AUTORE Bellentani Rita

mer 03 dic 2008 - Notizia di healthness - scritto da Bellentani Rita

Regali di Natale? Belli, intelligenti, ecologici. Ma soprattutto, senza stress! Inutile provarci, sono in pochi quelli che riescono a resistere fino alle 24 sera senza comprare i regali di Natale. Molti invece, quelli che ci provano, quelli dalle buone e sante intenzioni a non farsi travolgere dalla valanga consumistica. Intenzioni che crollano man mano che si avvicina la sera della Vigilia. La notte in cui tutti, grandi e piccoli, si radunano vicino all'albero e finalmente aprono i regali.

mer 06 ago 2008 - Notizia di Benessere - scritto da Bellentani Rita

[{Intervista ad Andrea Zanzini, Assessore alle Politiche Ambientali ed energetiche del Comune di Rimini} Come funziona a il Bikesharing , biciclette gratuite ad uso pubblico] {Cosa significa “biciclette gratuite ad uso pubblico”?} Significa la possibilità di lasciare la propria auto in un...

mer 25 giu 2008 - Notizia di Benessere - scritto da Bellentani Rita

[{Ecco i cibi che contrastano gli inestetismi alla radice Il segreto stà in quello che si mangia] Creme rassodanti, massaggi e ginnastica mirata fanno benissimo. Ma il segreto sta in quello che si mangia. La dieta giusta a base di soia, sesamo e cibi vitaminici è indispensabile per “nutrire”...

mer 11 feb 2009 - Notizia di healthness - scritto da Bellentani Rita

In Italia circa l'8% delle donne in menopausa tra i 45 e i 65 anni (7.3 milioni) utilizza la terapia ormonale sostitutiva. Per chi non volesse o non potesse assumere questa terapia, esiste oggi un'alternativa terapeutica a base di prodotti naturali.

mer 11 feb 2009 - Notizia di healthness - scritto da Bellentani Rita

mer 11 mar 2009 - Notizia di healthness - scritto da Bellentani Rita

Uno studio della Kasturba Medical College di Manipal, ha dimostrato che le orecchie di chi usa molto frequentemente i lettori mp3 sono popolate da migliaia di batteri in più, rispetto a chi le usa saltuariamente.
In genere si tratta di micro-organismi assolutamente innocuoi, ma possono annidarsi anche batteri nocivi per la salute, quindi è conisigliato di evitare di scambiarsi gli auricolari!

|
mer 11 mar 2009 - Notizia di healthness - scritto da Bellentani Rita

I Dermatologi consigliano, a chi soffre di pelle secca, una maggiore assunzione di vitamina B2. Questa vitamina contribuisce infatti ad avere una pelle più liscia e morbida , una pelle idratata ed a evitare il fastidio della “pelle che tira”. Quindi per dire basta alla pelle secca bisogna inserire nella nostra dieta tanti cibi ricchi di questa importante vitamina: non devono dunque mancare cereali integrali, pesce e carni bianche.

mer 11 mar 2009 - Notizia di healthness - scritto da Bellentani Rita

Il porro è un ortaggio molto simile alla cipolla rispetto alla quale ha un sapore meno deciso, e può essere impiegato per preparare insalate, minestre, zuppe, frittate, salse e creme. I porri possono essere conservati in frigorifero anche per qualche mese.

mer 16 apr 2008 - Notizia di Benessere - scritto da Bellentani Rita

[La grande festa della meditazione: 4 giorni di benessere a 360 gradi!] Un migliaio di persone insieme a meditare e festeggiare in un’atmosfera di amicizia e celebrazione di sapore internazionale. Eventi di ogni tipo (anche in simultanea nelle varie sale del centro congressi che ci ospita) oltre...

mer 25 mar 2009 - Notizia di healthness - scritto da Bellentani Rita

L’allergia è una risposta esagerata dei meccanismi di difesa dell’organismo verso sostanze normalmente innocue per i soggetti non allergici.

