellicole invernali a Santarcangelo. Le proiezioni si terranno al cinema teatro Supercinema il martedì e il mercoledì alle 21.15. Fino al 9 “I love Radio rock” di Richard Curtis, una divertentissima commedia inglese con Philip Seymour Hoffman e Kenneth Branagh. Il 15 ed il 16 ancora una pellicola inglese con Emma Thompson, “Ritorno a Brideshead” di Julian Jarrold, una trasposizione efficace di un romanzo di Evelyn Vaugh. Martedì 22 e mercoledì 23, “l’occasione americana” per il nostro Pierfrancesco Favino, “Angeli e Demoni” di Ron Howard, con Tom Hanks, tratto dal best-seller di Brown. Per chiudere il mese di settembre il 29 ed il 30 sarà possibile vedere il caustico e ironico “Louise Michel” di Benoit Delépine e Gustave Kerven, una commedia nera sorprendente sul proletariato francese.

mer 09 set 2009 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Quest’anno la 66esima edizione del Festival di Venezia, che si concluderà il 12 settembre, avrà un respiro più internazionale con pellicole provenienti da ben 25 paesi diversi. Importante anche il numero di opere prime, ben 16. In concorso ci sarà Michael Moore con il suo documentario “Capitalism: A Love Story”, attesissimo e attualissimo vista la crisi mondiale. Sarà interessante vedere il remake/non remake di Werner Herzog, che con Il “Cattivo Tenente”, con Nicholas Cage ed Eva Mendez, ha ricevuto la scomunica di Ferrara e anche la nuova opera del turco/tedesco Fatih Akin “Soul Kitchen”. Registi disturbanti come Todd Solondz con “Life During Wartime” o George Romero con il suo zombie movie “Survival of the Dead” faranno sicuramente discutere.

mer 23 set 2009 - Notizia di Centro Storico - scritto da Bronzetti Paolo

Partirei con la notizia buona, la riapertura del cinema Settebello annunciata per settembre. Il gestore Silvio Zanni comunica che il nuovo indirizzo obbligato è verso le pellicole di qualità. È facile capire che le pellicole di cassetta sono ormai appannaggio delle multisale (leggi Befane).

Il target al quale si rivolgerà il nuovo cinema Settebello è un pubblico adulto, che sa apprezzare la qualità al cinema. Una sala sarà propriamente d’essai, mentre l’altra proporrà titoli importanti ma con distribuzione scarsa sul nostro territorio. Oltre al target del pubblico e alla scelta delle pellicole i cambiamenti hanno investito anche la struttura che è stata rinnovata nelle poltrone e all’esterno. Buona e aggressiva anche la politica dei prezzi che prevede sconti quasi tutti i giorni, il martedì e il giovedì le donne pagano tre euro, il mercoledì quattro euro per tutti mentre nel week-end i prezzi saranno sui 6/7 euro (deve essere ancora presa la decisione definitiva). Il progetto è a lungo respiro visto il contratto fino al 2015 prolungabile per sei anni.

mer 07 ott 2009 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

La sala della Cineteca comunale, in via Gambalunga 27, è divenuta in questi anni il punto di riferimento per i cinefili riminesi.
Il 5 ottobre è partita con la retrospettiva monografica di Sidney Lumet (Premio Fellini 2009) e ogni lunedì pomeriggio di ottobre sarà possibile vedere grandi film come "Quel pomeriggio di un giorno da cani" il 5, "Quinto potere" il 19 e "Il verdetto" il 26.
Sempre il lunedì ma la sera, alle ore 21, si potranno sondare i nuovi percorsi del cinema italiano attraverso opere originali non sempre commercialmente fortunate ("Un altro pianeta", "Parada", "La siciliana ribelle", "Il primo giorno d'inverno").

mer 07 ott 2009 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Riprende la rassegna di film d'autore che l'assessorato alla cultura di Riccione organizza alla Multisala Planet (nuovo Palacongressi) il lunedì e il martedì. In inverno il comune della riviera propone un ricco calendario che appassiona un pubblico sempre più numeroso. 
Si comincia il 12 e 13 ottobre con il film italiano "Focaccia Blues" di Nino Cirasola con Dante Marmone, Tiziana Schiavarelli, Renzo Arbore, e Lino Banfi. Una storia carina e vera di una focacceria che è riuscita a far chiudere un McDonald's in Puglia. Un mondo piccolo e locale che vince sulla multinazionale, una simpatica commedia moderna.
Il 19 e 20 ottobre " I Love Radio Rock" un'altra commedia. Questa volta ci si sposta nell'Inghilterra, al tempo delle radio pirata. Grandi attori: Phlip Seymour Hoffman, Emma Thompson, Kenneth Branagh in un piccolo divertente film. Il 26 e 27 ottobre si prosegue con "Cosmonauta" di Susanna Nicchiarelli. Un'opera prima italiana che è piaciuta molto a Venezia. Sui prossimi numeri sfoglieremo il programma di novembre e dicembre.
Con l'autunno che incombe godiamoci questo percorso di qualità che porta la cultura cinematografica nel centro di Riccione.

mer 21 ott 2009 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Novembre è da anni a Rimini l'appuntamento con il premio Fellini e le giornate di studio organizzate dalla Fondazione in onore del maestro riminese. Il 7 novembre, dopo Scorsese, Polanski, Olmi e Oliveira a ricevere il premio sarà il regista americano Sidney Lumet, premio Oscar alla carriera nel 2005. Lumet ha attraversato cinquant'anni di cinema USA. Dal notevole esordio "La parola ai giurati" del 1957, fi lm coerente e impegnato che affronta temi notevoli come il razzismo e i diritti civili, al recente duro e apprezzato "Onora il padre e la madre" del 2007 (proiettato sabato 7 novembre alle ore 21 presso il Cinema Corso con ingresso gratuito). In mezzo alcuni asselli di storia americana come "L'uomo del banco dei pegni" con Rod Steiger, "La collina del disonore" con Sean Connery, "Serpico" e "Quel pomeriggio di un giorno da cani" con Al Pacino. Grande direttore di attori, Lumet ha lavorato con i migliori interpreti. Ha mostrato sempre un notevole talento nell'utilizzare i generi hollywoodiani per raccontare la realtà di un paese. A più di ottant'anni è alle prese con la lavorazione di una nuova pellicola "Getting out". 

mer 04 nov 2009 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Michael Jackson's This is it 
Kenny Ortega, il produttore dei concerti che Jackson avrebbe dovuto tenere a Londra la scorsa estate, aveva promesso un evento senza precedenti. 
Forse aveva ragione. "This is it" è il film documentario da lui diretto girato durante le prove dello spettacolo allo Staples Center di Los Angeles. Il documentario mostra sperimentazioni e performance da brivido con l'artista apparentemente in ottima forma fisica. Padrone del palco, Jackson è autorevole nella direzione dello spettacolo e nel rapporto con gli artisti e i musicisti. Dopo l'anteprima a New York e in altre capitali mondiali il film arriva in Italia sulla scia della tragica e dolorosa scomparsa dell'artista. La pellicola dovrà passare attraverso le critiche degli esigenti fan, ma pare avere le carte in regola per farlo.
Per i fan di Jacko e per chi ama lo spettacolo.

mer 18 nov 2009 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Downtown è un consorzio di negozianti di qualità del centro storico di Rimini. Per il Natale 2009 propone un'interessante iniziativa coinvolgendo la cineteca comunale e i più piccoli spettatori riminesi. Verrà proposta una rassegna di film, adatta alle famiglie, ogni sabato presso la cineteca. 
L'ingresso sarà gratuito tramite le monete distribuite dai negozianti aderenti. La rassegna cinematografica dedicata alla fantasia è iniziata sabato 14 novembre con l'anteprima riminese di "Niko, una renna per amico" (2008). Si continua, sabato 21 novembre con "Lupin III - Il conte di Cagliostro" (1979), il primo lungometraggio del maestro dell'animazione giapponese, Hayao Miyazaki, sabato 28 novembre, con "Monsters & Co." (2001) di Pete Docter, geniale produzione Pixar, sabato 5 dicembre, con "Il gigante di ferro" (1999) di Brad Bird, tratto dal racconto omonimo del poeta Ted Hughes, sabato 12 dicembre, con "Il mio vicino Totoro" (1988), sempre di Hayao Miyazaki, appena distribuito nelle sale italiane. Come chiusura del ciclo, sabato 19 dicembre, "La fabbrica di cioccolato" (2005) di Tim Burton, un viaggio nei sogni (e negli incubi) della prima adolescenza.

mer 18 nov 2009 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Grazie alla Circoscrizione 1 riparte la 3° rassegna cinematografica "Mercoledì al Cinema". Iniziativa rivolta gli anziani del comune di Rimini. Da Mercoledì 11 Novembre 2009 per sette Mercoledì alle ore 14,30 si potrà assistere gratuitamente (fino ad esaurimento posti) alla proiezione di un Film presso la Sala del Cinema Tiberio. Il programma della rassegna prevede un kolossal recente e sfortunato come "Australia" (11 novembre), una commedia frencese diverte "Giù al Nord" (18 novembre), la grandiosa opera "Aida" (25 Novembre) dal Teatro alla Scala e una commedia dialettale "Minghèt e Zazarèin quéi dla Pulvrèra l'ariùt (la rivincita)" (2 dicembre). Per i nonni che hanno del tempo libero un iniziativa carina per incontrarsi e divertirsi insieme.

mer 18 nov 2009 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

2012 di Roland Emmerich

Con Amanda Peet, Chiwetel Ejiofor, Danny Glover, John Cusack e Woody Harrelson. 
Cosa ha fatto il mondo ad Emmerich non ci è dato di sapere, ma sappiamo benissimo cosa pensa lui del mondo: che stia per finire con una catastrofe!
Specializzato in kolossal catastrofici (Independence Day, L'alba del giorno dopo) il regista di origine tedesca sfrutta le leggende metropolitane sul 2012 confezionando un altro pop corn movie.
Inutile raccontare la trama, nei lunghissimi 154 minuti del film i 230 milioni del budget sono stati spesi per inondare, abbattere, far crollare il pianeta. 
Per chi cerca lo spettacolo e gli effetti speciali al cinema.

mer 16 dic 2009 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Come ogni anno la sfida degli incassi natalizi si combatte fra cinepanettoni tricolori, cartoni animati digitali e grandi produzioni hollywoodiane.

Per l’Italia a combattere nel difficile periodo natalizio scenderanno in campo Christian De Sica e Leonardo Pieraccioni.

Scontata la tappa in USA per De Sica con il suo “Natale a Beverly Hills”. Nel cast la Ferilli, Gian Marco Tognazzi, Alessandro Gassman e Michelle Hunziker.

mer 13 gen 2010 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Finalmente il 15 gennaio anche lo spettatore italiano potrà vedere il film evento (del decennio?) “Avatar”. Il regista James Cameron non è molto prolifico, presenta un nuovo film ogni 12 anni. Ma, chiaramente, avendo come sua ultima opera presentato “Titanic” (il maggiore incasso della storia del cinema) è atteso con spasmodica attenzione dal mercato planetario. Il mercato di un’industria cinematogfrafica, che grazie anche al 3D e alla crisi del dvd si sta rilanciando alla grande. Titanic” durava 192 minuti. “Avatar” ne dura 156. Titanic ha incassato 1,824 miliardi di dollari. “Avatar” in meno di un mese è già al terzo posto fra i film più visti di tutti i tempi con 1,1 miliardi di dollari. Lanciato dai trailer come il film più costoso della storia del cinema che cambierà la storia del cinema. Sicuramente diventerà il film con il maggiore incasso della storia del cinema (anche grazie al prezzo maggiorato della proiezione in 3D).

mer 13 gen 2010 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Anno nuovo, ma consueti appuntamenti del giovedì con il cinema di qualità al Tiberio, sempre organizzati dal Notorious cineclub.
Si riparte giovedì 14 gennaio con "Tris di donne e abiti nuziali" di Vincenzo Terracciano. 
Una commedia con Sergio Castellitto e Martina Gedeck. 
Il giovedì successivo (21 gennaio) c'è "Popieluszko" di Rafal Wieczynski, dedicato alla figura del coraggioso  cappellano di Solidarnosc, mentre il 28 si potrà vedere "Genova" di Michael Winterbottom con Colin Firth. 
Chiuderei anticipando il primo film di febbraio (il 4) dove in cartellone troviamo il nuovo di Carlos Saura, "Io Don Giovanni", dedicato al celebre seduttore.

mer 27 gen 2010 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Riprendono nella Repubblica di San Marino al cinema Nuovo di Dogana le proiezioni dei migliori film della stagione selezionati dal critico Pierpaolo Loffreda.

L’appuntamento è il martedì alle 21. Dopo “Racconti dell’età dell’oro”, commedia di Cristian Mungiu del 26 gennaio cambio di registro il 9 Febbraio con “Exiled” di Johnnie To. Storia di due killer che cercano di uccidere un rinnegato. Molto apprezzato nei festival internazionali non è molto noto in Italia, nonostante la qualità del suo cinema. Il 16 febbraio appuntamento con l’ultima opera di un grande del cinema americano Francis Ford Coppola “Segreti di Famiglia”. In uno splendido bianco e nero il regista dipinge Buenos Aires riscoprendo un nuovo inizio per la sua carriera. Il 23 febbraio sarà presentato “Eva e Adamo” di Vittorio Moroni, con la presenza dell’autore in sala. Uno dei migliori film italiani della stagione. La storia di tre donne Erika, Deborah e Veronica. Tutte sono di fronte ad una sfida: con se stesse, i propri bisogni, la propria idea di libertà e i giudizi sociali. Sul programma successivo che lambisce la primavera ci ritorniamo in seguito.

mer 27 gen 2010 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Tra le nuvole di Jason Reitman con Anna Kendrick e George Clooney. Chi non ha mai pensato a fuggire per vivere in libertà? Bingham è un esperto tagliatore di teste, con la crisi economica ha molto lavoro e molto stress. Cerca di abbandonare tutto e iniziare una vita on the road, non sarà semplice. Reitman non è solo un raccomandato figlio di papà! Dopo “Thank you for smoking” e “Juno”, dimostra di saper prendere di petto l’attualità e di scrivere dialoghi per i suoi interpreti semplicemente perfetti. Da vedere.

mer 10 feb 2010 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Dopo due fortunate edizioni ritorna con il nuovo bando l'Amarcort Film festival.

Il festival/concorso per cortometraggi che si inserisce nel programma estivo di Amarena si arricchisce di nuove idee.

Confermate le categorie "Amarcort" e "Gradisca", dedicate ai cortometraggi internazionali, il bando si arricchisce di un'interessante categoria, "Fulgor", riservata espressamente ai registi romagnoli.

Il tema 2010 di questa nuova categoria, rischiando un'overdose Felliniana sarà "La dolce vita".

Altra novità riguarderà tutti gli appassionati di fotografia.

"Paparazzo", sarà infatti il nome di un nuovo concorso fotografico.

Per i novelli registi/fotografi il consiglio di esplorare il sito del concorso www.amarcort.it.

 

mer 10 feb 2010 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Dopo la sbornia di effetti speciali di Avatar anche per riprenderci dal Kolossal Cameroniano, consiglio quattro pellicole diverse fra di loro, ma unite da una comune visione cinematografica agli antipodi dal Blockbuster americano.

An Education” di Lone Scherfig con Carey Mulligan, Alfred Molina, Emma Thompson, Peter Sarsgaard

Visto lo scorso anno al Sundance, a Berlino, a Londra e a Toronto, trova spazio nelle sale solo ora. La pellicola, sceneggiata dallo scrittore Nick Hornby riporta al suo meglio il cinema inglese.

Quel cinema capace di raccontare mirabilmente il passato, qui ci troviamo fra il dopoguerra puritano e gli anni dell’anticonformismo, grazie soprattutto all’interpretazione perfetta degli attori in tutti i ruoli.

mer 24 feb 2010 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Clint Eastwood, il regista che stupisce per la sua tarda magnifica stagione cinematografica, ritorna con un film sull’appartheid e lo sport. Dopo il bellissimo “Gran Torino” ora è la volta di “Invictus” una nuova perla cinematografica con Matt Damon e Morgan Freeman. Si racconta del presidente del Sud Africa Nelson Mandela, un’icona del nostro secolo. Nel film il rugby si mescola alla politica e la fatica dello sport è la fatica dei diritti civili. Imperdibile come tutti gli ultimi film del grande vecchio del cinema americano. Cambiamo completamente registro ed entriamo nello stralunato mondo di Tim Burton. Finalmente affronta “Alice nel paese delle meraviglie”, era inevitabile. Vedremo se l’onirismo di Burton saprà essere all’altezza della scrittura di Lewis Carroll. Il film vede la partecipazione di Anne Hathaway, Helena Bonham Carter e Johnny Depp nella parte del cappellaio matto. Per sognare ad occhi aperti. Nuova fatica cinematografica anche per Martin Scorsese con “Shutter Island”. Di Caprio, sempre protagonista, è qui alle prese con un complicato intrigo poliziesco che è ambientato nella cupa atmosfera dell’isola penitenziario. Scorsese mescola i generi (poliziesco, thriller psicologico, horror gotico, noir) in una pellicola ricca di sfaccettature condotta magistralmente.

mer 24 feb 2010 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Continua “Notorius Original” proponendo film in lingua originale anche nel mese di marzo. Il 2 appuntamento con l’ultima divertente pellicola di Ken Loach “Il mio amico Eric (Looking for Eric)”. Con Steve Evets, Eric Cantona, Stephanie Bishop e Gerard Kearns. Felice fusione fra commedia e dramma l’opera permetterà di conoscere meglio la figura mitica di Cantona.

Per martedì 16 marzo è atteso il musical Nine di Rob Marshall con Daniel Day Lewis, Marion Cotillard, Penelope Cruz, Nicole Kidman,  Fergie, Kate Hudson, Judi Dench e Sofia Loren .

mer 10 mar 2010 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Giunto alla ventinovesima edizione, Round, il festival nazionale di cinema  indipendente promosso dall'Unasp-Acli di Rimini e dal Cineclub.  

