ARTICOLI IN ARCHIVIO

mer 27 mar 2013 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Parlare di clima sereno quando l'argomento di discussione è il bilancio comunale è forse utopia. Ma dopo le aspre polemiche delle scorse settimane, se dal punto di vista pratico ben poco è cambiato e si attende ancora l'approvazione del bilancio che formalizzi tra l'altro l'introduzione della tanto discussa tassa di soggiorno, qualche passo in avanti è stato fatto. Le categorie economiche si sono messe intorno a un tavolo per redigere un documento condiviso, con il chiaro intento di dare un segnale positivo, mostrando responsabilità e compattezza, qualità quanto mai necessarie in un momento come questo.
Certo non sono tutte rose e fiori. Aia e Confcommercio, pur condividendo gran parte del contenuto riguardante il bilancio comunale in toto, sono rimaste ferme sulle proprie posizioni e non hanno sottoscritto il documento firmato invece da Confartigianato, Confesercenti, Cna e Upa: il nodo del contendere è sempre quello, l'imposta di soggiorno.
Il senso del documento è ben chiaro fin dalle prime righe: "Negli imprenditori sta crescendo il pessimismo e il senso di smarrimento, sentimenti negativi su cui intervenire urgentemente con risposte certe: non sono più i tempi dei NI (o SI o No); la politica e le Amministrazioni, al pari delle categorie economiche, mai come oggi devono assumere atteggiamenti responsabili e di compattezza".

mer 27 mar 2013 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Riccione in lutto per la scomparsa di Valeriano Fantini, ex Assessore negli anni '80 e '90 e poi Presidente di Geat che si è spento lo scorso 18 marzo a soli 55 anni al termine di una lunga malattia.
Fantini, che ricopriva il ruolo di presidente ad Anthea, lascia la moglie Monica e la figlia Linda; tanto lo sgomento tra le centinaia di persone che lo hanno conosciuto e apprezzato lungo la sua carriera politica e amministrativa e che gli hanno reso omaggio per l'ultimo saluto alla chiesa delle Fontanelle.

mer 13 mar 2013 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Situazione economica poco brillante, polemiche sull'applicazione della tassa di soggiorno e Pasqua bassa: la partenza della stagione turistica 2013 si preannuncia piuttosto difficoltosa, ma Riccione non si vuol far trovare impreparata e il cartellone degli eventi delle prossime settimane, seppur privo di appuntamenti clou, è comunque ricco e vario.
Innanzitutto la Perla Verde si vuole presentare ai primi turisti con il vestito della festa, dunque sono mobilitati in questi giorni tutti gli organici di Geat ed Hera per le cosiddette pulizie di primavera. Mentre in vista dei primi week end primaverili anche la Polizia Municipale aumenterà i suoi organici garantendo un servizio capillare.
Venendo agli eventi, si parte già dal prossimo fine settimana con la rassegna floro-vivaistica dedicata a tutti gli appassionati di giardinaggio "Giardini d'autore", in programma dal 15 al 17 marzo a Villa Lodi Fè. Sempre nello stesso weekend allo stadio del Nuoto tornano i Campionati Nazionali Invernali categoria Esordienti. Lunedì 18, invece, spazio alla beneficenza e alla tradizione con la Fogheraccia di Primavera in piazzale Roma.
Sport ancora protagonista il 22 marzo (fino al 24) con la Coppa a Squadre presso il centro federale di via Forlimpopoli e con i Campionati Italiani Giovanili di Nuoto (fino al 27), che vedrà centinaia di atleti provenienti da tutta Italia protagonisti nelle acque della piscina comunale.

mer 13 mar 2013 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

È online il bando del 52° Premio Riccione per il Teatro, attribuito all'autore di un'opera originale in lingua italiana o in dialetto, mai rappresentata in pubblico, come contributo allo sviluppo della drammaturgia contemporanea. Il concorso assegna anche il Premio Riccione "Pier Vittorio Tondelli" al miglior autore under 30, la premiazione è prevista in autunno. La giuria, presieduta da Umberto Orsini, può contare su personaggi del calibro di Sonia Bergamasco, Elio De Capitani, Alessandro Gassmann, Fabrizio Gifuni, Claudio Longhi, Fausto Paravidino, Isabella Ragonese. A loro si aggiunge quest'anno lo scrittore e critico letterario, finalista al Premio Strega 2012, Emanuele Trevi. «In questa edizione, ancora più che nel passato - afferma Simone Bruscia, direttore del Premio - la giuria presterà attenzione all'originalità e alla qualità "letteraria" dei testi presentati.» Quest'anno il Premio è nel segno delle parole di un nostro grande poeta, Elio Pagliarani, che scriveva: «Bisogna sempre arrivare a una tecnica» ma «solo quando un buon letterato rovescia il gioco e alla tecnica arriva dall'interno della fantasia, solo allora trionfano in palcoscenico delle forme nuove.»
www.riccioneteatro.it

mer 13 mar 2013 - Notizia di Riccione - scritto da Gei Omer

L'anno scorso la decisione arrivò a ridosso della stagione turistica e, a conti fatti, scontentò tutti. Quest'anno i tempi dovrebbero essere più brevi e il regolamento comunale che disciplina l'occupazione del suolo pubblico da parte di rosticcerie, gelaterie, piadinerie e pizzerie da asporto è prossimo ad andare in Consiglio Comunale per una modifica.
Nel 2012 dopo un lungo confronto tra le categorie si optò per sedie non più alte di 45cm e tavoli alti almeno 110cm, con l'intento di impedire che le gastronomie e le attività artigiane si trasformassero di fatto in ristoranti permettendo ai clienti di consumare comodamente seduti ad un tavolo.
Per il 2013, ferma restando l'impossibilità di somministrazione di alimenti e bevande per le attività artigiane, categorie economiche ed Amministrazione stanno lavorando ad una modifica del regolamento che preveda all'esterno dei locali, e per una profondità massima di due metri, quattro tavoli alti almeno 1 metro e 10 centimetri e relativi sgabelli alti (modello autogrill); in alternativa, a seconda delle esigenze delle varie tipologie di attività artigianali, si potrebbe optare per l'occupazione di sole sedute (poltroncine, panche, ecc.) senza punti di appoggio. Questa soluzione dovrebbe da un lato tutelare ristoranti e pizzerie dalla "concorrenza sleale" di pizzerie da asporto e gastronomie, dall'altro permetterebbe a questi ultimi, oltre a gelaterie, frutterie e attività artigianali in genere, di fornire un servizio adeguato al cliente dandogli la possibilità di consumare sul posto.

mer 27 feb 2013 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Dovranno pazientare ancora un po' gli abitanti di San Lorenzo e tutti coloro che erano abituati a percorrere il cavalcavia di via Veneto: in una nota dello scorso 14 febbraio l'Assessorato ai Lavori Pubblici ha infatti aggiornato il programma dei lavori (per la seconda volta) indicando la metà di marzo come data per l'apertura del nuovo ponte.
E dire che all'indomani della demolizione del vecchio cavalcavia, avvenuta il 23 settembre, l'Assessorato ai Lavori pubblici in un comunicato stampa informò che "Il nuovo cavalcavia sarà ricostruito nella stessa posizione, a cura di Autostrade Spa, in un tempo programmato di circa tre mesi".
Dunque tutto doveva tornare alla normalità entro Natale, e per normalità si intendeva soprattutto la fine del labirintico percorso alternativo per chi percorreva via Veneto in direzione mare-monte, obbligato ad un tour nel "Borgo delle Noci" tra le vie Belluno e Marostica, in mezzo a decine di abitazioni e dove si incontrano regolarmente automobilisti che vagano dispersi.
Già dopo poche settimane e notando il procedere non proprio incessante dei lavori si capì che la scadenza natalizia non sarebbe stata rispettata, ed infatti arrivò puntuale un comunicato per fare chiarezza: "Dopo il completamento e l'apertura al traffico della terza corsia dell'A14, avvenuto nei giorni scorsi, la Società Autostrade ha comunicato all'Amministrazione comunale l'aggiornamento del crono-programma dei lavori per il completamento della viabilità cittadina accessoria. In base al nuovo programma dei lavori, il cavalcavia di viale Veneto verrà riaperto entro il 20 febbraio 2013".

mer 27 feb 2013 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Si avvicina la primavera e torna dal 15 al 17 marzo Giardini d'Autore, l'appuntamento dedicato a tutti gli amanti del giardino che in questo weekend avranno l'occasione di incontrare a Villa Lodi Fè vivaisti provenienti da tutta Italia con collezioni botaniche uniche.
Tra le proposte dei vivaisti, piante aromatiche e per l'orto, rose antiche e moderne, piante tropicali, camelie e azalee. Passeggiando per la Villa si potranno scoprire le collezioni di ellebori, peonie, agrumi storici e ornamentali, felci e piante da ombra, piante grasse, rampicanti, frutti antichi, piante acquatiche, arbusti e tantissime altre curiosità vegetali provenienti dalla continua ricerca botanica di ogni espositore. Tra le novità di questa edizione da segnalare la presentazione, in anteprima, della più importante collezione di agapanthus, con oltre 250 varietà a cura dell'Azienda Raziel.
A Giardini d'Autore inoltre si potranno ammirare stand di artigianato artistico di altissima qualità. E il progetto Green Carpet, uno spazio, nato dalla primavera 2011, dedicato al design e all'arredo, dove giovani progettisti presenteranno le loro idee del "vivere verde". Oltre a questo in tutte e tre le giornate si svolgeranno corsi e laboratori per piccoli e grandi giardinieri e per la prima volta sarà aperta una vera e propria sala da tè, un angolo dedicato alla bevanda più antica del mondo.

mer 13 feb 2013 - Notizia di Riccione - scritto da Gei Omer

Se ne parla ormai da un po', ma l'attesa fumata bianca non è ancora arrivata. Già durante l'estate, a stagione in corso, filtravano le prime voci di una possibile vendita di Aquafan ed Oltremare, ma dopo mesi di trattative ed indiscrezioni i due parchi tematici risultano ancora di proprietà di Valdadige.
In prima linea per rilevare le due strutture riccionesi c'è un grosso gruppo imprenditoriale francese che, evidentemente, prima di fare un passo così importante vuole vederci chiaro: se da un lato infatti Aquafan ha chiuso anche il 2013 in utile, dall'altra Oltremare continua a generare debiti e necessiterebbe di una ristrutturazione e un rilancio importante per sopravvivere.
La trattativa sembra comunque in dirittura d'arrivo, la stagione 2013 incombe e gli aspetti organizzativi non possono essere trascurati. Ai vertici di Aquafan resterebbe comunque tutto invariato, con la conferma di Enrico Muccioli, secondo la logica "squadra che vince non si cambia" mentre per Oltremare i punti interrogativi sono parecchi. Le prossime settimane saranno decisive: oltre ai già citati dubbi su Oltremare, restano da sistemare alcuni dettagli con i soci della s.p.a. poi probabilmente la collina riccionese comincerà a parlare francese.

mer 13 feb 2013 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Parlare di tasse, soprattutto in questo momento, è tema assai delicato. Ma c'è un'imposta che più di altre sta provocando malumori e preoccupazione creando un clima di tutti contro tutti che, come spesso capita in questi casi, alla fine non giova a nessuno. Stiamo parlando della tassa di soggiorno, argomento all'ordine del giorno da qualche mese, ma che l'Amministrazione riccionese, dopo i rinvii del 2012, sembra intenzionata ad applicare per la prossima stagione turistica. Tra le vibranti proteste degli albergatori. Fin qui stiamo parlando di un film già visto, sia a Riccione che in altri comuni della Riviera, dove ragionare tutti insieme evitando di creare ridicole disparità a pochi chilometri di distanza è un'utopia che si inchina al sempre sacro campanile. Ma nella Perla Verde la polemica è andata ben sopra le righe, finendo per mettere le une contro le altre le categorie economiche cittadine. Se lo scorso anno alla fine tutto si risolse con la proposta condivisa dall'Associazione Albergatori di rimodulare le aliquote IMU, applicando l'aliquota più alta agli alberghi per evitare di gravare sulle tasche di turisti già tartassati e sulle imprese già in ginocchio, quest'anno le cose stanno andando in modo decisamente diverso. Nelle scorse settimane infatti il Sindaco Pironi ha incontrato i rappresentanti di CNA, Confartigianato, UPA, Confesercenti e Confcommercio per presentare il bilancio 2013 in cui è prevista la tanto temuta tassa. Dall'Amministrazione fanno sapere che "le politiche economiche sono volte a non variare la pressione fiscale sui residenti, la quale continua ad attestarsi ai livelli minimi territoriali, e a lasciare invariata l'aliquota IMU.

mer 30 gen 2013 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Siamo negli anni a cavallo fra la fine dell'ottocento e i primi decenni del Novecento, Rimini e altre località della riviera romagnola, da Cattolica a Cesenatico, diventano meta del turismo balneare. La borghesia delle città del nord sempre più spesso trascorre periodi di vacanza estivi sulla nostra riviera. Per ospitare questi "bagnanti" vennero edificati alberghi sempre più prestigiosi fino alla costruzione nel 1908, su progetto dell'architetto sudamericano Paolo Somazzi, del Grand Hotel, il Kursaal aveva già più di trenta anni e la villa Adriatica più di venti. Non solo alberghi, vennero costruiti, sempre in quegli anni, dai più assidui e facoltosi frequentatori della Riviera, oltre che da maggiorenti locali, ville per la villeggiatura lungo la costa, a Cesenatico, a Rimini, a Riccione. Lo stile imperante era il Liberty. Ancora oggi si può ammirare quel che resta di quell'architettura che il clima, i luoghi hanno a loro modo influenzata dandole spesso caratteristiche specifiche. Un patrimonio storico e architettonico in buona parte distrutto dal tempo, dalle guerre, dall'edificazione. La Monografia "Romagna Liberty" il libro edito da Maggioli, curato da Andrea Spe ziali, cerca di recuperare questo patrimonio e nello stesso tempo ci invita ad un viaggio lungo la riviera e la Romagna, Faenza, Imola, Cesena, Forlì,Ravenna, per riscoprire l'arte "floreale" di un secolo fa. L'anno passato, in occasione del 150° Anniversario dell'unità d'Italia, all'Hotel De la Ville di Riccione fu realizzata una mostra dal titolo "Romagna Liberty". Il libro che porta lo stesso nome della mostra anch'essa a cura di Speziali, raccoglie in 216 pagine il materiale esposto. L'introduzione è di Vittorio Sgarbi. 

mer 16 gen 2013 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Dopo la rinuncia al troppo oneroso "X Factor" il Capodanno riccionese sembrava ridimensionato a poco più di una sagra paesana, ma il tutto esaurito registrato in piazzale Roma la notte del 31 ha dimostrato che la scelta dei Joe Di Brutto e del comico Pintus per dare il benvenuto al nuovo anno è stata più che azzeccata.
Non può che essere soddisfatto l'assessore al turismo Gobbi che conferma gli ottimi dati registrati sia a Capodanno che durante l'intero periodo natalizio: "Siamo andati molto bene, ben oltre le previsioni, sia in termini di presenze con 70 alberghi praticamente tutti pieni che come consumi, una vera boccata d'ossigeno in un momento come questo. Non parlo solo del Capodanno ma dell'intero periodo e la novità più interessante è stata certamente il Christmas Village che ha fatto il pieno di giudizi positivi e proseguirà fino a fine mese; certo non abbiamo la contro prova di come sarebbe andata con il format X Factor, ma possiamo essere soddisfatti, il budget era limitato e il rapporto costi/benefici è più che positivo".
Il buon andamento del Natale dovrebbe dare la giusta spinta alla stagione 2013, ma Gobbi si mostra molto cauto: "Non vogliamo illudere nessuno, ci aspetta un anno problematico e il trend dei consumi è in ulteriore calo, il potere d'acquisto dei possibili turisti si riduce sempre più". E come si risponde ad una previsione del genere? "Consolidando i mercati esistenti e aggredendone di nuovi. Sarebbe un errore non investire in promozione, noi stiamo lavorando molto sul mercato nord ed est europeo partecipando a diverse fiere; in Austria, Germania, Russia ed altri paesi emergenti il potere d'acquisto è molto più alto, dobbiamo fare valere il nostro appeal". 

mer 16 gen 2013 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Come si può reagire alla crisi delle costruzioni? E' una domanda che non sta trovando risposta. E questa incapacità di risollevarsi e trovare soluzioni sta mettendo sempre più in difficoltà le imprese del territorio, sia del comparto costruzioni che di quello impiantistico.
Si proverà a fare chiarezza e dare qualche risposta giovedì 17 alle 20.45 nel focus organizzato dalle CNA di Riccione, Misano, Cattolica, San Giovanni e Morciano e aperto a tutti gli operatori dei settori coinvolti dalla crisi delle costruzioni.
Verranno discussi i provvedimenti adottati per sostenere il settore, si affronterà la spinosa questione della riscossione dei crediti nei confronti delle amministrazioni Pubbliche e le ricadute che la crisi ha sulla gestione della Cassa Edile nonché della possibilità di accedere ai finanziamenti da parte delle imprese. Interverranno Gessi Odoardo (Resp. CNA Zona Sud) Ivano Panigalli (Presidente CASSA EDILE - CEDAIER), Loretta Villa (Resp. CNA settore Costruzioni), Martino Venerandi (Consulente CNA Servizi Finanziari).
L'incontro, gratuito e aperto a tutti, si svolgerà presso la sala ex Biblioteca di Misano in via Marconi.

mer 16 gen 2013 - Notizia di Riccione - scritto da Giovagnoli Luciano

Dopo la pausa natalizia, riprendono gli appuntamenti di Riccione Inn Jazz al Teatro Del Mare in Viale Ceccarini che, venerdì 25 gennaio, ospita la Jam Jazz Soul Review, il nuovo progetto della straordinaria vocalista Joyce E. Yuille in collaborazione con il sassofonista Michael Rose. Entrambi newyorchesi, insieme hanno scelto un repertorio jazz, soul, blues e funky arrangiato esclusivamente da Rosen per sfruttare al meglio la voce sofisticata e grintosa di Joyce. Un omaggio alla migliore black music in cui saranno accompagnati da quattro virtuosi del proprio strumento come Gianni Giudici all'organo Hammond, Ettore Carducci al pianoforte, Alfredo Paixao al basso elettrico e John Arnold alla batteria. Riccione Inn Jazz si chiuderà venerdì 1 marzo con il concerto del gruppo napoletano Anima Nova Sextet che presenterà "Embora", il felicissimo esordio discografico nel quale classici della musica brasiliana e della canzone d'autore italiana vengono rivisitati con sonorità bossanova, jazz, samba, lounge e pop.
Il concerto avrà inizio alle ore 21,15.
Per informazioni: www.teatrodelmare.org - www.riccioneperlacultura.it

mer 21 nov 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

"Per un'azienda come la nostra i problemi hanno un nome solo: banca". Trent'anni di attività nella metalmeccanica, 15 addetti, bilanci a posto e niente debiti: la F.lli Di Giuli è un'impresa riccionese piccola ma dinamica. Che, quanto a lavoro, non sente affatto il fiato della crisi sul collo. Nel 2012 ha aumentato, sia pur di poco, il suo fatturato e le previsioni dicono bene anche per il 2013. Merito dell'export e del successo che le lavorazioni eseguite a Riccione per aziende che esportano con successo nei paesi emergenti, come il Brasile, la Russia, il Nord Africa. E allora?
"E allora - spiega Silvano Di Giuli - il paradosso è che dobbiamo rifiutare delle commesse, rinunciando quindi anche ad aumentare ulteriormente il fatturato e magari dare nuova occupazione, per il semplice motivo che le banche non dànno più niente a nessuno. Ma non solo a chi deve pagare dei debiti, ma nemmeno per acquistare quei beni che servono per poter lavorare di più. Per esempio: noi, per la natura dei nostri prodotti, dobbiamo fare importanti acquisti di materie prime, dall'alluminio alla componentistica di base. Ebbene, facciamo fatica anche ad accettare certi lavori, perché oggi come oggi le banche semplicemente non ti dànno nemmeno un aumento del fido di pochi mesi, quello che servirebbe appunto per importanti acquisti di materie prime. E siccome senza materie prime il fatturato non può aumentare, il cerchio si chiude. Dico di più: il fido, caso mai, te lo tolgono. Nonostante, si badi bene, i nostri bilanci siano sempre stati positivi, non abbiamo ipoteche, i due capannoni, la sede, la maggior parte dei macchinari, sono pagati. Tutte cose che oggi in banca non contano più nulla". 

mer 21 nov 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Dopo una breve pausa torna finalmente a Riccione durante le festività natalizie la pista da pattinaggio su ghiaccio, in una nuova location e con tante novità a partire dal prossimo 24 novembre.
Ad allestire la zona interessata (quella dei giardini Montanari) sarà la A.O. Entertainment srl, società che fa capo ad Ambra Orfei e che si è aggiudicata il bando pubblico per la gestione (l'offerta della A.O. è stata l'unica pervenuta). Sotto l'esperta direzione artistica della Orfei la pista dei giardini sarà trasformata in un vero e proprio villaggio natalizio, il "Riccione Christmas Village", dove il pattinaggio sarà solo una delle attività proposte. Intanto la prima novità, non da poco, è che la pista su ghiaccio sarà completamente coperta da una tensostruttura trasparente che permetterà a tutti di pattinare al chiuso senza dover affrontare le rigide temperature invernali. 
Per chi non si vuole cimentare sul ghiaccio ci sarà la possibilità di passeggiare tra le casette di legno addobbate in tema natalizio che ospiteranno i mercatini (sia di prodotti artigianali che alimentari) o di fare un suggestivo giro sulla ruota panoramica (che sarà però funzionante tra qualche settimana) mentre per i più piccoli ci sarà la casetta di Babbo Natale dove consegnare le letterine.

mer 21 nov 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Il 30 ottobre nella sala del consiglio comunale di Morciano è stato varato il protocollo rivolto contro le attività abusive nei settori dell'acconciatura e dell'estetica.
Le firme sono di Valerio Malpassi per CNA, Eliseo Alisiani per Confartigianato, Gianni Bartolomeo in rappresentanza dell'Unione dei Comuni della Valconca. Erano presenti numerosi operatori dei settori interessati, che in Valconca contano circa 40 attività. Documenti simili erano già stati firmati su iniziativa delle associazioni di categoria a Riccione (9 maggio), Cattolica e San Giovanni in Marignano (18 giugno).
Nei Comuni firmatari si farà un'apposita campagna di affissioni e saranno esposte locandine presso le attività, per sensibilizzare la clientela sui rischi che si corrono rivolgendosi a operatori abusivi: mancato rispetto delle norme igienico-sanitario, agevolazione verso chi non rispetta le regole fiscali, previdenziali,urbanistiche e di sicurezza sui luoghi di lavoro.

mer 07 nov 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

La notizia era nell'aria da qualche settimana e nei giorni scorsi è stata ufficializzata: sarà la Polisportiva Comunale a gestire insieme a Firmatour il Palazzetto dello Sport di Riccione a partire dal prossimo 1° dicembre. 
A nemmeno un anno di distanza dall'inaugurazione si chiude così con largo anticipo la gestione Monacelli che non è riuscita a far decollare l'impianto riccionese con conseguenti danni per le attività commerciali che nella neonata struttura avevano investito e non poco. 
Sono bastati undici mesi per confermare quello che i tanti maligni avevano ipotizzato fin dall'inizio: la società umbra, ottima impresa di costruzioni, non aveva le credenziali per fare anche la gestione del Play Hall. E i fatti non hanno smentito la teoria.
Ci si aspettava un'attività quotidiana piuttosto vivace e diversi eventi, sia sportivi che musicali. A conti fatti se l'obiettivo di riempire il Palazzetto tutti i giorni non è stato raggiunto per il mancato accordo con la Polisportiva, il calendario delle manifestazioni è stato piuttosto scarno, nonostante l'appeal e le potenzialità più volte sbandierate. Non sono mancati appuntamenti di discreto successo e con un buon seguito di pubblico, come le finali nazionali di ping pong o gli Europei di cheerliding, ma di concerti e spettacoli non si è vista l'ombra e il tutto esaurito, anche per un solo giorno, è rimasto un sogno.

mer 07 nov 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Barlaam Lorella

«Che dire di questo TTV? Il titolo è un verso di una famosa canzone di Lou Reed, ripreso nella meravigliosa "Born to die" di Lana Del Rey: take a walk on the wild side. Un attraversamento nel lato selvaggio dell'arte.» Così Simone Bruscia, che ne ha curato il programma, racconta la XXI edizione dell'appuntamento dedicato al rapporto tra arti sceniche e video, nato nel 1985 da un'idea di Franco Quadri. «Ho in mente il "pensiero selvaggio" di Claude Lévi-Strauss, in particolare» riflette Bruscia. «Le parti dedicate al bricolage: forma di quel conoscere-mitico che il grande antropologo definiva "primario" più che "primitivo". Come il bricolage sul piano tecnico, la riflessione artistica può ottenere sul piano intellettuale risultati davvero preziosi e imprevedibili. Nasce così lo studio su un programma articolato che alterna in modo originale sguardo e gesto, performance e visual, suono e fotografia. In questo 2012 ho cercato di tradurre il mio TTV in tutte le sue declinazioni. Un "TTV diffuso", possiamo definirlo. L'acronimo del resto (Teatro Televisione Video) mi consente di spaziare molto, di attraversare le arti mettendo a fuoco un progetto opera aperta che intende non solo mettere in vetrina, ma anche produrre e proporre. Così a maggio è nato TTV-Armonica una interazione tra cinema ed elettronica con un ospite internazionale come Christian Fennesz e a settembre la collaborazione con il Premio Ilaria Alpi ci ha portati a produrre "Lo schifo", una indimenticabile mise en espace con Isabella Ragonese». 

mer 07 nov 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Grande partecipazione di pubblico lo scorso 30 ottobre alla conferenza "I burattinai del sistema" organizzata da CNA e tenuta dal grande studioso del cambiamento Robert Jhonson.
Come siamo entrati nell'era della recessione? Cosa sta realmente accadendo? Come uscirne? Ha dato risposte a queste domande il life trainer numero al mondo. Dopo aver definito il quadro globale del sistema con quelli che lui ritiene i "burattinai" (multinazionali, alta finanza e poteri forti) a manovrare i cicli economici e dunque responsabili della crisi, Jhonson ha spiegato come le persone, schiave di questo sistema non riescano a rendersene conto e a reagire. Non stiamo infatti vivendo solo una crisi economica legata a scarsa solvibilità e liquidità, nella nostra società mancano rapporti, valori, correttezze e coerenze.

mer 24 ott 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Che si andasse incontro ad un calo, di presenze e fatturato, era preventivato, ma visto il quadro nefasto dipinto alla vigilia, la stagione turistica della Perla Verde appena conclusa si può considerare tutto sommato positiva.
Certo i dati hanno tutti un "meno" davanti, ma le cifre dopo il segno potevano essere ben più alte, invece Riccione è riuscita a limitare i danni come dimostrano i risultati di un sondaggio che CNA ha proposto alle attività associate del commercio e turismo. Sono tre i settori coinvolti dall'indagine, stabilimenti balneari, pubblici esercizi e commercio/artigianato di servizio, e da un'analisi generale emerge che non ci sono nicchie di mercato immuni agli effetti della crisi anche se qualche differenza tra le diverse categorie si riscontra.
Per gli stabilimenti il calo del fatturato si attesta tra il 5 e 10% e i mesi più critici sono stati luglio ed agosto; positivo giugno, molto male settembre dove a differenza dell'anno precedente, si è conclusa anticipatamente la stagione balneare a causa del maltempo. Leggermente più alto il calo di fatturato per i pubblici esercizi che si attesta intorno al 10% e anche qui vengono confermati come mesi più critici luglio e agosto. Non si sottrae al trend il settore del commercio che mediamente continua a perdere, ad eccezione delle attività che operano con il mercato russo e che hanno addirittura registrato un aumento; le attività artigianali, dalle pizzerie al taglio alle rosticcerie, passando per parrucchieri ed estetiste hanno invece tenuto abbastanza senza registrare perdite significative (un dato che dimostra la minore capacità di spesa dei turisti).

mer 24 ott 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Solo qualche mese fa l'opinione pubblica è stata profondamente toccata dalla morte di due giovani sportivi che hanno perso la vita sul campo di gioco per arresto cardiaco. In quei momenti l'attenzione dei mass media e del pubblico è elevata per poi, a poco a poco, tornare ad essere un argomento per addetti ai lavori e diciamolo francamente, che viene affrontato poco volentieri. Eppure, circa una persona su mille ogni anno, viene colpita da arresto cardiaco con conseguenze che tutti conosciamo. E oltre a questi eventi tragici, che per fortuna sono limitati, in generale il rapporto delle persone con la loro salute, con il loro benessere, non può e non deve essere, un argomento per pochi eletti. La conoscenza delle principali tecniche di primo soccorso deve essere un patrimonio comune al maggior numero di persone. 
E' partendo da questa convinzione che Pubblica Assistenza Croce Blu Onlus, dal 2004 ad oggi ha organizzato nella provincia di Rimini 34 corsi di primo soccorso rivolti ai tutti i cittadini. Un lavoro silenzioso, possibile grazie al grande impegno dei volontari, che in questi anni ha dato piccole e grandi soddisfazioni e del quale l'Associazione va molto orgogliosa. In alcuni casi infatti i volontari di Croce Blu sono intervenuti salvando letteralmente la vita a malcapitati colpiti da arresto cardiaco, anche se è nell'opera di assistenza di ogni giorno che si mettono in pratica le conoscenze acquisite. 

mer 24 ott 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

C'era una volta una squadra di calcio che rappresentava una città, 80 e passa anni di storia tra momenti gloriosi e altri più difficili ma sempre con l'orgoglio di dire "noi siamo il Riccione". Se il 2012 sarà l'anno della fine del mondo come sostengono i Maya lo scopriremo a dicembre, nel frattempo con qualche mese di anticipo sembra ci sia chi ha deciso di porre fine al Riccione Calcio. 
Le travagliate vicende degli ultimi anni sembravano alle spalle, ma già sul finire della scorsa stagione qualcosa dalle parti del Nicoletti cominciava a scricchiolare, con la famiglia Batani abbandonata dalla città e dai suoi imprenditori, che decideva a sua volta di abbandonare una barca troppo difficile da governare. Arrivò Lauro Galli e con lui a maggio una salvezza sudata tra mille difficoltà (soprattutto economiche). Poteva essere l'inizio di una nuova vita sportiva ma, viste le cose ora, è stato solo l'inizio della fine.
Ai primi di giugno si cominciò a parlare del reality "Campioni", poi di nuovi imprenditori in arrivo, ma la realtà era che mentre le squadre di tutte le categorie pianificavano la stagione ormai imminente acquistando giocatori a Riccione regnava la calma piatta, con tutta la rosa dell'anno passato praticamente a spasso. 

mer 10 ott 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Ciocopaese sette bellezze. Sì perché sono proprio sette le edizioni della festa più golosa di Riccione organizzata dal Comitato di Riccione Paese e patrocinata dal Comune che va in scena anche quest'anno in corso Fratelli Cervi il 13 e 14 ottobre. Sarà come sempre una festa per tutti, famiglie, giovani e bambini, accomunati da un'unica grande passione: quella per il cioccolato. Lungo la via principale del centro storico riccionese scorrerà un fiume di delizie in cui tutti potranno immergersi e godersi le prelibatezze proposte dai diversi espositori presenti. Come sempre saranno una ventina le aziende presenti, riccionesi e non, che si daranno da fare per rendere il proprio stand accogliente e ricco di ogni golosità e particolarità: dalle tavolette ai cioccolatini, dalle praline alla cioccolata in tazza, dalle crepes alle creme spalmabili ce ne sarà per tutti i gusti. 
Queste le aziende partecipanti:La Piazzetta, Boutique del Dolce, Il Moro, Chocopassion, Slurp, Antonia Tarallo, Filippo Accetta, Cioccolateria Veneziana, Staccoli, La Voglia Matta, Lufi Zamira, Caruana, Giovanni e le sue piade, Tosi Brandi, La Sorgente, Eros Moro, Chickshock.

mer 10 ott 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Il momento è difficile ma Riccione Paese non molla, anzi rilancia, e il Comitato prosegue nella sua attività per animare la zona. La Movida estiva ha confermato il suo successo, ora torna Ciocopaese e l'obiettivo non può essere che continuare sull'ottimo percorso intrapreso negli anni scorsi come conferma la presidente del Comitato Lucia Baleani: "La manifestazione si è evoluta negli anni prendendo sempre più piede, è ormai un appuntamento sentito sia dai riccionesi che dalle aziende partecipanti ed ha trovato una sua precisa identità, ora è importante consolidarla evolvendosi di anno in anno".
Anche in questa edizione le novità non mancheranno: "Sul fronte intrattenimento avremo la presenza di veri artisti di strada, funamboli e giocolieri che si esibiranno in corso Fratelli Cervi con spettacoli sorprendenti. Per i più golosi, invece, in piazzetta Parri andrà in scena una maratona di cucina con una quindicina di chef romagnoli che si alterneranno ai fornelli nella preparazione di piatti della nostra terra con insoliti abbinamenti al cioccolato".
Le novità riguarderanno anche i partecipanti: "Abbiamo voluto fare un ulteriore salto di qualità mantenendo la linea che privilegia i mastro cioccolatai piuttosto che le industrie. Come sempre - prosegue la Baleani - saranno diversi i partecipanti che provengono da fuori Riccione, dal nord Italia fino alla Sicilia, ad ulteriore conferma dell'importanza che la manifestazione ha raggiunto".

mer 10 ott 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Ormai la sdoganatura è totale: le più improbabili farcitura della piada non scandalizzano più nessuno. Come già accaduto alla pizza, si è appurato che il cibo "nazionale" romagnolo tollera benissimo ogni sorta di accompagnamento, anche quello che lo conduce molto distante delle tradizioni originarie.
Meno che meno, i golosi si fanno problemi di fronte alle piade "dolci". E a dire il vero, già molte nostre nonne preparavano sostanziose merende con piada e marmellata, o miele, oppure infarcendola con due ingredienti che più tradizionali non si può: la "saba", cioè il mostro cotto, o il più elaborato "savor" confettura preparata con mosto di uva nera, mele, pere e noci. 
Ma c'era già anche chi aveva scoperto un altro matrimonio dal radioso futuro: piada e cioccolata. All'inizio il cioccolato era quello in tavolette, spezzettate e rinchiuse dentro il cassone caldo. Le scaglie di cioccolato si ammorbidivano deliziosamente, ma non abbastanza per un'uniforme distribuzione sulla piada.

mer 10 ott 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Se è vero che i cibi più buoni sono anche i più pericolosi per la salute, il cioccolato sembra essere la classica eccezione che conferma la regola, o almeno in parte. Chi vuole beneficiare appieno del suo prezioso carico di antiossidanti deve infatti abituarsi ai risvolti amarognoli del fondente, rinunciando al gusto cremoso del cioccolato bianco e a quello vellutato delle barrette al latte. Non a caso, il cioccolato fondente rappresenta una delle più generose fonti alimentari di flavonoidi, rinomati antiossidanti presenti negli alimenti di origine vegetale, come il tè, il vino rossa, gli agrumi ed i frutti di bosco. Tanto maggiore è la percentuale di cacao nell'amata tavoletta e tanto superiore è la presenza di flavonoidi. Il consumo quotidiano di piccole quantità di cioccolato fondente è inoltre in grado di abbassare lievemente la pressione arteriosa. E' comunque buona regola non lasciarsi prendere da un eccessivo entusiasmo, i flavonoidi infatti non cancellano grassi e calorie, che nel cioccolato la fanno da padrone.

mer 10 ott 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Diciamo la verità: la Romagna eccelle a tavola con tanti piatti, ma non sono certo i dolci a renderla famosa nel mondo. Eppure, senza arrivare ai tripudi delle pasticcerie meridionali, anche da noi le massaie nei secoli hanno escogitato tanto dolci modi per rendere la vita più piacevole.
Le nostre ricette sono di solito semplici e poco elaborate, come la ciambella. Ma quando nella casa contadina entrava in scena il cioccolato, allora sì che era festa sul serio.
Ci sono almeno due ricette tradizionali che comprendono il cacao. 
Una è quasi dimenticata, anche perché l'ingrediente base nei più - e soprattutto fra chi non l'ha mai assaggiata - suscita a dir poco repulsione: il sangue di maiale. A questo punto sarà già chiaro che si sta parlando del migliaccio. Chi volesse avventurarsi, sappia che il sangue - due tazze, per quattro persone - va messo a bagnomaria per evitare grumi, quindi passato con un colino a fori non troppo fini. Intanto si sarà cotto nel latte mezzo chilo di riso; appena freddo, aggiungere 50 grammi di farina di castagne, 200 di uva sultanina, lievito, vaniglia, tre cucchiai abbondanti di farina bianca o meglio ancora fecole di patate, 100 grammi di mele cotte in tegame (alcuni le usavano crude), 300 grammi di zucchero, pan grattato, sapa, liquore, noci e mandorle a piacere. Il tutto va mescolato pazientemente fino all'amalgama, aggiungendo il sangue poco alla volta. Poi va preparato un impasto di farina, latte e poco burro, steso sul tegame unto comprendo i bordi. Qui va versato il composto, che viene poi cotto in forno.

mer 12 set 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Un intero weekend per assaggiare la bionda più amata di tutti i tempi. Dal 14 al 16 settembre a Riccione, in Piazza Fontanelle, imperdibile appuntamento per tutti gli amanti della birra e della musica dal vivo. Bionda, rossa, scura, straniera e spumeggiante, tante le esposizioni e degustazioni, ma non solo: ci saranno anche laboratori didattici che insegneranno le fasi di lavorazione del prodotto. Inoltre, per non bere a stomaco vuoto non mancheranno stand gastronomici con menù tematici e concerti live: venerdì si esibiranno i Nashville Acoustic Band, mentre sabato il rock dei Miami and the Groovers. Sempre sabato si svolgerà anche la finale del Trofeo Mari & Monti, esposizione canina. Domenica pomeriggio suonerà il gruppo percussioni Sofali e la sera The Dagored. Ogni sera lotteria con estrazione. L'evento è organizzato dal Comitato d'area Fontanelle, per maggiori informazioni: 331/8457664.

mer 01 ago 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Non sarà solo all'insegna di musica, concerti e luci nei locali l'agosto riccionese, ma tutto il mese sarà caratterizzato da eventi culturali, rassegne, serate con i comici, appuntamenti per i più piccoli e per gli amanti del cinema.