Il sistema immunitario dell’allergico produce una reazione anomala ed esagerata quando entra in contatto con alcune sostanze, chiamate allergeni, presenti nell’ambiente in cui viviamo (pollini, acari, muffe, veleno d’insetti, alimenti, ecc).

L’allergia si manifesta con una grande varietà di sintomi, dagli starnuti alla lacrimazione, dalla tosse al gonfiore delle labbra, dall’orticaria alla crisi asmatica, dall’eczema al prurito, dal vomito alla diarrea fino a sintomi di estrema gravità quali lo shock anafilattico.

mer 08 apr 2009 - Notizia di healthness - scritto da Bellentani Rita

mer 08 apr 2009 - Notizia di healthness - scritto da Bellentani Rita

Nella cucina macrobiotica non dovrebbero mancare pentole e tegami in acciaio inossidabile, pirofile e teglie in terracotta, sono da evitare le pentole in alluminio, perché altererebbero le proprietà dei cibi. Il legno è il materiale consigliato per i mestoli, mentre il bambù è ottimo per i cestelli (per la cottura a vapore). Per avvicinarsi alla macrobiotica occorre un orientamento mentale e fisico, rilassato e soprattutto volto alla gradualità e ad un percorso da svolgere a piccoli passi.

mer 08 apr 2009 - Notizia di healthness - scritto da Bellentani Rita

Dall'unione delle parole greche: "makros" e "bios", ha origine il termine "macrobiotica", il cui significato è letteralmente: lunga vita, grande vita, vita piena. E' un'antichissima filosofia orientale, di 5000 anni fa, il cui orientamento di base è rappresentato da una visione olistica dell'uomo, dove ogni elemento è in equilibrio con gli altri, e per quanto riguarda il cibo, esso è considerato fondamentale per mantenere l'armonia tra la mente e il corpo. Parlando di macrobiotica bisogna ricordare una figura molto importante, il medico e filosofo Nyioti Sakurazawa, meglio conosciuto come George Ohsawa.

mer 22 apr 2009 - Notizia di healthness - scritto da Bellentani Rita

Paolo Novi e Marco Tanda sono i soci fondatori di Ioè, società di consulenza organizzativa e formazione delle risorse umane per imprese ed enti che affrontano il cambiamento, che nel 2005 ha organizzato a Rimini il workshop ”Ethics in business” alla presenza del Dalai Lama.

Il prossimo 9 e 10 luglio è in programma al Palacongressi di Rimini una nuova iniziativa, “Change management e benessere nel lavoro”.

Abbiamo chiesto a Novi e Tanda perché hanno pensato di promuovere e realizzare il workshop, e quale sia il filo conduttore che lega questo progetto a quello precedente.

PALACONGRESSI RIMINI commenti a questo articolo commenti ( 1 )
mer 06 mag 2009 - Notizia di healthness - scritto da Bellentani Rita

Lo watsu, o water shiatsu, è una forma di body work che coinvolge il corpo nelle sue parti fisiche ed emozionali servendosi del prezioso aiuto dell’acqua calda. Il trattamento viene effettuato in piscina ad una temperatura compresa tra i 34 ed i 37 gradi. L’operatore (practitioner) sostiene il cliente in acqua lasciando il solo viso sopra la superficie per permettere una normale e tranquilla respirazione e con sapienti movimenti accompagna il corpo in una “danza” che stimola la naturale fluidità e scioltezza di articolazioni, muscoli e tendini. Durata complessiva 1 ora. E’ indicato per ottenere uno stretching di tutto il corpo, un profondo rilassamento e uno scioglimento delle tensioni emozionali. Non ha invece particolari controindicazioni.