Notorius, si terrà a Rimini, presso il Cinema Tiberio, dal 28 al 30 maggio 2010, alle ore 21 (ingresso libero a tutte le proiezioni). Come nelle passate edizioni Round cercherà di fare il punto sulla situazione del cinema indipendente in Italia.

Gli autori, per partecipare, possono inviare le loro opere, dal minutaggio massimo di 20 minuti (formato DVD,divX, betacam), entro il 30 aprile 2010.

Tutti i corti inviati saranno analizzati e selezionati dalla giuria.

mer 10 mar 2010 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Per celebrare la settimana che contiene la festa dell’8 marzo, prepariamo un menù cinematografico per palati femminili.

Ricordate “Pretty woman”? Il regista era Garry Marshal. Nel suo nuovo melenso e romantico lavoro “Appuntamento con l’amore” ha radunato un cast stellare, che va da Anne Hathaway a Aston Kutcher, da Jamie Foxx a Jennifer Garner, da Jessica Biel a Jessica Alba, insomma tutte le nuove star del cinema americano.

L’intreccio di tante storie con un unico tema: l’amore e il giorno di San Valentino. Una pellicola leggera come lo zucchero filato che manderà in bestia tutti gli uomini della sala, un ottimo scherzo da fare ai vostri compagni in vista della festa delle donne. Secondo titolo in uscita che guarda al mondo femminile è “Donne senza uomini” (indovinatissima l’uscita nelle sale). Tratto dal celebre romanzo di Parsipur, bandito in Iran.

La regista iraniana Neshat è qui all’esordio cinematografico, ma è una notissima artista video che da trent’anni vive a New York. La narrazione segue quattro donne alla vigilia del colpo di stato in Iran tramato dalla CIA nel 1953.

mer 24 mar 2010 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Partiamo con la dolce Francia e il film battuto agli Oscar ma che ha trionfato in patria vincendo ben nove Cesar “Il profeta” di Jacques Audiard. Il film che vede la partecipazione di Adel Bencherif, Alaa Oumouzoune, Niels Arestrup e Tahar Rahim ha anche vinto il Gran Premio della giuria al festival di Cannes. Un prison movie che narra le vicende di Malik El Djebena condannato a sei anni di dura prigione. Il protagonista, che non sa né leggere né scrivere, sembra fragile e debole anche per la sua giovane età (18 anni). Il carcere sarà per lui una dura scuola.

gio 08 apr 2010 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Fantastic Mr. Fox” di Wes Anderson

Ne eravamo sicuri. Prima o poi anche il texano con lo sguardo più surreale del cinema contemporaneo Wes Anderson doveva cimentarsi con l’animazione. La scelta scelta perfetta era proprio quella di un animazione retrò come la stop-motion cara ad altri visionari come Tim Burton. Proprio in questo film Anderson riesce a modellare la sua poetica con maggiore duttilità e immaginazione. Il mood bizzarro e brillante di tutti i suoi film precedenti (I Tenenbaum, Le avventure acquatiche di Steve Zissou, Un treno per Darjeeling) diviene più romantico e libero. Wes Anderson al pari di Gondry ci ha abituati alla stralunata musicalità dei suoi film e alla commistione di materiali filmici. Anche avvicinandosi all’animazione e alla fantasia di Roald Dahl, conserva e anzi accentua la propria personalizzazione poetica, contribuendo a creare un piccolo capolavoro dell’immaginazione e della fantasia. Per sognare ad occhi aperti.

mer 21 apr 2010 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Dal 23 aprile al 21 maggio, presso la cineteca di Rimini, con cadenza settimanale (il venerdì dalle 16.30 alle 18.30) si terranno cinque incontri a cura di Maria Rita Fedrizzi, che esploreranno le differenze e le somiglianze fra il racconto cinematografico e quello letterario.
L'analisi delle peculiarità e delle specificità dei due tipi di racconto saranno analizzate nella parte del corso, mentre nella seconda si punterà l'obiettivo sull'influenza cinematografica nella letteratura contemporanea e sulla traduzione in immagine di opere letterarie celebri.
Per chi fosse interessato le domande d'iscrizione vanno presentate in cineteca o all'indirizzo mail cineteca@comune.rimini.it

mer 21 apr 2010 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

La manifestazione, con ingresso gratuito, è giunta alla sua quinta edizione. Scorrendo il calendario possiamo segnalare martedì 20 aprile "Capitalism: a love story" di Michael Moore, l'ultima interessante opera del documentarista controcorrente americano. Presentato con successo a Venezia il film racconta il recente scandalo del crack finanziario USA, sempre con la consueta verve polemica.
Il 27 aprile un altro film interessante e da riscoprire "Louise - Michel" di Benoît Delépine e Gustave Kervern. La grottesca black comedy francese racconta la resistenza del nuovo proletariato francese. La surreale commedia è condotta con mano sicura dai due registi che si definiscono anarchici e dilettanti della cinepresa. Al contrario l'opera è perfettamente equilibrata e alterna sapientemente comicità e denuncia sociale.

mer 21 apr 2010 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Inizierei con un film di cassetta e con buone speranze al botteghino "From Paris with love" una spy story dai tratti pulp con protagonisti John Travolta e Jonathan Rhys Meyer.
Il film che si svolge a Parigi è la grande occasione per Kasia Smutniak (sì, proprio la compagna del Tarricone nazionale), qui protagonista femminile. La Smutniak già in opere come "Tutta colpa di Giuda" di Ferrario o "Caos Calmo" di Grimaldi aveva dimostrato una notevole versatilità, ora sfruttando anche la propria indiscutibile avvenenza prova lo sbarco ad Hollywood. Vedremo se la sponsorizzazione di Travolta sortirà qualche effetto.
Tutto italiano è invece il film del sempre bravo Silvio Soldini che con "Cosa voglio di più" indaga il tradimento e la passione capace di sconvolgere anche l'esistenza più sicura e piatta. Grandi interpreti come Alba Rohrwacher, Giuseppe Battiston e Pierfrancesco Favino per una pellicola presentata con successo all'ultimo festival di Berlino, che parla di desiderio e passione.

mer 19 mag 2010 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Da venerdì 28 a domenica 30 maggio 2010 non perdete l'appuntamento con la ventinovesima edizione di "Round", Festival nazionale di film e video di autori indipendenti presso il Cinema Teatro Tiberio a Rimini (tre serate dalle ore 21, con ingresso libero a tutte le proiezioni).
Promosso dall'Unasp-Acli di Rimini e dal Cineclub Notorius, "Round" rimane un appuntamento interessante per chi cerca di realizzare (o di vedere) il cinema indipendente in Italia. 
Chi voleva partecipare, come sempre ha potuto inviare la propria opera in video (formati dvd, dvix, betacam) con unico limite la durata non superiore ai 20 minuti. Tutte le opere inviate sono state visionate e preselezionate da un'apposita commissione.
Un'ottima possibilità per autori in erba, quella offerta dallo storico festival riminese, di mostrare le proprie fatiche in un mercato della distribuzione cinematografica che spesso si rivela un mondo chiuso e difficile da conquistare. 
L'importanza del cortometraggio come palestra per i giovani autori di domani è sicuramente compresa e valutata maggiormente in un paese come la Francia, attento da sempre alla propria cultura cinematografica. In Italia la visibilità per il cinema indipendente è scarsa e tutte le occasioni sono da prendere al volo.
A "Round", oltre alle opere prime selezionate, ogni anno vengono mostrate pellicole originali presentate nei maggiori festival europei del settore. 

mer 19 mag 2010 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Presentato dalle anticipazioni entusiastiche di Quentin Tarantino esce "Vendicami" del cinese (di Hong Kong) Johnnie To. Il regista propone un raffinato noir, con una messinscena e una fotografia di notevole impatto visivo. Se aggiungiamo che il protagonista è la granitica rock star Johnny Hallyday capiamo facilmente che il film è imperdibile. To è un grande regista orientale che prova finalmente con questo film a coinvolgere il pigro e a volte chiuso spettatore occidentale. Sono sicuro che anche chi non ama i duelli coreografici, il western metropolitano e la grande dinamicità del cinema made in Hong Kong rimarrà stupito e affascinato da questo film. Cult.

gio 03 giu 2010 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Sono stati i Marlene Kuntz ad aprire il Bellaria Film Festival il 2 giugno per dimostrare forse un piccolo cambio di rotta che il festival vuole intraprendere, verso una maggiore attenzione all'eterogeneità dei linguaggi espressivi.
Ma l'apertura vera e propria si avrà il 3 Giugno con un omaggio alla Romagna con la proiezione del film "Un viaggetto sull'Appennino". A Piedi da Piacenza a Rimini, prodotto da Movie Movie in collaborazione con la regione Emilia Romagna e Rai Educational, con la regia di Francesco Conversano e Nene Grignaffini e con protagonista Ivano Marescotti (presente in sala).
Si conferma comunque l'attenzione speciale rivolta al documentario con il concorso Casa Rossa dove saranno presentati nove lavori (selezionati su oltre 200!).
Alcune opere provengono da noti festival internazionali: "Valentina Postika in attesa di partire" di Caterina Carone e "Corde" di Marcello Sannino, dal Torino Film Festival; "Grandi speranze" di Massimo D'Anolfi, Martina Parenti e il "Il figlio di Amleto" di Francesco Gatti, dal Festival di Locarno; "In Purgatorio" di Giovanni Cioni, dal Festival dei Popoli. 

mer 16 giu 2010 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Aspettando il cinema estivo della città di Rimini diamo notizia delle rassegne cinematografiche che iniziano nel circondario.

A Poggio Berni il lunedì sera dal 21 giugno alle ore 21.30 parte "Cinema sotto le stelle". Il primo appuntamento è con "Up" il bellissimo cartoon digitale della Pixar, mentre il 28 giugno in cartellone troviamo il fantasioso regista Terry Gilliam con il suo ultimo lavoro "Parnassus: l'uomo che voleva ingannare il diavolo" con Heath Ledger (morto tragicamente durante le riprese), Johnny Depp e Colin Farrell.
Il 5 luglio sarà proiettato "Sette Anime", la seconda opera americana di Gabriele Muccino, sempre con Will Smith. Ultimo appuntamento il 12 luglio con "La voce Stratos" un interessante film documentario di Luciano D'Onofrio dedicato alla grande voce di Demetrio Stratos (Area).

mer 30 giu 2010 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

In estate nel cuore cittadino di Rimini è sempre molto attesa la manifestazione cinematografica Agostiniani Estate - Cinema sotto le stelle, che permette attraverso il suo cartellone un recupero del miglior cinema della stagione.
Si comincia il 5 luglio (alle 21.30) con un bel film italiano, "La prima cosa bella" di Paolo Virzì, che ha avuto la capacità rara di unire negli elogi critica e pubblico.
A seguire, passando per l'estetizzante "A single man" di Tom Ford (6 luglio) e le riuscite commedie chic "Tra le nuvole" (8 luglio),con un bravissimo Clooney, e "Basta che Funzioni" (l'Allen migliore degli ultimi dieci anni, 9 luglio) arriviamo ad un film impegnativo, ma da vedere assolutamente, per la capacità di unire ricerca formale a contenuto sociale e politico: "Donne senza uomini" dell'artista iraniana Shirin Neshat. Consiglio poi di recuperare "Bright star" della Campion (12 luglio), un gran bel film uscito in un periodo sfortunato della stagione, che con leggerezza e romanticismo poetico riesce a toccare il profondo dei sentimenti (è la storia del poeta John Keats), senza cadute di stile.

mer 14 lug 2010 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Nell'estate 2010 sono tredici gli anni per una manifestazione di grande successo attesa sempre da turisti e riminesi, A'marena. Proprio uno dei pregi maggiori di questa manifestazione cinematografica è quello di mescolare autoctoni a turisti, negli spostamenti sulla battigia all'inseguimento della "vela" cinematografica.
Il programma dell'edizione 2010 è come sempre articolato e adatto a tutti.
Troviamo un omaggio ala maestro Fellini nelle date del 2 "Noi che abbiamo fatto la dolce vita" e del 9 agosto "Diario segreto di Amarcord", con due documentari recenti che scavano all'interno di questa personalità straripante. Il resto del programma comprende pellicole perfette per i più piccoli e per le famiglie: come l'ultimo Disney "La principessa e il ranocchio" (Torre Pedrera, 27 luglio) un ritorno all'animazione tradizionale, il bellissimo e toccante "Up" della geniale Pixar (Miramare 16 luglio) o il divertente "L'era glaciale 3" (Torre Pedrera 10 agosto). Spazio anche a chi ama l'adrenalina e l'azione con la pellicola inglese di grande successo "Sherlock Holmes" (Torre Pedrera 20 luglio) con un bravissimo Robert Downey Jr o con il mitologico "Scontro fra titani" (Viserba 5 agosto).

mer 14 lug 2010 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

A luglio come ogni anno ritorna Cartoon Club, il Festival Internazionale del Cinema d'Animazione e del Fumetto di Rimini, promosso ed organizzato da UNASP ACLI di Rimini, in collaborazione con Comune di Rimini, Provincia di Rimini, Regione Emilia Romagna.
Per celebrare degnamente l'edizione 2010 ci sarà la pubblicazione speciale di una storia ambientata a Rimini della nota vampira Rigel (strip nata nel 2002). 
Novità nella location delle mostre. Quest'anno prenderanno possesso anche dell'aeroporto di Rimini con "Matite alate" di Paolo Cossi, Guido Fuga e Stefano Babini (dal 30 giugno al 31 agosto). Al museo comunale esposizione celebrativa (sessant'anni) di Charlie Brown (13-31 luglio) mentre al Palazzo Podestà interessante mostra dedicata al fenomeno dei Graphic Novel (16-31 luglio).

mer 28 lug 2010 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

In tempi dove la cultura è diventata solo una spesa inutile da tagliare, è bello vedere il sostegno (anche pubblico attraverso il Comune) che una manifestazione come A'marena riceve. Il cinema è l'arte popolare per eccellenza e l'idea di portarlo a tutti sulle spiagge della capitale delle vacanze si è rivelata davvero vincente (35.000 presenze nel 2009!).
Iniziata il 16 luglio A'marena 2010 ci terrà compagnia fino al 10 agosto con il suo carico eterogeneo di celluloide che comprende film per ragazzi, commedie, animazione, blockbuster e film d'autore.
Tra le pellicole che ancora devono essere proiettate segnalerei: il sempre convincente Eastwood che con il suo "Invictus" (29 luglio) ci ha permesso di avvicinarci ad un mito contemporaneo come Nelson Mandela; il festival Amarcort nelle serate del 30 e 31 luglio che regala spazio al corto in un panorama italiano difficile per chi si cimenta con le prime opere; la commedia di successo di Virzì "La prima cosa bella" (4 agosto), capace di commuovere senza ricattare; "L'era glaciale 3" (10 agosto), vero divertimento per gli occhi dei più piccoli (ma anche dei più grandi!).

ven 06 ago 2010 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Lo Snaporaz esce dalle mura del Teatro per vere proiezioni (da pellicola da 35mm) completamente gratuite. Pellicole itineranti all'aperto e saranno tutte di qualità. Per questo periodo di stagione che rimane sarà possibile recuperare "Meduse" di Etgar Keret (lungomare di Misano) il 7 agosto, poetico film israeliano del 2007; l'originale "Sul mare" di Alessandro Alatri (spiaggia libera di Cattolica) il 9 agosto e "Il viaggio di Jeanne" di Anna Novion (spiaggia libera di Cattolica) il 16 agosto, un romanzo di formazione ambientato in Svezia, che si muove sulle orme di Eric Rohmer, nume tutelare della regista in particolar modo per i delicati e raffinati dialoghi. Cinema di qualità gratuito per allietare le serate clou dell'estate in riviera. Proiezioni dalle 21.30.

ven 06 ago 2010 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

La quiete estiva del mercato cinematografico è stata interrotta in luglio solo dall'uscita dell'ennesimo grande successo Pixar: "Toy story 3". In Agosto qualcosa sembra muoversi e qualche pellicola per anticipare la stagione sarà proiettata nelle nostre multisale. 
1 "Rimbalzi d'amore" di Sanaa Hamri con Common, Paula Patton e Queen Latifah
Inizierei con questa commedia romantica/sportiva.
Pensato per il pubblico black americano potrebbe piacere anche da noi, a patto di passare sopra a qualche luogo comune. Romanticismo e sport a volte possono andare a braccetto.

ven 06 ago 2010 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Ultime battute per A'marena, la manifestazione del cinema sulla spiaggia che conferma il suo successo di pubblico. Venerdì 6 agosto a Miramare (spiaggia Riminiterme) sarà in cartellone "G-Force: superspie in missione". Target privilegiato del film sono i bambini, per una storia che segue la missione segreta di alcuni topolini, eroici nel cercare di salvare l'umanità. Lunedì 9 in piazzale Fellini, evento organizzato con la Fondazione Fellini, sarà possibile visionare "Diario segreto di Amarcord".
Scritto da Liliana Betti e diretto da Mein nel 1974 è un divertente backstage di Amarcord. Il film contiene alcuni episodi lasciati fuori dal montaggio e un incontenibile Federico Fellini all'apice della sua forza creativa. 
Chiusura divertente per la manifestazione con "L'era glaciale 3 - l'alba dei dinosauri" (10 agosto, Torre Pedrera). Un film per tutti con un sottotesto ricco di riferimenti alti (dedicati ai genitori!). Appuntamento al 2011 sempre in compagnia di A'marena.

mer 25 ago 2010 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Con la proiezione di "L'Era Glaciale 3 - L'alba dei dinosauri" a Torre Pedrera si è chiusa la tredicesima edizione di Amarena. Tempo di bilanci per una manifestazione matura e di grande successo che con una media di 1.000 spettatori a sera ha raggiunto oltre 200.000 presenze nel totale delle sue edizioni. I film, scelti democraticamente seguendo le richieste del pubblico arrivate per e-mail o su Facebook, hanno formato un cartellone eterogeneo adatto a tutti i palati. Nonostante qualche serata di maltempo, con il vento forte che ha testato la resistenza della vela cinematografica, grazie alla tenacia dei fedeli spettatori, gli organizzatori hanno deciso di rispettare sempre il programma. Le pellicole che hanno riscosso il successo maggiore di pubblico sono state: "Up", "Sherlock Holmes" e "Cado dalle nubi".Come si può notare tre film davvero diversi fra loro. Questo conferma ancora una volta la giusta scelta nella selezione eterogenea delle pellicole. Sottolineo anche come A'marena, grazie alla collaborazione con la Fondazione Federico Fellini, è riuscita a diffondere il verbo del grande regista riminese, presso il grande pubblico, proiettando due documenti importanti come "Noi che abbiamo fatto la Dolce Vita" e "Diario Segreto di Amarcord". La vela del cinema ci lascia, ma è solo un arrivederci al 2011.