Partiamo dagli incontri e le conversazioni dal salotto in piazzale Ceccarini "Reading - Parole tra noi" che dopo i tanti ospiti illustri di luglio continua con altri nomi di spicco del panorama nazionale: tra le serate di sicuro interesse, per motivi ovviamente diversi, quella del 6 agosto con il Procuratore Anti Mafia Pietro Grasso e quella successiva di martedì 7 con il giocatore della nazionale di rugby italiana Andrea Lo Cicero, mentre il 16 agosto Linus affianca lo scrittore riminese Marco Missiroli.
Nonostante il caldo e il clima di ferie Riccione non abbandona il suo legame con lo sport nemmeno ad agosto: i primi giorni del mese vedranno la Perla Verde ospitare un altro evento di carattere internazionale, i Mondiali di Frisbee Freestyle; dal 2 al 5 in piazzale Roma i migliori atleti del mondo si sfideranno a suon di coreografie, acrobazie e trick per contendersi il titolo di campione del mondo.
Per chi invece ha voglia di distrarsi facendo due risate in compagnia dei comici che durante l'anno ha apprezzato sugli schermi tv ecco che torna l'appuntamento con Oltremare by Night, sette serate al fresco della collina organizzate dal parco tematico. Si parte mercoledì 8 agosto con il "poveta" Giuseppe Giacobazzi affiancato da Di Marco, la sera successiva sigle dei cartoni animati e provocazione con Cristina D'Avena e i Gem Boy, il 13 agosto arriva Migone insieme a i Mancio e Stigma (Emo), giovedì 16 ecco Giovanni Vernia con Vasumi, il 17 i Fichi d'India, martedì 21 gioca in casa Paolo Cevoli insieme a Pizzocchi, chiudono il 23 Della Noce e Campagna. 

mer 01 ago 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Sono tante le specialità che si possono gustare a Riccione, ma nessuna ancora portava il suo nome. Ecco allora che in occasione del suo novantesimo compleanno è stato studiato appositamente una torta dedicata alla Perla Verde: si chiama appunto "Dolce Riccione" ed è stato presentato lo scorso 13 luglio, in occasione della manifestazione Ville di Gusto.
L'idea è nata qualche mese fa nel corso di un seminario per aspiranti sommelier promosso da CNA in collaborazione con il Consorzio Riccione Ristobar e ha trovato immediatamente l'appoggio di Mo.Ca, azienda che da oltre 60 anni opera nel settore della pasticceria. Dall'idea si è sviluppata una fase di vera e propria progettazione, con l'individuazione degli ingredienti idonei a rappresentare al meglio l'identità di Riccione facendo leva sulla riscoperta delle tradizioni e delle tipicità del territorio, aspetti che sempre più sono di interesse anche turistico.
Fondamentale in questo senso è stata la professionalità ed esperienza di Pino, il socio fondatore della ditta Mo.Ca. che, supportato da CNA Riccione e dal Consorzio Ristobar, ha portato a termine la sua ricetta sfornando un dolce evocativo dei sapori, delle sensazioni e delle tradizioni gastronomiche del nostro territorio, espressioni di cose semplici e genuine come le persone che abitano la nostra città.
"Dolce Riccione" è il risultato di un perfetto mix di farina tipo "0", zucchero, uova e burro uniti a ricotta vaccina pastorizzata, frutta secca (noci, pinoli, mandorle tritate e uvetta) farciti da uno strato di crema di cioccolato e uno di pan di spagna leggermente bagnato nell'alchermes.

mer 30 mag 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

 

La carica dei 12 mila è pronta a sommergere Riccione. Si apre col botto la stagione della Perla Verde, che si prepara ad ospitare dal 3 al 17 giugno la 14a edizione dei Mondiali Master di Nuoto, kermesse internazionale riservata ad atleti over 25 (e fino a 95 anni) che farà registrare il tutto esaurito nelle strutture ricettive della città in un periodo solitamente fiacco.

Dopo la corsa contro il tempo per ultimare gli impianti (l'ok definitivo e la consegna sono avvenuti lo scorso 28 maggio) tutto è pronto per l'inizio delle gare nelle cinque discipline: nuoto, pallanuoto, tutti, nuoto sincronizzato e nuoto in acque libere.
Si parte dunque il 3 giugno e il via ai Mondiali sarà dato dalle partite di pallanuoto che proseguiranno fino al 9, il 4 giugno inizieranno le gare di tuffi, partendo dal trampolino da uno e da tre metri per finire con la piattaforma (il 7 giugno) e i sincronizzati (l'8 giugno). L'8 giugno è prevista la cerimonia d'apertura, dal 9 giugno scendono poi in vasca i nuotatori che saranno impegnati fino al 16, il 12 giugno il via al programma di nuoto sincronizzato, chiusura affidata al nuoto in acque libere (17 giugno), il giorno prima invece la cerimonia ufficiale di chiusura dei mondiali.
E saranno numeri record per quanto riguarda le partecipazioni alle gare di questi "Mondiali Masters Fina" con 12.192 atleti impegnati provenienti da tutto il mondo e divisi nelle varie categorie in base all'età; chiaramente sarà l'Italia la nazione più rappresentata con 4.825 partecipanti, oltre mille saranno i tedeschi, 878 i francesi e via via fino ai 137 rappresentanti dell'America Centrale e i 105 dell'Africa.

 

mer 30 mag 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Gei Omer

La tv chiama, Riccione risponde. Sembra non finire mai l'effetto calamita che ha la Perla Verde sulle telecamere e dopo i continui passaggi per eventi, tendenze e manifestazioni sportive, potrebbe essere la squadra della città a finire sotto i riflettori per l'intera prossima stagione calcistica in serie D. E' in corso infatti una serrata trattativa tra Mediaset, l'Amministrazione e il Riccione Calcio per portare nella Perla Verde il reality "Campioni", format già sperimentato per due anni nella vicina Cervia.
I soggetti in campo, l'Assessore Gobbi per il Comune e Lauro Galli per il Riccione su tutti, si stanno impegnando per non lasciarsi sfuggire l'opportunità ma i nodi da sciogliere non sono pochi, sia a livello organizzativo che a livello economico. La decisione verrà presa comunque a breve, ora è una corsa contro il tempo per reperire gli sponsor che dovrebbero finanziare la squadra (si parla di 450mila euro per una formazione di alta classifica), l'alternativa per Mediaset è il ritorno a Cervia.

mer 30 mag 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Il Teatro del Mare era pieno, mercoledì 23 maggio, come non lo era mai stato, si sono aggiunte sedie e spettatori sedevano anche sulle gradinate, quasi cento persone non sono potute entrare. In anteprima nazionale veniva rappresentato lo spettacolo teatrale "Buenosaires Y Amada". Una storia raccontata con il linguaggio della commedia, della musica e della danza. In una città non ben definita, un maestro di tango chiamato Buenosaires ricorda la giovinezza, l'Argentina, la sua Amada, compagna di danza e spettacolo, la tragica fine di lei. I pensieri e le parole si tramutano in immagini e sul palcoscenico risuonano le musiche del tango scadenzate dai passi dei ballerini. Una giovane ragazza vuole imparare l'arte del ballo e con essa ritorna il passato che travolge Buenosaires e lo fa entrare definitivamente nel sogno dove ballerà per sempre con la sua Amada.

Cinque attori e dieci ballerini con le coreografie di Oscar Benavidez, il maestro di ballo, hanno interpretato la piece teatrale scritta da Sauro Pari. Un omaggio alla cultura del tango, alla sua epopea ed ai sentimenti profondi che questa musica riesce ad esprimere. Lo spettacolo sarà replicato la prossima estate sempre a Riccione. Il ricavato della serata è stato devoluto alla Associazione "Dr. Francesco Gnazzi Onlus" di Riccione.

mer 16 mag 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Seduti sì ma non spaparanzati o comodi come al ristorante. Si è risolto con il buon senso e cercando di accontentare tutti i soggetti coinvolti (artigiani e pubblici esercizi) la querelle legata all'occupazione del suolo pubblico all'esterno di piadinerie, pizzerie da asporto e gelaterie. La Giunta ha approvato il nuovo regolamento che prevede la possibilità di avere sedie non più alte di 45cm e tavoli alti almeno 110cm, impedendo di fatto l'abbinamento e la trasformazione delle attività artigiane in ristoranti.

mer 16 mag 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

La crisi aguzza l'ingegno, ma spesso fa anche nascere e crescere attività illecite. Tra queste a Riccione stanno proliferando quelle di estetiste e parrucchiere che operano a domicilio senza nessun permesso, procurando un danno alle attività che sono invece in regola e diventando pericolose per la salute dei consumatori.

A questo proposito è stato siglato un protocollo d'intesa tra Comune e Associazioni degli artigiani (Cna, Upa e Confartigianato) che pone le base per contrastare il fenomeno sempre più dilagante. L'accordo prevede che le associazioni creino dei punti di raccolta segnalazioni e procedano poi nel comunicare alla Polizia Municipale i nominativi delle attività sospette. Saranno poi i Vigili a verificare l'eventuale attività illecita sanzionandola con multe di 500 euro per i parrucchieri e 1.032 euro per le estetiste e dando seguito, dove necessario, a controlli congiunti con le Autorità competenti (AUSL, Guardia di Finanza, Ufficio del Lavoro).

gio 03 mag 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Lo scenario che si proietta sulla stagione estiva ormai alle porte non è incoraggiante. La prospettiva sarà migliore però per chi ha investito sulla promozione turistica all'estero. 
Le previsioni sono fosche per Bruno Bianchini, presidente dell'Associazione albergatori (Aia). "Sarà un terno al lotto, probabilmente non ci sarà un calo eccessivo delle presenze, ma saranno le redditività delle aziende a scendere e di parecchio, a causa delle spese fiscali che sono raddoppiate e saranno indeducibili, come l'Imu e l'Irap". 
Altra nota dolente la propensione al consumo dei turisti. "Con i continui aumenti della benzina, con il conseguente rialzo di tutti i prezzi, non so la gente cosa sarà in grado di spendere - prosegue Bianchini - la possibilità di spesa andrà sotto i tacchi, con la conseguenza che l'intero indotto del turismo soffrirà in maniera decisa". 
Dalla richieste ricevute e dalla proiezioni elaborate dal consorzio Riccione Turismo emerge che il turismo italiano subirà un calo ma aumenteranno gli stranieri, soprattutto in arrivo da Uzbekistan e Kazakistan.

gio 03 mag 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Ristoranti contro gastronomie, pizzerie contro pizze da asporto, esercizi pubblici contro attività artigianali. Ancora deve cominciare ma la stagione 2012 riccionese è già bollente per le polemiche delle scorse settimane per l'eccessiva occupazione di suolo pubblico da parte di rosticcerie, gelaterie, piadinerie e pizzerie da asporto che ha fatto infuriare diversi ristoratori. 
Nel mirino sono finite le distese di tavoli e sedie presenti all'esterno di alcune attività che si sono così trasformate da semplici attività artigiane a qualcosa di molto vicino ai locali dove si somministrano alimenti e bevande. Chiarezza definitiva verrà fatta dalla Giunta, pronta ad approvare il nuovo regolamento e la cui bozza non sembra aver rasserenato gli animi. 
Nel testo si parla di inasprimento delle sanzioni per chi occupa abusivamente il suolo pubblico equiparando tale reato a quello di somministrazione senza licenza di bevande e alimenti e passibile quindi di una multa fino a 5 mila euro. Per limitare al massimo il fenomeno il regolamento vorrebbe imporre alle attività artigiane di posizionare fuori dai locali o i tavolini (alti un metro e 20, tipo autogrill) o le sedie, scegliendo o gli uni o le altre. 

gio 03 mag 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Il mese scorso il Comitato d'Area Fontanelle ha presentato il progetto di valorizzazione dell'area commerciale. Tra le tante iniziative in programma ci sono gli eventi: sabato 12 e domenica 13 maggio arriva il primo della sreie, la "Sagra della lumachina di mare". 
La festa, giunta alla terza edizione, si svolgerà nella piazza Fontanelle e lungo via Sicilia e comincerà sabato pomeriggio con il luna park per bambini e la mostra mercato, in serata invece spazio alla musica con lo spettacolo delle Sirene Danzanti e gli stand gastronomici. Domenica oltre ai giochi per i bimbi e la mostra verrà ospitata l'esposizione canina "Trofeo Mari e Monti"; durante il pomeriggio e la serata musica dal vivo con la Bucci band. 
La sagra è il primo di una lunga serie di iniziative organizzate dal Comitato, che a breve ne sfornerà altre anche di tipo promo-commerciale. Fra queste ci sarà sicuramente la "fidelity card" che incentiverà gli acquisti nelle attività del quartiere, ma anche la creazione di un sito web come strumento di comunicazione.

gio 03 mag 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Torna il 5 maggio e in un'occasione dal grande significato "La giornata della Legalità" evento che quest'anno ricorda il ventennale delle stragi di mafia di via Capaci e via D'Amelio in cui rimasero vittima Falcone e Borsellino. Saranno Maria Falcone, sorella del magistrato ucciso a Capaci il 23 maggio 1992, Sergio Lari, Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Caltanisetta e la moderatrice Sara Morri, riccionese, Sostituto Procuratore presso il Tribunale di Trapani a incontrare i ragazzi delle superiori al Palazzo del Turismo per portare la loro testimonianza e rispondere ai quesiti dei giovani sul tema.

mer 18 apr 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Il meteo non ha aiutato, figurarsi la crisi economica, ma la Pasqua riccionese è stata tutto sommato positiva in termini di presenze e ora si può guardare con ottimismo ai due ponti di primavera e all'estate, anche se le incertezze e i timori restano.
L'Assessore al Turismo Gobbi vede il bicchiere mezzo pieno: "Guardando le previsioni, e considerando lo stato attuale del Paese, Riccione sembrava spacciata e si preannunciava una Pasqua disastrosa. Invece ci siamo difesi bene, domenica dopo la pioggia e lunedì, le vie centrali sono state prese d'assalto, erano aperti 160 alberghi e anche nella settimana successiva il pienone è continuato grazie agli eventi sportivi che hanno portato in città oltre 1800 giovani tedeschi".
Ora lo sguardo è focalizzato al 25 aprile e ancor di più al ponte del 1° maggio ma come ci conferma Gobbi, nonostante le buone prospettive, il meteo rischia di essere determinante: "Abbiamo lavorato ad alcuni eventi che garantiranno buone presenze come Castello Titilla (il 25) e il Beautiful Fashion Night del 30 aprile, ma è innegabile che il turismo riccionese, soprattutto nei week end primaverili è pesantemente condizionato dal tempo, quindi le buone risposte che ci attendiamo speriamo abbiano il conforto del sole".

mer 18 apr 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Si sono costituiti tre anni fa per animare un quartiere troppo spento. Evento dopo evento, qualche risultato è stato ottenuto e ora è giunto il momento di fare il salto di qualità. 
Lo scorso 13 aprile presso il Centro di Quartiere di via Sicilia è stato presentato il progetto di valorizzazione dell'area commerciale delle Fontanelle, curato dal Comitato d'Area con il supporto di Cna Commercio e Turismo. Il progetto è stato elaborato dallo stesso Comitato (costituito da residenti e commercianti) con l'obiettivo di dare impulso alle attività commerciali che operano nel quartiere attraverso strumenti di promozione, incentive, fidelity, valorizzazione del territorio ed eventi. 
Tra gli strumenti che verranno utilizzati ci sarà sicuramente quello della "fidelity card" che incentiverà gli acquisti nelle attività del quartiere e la creazione di un sito web come strumento di comunicazione. Tra gli eventi, il primo in calendario è la terza edizione della "Sagra della lumachina di mare" in programma il 12 e 13 maggio. Poi tante iniziative estive, mentre a settembre tornerà l'Oktoberfest che lo scorso anno ha ottenuto un notevole successo di pubblico. 

mer 18 apr 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

A quattro mesi di distanza dalla triste notte di Capodanno in cui vandali ancora ignoti la devastarono, riprende vita la statua di Beato Giovanni Paolo II che verrà ricollocata nella sua posizione originale ed inaugurata il prossimo 1° maggio, giornata simbolo in quanto primo anniversario della Beatificazione del Pontefice. 
Dopo settimane di intenso lavoro l'artista Elena Ortica ha concluso la nuova opera in bronzo che verrà sistemata nel parco delle Magnolie girata verso mare su via delle Magnolie per consentire una maggiore visibilità da parte dei passanti.
La cerimonia inaugurale e la benedizione della statua avranno inizio alle ore 18 con l'esibizione di cori cittadini, mentre alle ore 19 si svolgerà la cerimonia ufficiale alla presenza delle autorità cittadine e religiose.

mer 04 apr 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Talento, creatività, cultura, fashion e mondanità: sarà un mese di aprile esplosivo a Riccione con una serie di eventi che a partire dal giorno di Pasqua e fino a fine mese illumineranno la Perla Verde nel contesto dei festeggiamenti per il 90° compleanno della città.
Si parte quindi l'8 aprile e in viale Ceccarini torna l'appuntamento con Riccione Preview "Fashion Boulevard", l'evento curato da Cna Federmoda con l'obiettivo di valorizzare il ruolo svolto da Riccione nella promozione delle nuove tendenze: nel tardo pomeriggio sui set lungo i viale del centro verranno mostrate le creazioni di tendenza realizzate dagli stilisti più affermati, presenti nelle migliori boutiques della zona partner dell'iniziativa. 
Per il lunedì di Pasqua invece la classica gita fuori porta è sostituita dall'originale pic nic "En Jardin" a Villa Mussolini, dove dalle 11 fino al tramonto tra plaid e cuscini ci si gusta una giornata a base di musica, cibo (sia pranzo che merenda) e letture anche per bambini.
Ma gli eventi dell'aprile riccionese non terminano con la Pasqua e dal 9 fino al 15 la spiaggia dal Porto fino al Marano ospita il consueto torneo internazionale di beach volley "Beach Line Festival" che conta quest'anno circa 1800 partecipanti. Tanti anche i tornei giovanili di calcio in programma a metà mese (Primi Calci, Adria Cup e Coppa Adriatica) ma l'evento più suggestivo è certamente quello del 25 aprile quando il Castello degli Agolanti si trasformerà in una location sorprendente, emozionante e spettacolare con sperimentazioni musicali, live performance e dance-floor per "Castello Titilla".

mer 04 apr 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Tavolini e sedie fuori le attività artigiane: le categorie sono in disaccordo. All'amministrazione il compito di mediare e stilare un nuovo regolamento di occupazione di suolo pubblico.
"Nell'area di pertinenza, pizzerie al taglio, gastronomie e piadinerie possono posizionare solo qualche seduta o qualche appoggio - spiega Dina Miri, segretaria Confesercenti - o l'una o l'altro, entrambi no". 
Il fenomeno del prolifera di tavolini è esploso lo scorso anno: alcune pizzerie da asporto praticamente si sono trasformate in vere e proprie pizzerie. CNA propone l'utilizzo di tavolini alti di piccole dimensioni, modello Autogrill. "Possono consentire una permanenza ridotta, limitata al consumo del prodotto acquistato - dice Daniela Angelini - una seduta comunque ci vuole per mangiare una piadina veloce, ma almeno in pace. La qualità del servizio dell'offerta turistica passa anche da questo. Non credo sia giusto scegliere se seduti o appoggiati". 
La scorsa estate sono stati eseguiti da parte della polizia municipale 140 controlli solo in viale Dante. "Troveremo un regolamentazione condivisa" dice l'assessore alle Attività economiche, Lanfranco Francolini. 

mer 04 apr 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Attirati da ciabatte in hotel e panettone. Il turismo russo è un'opportunità per la Riviera. Mauro Santinato, consulente Teamwork, in un incontro organizzato dal consorzio Riccione Turismo in collaborazione con l'associazione Albergatori ha illustrando gusti ed esigenze del turista russo. 
"Importante è la sauna, vissuta come un rito, i russi apprezzano molto trovare le ciabattine in hotel e amano particolarmente il panettone". 
Alessandro Casula, docente di Mercati emergenti alla Business School de IlSole24Ore, ha sottolineato che: "Giocano ancora un ruolo preponderante i Tour operator, circa il 70% delle prenotazioni alberghiere per l'Italia passa da loro. Nella pubblicità il cartaceo funziona molto, soprattutto l'advertising su riviste. Promuoversi in Russia porta sempre ad un risultato. L'attività di promozione, però, non può essere a spot ma deve essere di medio-lungo periodo per portare a dei risultati concreti". 

mer 04 apr 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Panorami mozzafiato e luci in perfetto clima vacanziero. La Soprintendenza di Ravenna ha dato il nulla osta all'installazione da parte di privati della ruota panoramica alta 55 metri davanti al Grand Hotel. Potrà rimanere in funzione nel parcheggio di fronte alla struttura per due mesi a partire da metà luglio. 
"Riccione come Parigi e Londra - commenta il sindaco Massimo Pironi - al centro sarà montato un grande schermo (video wall) che sfrutteremo per tutta la comunicazione delle celebrazioni di Riccione 90". 
La richiesta era stata fatta anche negli scorsi, ma i permessi non erano stati concessi, in quanto occorreva individuare uno spazio idoneo per innalzare la ruota, che, all'altezza proposta sarebbe come un palazzo di 18 piani (quella di Mirabilandia arriva a 90 metri, il Prater di Vienna 65 e quella sul Tamigi a Londra 135). 
La ruota piacerà sicuramente ai turisti, ma i bagnini un po' meno e hanno già detto la loro. Temono infatti che la struttura possa fare ombra alle spiagge, che comunque distano alcune decine di metri (tra la ruota e l'arenile c'è il lungomare). Dal Comune hanno comunque aggiunto che prima dell'installazione i privati dovranno presentare un piano di proiezione delle ombre. 

mer 04 apr 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

A quattro mesi dall'inaugurazione arriva al Palazzo dello Sport di Riccione il primo grande evento agonistico: venerdì 6 aprile si disputerà infatti sul parquet del PlayHall la prima edizione dell'All Star Game di basket di Legadue.

Alle 20.45 scenderanno in campo le due squadre, Team Est e Team Ovest come da tradizione NBA, con i migliori giocatori del campionato (12 votati dai tifosi e 12 scelti dai due coach) per una partita che promette spettacolo e che sarà ripresa dalle telecamere di Rai Sport.
Nel pomeriggio farà da cornice all'evento la gara di schiacciate riservata agli atleti amatoriali che si disputerà in viale Ceccarini.

mer 21 mar 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Le risorse pubbliche sempre più scarse e la conseguente impossibilità di attingere alle casse comunali, impongono alle Amministrazioni la ricerca di strade alternative per intervenire sulla città e riqualificarla. Se fino a qualche anno fa è stato il project financing lo strumento più utilizzato per finanziare le grandi opere che hanno ridisegnato Riccione, dal Lungomare al Palazzo dello sport, anche questa strada in futuro potrebbe essere difficilmente percorribile perché legate esclusivamente a successive operazioni commerciali che nascondono una sempre più alta percentuale di incertezza che l'imprese costruttrici non sono più in grado di fronteggiare.
Ecco allora che emergono percorsi alternativi ed uno di questi è stato illustrato lo scorso 9 marzo al convegno nazionale "Ridisegnare il Territorio" promosso dalla CNA di Riccione e dal Consorzio Viale Ceccarini in collaborazione con ASTUR (Associazione delle Società di Trasformazione Urbana e per la Riqualificazione delle città).
Si tratta delle STU, le Società di Trasformazione Urbana che hanno già operato con successo in diverse realtà italiane (es. Pianoro e Cesena) ridisegnando il territorio esistente e che potrebbero intervenire anche a Riccione, a partire dalla zona centrale della Perla Verde nell'area ex Vallecchiara. Le STU prevedono una compartecipazione di capitale pubblico-privato e rispetto al project financing coinvolgono più soggetti privati che beneficiano poi dell'intervento. Come è emerso dal convegno, a monte della costituzione di una Società di Trasformazione Urbana è necessario un progetto operativo ed è evidente che per procedere sia poi fondamentale l'adesione di tutti i soggetti privati coinvolti.

mer 21 mar 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Chissà se sarà la volta buona. Il terzo tratto di lungomare, da via Zandonai a piazzale Azzarita, vede la luce in fondo al tunnel e dopo le peripezie che hanno bloccato i lavori in passato ora la strada sembra in discesa. La scorsa settimana sono state infatti aperte le buste con le proposte di intervento delle imprese Beltrami e Gecos e il punteggio ottenuto ha premiato la Beltrami spa per la qualità della sistemazione dell'arredo di superficie e del verde urbano, ma anche per i sistemi tecnologici di scavo che consentono una particolare garanzia di sicurezza per le strutture alberghiere interessate dall'opera.
Nei prossimi giorni verrà effettuata la verifica tecnica della sostenibilità del piano economico finanziario presentato dalla ditta, se la Beltrami riceverà l'ok dopo l'estate si darà il via lavori che termineranno nella primavera 2014 con uno stop durante l'estate 2013.

mer 21 mar 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Riccione conferma il suo legame con la grande moda e anche quest'anno sarà l'esclusiva sfilata "Beautiful Fashion Night" a dare il via idealmente alla stagione estiva riccionese. Sarà Elena Santarelli lunedì 30 aprile a presentare la serata di lancio delle collezioni moda dell'estate e sono già state confermate altre presenze vip tra cui Laura Barriales e Cecilia Capriotti (scelta da Woody Allen per il suo prossimo film in uscita a giugno). L'evento sarà trasmesso in diretta dall'emittente nazionale Italia 7 Gold.

mer 21 mar 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Vivere un giorno da pescatore in mare. Un'opportunità da inserire nell'offerta turistica della città con il lancio della "pescaturismo" che potrebbe avvenire con l'adesione del Comune e della cooperativa lavoratori piccola pesca al progetto Gac (gruppi azionecostiera). Il progetto permette di accedere ai fondi europei per l'adeguamento delle strutture. "Il turista vivrà per un'intera giornata tutte le fasi della pesca - spiega l'assessore alle Attività economiche, Lanfranco Francolini -, a partire dal mattino alle 4 quando si parte dal porto per andare allargo a calare le nasse, ripescarle, scegliere il pesce, fino ad arrivare alla parte finale della preparazione e cottura del pescato. Un giorno vissuto come un marinaio, insomma, capace di regalare emozioni al turista e una parentesi con un momento diverso dal solito all'intento della propria vacanza in Riviera". Per avviare il progetto occorrono le attrezzature. "Ci vogliono essenzialmente della barche più grandi degli attuali catamarani utilizzati dai pescatori riccionesi".

mer 07 mar 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Ha lottato sempre con il sorriso sulle labbra e a testa alta, con una forza che sembrava inesauribile ma che purtroppo non è bastata a sconfiggere quel male che lo ha colpito e che se l'è portato via a soli 43 anni. Giuseppe Savoretti ci ha lasciato martedì 6 marzo riempiendo di dolore Riccione, città che da tanti anni lo vedeva impegnato prima come consigliere comunale e poi come assessore. Pur debilitato dalla malattia ha portato avanti fino a qualche settimana fa il suo impegno in Comune, disponibile con tutti e apprezzato sia dai compagni della maggioranza che dai partiti della minoranza con cui era sempre aperto al confronto e al dialogo. Non è facile, ma è bello ricordarlo con un sorriso, quel sorriso che lui non negava a nessuno e che ora lo accompagnerà in cielo lasciando un vuoto immenso nel cuore di chi lo conosceva. La CNA, associazione con cui Savoretti ha collaborato in passato, si unisce al cordoglio e al dolore della sua famiglia, della moglie Milena e di tutta la città.

mer 07 mar 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Troppo tardi per applicare la tassa di soggiorno. Dopo la segreteria, anche la direzione del Partito democratico ha votato il documento di indirizzo politico all'attività dell'amministrazione, che prevede la non introduzione dell'imposta sul turista. 
"I listini degli alberghi sono già stati redatti, ne riparleremo a settembre - dice il segretario comunale del Pd, Enrico Angelini - continueremo la riflessione nei prossimi mesi, insieme all'obiettivo di togliere anche l'addizionale Irpef". Per quest'anno niente tassa nel bilancio in approvazione il 22 marzo. "E' impossibile introdurre la tassa di soggiorno - prosegue Angelini - perchè ormai siamo a marzo e la stagione è alle porte, e dai conti fatti con un bilancio sotto controllo grazie all'Imu se ne può fare a meno". 
Non introdurre la tassa di soggiorno significa che per fare quadrare il bilancio comunale occorre applicare l'Imu (Imposta municipale unica) con un aliquota dello 7,6 per mille per attività commerciali e artigianali, e del 10,6 per alberghi e seconde case (escluse le abitazioni affidate ai figli che pagheranno il 7,6). 
Le aliquote proposte non sono state stabilite a caso. "E' stato svolto un bel lavoro di coordinamento e di confronto: sono orgoglioso" commenta il sindaco Massimo Pironi. Che prosegue: "Il forte momento di crisi è stato tenuto in considerazione, oltre al fatto che da Roma ancora non c'è chiarezza sull'entità dei tagli, finora calcolati solo su proiezioni e non su dati reali. Sarà difficile fare quadrare i conti, ma contiamo di portare in approvazione il bilancio nel consiglio comunale del 22 marzo. Abbiamo raccolto gli auspici di tutte le categorie economiche, siamo consapevoli che sarà una stagione problematica". 

mer 07 mar 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Gli albergatori riccionesi riprovano a "scalare" la gestione del congressuale del Palas. Dopo il naufragio del primo progetto, che prevedeva anche l'acquisto delle terrazza panoramica all'ultimo piano da parte dei 16 albergatori di Riccione Congressi, gli imprenditori non si arrendono. Nonostante da Rimini spingano per l'ingresso di Convention Bureau, che là già si occupa del nuovo "conchiglione", è già pronta una nuova serie di offerte. 
Nel frattempo le operazioni di scissione della PalaRiccione spa in due società distinte - una per la parte immobiliare che resterà proprietaria della struttura e l'altra che si occuperà delle sale congressuali - è quasi completata. Il Comune di Riccione manterrà una quota di maggioranza del 51,80 per cento in entrambe le società, così come la Camera di Commercio e la Provincia con un 15 per cento ciascuna. Il resto sarà affidato ad altri soggetti, tra cui gli albergatori riccionesi. Per l'affidamento della gestione vera e propria del settore congressuale dovrebbe essere elaborato un bando.

mer 22 feb 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Dividere la società per continuare la crescita e dare ancora più respiro al congressuale. Sono giorni impegnativi per Lucio Berardi, presidente della Palariccione spa. Che sta portando avanti la complicata operazione per scindere entro giugno l'attuale società che gestisce il Palazzo dei Congressi in due rami ben distinti. Con un evidente vantaggio che lo stesso Berardi spiega così: "L'obiettivo è quello di avere una società proprietaria dell'immobile (il Comune di Riccione ndr) e un'altra più snella ed efficiente per la gestione del congressuale; questo permetterebbe alla nuova società di concentrarsi sulla promo commercializzazione della struttura nell'ottica di valorizzare al meglio l'investimento fatto dal Comune".
Berardi ci anticipa i nomi dei soggetti partecipanti alla nuova società: "La maggioranza resterebbe al Comune, poi Camera di Commercio e Provincia oltre agli attuali soci della Palariccione, quindi Ascom Rimini, Riccione Congressi, Associazione Industriali, T Consulting e Cassa di Risparmio di Rimini". 
Pochi dubbi sul tipo di attività che la srl dovrebbe svolgere: "Si ripartirebbe dall'ottimo avviamento avuto dalla struttura in questi tre anni in cui il fatturato è cresciuto da 1,2 milioni a 2,1 (+65%), l'ottica è quella di aumentare le azioni di marketing e promozione per incrementare le presenze".