mer 06 mag 2009 - Notizia di healthness - scritto da Bellentani Rita

Seminario intensivo dal 22 al 24 maggio. Sviluppare la consapevolezza della propria femminilità, del proprio corpo, ecco lo scopo del seminario condotto dalla dott.ssa Reuma Bat Cohen che si terrà presso il Centro Nikoniko di Rimini. Reuma Bat Cohen è ginecologa laureata a Tel Aviv, omeopata, osteopata ed agopuntore, vive e lavora in Israele. Allieva prima del maestro Sivananda e di Aviva Steiner, ha poi consolidato ed arricchito la sua preparazione (shiatsu e agopuntura) col M° Masahiro Oki, per poi specializzarsi nella pratica delle tecniche naturali per il riequilibro energetico degli organi sessuali. Da oltre trenta anni ha lasciato l’impiego ospedaliero di ginecologa, per dedicarsi solo alla ricerca comparata di pratiche “naturali” nelle varie culture ed alla loro applicazione medico-pratica. Argomenti trattati: Problemi ginecologici – Menopausa - Fertilità e concepimento - Preparazione al parto - Sessualità maschile - Gruppo di studio operatori.

mer 06 mag 2009 - Notizia di healthness - scritto da Bellentani Rita

L’asparago dal punto di vista botanico appartiene alla famiglia delle Liliacee, è una pianta del tipo perenne. Le parti commestibili dell’asparago sono i turioni, germogli di sapore particolarmente delicato, che si sviluppano dai rizomi sotterranei. Quando il turione non è ancora spuntato dal terreno esso è bianco, tozzo, con l’apice tondeggiante, mentre quando esce dalla terra diventa sempre più rosato fino a diventare violaceo e poi verde per effetto della fotosintesi.

Gli asparagi selvatici sono più sottili, più teneri, saporiti e ricchi di elementi nutritivi. Crescono nei boschi submediterranei, tra castagni e roverelle; e nelle faggete più calde. Si raccolgono da fine marzo fino a giugno a seconda delle zone.

mer 20 mag 2009 - Notizia di healthness - scritto da Bellentani Rita

Il workshop affronterà nel corso della prima giornata (9 luglio) il tema del change management e del benessere nel lavoro attraverso le testimonianze di manager e imprenditori che hanno sperimentato e sperimentano onori ed oneri del faticoso cammino del cambiamento.

Un filo conduttore legherà queste testimonianze per offrire ai partecipanti del workshop un valore aggiunto rispetto a quello che le singole relazioni sapranno produrre a beneficio dei partecipanti.

Si partirà dalle ipotesi di lavoro che gli organizzatori hanno illustrato nelle interviste rilasciate a Chiamami Città del 22 aprile che saranno riproposte in apertura del workshop.

Sarà Pier Luigi Celli, oggi Amministratore delegato e Direttore generale della prestigiosa università romana Luiss Guido Carli, ad aprire la serie delle testimonianze.

mer 20 mag 2009 - Notizia di healthness - scritto da Bellentani Rita

Ricco programma di incontri, escursioni, mostre e attività ambientali. Manifestazione indetta da Europarc (la Federazione europea dei Parchi) in ricordo del 24 maggio 1909, quando in Svezia venne istituito il primo Parco in Europa.

L’anniversario in Emilia-Romagna verrà festeggiato nei 2 Parchi nazionali, nei 13 Parchi regionali e nelle 14 Riserve naturali della nostra Regione con tantissime iniziative.

mer 03 giu 2009 - Notizia di healthness - scritto da Bellentani Rita

Ben noto ai sanmarinesi, visitato da persone provenienti da tutte le parti d’Italia e, talvolta, dall’estero, il Centro Salute Erba Vita di Montegrimano Terme è forse meno conosciuto dai riminesi. Eppure, questo piccolo gioiello immerso nel verde, da cui si può godere un bellissimo panorama sulla Valle del Conca fino all’azzurro del mare, è situato a soli 28 km da Rimini e si presta come luogo ideale sia per spendere qualche ora di puro relax nel nostro entroterra, che per trascorrere un intero week-end all’insegna del benessere (pernottando nell’elegante Hotel Villa di Carlo). Se la bellezza, nel senso della cura dei dettagli, può essere considerata come uno degli ingredienti che contribuiscono allo stare bene e all’equilibrio interiore, allora possiamo affermare che tutto il complesso termale e, in particolare l’Hotel Villa di Carlo e la Beauty Farm, rispondono ampiamente a questi requisiti. A tutto ciò si può aggiungere, non certamente di minore importanza, la bellezza paesaggistica: dal panorama al parco secolare, dove è possibile passeggiare, bere l’acqua termale e fare il Percorso Vita nel boschetto adiacente la struttura, aiutando il proprio corpo a ritrovare forza ed energia.