 

mer 25 ago 2010 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Il presidente di giuria Quentin Tarantino è sicuramente la mossa più azzeccata per dare smalto alla mostra del cinema di Venezia che si terrà dal 1 all'11 settembre Quest'anno molti hanno notato l'abbondanza di scene hard e di film che sfiorano la pornografia in concorso e fuori. Già il francese "Happy Few" di Antony Cordier (in concorso) è una riflessione sul fallimento della rivoluzione sessuale piena di scene esplicite di sesso. Si prosegue poi con "That girl in yellow boots", un film indiano sull'incesto e la prostituzione. Tornando in Francia anche il nuovo film del raffinato Abdellatif Kechiche "Venus Noire" promette scene di nudo della protagonista Yahima Torres. Sesso estremo bisex in "Promises written in water", il film in concorso dello "scandaloso" Vincent Gallo, regista e protagonista del film. Anche il film interpretato da Dustin Hoffman "Barney's version" contiene una scena forte in un bordello, varie sequenze erotiche poi in "Somewhere" di Sofia Coppola (girato in Italia) e in "Potiche" del francese Francois Ozon. In attesa di vedere le sorprese che riserverà il film di chiusura fuori concorso della Mostra, "The Tempest", dove Julie Taymor (la regista) ha cambiato sesso al mago Prospero ed ha chiamato ad interpretare la sua Prospera androgina il premio Oscar Helen Mirren. Sicuramente la selezione di Tarantino avrà contenuti forti e farà parlare i mass media anche scegliendo registi giovani e puntando sul cinema italiano. Appuntamento in laguna.

mer 08 set 2010 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Il festival internazionale domina la scena cinematografica di settembre e non solo. Ecco alcuni film presentati alla giuria di quest'anno.

"L'amore buio" Adolescenti a Napoli. Racconta la violenza carnale e le due luci di una città.
Quella borghese e ovattata e quella accecante e febbrile di Nisida (il carcere giovanile). Il film di Capuano è un doloroso ritratto dell'attualità e dell'emotività adolescenziale. Per chi ama il cinema italiano coraggioso.

"Miral" Dopo l'affascinante "Lo scafandro e la farfalla", l'artista visivo Schnabel si misura con l'attualità della questione palestinese. Tratto da un celebre libro "Miral" ha già fatto parlare di se moltissimo e forse la visionarietà di Schnabel applicata alla storia contemporanea potrebbe affascinare il presidente Tarantino. Per chi vuole essere aggiornato sugli sviluppi del cinema contemporaneo.

mer 22 set 2010 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

"I bambini ci guardano" è la rassegna in programma alla Cineteca del Comune di Rimini a partire da martedì 12 ottobre. Sono quattro appuntamenti con il cinema d'autore per discutere, assieme a psicoanalisti della Società Psicoanalitica Italiana, di perdono e risentimento ("Il ritorno" 12 ottobre), di scoperta e accettazione dell'altro ("La volpe e la bambina" 26 ottobre), di solitudine e amicizia ("Il riccio" 28 ottobre), di educazione e violenza ("Il nastro bianco" 2 novembre). Il punto di vista, come lascia presagire il titolo della rassegna, ispirato al film di De Sica del 1943 è quello dei bambini. Un ottimo modo per avvicinarsi alla psicologia infantile, riscoprendo alcune ottime pellicole d'autore.

mer 22 set 2010 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

"Fratelli in erba" di Tim Blake Nelson con Edward Norton, Keri Russell, Richard Dreyfuss, Susan Sarandon e Tim Blake Nelson. Fra thriller e commedia un film che "sdoppia" il sempre bravo Edward Norton. Apprezzato al festival di Toronto nel 2009, giunge in Italia con un titolo orrendo (l'originale faceva riferimento ad una poesia di Whitman!). Il regista cerca una nuova via per il cinema americano commerciale, una via fatta di equilibrio. Fra cinema intelligente e divertimento, fra tragedia e commedia. Imperdibile per l'interpretazione di Norton.

"Inception" di Christopher Nolan con Cillian Murphy, Ellen Page, Leonardo DiCaprio, Marion Cotillard e Michael Caine - Tom Berenger. Primo film evento della stagione. Nolan opera un mix fra il cervellotico e indipendente "Memento" e il coinvolgente blockbuster "Il cavaliere nero". Ladri di idee e controllo della mente per una pellicola che ha uno script originalissimo e complicato, ma nello stesso tempo memorabile. Paragonato a Matrix per alcuni è il miglior film delle ultime stagioni, per Nolan è l'ultimo gradino di un'ascesa inarrestabile. Imprescindibile.

mer 06 ott 2010 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Per chi cerca film emarginati dal circuito ufficiale, solo pochi chilometri, e il martedì può recarsi al Cinema di Dogana a San Marino (mercoledì in replica al Turismo). Il cartellone prevede film interessanti come "Bocca del lupo" un viaggio fra gli emarginati nella città di Genova. Il 19 ottobre "Il canto delle spose" un film forte sulla condizione femminile che viene dal mondo mussulmano moderato della Tunisia. Il 26 ottobre un film difficile e originalissimo di Michelangelo Frammartino "Le quattro volte", fra documentario e poesia. La natura e gli uomini in un piccolo paese della Calabria jonica. Passando a novembre la rassegna continua il 9 con "La fisica dell'acqua" di Felice Farina, un thriller anomalo da non perdere, il 16 il noir molto fashion di Johnny To "Vendicami" e il 23 il film italiano di Winterbottom "Genova".

mer 20 ott 2010 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Il Ravenna Nightmare Film Festival, in pochi anni è diventato il più importante festival italiano del cinema horror. Da martedì 26 a domenica 31 ottobre 2010 la città romagnola si trasforma nella capitale italiana del cinema dell'orrore. Il festival distribuito in sei giornate si tiene presso la multisala CinemaCity. L'evento principale è il Concorso Internazionale per lungometraggi, che porterà in sala il meglio della recente scena horror internazionale. Attorno alla sezione principale troveranno spazio anteprime e appuntamenti speciali. Interessante il film di apertura "Adam Resurrected", l'ultimo riuscito lavoro di un maestro del cinema americano, Paul Schrader. Storia di un sopravvissuto ad Auschwitz e del suo inconsolabile dolore. A chiudere troveremo invece un film che ha scioccato Cannes, il censuratissimo "A Serbian Film" di Srđan Spasojević. Un allucinante viaggio nell'ultraviolenza e nel male assoluto in una Serbia vittima della guerra. 

gio 04 nov 2010 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Ricordate il gioiello d'animazione francese "Appuntamento a Belleville"? Oggi dopo cinque anni di lavoro esce un'altra opera del regista/artista Sylvain Chomet "L'illusionista". Scritto da Jacques Tati tra il 1956 e il 1959 il film non è mai stato realizzato forse perché troppo personale per l'autore. La sfida di Chomet è ambiziosa, raccontare due solitudini che si incontrano sullo sfondo di un mondo che cambia inesorabilmente e omaggiando il grande Tati. La poesia del disegno ci regala un'opera delicata e potente nello stesso tempo. Un sogno emozionante che ci ricorda come l'arte vera travalica i generi e il tempo. Per tutti i sognatori.

gio 04 nov 2010 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

"Mammuth". La provincia francese e i personaggi borderline ci accompagnano nell'ultimo film di Benoît Delépine e Gustave Kervern (registi del fortunato "Louise Michel"). Il film racconta la storia di un uomo (un gigantesco Depardieu) che affronta un viaggio sulla sua motocicletta Mammuth per recuperare i documenti necessari al suo pensionamento. Un stravagante film on the road, dove il protagonista nel viaggio non troverà quello che cercava, ma troverà se stesso e una nuova capacità di affrontare la vita anche grazie alle donne che gli sono accanto. Girato con una 8 millimetri il film sembra una pellicola amatoriale vintage. Gli autori seguono un esile canovaccio aperto all'imprevisto e ottengono il divertimento e la commozione degli spettatori. Per chi vuole divertirsi e riflettere.

mer 17 nov 2010 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Voyeurismo, follia, surrealismo, onirismo, violenza, temi che percorrono la filmografia di uno dei cineasti più stravaganti del nostro tempo, David Lynch. Profondamente americano ma amato veramente solo in Europa, Lynch ha esplorato la mente umana e la sintassi cinematografica nello stesso tempo. In ogni opera ha costruito una visione personale, che utilizza alcuni stilemi del cinema classico hollywoodiano, in particolare del noir anni '50, per fotografare la falsità delle immagini e la difficile definizione della realtà nel mondo contemporaneo. In questo omaggio presentato a Riccione alla "Casa della cultura" sono proiettati forse proprio i film più lynchiani. I due oscuri viaggi notturni "Strade Perdute" (passato il 21 ottobre) e "Mulholland drive" (passato il 4 novembre). Il capolavoro disturbante degli anni ottanta "Velluto blu" che sarà proiettato il 18 novembre, l'opera prima "Eraserhead " è invece in cartellone il 2 dicembre. "Eraserhead" con gli anni è diventato un film di culto sia per la storia surreale e metafilmica che per la sua stravagante genesi. La creazione del film durò 5 anni fra riprese e postproduzione e il film fu finanziato dall'American Film Institute, ma non totalmente, anche perché lo script era di sole 20 pagine. Lynch con la moglie spesso dormiva all'interno del set. Collegato a mio parere con l'esordio "Eraserhead" è "Inland Empire" (16 dicembre ore 21) l'ultimo sogno di Lynch presentato alla mostra di Venezia nel 2006.

mer 01 dic 2010 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Serata di corti giovedì 9 Dicembre alle ore 21 in cineteca: torna infatti "Amarcort in Cineteca", l'appuntamento invernale del festival di cortometraggi dell'estate riminese. In questa serata speciale, saranno presentate opere di notevole livello che non sono rientrate fra le finaliste della manifestazione. Otto film di soli 15 minuti che colpiscono per l'originalità e le invenzioni narrative. Sarà proiettato anche il corto vincitore dell'ultima edizione "41" di Massimo Cappelli. Interverranno Paolo Fabbri, Miro Gori e Simona Meriggi. Ingresso libero.

mer 01 dic 2010 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Dicembre da sempre è il mese del cinema, quello da botteghino e da grandi star. Per chi cerca stimoli diversi quest'anno in cineteca il programma è molto ricco. Iniziamo con due serate dedicate all'approfondimento della situazione palestinese. Equamente, la manifestazione per uno sviluppo equo e sostenibile, promossa dalla Casa della pace di Rimini e da Volontarimini, propone ad ingresso libero "Paradise Now" di Hany Abu-Assad (lunedì 6 dicembre ore 21) e due documentari (giovedì 16 ore 21) che vedranno la presenza delle registe in sala; "Gaza sotto tregua" di Giuseppe Baresi e Maria Nadotti e "Gaza guerra all'informazione" di Anna Maria Selini. Lunedì 13 dalle ore 21 (ingresso libero) sarà in cartellone il documentario "E' stato morto un ragazzo" di Filippo Vendemmiati. Presentato alla giornata degli autori all'ultima mostra di Venezia racconta una storia da non dimenticare, quella di Federico Aldrovandi, lo studente ferrarese ucciso nel 2005 durante un controllo della polizia. L'opera sarà presentata dall'autore. Altri due documentari, con una tematica molto diversa dai precedenti: il gioco del calcio ("Dopo i mondiali").

mer 15 dic 2010 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Dopo le turbolenze gestionali e politiche che hanno accompagnato in questo 2010 la Fondazione Fellini, si riparte dal premio più prestigioso (il Premio Fellini) assegnato dalla Fondazione ad una figura di indubbio talento, Paolo Sorrentino.
Sabato 18 dicembre, dalle mani di Sandra Milo presso la Sala del Giudizio al Museo di Rimini, il regista del "Divo", "L'amico di famiglia", "Le conseguenze dell'amore" e "L'uomo in più" (quasi tutti riproposti in cineteca fra Venerdì 17 e Sabato 18) riceverà il premio assegnato prima a grandi maestri come Sidney Lumet (2009), De Oliveira (2008), Olmi (2006) o Scorsese (2005).
La scelta segna un rinnovamento che guarda con la lente felliniana anche alla poliedricità artistica di Paolo Sorrentino, citerei a questo proposito il recente successo letterario edito Feltrinelli "Hanno tutti ragione".
Il week-end Fellini comincia però giovedì 16 alle 18 con l'incontro "I film nel cassetto di Federico Fellini", dove lo scrittore Carlo Lucarelli dirigerà il progetto del laboratorio "Bottega delle Finzioni" che intende con la supervisione di Ermanno Cavazzoni far elaborare ai partecipanti uno sviluppo narrativo di alcuni capolavori rimasti incompiuti.
Lo stesso giorno inaugurerà la mostra "Federico Fellini e Mimmo Rotella. Un dialogo a distanza" (18.30 galleria Fabjbasaglia).

mer 15 dic 2010 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

"Cyrus" di Jay Duplass - Mark Duplass. Molly incontra John, un divorziato solo e depresso. I due sembrano fatti l'uno per l'altra. Inizia una grande storia d'amore che s'incrina quando entra in scena il figlio di Molly, Cyrus...Una bella commedia divertente, ma anche una riflessione sulle relazioni interpersonali.

"In un mondo migliore" di Susanne Bier. Il dottor Anton, che opera in un campo profughi in Africa, ritorna a casa nella tranquillità della provincia danese. Qui si incrociano le vite di due famiglie e nasce una rischiosa amicizia tra i giovani Elias e Christian. Dolore e solitudine sono però in agguato e il pericolo è dietro all'angolo. La Bier è ormai autrice internazionale, lo merita per il talento nel gestire il racconto e l'intreccio di tematiche anche alte. Forse con il grande pubblico ha dovuto abbandonare il coraggio delle opere precedenti e accontentarsi di qualche sentimentalismo forzato.

gio 13 gen 2011 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

"Kill Me Please" di Olias Barc
Commedia nera, in bianco e nero, sulla morte assistita. La pellicola belga dimostra che si può ridere di tutto usando l'umorismo. Il registro dissacrante fa da contraltare ad una fotografia sgranata e straniante. Originale.

"La versione di Barney" di Richard J. Lewis
Con Dustin Hoffman, Jake Hoffman e Paul Giamatti. Dal bestseller di Mordecai Richler. La storia spumeggiante di Barney Panofsky, alcolista, fumatore irascibile, impulsivo e politicamente scorretto. La "setta" dei lettori del bestseller ha apprezzato la fedeltà al testo e l'interpretazione sublime di Giamatti. Vero cinema di parola.

"Vi presento i nostri" di Paul Weitz
Barbra Streisand, Ben Stiller, Dustin Hoffman, Jessica Alba, Laura Dern, Owen Wilson e Robert De Niro. E' il terzo capitolo della "saga". Soliti eccessi politicamente scorretti e caratterizzazioni sopra le righe di grandi attori drammatici qui in veste comica. Intrattenimento e divertimento.

mer 26 gen 2011 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Una rassegna in cui il pubblico può segnalare le pellicole alla mail del comune (cultura@comune.riccione.rn.it). Il 27 gennaio "Adam Resurrected" di Paul Schrader. Un regista di culto e visionario alle prese con il tema dell'Olocausto. Da recuperare. Il 1 e il 3 febbraio "American Life" di Sam Mendes. Mendes ritorna con un film indipendente per ritrovare la voglia di inventare un cinema libero. Un bagno di umiltà necessario e rigenerante. L'8 e il 10 f "Precius" di Lee Daniels. Un film molto premiato su una storia di ordinaria violenza e brutalità. Lo stile di Daniels colpisce. Il 15 e il 17 "Potiche-la bella statuina" di François Ozon. Un Ozon tornato ai suoi livelli rilancia la coppia più famosa del cinema francese in una commedia con dialoghi brillanti. Il 22 e il 24 "Noi credevamo" di Mario Martone. Lungo e didattico un piccolo kolossal sul risorgimento italiano. Il coraggio di Martone è da premiare. L'8 e il 10 marzo "We Want Sex" di Nigel Cole. Il consueto ibrido inglese fra impegno sociale e commedia. Non delude anche per le solite grandi interpretazioni.

mer 09 feb 2011 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Partirei con Rimini dove con Notorius Cineclub al Tiberio giovedì 10 febbraio possiamo recuperare "Animal Kingdom" diretto da David Michôd. Un "noir" australiano, vincitore al Sundance Film Festival del Premio Speciale della Giuria. Sorprendente e originale.
Il 17 febbraio troviamo in cartellone "Precious" di Lee Daniels, premiato con due premi Oscar, racconta con coerenza e realismo l'adolescenza difficile in un quartiere duro nell'America contemporanea. Infine segnalerei "Nowhere Boy" di Sam Taylor Wood, imperdibile per tutti i fan dei Beatles. Porta in scena un John Lennon pre-Beatles, prima che inizi la leggenda.