mer 22 feb 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Bruschi Fabio

21 febbraio, 'Giornata della lingua madre' ONU per difendere la ricchezza linguistica - una delle tante che la finanza (da finis, fine: porta sfiga già dal nome...) non vede: la fosca previsione è che, entro fine secolo, spariranno metà delle 6000 lingue parlate oggi, comprese «il sardo e una trentina di dialetti italiani, tra cui il siciliano e il napoletano.» E nun, e noi, che siamo tanto più piccoli? Siamo già morti, e non ce ne siamo accorti? Investighiamo! Intanto: fine d'inverno, Riccione, a marzo, teatro-cantinetta intitolato, chissà perché, 'del Mare' (disse Peter Sellars: «Ma come? Non è un teatro e non c'è neanche il mare!»); quattro poeti in scena, con tè, pasticcini bio e contrappunto di 'Musicantieri': è la rassegna di poesia in dialetto Lingua madre, con Miro Gori e altri che dirò. Miro: «Il dialetto romagnolo è sempre meno parlato, soprattutto dalle nuove generazioni, eppure è vivo e presente come lingua poetica anche tra i giovani. Accade, infatti, che alcuni di essi, non essendo dialettofoni, pur se cresciuti in ambienti in cui il vernacolo ha una sua circolazione, si cimentino col dialetto, studiandolo. È ciò che è capitato a me, che pure giovane non sono.» Dunque hai studiato dialetto? E dove? «Ho studiato - come ho scritto in un verso - il dialetto nel bar. Sono proprio i bar di paese e di periferia le ultime accademie vernacolari a resistere contro l'omologazione dilagante: luoghi di vita concreta, reale.» Ragazzi sorprendenti... e le madri? «Il dialetto è la lingua delle madri, degli affetti, come ebbe a dire Pasolini, contrapponendolo all'italiano autoritario dei padri» argomenta Francesco Gabellini e aggiunge, più dappresso: «Oggi le madri più giovani non lo parlano più, ma continuano a inventare idioletti per comunicare con i loro figli. Le madri cantano. E la lingua che continuano a usare, lingua d'amore, incondizionato, naturale, di quell'amore che non sceglie, è anche la stessa lingua della poesia. Allora il dialetto, poiché lingua delle madri, si fa anche lingua madre, proprio perché in grado di concepire il senso più profondo delle cose». Allora: concreto, reale, cose... pare che ci sia un filo! Annalisa Teodorani vi aggiunge la vita: «Lingua madre, per me, è la lingua in cui credo, inconsapevolmente, di aver sentito esprimersi le persone nei miei primi istanti di vita. Credo che per molti di noi sia così con il dialetto, una sorta di imprinting che ti accompagna tutta la vita.» 

mer 22 feb 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Un pomeriggio ricco di stimoli, di riflessione e di confronto per parlare, ballare e cantare di pace e di disarmo nucleare. E' "Facciamo esplodere il dialogo", l'appuntamento organizzato dagli attivisti dell'Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai, in collaborazione e con il Patrocinio del Comune di Riccione, per domenica 26 febbraio dalle ore 16,30 al Pala Terme di Riccione. La giornata sarà un susseguirsi di opinioni a confronto tra personalità, testimonials, proiezioni di video, momenti musicali, per finire con la lettura scenica del manifesto Russell - Eistein. Con la straordinaria partecipazione di Lisa Clark, volontaria di Pace e rappresentante italiana di Mayors for Peace, (l'associazione degli enti locali per il disarmo nucleare presieduta dal Sindaco di Hiroshima), impegnata da anni per un Europa libera da armi nucleari e per una cultura di pace e di sicurezza umana.

mer 22 feb 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

I numeri hanno sempre ragione e anche in questo caso non possono essere smentiti. Parliamo dei dati relativi alla raccolta rifiuti con calotta che spengono in modo (forse) definitivo le polemiche nate dal momento della loro introduzione (2009), accompagnata da qualche malumore dei cittadini. 
Dopo una prima fase "di studio" sembra che i riccionesi abbiano cominciato ad apprezzare il sistema elettronico di raccolta e ora i dati, presentati giovedì 16 da Edolo Minarelli (Direttore Struttura operativa territoriale Hera Rimini) e da Fausto Pecci (Responsabile Ambiente SOT Hera Rimini) alla presenza del Sindaco, confermano questo trend. 
La raccolta differenziata sul territorio comunale è aumentata del 13% in due anni, passando dal 42% del 2009 al 54,9% del 2011, e questo ha comportato una diminuzione dei rifiuti indifferenziati raccolti. L'intero Comune di Riccione è ora coperto dal sistema con le ultime calotte posizionate nello scorso mese di gennaio: sono 340 in tutto quelle presenti nella Perla Verde con 14 mila chiavi distribuite alle famiglie (di queste 12.850 vengono regolarmente utilizzate dai cittadini riccionesi, mentre circa 1150 risultano ancora inutilizzate).
Il sistema di raccolta elettronico con calotta è stato fortemente voluto da Hera che lo considera un progetto innovativo che permetterà un maggior controllo delle quantità di rifiuto indifferenziato. 

mer 22 feb 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Sono una quindicina i bagnini che per la prossima stagione non rinnoveranno le proprie strutture. Erano pronti a partire con la riqualificazione del proprio stabilimento con i progetti in mano, ma hanno tirato i remi in barca. A frenarli sono state la mancata adozione della terza variante al Piano spiaggia e l'incertezza sul rinnovo delle concessioni demaniali. 
"E' un vero peccato - spiega Francesco Michelotti (Pd) in quanto gli imprenditori erano pronti a investire". Il 23 febbraio i ministri Gnudi e Moavero hanno convocato un incontro sul tema concessioni demaniali marittime a fini turistico-ricreativi: dal vertice si capirà come il governo Monti voglia risolvere il problema". 
"Attendiamo fiduciosi - prosegue Michelotti - con la speranza che più degli anni con i quali affidare le concessioni demaniali riconosca ai bagnini il valore dell'avviamento, in modo tale che gli imprenditori possano investire con la sicurezza che il capitale non andrà perduto. A breve organizzeremo un incontro con i politici provinciali e regionali". 
L'adozione del Piano spiaggia è inciampata in circa 80 osservazioni presentate da privati e da alcune categorie economiche. Nel mirino soprattutto la possibilità per i bagnini di vendere prodotti di merchandising in spiaggia, di avviare società con i bar vicini e aprire "chiringuiti" sull'arenile. Il rischio è che un eventuale ricorso possa bloccare l'intero Piano, gli uffici stanno eseguendo tutte le verifiche del caso. 

mer 25 gen 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Il gennaio riccionese è animato dall'accesissima partita che mette di fronte Imu e Tassa di Soggiorno che si stanno affrontando in una sfida all'ultimo sconto e, purtroppo, all'ultimo scontro. Le due tasse sono infatti sostenute (se così si può dire) da diverse fazioni che si stanno scornando senza esclusione di colpi, ma il lieto fine, o comunque la fine meno dolorosa, dopo una lunga battaglia sembra vicina. Solo due settimane fa la rottura era totale, con l'Associazione Albergatori chiaramente contro la Tassa di Soggiorno e pro Imu, pronta a dichiarare guerra al Comune minacciando addirittura l'embargo verso tutte le ditte che avessero un qualche legame con la politica. Dall'altra parte il Sindaco non ne voleva proprio sapere, la Tassa di Soggiorno non avrebbe fatto male a nessuno ed era l'unico modo per sanare i bilanci comunali sofferenti, ecco quindi che in Giunta veniva deliberata l'imposta e le relative tariffe: euro 0,50 al giorno per hotel di categoria uno e due stelle, euro 1,50 per hotel tre stelle, euro 2,50 per hotel quattro e cinque stelle, per un massimo di sette giorni, ad esclusione dei ragazzi fino a 12 anni. 

mer 25 gen 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

La voliera nel parco della Resistenza verrà spostata per evitare che ogni volta che cade una pioggia abbondante si allaghi, portando alla morte gli animali che si trovano all'interno. L'ultimo allagamento risale a pochi giorni fa, durante il quale hanno perso la vita alcuni criceti, che il Comune aveva reimmesso dopo che gli altri erano deceduti nell'allagamento precedente. Il progetto che verrà avviato già nei prossimi giorni prevede la costruzione di una nuova voliera, realizzata in modo tale da consentire anche le attività didattiche ai bambini delle scolaresche. Verrà innalzata in una zona vicina alla posizione attuale che solitamente non è interessata dall'allagamento causato dall'ingrossamento del laghetto. Lo spostamento è l'alternativa alla realizzazione di un impianto fognario di scarico delle acque, che secondo i calcoli del Comune è molto più costoso. L'attuale zona dove si trova la voliera verrà trasformata in una zona umida, di compensazione al laghetto. Praticamente verrà lasciata come naturale zona di deflusso durante le piogge abbondanti. Con l'aggiunta di alcuni percorsi sopraelevati che consentiranno l'utilizzo sempre per scopi didattici.

mer 25 gen 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Sarà rifatta in bronzo la statua di Papa Giovanni gravemente danneggiata dai vandali la notte di Capodanno, sperando che il metallo resista più della pietra. Entro Pasqua la nuova statua verrà posizionata nel suo basamento originario al parco. Il costo è stato stimato in circa 26mila, e per questo il Comune lancia una sottoscrizione popolare per sostenere l'intervento. La parrocchia di San Martino si farà capofila. 
Elena Ortica, la scultrice trevigiana che aveva realizzato l'opera, ha già effettuato un sopralluogo nei magazzini comunali, dove la statua è stata ricoverata, per stabilire come ripristinare l'effigie nel più breve tempo possibile. La statua verrà ricomposta e rimodellata nelle sue parti mancanti, fino a ripristinare esattamente il suo aspetto originario. Ma questo servirà come calco per una nuova scultura in bronzo realizzata con la tecnica della fusione a "cera persa". 
I 26mila euro, comprensivi della ricostruzione da parte dell'artista e della fusione in bronzo, saranno inizialmente garantiti dal Comune e da Geat, per far partire immediatamente l'intervento.

mer 25 gen 2012 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Sorgerà di fronte all'ex colonia Reggiana il mega stabilimento balneare targato Eden Viaggi. Al posto della spiaggia libera. Nonostante l'incertezza sulle assegnazioni delle concessioni demaniali, il tour operator pesarese sta cercando di aggiungere un altro importante tassello al colossale progetto di "Futurismo", che coinvolge le ex colonia del Marano. La società ha acquistato i bagni 139, 140 e 21 (a Fontanelle) con l'obiettivo di accorparli e trasferirli nella zona libera di fronte alla struttura, che presto dovrebbe essere trasformata in un albergo. Di contro le aree libere sarebbero recuperate nelle zone originarie di provenienza delle concessioni. Con l'operazione le metrature di spiaggia libera in dotazione alla città dovrebbe rimanere inalterata. La richiesta è stata avanzata agli uffici comunali che ora dovranno valutarla: l'operazione di spostamento di concessioni e aree libere è comunque prevista dal Piano spiaggia. Secondo le ultime stime il cantiere del complesso alberghiero dovrebbe partire a primavera. La Eden Viaggi già da mesi ha chiesto agli uffici tecnici del Comune il rilascio dei permessi edilizi per la ristrutturazione. Anche dalla Soprintendenza sono già tutti pronti i permessi. Il primo passo sarà la trasformazione della Reggiana in un albergo da 80 camere: una struttura da 3 o al massimo 4 stelle, anche se inizialmente si pensava a 4 stelle superior o addirittura a 5.

mer 21 dic 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Il PlayHall si è presentato alla città con una serie di appuntamenti. Al taglio del nastro del 9 dicembre del sindaco Massimo Pironi e la benedizione di don Giorgio, è seguito l'open day nel quale i riccionesi hanno potuto visitare e ammirare da vicino la struttura. Tra le finaliste del concorso iniziato la scorsa estate è stata eletta anche la miss "Un volto per PlayHall". E' Barbara Bencivenni, 19 anni, residente a Pesaro, ex nuotatrice agonistica. Insieme alla fascia ha vinto un volo in una capitale europea, e il suo volto sarà protagonista della campagna di comunicazione del 2012. Il nuovo palazzetto dello sport è stato realizzato dalla ditta Monacelli in via Carpi, inaugurato ieri, conta 3mila e 500 posti a sedere, 1.300 posti auto, 5mila metri quadri di piastra sportiva, 3mila e 500 metri quadri di negozi, sala riunioni, sala ufficio Stampa, sala antidoping, infermeria e 6 spogliatoi. "Con questi numeri, Play Hall - spiega il direttore Andrea Vellani - si pone l'obiettivo di inserirsi sul mercato degli eventi sportivi per ospitare manifestazioni legate a molte discipline come basket, pallavolo, pattinaggio artistico, tennis indoor, scherma, ed eventi di ogni genere, sia nazionali che internazionali".

mer 21 dic 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Facendo i conti con i tagli al bilancio, Riccione si appresta a vivere le festività in modo sì austero, ma non rinunciando ad eventi che riscaldino l'atmosfera e possano essere di interesse per turisti e residenti. 
Si parte come ormai consuetudine da tre anni con la camminata dei Babbi Natale in programma il giorno di Santo Stefano. Anche quest'anno il 26 dicembre il comitato Riccione Xmas organizza l'evento benefico che porterà nelle strade della Perla Verde tanti riccionesi vestiti di rosso con la barba bianca. "Il ritorno dei Babbi Natale" partirà alle 15 dal Palazzo del Turismo e la passeggiata si snoderà per 3 chilometri, allietata da punti di ristoro, intrattenimenti musicali e spettacoli di danza. I vestiti da Babbo Natale si possono acquistare presso il Palazzo del Turismo e nella casetta di legno in viale Ceccarini e in questo modo si contribuirà all'acquisto di un eco-endoscopio per l'Ospedale Ceccarini e alla ristrutturazione della Casa di via Limentani per l'Associazione Centro 21. 
Venerdì 30 dicembre si entra invece in clima "Capodanno Riccione 90" con l'esclusivo appuntamento Terrazza Titilla, l'aperitivo sulla terrazza panoramica del Palazzo dei Congressi, format ormai collaudato tra musica, food e tendenze organizzato in collaborazione con Cocoricò Network.

mer 21 dic 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Un programma di azioni unico per la promozione turistica. Una svolta storica, che vede per la prima volta uniti sotto la bandiera di Riccione tutti i soggetti che la propongono sul mercato. 
Dopo le anticipazioni di settembre, è stato presentato nel dettaglio il piano di promozione marketing per il 2012 nato dal confronto e dalla collaborazione tra Amministrazione, Associazione Albergatori, Promohotels Riccione, Consorzio Costa Hotel, BikeHotels, Family Hotel, Riccione Turismo, Terme Riccione, Aquafan, Oltremare. Oltre a questo, l'azione di co-marketing vede coinvolti il Comune di Misano Adriatico e la Provincia di Rimini, per rivolgersi con decisione ad target nazionali ed internazionali promuovendo la straordinaria ricchezza di opportunità turistiche nell'ambito culturale, storico, eno-gastronomico e sportivo del territorio provinciale nel suo complesso.
L'Assessore Gobbi, che ha fortemente voluto questa sinergia, commenta con soddisfazione e spiega i motivi che hanno portato alla scelta, prima fra tutte quella di puntare su un catalogo unico: "Era un passo necessario per promuovere l'intero territorio e unire le forze in un momento non facile in cui è fondamentale limitare la dispersione di risorse". 
L'Assessore ci tiene a sottolineare le parole che sono alla base di questo piano di promozione unitario: "Qualità, innovazione, nuove tendenze. Da questa base si è sviluppato il progetto che porterà Riccione nelle principali città europee e la farà diventare protagonista sul web".

mer 21 dic 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Gei Omer

E alla fine con un po' di pazienza l'intervento è arrivato. A distanza di qualche mese (era febbraio) dalla nostra segnalazione, il marciapiede di via Montebianco nei pressi dello Stadio del Nuoto è stato sistemato. Proprio su queste pagine avevamo denunciato come un impianto internazionale e all'avanguardia come quello riccionese non potesse permettersi di avere intorno strade e marciapiedi in quello stato, pieni di buche e pericolosi per l'incolumità di chiunque le percorresse. Ora l'intera via, dall'incrocio con via Castrocaro a quello con via Forlimpopoli è stata messa a nuovo e l'asfalto è regolare, stessa sorte per i marciapiedi che erano rotti in più punti e disastrati dal lavoro sotterraneo delle radici degli alberi. Tutto a posto finalmente, ora manca un ultimo tassello per rendere la zona completamente sicura: regolarizzare la situazione nella curva di via Forlimpopoli sia intervenendo sull'asfalto che sull'illuminazione visto il traffico sostenuto in orario serale dato dalle tantissime persone che frequentano i vari poli sportivi.

mer 21 dic 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

A Natale si parcheggio gratis in piazza Unità e viale Dante (nel tratto compreso tra i viali Verdi e Bellini) per lo shopping natalizio. Il Comune ha accolto la sollecitazione avanzata dalle diverse associazioni di categoria: si potrà parcheggiare senza l'obbligo di pagare ed esporre venerdì 23, sabato 24 e domenica 25 dicembre. "E' una decisione che abbiamo accolto anche quest'anno per favorire le attività commerciali - commenta il vicesindaco Lanfranco Francolini -, Riccione si offre quindi, con grande senso di ospitalità, a quanti, anche da fuori città, vogliano approfittare di questa piccola agevolazione per fare i propri acquisti nelle nostre aree commerciali". All'agevolazione natalizia si aggiunge la sosta gratis dalle 14 alle 15 tutti i giorni fino al 29 febbraio. La sosta non si pagherà per un'ora, tutti i giorni, nelle strisce blu disciplinate a parcometri, sia a mare della ferrovia che a monte. L'iniziativa avrà carattere sperimentale e verrà segnalata con dei cartelli promozionali dell'iniziativa "Riccione apre, gratis, i suoi parcheggi per la sosta caffè".

mer 21 dic 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

La proprietà dell'ex Bombo rinuncia a 500 mq in più per gli appartamenti che dovranno sorgere sulle ceneri del locale di viale Ceccarini alta. Per il Comune niente parcheggio multipiano, che avrebbe dovuto ricevere come contropartita. I titolari dell'immobile sono usciti dalla trattativa sul Poc (Piano operativo comunale) appositamente redatto dalla precedente amministrazione, che avrebbe permesso loro di costruire in deroga più di quanto previsto normalmente dal Rue (Regolamento urbanistico edilizio), ma in cambio avrebbero dovuto realizzare un parcheggio pubblico da 115 parcheggi nella zona retrostante. La concessione edilizia è stata ritirata e la costruzione ripensata con le nuove misure ridotte, secondo i dettami stabiliti dal Rue in maniera uguale per tutti. In sospeso all'interno dello stesso Poc resta la trasformazione dell'ex Vallechiara. La proprietà può trasformare la discoteca disuso in un'area commerciale, e in cambio cedere al Comune un'area da adibire a piazza funzionale al Palazzo dei Congressi.

mer 21 dic 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Continua il lavoro dell'Amministrazione nel puntare sulla rete dei Centri di Buon Vicinato come strumenti di coesione sociale e buon vivere cittadino. Dopo le ristrutturazioni del Centro di via Sicilia, a Fontanelle, e del Circolo "Colle dei Pini", nell'area nord sarà presto operativa la nuova struttura del Centro di Buon Vicinato di via La Spezia, con nuove dotazioni all'interno del Parco Cinque Terre. Il nuovo Centro sarà presidiato e gestito da un gruppo di volontari che già da diversi anni svolge attività di manutenzione e monitoraggio del parco.

E' previsto nei prossimi mesi un intervento per realizzare una struttura-gazebo, un campo da bocce e altri spazi comuni. Il parco circostante sarà poi dotato di camminamenti e sentieri che collegheranno le diverse aree da gioco: i campi da pallavolo, il campo da calcio e quello delle bocce.

mer 07 dic 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Terminati i passaggi istituzionali sull'ammissibilità del referendum: il consiglio comunale ha detto no. La consultazione non è stata ammessa con il voto compatto della maggioranza (Idv, Sel e Socialisti). L'assemblea ha così confermato il parere negativo espresso dai tre saggi, per incompatibilità con il regolamento comunale di una consultazione popolare su questo tema .
Il metrò di costa resta comunque un'opera discussa. Con una delibera di indirizzo votata dalla maggioranza, l'amministrazione si impegna a non finanziare i maggiori costi oltre ai 6,3 milioni già messi a disposizione con un mutuo. Un passo in avanti che stabilisce le responsabilità in capo a Rimini e Provincia, anche dei debiti di 8,9 milioni di Agenzia mobilità, ma che fa poca chiarezza sulla sostenibilità economica dell'opera. Il Pd riccionese in un incontro con l'assessore regionale Maurizio Melucci e il segretario provinciale Emma Petitti ha ricevuto rassicurazioni verbali che ci penseranno gli enti sovracomunali ha trovare i fondi necessari per completare l'opera e gestirla, anche se al momento non ci sono delibere in questo senso. 
Respinto il referendum per il quale il comitato "No Trc" aveva raccolto 4mila firme (3mila e 700 quelle certificate), gli oppositori all'opera non si sono arresi e continuano la protesta con cartelli e scritte sui muri e sulle strade.
Il Comune di Riccione intanto ha iniziato a pagare il mutuo ventennale acceso per il Trc lo scorso giugno.

mer 07 dic 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Il sogno di tanti è, a un certo punto della proprio vita (dai 30 anni in su più o meno), comprarsi una casa in cui vivere e costruirsi un futuro e/o una famiglia, possibilmente nella città in cui si sono trascorsi gli anni dell'infanzia e gioventù.
Per molti riccionesi questo sogno negli ultimi anni, e chissà per quanto tempo ancora, si è trasformato in un incubo, visto che i prezzi delle abitazioni nella Perla Verde sono a dir poco inavvicinabili per i giovani. 
Basta poco per rendersene conto e spegnere subito ogni illusione: se da parte c'è solo qualche migliaio di euro e si vuol vivere una vita dignitosa non pagando un mutuo che metta a rischio anche il nutrimento quotidiano, il budget è necessariamente limitato, diciamo sui 200mila euro in media e con l'esigenza di una casa per il futuro, quindi almeno trilocale in prospettiva figli. Bene con quella cifra a Riccione, nelle zone più prestigiose come Parco della Resistenza, Paese, Ceccarini (neanche fossimo sulla Sunset Boulevard a Hollywood) ci si compra più o meno un garage (però bello spazioso). 
Saltando altre zone ugualmente costose ci si sposta allora leggermente in periferia, dove con un po' di fortuna e qualche sacrificio in più si può magari trovare l'occasione: San Lorenzo, Fontanelle, ma anche Villaggio Papini e Spontricciolo possono riservare delle sorprese, ma senza illusioni.

mer 07 dic 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Torna anche quest'anno dal 5 al 24 dicembre l'appuntamento con "Natale a San Lorenzo", venti giorni ricchi di iniziative nel quartiere riccionese per avvicinarsi al 25 dicembre tra spettacoli, commedie, degustazioni, concerti e tornei tutti organizzati dal Comitato d'area.
Dopo l'apertura di lunedì scorso con i più famosi solisti delle orchestre romagnole presentate da Sgabanza, mercoledì 7 si prosegue sempre al tendone con la festa della Polisportiva e i suoi ragazzi allietata dallo show di cabaret della "Tribù del villaggio". Venerdì alle 21.15 è la volta della gara di briscola a coppie che vedrà di fronte i politici locali con i preti e i cittadini, sabato invece la commedia dialettale "Eredità malideta" con la compagnia "La Garovana". 
Domenica 11 dicembre dalle 14 tradizionale appuntamento con l'isola pedonale tra cibi e delizie proposte dai commercianti, musica e giochi per i più piccoli e alle 17.30 il galà di Natale al tendone. Il venerdì successivo in serata torna il torneo di calcio balilla a coppie, sabato 17 nel pomeriggio la festa di tutti i bambini al tendone degli spettacoli.

mer 07 dic 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Sarà il weekend più fantasioso dell'anno quello che si appresta a vivere Riccione da giovedì 8 a domenica 11 dicembre quando nella Perla Verde si svolgerà il primo raduno nazionale "Harry Potter Never Ends" organizzato da Artemide Events con la collaborazione del Comune. Al Palazzo del Turismo saranno quattro giorni dedicati al maghetto più famoso del mondo nato dalla penna della scrittrice britannica Joanne Rowling, un weekend tra pozioni magiche, lettura di foglie da tè, erbologia e Burrobirra.
Si comincia l'8 dicembre con il ritrovo in piazzale Ceccarini, poi qualche ora libera e nel pomeriggio il "magic quiz". Venerdì in mattinata si parte per la visita a San Giovanni in Marignano, patria della "Notte delle  streghe" che accoglierà i seguaci di Harry Potter per degustare specialità babbane e visitare i luoghi magici dell'antico borgo malatestiano; in serata il Ballo del Ceppo a Gradara. Sabato e domenica saranno dedicati alla visita degli stand e alle lezioni di divinazione, rune antiche, erbologia e pozioni.

mer 07 dic 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Anche il Comune di Riccione come già diversi nella provincia ha emesso l'ordinanza che impone limiti al consumo di acqua potabile a causa della scarsità di piogge dell'ultimo periodo e alle previsioni di emrgenza idrica diramate dall'arma.

Fino al 31 maggio dalle ore 8 alle 21 il consumo di acqua è quindi limitato agli stretti bisogni igienico sanitari e domestici, ed è vietato utilizzarla per lavare cortili, piazzali, auto o scooter, per innaffiare giardini e orti. Non è consentito inoltre per tutte le 24 ore riempire piscine e fontane ornamentali con acqua potabile né vasche da giardino mentre sono escluse dalla limitazione le fontane dotate di ricircolo. Per i trasgressori è prevista una multa che va da 25 a 500 euro.
L'ordinanza suggerisce anche alcuni metodi per risparmiare sul consumo, come montare nei rubinetti i dispositivi frangigetto, non utilizzare acqua corrente per lavare i piatti e preferire la doccia al bagno.

mer 23 nov 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Per cercare di ridare un futuro ai bambini che sono stati tolti ai loro genitori. Simona Ventura con la sua Onlus scende in campo organizzando un evento di beneficenza in sostegno dell'associazione il Segno, insieme alla quale in cinque anni ha già portato a termine al realizzazione di due case famiglie a Montefiore. Il 2 dicembre al Peter Pan ci sarà una serata di gala, con cena, un'asta e una lotteria. "Il nostro obiettivo è non farli sentire soli come si sono sentiti nelle loro famiglie - dice la conduttrice - e dare loro un'altra possibilità e una speranza di diventare dei grandi uomini". A Montefiore una casa ospita bambini da 0 a 3 anni, un'altra da 4 a 10, quella di prossima costruzione sarà dedicata alle femmine da 11 a 15 anni e in progetto ce n'è una quarta per maschi della stessa fascia d'età.
Al gala di beneficenza, costo della serata 100 euro, parteciperanno la show girl Raffaella Fico, altri volti noti della tv, e ci sarà anche un concerto di Morgan e Paola e Chiara.

mer 09 nov 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Ce lo avevano anticipato qualche settimana fa in un coro unanime l'Assessore al Turismo Gobbi, il presidente dell'Associazione Albergatori Bianchini e quello della Cooperativa Bagnini Manzi: la stagione turistica di Riccione, nonostante la crisi, è stata un successo. La convinzione era tale che nessuno aveva voluto attendere i dati ufficiali per sbilanciarsi, la percezione del boom era troppo forte per essere poi smentita, ed in effetti ora che sono arrivati anche i numeri, i conti tornano, eccome.
Le statistiche relative ai primi nove mesi dell'anno sul movimento dei clienti negli esercizi ricettivi parlano piuttosto chiaro: Riccione non ha avuto alcuna flessione, si è anzi permessa il lusso di incrementare le sue presenze. 
Si è partiti col botto a gennaio con un 25% di presenze in più e da lì in poi è stato un susseguirsi di più che fanno brillare gli occhi all'Amministrazione e agli operatori. Dopo l'exploit di aprile (+18%), a maggio si è avuta una leggera flessione (-4%) dovuta principalmente all'assenza di ponti e weekend di bel tempo, mentre a giugno si è entrati nel vivo dell'estate con un bel 9% di turisti in più. I mesi estivi sono stati poi caratterizzati da una sostanziale conferma dei dati 2010 con un 2,8% in più a luglio (che ha visto però parecchi giorni di pioggia soprattutto nel fine settimana), e un 1% in più ad agosto con circa un milione di presenze (980mila). Il bel tempo ha poi allungato l'estate e portato turisti anche a settembre con un bel 7,8%. in più rispetto all'anno precedente.
Nel complesso è cresciuto sia il mercato italiano (+4,9), (Lombardia, Emilia-Romagna, Piemonte e Veneto restano le quattro regioni con il maggior numero di turisti amanti della Perla Verde), che il mercato straniero (+2,9%) nel quale la Russia cresce di un notevole 24,9%, diventando il terzo mercato in valore assoluto (69.481 presenze) alle spalle di Germania (141.417) e Benelux (73.769).

mer 09 nov 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Nel nuovo depuratore di viale Portofino non ci saranno le vasche di decantazione all'aria aperta e l'impianto sarà molto più piccolo dell'attuale. Il che significa meno cattivi odori che infestano l'aria dei dintorni. "Stiamo avviando ora la progettazione, insieme agli altri comuni della zona sud, attraverso Ato (Autorità dell'ambito territoriale per i servizi) ed Hera - spiega il sindaco Massimo Pironi - in modo tale da avere le risposte già pronte al momento giusto e non cadere nelle criticità come accaduto in altre città". Le flatulenze del depuratore sono il tormento dei residenti delle zone limitrofe, soprattutto durante la bella stagione, quando gli odori aumentano e le finestre delle case sono spalancate, e aumentano le ore vissute all'aria aperta. 
In un futuro molto prossimo la tecnologia permetterà di "utilizzare depuratori che non hanno bisogno delle vasche di ossigenazione - prosegue il sindaco - delle dimensioni di poco più di un armadio, che funzionano con processi fisici diversi, il che vuole dire meno cattivi odori e spazio risparmiato che sarà messo a disposizione per allargare l'area verde". 
Insieme al nuovo depuratore saranno potenziate anche le fognature e l'intervento coinvolgerà Cattolica e Misano, che a loro volta ne avranno uno nuovo.

mer 09 nov 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Arriva l'11 novembre e come tutti gli anni Riccione celebrerà il suo patrono San Martino con quattro giorni tra riti religiosi, iniziative culturali e festa presso la parrocchia di viale Diaz.
Si parte giovedì 10 con la serata culturale alle 21 al palazzo del turismo con il poeta e scrittore Davide Rondoni, opinionista di Avvenire, sul tema "L'io al centro: il bene comune e la bussola del cuore".
Venerdì alle 10 la processione con l'immagine di San Martino dalla chiesa vecchia in corso fratelli Cervi a quella nuova di viale Diaz e alle 11 la messa solenne presieduta dal Vescovo Lambiasi celebrata insieme ai sacerdoti delle parrocchie riccionesi. Nel pomeriggio alle 15 nel tendone il concerto del corpo bandistico "B.Gigli città di Riccione", l'apertura degli stand gastronomici con piada, pizza e dolci e la musica con dj Livre e Michela. In serata la cena polenta e capriolo e poi ancora musica e lo spettacolo folkloristico degli "Uva grisa". Sabato ancora stand aperti e giochi per i bimbi nel pomeriggio, poi di sera tombola con premi e inframezzi musicali. Domenica si comincia con la messa per celebrare gli anniversari di matrimonio, poi dal pomeriggio balli e musica con i "Ragazzi di Romagna" e si chiude alle 21.30 con l'estrazione dei biglietti della lotteria.

mer 09 nov 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Questo lungomare non s'ha da fare. Se alla destra del porto di Riccione sorride splendente fino a piazzale San Martino un tratto di lungomare nuovo di zecca ricco di verde, fontane e parcheggi sotterranei, dalla parte opposta scorrono lacrime amare. Da viale Zandonai a piazzale Azzarita il project financing per la riqualificazione è infatti fermo al palo in attesa di sviluppi.
Dopo il recesso del vincolo precontrattuale da parte della Beltrami spa, impresa affidataria dei lavori per la realizzazione del terzo stralcio di lungomare (quello appunto che dal porto arriva in piazzale Azzarita) è partita una nuova gara che per adesso non ha vincitori e l'orizzonte non sembra dei più nitidi.
I due nuovi progetti presentati non hanno infatti superato il vaglio della Commissione giudicatrice e adesso l'Amministrazione sta trattando con le imprese candidate e risolvere la questione quanto prima. Ma cosa ha bloccato tutto? La Beltrami ha dovuto rinunciare al primo progetto per l'incombere della crisi e per difficoltà economiche che non le permettevano più di finanziare l'opera come previsto dall'accordo. Si è dato il via allora ad una nuova gara a cui hanno partecipato la stessa Beltrami spa e l'Associazione temporanea d'imprese ATI, composta da Gecos Generale Costruzioni spa Rimini, capogruppo, ed Edile Carpentieri srl Rimini. Come c'era da aspettarsi, dato lo scenario economico entrambe le proposte erano al ribasso e la Commissione non ha potuto che bocciarle, una per la scarsa qualità offerta (ATI), l'altra per le condizioni contrattuali giudicate poco vantaggiose per l'Amministrazione. 

mer 09 nov 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Contrassegni per disabili utilizzati impropriamente e illecitamente per parcheggiare. 
Il Comune va a caccia dei furbetti. Sono migliaia i pass rilasciati dagli uffici negli anni, "il dubbio ci è venuto dal fatto che sono veramente pochi quelli che vengono riconsegnati - spiega l'assessore alla Polizia municipale, Lanfranco Francolini -, il che dovrebbe avvenire al decesso dell'intestatario o alla scadenza per quelli a termine". 
La Municipale è già impegnata nella verifica sul legittimo possesso e il corretto impiego del cedolino arancione che, esibito sul cruscotto del veicolo, consente alle persone con ridotta capacità motoria di transitare in zone a traffico limitato; parcheggiare sugli stalli arancioni riservati ai disabili; posteggiare gratuitamente negli stalli delimitati da linee blu e richiedere uno stallo esclusivo nelle vicinanze del proprio domicilio. "Inizieremo con un controllo d'ufficio incrociando i dati dell'anagrafe con i cartellini per scovare gli intestatari deceduti e verificare se eventualmente i famigliari si siano dimenticati di riconsegnare il cartellino - prosegue Francolini -. Per combattere questo uso improprio attiveremo dei controlli sul territorio anche con vigili in borghese. Per l'utilizzo scorretto dei permessi ricordo che scattano le denunce penali".