mer 15 lug 2009 - Notizia di healthness - scritto da Bellentani Rita

Ogni individuo vive momenti nei quali avverte più intensamente l’esigenza di crescere come persona. Si tratta di momenti nei quali si è chiamati a fare scelte difficili o anche ad affrontare con maggiore consapevolezza nuove situazioni, nuove sfide.

A volte si ha l’impressione di non possedere le risorse interiori necessarie per gestire con successo questi passaggi; altre volte si è presi dall’incertezza e dallo scoraggiamento.

Può essere il caso di una persona che vive una trasformazione famigliare o lavorativa, di un giovane che si affaccia al mondo del lavoro e ricerca la sua identità.

mer 29 lug 2009 - Notizia di healthness - scritto da Bellentani Rita

 

Al mare con un occhio di riguardo per l’ambiente? Fra i prodotti per la stagione estiva eccone uno particolarmente curioso vendibile on line. Un kit costituito da secchiello, paletta, rastrello e formine adatto ai bambini da tre anni in su per i loro giochi da spiaggia. La particolarità sta nel fatto che questi giocattoli da spiaggia vengono prodotti a partire da plastica totalmente riciclata. Il set è stato messo a punto dalla Green Toys, azienda americana da tempo impegnata nella produzione e commercializzazione di giocattoli ecologici per bambini. Per la messa a punto del kit viene utilizzata come materia prima la plastica delle confezioni di latte della raccolta differenziata dei rifiuti.

 

mer 26 ago 2009 - Notizia di healthness - scritto da Bellentani Rita

Gli ultimi studi di settore dimostrano come in Italia l’acqua disponibile stia diminuendo: lentamente, ma inesorabilmente. Molte le cause. Tra le principali, la diminuzione delle precipitazioni, l’irregolarità dei deflussi e le inefficienze di gestione degli acquedotti. Gli effetti negativi iniziano già a farsi sentire: durante l’estate circa otto milioni di persone vivono situazioni di emergenza idrica, con una disponibilità della risorsa sotto la soglia del fabbisogno minimo di 50 litri di acqua al giorno a testa. Tuttavia, ancora oggi moltissime persone considerano l’acqua un bene inesauribile ed eternamente rinnovabile, senza quindi percepire l'inestimabile valore della risorsa. Un utilizzo inadeguato delle risorse idriche compromette non solo gli equilibri ecologici globali, ma anche la qualità della vita dell'uomo. Diventa quindi sempre più indispensabile che le istituzioni, locali come nazionali, riflettano seriamente sulla gestione dell'acqua, per pensare ed agire non tanto “ecologicamente”, ma almeno con un minimo di buon senso.

mer 09 set 2009 - Notizia di healthness - scritto da Bellentani Rita

I capelli grigi hanno la tendenza a essere secchi e ribelli: adottate quindi un taglio corto e pratico per prevenire anche le doppie punte. Per un aspetto giovanile, evitate pettinature rigide o troppo elaborate. 

Se cominciate a vedere qualche capello grigio e vorreste nasconderlo, chiedete al vostro parrucchiere di farvi i colpi di sole e il grigio si confonderà con le ciocche di colore più chiaro. Camuffate il grigio adottando per i vostri capelli una sfumatura più chiara. Una regola generale: schiarite i capelli, anzichè scurirli, man mano che l'età avanza. Il colore chiaro dona maggiormente al volto, smorza i contrasti. 