Proseguendo sempre a Rimini troviamo in cineteca la rassegna "Il cinema incontra il lavoro". Quattro film, tutti in prima visione e sempre di martedì, alle ore 21 a ingresso libero. Martedì 15 febbraio, troviamo il ritorno dei geniali Yes Men: Andy Bichlbaum e Mike Bonanno. "The Yes Men Fix the World (Usa 2009)" è il loro ritorno cinematografico dove affrontano sempre i miti dell'economia globale.
A chiusura del ciclo martedì 22 febbraio, Daniele Segre introduce il suo "Je m'appelle Morando. Alfabeto Morandini" (Italia 2010), una lunga intervista ad uno dei più famosi critici italiani. La storia di una passione per il cinema lunga 60 anni. Ospite della serata proprio il famoso critico.

mer 23 feb 2011 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Burlesque 
Di Steven Antin con Alan Cumming, Cher, Christina Aguilera e Stanley Tucci. 
Musical contemporaneo interpretato dalla cantante Christina Aguilera affiancata da Cher. Le premesse erano tutte per un nuovo "Showgirls" (ricordate? Meglio di no!), invece il musical non è malaccio, prevedibile ma con ottimi numeri musicali e un dialogo spigliato. Per chi cerca lo spettacolo al cinema. Per i fan dell'Aguilera e per...appassionati di chirurgia plastica!


Rabbit Hole 
Di John Cameron Mitchell con Aaron Eckhart, Dianne Wiest e Nicole Kidman. 
Persa nelle strade della vanità botulinica la Kidman si ritrova con un film drammatico e forte. Si può sopravvivere alla morte di un figlio? Come? La coppia protagonista funziona e porta il film sulle proprie spalle. Per chi ama un cinema di scrittura e recitazione.

mer 09 mar 2011 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

"Manuale d'amore 3" di Giovanni Veronesi con Carlo Verdone, Donatella Finocchiaro, Laura Chiatti, Michele Placido, Monica Bellucci, Riccardo Scamarcio, Robert De Niro e Valeria Solarino.
La grande novità, rispetto ai due film precedenti, è rappresentata dalla presenza di un Robert De Niro, ormai bollito, che recita in italiano e sceglie i film per girare i ristoranti del mondo. Diviso in tre capitoli, giovinezza, maturità e oltre, "Manuale d'amore 3" rinuncia in parte alla comicità degli altri episodi sottolineando maggiormente la riflessione. A me sembra il solito noioso prodotto De Laurentis. Veronesi ha dichiarato che arriverà al numero cinque. Una minaccia?

"Il gioiellino" di Andrea Molaioli con Remo Girone, Renato Carpentieri e Toni Servillo
Una grande azienda agro‐alimentare ramificata nei cinque continenti e quotata in Borsa, un gioiellino. Vi ricorda qualcosa o devo aggiungere la città di Parma come riferimento ultimo? Molaioli, con un cast che merita da solo il prezzo del biglietto, dopo il grande successo de "La ragazza del lago" si avvicina al racconto contemporaneo e sociale non dimenticando il pathos del thriller. Per uscire dall'Italia leggera di questo triste periodo.

"I ragazzi stanno bene" di Lisa Cholodenko con Annette Bening, Eddie Hassell e Julianne Moore. 
Una famiglia al centro di una commedia tradizionale ricca di humor, di una buona scrittura e di ottimi interpreti. Solo il cinema indie americano poteva sdoganare abilmente la maternità e la retorica della famiglia all'interno della coppia omosessuale. Le protagoniste della commedia della Cholodenko madri di due figli adolescenti sono lesbiche. La carta vincente del film è quella di mostrare la normalità della situazione e costruire una semplice commedia tradizionale americana.

mer 23 mar 2011 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

"Dylan Dog" di Kevin Munroe con Brandon Routh, Brian Steele, James Hébert

Gli spettatori italiani saranno ovviamente i primi nel mondo a vedere il film.
La pellicola è tratta da una storia mai pubblicata di Tiziano Sclavi. Dopo oltre 10 sceneggiature scritte e riscritte, Hollywood sembra sia riuscita a trasformare il fumetto italiano più letto ed amato in un teen-horror movie di bassa qualità. Chi ama il fumetto odierà il film, tutti gli altri se ne tengano a dovuta distanza.

mer 06 apr 2011 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Boris - Il film

di Giacomo Ciarrapico - Luca Vendruscolo - Mattia Torre. Con: Alberto Di Stasio, Alessandro Tiberi, Antonio Catania, Carolina Crescentini, Caterina Guzzanti e Giorgio Tirabassi. Il regista René Ferretti molla la brutta fiction tv che ha fatto per anni e tenta il grande salto: un film d'autore, per il cinema. Ma il mondo del cinema può essere peggio di quello della tv...Confezionato per chi ha amato e seguito il serie tv, può risultare incomprensibile in alcune parti allo spettatore vergine. Con il suo sarcasmo non banale convincerà i fan della serie tv e risulterà carino e divertente a tutti.
Faccina media.

mer 04 mag 2011 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

"I baci mai dati" di Roberta Torre con Beppe Fiorello, Donatella Finocchiaro, Piera Degli Esposti, Pino Micol 

"E' un film che parla dell'Italia di oggi. Un paese in cui per avere un lavoro, che è un diritto fondamentale, devi sperare in un miracolo. Un paese che ha come mito il successo. Ci si rivolge alla Madonna anche per andare al Grande Fratello. L'immagine, il successo è diventato un bisogno primario come il lavoro". Roberta Torre torna alle origini mescolando colori pop e barocco siciliano per raccontare l'Italia di oggi. Accolto con applausi all'ultimo Sundance Film Festival.

"Restless" di Gus Van Sant con Chin Han, Henry Hopper e Mia Wasikowska

Gus Van Sant e l'universo adolescenziale, un binomio indissolubile. Malattia, morte e amore mescolati con la solita precisione chirurgica. Occasione per il grande salto per la giovanissima Mia Wasikowska (Alice nel paese delle meraviglie). Apre "Un certain regard" al Festival di Cannes.

"Machete" di Ethan Maniquis e Robert Rodriguez con Cheech Marin, Danny Trejo, Daryl Sabara, Don Johnson, Jeff Fahey, Jessica Alba, Lindsay Lohan, Robert De Niro, Steven Seagal

Da finto trailer in "Planet terror" a lungometraggio vero e proprio. Solita pellicola esagerata, citazionista e splatter, dal pupillo di Tarantino. Persa l'emozione della novità, trovo ormai queste pellicole più divertenti per il regista e per gli attori che per il pubblico alle quali sono rivolte.

gio 19 mag 2011 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

"Il ragazzo con la bicicletta" di Jean-Pierre Dardenne e Luc Dardenne 

Storia di Cyril un dodicenne alla ricerca del padre. Incontra per caso Samantha, una parrucchiera che accetta di tenerlo con sé durante i fine settimana...I Dardenne o piacciono, o si evitano accuratamente. Con la finzione del cinema vanno alla ricerca della verità rimossa dall'immaginario collettivo dei media. La nostra faccia all'uscita del film sarà sicuramente triste (ma più consapevole).

mer 01 giu 2011 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

"Pirati dei Caraibi: Oltre i Confini del Mare" di Rob Marshall Con: Astrid Berges-Frisbey, Gemma Ward, Geoffrey Rush, Johnny Depp, Judi Dench, Keith Richards, Penélope Cruz

Ancora Jack Sparrow/Johnny Deep alle prese con avventura, humour e amore.
Non so che dire, a me questa saga non piace proprio.
Confezionata per sbancare il box office riempie il vuoto di film per ragazzi con tutti gli stereotipi del film di cappa e spada. Visto il successo di questo quarto episodio Marshall sarà già al lavoro per il quinto.

mer 01 giu 2011 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

In un programma ricco e articolato sottolineo due eventi al Bellaria Film Festival 2011 in programma dal 2 al 5 giugno. 

Il primo è l'appuntamento del 4 con tre dei maggiori esperti di video virale italiani (Nadir Catalano, Manfredi Perrone e Manuel Masi).
Illustreranno le tecniche con le quali video amatoriali possono diventare dei veri e propri tormentoni web veicolando comunicazione efficace e notorietà per i realizzatori dell'opera.
Il secondo evento è l'anteprima italiana, all'interno del panorama internazionale, di "Love during wartime" di Gabriella Bier.
La regista svedese reduce dal successo al Tribeca film festival di New York presenta la sua storia d'amore fra una ballerina ebrea israeliana e uno scultore palestinese musulmano. Come si può immaginare una storia d'amore osteggiata da tutto e da tutti.
Per tutti gli amanti e i curiosi del racconto per immagini, l'appuntamento è a Bellaria.

mer 15 giu 2011 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Un ricco mese di giugno al Cinema Teatro Tiberio nel borgo San Giuliano di Rimini con appuntamenti cinematografici e incontri con i registi.
Mercoledì 15 giugno ritorna la rassegna "Accade domani" assaggi di cinema italiano e incontri con gli autori. La rassegna organizzata da Notorius Rimini Cineclub, con il contributo della FICE Emilia Romagna ed il sostegno della Provincia di Rimini. Il primo regista ad intervenire al Tiberio sarà Emidio Greco con la sua ultima opera "Notizie degli scavi" con Giuseppe Battiston e Ambra Angiolini. Tratto dall'omonimo romanzo di Franco Lucentini il film di ambientazione contemporanea rispolvera dialoghi da cinema classico, attraverso una scelta precisa dell'autore.

mer 15 giu 2011 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Un ricco mese di giugno al Cinema Teatro Tiberio nel borgo San Giuliano di Rimini con appuntamenti cinematografici e incontri con i registi.
Mercoledì 15 giugno ritorna la rassegna "Accade domani" assaggi di cinema italiano e incontri con gli autori. La rassegna organizzata da Notorius Rimini Cineclub, con il contributo della FICE Emilia Romagna ed il sostegno della Provincia di Rimini. Il primo regista ad intervenire al Tiberio sarà Emidio Greco con la sua ultima opera "Notizie degli scavi" con Giuseppe Battiston e Ambra Angiolini. Tratto dall'omonimo romanzo di Franco Lucentini il film di ambientazione contemporanea rispolvera dialoghi da cinema classico, attraverso una scelta precisa dell'autore.
Segue giovedì 23 giugno l'incontro con Emanuela Piovano che presenta il film "Le stelle inquiete" dedicato alla filosofa Simone Weill, una figura importante del ‘900, sicuramente da conoscere. Infine martedì 28 giugno arriverà a Rimini Giorgia Cecere e presenterà il suo esordio nel lungometraggio, "Il primo incarico" con Isabella Ragonese. Un film delicato di una sensibilità tutta femminile con una brava protagonista ormai matura.
I film iniziano alle ore 21 con ingresso a 6 euro. Ad ogni proiezione seguirà l'incontro con il regista nella piazzetta antistante l'Osteria Angolo Divino (nel prezzo del biglietto è incluso un calice di vino al termine del film).
A giugno riparte anche "La Vela Illuminata" proponendo cinema di qualità per adulti e ragazzi in venti splendidi borghi della provincia di Rimini.

mer 15 giu 2011 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

La Mostra Internazionale del Nuovo Cinema diretta da Giovanni Spagnoletti, nel 2011 mette al centro del proprio programma il cinema della Russia contemporanea.
Quest'anno il documentario russo sarà il motore della scoperta di questo sconfinato paese. Si cercherà di fare il punto sulla situazione attuale del documentario in tutte le forme, da quelle "artistiche" a quelle "sociali", senza trascurare le opere dei massimi cineasti russi Tarkovsky e Sokurov. Molti artisti come Sergej Loznica o Viktor Kosakovskij saranno a Pesaro a presentare le loro opere. 
L'evento speciale sul cinema italiano sarà invece dedicato a Bernardo Bertolucci. Il regista accompagnerà la visione della sua retrospettiva da "La commare secca (1962)" a "The Dreamers" (2003), retrospettiva che proporrà pellicole restaurate finemente.

mer 29 giu 2011 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Come ogni anno il cinema in centro storico è nel cortile degli agostiniani dove è possibile recuperare le migliori pellicole della stagione appena trascorsa.
Quest'anno la manifestazione organizzata da Notorius Cineclub comincia il 4 luglio per chiudersi a ridosso del ferragosto il 13 agosto (proiezioni alle 21.30).
Mi pare che giustamente si sia posta molta attenzione al cinema italiano che negli ultimi anni ha finalmente offerto prodotti di buon livello, anche di genere.
Il cartellone comincia proprio con il nostro cinema, con il grande affresco storico risorgimentale di Mario Martone "Noi credevamo" (4 luglio). Lungo il programma troviamo poi tantissime altre proposte nazionali interessanti come "il gioiellino" di Andrea Molaioli, pellicola ispirata al crac Parmalat (8 luglio), "La Passione" di un Carlo Mazzacurati che qui lascia libero sfogo alla sua vena comica, il celebrato ritorno di Nanni Moretti con "Habemus papam" (13 luglio), il thriller "Una vita tranquilla" (18 luglio) con uno straordinario Toni Servillo, il lavoro profetico e grottesco di Albanese "Qualunquemente" (4 agosto), fino alla commedia contemporanea "Nessuno mi può giudicare" (10 agosto), sorretta quasi esclusivamente da una bravissima Paola Cortellesi che si cimenta in una parte da escort. Consiglierei poi altre pellicole che non devono essere perse da chi ama veramente il cinema. Il nuovo lavoro dei fratelli Dardenne "Il ragazzo con la bicicletta" (15 luglio), capace di raccontare con il linguaggio della verità l'infanzia, "Another year" (16 luglio) di Mike Leigh, un corale racconto sull'imperfezione della vita umana, "American Life" (1 agosto) un Mendes che si cimenta con il cinema indipendente americano abbandonando i cast stellari e riscoprendo la voglia di raccontare

mer 29 giu 2011 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

"Cars 2 (3D)" di Brad Lewis - John Lasseter

Ritorna la macchina da corsa Saetta McQueen e il suo carro attrezzi Cricchetto. In questo secondo episodio, ovviamente in 3D, attraverseranno l'oceano per partecipare al Grand Prix Mondiale. La gara è un pretesto per un plot di spionaggio che farà correre le auto intorno al mondo...
Mi confesso, non ho capito bene il primo "Cars" della Pixar. Mi sono piaciuti quasi tutti i prodotti di questa casa d'animazione americana ma "Cars" non sono riuscito a digerirlo. Visto il merchandising venduto in tutto il mondo forse sono stato l'unico. Vediamo questo secondo episodio anche se l'irrinunciabile 3D (che noia) è un brutto segnale.

mer 29 giu 2011 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Per il ventisettesimo anno consecutivo Rimini si trasforma nella capitale del cinema d'animazione e del fumetto grazie a Cartoon Club, il festival promosso da Unasp Acli Rimini, in collaborazione con Comune di Rimini, Provincia di Rimini e Regione Emilia Romagna. Nel mese di luglio, quello che maggiormente vuole attrarre le famiglie in riviera, è ormai una deliziosa realtà il programma di Cartoon club, che con proiezioni, incontri con gli autori, concerti, spettacoli, conferenze, mercatini, coinvolgerà bambini e adulti dal centro storico a Marina Centro.
Il manifesto dell'edizione 2011 è disegnato da Leo (Rat-Man) Ortolani con i colori di Larry (Lorenzo Ortolani). Iniziamo a snocciolare il programma con Cartoon Network che l'8 luglio presenta a piazzale Fellini la nuova serie "Lo straordinario mondo di Gumball", segue il 9 luglio il canale Nickelodeon che presenta il "SpongeBob" e la novità "Planet Sheen". Domenica 10 luglio dalle ore 17.30 alle 24 la Festa ACLI con l'anteprima della proiezione multimediale, prodotta da Cartoon Club, de "Il quarto Re Magio", scritto dal Vescovo di Rimini Mons. Francesco Lambiasi (illustratrice suor Maria Rosa Guerrini).

mer 13 lug 2011 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Dal 18 luglio al 12 agosto ritorna la frequentatissima manifestazione cinematografica dell'estate riminese (30.000 presenze nel 2010) a'marena.
Siamo giunti alla 14esima edizione e a'marena con gioia riapre le sue "stanze di sogni e di cinema". "La stanza del cinema sulla sabbia", porta ogni sera la magia del cinema all'aperto in un lido diverso. "La stanza delle parole di a'marena", giochi di parole per descrivere l'anima di questa manifestazione tutta riminese: mare, arena, amare, amarena, amarina...a'marcord. Proprio Fellini è ancora una volta parte integrante del calendario con la sezione "Federico Fellini/Akira Kurosawa: laboratorio di sogni". "La città delle donne" (1 agosto) di Federico Fellini e "Sogni (Yume)" (8 agosto) di Akira Kurosawa sono il frutto della collaborazione con la Fondazione Fellini e saranno preceduti da una colonna sonora suonata dal vivo dagli allievi dell'Istituto Musicale Lettimi di Rimini.
Per una manifestazione nomade serviva un porto dove ormeggiare la vela ed è stato trovato nella Galleria dell'Immagine in centro storico, dove troviamo "La stanza degli sguardi di Federico Fellini".
Qui è possibile, tramite un'installazione, seguire tutto il mondo del maestro riminese senza muoversi dalla sua camera. Questa camera è il luogo d'incontro fra gli sguardi onirici notturni appuntati per esempio nel prezioso "Libro dei sogni", e le attività filologiche diurne come i numerosi documentari, le celebri interviste, cinegiornali, servizi televisivi, trailer dei suoi film.
Ritornando al cartellone principale della manifestazione "La stanza del cinema", ritroviamo qui pellicole che sapranno soddisfare i gusti dei 5.000 fans di Facebook, ma anche quelli delle tante famiglie in vacanza.
Da Torre Pedrera, a San Giuliano, da Viserba a Miramare troveremo grandi film per famiglie come il capolavoro d'animazione "Toy Story 3" (19 luglio), "Rapunzel-L'intreccio Della Torre" della Disney (22 luglio), l'avventura fantasy di "L'apprendista Stregone" di Jon Turteltaub (26 luglio), l'incredibile successo italiano "Benvenuti Al Sud" (4 agosto) con Claudio Bisio, lo straniante "Alice In Wonderland" di Tim Burton (12 agosto, film di chiusura). Anche chi ama i film d'autore sarà accontentato da film come "Hereafter" di Clint Eastwood (27 luglio), "INCEPTION", bel thriller di Christopher Nolan (29 luglio) o "Wall Street - il denaro non dorme mai" del ribelle Oliver Stone (3 agosto), 
Il 2 agosto per chi non l'avesse ancora visto o per chi lo vuole rivedere appuntamento con il kolossal "Avatar" di James Cameron.