mer 09 nov 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

I colpi di pala hanno raso al suolo la vecchia struttura e hanno dato il via ai lavori della casa di via Limentani, per ospitare ragazzi con disabilità mentali. Riparte la gara di solidarietà per finanziare completamente l'intervento. "Ci sarà tempo un anno e mezzo per terminar lo stabile, e per continuare a raccogliere i fondi per completare l'opera", commenta il sindaco Massimo Pironi. La somma a disposizione finora non è sufficiente: la Regione contribuirà con 177mila euro, pari al 31.35 per cento delle spese preventivate con la progettazione pari a 564mila euro; il Comune ha previsto invece un contributo di 150mila euro (iscritto nel Piano triennale delle opere). La parte mancante di 237mila euro dovrà essere garantita dall'associazione "Amici del Centro 21", che la coprirà grazie a donazioni e iniziative di solidarietà organizzate dalla cittadinanza. La cifra racimolata finora non arriva all'importo richiesto. L'amministrazione ha affidato l'immobile di proprietà comunale in concessione all'associazione, che ospiterà un "progetto di autonomia" rivolto a persone con sindrome di Down e problemi mentali. 

mer 09 nov 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Auto, roulotte e motori abbandonati lungo i viali: per evitare che la città si trasformi in un "monte degli stracci" a cielo aperto riparte l'azione di recupero da parte della Municipale. Negli ultimi 8 anni sono stati oltre 400 i mezzi rimossi e rottamati dal Comune. "E' stato constatato che il numero di abbandoni di autoveicoli sulle aree pubbliche - dicono dal comando -, a volte ridotti a vere e proprie carcasse, ha avuto un aumento negli ultimi tempi".
Il fenomeno è in costante crescita sia per effetto delle difficoltà economiche per cui i proprietari non riescono a riscattare le ganasce fiscali, che per la presenza di stranieri che sempre più spesso partono per altre destinazioni abbandonando l'auto (per lo più si tratta di mezzi fuori mercato), piuttosto che provvedere a rottamarla. Nel caso alle auto vengano applicate le ganasce fiscali in seguito a un pignoramento e l'iscrizione a ruolo, nella maggior parte dei casi i proprietari, considerato il basso valore del mezzo, preferiscono non pagare in quanto la somma richiesta è molto più alta. Con il risultato che rimangono ferme per anni, andando incontro al deterioramento. Dopo l'identificazione del proprietario scatta la sanzione da 1.600 euro e nel caso non provveda a rimuoverla il Comune procede allo smaltimento come rifiuto speciale.

mer 09 nov 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Sabato 19 novembre alle ore 20 presso il Palaterme di Riccione avrà luogo "Una cena di Cuore", iniziativa benefica promossa dalle Associazioni di categoria riccionesi. L'evento è stato presentato nei giorni scorsi in Municipio dal Sindaco Pironi insieme a Walter Zucconi , presidente Associazione medica Francesco Gnazzi Onlus Riccione e dai presidenti delle varie associazioni di categoria partecipanti (Associazione Albergatori, Cooperativa Bagnini Riccione, Cooperativa Bagnini Adriatica, Confcommercio, Confesercenti, Cna, Confartigianato, Upa). Scopo dell'iniziativa è la raccolta fondi per finanziare l'acquisto di un Ecoendoscopio, del valore di euro 50.000, da donare all'Ospedale Ceccarini di Riccione.
Informazioni e prenotazioni presso le segreterie delle associazioni coinvolte.

mer 09 nov 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Si svolgerà domenica 20 novembre "Il sorriso di Jenny" una serata musicale per ricordare Jenny Berardi, la sfortunata ragazza riccionese scomparsa tre anni fa. Sul palco del Palaterme di Riccione saliranno alcuni gruppi e cantanti locali tutti nel ricordo di Jenny: il mezzosoprano Norina Angelini, il coro "Note in crescendo", i Rangzen (band che che si ispira ai Beatles), Alessandro Tosi, Massimo Montanari, Andrea Tosi.
Durante la serata si raccoglieranno fondi per le associazioni AIL (Associazione Italiana Leucemia) e AROP (Associazione Riminese Oncoematologia Pediatrica) e sarà effettuata la premiazione del concorso giunto alla terza edizione "Una pagina del mio diario" rivolto agli alunni delle scuole superiori.

mer 26 ott 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Dici patto di stabilità e solo a sentirlo nominare ti viene il magone. Sì perché, pur non conoscendo nei dettagli questo accordo stipulato nel 1997 dagli Stati membri dell'Unione Europea con lo scopo di controllare le rispettive politiche di bilancio, la maggior parte dei cittadini lo ha sentito nominare come la causa di tanti mali, primo fra tutti quello di bloccare la realizzazione di numerose opere.
Nonostante le rassicurazioni che negli anni si sono rincorse da più parti per rendere più flessibili alcuni parametri del Patto e premiare così i comuni virtuosi (come Riccione), da Roma niente si è mosso. E si è arrivati al paradosso di avere decine di migliaia di euro in cassa ma bloccati, ai quali corrisponde inevitabilmente lo stop ad opere già finanziate e che Riccione probabilmente non vedrà mai.
La prima vittima illustre del Patto di stabilità è il nuovo teatro previsto nella zona dell'ex Fornace, i cui lavori dovevano partire dodici mesi fa. Se nulla cambierà, e vista l'aria che tira essere ottimisti sembra un azzardo, i 2 milioni di euro necessari resteranno bloccati e del teatro non resterà che il rendering. Una grave perdita per la città, perché il progetto si inseriva nel contesto di uno sviluppo culturale di Riccione e inoltre con la creazione di percorsi ciclopedonali e spazi all'aperto per il tempo libero si voleva fare dell'intera area un importante punto di coagulo permettendo tra l'altro il recupero dell'intera zona del Rio Melo.

mer 26 ott 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Riccione diventa sempre più internazionale e nel ponte di Ognissanti si prepara ad ospitare l'anteprima nazionale di "Priscilla, la Regina del deserto" musical che ha sbancato i botteghini di mezzo mondo. L'iniziativa, organizzata dal Consorzio d'area Viale Ceccarini, in collaborazione con CNA e l'Amministrazione fa parte del programma "Riccione mi strega", cartellone di eventi che animerà il salotto della Perla dal 29 al 1° novembre.
Il pezzo forte è appunto l'anteprima di "Priscilla, Queen of Desert" musical australiano che farà poi tre tappe in Italia (Milano, Roma e Napoli) prima di trasferirsi in Spagna (Madrid e Barcellona) e Portogallo (Lisbona).
Nelle serate del 30 e 31 in piazzetta del Faro andrà in scena uno show-case dal vivo di 15 minuti del trio delle "Divas" che si esibiranno in alcune delle più famose "hit" del musical. Particolarmente curata sarà la scenografia, ricavata proiettando immagini e spezzoni del musical sulle facciate dei palazzi che danno sulla piazzetta e in viale Ceccarini. Gigantografie e installazioni interattive dello show campeggeranno lungo il viale, mentre scintillanti stivaletti ricoperti di Swarosky, gli stessi usati dagli artisti del musical, saranno in mostra nelle vetrine più prestigiose. 

mer 26 ott 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

E' stato presentato nei giorni scorsi il logo "Riccione 90" che accompagnerà per un anno tutti gli eventi e le iniziative compresi nelle celebrazioni del 90° compleanno della città. Il logo, realizzato dall'artista Giovanni Tommaso Garattoni, veicola con immediatezza i tratti salienti del progetto-evento comunicando lo sviluppo incessante di Riccione diventata non solo capitale turistica prestigiosa ma anche centro nevralgico di cultura, creatività, progresso e benessere.

Per realizzarlo Garattoni si è ispirato a diversi elementi della storia cittadina a partire dalla copertina di uno storico opuscolo pubblicitario delle spiaggia di Riccione anni '40 e dalla Torre Novecento, rileggendoli in chiave moderna per riflettere l'immagine positiva, dinamica e creativa della città.
Il logo sarà presente in tutta la promozione e comunicazione degli eventi per celebrare i 90 anni di Riccione che partirannno con la notte di Capodanno, ancora top secret. Eventi unici ed esclusivi in cui l'elemento culturale, artistico e spettacolare è al centro della riflessione abbracciando i temi e i contenuti dell'attualità, dell'arte, della moda e delle tendenze del contemporaneo.

mer 26 ott 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Il Grande Fratello sbarca a Riccione. No non saranno le telecamere del reality ad arrivare in città ma, in un futuro forse prossimo, alcuni occhi elettronici vigileranno su viale Ceccarini, controllando gli accessi all'isola pedonale e non solo. Il progetto è stato studiato dalla comandante dei Vigili Graziella Cianini e dal suo staff. Prevede appunto l'installazione di telecamere nei pressi degli accessi alla zona a traffico limitato per monitorare chi entra senza permesso e staziona poi per ore lungo il viale, procedere poi con le sanzioni. Ma non sarà solo questo il compito dei "vigili elettronici" perché l'intenzione è quella di avere uno strumento che tenga costantemente sotto controllo la zona. Cosa che avviene già nei centri di diverse città, riprendendo quei fenomeni negativi che hanno caratterizzato il salotto di Riccione negli ultimi anni come venditori abusivi, gruppi di ragazzi troppo "euforici", pr che si moltiplicavano di sera in sera. 

mer 26 ott 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

La Befana quest'anno porterà in dono il nuovo sabbiodotto. Il progetto esecutivo dell'opera del costo di 1 milione di euro, che verrà finanziato dalla Regione, verrà presentato a giorni. Superate le fasi di verifica tecnica il cantiere passerà poi alla fase di appalto tramite gara. "L'inizio dei lavori è previsto per i primi giorni del 2012", anticipano dal Comune. Il sabbiodotto aspirerà la sabbia in eccesso che si accumula nel porto canale e la ridistribuisce lungo il litorale attraverso un sistema di tubazioni che si estenderanno per 1 chilometro verso nord e 3.5 chilometri verso sud. I tubi verranno posizionati vicino le cabine sul lato mare a 80 centimetri sotto la sabbia, e in alcuni punti verranno ricavati dei pozzetti di accumulo e prelievo della sabbia. Con il sabbiodotto, "potremo stare un po' più sereni - commenta il sindaco Massimo Pironi -anche se con il fenomeno dell'erosione saremo sempre costretti a conviverci". Il primo effetto evidente sarà l'eliminazione delle vasche di stoccaggio della sabbia prelevata dalla draga che finora venivano allestite a fianco il canale. "C'è tutta la soddisfazione nell'aver dimostrato che il lavoro e la strategia messa in campo con la costituzione dei tavoli tecnici e istituzionali attorno al quale si sono seduti Regione e tutti i sindaci dei comuni della costa riminese ha funzionato - prosegue il sindaco -, e ci ha permesso di condividere la programmazione degli investimenti decisi da Bologna e di realizzare un sogno che era rimasto nel cassetto da 20 anni. Qualcuno all'inizio credeva che fosse troppo tardi per intervenire, oggi con questo risultato importante possiamo andare tutti orgogliosi". 

mer 26 ott 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Proseguono gli incontri del Sindaco con i cittadini per spiegare come cambia il programma di governo alla luce della pesante crisi economica che sta colpendo il Paese. Il taglio di 1 milione e 300mila euro subito dal bilancio 2011 e la prospettiva di un ulteriore colpo da oltre 2 milioni per l'anno successivo, hanno indotto Pironi a rendere pubbliche le cifre e le modalità con cui l'Amministrazione intende affrontare la difficoltà, mantenendo come "line del Piave" la difesa dei servizi alla persona. 
Venerdì 28 ottobre il Sindaco sarà alla palestra comunale di via Forlimpopoli mentre il venerdì successivo (4 novembre) incontrerà i cittadini al ristorante Sicomoro presso l'Arboreto Cicchetti. Gli incontri sono aperti al pubblico e avranno inizio alle 20.45.

mer 12 ott 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Micucci Eva

"La vita è come una scatola di cioccolatini, non sai mai quello che ti capita" diceva Forrest Gump, ma forse Tom Hanks non era mai passato da Riccione. Chi passerà, il 15 ed il 16 ottobre lungo Corso F.lli Cervi a Riccione Paese saprà invece sicuramente cosa gli capiterà. Sarà catapultato letteralmente in una festa in onore di Sua Maestà il cioccolato! 
Per il sesto anno torna infatti Ciocopaese, la kermesse dedicata al cibo degli dei. Un appuntamento che diventa ormai consolidato e già annoverato sul calendario degli appassionati di dolci e leccornie. Si può parlare di una vera e propria "celebrazione" aperta e libera a tutti ed è proprio per tutti i gusti! Nei due giorni di esposizione sono comprese degustazioni al fianco dei maestri artigiani, corsi di cucina e concerti. A fare gli onori di casa sarà come sempre tutta la selezione di cioccolato: dalle praline, ai bregès (mandole o nocciole ricoperte), le mini mousse, le crepes, zuccheri aromatici e creme spalmabili. Per conoscere il cioccolato nelle sue varie formule dalle classiche alle più elaborate ci saranno gli stand dei panifici che prepareranno per i palati più esigenti biscottini, ciambelline, paste frolle e torte dedicati al cioccolato. I forni caldi permetteranno di poter gustare deliziose fette di pane (o panini) caldi farciti di cioccolata, e poi ciambelle, crostate e tanti altri prodotti caserecci. E ovviamente le pasticcerie con le loro dolci opere d'arte, barche o enormi betoniere, stecche gigantesche o piccole chiavi inglesi o funghi tutti da gustare. 

mer 12 ott 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Se la Movida de Pais è diventata in soli due anni l'evento clou della bella stagione, Ciocopaese, arrivato alla sesta edizione, è indubbiamente l'appuntamento più importante dell'autunno/inverno di Riccione Paese. Lo conferma Lucia Baleani, presidente del Comitato: "E' una fiera consolidata che ha raggiunto una certa dimensione, ma ha ancora ampi margini di sviluppo. Bisognerà essere bravi a sfruttarli rinnovandosi per permettere a Ciocopaese di proseguire la sua crescita".
La mancanza di contributi da parte dell'Amministrazione, a partire da quest'anno, potrebbe mettere in dubbio il futuro della festa, ma la Baleani esclude con decisione questa ipotesi: "Il Comune paga la crisi e ha dovuto fare delle scelte fornendoci solo un supporto tecnico. Ma noi, già in questa edizione, siamo andati avanti con le nostre forze perché crediamo in Ciocopaese e reputiamo sia un evento importante per tutto il quartiere, quindi anche in futuro se non arriveranno aiuti pubblici i commercianti faranno la loro parte". 
Il Paese sembra risentire poco della crisi e della tanto temuta apertura della Coop, ma la Baleani ci tiene a mettere i puntini sulle i: "Il nostro è un quartiere in salute e tanti negozianti sono soddisfatti. Non può dirsi lo stesso dei negozi alimentari (forni, pescherie, pasticcerie, etc) che sono lo zoccolo duro del quartiere e che stanno pagando un po' la vicinanza di Coop".

mer 28 set 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Nella giunta bis del sindaco Pironi da nove assessori si è arrivati a sei, in attesa che i socialisti risolvano i loro problemi interni. Una cura dimagrante è annunciata anche per i dirigenti e le partecipate del Comune. Si riparte con la difesa del sociale e l'inasprimento della lotta all'evasione. 
Con il rimpasto entrano Maurizio Pruccoli (Urbanistica, Edilizia privata e Lavori pubblici e Sport), a Simone Gobbi è stato confermato il Turismo e guadagna il Demanio. Giuseppe Savoretti prende tutti i servizi alla persona (Scuola, Politiche sociali, Famiglia e casa, Politiche giovanili, Cooperazione internazionale, Buon vicinato). A Ilia Varo vanno Bilancio, Patrimonio, Partecipate e Risorse umane. I confermati cono Lanfranco Francoli (Idv) - Polizia municipale, Sicurezza e Attività economiche - ed Enrico Ghini (Sel) all'Ambiente, cui si aggiungono le Risorse umane. Al sindaco rimangono Cultura, Sistemi informativi, Progetti innovativi, Politiche comunitarie e Pianificazione strategica. Escono Bruno Piccioni, Loretta Villa e Iole Pelliccioni. 
"Il rimpasto ha coinvolto tutte le forse di maggioranza - spiega il sindaco - anche quelle non rappresentate in consiglio come la Federazione della Sinistra. Ne esce una giunta rafforzata che potrà proseguire nell'azione di governo. Anche il programma di legislatura è stato rivisto, asciugandolo in alcune sue parti tenendo conto della crisi. Ma mantenendo salde alcune priorità: la salvaguardia degli alti standard dei servizi alla persona, riorganizzazione della macchina comunale e lotta all'evasione, valorizzazione e riqualificazione del territorio, mobilità e infrastrutture ed edilizia convenzionata". 

mer 28 set 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Barlaam Lorella

«Il territorio è un'opera d'arte: forse la più alta, la più corale che l'umanità abbia espresso» scrive Alberto Magnaghi. «A differenza delle molte opere artistiche o tecniche che sono prodotte dall'uomo plasmando la materia inanimata, è prodotto attraverso un dialogo, una relazione tra entità viventi, l'uomo stesso e la natura, nel tempo lungo della storia.» Per rilanciare questo dialogo a Riccione è stato varato il progetto triennale del "Boulevard dei paesaggi" firmato dal paesaggista Andreas Kipar, «che valorizza cinque zone sensibili, collegate da piste ciclabili e mobilità lenta, creando una cintura verde intorno a Riccione» chiarisce l'arch. Danilo Drudi dell'associazione culturale RiQuadro. «Tre dei punti sono stati già messi in programma dall'amministrazione, e i lavori verosimilmente potranno partire nell'arco di questa legislatura. Il completamento sarà lungo e comporterà una notevole trasformazione. Ma restituirà luoghi che neanch'io, che sono nato e vivo a Riccione, conoscevo: Kipar ha "visto" bene il territorio, cogliendone le priorità.» Tra immagini e parole, "RiQuadro Ripensa Riccione" presenta il progetto alla comunità, focalizzandone il contesto. «Abbiamo scelto un racconto tra architettura e fotografia. Nella mostra "Urban Landscape" cinque sguardi differenti fotografano i luoghi come sono e come potrebbero essere, e due progetti architettonici suggeriscono possibilità altre, contigue al Boulevard riccionese.» In svolgimento, anche un ciclo di conferenze che convoca grandi nomi dell'urbanistica italiana, come Richard Ingersoll e Lorenzo Degli Esposti.

mer 28 set 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Arancione, giallo e verde: al reparto di ortopedia dell'ospedale Ceccarini ne sono state fatte di tutte i colori. Nelle 13 stanze e nel corridoio con l'intervento di restauro terminato qualche giorno fa aumenta il comfort della degenza e anche i numeri. "Nel 2010 sono stati 1311 i ricoveri in reparto - spiega il direttore Romeo Giannei - a cui sono seguiti 1144 interventi; a giugno del 2011 abbiamo registrato già una progressione con 604 interventi, più di quelli eseguiti nello stesso periodo dello scorso anno". Al conteggio dell'attività del reparto si aggiungono le 244 operazioni eseguite all'ospedale di Cattolica. L'intervento di restyling è costato all'Ausl 160 mila euro. Oltre a ridipingere le pareti sono stati sostituiti tutti gli impianti meccanici, idraulici, elettrici e di condizionamento dell'aria per perseguire il risparmio energetico (mentre nelle condutture sono state previste misure per contrastare la legionellosi). Le pareti e i soffitti sono stati trattati per renderli ignifughi. "I lavori sono stati eseguiti in tempi record, 5 settimane - conclude Giannei - nel lasso di tempo i pazienti sono stati ricoverati in altri reparti". 

mer 28 set 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Scampato al rimpasto di giunta di una settimana fa, l'Assessore al Turismo Gobbi si tiene ora ben stretta la sua delega a cui teneva e tiene particolarmente, anche per via del lavoro in proiezione futura portato a termine nei giorni scorsi insieme agli operatori dopo due mesi di impegno. Da questo confronto è nato un programma unico di azioni per la promozione turistica che vedrà impegnati oltre all'Amministrazione anche i privati a partire dall'Associazione Albergatori, Promohotels Riccione, Consorzio Costa Hotel, BikeHotels, Family Hotel, Riccione Turismo, Terme Riccione, Aquafan. 
"Una svolta storica, per la prima volta tutti i soggetti che fanno promo commercializzazione sono uniti sotto un'unica bandiera - commenta entusiasta Simone Gobbi - pubblico e privato agiranno in sinergia con l'idea che non sia il singolo a dover vincere ma Riccione".
Il piano è stato presentato nei giorni scorsi dall'Assessore e prevede diverse azioni congiunte che tendono a dare un taglio internazionale alla città proiettandola sui mercati europei, facendo leva sulla tradizione ma cavalcando l'onda dei nuovi mezzi di comunicazione, web in primis. 

mer 28 set 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Prima o poi si paga. Inutile nasconderle sotto il tappeto o in fondo a qualche cassetto: l'importo delle multe dev'essere saldato e sono oltre cento ogni anno le ingiunzioni di pagamento inviate ad altrettanti cittadini insolventi. Altrimenti capita come alla signora, di circa mezza età, che è stata costretta a rivolgersi in Comune per chiedere un aiuto. Da Equitalia infatti le è arrivata una cartella esattoriale di più di 3mila euro che corrispondono a circa una cinquantina di verbali non pagati. Ora si trova in difficoltà nell'onorare il debito. Agli impiegati ha candidamente ammesso: "Tempo fa prendevo spesso multe per divieto di sosta perchè parcheggiavo l'auto davanti a casa, e non le ho mai pagate. Attualmente mi trovo anche senza lavoro". Nelle liste del comando della Municipale ci sono cittadini che hanno un debito per multe accumulate per violazioni al codice della strada e non pagate nei tempi dovuti (60 giorni) per oltre 7mila euro. 

mer 28 set 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Tornano gli appuntamenti con la grande Opera Lirica in diretta dai maggiori teatri internazionali grazie all'iniziativa del CinePalace Riccione e dell'Assessorato alla cultura. La formula, che replica il successo di quella estiva appena conclusa, prevede l'acquisto del biglietto a 15 euro che comprende anche l'aperitivo di benvenuto al Pascucci Bio. Si parte mercoledì 28 settembre alle 20 con Faust di Charles Gounod in diretta dal Royal Opera House di Londra diretto da Evelino Pidò e interpretato da Vittorio Grigolo, Renè Pape e Angela Gheorghiu. Martedì 4 ottobre sarà la volta della Turandot, poi il 18 ottobre La Boheme, il 7 novembre Madama Butterfly, mercoledì 7 dicembre Don Giovanni e il giorno successivo chiude alle 19 la Forza del Destino.

Oltre che dell'Assessorato alla Cultura e del CinePalace l'iniziativa si avvale della collaborazione dei circoli lirici "Amadeus" e "Baldacci".

mer 31 ago 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Barlaam Lorella

La 51° edizione del Premio Riccione per il Teatro come Giano, dio della soglia, avrà un volto rivolto al passato e uno al futuro. Il nuovo direttore, Simone Bruscia, ci racconta che intende «rimettere il teatro al centro della polis, creando reti di sinergie sul territorio, valorizzando i giovani talenti e mettendo a disposizione della città una ribalta aperta sul mondo.» Onorando la lunga storia del Premio, nel nome di Franco Quadri, che ne è stato Presidente e demiurgo, della sua generosità e apertura all'avanguardia e di Pier Vittorio Tondelli, del quale «intendiamo raccogliere la vocazione di talent scout, un simbolo del nuovo corso del Premio» continua Bruscia. Tanti i partecipanti, quest'anno. «Ci sono pervenuti circa 450 copioni» rivela Bruscia. «Un elemento trainante è stato certamente la giuria, dal profilo alto, composta da Sonia Bergamasco, Elio De Capitani, Alessandro Gassman, Fabrizio Gifuni, Claudio Longhi, Fausto Paravidino, Isabella Ragonese, col presidente Umberto Orsini. E poi un nuovo modo di intendere la comunicazione, al di là dei circuiti teatrali. La qualità dei testi pervenuti è alta, e mi sembra che il meccanismo di lettura "in team" della giuria quest'anno abbia creato straordinarie complicità. E il numero dei partecipanti under 30 è altissimo» sorride Bruscia, «e questo dà un'ulteriore valore al Premio Tondelli, che per la prima volta, in collaborazione con ERT e Centro di Documentazione Tondelli, assegnerà una "borsa" per la messa in scena del testo vincitore.»

mer 31 ago 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Il prossimo 10 settembre si svolgerà la premiazione del concorso "Vinci una cena a Riccione con Maicol", organizzato da Riccione Piadina e comunicato sul sito aziendale www.riccionepiadina.com, nonché sulla pagina facebook dell'azienda. Il premio comprende una cena presso il ristorante Gambero Rosso di Riccione in compagnia di Maicol Berti, ex concorrente della decima edizione del noto reality Grande Fratello, il pernottamento all'Hotel Mediterraneo di Riccione per una notte, ed un tour turistico per la città in compagnia dell'artista, nonché il trasporto di andata/ritorno in aereo o treno per raggiungere Riccione, il tutto per una persona. Per partecipare al concorso bastava compilare con i propri dati una scheda sul sito www.riccionepiadina.com - a partire dal 15 febbraio fino al 30 giugno scorso, senza alcun obbligo d'acquisto. 
Il concorso è stato molto apprezzato dal nutrito pubblico di fans che ogni giorno segue l'artista su internet (92190 i fans su facebook e oltre 281 mila citazioni).
A metà luglio, tra le migliaia di adesioni, è stata estratta come fortunata vincitrice Sabrina Balliana residente a San Pietro di Feletto (provincia di Treviso). Sabrina ha 24 anni, è laureata  in Scienze Politiche, adora leggere e guardare la televisione, e rimanendo incuriosita dal concorso indetto da Riccione Piadina, ha deciso di partecipare a "Vinci una cena a Riccione con Maicol" e la Fortuna le ha strizzato l'occhio.

mer 31 ago 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Un esercito di "operatori ecologici" è pronto ad invadere Riccione il prossimo 7 settembre quando comincerà la 24a edizione delle Netturbiadi, le speciali olimpiadi che vedono impegnati dipendenti di aziende di tutta Italia. La manifestazione, organizzata dal coordinamento dei Cral (Circolo Ricreativo Assistenza Lavoratori) delle aziende di igiene urbana, prevede fino all'11 settembre competizioni in diverse discipline sportive (tra cui beach volley, calcio a 7, tennis, nuoto, basket) ed extra sportive (ballo, corsa con i sacchi, giochi di carte), ma anche momenti culturali con concorsi di poesia e fotografia e premi speciali assegnati in varie categorie tra cui il "Netturbino dell'anno", il "Fedelissimo" e il "Trash spazzatura" che ogni anno sancisce il peggiore personaggio del mondo dello spettacolo, dello sport e della politica.
Si comincia il 7 settembre alle 21.30 con la cerimonia inaugurale al teatro tenda dell'ex colonia Bertazzoni che prevede i saluti delle autorità e poi la musica revival del Trio Barcellona. Poi si prosegue con le gare che vedranno impegnati i netturbini nei vari impianti sportivi cittadini fino a sabato. Si chiude il 10 settembre in serata con le premiazioni finali e la musica dal vivo, poi l'11 settembre i saluti e l'arrivederci all'edizione 2012.

mer 10 ago 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Con un'iniezione di capitali, l'intervento della Regione, con la quale il sindaco Pironi ha preso contatto, potrebbe dare la spinta finale per arrivare alla costituzione di una società a maggioranza pubblica di gestione del Palacongressi. Un contributo economico importante affinché il disegno predisposto dall'amministrazione e Palariccione spa sia portato a compimento. Un intervento che per certi versi potrebbe portare a un'operazione simile a quella voluta dalla Regione (con 1,5 milioni di euro) con la fusione degli aeroporti di Forlì e Rimini, e la costituzione di un'unica holding (la Sar, Società aeroporti di Romagna). Ancora da definire il ruolo che verrà lasciato agli imprenditori riccionesi. "Di parole ne sono state spese molte - spiega Fabrizio Vagnini, presidente Confesercenti - è stato avviato un vero braccio di ferro tra campanili con Rimini, ma i fatti stanno a zero. Gli albergatori se vogliono concludere qualcosa si devono decidere a tirare fuori i soldi". 
La linea dettata dalle istituzioni è di costruire un unico sistema congressuale territoriale e procedere alla scissione della Palariccione spa con la costituzione di una società di gestione dell'attività congressuale e di una che detiene la proprietà dell'immobile e debiti. Intanto Lorenzo Cagnoni, presidente di Rimini Fiera, dà l'ok alla strada indicata per arrivare a una gestione del Palazzo dei Congressi. "La direzione intrapresa dall'amministrazione riccionese è quella auspicata", commenta, anche se al momento definisce, "idee smozzicate venute avanti in ambito riccionese, opinioni molto generali". "Ci sono altri interlocutori nella partita, nessuna decisione è stata presa - dice ancora Cagnoni -, almeno per quanto riguarda Convention Bureau. Personalmente ho sempre pensato che occorre uno sforzo per arrivare a una soluzione di integrazione tra le strutture (Rimini e Riccione) e persino di fusione". 

mer 10 ago 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Come tradizione di questi ultimi anni, sarà la musica la vera protagonista del Ferragosto riccionese con tre concerti in sei giorni che animeranno la Perla nel periodo più caldo dell'anno. Si comincia il 13 agosto con il "Malibù Station Invasion", una vera e propria invasione di colori e musica che dalle 18 con esclusivi happy hour sulla spiaggia scalderà Riccione. Alle 21.30 diventerà protagonista la musica in piazzale Roma con un live show gratuito che vedrà la partecipazione di importanti artisti del panorama nazionale che si alterneranno sul palco tra cui Giuliano Palma & The Bluebeaters e Two Fingerz & Dargen D'Amico, il tutto orchestrato dalla storica voce di Radio Deejay, Albertino.
Per la vigilia di Ferragosto torna ad illuminarsi lo stadio Nicoletti, da tanti anni digiuno di concerti, con la carica musicale di Jovanotti che ripasserà dalla Romagna con il suo tour partito proprio dalla Romagna (dal 105 Stadium) lo scorso 16 aprile. Sul palco della Perla Verde Lorenzo porterà tutti i successi del suo ultimo disco "Ora", uscito a gennaio, dall'elettronico e psichedelico "Tutto l'amore che ho" che ha lanciato l'album, alla romantica "Le tasche piene di sassi" fino all'ultimo dolce e travolgente "Il più grande spettacolo dopo il big bang". Non mancheranno i brani storici del repertorio "Non mi annoio", "Ragazzo fortunato", "Penso positivo", "Serenata rap", "Ombelico del mondo", "Per te", e non mancherà l'empatia che Lorenzo è in grado di stabilire col pubblico trasmettendo un'energia contagiosa. Un concerto dedicato a Massimo Novelli, amico di Lorenzo, scomparso di recente.

mer 27 lug 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Superata la boa di metà stagione è tempo di primi bilanci sul turismo a Riccione. Pare spirare buona aria, ma qualche distinguo è d'obbligo, come confermano l'Assessore al Turismo e il presidente dell'Associazione Albergatori. L'assessore Gobbi commenta piuttosto soddisfatto: "Si sta confermando il trend del pienone nei weekend e di infrasettimanali abbastanza calmi. Non è un problema solo riccionese, è il mercato che si sta muovendo in questa direzione, spinto ovviamente dalla crisi". Il Presidente Aia Bruno Bianchini conferma l'andamento ma si spinge a criticare un turismo "figlio sì del difficile momento che sta attraversando l'economia, ma anche di un'impostazione promozionale sbagliata da parte del pubblico e non conforme con l'immagine storica di Riccione e dell'intera Riviera".
I dati indicano un giugno positivo solo nella seconda parte e un luglio partito col piede giusto: "Giugno ha visto un paio di settimane, quelle centrali, un po' scariche - riferisce Gobbi - ma già dal weekend precedente alla Notte Rosa si è avuta una forte ripresa che è stata confermata nel mese successivo". 
D'accordo, ma non per questo pienamente soddisfatta l'Associazione Albergatori: "La stagione è partita tardi e a giugno si è lavorato bene solo nell'ultima settimana, luglio è stato discreto, peccato per il maltempo che sta rovinando questi ultimi giorni".

mer 27 lug 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Da una parte amministrazione e Partito democratico, dall'altra il comitato "No al Trc". Un braccio di ferro nel quale si sa già chi vincerà. Una sfida anacronistica: il cantiere del metrò di costa partirà infatti il 18 agosto dal Marano verso Rimini. Il comitato chiede un referendum consuntivo sull'opera, organizza blitz di protesta con manifesti e volantinaggi. Un ultimo colpo di coda di chi è contrario. Ma il Trc oramai è stato finanziato con contributo statale (circa 50 milioni), il progetto esecutivo pronto e i lavori affidati. Il trasporto rapido costiero risale al 1996, anche allora la protesta si fece sentire aspramente. Per il Pd però la volontà popolare, o per lo meno per la maggior parte della città, è stata espressa chiaramente con le votazioni alle amministrative. Il Trc è stato inserito per due volte nel programma del candidato sindaco, che per ogni volta è stato poi eletto. Il Pd quindi tira dritto sul Trc. "Certo dell'importanza del trasporto pubblico locale e consapevole delle grandi problematiche della mobilità che affliggono la provincia - spiega il segretario Enrico Angelini - continuerà il percorso di miglioramento del metrò. Consapevoli della grande attenzione che suscita, il Pd proseguirà il dibattito con le forze politiche della maggioranza, per poi avviare un percorso di confronto con tutta la città".

mer 27 lug 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Da molti è considerato uno dei miglior allenatori italiani, i detrattori nel suo gioco non hanno visto niente di così fenomenale, indiscutibilmente però Arrigo Sacchi ha segnato la storia del calcio. L'ex ct della nazionale sarà a Riccione domenica 31 luglio per "Calcio sotto l'ombrellone" nell'ambito degli incontri organizzati dal Carlino. Sacchi dialogherà con Xavier Jacobelli, direttore di quotidiano.net, e sarà un'occasione per discutere della attuale situazione del calcio italiano ed internazionale: dallo scandalo scommesse agli ultimi colpi di mercato, dalla Coppa America appena disputata alla stagione ormai al via.