Forse i vostri capelli grigi sono più affascinanti di quanto non pensiate. Godetevi il vostro aspetto, anzichè pensare a modificarlo!

mer 09 set 2009 - Notizia di healthness - scritto da Bellentani Rita

La pianta più sacra del bacino mediterraneo: l’olivo. Arrivato per la prima volta in Grecia, sembra dall’Asia, l’olivo ha assunto un’importanza in ogni campo della vita quotidiana: alimentare, culturale, spirituale e commerciale. Troviamo l’olivo nell’Antico Testamento e nel cristianesimo, gli olivi sacri dell’Attica in Grecia, l’olio divino del Corano fino ad arrivare alla tradizionale Domenica delle Palme, mentre i Romani ne apprezzavano le qualità lenitive e curative. In Grecia questa pianta millenaria è diventata sacra: s’incontrano olivi in ogni luogo fino quasi sul mare allo stato selvatico, mentre in Corsica si può ammirare a Sartène un olivo di circa mille anni, simbolo evidente di forza e longevità. L’olivo, in floriterapia, fa parte del gruppo che Bach ha definito dei sette aiutanti (dei primi “dodici guaritori”) e si coglie quando i fiori sono carichi di pollini. In un campo d’olivi in piena fioritura si rimane affascinati dal profumo delicato e agrumato che si respira al suo interno. Bach indica l’olivo per “Coloro che hanno sofferto molto mentalmente o fisicamente e sono così esausti ed esauriti che sentono di non avere più la forza di compiere il minimo sforzo. La vita quotidiana è un duro lavoro per loro, privo di piacere”. Infatti Olive è un “ricostituente” naturale indicato dopo lunghe convalescenze, o in periodi di forte astenia fisica e mentale, come rigeneratore fisico, intellettuale e spirituale. 

mer 09 set 2009 - Notizia di healthness - scritto da Bellentani Rita

Il miele è la sostanza alimentare che le api producono partendo dal nettare dei fiori o dalle secrezioni di parti vive di piante, che esse raccolgono, trasformano, combinano con sostanze proprie e depongono nei loro favi. Avvengono numerosi scambi da un’ape all’altra, all’interno dell’alveare, che consentono una graduale maturazione ed arricchimento di enzimi che derivano dalle secrezioni ghiandolari delle api stesse.

I componenti principali del miele sono zuccheri, acqua, acidi organici, sali minerali, enzimi, ed altri. Il miele è un alimento di elevato valore nutritivo, facilmente assimilabile. Il glucosio fornisce energia di immediato utilizzo, il fruttosio è metabolizzato a livello epatico e costituisce una riserva energetica. Cento grammi di miele forniscono 320 calorie.

mer 26 gen 2011 - Notizia di healthness - scritto da Bellentani Rita

Arancia: è un frutto ipocalorico, 34 kcal in 100 grammi e ricco di vitamina C, ma contiene anche la A, B1 e B2. E' composto all'87% di acqua e presenta molti sali minerali, antiossidanti e pochi zuccheri.

INSALATA d'ARANCE 
INGREDIENTI:

due arance a testa, olio buono di frantoio, peperoncino, sale, cipolla rossa, gherigli di noce e prezzemolo. 

PREPARAZIONE:

sbucciate le arance al vivo eliminando la pellicina bianca esterna, tagliatele a fettine regolari alte circa 1cm facendo attenzione a non strizzare la polpa, disponetele in una terrina, aggiungete la cipolla rossa tagliata finemente (dopo averla lasciata in ammollo per almeno 10 minuti in acqua fredda, scolata e ben asciugata). Condite con olio, sale e peperoncino, i gherigli di noci e il prezzemolo tritato. Accompagnate con del buon pane di semola e del vino rosso di Sicilia.