mer 13 lug 2011 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

"Harry Potter e i doni della morte - Parte II "(3D) di David Yates con Daniel Radcliffe, Emma Thompson, Emma Watson, Gary Oldman, Helena Bonham Carter, Ralph Fiennes

Harry, Ron ed Hermione tornano ad Hogwarts per scovare e distruggere gli ultimi Horcrux di Voldemort. Assisteremo alla più tremenda delle battaglie finali...
Ultimo (?) capitolo della saga del maghetto più famoso del mondo. Cosa faranno Radcliffe e la Watson ora? Questo episodio sembra sia uno dei migliori della saga, saprà accontentare tutti i milioni di fans in giro per il mondo. 
Personalmente non ci provo neanche. Ho visto tre episodi, non sono diventato fan, non ho capito il successo planetario di questo "giocattolo" e gli interpreti mi sono vagamente antipatici. C'est la vie...

mer 13 lug 2011 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

La manifestazione dedicata agli eroi dei fumetti e dei cartoni dell'estate riminese entra nel vivo. Venerdì 15 luglio al Piazzale Fellini una "super serata" proposta dal canale Boing con cartoni animati dei "Fantastici Quattro", "Batman of the Future", "Superman" e "Legion of Superheroes". Saltando in centro al chiostro di San Giuliano, lunedì 18 luglio è il turno dei burattini con lo spettacolo "Pulcinella e l'organetto", la serata sarà completata dalla proiezione dei film del Premio Cartoon Kids. In piazzale Fellini la serata di mercoledì 20 luglio sarà interamente dedicata all'animazione giapponese: in programma fra gli altri "Holly Hobbie", "Imparando con Hello Kitty", "Cocomon".
Per la sezione Artecartoon al Lapidario romano martedì 19 luglio spazio alla "Pantera Rosa" e martedì 26 luglio i simpatici "Puffi blu".
Dal 22 al 24 luglio "Il week end di Riminicomix" dalle ore 10 alle ore 24 (ingresso libero), tre giornate dedicate al cinema d'animazione e al fumetto. Piazzale Fellini si trasforma nel regno della fantasia con la Mostra Mercato Riminicomix. Confermato il tradizionale Stage di fumetto con Djego Cajelli, affiancato quest'anno da uno stage intensivo di colorazione al computer, tenuto da Lorenzo Ortolani (Rat-Man). Presso l'Auditorium di Riminicomix venerdì 22 luglio la seconda edizione dell'Hugo Pratt Day, mentre domenica 24 luglio (Palazzina Roma) il "Sergio Bonelli Day", un incontro con il più celebre editore di fumetti italiano e nella stessa giornata, alla sera alle ore 21 presso il museo della città, "I love Japan", la pianista Yutaka Nishimura propone brani di Ryuichi Sakamoto e Tomoko Hoashi (seguono proiezioni dal paese dei manga). 

mer 13 lug 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Bronzetti Paolo

"Che bella giornata", "Immaturi", "Nessuno mi può giudicare" e "Qualunquemente" sono i quattro film che hanno ricevuto il 5 luglio, nell'ambito dell'edizione estiva delle Giornate Professionali di Cinema, il Premio alla Commedia italiana - Riccione 2011.
Sono intervenuti, in queste giornate che hanno fatto di Riccione la mecca del cinema italiano, Checco Zalone, Gennaro Nunziante, Ambra Angiolini, Luca Bizzarri, Maurizio Mattioli, Paolo Genovese, Massimiliano Bruno, Giulio Manfredonia, Fabio Volo e tanti altri. 
Il film più votato dal popolo di internet è risultato nello specifico "Immaturi", Checco Zalone è stato premiato come artista dell'anno. 

mer 27 lug 2011 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Fellini ha trovato il modo nella sua opera di generare continuità fra il paese del reale e quello dell'immaginario. Nella "stanza degli sguardi" percorso/mostra inaugurato alla Galleria dell'immagine presso la biblioteca di Rimini, Fethi Atakol (artista e re-designer) ha giocato con lo sguardo dello spettatore che può liberamente ricostruire il suo personale "libro dei sogni".
Proprio questa fondamentale opera di Fellini, "Il libro dei sogni", i quaderni dove il maestro appuntava "i suoi segnacci sgrammaticati" è una vera e propria mappa dell'onirico. Una mappa preziosa, che mette in relazione il mondo dell'immaginazione e della poesia con la quotidianità del maestro e la necessaria psicanalisi dell'inconscio. 
Nella reinterpretazione allestita da Atakol troviamo una tenda di velluto, forse presa da un cinema, un lettino piccolo davanti ad un lettone. Quasi due mondi complementari che si specchiano, due epoche di vita che gettano luci e ombre su un lenzuolo che pare uno schermo o forse è solo una vela. Il nostro sguardo è così libero d'avventurarsi nell'immaginario del regista riminese che ha fatto dell'impalpabile materia dei sogni la sostanza viva del suo cinema universale.

mer 27 lug 2011 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

E' cominciato martedì 26 luglio con "Source Code"di Duncan Jones il cartellone dell'arena estiva di Santarcangelo. Si prosegue poi giovedì 28 luglio con il notevole film drammatico "Il ragazzo con la bicicletta" di Jean Pierre e Luc Dardenne, presentato con successo al recente festival di Cannes. Martedì 2 agosto troviamo "Le donne del 6° piano" di Philippe Le Guay, un ritratto originale e ironico del perbenismo anni ‘60, mentre giovedì 4 agosto, avventura e azione con il blockbuster "Pirati dei Carabi - Oltre i confini del mare" di Rob Marshall, come sempre con Johnny Deep. Chiuderei per ora con la commedia "Tutti per Uno" di Romain Goupil, giovedi 11, un piccolo film con protagonista Valeria Bruni Tedeschi, che affronta con leggerezza il duro mondo dell'immigrazione in Francia.

Ingresso € 5, bambini fino 12 anni € 4.

mer 10 ago 2011 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Nonostante il luglio dai sapori autunnali che abbiamo trascorso, la rassegna cinematografica a'marena ha dimostrato ancora una volta la passione del suo pubblico, che ha resistito imperterrito anche ai tuoni e ai fulmini occupando numeroso le sedie sulle spiagge. Più di 2000 persone di media sono numeri importanti per una manifestazione ormai matura e sempre più seguita ed apprezzata dai turisti e dai riminesi. Il cartellone eterogeneo ha accontentato tutte le fasce di pubblico e anche le novità dello Smartpack 3 e dei dolci golosi Mec3 sono state molto apprezzate dagli spettatori.
Ora siamo alle battute finali e sembra che il meteo sia finalmente quello giusto per questa stagione, quindi diamo un rapido sguardo ai film che chiudono il ricco cartellone della manifestazione. All'uscita di questo numero di Chiamami Città mancheranno solo le ultime tre serate all'appello.
"Sucker Punch" di Zack Snyder (in programma mercoledì 10 a San Giuliano) è un film avventuroso e originale. Il regista di "300" Zack Snyder guarda ai cromatismi di Baz Luhrmann e al cinema fantasy più tecnologico degli ultimi anni, in questa sua nuova opera tratta da un soggetto originale. Imbastisce una storia muscolare che fa un uso massiccio della computer grafica e che, a volte, si perde nelle sue troppe iperboli. Piacerà molto a chi ama il cinema barocco e tecnologico contemporaneo. Atmosfera completamente differente nel lungometraggio di produzione italiana "La Bellezza del Somaro" (giovedì 11 agosto Viserba) di Sergio Castellitto. Regista e attore protagonista di quest'opera, Castellitto, indaga la società italiana in rapido decadimento. Attraverso un teatro filmato (che cita quale padre nobile Checov) la pellicola scopre la crisi della famiglia contemporanea. Con questo film l'autore sembra voler mostrare principalmente le sue capacità da regista, in fondo come attore non deve dimostrare più molto.

mer 10 ago 2011 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Torna Amarcort Film Festival lo spazio dedicato ai giovani registi e alle produzioni indipendenti. Venerdì 19 agosto presso la spiaggia di Rimini Terme (Miramare) si terrà una serata dedicata al cinema breve, un piccolo assaggio del festival di cortometraggi riminese che a ottobre giunge alla sua quarta edizione. La selezione mostrerà alcuni dei cortometraggi più originali che hanno partecipato alle prime tre edizioni. Faranno parte della serata i tre cortometraggi premiati negli anni passati con la menzione Fellini assegnata dalla Fondazione, il cortometraggio girato da Leonardo Innocenti "Le patatine fritte" realizzato con i ragazzi della cooperativa Onlus Akkanto che si occupa di diversamente abili e il primo episodio di "Inglorious Huntzer", una webseries horror romagnola che ha già incuriosito molto il popolo di internet. Per chi cerca nuovi stimoli dal mondo dell'immagine l'appuntamento di venerdì 19 agosto alle 21 è ghiotto e anche gratuito! Buon cinema (corto) sulla spiaggia.

mer 31 ago 2011 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Dal 31 agosto fino al 10 settembre nello storico Palazzo del Cinema si svolgerà la sessantottesima edizione della Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia.
Il festival cinematografico più antico guarda al futuro e per la prima volta tutte le pellicole saranno delle anteprime mondiali.
Sessanta di queste occuperanno i consueti spazi: Concorso, Fuori concorso e sezione Orizzonti.
Inizierei, con un po' di partigianeria, presentando il film prodotto dalla riminese Laura Paolucci - affermata sceneggiatrice ("Velocità massima", "Caos calmo", "Gli sfiorati") e produttrice per la Fandango - "L'ultimo terrestre", l'esordio su schermo del disegnatore Gipi. La Paolucci, valorizzata dalla moderna casa di produzione di Procacci, è ormai un nome noto nel mondo del cinema e a Venezia accompagnerà questo strano prodotto che mescola il fantasy con una spietata descrizione di un mondo contemporaneo ormai in tumultuoso declino. Gli altri autori che scenderanno in campo per l'Italia sono, Emanuele Crialese con "Terraferma", sugli sbarchi dei clandestini a Linosa, Cristina Comencini con "Quando la notte". Citerei per i colori nazionali anche Monica Bellucci che promette scene bollenti (si parla di un nudo integrale) nel film francese "Un été brûlant" di Philippe Garrel. 
Marco Müller il direttore della mostra, qui all'ultimo anno di contratto, ha sicuramente pescato in questa edizione nel bacino del cinema americano spesso non valorizzato dal "concorrente" Festival di Cannes.
Presidente della Giuria sarà Darren Aronofsky e il film di apertura sarà "Le idi di Marzo" del novello scapolo d'oro George Clooney, una pellicola che racconta una campagna elettorale di un candidato democratico ed è tratta da un lavoro teatrale di successo.

mer 28 set 2011 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

"CARNAGE" di Roman Polanski con Jodie Forster, Kate Winslet e Christoph Waltz
Applaudito a scena aperta a Venezia. "Carnage" è la storia di due coppie, che si incontrano per parlare di una rissa avvenuta a scuola tra i rispettivi figli. La questione non è di facile soluzione anzi innescherà la violenza repressa anche negli adulti...
Pungente e claustrofobico Polanski vira verso la commedia sarcastica e stupisce ancora.
Da vedere.
(faccina ride)

"TERRAFERMA" di Emanuele Crialese con Donatella Finocchiaro, Beppe Fiorello e Tiziana Lodato
Sicilia, immigrazione, mare e caratteri forti. Crialese non si smentisce e cerca di ritrovare la purezza del suo folgorante esordio (respiro). Cinema italiano internazionale.
(faccina ride)

mer 12 ott 2011 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Con l'arrivo dell'autunno riprende l'attività del cinema Tiberio nel Borgo San Giuliano a Rimini. Come per gli altri anni, la programmazione cinematografica è il giovedì alle ore 21 e parte il 20 ottobre con il melodramma cinese di Wayne Wang "Il ventaglio segreto". Girato quasi tutto in interni il film piacerà a chi ama un cinema sentimentale, agli altri può risultare un boccone troppo sdolcinato o noioso.

Il 27 ottobre in cartellone troviamo la divertente commedia "Le donne del 6° piano" di Philippe Le Guay con Fabrice Luchini e Carmen Maura. Un ritratto anticonformista del perbenismo borghese degli anni sessanta. Il 3 novembre "Cirkus Columbia", nuovo film di Danis Tanovic (ricordate "No Man's Land"? Oscar Miglior Film Straniero nel 2002), sulla guerra e sulla violenza psicologica. Seguirà il 10 novembre Pink Subaru, commedia "multietnica" strampalata di Kazuya Ogawa. Un lungometraggio che mescola, in un'atmosfera surreale, tragedia e commedia.

mer 26 ott 2011 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Il cinema ha un rapporto stretto con la psicanalisi proprio per l'identificazione che ogni spettatore prova naturalmente con la visione delle immagini.
La propria emotività risuona grazie agli stimoli del grande schermo e questa rassegna in cineteca prova a collegare la soggettività alla riflessione, mettendo in rapporto il cinema con le altre arti e con la cultura. Le tematiche comuni dei film proposti sono la mancanza e la costruzione dell'Altro e il conflitto psicologico e sociale.
Si comincia l'otto novembre con Psicoanalisi e Educazione. 
Cinzia Carnevali, psicoanalista S.P.I. e Giuseppe Prosperi, Preside del Liceo "Einstein" commenteranno il bel film "Essere e avere" di Nicolas Philibert.
Si continua il 15 novembre, con Psicoanalisi e Musica. Paola Masoni, psicoanalista S.P.I. e Maurizio Cerqua, musicista, commenteranno il film "Il Concerto" di Radu Mihaileanu. Chiuderei per ora con il 22 novembre dove è in scena il rapporto Psicoanalisi e Famiglia dove Gabriella Vandi, psicoanalista S.P.I. e Sabrina Barbieri, avvocato, saranno i commentatori di "Il ragazzo con la bicicletta" di Jean-Pierre e Luc Dardenne.
Un ottimo motivo per approfondire la conoscenza di alcune pellicole importanti che possono essere viste e lette in diverse chiavi di lettura. In cineteca, dall'8 novembre al 6 dicembre, tutti i martedì, alle ore 21, ingresso: 5€

mer 26 ott 2011 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Venerdì 28 ottobre 2011 si celebrano i "cartoons" nella decima edizione dell'International Animation Day, una data internazionale.

Cartoon Club sostiene l'iniziativa con la proiezione del film "Mià e il Migù" di Jacques-Rémy Girerd, vincitore dell'Oscar Europeo come miglior film d'animazione nel 2009.
Il film sarà proiettato al cinema Tiberio di Rimini venerdì  28 ottobre al mattino (ore 10, per le scuole, su prenotazione ad ingresso gratuito) e sabato 29 ottobre alle ore 15.30 (biglietto 5 euro interi, 4 euro ridotti). La pellicola è consigliata ai bambini per il suo contenuto pedagogico e per il suo messaggio: un vero e proprio inno alla natura. Tecnicamente è anni luce lontano dal mondo del 3D e del digitale. Il regista francese attraverso la riscoperta di un tratto artigianale dai colori caldi (ispirati a Gaugin) indica una via per il cinema di animazione europeo.

mer 26 ott 2011 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Amarcort Film Festival ritorna a Rimini con il suo spazio dedicato a giovani registi e alle produzioni indipendenti. Uno spazio voluto da SMArt Academy e organizzato in collaborazione con Provincia di Rimini, Fondazione Fellini e la Cineteca di Rimini.
Abituati a vedere il festival nel palinsesto estivo di A'marena lo ritroviamo invece in veste autunnale con le sue consuete quattro categorie: Amarcort, sezione principale cortometraggi; Gradisca, cortometraggi sotto i 4 minuti; Fulgor, cortometraggi di autori locali e Paparazzo, sezione fotografica.
La qualità del festival cresce con la maggiore partecipazione dei giovani registi che presentano opere sempre più complesse e compiute (quest'anno 422 cortometraggi e 165 fotografie). I premi sono: Premio giuria tecnica sezione Amarcort (miglior corto in assoluto), Menzione Fondazione Fellini (miglior corto Felliniano), Premio "Pataca" (miglior interpretazione sez. Amarcort), Premio del pubblico sezione Gradisca (corto più votato), Premio SMArt Academy sezione Fulgor (miglior corto locale), Premio giuria Tecnica sezione Paparazzo a tema (migliore foto), Premio del pubblico sezione Paparazzo a tema (foto più votata), Premio giuria Tecnica sezione Paparazzo a libero (migliore foto).

mer 09 nov 2011 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Faticosamente la Fondazione Fellini cerca la propria via fra i bilanci sempre più magri delle amministrazioni locali. Segnaliamo che anche quest'anno si è riuscito ad organizzare il Premio Fellini, forse l'evento più importante che in questi anni ha legato la memoria del grande cineasta a questo territorio e al mondo internazionale della celluloide.
Il 19 Novembre alle ore 18,30 il premio sarà assegnato a Terry Gilliam da Francesca Fabbri Fellini al Museo della Città. 
Il regista naturalizzato inglese che abita in Umbria è uno dei grandi visionari della nostra epoca. Ha iniziato la carriera nel mondo del cartoon e nel gruppo comico surreale Monty Python, per poi trasferire nel cinema la propria magia dell'assurdo e del surreale.
Ricordiamo capolavori fantasy come "Brazil" (1985), "L'esercito delle 12 scimmie" (1995), commedie stralunate come "La leggenda del re pescatore" (1991),"Paura e delirio a Las Vegas" (1998), fino all'ultimo "Parnassus, l'uomo che voleva ingannare il diavolo" (2009).
Le difficoltà produttive del suo cinema sono diventate leggendarie come la sua capacità di rinascere dopo disavventure di ogni genere, vedere a questo proposito il documentario "Lost in la mancha". 
In attesa della cerimonia, due camei musicali con Andrea e Gionata Costa dei Quintorigo, Lullo Mosso e Massimo Semprini.

mer 09 nov 2011 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Al salone Snaporaz di Cattolica, tutti i giovedì, i migliori titoli della stagione cinematografica attuale in versione originale con sottotitoli. Il 10 novembre il documentario mostrato a Venezia sulla figura di Vasco Rossi "Questa storia qua", mentre il 17 troverà spazio l'ultima brillante e caustica fatica del grande vecchio Roman Polanski, che si diverte a dissacrare la famiglia borghese in "Carnage". Giovedì 24 "Tahrir-liberation square" di Stefano Savona, un documentario sulla rivolta egiziana presentato al 49°New York Film Festival. Il 1 dicembre sarà la volta dello spettacolare "Drive" del talentuoso danese Nicolas Winding Refn, Premio per la Regia al Festival di Cannes 2011. Amore e dolore. Il regista riesce a far convivere nella sua pellicola americana un preciso mondo estetico ispirato al cinema d'azione anni ‘70 e ‘80 con un'originalità di ritmo che privilegia il dialogo e la lentezza "esistenziale". 

mer 23 nov 2011 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

"Happy Feet 2 in 3D" di George Miller. 