mer 27 lug 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Novità, varietà, qualità: si baserà su questi tre punti fermi la stagione serale di Oltremare al via il prossimo 5 agosto, fino al 28, con tanti spettacoli tra cabaret e musica e il Parco aperto con le sue attrazioni tutte le sere.
Si parte subito con la novità Inedited World Music Festival, il festival musicale promosso e organizzato da Thumbz'Up Academy e Jamit Music Production con la collaborazione di Oltremare, del MEI, Rete dei Festival e il patrocinio del Comune di Riccione, che dal 5 al 7 agosto riscalderà l'atmosfera del Parco con le note di diverse categorie musicali: World, Black, Rock, Pop, Jazz-Elettronica, Spiritual, Crossover, Instrumental. Iscrizioni aperte a tutti gli artisti fino al 30 luglio.
Dopo la parentesi musicale mercoledì 10 agosto si riparte con gli spettacoli comici che hanno ottenuto tanto successo gli anni scorsi. I primi ad accendere la notte di Oltremare saranno, direttamente da Zelig, il romagnolissimo Giuseppe Giacobazzi e Andrea Di Marco, in scena con uno spettacolo tutto energia e musica. Il 12 e 13 agosto doppio appuntamento con Baz alias Marco Bazzoni, due serate all'insegna del divertimento durante le quali sarà registrato il dvd dello spettacolo "Come sono caduto in Baz", uno show dove ballo, canto, recitazione e improvvisazione si mischiano e trasmettono un'incontenibile energia. Passato Ferragosto mercoledì 17 si ricomincia con Maurizio Battista mentre il 18 sarà la volta della musica e della comicità di Sergio Sgrilli insieme a "I Mancio e Stigma" che ci portano in quella che è diventata ormai una realtà del mondo giovanile cioè "il mondo degli emo". Romagna di nuovo protagonista venerdì 22 con il duo Cevoli e Pizzocchi che porta in scena lo spettacolo "Gente Allegra... il ciel l'aiuta". 

mer 27 lug 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

La storia dell'ultimo secolo di Riccione ricostruita sul proprio telefonino con la tecnologia della "realtà aumentata". Il progetto è stato avviato in occasione delle celebrazioni dei 90 anni del Comune in programma per il prossimo anno. L'amministrazione sta elaborando l'intervento Riccione - Evolving digital system, che comprende la realizzazione di una copertura wi-fi per la connessione internet in alcune zone del territorio comunale (attualmente esiste solo nell'area della biblioteca comunale al centro della Pesa). 
Con l'evoluzione del sistema digitale ad esempio passando davanti a villa Mussolini si potranno ricevere sul proprio telefono di ultima generazione immagini di come era agli inizi del 900, oppure passando in viale Ceccarini avere una ricostruzione di come era 100 anni fa. Con la stessa modalità anche gli operatori commerciali potranno inviare informazioni agli utenti. Le aree scelte in una prima fase sono il Lungomare della Libertà (piazzale Roma e Porto), i piazzali Ceccarini, Giardini Curiel, e il centro sportivo Nicoletti, dove verrà sperimentato il sistema di realtà aumentata per il turismo, attraverso il quale verranno erogate informazioni multimediali accessibili da dispositivi smartphone, Android e tablet. 

mer 27 lug 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Costantini Claudio

Un signore quasi settantenne vestito con un completo grigio siede sotto una tenda sulla spiaggia di Riccione, non sembra interessato alla conversazione e neppure a quello che succede intorno, forse i suoi pensieri stanno ripercorrendo gli anni della propria vita. Quel signore sotto la tenda ritratto in una fotografia dell'epoca, siamo nel 1934, potrebbe raccontarci molto di sé e del suo tempo, il suo nome è Silvio Lombardini ed è stato il primo sindaco di Riccione quando questo divenne comune autonomo nel 1922. Un uomo che "trasformò un'umile borgata in Perla Verde dell'Adriatico". 
Quel racconto ora ce lo propone Manlio Masini con il libro edito da Panozzo "Silvio Lombardini 1866 - 1935, un uomo perbene tra Santarcangelo, Forlì e Riccione". Lo fa ripercorrendo gli anni della sua vicenda umana e professionale attraverso documenti, giornali e anche fotografie completando in un certo modo quello che su Riccione aveva già scritto nel suo precedente libro, sempre edito da Panozzo, "Dall'Internazionale a Giovinezza" Riccione 1919-1929. Un personaggio in qualche modo non sufficientemente apprezzato e conosciuto anche dai riccionesi. 
Lombardini nasce a Santarcangelo, il padre è un piccolo artigiano che fabbrica pipe, la madre muore a 33 anni dopo aver dato alle luce cinque figli. Silvio intraprende gli studi di ragioneria - a quei tempi l'analfabetismo era altissimo - per diventare segretario comunale e funzionario statale. Trova impiego in diversi comuni della Toscana. Le leggi e le normative che riguardavano le amministrazioni erano ancora molto carenti. Nel 1901 ormai divenuto esperto riconosciuto nel diritto e legislazione e pratiche amministrative fonda il mensile "Lo Stati Civile Italiano"

mer 13 lug 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Nuova location e più proiezioni: ritorna con queste due importanti novità la "Piazza del Cinema", iniziativa promossa dall'Assessorato alla Cultura del Comune in collaborazione con il comitato dei commercianti di "Riccione Paese", che propone in una suggestiva arena a cielo aperto ben 18 film dal 15 luglio al 4 agosto. La nuova arena permanente, studiata appositamente per prolungare le serate della rassegna sarà situata nel giardino di fianco al Centro della Pesa in viale Lazio. Si parte venerdì 15 con "Senza arte né parte", un omaggio, nel 150° anno dell'Unità d'Italia, alla nuova apprezzata commedia italiana con tanti sceneggiatori e registi che stanno contribuendo al rilancio e successo del nostro cinema sulla scena internazionale: ospite d'eccezione di questa prima serata sarà lo sceneggiatore bolognese Fabio Bonifacci. Il 16 ancora protagonista la commedia italiana che racconta la piaga sociale delle raccomandazioni con "C'è chi dice no"; domenica 17 è la volta di Nanni Moretti col suo "Habemus Papam", il 18 si comincia la settimana con una storia di fortissima tensione morale "In un mondo migliore" mentre martedì va in scena "We want sex" un film dedicato alle donne e alla loro voglia di riscatto e parità. Dopo la pausa del mercoledì, dedicato in Paese alla Movida, giovedì 21 si riparte con un grande successo internazionale che ha ricevuto 10 nomination agli Oscar: "Il Grinta". Venerdì la divertente commedia "Potiche - La bella statuina", sabato 23 una proiezione per chi ama i colpi di scena e interpretata da un cast stellare ("Red"), domenica il capolavoro di Clint Eastwood "Hereafter".

mer 13 lug 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Barlaam Lorella

«Dovremo pur occuparci, quest'anno, del centenario della guerra italo-turca per il controllo di Tripolitania e Cirenaica, quella che noi chiamiamo "guerra di Libia", combattuta appunto tra 1911 e 1912 ("corsi e ricorsi"?)» asserisce lo storico Franco Cardini su Il Tempo (27/3). Dobbiamo, non senza segnalare una singolare liaison tra le vicende di una guerra che torna a deflagrare nel suo centenario, e Riccione. Dove lo stesso Cardini, uno dei nostri maggiori medievisti, e Sergio Valzania, storico e giornalista, il 16 luglio si confronteranno sulla Guerra di Libia presente e passata, di cui tante tracce restano nella nostra toponomastica. L'occasione è la presentazione del libro Tripoli bel suol d'amore. Testimonianze sulla guerra italo-libica (IsIAO) di Salvatore Bono, professore di Storia dei paesi afroasiatici all'Università di Perugia, in calendario per "Parole tra noi", in p.le Ceccarini alle 21.15. "A cento anni dalla guerra in Libia" i tre valenti studiosi ne ricostruiranno corsi e ricorsi. Partendo dal settembre 1911, quando tra il 4 e il 5 le truppe italiane, inviate da Giolitti contro l'Impero Ottomano con ambizioni coloniali, sbarcarono a Tobruk e Tripoli per impossessarsi della Tripolitania e della Cirenaica. La guerra fu combattuta con tecnologie d'avanguardia - ben nove gli aerei - e terminò nell'ottobre 1912, con l'assegnazione all'Italia del controllo della fascia costiera tra Zuara e Tobruk, e la nascita della Libia italiana. Quanto ai ricorsi, è storia di oggi l'appoggio italiano all'Odissea all'alba, l'intervento militare "umanitario" in Libia «che avrebbe lo scopo d'impedire pesanti ritorsioni aree delle truppe del rais Gheddafi sulla popolazione civile», contro il quale Cardini ha scritto in marzo un "appunto" veemente (www.francocardini.net/appunti.htm).

mer 13 lug 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Tornano le notti d'estate al Castello degli Agolanti di Riccione. Grazie al cartellone di spettacoli Marcondirondirondello promosso dall'Assessorato alla Cultura e alle Politiche per Nuove Generazioni del Comune di Riccione con la direzione artistica dei Fratelli di Taglia.
L'appuntamento nel giardino del Castello è sabato sera con il teatro ragazzi in grado di conquistare giovani e adulti. Quattro gli appuntamenti rimanenti, dopo l'esordio del 9 luglio si ricomincia sabato 16 con il Teatro del Canguro di Ancona che presenta "Cielo Mare Sole Luna", un invito alla lentezza e all'ascolto in una colorata notte d'estate, per scoprire i dialoghi tra gli animali marini e i pensieri dei corpi celesti. Sabato 23 la Fondazione Aida da Verona porta a Riccione una particolare versione de "I Tre Porcellini", un musical per pupazzi e attori in cui i personaggi principali incontrano colleghi di altre favole e il lupo ha una sola passione (la musica) e un'unica paura (i bambini!).
Sabato 30 è la volta del Gruppo Alcuni di Treviso che presenta "Idea e la leggenda dell'acqua, le nuove peripezie di Idea e degli inseparabili pupazzi Calzino e Blu Blu" che insieme faranno rivivere un'antica leggenda che parla dell'acqua e del suo insostituibile valore.

mer 13 lug 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Frenquellucci Carlotta

I Jethro Tull, la storica rock band  britannica di Blackpool, fondata dal carismatico leader Ian Anderson, sono pronti a sbarcare nel nostro paese.
Hanno iniziato la loro carriera nel 1968, quando sulla scena del rock arriva "This Was", album innovativo e affascinante dove il leader Ian Anderson, invece di suonare la chitarra o le tastiere, utilizzava il flauto per dare colore a un suono proveniente dal blues con qualche innesto jazz e rock. Insieme a Ian Anderson, suonano Martin Barre alle chitarre, Doane Perry alla batteria, John O'Hara alle tastiere e David Goodier al basso. Nel 1969 viene pubblicato "Stand up" ancor oggi considerato vera e propria pietra miliare del rock progressive, poi la band ha percorso con il tempo strade più eclettiche ed innovative, sino a giungere ai giorni nostri con la pubblicazione di tutta una serie di esibizioni live.
La band, che è passata nella sua lunga storia attraverso vari generi musicali, dall'art rock al progressive, dal jazz alla musica etnica, vanta ben oltre 65 milioni di dischi venduti nel mondo e più di tremila concerti in 40 Paesi e nel 2008  ha  festeggiato 40 anni di carriera.

mer 13 lug 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Il reparto maternità dell'ospedale Ceccarini è stato chiuso nel lontano 1982. Ma Luca questo non lo sapeva e il 30 giugno ha deciso di venire alla luce senza che la mamma, Maria Chiara Ciotti e il papà Francesco Amatori, avessero il tempo di arrivare a Rimini. Tanto che l'ostetrica che seguiva la partoriente vista la situazione d'emergenza ha scelto di fermarsi al pronto soccorso di Riccione. La coppia di riccionesi è entrata in sala alle 13.18 e alle 13.26 il bimbo è nato. "Si sono precipitati nell'atrio dell'ospedale - ha raccontato Roberto Belletti, medico di pronto soccorso che ha assistito al parto insieme alla caposala Morena Bertozzi - la loro intenzione era di arrivare a Rimini, ma qualche minuto ancora e sarebbe nato in auto per strada". 
Per la madre Luca è il secondo figlio, è nato senza complicazioni, tanto che nelle prime ore del pomeriggio la famiglia ha lasciato l'ospedale. La mamma ha preferito tornarsene a casa. Dopo che i medici hanno constatato effettivamente che erano in buona salute i genitori hanno firmato le dimissioni e se ne sono andati via.

mer 13 lug 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Niente supermercato: il villino di viale Monti riparte dal nuovo Rue (Regolamento urbanistico edilizio). Ma attualmente la zona è in stato di abbandono, con l'erba che sta crescendo a vista d'occhio, e sta diventando un terreno prolifero per zanzare e topi. Lo scorso anno l'amministrazione invitò la proprietà a ripristinare il decoro. Il villino di viale Monti è un altro "buco nero" dell'Alba, insieme all'ex hotel Amarcord di via Verdi. 
La proprietà si sta muovendo e si è presentata in Comune per acquisire gli elementi messi a disposizione dallo strumento urbanistico, con l'obiettivo di elaborare un altro progetto. Progetto che, rispetto al passato, dovrà mantenere il villino così com'è. L'edifico del primo del Novecento che ospitava la scuola elementare è infatti sottoposto a vincolato. Non verrà spostato, demolendolo e ricostruendolo qualche metro più in là nel terreno libero come previsto da un vecchio Piano particolareggiato, né verrà realizzato un nuovo centro commerciale. Ci si dovrà "accontentare" di una palazzina realizzata sulla base degli indici edificatori del 0,8, come previsto nell'ambito particolareggiato. 

mer 13 lug 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Con una stretta di mano sul confine tra Riccione e Misano i due sindaci in sella alle biciclette hanno inaugurato il nuovo tratto di pista ciclabile che finalmente unisce i due comuni. Il lungomare è ora percorribile in piena sicurezza anche dai ciclisti, che non dovranno più salire sul marciapiedi per evitare le autovetture in transito, o al contrario rimanere in strada per evitare i pedoni. Per fare largo alle due ruote dalla litoranea sono spariti 78 parcheggi, e le auto troveranno spazio nei due grandi parcheggi a fianco dell'ex colonia Mater Dei. 
La nuova ciclabile, di circa 550 metri, è stata ricavata in pochi giorni e con costi minimi, ampliando a monte la disponibilità di posti auto, con un po' di vernice per delimitare la corsia protetta e qualche catarifrangente. Il parcheggio ampliato a sud della Mater Dei ha ora una superficie doppia rispetto a prima, e può ospitare circa 160 vetture. Altrettante ne può accogliere il parcheggio a nord, rimasto invariato. Sul territorio di Misano è stata anche ricavata una piccola area di parcheggio, a monte della litoranea, per circa 50 tra moto e scooter. "Un plauso da parte nostra e degli operatori va alle due amministrazioni che in tempi celeri sono riusciti a risolvere il problema della mancanza di posteggi per i motorini - dice Stefano Caldari, presidente Confcommercio -, realizzando un'area apposita". 

mer 13 lug 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Bronzetti Paolo

"Che bella giornata", "Immaturi", "Nessuno mi può giudicare" e "Qualunquemente" sono i quattro film che hanno ricevuto il 5 luglio, nell'ambito dell'edizione estiva delle Giornate Professionali di Cinema, il Premio alla Commedia italiana - Riccione 2011.
Sono intervenuti, in queste giornate che hanno fatto di Riccione la mecca del cinema italiano, Checco Zalone, Gennaro Nunziante, Ambra Angiolini, Luca Bizzarri, Maurizio Mattioli, Paolo Genovese, Massimiliano Bruno, Giulio Manfredonia, Fabio Volo e tanti altri. 
Il film più votato dal popolo di internet è risultato nello specifico "Immaturi", Checco Zalone è stato premiato come artista dell'anno. 

mer 13 lug 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

I fiumi di alcol venduti senza il rispetto delle regole sono stati l'unico punto nero della Notte rosa, che quest'anno ha rinnovato il successo in termini di numeri e di promozione del territorio. Il sindaco Massimo Pironi ha già annunciato il pugno di ferro contro la vendita di alcolici ai minori di 16 anni già dall'immediato: "Inaspriremo la pena con la sospensione della licenza da 1 a 5 giorni a quei pubblici esercizi, negozi e supermercati che verranno colti in flagrante (oltre alla sanzione già prevista da un'ordinanza)". La decisione è arrivata all'indomani del capodanno dell'estate del week-end del 1 e 2 luglio, dopo aver visto le scene con gruppi di ragazzini ubriachi per le vie del centro e nelle spiagge. "La diffusione del consumo di alcool tra i più giovani è un aspetto sul quale non si può transigere - prosegue il sindaco -, non solo durante la Notte rosa. Utilizzeremo gli agenti in borghese per i controlli. I giovani non hanno capito che fare dell'alcool il modo per divertirsi è deleterio, e neanche chi lo vende lo ha capito, con una visione miope pensa al solo profitto di una sera. Riccione si sta muovendo verso l'innalzamento del livello dei servizi, mentre il comportamento di alcuni operatori durante la Notte rosa non è andato certo in quella direzione". "Giusto inasprire le pene per i commercianti che non rispettano le regole, siamo tutti concordi che chi ha approfittato della serata, allestendo addirittura dei banchetti per strada, non è difendibile", commenta Daniela Angelini (CNA).

mer 13 lug 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Sbarca a Riccione il circo di Comedy Central, la tournèe itinerante estiva di cabaret che registrerà in piazzale Roma una puntata il 20 luglio alle 21.30 con ingresso libero.
A condurre le tappe televisive ci sarà un trio inedito: Mauro Pulpito e Serena Garitta (Grande Fratello, Lucignolo) conduttori storici del tour "Risollevante" che saranno affiancati dalla bellissima Cristina Chiabotto.
Sul palco della Perla Verde saranno ben sette i comici che si alterneranno: Andrea Pucci e Angelo Pintus, autentici mattatori di Colorado e "Quelli che il calcio",Andrea Di Marco (Zelig) con il suo bignami della canzone italiana, il mago comico Tino Fimiani, Daniele Ceva (Central Station, Colorado) con i suoi esilaranti personaggi, Paolo Labati monologhi sta di Zelig, e Nando Timoteo(Colorado).
Le puntate del tour saranno mandate in onda da "Comedy Central" (Sky 122) e "Comedy Central +1" (Sky 123) dal 20 luglio, tutti i mercoledì alle ore 21.

mer 13 lug 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Sabato 30 luglio Eleonora Abbagnato, Première Danseuse de l'Opèra di Parigi, regalerà a Riccione una summa del repertorio classico con "Eleonora Abbagnato e ses amis - Gran Gala di danza", che andrà in scena sul palco di Piazzale Roma a Riccione, alle 21.30. A interpretare con lei le pagine più importanti di coreografi come Roland Petit e Rudolf Nureyev, saranno protagonisti della danza internazionale del calibro di Benjamin Pech, Hervé Moreau e Alice Renavand, dell'Opèra di Parigi, Iana Salenko e Dinu Tamazlacaru dello  Staatsbalett di Berlino, Joelle Boulogne e Alexander Riabko dell'Hamburg Ballett, Itziar Mendizabal del Royal Ballett di Londra e Jean-Sebastien Colau dell'Opèra di Nizza. Eleonora Abbagnato, che alla sua splendida carriera ha intrecciato percorsi come quello del TanzTeather di Pina Bausch, è direttrice artistica dell'evento. 

Info: tel. 0541 692250 - info@progettarte.com

mer 29 giu 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

E' stata inaugurata lo scorso 25 giugno presso la Galleria d'arte moderna e contemporanea Villa Franceschi la mostra "Sogni di carta", dipinti, dysgenic e incisioni dei grandi maestri del ‘900.
Il titolo della mostra richiama uno specialissimo ‘fil rouge': il sogno, che rappresenta di fatto il motivo conduttore dell'ordinamento espositivo. Variamente scaturite dalla dimensione dell'onirico e nella sfera dell'inconscio, queste ‘carte' di grandi maestri sono da ammirare come belle pagine della nostra più recente storia dell'arte.
Con le loro varianti esecutive, dalla pittura all'acquarello, dal disegno alla stampa, le opere rivelano generalmente un alto grado di rappresentatività degli stili e dei linguaggi espressivi, propri di artisti unanimemente considerati tra i protagonisti della moderna pittura italiana ed internazionale. Non mancano nella mostra, tra gli oltre cento ‘segni' (ma anche tra i ‘colori') su carta dei sessantotto ‘maestri' in rassegna, opere ad effetto, piccoli autentici capolavori, come tessere di un mosaico dedicato all'arte del Novecento.

mer 29 giu 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Con una trentina di nuovi progetti che potrebbero diventare realtà nella prossima stagione, l'innovazione inizia a diffondersi in spiaggia. Le recenti inaugurazioni dei nuovi super-bagni contribuiranno a dare un'ulteriore spina al rinnovamento. 
"Sono venti i permessi per costruire già rilasciate dal Comune - dicono dal settore Demanio - altri dieci progetti sono stati presentati e sono in attesa di essere approvati". I bagni che vogliono riqualificare sono distribuiti a macchia di leopardo lungo tutto il litorale. "All'incirca sono tre che si affacciano sul lungomare della Libertà - proseguono i tecnici del Comune - altrettanti sul tratto della Repubblica, e quattro nella parte che da piazzale Azzarita va verso Rimini". 
Sulla sabbia si sta verificando un effetto domino che ha preso il via solo recentemente. "Principalmente i bagnini che iniziano a muoversi sono i vicini degli stabilimenti che hanno già completato i lavori di rinnovamento", evidenziano dal in Comune. Con il vicino che propone piscine e vasche idromassaggio più tutta una serie di altri servizi, rinnovare diventa un'esigenza per rimanere sul mercato. Il percorso richiede tempo. Per partire con i lavori occorre una serie infinita di documenti: l'autorizzazione della Soprintendenza, il nulla osta delle Dogane e dell'Ausl. "I tempi sono abbastanza lunghi, ma prevediamo che dopo la stagione balneare, tra ottobre e novembre, volendo i titolari delle concessioni possano partire". 

mer 29 giu 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

La Perla Verde si mette l'abito della festa e dall'1 al 3 luglio torna per la sesta a vestirsi di rosa con tanti eventi che animeranno i vari quartieri e tante occasione per incontrarsi e divertirsi.
Venerdì al Parco Perle d'Acqua alle 18.30 aperitivo e musica dal vivo, a partire dalle 20 il consorzio viale Ceccarini trasforma il viale in "viale Martini Rosato" con addobbi in rosa lungo le strade, negozi e oltre diecimila palloncini che, allo scoccare della mezzanotte, scenderanno sul pubblico in una scenografica cascata. Nella zona Abissinia, dalle 21.30 in piazzetta San Martino e viali Gramsci e San Martino il consorzio organizza "Il Sogno è Riccione Abissinia e la donna... è qui!" con Sasà Spasiano: spazio a Pole Dance, la nuova frontiera della ginnastica, all'energia del Rock anni '50 de "Le Rimmel" e alle acrobazie delle danzatrici dell'aria; a mezzanotte appuntamento culinario con la pasta in rosa. Ai Giardini Montanari spettacolo garantito con la competizione di pattinaggio International Skate Team Trophy mentre in viale Tasso dalle 21 festa con dolci rosa e musica dal vivo. 
In piazzale Roma Radio Deejay presenta le selezioni di Amici 2012, nella zona Marano tutti i locali propongono una serata originale con allestimenti tematici (all'Operà l'abbigliamento è firmato dalla Gazzetta dello Sport) e una notte di puro divertimento. 

mer 29 giu 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Torna anche quest'anno l'appuntamento con la solidarietà e l'aiuto alla ricerca che vedrà impegnati a Riccione tanti campioni delle due ruote, personaggi dello spettacolo, calciatori ed ex. Si disputerà giovedì 7 luglio allo Stadio Comunale di il 3° Memorial Mattia Ugolini partita di beneficenza organizzata dalla mamma dello sfortunato ragazzo scomparso poco più di due anni fa a causa della leucemia. In campo si affronteranno il club ufficiale di Valentino Rossi e una formazione che unisce campioni di diverse discipline: sono attesi Simoncelli, Pasini, Dovizioso, in forse ancora Vale Rossi, Billy Costacurta, l'ex cestista Mario Boni, Matteo Brighi ed altri ex riminesi (squadra per cui Mattia faceva il tifo). La serata comincerà con un gesto simbolico dal grande significato: saranno lanciate verso il cielo alcune colombe e centinaia di palloncini bianchi e rossi che formeranno la scritta Mattia. La serata, animata dall'intrattenimento e dalle voci degli speaker di Radio Bruno, ha lo scopo di raccogliere fondi per la ricerca sulla leucemia: l'intero incasso sarà infatti devoluto all'AIL (Associazione Italiana contro le Leucemie) sezione di Bologna come voluto da Teresa, mamma di Mattia, che ricorda l'importanza di questi "piccoli" gesti: "Si pensa che la leucemia sia una malattia ormai debellata ma purtroppo non è così e colpisce ancora tanti ragazzi. E' incredibile pensare come nel 2011 si vada sulla Luna ma si possa fare poco per salvare questi giovani, con la partita non salveremo la vita a tutti ma è una gocciolina che insieme a tante altre un giorno si trasformerà in qualcosa di più grande".

mer 29 giu 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

L'addizionale Irpef colpirà i redditi di riccionesi e misanesi. Il federalismo fiscale prevede la possibilità di applicare la nuova tassa che entrambe le amministrazioni hanno deciso di cogliere. In entrambi i comuni si sta ragionando di applicare dal prossimo anno anche la Tassa di soggiorno. 
A Riccione il Pdl dice no all'addizionale Irpef (da applicare ai redditi al di sopra dei 18mila euro). I consiglieri Cosimo Iaia e Alessandro Barbabé con un emendamento alla variazione di bilancio chiedono di fare marcia indietro. La nuova tassa porterebbe nelle casse del Comune 870mila euro, il Pdl chiede di recuperare in un altro modo la somma. "Le cifre mancanti potrebbe essere recuperate con i 150mila euro di penale della ditta Beltrami per il recesso dal bando per il lungomare; 340mila dall'inutile ricapitalizzazione di Aeradria; 80mila dagli interessi della GEAT a fronte del prestito da parte del Comune e 300mila dalla riduzione di tre assessorati come previsto dalla nuova legge elettorale". 

mer 29 giu 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Riceviamo e pubblichiamo.
Ho letto il suo articolo riguardante i lavori che stanno interessando i cavalcavia della zona di Riccione. Cito: "Partendo da sud il primo sovrappasso che subirà modifiche sarà quello di via Venezia, l'arteria che collega il centro Jimmy Monaco con la zona artigianale (in parte è interessato anche il Comune di Coriano). Il cavalcavia verrà rifatto e resterà nelle stessa sede, sarà più rettilineo e largo ed è prevista una rotonda lato mare ai piedi del ponte." 
Non sono, purtroppo, affatto lieta di comunicarle alcuni aggiornamenti: il progetto iniziale è stato stravolto a causa della presenza di un vero e proprio accampamento di famiglie che hanno occupato la zona in cui si sarebbero dovuti effettuare i lavori. Queste famiglie occupano in maniera abusiva una piccola fascia di terra agricola da diversi anni, vivono in prefabbricati e camper, hanno diversi bambini, non so se definirli rom, perchè per quanto ne so, nella mia ignoranza, i rom non dovrebbero essere stanziali. Questa fascia di terra è di proprietà del comune di Coriano che in vista dell'esproprio della terra ha ricevuto 45.000 euro da girare a questi occupanti, per spostarsi altrove, ma a quanto pare non ha trovato un modo per farglieli avere; a causa di tutto questo il progetto iniziale è stato stravolto è lo  spostamento del cavalcavia comporterà l'aumento dei costi  di 250.000 euro. 

mer 29 giu 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Venerdi 1 Luglio inaugura ufficialmente Palcobaleno in zona Terme, il nuovo teatro tenda di Riccione, luogo di spettacoli, laboratori e circoteatro, che propone una programmazione ricca e intrigante nei mesi di luglio e agosto.
Alle ore 18 è previsto il taglio del nastro e l'inaugurazione della struttura alla presenza dei promotori, mentre a mezzanotte, dopo i fuochi artificiali di rito, la festa della Notte Rosa proseguirà allo chapiteau di Palcobaleno con le acrobatiche visioni shakespeariane di Tempesta, spettacolo della Compagnia Maan e di Pantakin circoteatro, che presenta a Riccione in anteprima il riallestimento dello spettacolo in vista della tournèè estiva. Lo spettacolo è ad ingresso gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili. 

mer 15 giu 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

 

Riccione capitale dell'informazione, per il diciassettesimo anno consecutivo. Torna dal 15 al 18 giugno il Premio Ilaria Alpi, iniziativa della Regione Emilia Romagna, della Provincia di Rimini e del Comune di Riccione nata nel 1995 per studiare, promuovere, accreditare l'impegno per l'inchiesta giornalistica televisiva svolta con responsabilità e serietà ma anche per tenere viva la discussione sulla drammatica vicenda di Ilaria Alpi e Miran Hrovatin. 

Il Premio mantiene anche quest'anno la stessa formula con un concorso aperto a servizi giornalistici e inchieste su temi sociali e di solidarietà affiancato a momenti di dibattito, approfondimento, workshop, mostre e incontri con gli autori.
L'edizione 2011 si apre mercoledì 15 alle 18 a Villa Mussolini e al Palazzo dei Congressi con l'inaugurazione de "L'opera al Nero" a cura di Alma Carrara e la presentazione del libro dedicato a Giorgio Alpi di Pasquale D'Alessio, mentre alle 21 va in scena lo spettacolo teatrale "Aquae Mundi. L'acqua è un bene comune". Giovedì 16 alle 15 il "Convegno nazionale della Rete degli Archivi per non dimenticare" e alle 17 nel piazzale della galleria del Palacongressi per "Parole tra noi" Maurizio Torrealta presenta "Il quarto livello" edito da Rizzoli. Alle 21 il dibattito "Il filo rosso della verità. Dal caso Alpi alle stragi e i delitti che hanno insanguinato il nostro paese" con il giornalista Andrea Purgatori.