mer 26 gen 2011 - Notizia di healthness - scritto da Bellentani Rita

La polemica di questi giorni relativa all'aumento dei costi dei sacchetti deriva dalla concezione errata che si ha nei confronti della borsa in bioplastica: il sacchetto viene considerato come un prodotto da banco sul quale lucrare, e non come un modo per veicolare una nuova etica rispettosa dell'Ambiente. Il rischio speculazione, quindi, è particolarmente alto: non solo perchè il costo - rincarato - viene fatto ricadere sul consumatore, ma anche perchè, per tenere bassi i costi di produzione del sacchetto e massimizzare il guadagno della sua vendita, molti sacchetti potrebbero essere prodotti con una percentuale di plastica tradizionale all'interno. Ciò però, non li renderebbe più biodegradabili al 100% e quindi non compostabili. 
"UNA BORSA E' PER SEMPRE" Il "Monviso" di Fossano (CN) ha superato il record di Los Angeles ed è quindi entrato nel Guinnes dei primati come scultura composta dal maggior numero di sacchetti di plastica.
La gigantesca scultura, "costruita" con ben 120.000 sacchetti (quella di Los Angeles con ‘'solo" 36.700 sacchetti), è stata realizzata nell'ambito dell'iniziativa "Una borsa è per sempre". Nella Provincia ad ogni cittadino che consegnasse 5 sacchetti di plastica e stata regalata una borsa di tela.

mer 26 gen 2011 - Notizia di healthness - scritto da Bellentani Rita

Venerdì 11 Febbraio 2011 MINDFULLNESS con Attilio Piazza
"Utilizzando semplici tecniche è possibile attivare nel nostro cervello delle facoltà mentali che danno un crescente senso di pace e benessere e rendono l'operatività molto più efficace. Si tratta di capacità "superiori" quali accogliere gli opposti, dissolvere conflitti, scegliere in modo immediato, pre-vedere l'andamento dei progetti, intuire il potenziale nascosto nelle cose, rispettare i propri bisogni, accogliere con curiosità i cambiamenti, correggere prontamente gli errori e trovare la forza e la determinazione necessarie a far quanto possibile per raggiungere gli obiettivi nel modo più semplice.
www.centrostudipiazza.it

mer 09 feb 2011 - Notizia di healthness - scritto da Bellentani Rita

Finocchio: è uno degli ortaggi meno calorici (9 kcal per 100 g di prodotto) essendo sprovvisto del tutto di lipidi e amido; contiene oli essenziali che lo rendono molto diuretico e digestivo. Ricco di vitamina A e C e contiene calcio, fosforo, sodio e potassio.

Vellutata di finocchi

Pulite i finocchi, eliminando le foglie esterne più dure, tagliateli a spicchi. In un tegame fate soffriggere lo scalogno con burro e olio, aggiungete i finocchi e qualche barbina verde (molto profumata) dei finocchi.
Fate insaporire molto bene, pepate, aggiungete 1 tazza di brodo vegetale e fate cuocere per 20 minuti circa. Frullate il tutto fino ad ottenere una crema liscia.
Se è necessario addensate con 1 cucchiaio di maizena sciolto in 1/2 tazzina d'acqua.

mer 09 feb 2011 - Notizia di healthness - scritto da Bellentani Rita

Anche se magari potrà sembrare ovvio e scontato, è bene porre l'attenzione e l'accento su questo binomio che sin troppo spesso, al giorno d'oggi, incontriamo: l'influenza è molto più violenta ed endemica nelle persone stressate.
Potrete coprirvi quanto vi pare, potrete bere litri di succo d'arancia alla vitamina C, ma se siete stressati e stanchi non avrete scampo, l'influenza vi colpirà!
Ed oltre il danno, anche la beffa! Se state già cercando di correre ai ripari facendovi il vaccino anti influenzale, potreste si, resistere al virus, ma non ai suoi cugini: le sindromi para influenzali.
Spossatezza, stanchezza, cerchio alla testa e naso gocciolante sembra proprio che saranno per voi inevitabili. A questo punto, il rimedio è solo uno: il riposo! Per due giorni spegnete il telefono, staccate il pc e riposatevi, magari al calduccio, sul divano, con una buona tazza di tè ed un bel film!