Il pinguino Mambo ha un problema, non riesce a far danzare suo figlio Erik... Ma i guai saranno ben peggiori quando si scopre che il mondo è scosso dalla minaccia di forze ostili. Mambo cercherà di far alleare tutte le tribù dei pinguini per combattere insieme. Se avete amato il primo successo della serie forse gradirete anche questo seguito, immancabilmente girato in 3D. I pinguini sono simpatici e il messaggio ecologico è sempre attuale, ma io che non ho gradito il primo posso tranquillamente evitare anche il seguito. 

mer 07 dic 2011 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Alla Cineteca di Rimini anche nel mese di dicembre è possibile trovare buoni film, in un periodo cinematografico troppo ricco di film da botteghino.
Martedì 20 dicembre, alle 21 con ingresso libero, la riminese Erika Tasini (co-sceneggiatrice del documentario) accompagnerà la proiezione di "An african election" di Kevin Merz, film selezionato all'ultima edizione del Sundance Film Festival. Se ci spostiamo nell'entroterra, al Supercinema di Santarcangelo possiamo godere di alcuni film per famiglie alla domenica e nei festivi (doppio spettacolo ore 14,45 e ore 17,15): domenica 4 dicembre "I Tre Moschettieri" di Paul W.S. Anderson (102 minuti), l'11 dicembre "I Puffi" di Raja Gosnell (90 minuti), il 18 dicembre "Super 8" di J. J Abrams (112 minuti) e lunedì 26 dicembre "Le avventure di Tintin. Il segreto dell'unicorno" di Steven Spielberg (107 minuti). Il martedì e il mercoledì alla sera alle 21.15 troviamo alcune pellicole d'autore della stagione come il bel film francese sull'infanzia "Tomboy" di Céline Sciamma, il 7 dicembre, "Jane Eyre" di Cary Joy Fukunaga, il 13 e il 14, "Il villaggio di cartone" di Ermanno Olmi, il 20 e il 21.

mer 21 dic 2011 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Ecco una breve guida per districarsi nella ricca offerta dei film delle feste. Togliamoci subito di torno i due film che nessuno dirà di andare a vedere, ma dai quali poi tutti saranno in grado di citare battute e intere sequenze. Primo fra tutti "Vacanze di Natale a Cortina" del solito Neri Parenti su soggetto dei fratelli Vanzina. Diversi personaggi in un albergo lussuoso a Cortina con Christian De Sica e Sabrina Ferilli. No comment. Segue "Finalmente la felicità", l'ultimo lavoro di Leonardo Pieraccioni, regista e protagonista. La storia di un professore di musica che, invitato a "C'è posta per te", scopre di avere una "sorella". Già dalla storia si capisce il lavoro creativo operato nella scrittura. Per chi ama l'azione e lo spettacolo consigliati "Sherlock Holmes - Gioco di ombre" di Guy Ritchie, il sequel di un grande successo e "Le idi di marzo", il nuovo thriller politico di George Clooney, regista e attore protagonista. 
Per le famiglie ci saranno due film d'animazione "Il Gatto con gli stivali" con il simpatico personaggio estratto dalla fortunata serie Shrek e "Il figlio di Babbo Natale" che racconta il difficile lavoro di Babbo Natale. Questa pellicola è prodotta dalla Ardman Animations, una garanzia di qualità.

gio 12 gen 2012 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

"J.Edgar" di Clint Eastwood con: Leonardo Di Caprio, Naomi Watts, Judi Dench, Josh Hamilton, Geoff Pierson. Punto di riferimento del rispetto della legge negli Stati Uniti, J. Edgar Hoover è stato per quasi 50 anni il capo dell'Fbi. Temuto e ammirato, insultato e venerato. Custodiva gelosamente segreti che avrebbero potuto annientare la sua carriera.
La ricerca dell'innocenza dell'America in un nuovo grande film di Eastwood con un Di Caprio straordinario. Per chi ama il grande cinema biografico americano.

"The Iron Lady" di Phyllida Lloyd con: Meryl Streep, Jim Broadbent, Harry Lloyd, Anthony Head, Richard E. Gran. Il film racconta della prima e unica donna ad aver ricoperto la carica di Primo Ministro in Gran Bretagna, Margareth Thatcher. La 'dama di ferro', ha guidato il governo d'Oltremanica dal 1979 al 1990, trasformando profondamente l'economia, la politica e la società britannica e non solo. Meryl Streep la trasformista riaprirà il dibattito su questa figura contrastata. Politica e spettacolo insieme.

mer 25 gen 2012 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

"Underworld: Il risveglio (3D)" di Björn Stein - Måns Mårlind

con: Kate Beckinsale, Scott Speedman, Charles Dance, Michael Ealy, India Eisley
Gli umani scoprono l'esistenza del vampiro e dei clan Lycan. Inizia una guerra per sradicare entrambe le specie. A capo dei vampiri è la guerriera Selene...
Quarto capitolo diretto da un duo di svedesi specializzati in thriller. La pellicola privilegia ironia e divertimento. La musica adrenalinica accompagna le evoluzioni della Beckinsale. Forse la mescolanza dell'horror con il melò ha stancato un pochino e questo episodio pare poco brillante.

"Hugo Cabret (3D)" di Martin Scorsese

con: Ben Kingsley, Sacha Baron Cohen, Christopher Lee, Johnny Depp, Jude Law 
Hugo Cabret è un orfano dodicenne che negli anni trenta vive nascosto in una stazione ferroviaria di Parigi. Rimasto completamente solo è costretto a rubare per vivere.
Un vecchio robot giocattolo sembra avere la capacità di metterlo in contatto con l'anima del padre scomparso...
Scorsese stupisce tutti e ci presenta una favola edificante girata in 3D. Il risultato ha fatto gridare al miracolo per la capacità del genio americano di generare una riflessione poetica sulla storia del cinema e sulla creazione artistica, fondendo mirabilmente presente e passato con un uso del 3D mai visto prima. Un lavoro bizzarro, imperfetto ma emozionante.

mer 22 feb 2012 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

A Rimini al Teatro Tiberio per la selezione Notorius il 23 febbraio troviamo "I primi della lista" di Roan Johnson: una fotografia divertente sugli anni settanta in Italia, il 1 marzo la prima visione "Aguasaltas.com" di Luís Galvão Teles, una lettura in chiave di commedia, a tratti surreale, di come internet cambia le nostre vite. Anche quelle di un piccolo borgo del Portogallo. Spostandoci al Teatro Supercinema di Santarcangelo il 26 febbraio il fantasy "Arthur e la guerra dei due mondi" di Luc Besson. A chiudere questa prima parte della rassegna clementina il 28 e il 29 febbraio "Midnight in Paris", un Woody Allen molto in forma. A Riccione, per le rassegne invernali e il cinema d'autore, le proiezioni sono ogni giovedì alle 21,15 alla multisala CinePalace. Il 23 febbraio un film italiano "Io sono Lì" di Andrea Segre, forse l'esordio italiano più interessante dell'ultima mostra veneziana. Un cast internazionale, per una storia d'amore interetnica, raccontata molto bene senza eccedere nell'emotività.

mer 22 feb 2012 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

"Paradiso Amaro" di Alexander Payne con George Clooney, Judy Greer, Matthew Lillard 
Un grande Clooney (Matt King) nella parte di un uomo che davanti a un incidente della moglie riconsidera la propria vita e i propri legami. Payne ("Sideways", "A proposito di Schmidt") è abilissimo a scavare nelle piccole pieghe del quotidiano, il suo modo di dirigere gli attori è sempre perfetto (5 nomination agli Oscar 2012).
Per chi ama un cinema sussurrato.

"War Horse" di Steven Spielberg con Benedict Cumberbatch , David Thewlis, Emily Watson, Peter Mullan
Spielberg ritorna alla grande guerra (la Prima) per presentarci Albert, un ragazzo inglese che parte per il fronte francese alla ricerca del suo amato cavallo Joey. La semplicità delle emozioni ha colpito la critica americana (candidato a 6 oscar) forse a noi sembrerà un pò troppo superficiale.
Per chi cerca i grandi spazi e le grandi storie all'americana.

mer 07 mar 2012 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Dal 12 marzo al cinema settebello per tre lunedì attraverso film d'autore sarà possibile scoprire o conoscere meglio il mondo dell'autismo. Ogni proiezione sarà seguita dal confronto sul tema: tra famiglie, istituzioni ed esperti. La prima pellicola è australiana: "The black balloon" di Elissa Down, in cartellone il 12 marzo alle ore 20.45, descrive un intenso rapporto fra due fratelli Thomas e Charlie, affetto da autismo. Il 19 marzo troviamo l'opera di Max Mayer "Adam". La pellicola americana, che ha avuto grande successo al Sundance Film Festival, racconta di un solitario e brillante uomo di nome Adam e della sua strana relazione con la vicina, la bellissima scrittrice Beth. Chiude questa trilogia il 26 marzo "Ben X" di Nic Balthazar, la storia dell'autistico Ben appassionato di computer e giochi di ruolo. Un suggestivo film che ondeggia fra documentario e finction, presentando al mondo giovanile la diversità. Alla realizzazione del cartellone ha collaborato il cineforum Geo Cenci di Riccione, l'entrata è libera e tutta la cittadinanza è invitata a partecipare.

mer 07 mar 2012 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

"Cesare deve morire" di Paolo e Vittorio Taviani con protagonisti alcuni carcerati di Rebibbia

Nella sezione di Alta Sicurezza del carcere di Rebibbia il regista Fabio Cavalli prova il "Giulio Cesare" di Shakespeare. Come attori ci sono i detenuti, alcuni segnati dal "fine pena mai". 
La quotidianità nelle oscure giornate dei reclusi sono sempre più illuminate dalla forza e dalla vitalità delle pagine shakespeariane. I fratelli Taviani hanno vinto l'ultimo festival di Berlino con questa opera intransigente che sceglie il bianco e nero e gli attori non professionisti. Shakespeare dimostra ancora una volta la propria contemporaneità. Le sue parole riescono a far emergere la verità dalla finzione.

"Posti in piedi in Paradiso" di Carlo Verdone con Carlo Verdone, Micaela Ramazzotti, Pierfrancesco Favino

Ulisse, Fulvio e Domenico sono tre padri separati costretti a versare quasi tutto quello che guadagnano per mantenere ex mogli e figli. I tre decidono di andare a vivere insieme per dividere le spese di un appartamento. 
Verdone mescola la crisi economica, con la crisi della famiglia, raccontando un'amicizia al maschile. Fra il comico e il malinconico propone una generazione fallita che ha lasciato molto poco ai giovani.

mer 21 mar 2012 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

"Magnifica presenza" di Ferzan Ozpetek con Elio Germano, Beppe Fiorello, Margherita Buy, Vittoria Puccini
Quando il sentimento supera le paure più profonde. Pietro ha 28 anni, arriva a Roma dalla Sicilia con un grande sogno: fare l'attore! Tra un provino e l'altro sforna cornetti tutte le notti. Timido e solitario condivide casa con la vitale cugina Maria. Ozpetek dopo il brillante "mine vaganti" cuce come un sarto una pellicola sull'attore italiano dei nostri tempi: Elio Germano. Misteri della vita e sentimenti sempre in primo piano.

"The Lady" di Luc Besson. Con Michelle Yeoh, David Thewlis, William Hope, Martin John King
La storia vera di Aung San Suu Kyi, Premio Nobel per la Pace 1991 e 'Orchidea d'acciaio' del movimento per la democrazia in Myanmar. Aung San Suu Kyi, eroina del nostro tempo, ha per vent'anni sacrificato la propria libertà personale e gli affetti per il bene del suo popolo. Un melò per un Luc Besson alla ricerca ancora di una propria strad

mer 21 mar 2012 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Spesso diciamo che la croce e delizia del cinema nel nostro paese è il doppiaggio.

Sicuramente abbiamo bravissimi doppiatori ma proprio per questo il nostro orecchio non è mai stato abituato alla pronuncia originale dei divi americani. Al cinema Tiberio, nel borgo San Giuliano, è possibile recuperare giovedì 29 marzo in lingua originale con sottotitoli, l'ultima fatica da regista e attore di George Clooney "Le idi di Marzo". In questo thriller teso e ben sceneggiato possiamo riscoprire la voce di grandi attori come George Clooney, Ryan Gosling, Philip Seymour Hoffman, Paul Giamatti e Marisa Tomei. Un modo per conoscere da vicino alcune star del cinema e forse anche per mettere alla prova il nostro inglese.
A Riccione continuano le proiezioni d'autore il giovedì al Cinepalace a cura del comune e del cineclub "G.Cenci". 

mer 04 apr 2012 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

"Romanzo di una strage" di Marco Tullio Giordana con Valerio Mastandrea, Laura Chiatti, Pierfrancesco Favino, Michela Cescon, Luigi Lo Cascio, Fabrizio Gifuni, Giorgio Tirabassi

La strage di piazza fontana, Milano, 12 Dicembre 1969. Diciassette morti e ottantotto feriti. In contemporanea scoppiano altri ordigni a Roma e ne vengono trovati altri a Milano, la Questura di Milano e il commissario Calabresi si orientano verso la pista anarchica... 
Per un film così importante, Giordana raduna un cast con il meglio degli attori di ieri e di oggi. Non cerca di mettere d'accordo tutti, ma di far discutere e di mostrare da dove nasce l'alta sfiducia odierna dei giovani nelle istituzioni.
Da vedere. 

"Diaz - Don't Clean Up This Blood" di Daniele Vicari con Elio Germano, Claudio Santamaria, Pippo Delbono

Ispirato ai fatti accaduti a Genova durante il G8 del 2001 e all'incursione degli agenti nella scuola Diaz. Successo notevole di critica e pubblico al Festival di Berlino (dove hanno trionfato i Taviani), il film è basato su testimonianze raccolte scrupolosamente dal regista.

Colpisce con crudezza e realismo e riapre una ferita del nostro paese. Per chi ama la storia contemporanea.

mer 18 apr 2012 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

La rassegna regionale Doc in Tour, proposta da FICE Emilia Romagna e dedicata al documentario italiano a Rimini arriva al cinema Tiberio. Giovedì 19 aprile saranno proiettati "Alpaqueros de Apurimac" di Mirko Meloni e "The Well: voci d'acqua dall'Etiopia" di Paolo Barbieri e Riccardo Russo. Il primo è dedicato agli "alpaqueros" impegnati nella coltivazione di una lana raffinata e antichissima lontana dall'industrializzazione, il secondo documentario ci trasporta fra pastori Borana del Sud dell'Etiopia. Il 26 Aprile è in cartellone "Warology. Operazione l'altra guerra" di Morgan Menegazzo un lungometraggio che cerca un senso alla guerra nel mondo odierno. Chiudono giovedì 3 maggio due film dedicati al mondo del lavoro: "Licenziata!" di Lisa Tormenta, che racconta la drammatica storia del calzaturificio Omsa e "Loro della munnizza" di Marco Battaglia, Gianluca Donati, Laura Schimmenti e Andrea Zulini sui "cenciaioli" di Palermo. L'ingresso è gratuito. 

mer 18 apr 2012 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

"Il primo uomo" di Gianni Amelio con Maya Sansa, Jacques Gamblin, Denis Podalydès, Régis Romele, Catherine Sola

Jacques Cormery ritorna nel 1957, nella natìa Algeria. Il Paese è diviso tra chi vuole restare legato alla Francia e quelli che chiedono l'indipendenza. Le memorie della famiglia ritornano alla mente di Jacques. Amelio adattando Albert Camus osa e ricerca la sensibilità del suo "ladro di bambini", in parte smarrita negli episodi successivi. Cinema italiano raffinato di grande livello e di respiro europeo.