 

mer 15 giu 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Riccione invasa da un fiume di Smart. Sarà questa la scena che si prospetta dal 4 al 7 agosto quando la Perla Verde ospiterà Smart Times 2011, il raduno mondiale della due posti che ha spopolato negli ultimi anni.
Dopo dieci edizioni in Austria, lo Smart Times ha deciso di emigrare e arriva per la prima volta in Italia scegliendo Riccione come location ideale che ben si coniuga con il brand. Dal ristretto raduno della prima edizione, nel giro di dieci anni, Smart Times si è trasformato in una manifestazione internazionale. A Riccione sono attesi oltre 4.000 Smart fan da 22 Paesi, per festeggiare la passione comune per il mondo Smart e per confrontarsi con designer, preparatori ed esperti del settore. 
"La forza di questo grande evento - ha ricordato il Sindaco di Riccione Massimo Pironi - sarà nella capacità di fondere le qualità di una città e di un territorio che si considerano all'avanguardia degli stili di vita, delle culture e delle tendenze, con la capacità comunicativa di un grande gruppo internazionale quale è Mercedes-Daimler. Dobbiamo dimostrare sempre più la nostra capacità di costruire relazioni importanti e durature, e di intercettare eventi importanti come questo. Mi auguro che in futuro possiamo realizzare con Mercedes anche altre collaborazioni. E speriamo che quello di Riccione, sia per la Smart l'evento dei record". 

mer 15 giu 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Torna per il quinto anno consecutivo l'appuntamento del calcio riccionese con la beneficenza: mercoledì 22 giugno alle 20.30 i calciatori di tutte le categorie si danno appuntamento al campo dell'Asar di via Vespucci per la partita più importante, il 5° Memorial "Massimo Broglia" (9a partita dei Bambini e 2° Trofeo Giuseppe Vantini), evento benefico per ricordare lo sfortunato atleta scomparso a causa della Sclerosi Laterale Amiotrofica.
Lo scopo della manifestazione è quello di raccogliere fondi per sconfiggere la SLA, malattia degenerativa balzata agli onori delle cronache anche nell'anno in corso con il caso di Stefano Borgonovo, l'ex calciatore di Milan e Fiorentina costretto su una sedia a rotelle proprio dalla "stronza" (così definisce lui la malattia nel toccante libro scritto con l'aiuto del giornalista di Sky Alessandro Alciato, "Attaccante nato"). 

mer 15 giu 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Valleverde è stata affittata a una holding bresciana del comfort e del made in Italy. Una tappa "obbligata" prima delle fusione tra due anni (probabilmente anche meno), 
Il patron del colosso calzaturiero Armando Arcangeli cede il passo: "Non entrò nella nuova holding né con quote, né ricoprirò incarichi manageriali - dice -, terminate le pratiche del passaggio mi ritirerò dal mondo calzaturiero".
Da due settimane i marchi e la produzione sono passati di mano, alla base dell'operazione la necessità di risolvere i problemi finanziari. "Il progetto su cui stavamo lavoravamo da anni è arrivato al dunque, ora l'obiettivo è raggiungere la quotazione in borsa" prosegue Arcangeli, che fondò l'azienda nel 1970. Nel gruppo entreranno Valleverde e Sanagens, parteciperà anche la Lones (la finanziaria che detiene il marchio Fly flot), altre piccole aziende e professionisti del settore dell'economia e della finanza. Oltre alla "ristrutturazione" dal punto di vista finanziario, "l'azienda andrà verso una gestione di tipo manageriale e si assicurerà un futuro. Un'azienda da sola fa fatica sia nei rapporti con le banche che nei mercati internazionali - spiega Arcangeli -. La holding avrà più forza e potrà contare su una gamma di prodotti più ampia". 
Tecnicamente la società Valleverde spa non esiste più: è stata creata una nuova azienda, la Valleverde srl, che ha tutto in affitto (compreso strumenti ed edifici), Dopo il periodo di affitto la Valleverde srl entrerà definitivamente nella holding.

mer 15 giu 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Il cantiere del metrò di costa (Trc) verrà aperto al Marano in direzione Rimini il 18 agosto, nel tratto non soggetto a modifiche del tracciato. L'amministrazione è riuscita a ottenere dalla Provincia l'impegno ad apportare tre fondamentali varianti. Altre potrebbero arrivare in corso d'opera. "Le corsie dei binari da due diventeranno una nel tratto tra i viali La Spezia ed Emilia - spiega il sindaco Massimo Pironi - il metrò poi transiterà nel sottopasso di viale Ceccarini che verrà allargato sul lato del parco delle Magnolie. Verrà inoltre eliminata la stazione al porto". 
Con la fermata prevista inizialmente si sarebbe dovuta smantellare la rotonda che oggi funziona come regolatore del traffico al posto del semaforo. Resta ancora in sospesa la contestata realizzazione del muro alto 8 metri a fianco del ponte al porto, necessario per sostenere i binari del metrò. E' stata cassata invece la proposta di fare transitare il metrò su viale D'Annunzio, una soluzione che avrebbe avuto un minore impatto ambientale, rispetto al transito parallelo alla ferrovia.

mer 15 giu 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Le tariffe dei parcheggi sotterranei del lungomare si abbassano. Il Comune si prenderà in carico la gestione dei posti auto (dove di auto finora se ne sono viste ben poche) dipingendo le strisce blu e installando i parcometri (verranno tolte le sbarre d'accesso). Per lasciare l'auto sotto il lungomare della Resistenza e in piazzale San Martino si spenderà 1 euro e 80 all'ora per tutto il giorno. Prima la tariffa applicata era di 2 euro e 50 centesimi. Per i titolari di attività (ristoranti, spiagge e negozi) sarà possibile acquistare un grattino, da cedere o regalare ai propri clienti, alla cifra di 1 euro e 80 valido 4 ore (cumulabili dalle 8 alle 20), e dalle 20 alle 2 un altro da 3 euro per 2 ore di parcheggio. Disponibile un abbonamento (sempre per titolari di partita iva) da 500 euro valido fino al 30 settembre. "Ce l'ho chiedevano gli operatori economici e le associazioni di categoria, abbiamo colto le loro necessità - spiega il sindaco Massimo Pironi - lavorando durante l'inverno per riuscire a trasformare quei parcheggi in una risorsa per il turismo e vederli finalmente pieni. Non tutte le località possono vantare 1.000 posti auto a rotazione sul mare".

mer 15 giu 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Il teatro si trasferisce in riva al mare con il progetto Palcobaleno. Una tensostruttura da 230 posti con platea a tribuna, camerini e spogliatoi, allestita nello spazio esterno alla colonia Bertazzoni. La programmazione partirà in concomitanza con la Notte Rosa, dopo i fuochi con lo spettacolo gratuito la Tempesta di Shakespeare. Fino a fine estate ospiterà spettacoli, laboratori e circo-teatro. In cartellone il musical di Gino Landi, la Settimana Ciarlatana della compagnia dei Ciarlatani, il raduno Improbeach, le acrobatiche evoluzioni dei belgi Piano C, la comicità clownesca di Alessandra Casali e i burattini di Luca Ronga e Paolo Rech.
"Dopo una lunga esperienza di programmazione estiva errante sul territorio (Comici in Villa, L'ora di mezzo, Estate al Parco, Riccione'39, Saluti e Baci-cartoline teatrali da Riccione), con annesse difficoltà, sentivamo l'esigenza di sperimentare un luogo stabile - spiega Giorgia Penzo di Maan ricerca e spettacolo, che insieme alla Compagnia del Serraglio ha formato l'associazione culturale Città Teatro - che abbia un'identità e sicuro, con la possibilità di fare spettacoli anche in caso di brutto temo". 

mer 15 giu 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Viale Ceccarini perde un altro pezzo da novanta, un pezzo che ha fatto la storia del viale: chiuderà al termine dell'estate dopo 41 anni di onorata carriera la Boutique Papete di Anna Maria Meris. Al posto delle tre vetrine che hanno regalato prestigio al salotto in questi anni, subentrerà Geox come confermato dalla Meris nei giorni scorsi. Top secret invece il futuro suo e quello del marchio Papete, che comunque non è stato venduto; Anna Maria si prenderà qualche tempo per decidere, ma lascia intendere che il suo è più un arrivederci che un addio.
Il caso Papete conferma, se ancora ce ne fosse bisogno, che la situazione in viale Ceccarini comincia ad essere insostenibile per i commercianti, costretti a lasciare spazio ai grandi gruppi, e questo implica una perdita di identità inevitabile per il simbolo di Riccione.

mer 15 giu 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Martedì 14 giugno, dalle 7 alle 13 presso l'Arboreto Cicchetti, sarà il primo giorno di apertura del mercato dei prodotti agricoli del territorio promosso dalle Associazioni dei produttori Coldiretti e CIA di Rimini, in collaborazione con il Comune di Riccione.
Dopo il via libera espresso all'unanimità dal Consiglio comunale lo scorso 26 maggio, e la sottoscrizione di un protocollo d'intesa tra l'Amministrazione comunale e le associazioni dei produttori agricoli della Provincia di Rimini, anche a Riccione sarà possibile acquistare prodotti agricoli, ortaggi e verdure, frutta, olio d'oliva e vini, salumi e formaggi direttamente dai coltivatori e produttori e a km zero.
La sede del mercato dei prodotti del territorio, che si svolgerà tutti i martedì, dalle 7 alle 13, sarà dunque l'Arboreto Cicchetti, lo splendido parco in pieno centro a Riccione (piazza Bufalini, viale Ceccarini alta) riaperto lo scorso 16 aprile e gestito dalle Cooperative Cento Fiori, Pacha Mama, Artigianate e il Millepiedi, riunite nel Consorzio Sociale Romagnolo.

mer 15 giu 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Continuano per tutto il mese di giugno, ogni domenica alle ore 17.30, gli appuntamenti della libreria Bianca&Volta ai Giardini dell'Alba di Riccione. Queste le date:

Domenica 12 giugno Serena leggerà ed animerà storie per bambini in età prescolare tra cui Badabum badabum, una storia in lingua piripù di Emanuela Bussolati, già vincitrice con il precedente albo del premio andersen per l'infanzia. Domenica 19 giugno appuntamento con i clown! Maria leggerà storie comiche per bambini in età scolare e insegnerà ai bambini l'arte di intrecciare i palloncini. Domenica 26 giugno Ilenia e Valentina leggeranno storie divertenti per bambini dai 2 ai 5 anni alle prese con il vasino la pura del buio. 
L'evento conclusivo di tutto il ciclo di letture è previsto per sabato 2 luglio alle ore 17.30, in occasione della Notte Rosa e vedrà la partecipazione della scrittrice Laura Oppioli che, con l'aiuto del pesciolino Aldì, presenterà, leggerà, animerà il meraviglioso albo illustrato "La Saviolina" da lei scritto e illustrato da Roberto De Grandis. Tramite la voce della sua autrice, il pesciolino Aldì racconterà tra realtà e fantasia la storia della barca diventata uno dei simboli di Riccione ed insieme anche la storia della città. Racconterà ai bambini la nostra storia, le nostre tradizioni, come fosse una favola, con un linguaggio semplice, chiaro, emozionante, che li stimoli a conoscere tracce culturali e a sviluppare una coscienza civica che li porterà ad amare la loro città, nel rispetto del passato e delle tradizioni. 

mer 01 giu 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Moda, fitness, cinema, musica e tanto altro, per un'estate che non vedrà un solo weekend senza appuntamenti di un certo livello e che conferma la linea incentrata sugli eventi che l'Assessore Gobbi ha dato al turismo riccionese. 
"La politica degli eventi è parte integrante della nostra strategia turistica, abbiamo messo in atto uno sforzo importante di organizzazione e di relazioni e siamo oggi in grado di presentare un programma di grande qualità", ha commentato Gobbi alla conferenza che ha illustrato il cartellone dell'estate 2011.
Dopo due mesi, aprile e maggio, all'insegna dello sport tra beach volley, calcio, Nordic Walking e nuoto, giugno comincia all'insegna della moda con l'evento glamour di sabato 4: la sfilata Beautiful Fashion Night (ore 21 in piazzale Roma) presentata da Eleonoire Casalegno, con Melita Toniolo e Melissa Satta.
Giovedì 16 sempre in piazzale Roma, sarà la volta della Selezione di Miss Italia mentre due giorni dopo sullo stesso palco il Festival degli Anni Ottanta vedrà gruppi di musicisti sfidarsi a colpi di cover. Il weekend successivo (24/26 giugno) il Vitasnella Dance Award animerà Riccione con stage di fitness e casting aperti per la finale nazionale Vitasnella.

mer 01 giu 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

L'anno scorso era stata una scommessa, un tentativo di animare di sera un quartiere piuttosto tranquillo. Finita la stagione fatti due conti la scommessa risultò stravinta. A distanza di un anno, dal primo giugno e per tutta i mercoledì d'estate, torna la Movida de Pais, le serate che con musica, mercatini, proposte culinarie, accenderanno Riccione Paese. Organizzata dal Comitato dei commercianti, la Movida vedrà quest'anno la partecipazione dei bar Perla Verde, Centrale, Villaggio, Royal, Pier, dell'enoteca Plita e del ristorante La Frasca. Tutti i mercoledì tra corso fratelli Cervi, viale Diaz e Ruffini, sarà protagonista la musica dal vivo all'esterno dei locali che proporranno aperitivi e degustazioni; lungo i viali i mercatini vintage di Ricordi in Soffitta, alcuni spazi dedicati ai bambini e tante occasioni per trascorrere una serata lontano dalle luci dei "soliti" luoghi del divertimento.
La Movida de Pais parte tutti i mercoledì dalle 18 con l'aperitivo e prosegue fino a mezzanotte quando i suoni verranno abbassati per evitare gli inconvenienti sorti l'anno scorso.

mer 01 giu 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Il pontile di piazzale Roma è stato approvato dal consiglio comunale. Forse potrebbe essere realizzato. Il condizionale è d'obbligo: infatti per compattare il voto la maggioranza ha dovuto inserire nel bando 9 punti che di fatto modificano pesantemente l'opera da come era stata concepita inizialmente e che ne abbassano la resa economica per il privato che lo dovrebbe realizzare. Tra i più importanti l'arco strallato di sostegno della passerella, la manutenzione per tutta la durata della convenzione a carico del privato e una destinazione diversa dal ristorante e bar per almeno la metà della superficie commerciale dalla piattaforma finale. 
Il passo successivo sarà quindi trovare una ditta "disposta a costruirlo", spiega il sindaco Massimo Pironi. Che però gongola per il successo ottenuto in consiglio: l'opera dopo un travagliato percorso (il primo atto di giunta risale al 2006) ha ottenuto il via libera con 17 voti favorevoli, 11 contrari della minoranza più quello del bagnino del Pd Francesco Michelotti, l'astensione di Stelio Bossoli (Socialisti). Assente Cosimo Iaia (Pdl). "Il pontile è il coronamento del lavoro di 2 anni della maggioranza - dice -, di raccordo e di ascolto del territorio (i 9 punti inseriti ne danno il senso), e che permetterà di rafforzare l'identità innovativa della città: una città che si sa distinguere e sa stupire senza dimenticare la tradizione. La passerella ridisegnerà la cartolina di Riccione - aggiunge il sindaco mostrando un'immagine di Lido di Camaiore (Versiglia) dove lo scorso anno è stato inaugurato un pontile -. Non è una gettata di cemento in mezzo al mare come sostiene qualcuno, chi non ama la città lo diceva anche del nuovo lungomare, gli stessi che oggi dopo che la bellezza della passeggiata è stata riconosciuta da tutti, provano a saltano sul carro del vincitore". 

mer 01 giu 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Eugenio Fiorini alla guida della lista civica "Uniti per Monte Colombo" ha riconquistato la poltrona di sindaco nelle amministrative del 15 e 16 maggio, con 796 voti contro i 557 di Sergio Orsi (228 gli elettori che hanno scelto Simonetta Palazzini del Pdl e 182 i voti per Alex Stacchini della Lega Nord). 

Fiorini torna a ricoprire la carica di primo cittadino: era già stato eletto dal 1993 al 2001, mentre nella giunta uscente rivestiva l'incarico di vice sindaco. "Cominceremo con il mettere mano al bilancio che praticamente non c'è - sono le sue prime parole -, siamo una squadra che guarda al sodo, non alle poltrone". Fiorini ha avuto la meglio su Orsi, che per accaparrarsi lo scranno del sindaco uscente Simone Tordi, aveva radunato un laboratorio politico, potendo contare dell'appoggio esterno di Pd, Udc, Italia dei Valori e Fli. Per il nuovo consiglio comunale potrà contare su Eleonora Troiani (82 preferenze), Mauro Massari (68), Ferdinando Di Virgilio (68), Renzo Palazzini (47), Roberto Boldrin (44), Sabina Sarto (37). In opposizione Sergio Orsi, Antonella Baffoni e Simonetta Palazzini.

mer 01 giu 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Un ultimo saluto a Massimo Novelli sulle note delle sue canzoni preferite. Il funerale dell'imprenditore, che insieme alla famiglia era titolare dei negozi Bop sport, Ski bop, Movie star e D-Store si è svolto venerdì scorso. Il fratello Andrea, le sorelle Laura e Cristina, la moglie Marta e il figlio Mattia hanno voluto che la bara uscisse dalla chiesa delle Pentecoste accompagnata da "Vivi tu" di Renato Zero e di "Fango" di Jovanotti. Insieme a This time e I love you love di John Legend erano le sue canzoni preferite (Novelli aveva stretto anche un rapporto di amicizia sia con Zero che con Jovanotti). Un momento più carico di emozione esploso in un fiume di lacrime, dei famigliari, degli amici e delle centinaia di persone che la piccola chiesa non è riuscita a contenere tutte. Novelli è scomparso a 58 anni a causa di un tumore. "Eravamo amici - ha detto don Giorgio dall'altare -, per lui l'amicizia aveva un significato autentico, era vissuta fino in fondo, non era una semplice parola. Massimo era molto credente, ma prima che cristiano era una persona di grande umanità, anche se malato e debilitato cercava di aiutare chi era nelle sue stesse condizioni". 

mer 01 giu 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Giovedì 2 giugno sarà il 65° Anniversario della Repubblica Italiana e quest'anno assume un significato particolare, cadendo in concomitanza con il 150° Anniversario dell'Unità d'Italia. Per celebrare questa importate ricorrenza l'Amministrazione comunale ha programmato un importante cerimonia, aperta a tutta la cittadinanza, che si svolgerà giovedì alle 18 nel piazzale antistante al Palazzo del Turismo. Sarà presente il Sindaco Massimo Pironi, le Autorità cittadine e militari, le rappresentanze delle Associazioni combattentistiche e d'arma con gonfaloni e bandiere, la Banda Municipale "Città di Riccione" che si esibirà in concerto.

gio 19 mag 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Il Palazzo dello Sport di via Carpi per il primo anno di attività dopo l'apertura, prevista a settembre, ha già fissato gli obiettivi: tanto sport ma anche eventi musicali e teatrali. 
"Inizialmente puntiamo a impegnare il palazzetto dalle 120 alle 150 giornate l'anno, oltre alle normali gare sportive delle società locali", spiega l'ingegnere Andrea Vellani che segue la struttura per conto della ditta costruttrice, la Monicelli di Gubbio. All'interno del Palasport del costo di 10 milioni di euro troveranno posto anche, "una palestra di una nota catena milanese - prosegue Vellani - un centro benessere, un centro riabilitativo dello sport, una scuola di danza, un negozio di articoli sportivi, un'agenzia viaggi, una gelateria, un bar e un ristorante. Le attività apriranno in concomitanza con il palazzetto".
La struttura si presta a ospitare gare di ogni disciplina indoor, basket, calcio a 5, pattinaggio, scherma e arti marziali. Ma come riempire i circa 2mila e 400 posti a sedere nelle tribune, che diventano 3mila e 600 occupando anche il parquet? "Stiamo lavorando per predisporre un ricco calendari di eventi teatrali e musicali già a partire dalle festività natalizie. Stiamo pensando a piccole fiere, a trofei intitolati alla Città di Riccione e altri appuntamenti ideati da noi. I tempi sono stretti in quanto i campionati sono tutti già partiti, ma stiamo prendendo contatti per portare a Riccione una grande finale nazionale: se non quest'anno, sicuramente per il 2012". 

gio 19 mag 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Con l'arrivo dell'estate e del divertimento all'aperto torna puntuale il problema della musica nei locali sparata ad alto volume fino a tarda notte. Poche serate e già si sono registrati i primi episodi. L'ordinanza comunale prevede che si possa fare musica fino a mezzanotte anche dal vivo e con deejay; da mezzanotte a l'una è possibile lasciare la musica accesa, ma senza deejay, e da l'una alle due la musica può essere utilizzata solo come sottofondo, non deve assolutamente uscire dal locale. Vietati sempre e dovunque vocalist e casse acustiche in strada.
L'amministrazione ha assunto la linea intransigente, si sono svolti una serie di incontri con i titolari di bar, quelli nell'occhio del ciclone, che spesso si trasformano in "street bar". 
"La stagione sta partendo quindi abbiamo ricordato quali sono le direttive da seguire per una convivenza rispettosa - spiega l'assessore alla Polizia municipale, Lanfranco Francolini - Prima abbiamo avvisato tutti gli interessati, dall'Abissinia al Marano (circa una quindicina di attività), da questa settimana partiranno i controlli". 
Non solo di notte, "ma anche per le altre ore della giornata ci sono limiti da rispettare - prosegue Francolini - il territorio è suddiviso in varie zone che prevedono diversi livelli massimi di decibel, a seconda che ci si trovi al mare, in centro o al di sopra della ferrovia, in zona residenziale, vicino a strade o aree produttive". 
Un altro aspetto è il ballo. "Siamo a conoscenza di alcuni locali in cui la clientela balla nonostante non sia permesso in quanto sprovvisti di licenza: i bar sono solo bar mentre per ballare esistono le discoteche e i locali autorizzati. Questa distinzione non va assolutamente confusa". 

gio 19 mag 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Perché gettare i pc usati ma ancora funzionanti? Se lo è chiesto CNA della provincia di Rimini al momento di rinnovare la propria dotazione informatica.
Ed ha trovato la risposta: quei computer potrebbero servire a qualcuno. Quel qualcuno è stato individuato negli studenti delle scuola media "E. Filippini" di Cattolica, che il 7 aprile scorso hanno così ricevuto 10 personal computer e 2 stampanti; il tutto debitamente consegnato e istallato dal servizio informatico di CNA e pronto ad ogni uso per attrezzare un piccolo laboratorio informatico
Alla consegna hanno presenziato la dirigente scolastica Carla Alberta Corzani e il presidente di CNA Cattolica, Massimo Bartoli, che ha dichiarato: "L'impegno di CNA nei confronti della scuola è intenso e costante, sia attraverso piccoli ma significativi gesti come questo, sia mediante moltissimi progetti strutturati e volti ad un rapporto più stretto e proficuo fra la didattica e l'impresa".

gio 19 mag 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Riccione come una piccola Cannes, e il Palazzo dei Congressi come il Palazzo del cinema. La Perla Verde si prepara ad ospitare l'evento più importante del cinema italiano, l'edizione estiva delle "Giornate Professionali del Cinema", la kermesse che vede protagoniste le industrie della cinematografia italiana per presentare i film della nuova stagione. L'evento, organizzato dalle associazioni di categoria Anec, Anem e Anica, si terrà dal 4 al 6 luglio e conferma l'importanza assunta il Palazzo dei Congressi, divenuto un punto di riferimento a livello nazionale, come sottolinea il Presidente Berardi: "Essere stati scelti dal più grande evento di cinema italiano ci riempie di soddisfazione. Questo successo dimostra che il Palazzo è una struttura in grado di ospitare grandi eventi tutto l'anno. Questa è una vittoria di tutta la città, che garantisce nel raggio di 500 metri dal Palazzo dei congressi, strutture ricettive, locali, negozi e stabilimenti balneari di qualità, una grande isola pedonale e un nuovo lungomare di livello internazionale". L'ulteriore conferma sull'importanza strategica della location riccionese la fornisce Remiglio Truocchio, direttore organizzativo e produttore dell'evento: "La scelta di Riccione è dovuta in primo luogo per le caratteristiche del Palazzo dei Congressi. Ospitare 1400 operatori in un'unica sala, la disponibilità di uno spazio espositivo, la presenza di una multisala di qualità superlativa, non sono facili da trovare tutte assieme in un'unica struttura. E poi la presenza di alberghi di qualità, rinnovati e di qualità superiore, a una distanza molto breve".

gio 19 mag 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Dopo una rilassante giornata di mare cosa c'è di meglio che gustarsi un aperitivo all'aperto ascoltando buona musica? Riparte domenica 22 maggio alle 19.30, dopo il successo della passata edizione, la rassegna jazz del Pepper. Tutte le domeniche e per tutta l'estate nella parte esterna del locale si esibiranno artisti che con le loro performance dal vivo allieteranno appassionati e curiosi con veri e propri concerti
Si comincia con i Discepoli, storica band riccionese dei fratelli Tiburzi, poi ogni domenica un artista diverso ed alcune jam session che vedranno alcuni musicisti presenti tra il pubblico salire sul palco a sorpresa ed improvvisare insieme brani senza scaletta.
Freschezza, modernità, groove, ma anche dolcezza, sogno, magia sono gli ingredienti alla base della rassegna jazz del Pepper.

gio 19 mag 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Tolti forzatamente due appartamenti per inutilizzo, due per il mancato pagamento dell'affitto di circa 100 euro e due sono stati riconsegnati volontariamente. E' questo il risultato dei controlli del Comune sulle case popolari. "In un caso la signora a cui era stata assegnata l'abitazione viveva stabilmente dalla figlia - spiega Ilia Varo, assessore alle Politiche sociali -, in un altro l'anziana era stata trasferita nella casa protetta e manteneva ugualmente il beneficio: la funzione della casa Erp non è certo quella di seconda casa ma legato a una reale necessità abitativa". Scovare i furbetti tra gli occupanti i 133 appartamenti popolari richiede un attento lavoro. "Da 3 mesi disponiamo di un vigile distaccato nella sede delle Politiche sociali che esegue i controlli - dice la Varo -, spesso poi riceviamo le segnalazioni dai vicini, dopodiché scattano le verifiche. In alcuni casi le finestre rimanevano chiuse per lunghi periodi di tempo, altre volte sono state controllate le utenze e per due mesi non risultava alcun consumo. Verificato che nell'alloggio non ci abitava nessuno scattano le procedure di decadenza: agli occupanti è stato dato giusto il tempo di liberare la casa".

mer 04 mag 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Messo da parte un weekend pasquale caratterizzato sì dalle tante presenze, ma anche dalle tante polemiche, il mondo della notte riccionese si avvia a tutta velocità verso la stagione estiva con il pesante fardello dei disagi che hanno colpito la zona discoteche soprattutto nella mattinata di lunedì 25. E con il dovere di fornire risposte a chi chiede più sicurezza e controllo. 
Un primo passo è già stato fatto nei giorni immediatamente successivi al tanto demonizzato after hour del Cocoricò, con l'incontro tra i gestori delle discoteche della collina e il Sindaco Pironi, che ha sancito interventi nell'immediato futuro per scongiurare nuovi episodi di vandalismo e disturbi della quiete pubblica. I gestori si impegneranno nel garantire un servizio di sicurezza esterna, con un numero di addetti tale da assicurare la vigilanza lungo l'intero percorso di accesso alle discoteche (dal 1° giugno lo faranno a bordo di motocicli e citycar); per impedire che persone a piedi possano, in modo incontrollato, lasciare i locali per l'estate sarà poi istituito un vero e proprio servizio di navetta circolare che collegherà la stazione ferroviaria con il sistema delle discoteche di Riccione (Pascià, Cocoricò, Peter Pan e Prince).

mer 04 mag 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Domenica 1° maggio alcuni giovani democratici di Riccione hanno voluto dare un messaggio di presenza e partecipazione nel proprio comune manifestando in viale Ceccarini la loro attenzione sul tema dell'impegno civile, nello specifico sull'importanza nel pagamento delle tasse da parte di tutti.
Con questa manifestazione i giovani riccionesi hanno voluto affermare la loro ferma posizione contro l'evasione fiscale con la vignetta e il cartello "Non pagate le tasse" che rappresentavano una chiara provocazione volta ad illustrare gli effetti negativi a cui tutti sono soggetti se ciò accadesse e non si seguisse invece la posizione "pagare tutti, pagare meno".
Questo è stato il primo di una serie di eventi che organizzeranno i giovani del PD (William Casadei, Christian Andruccioli, Daniele Tomassini, Simone Imola e Tommaso Pazzaglini) con l'obbiettivo di accrescere la partecipazione e il confronto con i ragazzi riccionesi su temi di attualità e d'interesse cittadino.

mer 04 mag 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Torna dopo il successo della prima edizione nel 2010 la "Sagra della lumachina di mare", evento organizzato dal Comitato d'area Fontanelle con il patrocinio del Comune che si svolgerà nella nuova piazza di viale Sicilia nel weekend del 7 e 8 maggio. La sagra è nata dall'idea di riproporre la vecchia festa della lumachina che nel dopo guerra si teneva il 1° maggio nella zona del Luna Park ed era una ricorrenza molto sentita. 
Sabato 7 ci sarà l'apertura ufficiale della manifestazione alle ore 16 con la mostra mercato, i giochi per i bambini, la musica dal vivo della Bucci Band, stand gastronomici e in serata l'esposizione canina nel contesto del "Torneo Mari e Monti". Domenica stesso programma e ricco menù presso lo stand gastronomico dove grande protagonista sarà la lumachina di mare.

mer 06 apr 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Il sole primaverile e le prime giornate quasi estive hanno risvegliato l'entusiasmo sopito degli ultimi mesi e l'arrivo della bella stagione significa spesso, a Riccione, anche l'inizio di eventi, show, rassegne, concerti e tutto quanto faccia spettacolo ed estate. Nonostante i pesanti tagli imposti da bilanci sempre più austeri, anche quest'anno, a partire dal weekend di Pasqua, l'assessore al Turismo Gobbi ha lavorato per avere una Perla Verde animata da tantissime iniziative tra moda, sport, musica e cultura. 
Si comincia quindi domenica 24 aprile con la seconda edizione di Riccione Preview, un progetto lungo due mesi che collocherà Riccione al centro dell'interesse di imprese, operatori economici, operatori culturali e della moda. Lungo viale Ceccarini e viale Dante saranno allestiti box e set fotografici dove modelle, stilisti e griffe internazionali presenteranno le linee e le tendenze del beach wear. Riccione Preview prosegue poi con un evento esclusivo sulla splendida terrazza del Palacongressi in collaborazione con la discoteca Cocoricò e che andrà in scena anche il 14 aprile a Milano durante il Salone del Mobile: a partire dalle 19 "Terrazza Titilla", un aperitivo animato dai più importanti dj house e che vedrà la partecipazione di modelle e personaggi del mondo dello spettacolo. Sempre la moda sarà poi protagonista più avanti (4 giugno) con la seconda edizione del "Beautiful Fashion Night", la sfilata evento in piazzale Roma condotta quest'anno da Caterina Balivo.

mer 06 apr 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

CNA e consorzio d'area Viale Ceccarini arruolano una squadra di architetti ed esperti di marketing per studiare la riqualificazione del salotto della città e dare il via all'"officina Ceccarini". "Un laboratorio di menti per rilanciare viale Ceccarini - spiega Daniela Angelini di CNA - che elaborerà una serie di proposte per rivedere l'arredo urbano del viale, ma anche per rivitalizzare il tessuto commerciale". 
Il Viale aspetta da anni un intervento radicale; per il momento sono pronte una serie di idee su come potrà essere in futuro e verranno presentate durante l'incontro pubblico in programma per venerdì 8 aprile, al quale è stata invitata anche l'amministrazione. Non si parla solo di pavimentazione, ma anche di demolizioni e ricostruzioni (vedi ex discoteca Valle Chiara), di eventi e manifestazioni. "I relatori contatti da noi illustreranno i loro prospetti che coinvolgeranno viale Ceccarini, ma avranno anche un più ampio respiro su tutta l'area del centro. Sarà una discussione dalla quale verranno presi degli spunti - prosegue la Angelini - per arrivare a una proposta risolutiva, che poi speriamo si trasformi concretamente in realtà". 

mer 06 apr 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Dopo la felice esperienza del 2010, torna il 20 aprile il "Il premio per la legalità" la manifestazione istituita lo scorso anno dall'agenzia Mep insieme al Comune di Riccione.
Quest'anno il programma prevede una conferenza dibattito dal grande valore sociale e culturale e legata a due temi di stringente attualità: la promozione della cultura della legalità tra i giovani e i 150 anni dell'unità d'Italia, celebrando Giovanni Falcone, una delle figure maggiormente significative nel percorso della più recente storia italiana. L'incontro dal titolo "Giovanni Falcone, un italiano" si svolgerà mercoledì 20 aprile dalle 9.30 presso l'aula magna del Liceo Volta; gli studenti delle scuole superiori di Riccione incontreranno il magistrato Giuseppe Ayala, il procuratore Morvillo, il giudice Mario Conte e il giornalista sportivo Flavio Tranquillo, autore insieme a Conte del libro "I dieci passi. Piccolo breviario sulla legalità".

mer 06 apr 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

La Perla verde alla fine di una lunga trattativa ha detto no a Miss Italia. "Per quest'anno c'è un problema logistico che non ci permette di ospitare il concorso di bellezza - spiega il sindaco Massimo Pironi - legato al fatto che la produzione necessita di camere 4 e 5 stelle per 6mila e 600 ospitalità gratuite dal 1° agosto all'11 settembre, e a Riccione in quel periodo non ci sono disponibilità. Se ne può parlare per il prossimo anno, ragionando senza i tempi così ristretti: all'evento mancano infatti solo 4 mesi, non saremmo neanche in grado di valorizzarlo come si deve». 
Da aggiungere che, "dalle verifiche è inoltre emerso che la location del Palacongressi non è adatta in quanto mancano le altezze necessarie per allestire lo studio - prosegue il sindaco - il concorso si dovrebbe tenere quindi nel nuovo Palazzetto dello Sport. La ditta costruttrice si sarebbe anche impegnata a terminarlo in tempo, ma con il rischio di non riuscirci è alto". 
Il sindaco ha comu

mer 23 mar 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Da anni se ne parlava e finalmente da alcuni mesi sono cominciati i lavori per la realizzazione della terza corsia dell'autostrada A14, troppo congestionata soprattutto nella stagione estiva. L'intervento di Autostrade per l'Italia, che riguarda il tratto tra Rimini Nord e Porto Sant'Elpidio per un totale di 154 chilometri e un investimento complessivo di oltre 2 miliardi di euro, come previsto avrà ricadute sui territori comunali, compreso Riccione, con i costi sempre a carico di società Autostrade. Dopo il corposo intervento a Misano con la realizzazione della nuova galleria in corrispondenza della collina di Scacciano i lavori procedono verso nord e cominciano ad interessare direttamente la Perla Verde. I punti cruciali del nuovo progetto saranno chiaramente i tre cavalcavia presenti sul territorio comunale e vediamo nel dettaglio come saranno ridisegnati. Partendo da sud il primo sovrappasso che subirà modifiche sarà quello di via Venezia, l'arteria che collega il centro Jimmy Monaco con la zona artigianale (in parte è interessato anche il Comune di Coriano). Il cavalcavia verrà rifatto e resterà nelle stessa sede, sarà più rettilineo e largo ed è prevista una rotonda lato mare ai piedi del ponte. Qualche centinaia di metri più a nord il secondo intervento riguarda via Udine, la strada che costeggia il nuovo cimitero. In questo caso l'intervento sarà più corposo e prevede lo smantellamento del cavalcavia esistente che verrà sostituito poco più a nord da un nuovo sovrappasso che partirà da via Mestre (dove sono già cominciati i lavori per la nuova rotonda da cui partirà il ponte) e arriverà in via Udine in una nuova rotatoria attraverso un percorso più rettilineo: la strada si collegherà poi con via Veneto, per il momento con la via esistente.

mer 23 mar 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Ancora qualche giorno a disposizione dei cittadini per la richiesta di esenzione o riduzione riguardanti la tassa di smaltimento dei rifiuti solidi urbani (Tarsu).
Il Consiglio comunale ha introdotto modifiche al Regolamento per la riscossione e in particolare sono stati aggiornati i termini per la richiesta di esenzione da parte di particolari categorie di cittadini, quali pensionati e portatori di handicap, sia proprietari degli immobili che affittuari. Il regolamento Tarsu prevede inoltre riduzioni di tariffa in casi particolari tra cui case abitate da una sola persona, per un uso solo stagionale, per chi risiede all'estero per oltre sei mesi all'anno.
Sono disciplinati anche tutti i casi di attività economiche che hanno diritto a riduzioni in quanto, per legge, smaltiscono i rifiuti prodotti in modo differenziato: anche in questi casi il termine per la presentazione della domande di riduzione è stato fissato al 31 marzo.

mer 23 mar 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Si svolgerà venerdì 25 marzo, alle 21, al salone della Parrocchia della Chiesa "Stella Maris" a Fontanelle l'incontro "Amate e Amanti: Spiritualita' al Femminile" organizzato dalle associazioni Punto Giovane e Pantòs. In un momento dove si parla tanto di dignità della donna si prenderanno in esame alcuni aspetti della vita di tre giovani donne del nostro tempo che hanno vissuto la loro femminilità con grande coraggio, umiltà e forza. Chiara Badano, Santa Scorsese e Carla Ronci racconteranno la loro esperienza di vita, seguiranno gli interventi dei relatori, Monsignor Lanfranchi della diocesi di Rimini Monsignor Maritano, Vescovo emerito di Acqui.

L'incontro sarà trasmesso in diretta streaming sul sito www.puntogiovane.net


mer 09 mar 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Da tanto tempo se ne parlava e da anni si attendeva qualcosa di concreto che finalmente sembra essere arrivato. Stiamo parlando dell'intervento ad uno dei crucci più evidenti della viabilità riccionese, l'attraversamento pedonale nei pressi del vecchio cimitero sulla Statale 16, che oltre a rappresentare un noioso tappo per il traffico ha registrato negli ultimi mesi un pesante bilancio alla voce incidenti. 
La soluzione individuata da tempo era la realizzazione di un sottopasso e ora, dopo l'apertura delle buste con le offerte relative al bando, si comincia ad intravedere l'obiettivo all'orizzonte. 
L'opera verrà realizzata dalla Conscoop di Forlì, che si avvarrà della collaborazione della CMC di Ravenna e della Cooperativa Braccianti di Rimini per un costo complessivo di 970.000 euro; la ditta forlivese si è aggiudicata il bando (a cui hanno partecipato sette imprese) grazie all'offerta economicamente più vantaggiosa e alle migliorie apportate al progetto, prima fra tutte l'esecuzione del tunnel in cemento armato che, una volta realizzato fuori opera (nel piazzale del cimitero) verrà spinto, con opportuni martinetti idraulici, sotto la sede della SS16 (soluzione abitualmente utilizzata in ambito ferroviario che riduce sensibilmente i tempi di esecuzione dell'intervento).

mer 09 mar 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Il progetto del nuovo porto prende forma. Scartata la prima ipotesi di allargarlo occupando lo spazio del bagno 90 per ricavarci 40 nuovi posti barca, si fa strada un' altra prospettiva. Un intervento di ampliamento più contenuto: sono previsti infatti solo 18 ormeggi in più rispetto gli attuali, ricavati coinvolgendo il piazzale Del Porto e risparmiando quindi la spiaggia. I parcheggi da circa 100 scenderanno a 75 in totale tra il piazzale e viale Bellini. Per fare spazio alle auto il chiosco del noleggio biciclette, insieme al distributore di carburante, sarà spostato di qualche decina di metri verso mare, più o meno dove ci sarà l'imboccatura della nuova darsena. 
Un progetto meno invasivo e che permetterà di diminuire la colata di cemento. Se per ripagare la realizzazione di una darsena da 40 posti il privato che si aggiudicherebbe il bando, fatti due conti potrebbe costruire 4.500 metri di residenziale, con il secondo progetto, il costruttore si accontenterà di 1.600 metri. Un equivalente di circa 20 appartamenti da innalzare lungo il canale al di sopra del ponte, nella cosiddetta area "mostricchio".

mer 23 feb 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

 

Sicuramente fanno più notizia il pontile, piazza Unità, le palazzine al parco Tirso, il palacongressi, il palazzetto dello sport e chi più ne ha (non di cemento), più ne metta. Ma ci sono anche ambiziosi progetti di cui si parla poco e che si muovono in direzione opposta alle tanto pubblicizzate e strumentalizzate "colate di cemento" di turno. 