mer 09 feb 2011 - Notizia di healthness - scritto da Bellentani Rita

L'alimentazione è la spina dorsale del nostro equilibrio energetico e diviene sommamente importante proprio quando questo equilibrio è compromesso e occorre recuperarlo Dal cibo dipende il nostro equilibrio psicofisico: può essere veleno quando sfavorisce questo equilibrio e diviene la prima medicina quando ci aiuta a recuperarlo. Per questo motivo sempre più la medicina pone grande attenzione all'alimentazione, mentre e le medicine olistiche, come ad esempio l'Omeopatia e l'Ayurveda, pongono metteno in primo piano anche la costituzione energetica dell'individuo, l'ambiente in cui vive e la stagione.
Il cibo è dunque punto di riferimento costante nell'esistenza umana. Tutti noi siamo soggetti alle variabili della natura, e in particolare ai cambi di stagione. Ne sono indice le stanchezze o le irritabilità primaverili, le prime malattie di raffreddamento in autunno, il bisogno di dormire di più in autunno e inverno, e così via. Senza contare quelle situazioni patologiche conclamate, in cui molti di noi ai cambi stagionali devono ricorre regolarmente a cure di rinforzo e sostegno, perché si sentono e sono esauriti, scarichi. L'organismo umano dunque, a dispetto di quello che i banchi dei mercati propongono al di là della stagionalità, sente ancora il trascorrere del tempo. L'uomo è in sintonia con il suo tempo stagionale, e l'alimentazione dovrebbe continuare a seguire questo andamento, se vogliamo che il nostro corpo non subisca danni. Per recuperare questa sintonia con il corpo e con il cosmo, dovremo tornare a consumare frutta e verdura di stagione, in relazione al nostro habitat, cibo più o meno ricco a seconda del normale dispendio energetico dovuto al clima.

mer 23 feb 2011 - Notizia di healthness - scritto da Bellentani Rita

Fate la "prova bruschetta". Una fetta di pane abbrustolito, da condire con un filo del nostro olio extravergine, verde e profumato, racconta più di mille parole. Perché la tradizione dell'olivicoltura ha interessato le colline del nostro entroterra affacciate sul mare sin dall'epoca villanoviana, e Rimini può essere definita una piccola capitale dell'olio extravergine di qualità, con una produzione che incarna i principali valori guida del settore: grande attenzione alla qualità e provenienza certificata, con la D.O.P. Colline di Romagna. L'olivo, presente un po' dovunque, trova la sua massima concentrazione nella provincia di Rimini, privilegiando le colline della Romagna del sud, confine tra le Marche e la Toscana. L'olio prodotto ha una personalità complessa e multiforme, che varia di zona in zona: più contadino quello della Valmarecchia e più delicato quello della vallata del Conca. Ma tutti di ottima qualità, grazie al recupero degli antichi cultivar autoctoni. Come il Correggiolo e Leccino, con eventuale aggiunta di Pendolino, Maraiolo e Rossina. La raccolta delle olive avviene tra il 20 ottobre e il 15 dicembre con spremitura a freddo, effettuata entro due giorni dalla raccolta. Per ottenere un olio extravergine buono e sano, il migliore dei condimenti, con eccellenti capacità organolettiche e bassissima acidità, quasi privo di colesterolo "cattivo" e senza grassi saturi, che grazie al suo contenuto di vitamina E, di protovitamina A e di antiossidanti ha un effetto protettivi sulla salute.

Chiamamicittà - via Bonsi, 45 - - 0541 780332 - Fax 0541 784170 - info@chiamamicitta.net
Codice Fiscale-P.IVA 02 410 730 408 - Reg. Imprese Rimini n° 02 410 730 408 Capitale Sociale euro 35.000,00 i.v.
Copyright ©2013  - è