"To Rome with Love" di Woody Allen con Ellen Page, Woody Allen, Jesse Eisenberg, Penélope Cruz, Alec Baldwin, Roberto Benigni, Ornella Muti, Riccardo Scamarcio, Antonio Albanese 
Dopo Parigi, Roma. Liberamente ispirato al "Decameron", quattro storie parallele nella Roma di oggi. Allen è sempre più europeo, forse anche per gli incassi che hanno i suoi film nel vecchio continente. Vedremo se questa sua vacanza italiana avrà lo stesso ritmo di quella Parigina ("Midnight in Paris", 2011) o se sarà scialba come quella spagnola ("Vicky Cristina Barcellona", 2008).

gio 03 mag 2012 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Come stanno il cinema indipendente italiano e il documentario in questo scenario di crisi globale in cui ci troviamo oggi?
Il documentario risente chiaramente della crisi per il finanziamento dei progetti, in particolare il finanziamento istituzionale vive un periodo difficile, ma mi pare di poter dire che l'antidoto al veleno della crisi economica sono mai come oggi le idee. A giudicare dai lavori giunti al BFF doc quest'anno, posso dire che la creatività è tanta e l'originalità dei documentari racconta molto bene la visione del mondo, utilizzando i registri più diversi.
Novità e anticipazioni dell'edizione 2012?
Sicuramente visto il successo dell'edizione 2011, il festival riprenderà la strada intrapresa lo scorso anno. Una novità sarà la crescita dello spazio per il radiodocumentario, l'iniziativa, molto seguita l‘anno scorso, diventa un vero e proprio concorso. Ci sarà proprio in questo contesto una grande iniziativa dedicata al pianista canadese Glen Gould, a 30 anni dalla morte e 80 dalla nascita, con ospiti prestigiosi dal Canada. Gould ha dedicato parte della carriera ai radiodocumentari e sarà possibile ascoltare qui a Bellaria alcune cose molto interessanti.
Sono confermate le altre sezioni "Concorso Anteprima Doc" per documentari italiani inediti (ripeto in questa edizione davvero sorprendenti), il "Premio Casa Rossa Doc", segnalato dagli studenti del dams, "Concorso Corto Doc" e "Crossmedia", dedicato alle nuove forme di filmmaking e storytelling, online e offline. Vorrei citare anche la conferma della collaborazione con il biografilm di Bologna (un festival in salute) che ci permetterà di presentare opere interessanti del festival bolognese in anteprima a Bellaria e di cedere poi il testimone del documentario agli amici bolognesi.

gio 03 mag 2012 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

"American pie - Ancora insieme" di Hayden Schlossberg - Jon Hurwitz
con Alyson Hannigan, Mena Suvari, Shannon Elizabeth, Jason Biggs, Jennifer Coolidge, Eugene Levy
In occasione di un raduno di ex liceali, Jim e Michelle incontrano i loro vecchi amici. 
Alcuni di loro sembrano aver messo la testa a posto, altri meno... 
Quarto episodio della fortunata serie USA (+ 4 solo per l'home video). 
La scanzonata serie segue i protagonisti ed il suo pubblico, ormai trentenne, i problemi cambiano ma la verve con il cast originale pare essere ritrovata.
Per goliardici.

mer 13 giu 2012 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

"Love & Secrets" di Andrew Jarecki con Ryan Gosling, Kirsten Dunst, Frank Langella.

Primo lungometraggio di finzione di Andrew Jarecki, autore del bellissimo documentario candidato all'Oscar "Una storia americana". Il film prende ispirazione dalla vicenda (vera) di Robert Durst, un ricco ragazzo sospettato di avere ucciso sua moglie, scomparsa nel 1982. Cast eccezionale che spazia da Ryan Gosling a Kirsten Dunst, passando per Frank Langella, per raccontare una storia a tinte quasi horror.

"C'era una volta in Anatolia" di Nuri Bilge Ceylan con Muhammet Uzuner, Yilmaz Erdogan, Taner Birsel

Nelle steppe dell'Anatolia, un assassino guida una squadra della polizia verso il luogo dove ha sepolto la sua vittima. Il viaggio svelerà l'accaduto.
Posso consigliare un film turco lungo due ore e mezza con attori sconosciuti e una trama impalpabile? Beh fate un po' voi, Ceylan richiede attenzione e pazienza ma premia con una poesia che travalica lo schermo.
Per cinefili.

mer 27 giu 2012 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Inizia martedì 10 luglio con il fortunato film italiano "Scialla" di Francesco Bruni l'appuntamento estivo con il cinema in centro storico organizzato dal comune di Rimini con la collaborazione del cineclub Notorius. Il giorno dopo già una data da segnarsi in agenda, la proiezione del restaurato "La prima notte di quiete" di Valerio Zurlini, pellicola del 1972 ambientata in una malinconica Rimini invernale con un Alain Delon memorabile. Sarà presentata da Sonia Petrovna, protagonista del film (alle 12 ci sarà un altro incontro con lei in biblioteca).
Scorrendo il programma sottolineo sabato 14 luglio il film più ammirato e premiato della stagione: "Una separazione" di Farhadi e poi a seguire due pellicole italiani notevoli come "Il primo uomo" di Gianni Amelio (16 luglio) e "Romanzo di una strage" di Marco Tullio Giordana (20 luglio). Passerei poi a due opere molto diverse e affascinanti come "Pina" (31 luglio), omaggio sperimentale e riuscito di Wenders alla grande danzatrice/coreografa tedesca e "Melancholia" (1 agosto) del sempre criticato/invidiato/ammirato Lars Von Trier (qui al suo meglio).
Non perdetevi poi il piccolo grande lavoro di Kaurismaki "Miracolo a Le Havre" così minimale eppure così universale da ricordare in qualche modo...Chaplin!

mer 11 lug 2012 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

A luglio Rimini per la XXVIII volta diventa la capitale del fumetto e del cartoon celebrando il Festival Internazionale del Cinema d'Animazione e del Fumetto Cartoon club.
Promosso da Unasp Acli Rimini, in collaborazione con Comune di Rimini, Provincia di Rimini, Regione Emilia-Romagna ha per manifesto quest'anno un'opera di Mauro "Diabolik" Marchesi. Come sempre la manifestazione si svolge in diversi luoghi (fra centro storico e mare) e offre un programma ricco e variegato.
Citerei per prime le mostre (ad ingresso gratuito): quella dedicata al celebre libro "Smemoranda" ospitata nei Musei Comunali di Rimini dal 12 al 29 luglio, dal 1986 la Smemo è un vero tabloid annuale. 
Dal 6 al 31 luglio il Palazzo del Podestà ospita "La Terra vista dalla Luna" con disegni originali di Pier Paolo Pasolini della sceneggiatura del film "La Terra vista dalla Luna" e le fotografie di scena di Gideon Bachman dal set. Presso la Libreria Feltrinelli si potrà vedere la mostra Pasolini, dall'omonima grafic novel realizzata dal disegnatore Davide Toffolo.

mer 11 lug 2012 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

In attesa della quinta edizione di Amarcort Film Festival, programmata per novembre, torna "Amarcort in spiaggia". Imperdibile appuntamento per assaporare dieci film brevi tutti in un fiato. Nella spiaggia di Rimini Terme sarà possibile avvicinarsi ad una selezione di cortometraggi di fama internazionale. Piccoli capolavori che spiccano per originalità (alcuni anche di autori romagnoli). Si potrà sempre nella stessa serata assistere anche all'ultimo episodio di "Inglorious Hunterz" una webseries horror zombi girata nel Montefeltro.

mer 11 lug 2012 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

"Cinema in giardino", l'atteso appuntamento cinematografico dell'estate riccionese nel giardino del Centro della Pesa a Riccione Paese, è iniziato domenica 8 luglio.
Con l'edizione 2012 il Comune conferma novità importanti: quarantacinque serate di grande cinema proiettate in digitale 2k. Raramente nelle arene estive si è vista la proiezione digitale che oltre a migliorare la visione permette una programmazione unica con la diretta di opere liriche, la proiezione di documentari in anteprima o di film digitalizzati.
Il comune di Riccione ha coinvolto Giometti Cinema e l'Associazione Famija Arciunesa e inaugura la manifestazione con un film importante "Romanzo di una strage" di Marco Tullio Giordana, alla presenza dell'attore Fabrizio Gifuni, che nel film di Giordana interpreta Aldo Moro. Altro appuntamento esclusivo sabato 14 luglio, la proiezione in prima assoluta di "Viaggetto nella pianura" di Nene Grignaffini e Francesco Conversano con Ivano Marescotti Film che narra dei luoghi della bassa emiliano-romagnola. Presente Ivano Marescotti, i registi e il fotografo riccionese Pico, uno dei protagonisti.

mer 11 lug 2012 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

"L'amore dura tre anni" di Frédéric Beigbeder con Gaspard Proust, Louise Bourgoin, Joey Starr, Jonathan Lambert 

Marc Marronier è un critico letterario e un cronista mondano cinico sull'amore. Ritiene che ogni amore abbia una data di scadenza...al massimo tre anni, il tempo che ha impiegato il suo matrimonio per fallire! Chissà se anche il suo nuovo amore verso Alice non supererà il terzo anniversario.
Una commedia francese fresca e letteraria per un'estate calda come questa.

"Un amore di gioventù" di Mia Hansen-Løve con Lola Créton, Sebastian Urzendowsky, Magne-Håvard Brekke

Camille ha 15 anni, Sullivan 19. Il loro amore estivo adolescenziale è intenso e passionale. Sullivan deve partire per il Sudamerica e Camille si ritrova sola. 
Passano gli anni ma Camille non dimentica, l'amore a quell'età è assoluto.
Per chi ama crogiolarsi nelle pene d'amore.

mer 01 ago 2012 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

 

"Nei piccoli mondi c'è tanta bellezza che sta morendo. Se noi la salviamo, salviamo noi" - Tonino Guerra

Sabato 25 agosto alle ore 21 in piazzale Fellini sarà possibile partecipare ad un piccolo evento, che ci permetterà di allontanare per due ore le preoccupazioni del mondo contemporaneo attraverso la bellezza della musica pura di Ennio Morricone.
Morricone (nato il 10 novembre del 1928) non è solo uno dei più grandi compositori di colonne sonore di tutti i tempi (quasi 500), ma anche un genio che ha spaziato dalla musica colta alle colonne sonore televisive, seguendo sempre solo la sua ispirazione.
Figlio di un trombettista, è stato un bambino prodigio componendo a 6 anni ed entrando nell'accademia di Santa Cecilia a soli 12 anni. Spinto dalle difficoltà del dopoguerra ha accompagnato l'impegno nella musica classica a composizione di colonne musicali per radiodrammi e dal '56 anche per tv e cinema. Negli anni '60 ha intrapreso anche la carriera di arrangiatore di musica pop e jazz, lavorando con i grandi nomi del periodo, da Rascel a Rita Pavone da Morandi a Mina ("Se telefonando").

 

mer 01 ago 2012 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

A Santarcangelo dopo il festival del teatro cominciano le proiezioni estive al Supercinema in Piazza Marconi. La rassegna inaugura con "Piccole bugie tra amici" di Guillame Canet: una sorta di "Grande freddo" alla francese, in cartellone martedì 31 luglio e mercoledì 1 agosto. Venerdì 3 agosto "Il castello nel cielo", un altro grande film d'animazione recuperato di Hayao Miyazaki, regista che dalle nostre parti sta godendo di un successo tardivo ma pienamente meritato. Martedì 7 e mercoledì 8 agosto "Marilyn" di Simon Curtis. Un'opera calligrafica e un po' scontata sul mito Monroe, che si avvale di un'ottima interpretazione di Michelle Williams. Martedì 14 agosto "Biancaneve" di Tarsem Singh, un sorprendente adattamento della favola più celebre del mondo con una simpatica Julia Roberts. La rassegna continua ma magari avremo modo di parlarne in seguito su queste pagine.

mer 29 ago 2012 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

La 69esima mostra del cinema di Venezia si terrà dal 29 agosto all'8 settembre. Sarà il primo Festival post-Muller. Il nuovo direttore Alberto Barbera ha portato in giuria Matteo Garrone, Laetitia Casta, Marina Abramovic sotto la presidenza del regista americano Micheal Mann. Madrina della mostra sarà Kasia Smutniak che porterà al festival "The Reluctant Fundamentalist".
Il nuovo corso del festival è quello di un programma ridotto notevolmente nel numero delle opere che permette un'attenzione migliore ai film importanti. Citerei poi lo spazio dedicato al restauro con la presentazione in Venezia classici delle opere migliori restaurate recentemente in tutto il mondo, con particolare attenzione all'immenso patrimonio del nostro paese.
Con Venezia riparte ufficialmente la stagione cinematografica dopo il "riposo" estivo, degni di attenzione i tre film italiani: "Bella Addormentata" di Marco Bellocchio (ispirato alla vicenda di Eluana Englaro) che ha già fatto discutere per il tema spinoso dell'eutanasia, "È stato il figlio" di Daniele Ciprì e "Un giorno speciale" di Francesca Comencini.

mer 12 set 2012 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

"Bella addormentata" di Marco Bellocchio con Alba Rohrwacher, Toni Servillo, Maya Sansa, Isabelle Huppert
Bellocchio è sempre scomodo. In questo film racconta il caso di Eluana Englaro, la ragazza che per 17 anni ha vissuto in stato vegetativo fino alla decisione della famiglia di sospendere l'alimentazione forzata. 
In realtà, il regista, lascia la vicenda della giovane ragazza sullo sfondo di altre storie di personaggi di finzione che si intersecano nella pellicola. Sicuramente un film chiacchierato fin dalla produzione e da vedere.

"È stato il figlio" di Daniele Ciprì con Toni Servillo, Giselda Volodi, Fabrizio Falco, Aurora Quattrocchi
La famiglia Ciraulo vive poveramente nel quartiere Zen di Palermo. Però davanti all'uscio di casa tiene parcheggiata una Mercedes fiammante, acquistata con il risarcimento che hanno percepito in seguito alla morte della figlia Serenella. Fra grottesco e dramma con un Servillo incredibile e veramente diverso dal solito.

mer 26 set 2012 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

"Reality" di Matteo Garrone con Claudia Gerini, Ciro Petrone, Loredana Simioli, Aniello Arena 
Un pescivendolo di 30 anni, appassionato di tv e reality, inizia a comportarsi nella vita quotidiana come un concorrente del Grande Fratello...
Garrone cambia con questa commedia sociale che racconta il dramma di una nazione anestetizzata dalla cattiva televisione. Un film che piace molto all'estero, credo piacerà meno in Italia anche perché ci chiede uno sforzo di autocoscienza difficile.

mer 10 ott 2012 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Tempo d'autunno e ripartono finalmente le rassegne cinematografiche al cinema Tiberio, l'unica monosala cinematografica digitale nel centro storico di Rimini.
Il programma, che prevede come al solito anche opere liriche in diretta e differita, è molto ricco e include nella serata del giovedì il cinema d'autore. Si comincia giovedì 11 ottobre con "Cosa piove dal cielo?" una bizzarra e surreale commedia argentina, dove si vedono volare anche delle mucche, con una grande scoperta: il protagonista Ricardo Darìn. Si prosegue poi giovedì 18 ottobre con il toccante "Silent Souls" di Aleksei Fedorchenko, una pellicola poetica e nostalgica.
Il 25 ottobre troviamo in cartellone "Cena tra amici" di Alexandre de La Patellière e Matthieu Delaporte, una commedia teatrale francese con un cast brillante.
Giovedì 1 novembre "Polisse" di Maïwenn Le Besco, un film premiatissimo in Francia e poco visto in Italia. La dura e drammatica vita quotidiana della squadra parigina dell'Unità di Protezione dell'Infanzia. Chiuderei questa prima parte autoriale con uno dei film italiani più in vista degli ultimi mesi, "L'estate di Giacomo", che sarà presentato con la presenza del regista Alessandro Comodin, mercoledì 25 ottobre: un piccolo film per una nouvelle vague italiana vicina alla sensibilità per le piccole cose e per i sentimenti del cinema francese. Il regista mostra un notevole talento nell'accompagnare i suoi protagonisti attraverso una riscoperta della vita. Da non perdere.

mer 10 ott 2012 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Tempo d'autunno e ripartono finalmente le rassegne cinematografiche al cinema Tiberio, l'unica monosala cinematografica digitale nel centro storico di Rimini.
Il programma, che prevede come al solito anche opere liriche in diretta e differita, è molto ricco e include nella serata del giovedì il cinema d'autore. Si comincia giovedì 11 ottobre con "Cosa piove dal cielo?" una bizzarra e surreale commedia argentina, dove si vedono volare anche delle mucche, con una grande scoperta: il protagonista Ricardo Darìn. Si prosegue poi giovedì 18 ottobre con il toccante "Silent Souls" di Aleksei Fedorchenko, una pellicola poetica e nostalgica.
Il 25 ottobre troviamo in cartellone "Cena tra amici" di Alexandre de La Patellière e Matthieu Delaporte, una commedia teatrale francese con un cast brillante.
Giovedì 1 novembre "Polisse" di Maïwenn Le Besco, un film premiatissimo in Francia e poco visto in Italia. La dura e drammatica vita quotidiana della squadra parigina dell'Unità di Protezione dell'Infanzia. Chiuderei questa prima parte autoriale con uno dei film italiani più in vista degli ultimi mesi, "L'estate di Giacomo", che sarà presentato con la presenza del regista Alessandro Comodin, mercoledì 25 ottobre: un piccolo film per una nouvelle vague italiana vicina alla sensibilità per le piccole cose e per i sentimenti del cinema francese. Il regista mostra un notevole talento nell'accompagnare i suoi protagonisti attraverso una riscoperta della vita. Da non perdere.

mer 10 ott 2012 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

"Un sapore di ruggine e ossa" di Jacques Audiard con Marion Cotillard, Matthias Schoenaerts, Bouli Lanners

Basato sulla raccolta di racconti di Craig Davidson "Ruggine e ossa" narra la storia d'amore tra Stephanie, istruttrice di orche che perde le gambe dopo un incidente durante uno spettacolo, e un pugile.
Chi ha visto il precedente film di Audiard "il profeta" correrà sicuramente nei cinema e ritroverà la potenza della messa in scena capace di navigare tra la poesia e lo squallore in bilico su un mondo che muta continuamente.

"Killer Joe" di William Friedkin con Matthew McConaughey, Emile Hirsch, Thomas Haden

Quando lo spacciatore ventiduenne Chris scopre che sua madre ha fatto sparire la sua scorta di droga, deve trovare al più presto seimila dollari o verrà eliminato dai suoi fornitori. Disperato, il ragazzo si rivolge a Killer Joe per far eliminare la madre e riscuotere la sua polizza sulla vita...Friedkin il maestro cuce un personaggio sulla pelle di McConaughey. Riempie l'inferno del Texas con il suo humour nero e con una violenza cupa e senza speranza.

"On the Road" di Walter Salles con Sam Riley, Kristen Stewart, Kirsten Dunst, Viggo Mortensen

Adattamento cinematografico del romanzo di culto di Jack Kerouac del 1957. Un diario privato che racconta la ribellione di un epoca e di una generazione. Forse era impossibile raccontare un romanzo come "on the road" e tanti in passato hanno rinunciato all'operazione. Salles si dilunga perde forse la magia dei due protagonisti.

mer 24 ott 2012 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

A novembre torna l'appuntamento con Amarcort Film Festival, uno spazio dedicato a giovani registi e produzioni indipendenti promosso da SMArt Academy e patrocinato da Provincia e Comune di Rimini, Fondazione Fellini, Cineteca di Rimini.