Se da una parte troviamo sempre pronto un "c'è chi dice no" dall'altra non si sente mai un "c'è chi dice sì". Come nel caso del "Boulevard dei paesaggi", la corona verde di cinque percorsi pedonali e piste ciclabili che ridisegneranno Riccione, progettata dall'architetto e urbanista Andreas Kipar e dal suo staff. Un progetto innovativo e di qualità che ha ottenuto di recente l'approvazione della giunta e che potrebbe diventare realtà nei prossimi anni. Per rendere sempre più Riccione una città a misura d'uomo seguendo il modello dei paesi nord europei: "In questi ultimi mesi - sottolinea il sindaco Massimo Pironi - abbiamo avuto modo di riscoprire luoghi di Riccione che credevamo di aver perduto. Invece quei luoghi ci sono ancora, e sono diventati un percorso di 11 chilometri di Boulevard, che abbiamo articolato in cinque progetti. Si tratta di interventi equilibrati, pensati per il nostro territorio, che ci permetteranno di incentivare la mobilità lenta, gli spostamenti a piedi e in bicicletta.

 

mer 23 feb 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Il 17 febbraio scorso si è costituito "Riccione Ristobar", il consorzio di pubblici esercizi che raggruppa 17 attività tra ristoranti e pub tra i più rinomati della Perla Verde. Il comitato promotore è rappresentato da associati CNA, che hanno "aperto" ad altri colleghi l'ingresso al Consorzio. Tra gli obiettivi principali del consorzio ci sono: la promozione e le attività di sviluppo attraverso la produzione di brochure e altro materiale pubblicitario da distribuire in Fiera e al Palacongressi di Riccione; partecipazione a fiere nazionali e internazionali in partnership con Club di Prodotto e simili; gestione di attività di catering presso sedi istituzionali e private a domicilio; promozione dell'utilizzo di prodotti enogastronomici del territorio; costituzione di un gruppo di acquisto e altro ancora. Il Consorzio avrà sede legale presso la CNA di Riccione, che fornirà anche i servizi tecnici e il supporto di segreteria.

mer 23 feb 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

A quasi tre anni di distanza dall'inaugurazione e dopo un anno e mezzo di gestione Berardi il Palariccione conferma la sua crescita, come testimoniano i dati relativi al 2010, presentati nei giorni scorsi dallo stesso Presidente e dal cda.
Il fatturato della società è passato da 1.320.000 euro del 2009 a 1.810.000 mila euro del 2010, con un incremento del 33 per cento che Berardi ha commentato così: "All'inizio del mio mandato nel giugno 2009, assieme al Sindaco Pironi, ci siamo posti l'obiettivo di un incremento del 10 per cento su base annua. Il risultato ottenuto è estremamente positivo. E le proiezioni che abbiamo sul 2011 ci autorizzano a ben sperare". 
Significativi anche i dati relativi alle presenze ai convegni ospitati dal Palazzo, stimate in 110 mila e da questo dato, stimando una spesa media giornaliera di circa 250 euro per ciascun giorno di presenza di un convegnista "medio", l'indotto economico ammonterebbe a circa 25 milioni di euro. Numeri importanti per l'economia riccionese, soprattutto nei mesi classicamente più deboli, dall'autunno alla primavera, e con sensibili ripercussioni positive sull'occupazione, specie femminile.

mer 23 feb 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Gei Omer

Procede il nostro viaggio tra le strade (o presunte tali) della Perla e comuni limitrofi e torniamo nella già "bacchettata" zona stadio/piscina. Nonostante le segnalazioni registriamo un bel "zero" alla voce interventi su via Forlimpopoli, con la situazione intorno alle ore 19/20 dei giorni feriali sempre più tragica: traffico, buio, parcheggi selvaggi, bimbi che attraversano, buche e scarsa visibilità. Repetita iuvant. Pochi metri più in là, il primo tratto di via Montebianco è da incubo sia per chi cammina sul marciapiede (salvare le caviglie è già un successo) sia per chi deve parcheggiare (obiettivo: salvare cerchioni e copertoni). Un impianto internazionale come quello riccionese merita che anche le strade e tutto il contesto sia dello stesso livello.
Nel frattempo segnaliamo un puntuale intervento effettuato sul cavalcavia di via Empoli dal Comune di Coriano che, come richiesto un mese fa su queste pagine, ha rattoppato le enormi buche presenti ponendo fine alla Parigi Dakar delle zone artigianali.

mer 23 feb 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Il 21 febbraio scorso è stata inaugurata la rassegna "Manipolare, denunciare, disinformare: 3 verbi per il giornalismo" organizzata dall'Archivio Ilaria Alpi in collaborazione con il Liceo Scientifico Alessandro Volta di Riccione. Quattro appuntamenti per un percorso rivolto ai giovani studenti riccionesi che si propongono di approfondire il ruolo dell'informazione giornalistica in relazione a specifici accadimenti: dai fatti di Genova del 2001, ai casi di Federico Aldrovandi e di Alberto Mercuriali. Non dimenticando Ilaria Alpi. Dopo i primi documentari proposti uno sulla storia di Alberto Mercuriali, "il giorno in cui la notte scese due volte" di Lisa Tormena e Matteo Lolletti e l'altro "Genova 01, il seme della follia" di Mauro Parissone e Roberto Burchielli, il 17 marzo sarà la volta di "Ilaria e Miran" da Blunotte di Carlo Lucarelli e l'8 aprile "E' stato morto un ragazzo" a cui seguirà l'incontro con l'autore Filippo Vendemmiati. 
L'instancabile Associazione Ilaria Alpi da tanti anni illustra e promuove negli istituti scolastici il proprio archivio, come strumento educativo e di crescita sociale, portando le inchieste giornalistiche e i giornalisti televisivi direttamente nelle aule scolastiche. Questo progetto, vuole essere occasione per valorizzare nei confronti delle nuove generazioni la cultura del documentario giornalistico. I video realizzati da giornalisti che partecipano al Premio propongono contenuti sia locali che internazionali, utili come strumenti didattici nella presentazione di tematiche di particolare rilevanza formativa e culturale. Il Progetto è un percorso di preparazione per i ragazzi che diventeranno la giuria della sezione del Premio Giovani 2011, riservata ai servizi giornalistici realizzati dai giornalisti con meno di 33 anni.

mer 23 feb 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

A fare da trampolino di lancio alla prossima estate romagnola sarà una sfida sportiva entusiasmante, un Grand Prix di Windsurf che si svolgerà nelle acque di Riccione dall'1 al 5 giugno e vedrà la partecipazione dei nomi più importanti del panorama mondiale e nazionale.

Il Vela Club Marano, già organizzatore di eventi ad altissimo livello di vela, windsurf e kite, ha messo a disposizione la propria competenza e tutti i suoi 200 soci, per questo evento, che unita alla ricettività turistica di Riccione, può renderlo livello mondiale.
La conformazione della spiaggia antistante il Vela Club Marano è perfetta per ospitare gli oltre 100 concorrenti previsti e per animare con stand, eventi sportivi collaterali, stages e beach parties i quattro giorni del Grand Prix.
Sarà un'occasione unica per incontrare le icone del windsurf internazionale, che si daranno battaglia a colpi di strambate mozzafiato e andature da pelle d'oca.

mer 09 feb 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

In tempo di crisi c'è chi mantiene un profilo molto basso e nella logica del "meno guadagnerò meno è meglio che spenda" non mette mano al portafogli e non punta al rilancio della sua azienda/attività, e c'è chi segue la strada opposta investendo e rinnovando. Alla faccia del momento buio e dell'interrogativo sui canoni demaniali le zone 108 (Zavoli) e 109 (Muccioli) hanno deciso di dare un segnale deciso, rinnovando e unificando i due stabilimenti balneari, creando, di fatto, un villaggio turistico direttamente sulla spiaggia. I lavori procedono a ritmo serrato e già si può intravedere qualcosa del progetto curato dall'architetto Matteoni che sarà portato a termine per l'inizio della stagione. E' stato completamente abbattuto tutto quella che era presente in passato e si è costruito partendo da zero: le nuove cabine sono disposte in modo strategico per lasciare aperto il fronte mare e permettere la visuale già dalla strada; nella parte alta della zona verranno realizzate tre vasche idromassaggio e una piscina di 100 mq e due campi da beach; davanti lettini e ombrelloni, anche questi nuovi, e le tende che si provvederà a rinnovare in un secondo momento.

mer 09 feb 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Dici Viale Ceccarini e pensi a Riccione. In Italia come all'estero il viale simbolo dello shopping è il biglietto da visita della Perla Verde, un'eccellenza che va mantenuta tale. Consapevoli di questa necessità i commercianti del Viale si muovono in questa direzione da oltre vent'anni, anche, e soprattutto, attraverso il Consorzio d'area, come ci spiega Giorgio Mignani, presidente da quattro anni: "Il consorzio nacque nel 1990 per iniziativa di alcuni commercianti, l'idea era quella di creare un gruppo che sostenesse le esigenze del viale, la priorità al tempo era incalzare l'amministrazione per le aperture domenicali, e grazie al nostro impegno siamo stati uno dei primi comuni in Italia ad adottarle, un bel passo".
Qual è invece la priorità di oggi?
"I lavori nel viale sono finiti nel 1989, da quel momento non è stato più fatto alcun tipo di intervento di un certo livello. E' necessario che l'amministrazione trovi i soldi per mettere mano all'arredo, quantomeno per rivedere l'illuminazione, posizionare qualche panchina e fioriera, dare insomma una rinfrescata ad un progetto che ha 22 anni. Anni fa era stato fatto un concorso di idee per valutare lo sviluppo futuro e alcuni possibili interventi: queste idee sono finite chiuse in chissà quale cassetto, è forse giunto il momento di riaprirlo".

mer 09 feb 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Tempi duri per i "furbetti" dei rifiuti e per chi non ha ancora accettato l'introduzione dell'e-gate: lasciare sacchetti fuori dai cassonetti o non utilizzare quelli adeguati non è più solo una "cattiva abitudine" ma una trasgressione punibile con una multa. E non pensate di averla fatta franca se nessuno vi ha visto nel momento del misfatto perché i controlli della Polizia Municipale e degli ispettori di Hera sono molto accurati e tramite ricevute, scontrini, bollettini postali o qualsiasi traccia utile rinvenuta nei sacchetti, riescono a risalire all'identità del trasgressore che verrà multato di 206 euro, come già accaduto nelle scorse settimane. I controlli proseguiranno nelle prossime settimane nei diversi quartieri.

mer 09 feb 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Manca l'ultima curva e poi il rettilineo finale ma la situazione è tutt'altro che delineata: il rinnovo del contratto per la Motogp a Misano, in scadenza quest'anno, vive momenti cruciali e decisivo risulterà probabilmente l'incontro che l'assessore provinciale al turismo Fabio Galli avrà a metà marzo in Spagna con i vertici di Dorna. Fino a qualche tempo l'idea era quella di discutere un rinnovo quinquennale, ma ora, fatti un po' di conti (l'evento costa 120mila euro alla Provincia e 360mila ai cinque Comuni della costa, più la corposa parte dell'Autodromo e quella di San Marino) si punterebbe su un tre più due, con una verifica a metà contratto. Tutti in piedi sul divano quindi, per dirla alla Meda, a gustarci questo finale e tifare per Galli in missione per portare a casa uno degli eventi più importanti per la Riviera.

mer 09 feb 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Il percorso del Metrò di costa (Trc) da parallelo alla ferrovia (come prevede il progetto già approvato e finanziato) appena varcato il confine di Rimini "deve" sterzare su viale D'Annunzio. Sul lungomare il metrò viaggerà su una corsia preferenziale. E' la soluzione che la politica sta cercando di condividere per un minor impatto del progetto, e mentre il Pd riccionese cerca l'accordo con i vertici del partito provinciale, i tecnici stanno studiando la fattibilità. 

"La parte riccionese del progetto è da rivedere - spiega Enrico Angelini, segretario del Pd di Riccione -, ma al momento il dibattito è appena iniziato". La variante proposta limiterebbe l'impatto ambientale, infatti per fare viaggiare il Trc parallelo alla ferrovia occorre abbattere centinai di pini; una strage non necessaria con la soluzione in viale D'Annunzio. E si limiterebbe l'impatto visivo: non verrebbe innalzato il muro di 8 metri a fianco del ponte al porto per sostenere i binari del metrò. 
"Farlo passare per viale D'Annunzio è sicuramente un'idea interessante - dice Lino Gobbi, segretario del Pd provinciale - la volontà politica c'è. Io mi occupo di questo aspetto, ma occorrono tutte le valutazioni tecniche". 

mer 09 feb 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Spariscono le "auline" per l'ingresso alle scuole materne: la giunta ha approvato la riorganizzazione dei servizi comunali per l'infanzia. "Con il nuovo assetto non ci saranno più le cosiddette ‘auline' per lo spostamento dei bimbi dal nido alla scuola materna - spiega dell'assessore ai Servizi alla persona, Ilia Varo - i bimbi rimarranno nella loro aula con i loro educatori fino all'ingresso nella scuola materna. E' un provvedimento di riorganizzazione che sicuramente migliora la qualità del servizio e va incontro alle reale domanda dei genitori e delle famiglie". L'intervento è giustificato dalla valenza pedagogica che ha per il bambino il rimanere con le educatrici di riferimento. «E da un altro fattore: l'aver rilevato un dato certo, cioè la scarsa frequenza del nido nei mesi estivi da parte dei nuovi iscritti. I genitori - prosegue la Varo - che non rientrano nei parametri che consentono l'ingresso a giugno non hanno nulla da temere. Non devono per forza inserire i propri figli a maggio, perchè troveranno sicuramente posto al loro ingresso alla materna in settembre". 

mer 26 gen 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Tra limature e aggiunte la stesura del Piano operativo comunale (Poc) di piazza Unità si avvicina alle battute finali. Per scongiurare il rischio di una diffusione dei divieti di sosta, che potrebbero diffondersi nelle strade di Riccione Paese dopo la realizzazione dei parcheggi sotterranei, il Partito Democratico ha presentato un emendamento al piano. Un altro emendamento il partito lo ha fatto affinché sia scritto nero su bianco che gli uffici dell'Ausl rimangano in zona Riccione Paese. 
Il bando per il project financing prevede che il privato che vincerà la gara possa costruire fino a 500 posti auto dei quali 400 interrati e 100 in superficie con funzione di sosta breve. A lanciare l'allarme su un passaggio contenuto nella relazione generale del Poc è Lucia Baleani (presidente del comitato Riccione Paese). La frase incriminata recita: "La soluzione prevista consentirà il mantenimento del mercato settimanale quasi raddoppiandone l'offerta di posti auto in sede propria. Gli obiettivi generali saranno amplificati qualora si intraprenderanno azioni volte a soddisfare la domanda di parcheggio privata sostitutiva della diffusa sosta su strada che compromette la visibilità e fruibilità degli spazi pubblici". 

mer 26 gen 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

L'anello verde progettato dall'architetto e urbanista Andreas Kipar potrebbe diventare presto realtà dopo l'approvazione da parte della Giunta dei progetti preliminari dei cinque percorsi ciclopedonali del Boulevard dei Paesaggi, la corona verde di percorsi pedonali e piste ciclabili che ridisegneranno Riccione. Cinque i percorsi previsti per un costo totale di 4.5 milioni di euro: il primo percorso è quello che da viale Torino sale in collina, fino a raggiungere via Puglia, il secondo congiungerà viale Venezia con viale Piemonte, risalendo e attraversando il Rio Marano, il terzo tratto avrà come punto di partenza la riva sinistra della foce del Marano per collegarsi con il quartiere Spontricciolo, il quarto progetto riguarda il tratto lungo il Rio Melo in prossimità dell'ex Fornace di via Massaua, il quinto prevede la realizzazione di un tratto di pista ciclabile tra viale Veneto e l'ex Fornace di via Murano lungo il Rio Melo.
Tutti i progetti del Boulevard dei Paesaggi sono stati inseriti nel Programma Triennale delle Opere (anno 2012), che dovrà essere approvato dal Consiglio comunale contestualmente al Bilancio annuale 2011.

mer 26 gen 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Gei Omer

Dopo tanti trascorsi in Africa da qualche anno la Parigi - Dakar, la gara di rally più famosa al mondo, si corre in Sudamerica. Visto che si è appena conclusa, per rivivere un attimo il clima e le emozioni che provano i piloti all'interno delle macchine, sballottati qua e là percorrendo gli sterrati, potete organizzare un breve giro in via Empoli, strada di collegamento tra la zona artigianale di Riccione e quella di Coriano.
Per cominciare a far salire l'adrenalina il vostro viaggio può iniziare a San Lorenzo, imboccando via Venezia direzione Centro Jimmy Monaco. Vista la larghezza, la strada è chiaramente a senso unico, ma dall'altra parte potrebbe sopraggiungere qualche residente in via Venezia (autorizzato al transito nel senso opposto): dato il traffico in entrambi i sensi probabilmente dal prossimo censimento risulterà che via Venezia ha più abitanti della Cina. Arrivare alla fine della via senza strisciare la macchina contro una proveniente dall'altra parte o contro i rami degli alberi presenti sulla destra è già un risultato che vi porterà ai primi posti della gara. 

mer 26 gen 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Le file chilometriche alle casse e qualche film visto in prima fila durante le feste sono chiari segnali di una multisala che lavora e che, dopo un avvio difficile, può dirsi in ripresa. Al termine di questo periodo natalizio piuttosto fortunato si possono quindi tirare le somme sui primi sei mesi della nuova gestione e a farlo è stato Giovanni Giometti, gestore del CinePalace Riccione, che ha presentato nei giorni scorsi i dati totali relativi ai primi sei mesi dall'apertura. Secondo i dati presentati, nel periodo 1° luglio - 31 dicembre la multisala ha totalizzato 84.078 presenze, contro le 76.456 conteggiate nel corrispondente periodo dell'anno precedente: "Se non ci fosse stata la nevicata di dicembre - ha commentato Giometti - avremmo potuto raggiungere le 100 mila presenze. Non è ancora l'obiettivo che ci eravamo dati, quello delle 260 mila presenze all'anno come punto di pareggio d'esercizio, ma possiamo dirci abbastanza soddisfatti. Abbiamo ancora un problema di visibilità, non tutti sanno dove sono le sale. Abbiamo chiesto al Comune di migliorare la segnaletica stradale". 
Anche il Sindaco, presente alla conferenza di presentazione dei dati, se non entusiasta si è dimostrato comunque soddisfatto: "I numeri possono solo migliorare, ma la scommessa non è ancora vinta. Però oggi possiamo guardare al futuro con un occhio diverso da quello di un anno e mezzo fa, il Palazzo dei Congressi è un punto di riferimento per la città e i numeri del cinema possono solo crescere, e di molto. Siamo stati fortunati a trovare Giometti, un imprenditore capace, che ha saputo scommettere su Riccione, città in cui abita".

mer 26 gen 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Riaprire al traffico viale Cilea per rilanciare viale Dante. La proposta è di Mauro Villa (Pd), che sta portando avanti insieme al comitato dei commercianti. "La costruzione dei giardini dell'Alba - spiega Villa - con la conseguente chiusura di viale Cilea (trasformato in Ztl in cui il passaggio è consentito solo 2 ore il mattino) ha avuto ripercussioni molto gravi per il commercio. Di fatto è stato eliminato l'imbocco naturale da viale D'Annunzio del traffico proveniente da Rimini. Il parchetto di prima era un invito ai passanti ad entrare in viale Dante, molti automobilisti infatti preferivano percorrere il viale invece che il lungomare, con un vantaggio per i negozianti". Diversa la situazione attuale. "Con la presenza della costruzione dei giardini dell'Alba i passanti neanche si accorgono che da lì inizia un asse commerciale. Oggi - prosegue - il viale di fatto in inverno è morto: la crisi che colpisce le attività non dipende solo da questo, ma sicuramente è un'aggravante". Il progetto prevede anche della segnaletica sulla rotatoria di viale D'Annunzio, mentre il ponte di viale Verdi, "dovrebbe diventare la porta d'ingresso di viale Dante, trasformandolo in un ponte giardino che possa invitare chi proviene dalla zona piscina ad entrare nell'asse commerciale".

gio 13 gen 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Il massimo col minimo. O quanto meno il meglio che si poteva col poco che si aveva a disposizione. E' questo in soldoni il bilancio delle festività natalizie a Riccione che ha potuto contare su alcuni eventi di spicco ma che, per questioni di bilancio e gestione delle risorse, non ha investito su costosi eventi nazionali come da qualche anno succede, per esempio, a Rimini. E' comunque soddisfatto il sindaco Pironi, che, viste le premesse, non poteva aspettarsi molto di più in questo delicato momento:
"Il bilancio è positivo, sicuramente non esaltante, ma le aspettative minime sono state rispettate. Avevamo la necessità di non sprecare risorse sempre più risicate quindi il programma è stato necessariamente sobrio. Si è fatto il massimo per la città puntando sulla qualità e abbiamo ottenuto ottime risposte dagli imprenditori; il dato più positivo è stato l'allungamento del periodo di vacanza e dei pernottamenti grazie ai Campionati di nuoto precedenti il Natale e la coda del contest Hip Hop terminato il 9 gennaio che hanno portato a Riccione tante presenze fuori dai classici giorni di Natale e Capodanno".

gio 13 gen 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Sull'atollo in mezzo al mare l'assessore al Turismo Simone Gobbi è intenzionato a fare sul serio. Nel progetto elaborato dagli ingegneri dell'università di Southampton (Inghilterra) si parla di un campo da golf galleggiante e impianti per la produzione di energia rinnovabile capaci di soddisfare il fabbisogno dell'intera Riccione. "Gli ingegneri sono gli stessi che hanno progettato le isole artificiali di Dubai - spiega Gobbi - ai quali abbiamo chiesto questo studio che stanno svolgendo gratuitamente". L'atollo verrebbe realizzato a un miglio e mezzo della costa, "con una darsena da 200-300 posti barca medio grandi e una zona turistica con bar, ristoranti. La Riccione del futuro - prosegue - deve puntare su questi progetti che rappresentano un'attrattiva molto forte e capace di diventare il vero catalizzatore del turismo. La darsena servirebbe per intercettare il turismo da crociera e diventare un crocevia per le grandi destinazioni con collegamento via mare con tutte le più importanti località, come Venezia e Croazia. L'atollo inoltre funzionerebbe da barriera contro l'erosione della spiaggia risolvendo non pochi problemi". 

gio 13 gen 2011 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Tre aumenti di tariffe colpiranno le tasche dei riccionesi nel 2011. Da subito la stangata riguarda il biglietto per il trasporto pubblico locale con adeguamenti che vanno dal 10 fino al 25 %. Da 1 euro per il ticket con validità 90 minuti nell'area urbana si passa a 1.20 euro, e da 1.50 per l'intercomunale si sale a 1.80. Il rialzo aumenta per i carnet da 10 biglietti per i quali dagli 8 euro che si spendevano nel 2010 con l'adeguamento si arriva a 10. Per gli abbonamenti bus degli studenti per l'anno scolastico da 158 area urbana passano a 174 euro; gli abbonamenti mensili da 22 salgono a 24,5 euro; l'intercomunale annuale per gli abbonamenti famiglia da 376 con il ritocco arriva a 413 euro. Stesso ritocco per gli universitari e "super 60" per i quali dai 198 euro per l'annuale intercomunale si paga ora 218. 
Dal 1° aprile invece il Comune mette mano alle tariffe delle strisce blu ritoccandole con aumenti di circa il 20 per cento. Nei posteggi in zona mare dove si paga 1 euro e 50 si pagherà 1.80 all'ora, mentre in quelli da 1 euro si passerà a 1 e 20, e se ora nelle parte della città sopra la ferrovia per sostare un'ora bastano 50 centesimi dalla primavera nelle macchinette se ne dovrà inserire 60.
A questi si aggiunge il balzello della Tarsu (Tassa per lo smaltimento dei rifiuti) che arriverà a un 6% medio.

mer 15 dic 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Se alla curiosità di una nuova apertura si aggiungono ricchi buffet, panettoni in omaggio, e gadget l'inaugurazione con il botto è servita. Il giorno dell'Immacolata è stato preso d'assalto il Coop&Coop Perla Verde. I numeri ufficiali parlano di almeno 1500 persone presenti alla sola cerimonia del taglio del nastro, e la cifra dell'esercito di clienti è aumentata di parecchie centinaia nel corso della giornata, con inevitabili rallentamenti alla circolazione del traffico. Alla fine sono stati emessi dalle casse oltre 6mila scontrini. 
"Sono in fila dalle 9 (il taglio del nastro era in programma alle 9.30 e l'apertura al pubblico alle 10, ndr) - dice la signora Norma da Spontricciolo - sono molto curiosa di scoprire questa nuova struttura di cui si è parlato tanto". "La curiosità è la prima cosa che mi ha spinta a venire - ha detto Romina - poi approfitto anche per fare la spesa".
"La gente apprezza la nostra qualità del servizio - ha dichiarato il presidente di Coop Adriatica, Gilberto Coffari - Riccione necessitava di una struttura di livello superiore". L'obiettivo economico del mini iper di viale Berlinguer è "di 18 milioni di fatturato nel primo anno, a regime - anticipa Coffari - contiamo di arrivare a 25". Cifre con molti zeri anche per i tesserati Coop, "adesso i soci sono circa 1200 contiamo di arrivare a 10mila, il 30 per cento della popolazione (il primo giorno sono state sottoscritte 200 tessere, ndr). In 2500 metri, un supermercato di medi dimensioni, riusciamo a dare l'assortimento al pari di un Iper e prezzi dalla prima fascia all'alta qualità". 

mer 15 dic 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

E' ovvio: il calendario degli eventi natalizi in una località balneare non può per forza di cose nemmeno avvicinarsi per interesse e prestigio a quello estivo. Anche Riccione non si è mai sottratta a questo trend. Almeno fino a quest'anno, quando per la prima volta si nota una programmazione di un certo spessore, che denota l'interesse dell'amministrazione nel puntare anche sulla stagione invernale della Perla Verde. Ci spiega i motivi di questa scelta l'assessore al Turismo Simone Gobbi, che al suo primo Natale da amministratore ha dato subito un'impronta decisa al suo lavoro: "E' naturale per una località come Riccione investire principalmente sulla stagione estiva, ma è importante dare una spinta propulsiva nuova, lavorare sulla destagionalizzazione per portare turisti anche in inverno, soprattutto nel periodo natalizio, ospitandoli in una città viva, illuminata e ricca di appuntamenti".
Quali saranno gli eventi di punta di questo Natale 2010?
"Sono tanti, tutti di grande spessore e in campi diversi, dallo sport alla cultura allo spettacolo. Il 18 dicembre il pala congressi vedrà protagonista Anna Oxa con uno straordinario concerto, il 22 e 23 allo Stadio del Nuoto avremo il meglio del nuoto italiano per i Campionati Assoluti, il 26 la camminata benefica dei Babbi Natale, il 30 sempre al Palacongressi il concerto degli auguri con l'orchestra sinfonica Rossini di Pesaro, il capodanno in piazzale Roma con i Moka Club e a gennaio dal 5 al 9 il festival Hip Hop con ospiti da tutto il mondo".

mer 15 dic 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

A Riccione a preoccupare gli artigiani non è solo la morsa della crisi che non si quando mollerà, ma anche la viabilità di viale Berlinguer, soprattutto con l'appesantimento del traffico che seguirà l'apertura del centro commerciale. Lo hanno fatto presente alle riunione annuale della CNA. Una risposta arriverà però dal Piano del traffico in fase di elaborazione che prevede il prolungamento di via Venezia. La nuova bretella porterebbe il traffico dalla zona artigianale verso Rimini collegandosi con la rotonda di San Lorenzo. E verso l'entroterra attraverso il cavalcavia di via Udine si collegherebbe con via Veneto. "Creare un'uscita alla zona artigianale alternativa all'intasato viale Berlinguer, e che vada in direzione nord è una priorità", ha detto il sindaco Massimo Pironi. "Stiamo mettendo in campo i Poc (Piani operativi comunali), che prevedono una serie di operazioni che non possono prescindere dalla modifica della viabilità per fluidificare il traffico". 
Delle ipotesi si stanno valutando anche per snellire il traffico in direzione Misano, attraverso l'utilizzo delle strade di cantiere della terza corsia dell'autostrada, che potrebbero essere impiegate terminati i lavori, "è un valido progetto da verificare con la società Autostrade e Provincia". Il sindaco invece non ritiene valido, e quindi da cassare, il progetto elaborato in passato e inserito nel Piano particolareggiato del collegamento stradale tra viale Pistoia e la Statale 16: "Sarebbe solo un'altra strada che porta traffico sulla statale dentro la città, arriverebbe vicino a un sito sensibile (le scuole di via Alghero) e spaccherebbe la collina in due". 

mer 15 dic 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

E' stata una pagina buia della politica riccionese la vicenda della scazzottata in consiglio che ha visti protagonisti Valter Ciabochi (Fli) e Luciano Tirincanti (Pdl). Una pagina non ancora voltata, che vedrà Ciabochi, con il setto nasale rotto in seguito al colpo ricevuto, proseguire per vie legali. Tirincanti, che nel frattempo ha chiesto scusa all'ex collega di partito, attribuisce a questioni personali le motivazioni che lo ha spinto al gesto di violenza (il dibattito in aula non era ancora iniziato). L'ex socialista Tirincanti non avrebbe tollerato i continui attacchi, diretti e sulla stampa, di Ciabochi, che a sua dire proprio per la presenza di troppi socialisti all'interno del Pdl avrebbe deciso di lasciare il partito per entrare in Futuro e Libertà. Per Ciabochi invece quello che è accaduto altro non che il riflesso delle vicende nazionali, che vedrebbero i finiani alla gogna per il loro dissenso sull'operato del governo.
Ciabochi ha una prognosi di 18 giorni e nel frattempo ha preso una pausa dall'attività istituzionale, sta saltando le riunioni dei capigruppo e non ci sarà neanche al consiglio del 20 dicembre di presentazione del bilancio. 

mer 01 dic 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Musica, nuoto, teatro, beneficenza e intrattenimento, dicembre è appena cominciato e il cartellone degli eventi natalizi della Perla Verde è pieno di appuntamenti da segnare in agenda con tanti ospiti vip attesi.
Partiamo con la cultura, perché dal 20 novembre (resterà aperta fino al 9 gennaio) presso i Giardini di Villa Mussolini si può visitare la mostra "Da Nido a Guscio" un progetto curato dalla rivista Ottagono, e promosso dal SUN di Rimini con la direzione artistica dell'architetto Luca Scacchetti, per cui sono stati realizzati quindici prototipi di arredamento per spazi esterni, sia pubblici che privati, nati dalla collaborazione tra le aziende produttrici di oggetti per l'outdoor e architetti e designer di fama internazionale. 
Sabato 18 dicembr va invece in scena al Teatro del Mare "Pirèta e é Lòpp", il remake in dialetto romagnolo della celebre opera musicale di Sergej Sergeevic Prokofiev "Pierino e il Lupo", diretta ed interpretata da Ivano Marescotti e con l'adattamento musicale affidato ai poliedrici Quintorigo. Sempre il 18 spazio alla musica pop con un imperdibile concerto seguito da una scenografica cena vista mare: il Palazzo dei Congressi di Riccione farà da cornice all'ultima tappa del tour 2010 di Anna Oxa "Proxima" e dopo l'esibizione la cena vip sulla terrazza all'ultimo piano preparata e servita dallo chef del ristorante Vite di San Patrignano.

mer 01 dic 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

I ristoranti della zona porto rischiano di dover pagare dei conti davvero salati per il canone demaniale. E le prospettive per un cambio di rotta da parte dell'Agenzia del Demanio non sono al momento confortanti. 
Gli aumenti degli affitti dei canoni demaniali sono davvero stellari: si parla di circa 60mila per Fino, 140mila euro per Gher, fino a 165mila per il Cavalluccio Marino. Attività che pagavano cifre inferiori a 10mila. Il caso più eclatante è quello del ristorante Cavalluccio Marino; ai 165mila euro il Demanio richiede anche gli arretrati a partire dal 2007. 
"La somma dà 600 mila euro - spiega la titolare Stefania -, e pagamento entro 30 giorni. Sono molto preoccupata". Le lettere di riscossione sono state consegnate qualche giorno fa dal Comune, l'ente attraverso il quale il Demanio incassa il pagamento. "Si tratta di un balzello che determinerà la sopravvivenza di questa aziende, non si sa come andrà a finire" dice Daniela Angelini, segretaria CNA. 
L'associazione di categoria ha organizzato un primo incontro tra i ristoratori della zona porto e un avvocato. "Sono stati spiegati i termini dei ricorsi sia al Tar che al tribunale ordinario, al momento siamo in attesa della sentenza che verrà espressa il 14 dicembre a Rimini. Gli operatori del porto presenteranno insieme il loro ricorso, ognuno farà la sua richiesta, in quanto le cifre sono diverse calcolate su metrature diverse".

mer 01 dic 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Per chi aveva in programma un weekend nel nord Italia o addirittura in Austria per gustare i caratteristici mercatini natalizi, quest'anno c'è la possibilità di risparmiare i soldi del viaggio, perché anche Riccione avrà il suo Mercatino di Natale. 