Nei primi tre giorni di novembre (confermato lo spostamento autunnale), al Teatro degli Atti, assisteremo alle proiezioni di cortometraggi e alla esposizione di fotografie in concorso nelle quattro sezioni del festival: Amarcort (sezione principale cortometraggi), Gradisca (sezione cortometraggi sotto i 4 minuti), Fulgor (sezione cortometraggi autori locali), Paparazzo (sezione fotografica con tema "Ritratti Felliniani" e tema libero).
La selezione ha pescato in tutto il mondo: Italia, Francia, Germania, Spagna, Inghilterra, Svizzera e Arabia sono i paesi di provenienza delle 500 opere spedite. 
Il corto vincitore da quest'anno parteciperà di diritto al "Premio regione Emilia-Romagna" che si svolgerà all'Ozu Film Festival di Sassuolo (MO).
Ospite d'eccezione sarà Sergio Forconi, affermato attore di teatro e cinema, che ha collaborato con tutti i maggiori comici toscani (Roberto Benigni in "Berlinguer ti voglio bene", Francesco Nuti in "Madonna che silenzio c'è stasera", Leonardo Pieraccioni ne "Il ciclone"), affiancato da Edo Tagliavini (regista affermato e pluripremiato), Marco Leonetti (Cineteca di Rimini), Francesca Fabbri Fellini (delegata per la menzione Fellini). 
Presidente di giuria sarà Gianfranco Miro Gori (organizzatore e direttore di festival internazionali), le fotografie in gara saranno invece giudicate da Marco Sensoli (fotografo e docente di fotografia).

mer 24 ott 2012 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

"Amour" di Michael Haneke con Isabelle Huppert, Jean-Louis Trintignant, William Shimell 
Georges e Anne sono due insegnanti di musica in pensione. La figlia della coppia vive all'estero con la famiglia. Un giorno, Anne viene colpita da un ictus.
Haneke racconta la vecchiaia e la malattia nel suo stile, senza ipocrisie e senza perdonare nulla allo spettatore. Con la solita precisione del racconto il cinema di Haneke cerca la verità oltre allo sguardo.
Non per tutti.

mer 21 nov 2012 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

"Dracula 3D" di Dario Argento con Rutger Hauer, Asia Argento - Thomas Kretschmann, Marta Gastini, Morgane Slemp 
In Transylvania, nella zona dei Carpazi, arriva il giovane bibliotecario Jonathan Harker chiamato dal conte Dracula. L'uomo scopre subito di essere finito in un castello sinistro e pericoloso.
Dario Argento con un occhio al mercato internazionale porta il 3D nell'horror italiano, le atmosfere di "profondo rosso" o "quattro mosche di velluto grigio" sono ormai un pallido ricordo. Banale.

"Il sospetto" di Thomas Vinterberg con Mads Mikkelsen, Alexandra Rapapor, Thomas Bo Larse, Anne Louise Hassing
Lucas è un maestro d'asilo in un piccolo paese della Danimarca. La bambina del suo miglior amico racconta una bugia, Lucas diventa una vittima.
Vinterberg che abbiamo conosciuto con il crudele "Festen" nel 1998 è un abile regista e mantiene un livello qualitativo alto anche in questa quinta pellicola passata a Cannes. In questa caccia alle streghe in nome dell'intolleranza il film appassiona raccontando una perdita dell'innocenza. Prezioso.

mer 05 dic 2012 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

"Le 5 leggende (3D)" di Peter Ramsey - William Joyce

È la storia di un gruppo di eroi ben conosciuti tra i bambini, Babbo Natale, il Coniglio Pasquale, la Fatina dei Denti; ognuno con dei poteri straordinari. Quando l'Uomo Nero, lancia il guanto di sfida per conquistare il mondo, i Guardiani devono unire le loro forze per proteggere le speranze, le fantasie dei bambini di tutto il mondo.
La Dreamwork, che con "Dragon Trainer" ci aveva regalato un piccolo gioiello ricco di epica e avventura, ora ci riprova e assottiglia sempre di più la distanza con l'animazione geniale di casa Pixar.
Per sognatori di tutte le età.

"Moonrise Kingdom" di Wes Anderson con Edward Norton, Bruce Willis, Bill Murray , Tilda Swinton, Frances McDormand, Harvey Keitel

Estate 1965. In un'isola al largo delle coste del New England, due dodicenni si innamorano, stringono un patto segreto e fuggono insieme nella foresta... La critica sarà divisa come al solito al cospetto del genio di Wes Anderson, voi non leggete nulla e andate a vedere questo ennesimo viaggio nella vita e nella fantasia. Per chi non ha paura della libertà.

"Grandi speranze" di Mike Newell con Helena Bonham Carter, Ralph Fiennes, Jeremy Irvine

In occasione del bicentenario della nascita di Charles Dickens, il Maestro Mike Newell riporta al cinema un celebre classico "Grandi speranze". Il giovane orfano Pip si riscatta dalle sue umili origini, grazie ad un misterioso benefattore. Un grande cast, un libro meravigliosamente classico, un bravo regista, sarà un buon film? Certamente Dickens e il Natale sono un binomio indissolubile. Per romantici sentimentali.

mer 19 dic 2012 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Nell'anno peggiore come incassi per il cinema, il Natale prova con la varietà delle sue proposte a far ripartire il box office.
Sicuramente sarà un successo "Ralph Spaccatutto", un cartone animato in 3D di Rich Moore che in America ha avuto incassi incredibili. La Disney/Pixar ha fatto centro ancora una volta mescolando cinema e videogame. Restando nell'animazione per i più piccoli è in arrivo l'educativo "Sammy 2".
Passando alle proposte raffinate e d'autore citerei "La bottega dei suicidi" di Patrice Leconte (Il marito della parrucchiera) un cartone francese per adulti ambientato in una città dove il sole non splende mai e dove gli abitanti pensano solo al suicidio. 
Già uscito ma da non perdere "Moonrise Kingdom" di Wes Anderson, un altro tassello dell'estetica maniacale e imprevedibile del regista più stravagante del panorama contemporaneo. Segnalo poi la "Vita di Pi" il film in 3D di Ang Lee, tratto dal best-seller di Yann Martell, dove sarà interessante monitorare la capacità di Lee nel mescolare alto e basso, spettacolo e spiritualità. 
Ken Loach non ha bisogno di presentazioni, "La parte degli angeli" narra la storia di un ragazzo di Glasgow che, per uscire dalla povertà e dal crimine, decide di buttarsi nella produzione di whisky. Interessante anche "Love is all you need" di Susanne Bier con Pierce Brosnan, una commedia sentimentale che racconta molto bene le dinamiche della famiglia.

mer 16 gen 2013 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

"Django Unchained" di Quentin Tarantino con Leonardo DiCaprio, Kerry Washington, Samuel L. Jackson, Sacha Baron Cohen, Kurt Russell, Christoph Waltz, Jamie Foxx

Schultz è sulle tracce degli assassini fratelli Brittle, e solo l'aiuto di Django lo porterà a riscuotere la taglia che pende sulle loro teste. Il poco ortodosso Schultz assolda Django con la promessa di donargli la libertà una volta catturati i Brittle.
Visto il successo la coppia parte alla ricerca dei criminali più ricercati del Sud. Tarantino rilancia il western alla sua maniera, guardando al Corbucci di Django e con l'innovazione del protagonista di colore.
Il vulcanico regista forse meno originale che in passato non delude comunque i suoi spettatori.

"Lincoln" di Steven Spielberg con Daniel Day-Lewis, Sally Field, Tommy Lee Jones 

Gli ultimi mesi della vita di Abraham Lincoln, sedicesimo Presidente degli Stati Uniti d'America, durante i quali viene abolita la schiavitù e gli Stati dell'Unione vincono la guerra civile che sta dilaniando la nazione. Tratto dal best-seller "Team of Rivals" di Doris Kerns Goodwin, il biopic di Spielberg sarà il sicuro protagonista alla notte degli oscar.
Per chi ama la storia e la magniloquenza al cinema.

mer 30 gen 2013 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

"Captive" di Brillante Mendoza con Isabelle Huppert, Katherine Mulville 
Un film d'azione per l'ambizioso regista filippino. Non solo riflessione e intimismo ma anche azione e violenza. Da non perdere.

"Les Misérables" di Tom Hooper con Anne Hathaway, Amanda Seyfried, Hugh Jackman e Russell Crowe 
Un adattamento del musical teatrale di successo basato sul romanzo omonimo di Victor Hugo pubblicato nel 1862. Dopo il "Discorso del re" un altro centro per il regista Tom Hooper. Grandi attori e grandi costumi per una splendente trasposizione cinematografica.

"Operazione Zero Dark Thirty" di Kathryn Bigelow con Jessica Chastain, Scott Adkins, Mark Strong 
Le complesse operazioni che, una notte del maggio 2011, hanno portato il Team 6 dei Navy Seal statunitensi all'irruzione e all'uccisione del super ricercato Osama Bin Laden. La Bigelow picchia duro e non fa sconti. Un documento dei nostri tempi.

mer 30 gen 2013 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Continuano le rassegne invernali che recuperano le pellicole degne di attenzione spesso fuori dai circuiti di distribuzione cinematografici.
Al borgo San Giuliano presso il cinema Tiberio l'appuntamento con il cineclub Notorius è sempre al giovedì. Il 31 Gennaio in cartellone troviamo "Molto forte incredibilmente vicino" di Stephen Daldry con Sandra Bullock e Tom Hanks. Tratto dal bel romanzo di Jonathan Safran Foer, la storia di Oskar l'undicenne protagonista è una storia di sopravvivenza e di scoperta nella New York post 11 settembre. Giovedì 7 febbraio "Le migliori cose del mondo" di Laìs Bodanzky una commedia, romanzo di formazione ambientata in Brasile.
Per la giornata della memoria all'interno del progetto "Credere, odiare, resistere: vivere sotto la dittatura fascista e nazista, 1922-1945" il 1 febbraio al Teatro degli Atti ad ingresso gratuito si potrà assistere al documentario di Marco Bertozzi "Profughi a cinecittà", presente in sala il regista. Alla cineteca di Rimini appuntamento con il maestro P.T.Anderson e il suo grandioso "The Master" ammirato a Venezia e con due incredibili interpretazioni quella di Joaquin Phoenix e di Philip Seymour Hoffman, sarà possibile vederlo nelle giornata di Mercoledì 31 Gennaio e nel successivo weekend.
Spostandoci a Bellaria segnalo il 7 febbraio la proiezione del capolavoro di Malick "The tree of life" al teatro degli amici di Bordonchio alle ore 21.

mer 13 feb 2013 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

"Promised Land" di Gus Van Sant con: Matt Damon, John Krasinski, Tim Guinee, Frances McDormand

Steve Butler arriva in una cittadina rurale assieme alla sua collega Sue. I due cercano di convincere con il denaro la popolazione locale, in grossa crisi economica, a firmare dei diritti alla perforazione delle loro proprietà. Frank Yates, un insegnante del luogo è deciso a combattere. Un film su commissione per Van Sant. Su richiesta di Damon si mette dietro la macchina da presa.
Lontano dai suoi temi il regista si limita a scrivere in bella copia.

"Pinocchio" di Enzo D'Alò 

Il classico della letteratura per l'infanzia italiano portato al cinema da Enzo D'Alò con un lavoro artigianale durato quasi dieci anni. Preziosa la collaborazione di Lucio Dalla alle musiche. Stile classico e poetico per una storia senza tempo.

"Noi siamo infinito" di Stephen Chbosky con: Emma Watson, Nina Dobrev, Paul Rudd, Logan Lerman, Kate Walsh

La storia di Charlie un adolescente particolare, timido e gentile. L'ingresso alle scuole superiori porta nella sua vita la sua prima festa, la prima rissa e la prima cotta...
Stephen Chbosky trova il budget per portare il suo romanzo (un cult fra i teenager americani) sullo schermo. Letterario e lontano dagli stereotipi adolescenziali è interpretato molto bene da un cast molto giovane.

mer 27 feb 2013 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

"Educazione Siberiana" di Gabriele Salvatores con Arnas Fedaravičius, Vilius Tumalavičius, Jonas Trukanas, John Malkovich

Ispirato all'omonimo romanzo di Nicolai Lilin, in cui l'autore racconta la sua infanzia e la sua adolescenza all'interno di una comunità di "Criminali Onesti" siberiani, il film racconta la storia di ragazzi che passano dall'infanzia all'adolescenza. L'"Educazione siberiana" è la fine di un mondo e un nuovo inizio, è anche un film importante per Salvatores che con un cast che comprende John Malkovich cerca di esportare il suo modo di fare cinema.

"La scelta di Barbara" di Christian Petzold con Nina Hoss, Ronald Zehrfeld, Rainer Bock

Germania Est, estate 1980, Barbara è un medico che viene trasferito per ragioni disciplinari in una località remota. Il suo amante, sta cercando di farla scappare. Ma incontra Andre, anche lui un medico trasferito per ragioni disciplinari, Barbara perde il controllo di tutto...
L'amore al di là del muro.

"Anija - La nave" di Roland Sejko

A marzo del 1991, all'orizzonte della costa Adriatica dell'Italia meridionale apparvero molte navi cariche di persone, inizia "l'esodo degli albanesi".
Sejko con questo documentario ricostruisce attentamente quanto avvenuto in Albania all'inizio degli anni '90. Si potrebbe anche chiamare alla ricerca della libertà.

mer 27 feb 2013 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

Ebbene sì l'attore/regista Ben Affleck è riuscito a soffiare la statuetta al veterano Spielberg. La notte degli oscar è stata il trionfo e la consacrazione da regista del bravo Affleck che porta a casa la statuetta come miglior film con il suo "Argo".
La sorpresa degli oscar 2013 è però il film del cinese Ang Lee "La vita di Pi" che garantisce al suo autore l'oscar per la miglior regia e colleziona il maggior numero di statuette ben quattro (fotografia, effetti speciali, colonna sonora).
Premio di consolazione per "Lincoln" con la vittoria di Daniel Day-Lewis, mentre fra le attrici hanno prevalso Jennifer Lawrence (Lato positivo) miglior attrice e Anne Hathaway (Les Miserables) per la miglio attrice non protagonista.
Apprendiamo con gioia la notizia dell'oscar a Tarantino per la sceneggiatura originale del suo "Django" e l'oscar per il miglior attore non protagonista Christoph Waltz. La star inglese Adele sbanca con la canzone del nuovo 007, mentre "Ribelle" vince fra i film d'animazione. Scontata l'affermazione di Haneke e del suo "Amour" quale miglior film straniero.
Sorpresa della serata il collegamento con la casa bianca dove Michelle Obama ha annunciato la vittoria di Ben Affleck. Appuntamento agli oscar 2014.
Buon cinema.

mer 13 mar 2013 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

"Il Lato Positivo" di David O. Russell con Jennifer Lawrence, Bradley Cooper, Robert De Niro, Julia Stiles, Chris Tucker

Adattamento cinematografico del best seller di Matthew Quick "L'orlo argenteo delle nuvole". Commedia sull'amore e sulle seconde occasioni della vita. Un film che cerca il perfetto equilibrio tra commedia e dramma e grazie anche alla forza d'urto di Jennifer Lawrence riesce a narrare la vita con tutte le sue amarezze e le sue verità.
Amaro.

"Spring Breakers - Una vacanza da sballo" di Harmony Korine con James Franco, Selena Gomez, Ashley Benson, Vanessa Anne Hudgens

Quattro studentesse sexy pensano di trovare i soldi per le loro vacanze di primavera rapinando un fast food. Ma questo è solo l'inizio...
Spring Breakers con la forma interpreta il contenuto, Korine utilizza una fascinazione visiva artificiale per scoprire i rituali dell'adolescenza americana odierna. Visionario e narcisista Korine o si ama o si odia.
Contemporaneo.

mer 27 mar 2013 - Notizia di spettacoli - scritto da Bronzetti Paolo

"Benvenuto Presidente!" di Riccardo Milani con Claudio Bisio, Kasia Smutniak, Stefania Sandrelli, Beppe Fiorello.
In un piccolo paesino di montagna vive un uomo dal nome impegnativo: Giuseppe Garibaldi. A causa di un pasticcio politico viene eletto Presidente della Repubblica Italiana. Inadeguato al ruolo con la sua semplicità e il suo istinto ridarà speranza ad una nazione in crisi.
Milani sulla scia degli ultimi successi di Bisio "Benvenuti al sud" (e al nord) cerca di raccontare con ironia la realtà nazionale. Il film tutto sulle spalle di Bisio è forse troppo didascalico e leggero, ma comunque riesce a far sorridere sull'Italia di oggi senza volgarità.

"Gli amanti passeggeri" di Pedro Almodóvar con Penélope Cruz, Antonio Banderas e Paz Vega.
Un gruppo di viaggiatori è in pericolo a bordo di un aereo diretto a Città del Messico. Uniti nel destino i passeggeri inizieranno a confessarsi cose imprevedibili.
Almodovar riscopre la trasgressione e l'amoralità rivoluzionaria del suo cinema anni ottanta, diverte e ritrova un esuberanza che ci mancava.

"2 giorni a New York" di Julie Delpy con Julie Delpy e Chris Rock
Marion ha rotto con Jack e ora vive a New York con il figlio avuto dalla loro relazione assieme al nuovo fidanzato americano, Mingus. La donna invita l'eccentrico padre alla sua mostra fotografica e tutto precipita.
Seguito di due giorni a Parigi. La Delpy prova a mescolare l'umorismo americano alla commedia romantica francese, il cocktail risulta indigesto.

Chiamamicittà - via Bonsi, 45 - - 0541 780332 - Fax 0541 784170 - info@chiamamicitta.net
Codice Fiscale-P.IVA 02 410 730 408 - Reg. Imprese Rimini n° 02 410 730 408 Capitale Sociale euro 35.000,00 i.v.
Copyright ©2013  - è