Grazie ad un'iniziativa del Consorzio di viale Ceccarini e con la collaborazione di Cna.com, a partire dall'8 dicembre il "salotto" della Perla Verde ospiterà infatti "Riccione nel viale". Nella zona più vicina a piazzale Roma saranno allestite dieci casette tipiche in legno provenienti dal Trentino dove dieci espositori locali proporranno prodotti particolari natalizi, tutti di alta qualità. La via del mercatino termina proprio sul piazzale dove anche quest'anno sarà presente la pista di pattinaggio su ghiaccio e, novità 2010, un enorme albero di Natale. L'obiettivo dei promotori è quello di rendere ancora più magica l'atmosfera che si respira lungo il viale durante le feste proponendo a chi passeggia, oltre al tradizionale shopping, qualcosa di caratteristico.

mer 01 dic 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Inizia il 6 dicembre a San Lorenzo il Natale "Dedicato a tutti i Bambini" e quest'anno i commercianti si stanno organizzando anche per lanciare una ricca lotteria con in palio un'auto. Si parte con la rassegna "Parata di Stelle di Romagna", nella tensostruttura riscaldata di piazza San Lorenzo; presenta il comico Sgabanaza. Un appuntamento diventato un must del genere con le esibizioni dei più famosi solisti delle orchestre romagnole (Gli Amici del Sole, La Nuova Romagna Folk, Baiardi e i Makarena, Borghesi, David Pacini, Edmondo Comandini, Frank David, La Dolce Vita, Patrizia Ceccarelli, Renzo & Luana, Roberta Cappelletti). 
Il 7 dicembre è la volta della festa della Polisportiva di San Lorenzo con lo spettacolo di cabaret della "Tribù del Villaggio"; venerdì 10 la gara di Briscola a 32 coppie, tra cui anche i politici locali e il girone preti contro i cittadini. L'11 spettacolo della palestra Sparta, domenica 12 le vie San Lorenzo, Veneto e Millesimo diventeranno isola pedonale per ospitare il "Battesimo della sella" con una lezione gratuita degli istruttori di "Allevamento romagnolo", e le degustazioni offerte dai commercianti del quartiere.

mer 01 dic 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

La luccicante Perla Verde non è immune da quel malcostume che è l'abbandono dei rottami a quattro ruote in strada e nei parcheggi. In soli due giorni la polizia municipale ha rimosso dieci tra auto e furgoni. E dopo l'identificazione del proprietario scatterà la sanzione da 1.600 euro più le spese: nel caso non provveda a rimuoverla il Comune procederà allo smaltimento come rifiuto speciale. 
Dalla Municipale annunciano un giro di vite e l'intensificazione dei controlli, in quanto, affermano dal comando, il fenomeno di abbandonare per la strada gli autoveicoli, a volte vere e proprie carcasse, negli ultimi tempi è peggiorato. Questi veicoli poi sono spesso presi di mira dai vandali. La richiesta dei vigili è che siano anche i singoli abitanti a segnalare la presenza dei auto che per il loro cattivo stato di conservazione o mancanza di parti necessarie, possono far ritenere di essere stati abbandonati dai loro proprietari. Sarà compito del Comando risalire al proprietario e procedere, eventualmente, alla loro rimozione.

mer 01 dic 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Gei Omer

Cari lettori di Riccione Paese, forse non leggerete mai questo articolo. O se lo state leggendo è perché avete trovato una copia del nostro giornale in qualche dispenser situato in un altro quartiere cittadino. 
Ci abbiamo provato non una ma quattro volte, ma evidentemente il nostro dispenser bianco e rosso non piace a qualche "simpaticone" della zona. In principio fu il supermercato Angelini in viale Diaz, quattro dispenser di quattro differenti giornali all'esterno del market e il nostro che si volatilizza dopo nemmeno un mese. 
Abbiamo pensato ad un caso e ci abbiamo subito riprovato. Dopo due mesi di idillio prima scompare il cestello, e mentre lo attendevamo in redazione con una richiesta di riscatto, puf scompare anche l'altro pezzo. Il costo del dispenser ci aveva fatto propendere per la ritirata delle truppe da Riccione Paese, fino a quando a maggio 2010 abbiamo deciso di tornare all'attacco, con nuovi espositori, più piccoli e accattivanti, posizionati in ben due postazioni in corso fratelli Cervi: fuori dal Caffè Centrale e al Conad. Tutto procedeva per il meglio, ogni quindici giorni 150 giornali regolarmente consegnati e poi letti per la felicità di tutti, quando a luglio ricomincia la battaglia con la scomparsa del dispenser al Caffè Centrale (sempre affiancato ad altri espositori che nessuno si guarda bene dal toccare).

mer 01 dic 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Domenica 5 e 19 dicembre sono in programma due interessanti appuntamenti per tutti i bambini e le loro famiglie con "Leggimi forte" iniziativa della libreria Bianca&Volta nata nell'ambito del progetto "Nati per Leggere" che promuove la lettura per i bambini in età prescolare ed ha l'obiettivo di diffondere la pratica della lettura ad alta voce ai bambini sin dai primi mesi di vita. A partire dalle 10.30 la libreria partecipa al progetto con letture animate e un'ampia scelta di libri per tutti i genitori e bambini che vorranno condividere un'esperienza affettiva e culturale di grande importanza. Le letture saranno scelte tra gli albi illustrati per l'infanzia 3-7 anni ma ovviamente è gradita la partecipazione di tutti. Saranno dispensati consigli di lettura e dolcetti!

Libreria Bianca&Volta viale Cilea 16, Giardini dell'Alba. Per informazioni: tel. 0541/645918 - www.libreriabiancaevolta.it - info@libreriabiancaevolta.it

mer 17 nov 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Brutte notizie per gli imbrattatori e i trasgressori di ogni genere che d'ora in poi non solo dovranno guardarsi le spalle da Polizia, Carabinieri e vigilanze varie, ma anche da "Wally", la nuova telecamera mobile per il controllo a distanza di aree della città, operativa da qualche giorno a Riccione.
Il nuovo dispositivo, una sorta di robottino perfettamente autosufficiente, potrà essere installato in pochi minuti in qualsiasi angolo della Perla Verde in cui possa servire un occhio supplementare per scoprire scarichi abusivi di rifiuti ingombranti, oppure comportamenti non ortodossi in prossimità dei cassonetti dei rifiuti e delle isole ecologiche. Potrà anche aiutare le forze dell'ordine in occasione di concerti ed eventi di piazza.
La telecamera mobile sarà a disposizione della Polizia Municipale e del gruppo di lavoro sul decoro urbano istituito presso lo staff del Sindaco.
Le caratteristiche del dispositivo gli consentono di adattarsi ad ogni situazione: è maneggevole, di piccole dimensioni e per entrare in servizio gli è sufficiente una presa di corrente; non ha bisogno di pausa pranzo e resta sveglio 24 ore su 24.

mer 17 nov 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Gei Omer

Cinque dibattiti, cinque proiezioni e uno spettacolo teatrale, tutto dedicato a Israele; arriva a Riccione dal 15 al 29 novembre "Incontri del mediterraneo", rassegna di conversazioni, film e spettacoli organizzata dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Riccione, dall'Associazione Michele Pulici e dal Pool di solidarietà della Petroltecnica.giunta e giunta alla sua nona edizione.
Il titolo della manifestazione quest'anno sarà "L'Israele che cerca il dialogo", scelta che gli organizzatori spiegano così: "L'aggressività e il militarismo dei governi di Israele non solo non aiutano il processo di pace, ma sembrano fatti apposta per svilirlo e allontanarlo.   Ma come è noto i Governi non sempre rappresentano l'intero paese. In questa nona edizione degli Incontri del Mediterraneo approfondiremo la conoscenza della società e della cultura ebraica, incontreremo le associazioni pacifiste israeliane, studieremo il complessità della convivenza a Gerusalemme e analizzeremo le interazioni tra problemi ambientali e il conflitto".

mer 17 nov 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Dopo il freddo inverno 2009/2010, con alcune nevicate e gelate che hanno creato non pochi problemi alla città, in vista della prossima stagione fredda, si è svolto nei giorni scorsi il primo incontro tecnico per la predisposizione del Piano Neve 2010-11 a cui hanno partecipato i tecnici di Geat (il direttore Giuseppe Brezza; Giovanni Moretti, responsabile del verde urbano e squadre esterne; Giuseppe Massari, responsabile operativo piano neve), dell'Ufficio traffico della Polizia Municipale (Giancarlo Mancini) e del nucleo di Protezione civile (Riziero Santi).
L'incontro è servito a rivedere procedure e priorità consolidate negli anni, oltre che a fare la conta di uomini e mezzi a disposizione in caso di possibile nevicate. In caso di allerta neve, uomini e mezzi saranno gestiti da Geat Riccione, secondo i gradi dell'emergenza. Invariata la priorità di intervento degli spazzaneve sulle strade cittadine: prima la Statale 16, poi le principali direttrici di traffico verso il centro: viali Veneto, Berlinguer, Puglia, strada litoranea, strade rese pericolose dalla pendenza. Dalla neve dovranno essere immediatamente liberati i servizi pubblici essenziali, a partire dall'Ospedale e dal Pronto Soccorso, le scuole e i servizi rivolti agli anziani e disabili.
La grande novità del Piano Neve 2010-2011 sarà l'attivazione di un nucleo di cittadini volontari di quartiere, le "Sentinelle della neve", in accordo con il nucleo di Protezione Civile di Riccione.

mer 17 nov 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Gei Omer

Cari amici riccionesi amanti delle emozioni forti, forse non lo sapevate, ma non è necessario percorrere km e km per un salto nel vuoto perché anche la Perla Verde ha i suoi Bungee Jumping. Non dovete cercate ponti, pendii o gru, i bungee riccionese sono del tutto naturali e si trovano in via Marconi (vicino alle Terme) e in viale Corridoni (nei pressi dell'angolo con viale Milano). Non servono elastici o imbragature particolari, ma è sufficiente camminare sui marciapiedi di queste due vie e, quando decidete di scendere in strada, lasciarsi cadere nel vuoto. Se quando atterrate siete ancora tutti interi, carichi di adrenalina potete proseguire nella camminata o salire sulla vostra auto. Fine dell'iperbole.

mer 17 nov 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Il semaforo della statale all'incrocio con viale Berlinguer sarà eliminato al più presto: entro la fine dell'anno ha assicurato il sindaco Massimo Pironi. L'amministrazione realizzerà infatti una rotonda provvisoria, in attesa dell'intervento definitivo. "Dai rilevi degli uffici tecnici è emerso che riusciamo a farla entro un mese - spiega il sindaco Massimo Pironi -, anzi se il tempo atmosferico sarà clemente riusciremo a togliere il "tappo" del semaforo in concomitanza con l'apertura del centro commerciale Perla Verde". La rotatoria sarà funzionale a tutta la viabilità della zona, contribuirà a rendere il traffico molto più scorrevole, anche in direzione del Paese. Verrà realizzata con strutture amovibili del tipo new jersey e altri elementi. Il costo totale dell'intervento si aggira attorno ai 40mila euro. I new jersey rimarranno almeno fino al 2012, fino all'approvazione del progetto definitivo e al reperimento delle risorse. Oltre alla rotatoria è previsto anche il collegamento stradale con viale Massaua, funzionale alla scuola e al teatro che sorgeranno al posto della ex fornace (costo 1 milione e 200mila euro).

mer 17 nov 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Non solo il sequestro del salone espositivo della Maggioli Auto, predisposto dal giudice delle indagini preliminari del Tribunale di Rimini per reati edili e della normativa antisismica, non è passato inosservato all'opinione pubblica. Ma anche scatenato le reazioni del mondo politico. Il titolare della concessionaria infatti è Mario Maggioli conosciuto in città anche per il suo ruolo di segretario dello Sdi (socialisti), partito che esprime un assessore ai Lavori pubblici, Loretta Villa, e un consigliere, Stelio Bossoli. 
La struttura è stata costruita nel 1998, ma non esiste alcuna concessione edilizia, come ha spiegato lo stesso legale di Maggioli, l'avvocato Silvio Campana: "Il titolare voleva comunque regolarizzarsi, credo che sia un particolare molto importante. Di fronte al giudice faremo valere il fatto che la proprietà ha presentato un'osservazione al Rue (Regolamento urbanistico edilizio), accolta dall'amministrazione, che prevede la possibilità di esercitare l'attività commerciale di quel tipo in quella zona. La questione poteva essere risolta già in passato, con un condono, ma non so per quale ragione non è stato fatto". 

mer 17 nov 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Sabato 4 dicembre alle 21.15 va in scena nella chiesa Maria Immacolata, in via della Repubblica a Gabicce Mare, la quinta edizione del concerto di beneficenza a favore della Fondazione Itaca Onlus, associazione da anni impegnata nel sociale e in particolare nella raccolta fondi per i portatori handicap.
Il concerto, organizzato dal coro S. Ermete di Gabicce Mare e dal coro lirico della Regina di Cattolica con il maestro Gilberto Del Chierico, ha l'obiettivo di raccogliere fondi da destinare al progetto "pedana per Letizia" uno sfortunata bambina in carrozzina che necessita di un automobile con relativo elevatore.
La sera stessa del concerto gli organizzatori consegneranno ai genitori della bambina l'intero ricavato della manifestazione.
Per qualsiasi informazione: Rosi Lazzaretti, delegata di zona dell'associazione, 320 0574071

gio 04 nov 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

A poco più di un anno di distanza dalla posa della prima pietra (27 giugno 2009) e dopo 10 mesi di lavori intensi, passeggiando in via Carpi si cominciano ad intravedere le forme del Palazzo dello sport di Riccione che appare in uno stadio piuttosto avanzato e, ad occhio, perfettamente in linea (se non in anticipo) con la fine lavori prevista per agosto 2011. Ci conferma questa impressione l'ingegnere Andrea Vellani della Monacelli Costruzioni, chiarendo alcuni dubbi sorti in città e illustrandoci le grandi potenzialità della struttura che la ditta di Gubbio sta realizzando in project financing per un costo totale di 10 milioni di euro. 
Ingegnere i lavori sembrano procedere per il meglio, i termini previsti saranno rispettati?
"I lavori termineranno a maggio/giugno mentre per l'inaugurazione dovremo aspettare la metà/fine di settembre: direi che le previsioni saranno ampiamente rispettate".
Cominciamo col sciogliere qualche dubbio che ha accompagnato l'opera fin dai primi passi. Perché un palazzo dello sport in città e non in periferia?
"Perché è il proseguo naturale del parco e di quello che c'è intorno; si va ad inserire in un contesto perfetto, completando una zona sportiva che ha praticamente tutto. Per Riccione è fondamentale avere una struttura di questo tipo vicino agli alberghi e al cuore turistico della città e non fuori".

gio 04 nov 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

A Riccione, dal 31 ottobre al 28 novembre 2010, nell'ambito delle iniziative "Open-Days di Biblioteche, Musei e Archivi", "Settimana nazionale della preistoria" e "Musei aperti", i musei vi aspettano con proposte per grandi e piccini. 
Domenica 7 novembre
Museo del Territorio
ore 16 Visita guidata
ore 17 "Ludus Magni", gioco a squadre per famiglie
Galleria Villa Franceschi
Dalle ore 16 alle ore 19 ingresso gratuito
Domenica 14 novembre

gio 04 nov 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Importanti progetti hanno preso forma nelle ultime settimane a Misano. Da una parte il consiglio ha approvato il nuovo Piano spiaggia che cambierà il volto dell'arenile nei prossimi anni. Dall'altra l'assessore all'Innovazione un Luigi Guagneli ha illustrato l'intento dell'amministrazione di creare una rete di pannelli elettronici pubblicitari sparsi per la città con annesso sistema di videosorveglianza. 
Il Piano spiaggia prevede nuovi servizi e l'aumento della visuale libera dalla strada verso la battigia. Con questo strumento l'amministrazione intende incentivare l'unione tra bagnini, baristi e ristoratori. Per gli operatori con uno sviluppo del fronte mare di 60, 75 o 100 metri, il Piano dà infatti la possibilità di realizzare costruzioni "differenti per dimensioni e dislocazione rispetto alle singole concessioni". 

gio 04 nov 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Sono ricominciate martedì 2 novembre le proiezioni di Riccione Cinema d'autore,  il consolidato ciclo di appuntamenti con le pellicole di qualità organizzato dall'Ufficio cultura del comune e dal Cinepalace, in programma tutti i martedì e giovedì fino al 9 dicembre
Dopo il primo appuntamento con Affetti & Dispetti (2 e 4 novembre), miglior film straniero al Sundance Festival, il 9 e 11 è in programma Bright Star dove la neozelandese Jane Campion racconta gli ultimi due anni di vita del giovane Keats, vissuti nella passione contraccambiata per la coetanea Fanny Browne.
Martedì 16 e giovedì 18 è la volta de "La Pecora Nera", primo film di Ascanio Celestini che vede protagonista Nicola, un trentacinquenne che vive da quando è bambino nel "manicomio elettrico" (ovvero dove si pratica l'elettroshock). La pecora nera è la storia di come ci è arrivato e di come ha costruito, in questa via crucis, un modus vivendi che tutto sommato lo rassicura e gli permette di andare avanti.Il 23 e 25 novembre un film sulle donne, sul loro coraggio, fragilità e capacità di amare: "Miral" di Julian Schnabel.

gio 04 nov 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

In ricordo di Jenny Berardi contro la leucemia. Jenny è stata uccisa due anni fa dalla malattia a soli 17 anni. Anche quest'anno gli amici organizzeranno domenica 14 novembre al Palaterme il concerto evento "Un sorriso per Jenny", al fine di raccogliere fondi a favore delle ricerca. Suoneranno e canteranno il coro "Note in crescendo" del maestro Pecci, di cui Jenny faceva parte, e la Ligabue Cover Band "Sopravvissuti Sopravviventi". Saranno inoltre premiati i vincitori del concorso "Una pagina del mio diario". Le offerte raccolte andranno interamente devolute alle associazioni Ail e e Arop.

gio 04 nov 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Tornerà il 26 dicembre il carosello rosso con la camminata cittadina di solidarietà "Babbo Natale ama Riccione": tutti rigorosamente vestiti da Babbo Natale. Lo scorso anno con "Inseguiamo Babbo Natale" sono stati venduti 4005 kit rosso e bianchi e raccolti circa 20mila per l'acquisto della Tac per l'ospedale Ceccarini. Il ricavato dell'edizione 2010 di "Babbo Natale ama Riccione" andrà invece a favore del comitato "Amici del centro 21". L'obiettivo è di sostenere il progetto di ristrutturazione della casa di via Limentani, per renderla idonea ad ospitare persone con disabilità mentale.
Quest'anno il comitato Riccione Xmas cercherà di aumentare di circa 1000 unità la partecipazione della prima edizione. Il percorso della camminata sarà modificato in modo da coinvolgere altri punti della città. L'evento avrà anche un risvolto pubblicitario, "Inseguiamo Babbo Natale" nel 2009 infatti si guadagnò un lancio promozionale a Striscia la Notizia e un servizio di Studio Aperto. 

gio 04 nov 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Gei Omer

Per il capitolo "sicurezza stradale questa sconosciuta" segnaliamo un'altra problematica che conosce chi percorre le strade riccionesi.
Anticipiamo subito, per evitare che qualche ecologista storca il naso, che non siamo per l'abbattimento degli alberi sulle strade a prescindere, ma è forse utile valutare caso per caso se in alcune situazioni possano risultare pericolosi per la sicurezza.
Il caso in questione riguarda le vie perpendicolari a via Castrocaro (lato monte) dal semaforo di via Romagna fino a via Cattolica. Percorrendo in direzione monte-mare via Piacenza, Modena, Parma e Cattolica in fondo si arriva all'incrocio con via Castrocaro e, se dovete girare a sinistra (ma anche a destra non è proprio il massimo), sono dolori. Come si nota dalle foto scattate, guardando a sinistra la visibilità è notevolmente compromessa dai grossi tigli presenti proprio in prossimità dell'incrocio. 

mer 20 ott 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Gei Omer

Martedì sera. Intorno alle ore 19. Se vi capita di passare nei pressi del polo sportivo di via Forlimpopoli sono necessarie due raccomandazioni: procedete a non più dei 7 km/h e se dovete parcheggiare armatevi di santa pazienza. Da riccionesi non si può non essere orgogliosi di un centro sportivo così ben fornito tra piscina, palestra, stadio, palazzetto, tennis e squash, ce n'è per tutti i gusti. Ma da cittadini non si può non notare come la viabilità e la sicurezza per una zona così trafficata lasci molto a desiderare. 
L'orario da bollino rosso è intorno alle 19 di un qualsiasi giorno feriale, quando si concentrano le entrate e uscite di tutti gli sport praticati nel km quadrato più sportivo d'Italia: fine dei corsi di nuoto per bambini e inizio di quelli per adulti, fine degli allenamenti di calcio di almeno tre squadre del Tre Villaggi e inizio di quelli di juniores e prima squadra, fine allenamenti dei giovani cestisti e inizio della prima squadra, squadre di atletica che entrano ed escono, giovani pallavoliste, boxeur, thai boxer e chi più ne ha più ne metta. 
Per un traffico del genere probabilmente non sarebbe sufficiente neanche il Grande Raccordo Anulare e il parcheggio di San Siro, ma tra il costruire una superstrada e lasciare una via buia, sconnessa e con pochi e scomodi parcheggi è forse ora di trovare una via di mezzo.

mer 20 ott 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Ioli Luca

Domenica se ne è andato Giorgio Piccioni, patron delle Terme di Riccione. Giorgio era un uomo di grande spirito, positivo, uno che vedeva il bicchiere sempre mezzo pieno. Un uomo vero che diceva le cose in modo diretto, un uomo che aveva fatto della correttezza una bandiera. Se ne va per un tumore a 66 anni troppo giovane per tutto quello che, sono sicuro, aveva ancora in testa di fare. Quando lo andavo a trovare alle terme di Riccione gli dicevo: "Hai l'ufficio più bello della provincia". E lui rispondeva: "E' vero". Aveva una parete di finestre sul mare, d'inverno si vedeva la burrasca, d'estate l'azzurro ti abbagliava gli occhi. Dalla fonte dell'acqua cioca acquistata nel 1978 aveva tirato fuori un impero, mostrando una lungimiranza fuori dal comune ed anticipando tutta la tendenza sul benessere che sarebbe arrivata negli anni '90. Lungimirante e pronto alle sfide con un entusiasmo incredibile anche in questi ultimi tempi di malattia, che non avevano fiaccato la sua voglia di fare. Quando iniziò la sua incredibile vicenda giudiziaria pensai: "È impossibile questa faccenda di Giorgio Piccioni".

mer 20 ott 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

E' stato pubblicato il bando per il nuovo ponte Conca (scadenza 10 dicembre): sarà lungo 216 metri e dovrà essere pronto in 450 giorni. L'appalto riguarda la realizzazione di un tratto stradale (il collegamento tra la Provinciale 17 e la Provinciale 35 nei Comuni di San Clemente e Morciano) e del ponte. Il collegamento, che si sviluppa a nord dell'abitato di Morciano è di importanza strategica per la viabilità provinciale e per il potenziamento dell'asse mare-collina nella Valconca. L'obiettivo è quello di sgravare il centro di Morciano dal traffico che verrà così trasferito sulla nuova arteria. L'opera sarà la naturale prosecuzione del collegamento fra l'A14 e la parte alta della vallata con le Provinciali 35 e 18 tramite la bretella di San Giovanni in Marignano. Il costo complessivo è 13.068.204 euro. L'opera sarà suddivisa in un ponte ad arco di 90 metri che si stacca sul versante di San Giovanni e prosegue in viadotto per altri 126 metri sul versante di Morciano. 

mer 20 ott 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Enrico Ghini (Sel) è il nuovo assessore con delega all'ambiente, politiche del lavoro e affari generali, carica finora ricoperta da Fabia Tordi (Sinistra e Verdi). Non era un mistero che Sel (Sinistra Ecologia e Libertà), dopo la sua costituzione (percorso iniziato subito dopo le scorse amministrative), pretendesse una rappresentanza diretta in giunta. Dall'altro canto il sindaco Massimo Pironi, che spesso si trova a dover fare i conti con i consiglieri del Pd che a turno continuano ad astenersi durante le votazioni delle delibere più pesanti, non può certo permettersi di perdere il voto di Rosita Bertuccioli, la rappresentante di Sel in consiglio. 
Classe 1967, geologo, Ghini è nato e vive a Riccione. Attualmente è membro del consiglio di amministrazione delle Farmacie comunali di Riccione, carica dalla quale si dimetterà non appena vestirà ufficialmente i panni di assessore. Il suon nome faceva parte della lista a tre (assieme a Giuseppe Massari e Susy Sorvino) che il movimento politico aveva sottoposto al sindaco per la scelta.

mer 20 ott 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Venerdì 22 novembre alle ore 17 presso il Cinema Astra di Misano Adriatico, verrà presentato il film "Verso Asfu" di Chiara Giannini e Michele Cotelli. Il film nasce nell'ambito del Progetto "Incursioni Urbane" della Provincia di Rimini, e vede coinvolti i Comuni di: Riccione (ente capofila), Cattolica, Coriano, Misano Adriatico, Montecolombo, Montescudo, Morciano di Romagna, San Clemente e San Giovanni in Marignano. Il progetto ha visto la partecipazione di diverse realtà giovanili della zona sud di Rimini nella realizzazione di laboratori e corsi didattici che si sono svolti per l'intero arco dell'anno, terminando in una performance collettiva che ha avuto luogo alla ex Fornace di Riccione. 
"Verso Asfu" è il risultato finale del corso "fare un film" curato da cinque associazioni che hanno operato nei vari comuni promotori facendo didattica sul linguaggio cinematografico, coinvolgendo 60 ragazzi dai 20 ai 30 anni.

mer 20 ott 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

I Boeri, i famosi cioccolati al liquore prodotti dalla dolciaria Rovelli di Montefiore, descritti da Stefano Benni nel suo libro "Bar Sport" (scritto nel 1976), saranno tra i protagonisti dell'omonimo film in fase di realizzazione, insieme alle avventure, alle trasferte, ai grappini, agli amori, ai campioni, alle sfide e ai cappuccini. La pellicola è tratta da uno dei veri e propri cult della narrativa italiana, considerata una specie di "bibbia" della comicità: da qualche giorno sono iniziate le riprese a Sant'Agata Bolognese, vicino a Bologna, una produzione Aurora Film-Rai Cinema, regia di Massimo Martelli e nel ruolo del "tennico" Claudio Bisio. 

mer 06 ott 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Micucci Eva

Il prossimo appuntamento con Ciocopaese sarà sabato 16 e domenica 17 ottobre nel centro storico di Riccione. La kermesse del cioccolato artigianale che celebrerà la sua quinta edizione è patrocinata dal Comune di Riccione, organizzata dal comitato Riccione Paese e sponsorizzato dalla Banca Popolare Valconca e Confcommercio. 
Tutti gli incontentabili amanti del cioccolato potranno immergersi per due giorni in una divertente dimensione di dolcezza. 
Nelle due giornate della manifestazione si potranno assaggiare i sapori della migliore produzione del cioccolato puro: tavolette, praline, cioccolatini, deliziose dragées, oltre ad una gran varietà di creme spalmabili e cioccolato in tazza che saranno i "padroni di casa" della kermesse dedicata al cacao.
Un appuntamento immancabile della sezione formativa di Ciocopaese sarà il laboratorio artigianale "Wine dessert" curato dal sommelier Bruno Piccioni collocato in Piazza Parri (sia sabato che domenica alle 18) dove si terranno lezioni per approfondire la cultura del cioccolato abbinata al vino e ai dolci locali tipici. 
Domenica alle 15, in piazza Matteotti, Mirco Della Vecchia (2010 vincitore Guinness World Record per la scultura più alta del mondo in cioccolato) terrà il laboratorio "Chocopassion" durante il quale verrà creata appositamente per l'evento una scultura a sorpresa. Alle 16 animazione e musica in Piazza Matteotti con "Move". Per i piccoli ci saranno tante giostre in piazza Unità.

mer 06 ott 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Gli albergatori sono in dirittura d'arrivo: "Contiamo di entrare nel Palas dal 1° gennaio", spiega il presidente della Riccione Congressi, Ivan Neri. La Palariccione spa ha concesso altri 60 giorni di tempo per firmare (entro il 30 novembre) l'atto di acquisto del ristorante all'ultimo piano (6 milioni di euro) e di affitto delle sale convegni. "Serve altro tempo per impostare l'attività nei prossimi 20 anni di gestione, le giornate vuote dovranno essere il meno possibile, e studiare gli assetti societari. Finora - prosegue Neri - hanno versato la quota (15mila euro) 15 albergatori (che poi dovranno anticipare la parte dei 6 milioni non coperta da mutuo, ndr), altri 10 stanno valutando l'evolversi della situazione. Riccione Congressi ha 41 soci, dovremo valutare se ricapitalizzare la società, e chi non aderirà al progetto Palacongressi uscirà, o se fondarne un'altra". Ad acquistare la terrazza City Eyes sarà comunque una società immobiliare in mano alla Riccione Congressi. 

mer 06 ott 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Un magazine scritto tutto in cirillico dedicato allo shopping a Riccione. Ci sta lavorando l'assessore al Turismo Simone Gobbi deciso a conquistare la Russia, forte del 42 per cento di presenze in più rispetto lo scorso anno di turisti russi che hanno scelto la Perla Verde nel periodo compreso tra gennaio e luglio. "Dedicherò molta attenzione ai russi - spiega - non voglio ripetere lo stesso errore commesso in passato con i tedeschi. Visto che negli anni d'oro venivano comunque in Riviera non ci si curava troppo di loro, fino a quando se ne sono andati". 
La rivista "rientra in un progetto commerciale che interessa gli assi commerciali della città per favorire l'afflusso dei rissi dediti allo shopping. La campagna promozionale - prosegue Gobbi - partirà a gennaio con una rivista che ‘parla' esclusivamente russo e verrà distribuita agli operatori locali e nei punti strategici come gli aeroporti. La rivista presenterà anche l'intero "prodotto" Riccione partendo dal nuovo lungomare, i parchi, le trattoria con prodotti tipici fino alle dimore storiche".

mer 06 ott 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Una delle concorrenti della prossima edizione del Grande Fratello potrebbe arrivare da Riccione. Il suo nome rientra nella lista dei possibili concorrenti scelti per varcare la porta degli studi di Cinecittà. Dalla casa di produzione della trasmissione Mediaset, la Endemol, chiedono la massima riservatezza sul nome della ragazza, pena l'esclusione, ancora prima di iniziare. Di lei è "concesso" raccontare che non è originaria della Perla Verde ma ci risiede da qualche anno, è una studentessa di giurisprudenza all'università di Bologna, vuole fare il magistrato ed è appassionata di arte. 
Per girare una presentazione consona alla personalità della ragazza la Endemol ha richiesto al Comune la possibilità di utilizzare uno dei luoghi della cultura della Perla Verde, Villa Franceschi. Settimana scorsa una troupe ha registrato l'intervista all'interno della Galleria d'arte moderna, sulla terrazza e sulla torretta panoramica. 

mer 06 ott 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Riccione meta turistica "mono-utente", "ostaggio" degli italiani. Gli investimenti e la qualità delle strutture pagano: gli alberghi 3 e 4 stelle registrano le maggiori presenze. Lo confermano i dati statistica elaborata dall'osservatorio "Luigino Montanari" (su un campione di 117 questionari compilati dagli albergatori): l'82 per cento di turisti sul totale provengono dall'Italia. Questo significa che "a differenza degli stranieri possono decidere all'ultimo minuto se partire o no in base alle previsioni meteo. Come quest'anno quindi la stagione è fortemente condizionata dalle condizioni atmosferiche", spiega il presidente degli albergatori (Aia), Bruno Bianchini. 
"Gli italiani sono il nostro riferimento - prosegue - ma non può essere l'unico". Preoccupa la diminuzione degli stranieri, "forse l'emorragia è stata bloccata - dice il direttore dell'Aia, Luca Cevoli - ma non si recuperano le presenze. Occorrono interventi mirati e investimenti importanti: esiste un deficit di comunicazione all'estero difficile da recuperare. La comunicazione è andata quantitativamente e qualitativamente scemando. Le risorse destinate all'assessorato sono all'osso e la partecipazione alle fiere non basta: ci vogliono forme di pubblicità alternative".

mer 06 ott 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Micucci Eva

Dodici anni di rock (dagli esordi hard all'attuale percorso country) e non sentirli. I Nashville Trio (all'anagrafe Matteo, Michele e Marcello) dopo anni di live sono diventati una voce sola ed il feeling tra loro è così forte che le loro voci si uniscono in un unico strumento. E mentre cercano una nuova etichetta che riesca a valorizzare le loro potenzialità e aiutarli a produrre lavori nuovi vengono contattati per i provini di X Factor. "Non è stato voluto - racconta Marcello Dolci, chitarra e voce - ci ha chiamato la redazione perché quest'anno mancavano gruppi, ci hanno cercato loro. Il primo provino l'abbiamo saltato: gli avevamo mandato un video. Siamo andati a Milano direttamente davanti ai giudici. Non è stato molto appagante: avevamo preparato un medley ma Mara Maionchi ci ha detto "no", mentre gli altri tre giudici ci hanno criticato ma si sono anche complimentati. Soprattutto Elio ha apprezzato l'impasto delle voci (cori con le tre voci che si mischiano insieme ndr) che è il nostro punto forte". 
Poi al Bootcamp (campi di addestramento per gli aspiranti Talent scelti dalla prima grande scrematura iniziale) direttamente in un teatro con giudici e telecamere (sempre a Milano) ci hanno fatto scegliere le canzoni da eseguire.

mer 06 ott 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Micucci Eva

Quando i vini passiti sposano i dolci tipici. Un matrimonio tipicamente romagnolo quello proposto dal corso di degustazione di Ciocopaese. Torna anche quest'anno in piazzetta Parri alle 18 di sabato e domenica - previa prenotazione - la lezione di accostamento vino e cioccolato del Sommelier Bruno Piccioni. 
La sacra unione sarà celebrata a Ciocopaese attraverso la degustazione guidata di vini del territorio, accostati a tre tipi di dolci tipici al cioccolato della tradizione locale. Ad esempio Staccoli, noto pasticcere cattolichino, porterà il miacetto: una torta al miele e frutta secca, icona della Regina; Le Ricette di Anna e Gabri proporranno una frolla di pere e cioccolato e il panificio Bianchi un dolce a sorpresa.
Dall'altra parte, tre i passiti che saliranno sull'altare: l'Albana (dalla tradizione romagnola) dell'enoteca Sorgente, la Rebola (riminese doc) e il Sangiovese, una produzione esclusiva delle Rocche Malatestiane. 
"L'abbinamento con i dolci - racconta Giovanni Bucci, di CNA Alimentazione e co-organizzatore dell'iniziativa - va creato per concordanza: ad ogni dolce va abbinato un vino da dessert, in questo contesto abbiamo deciso di accoppiare vini e dolci autoctoni".

mer 06 ott 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Ha visto nascere Ciocoapese come associato al Comitato Riccione Paese, lo ha cresciuto da Presidente del medesimo comitato, ora lo apprezza e lo appoggia con orgoglio da amministratore. Stiamo parlando di Lanfranco Francolini, attuale Assessore alle attività economiche che nel 2005 fu uno dei commercianti di Riccione Paese che lanciò l'idea di una festa del cioccolato lungo Corso fratelli Cervi e ci racconta come nacque l'iniziativa:
"Fu una scommessa nata quasi per caso, volevamo portare nel quartiere l'eccellenza del cioccolato artigianale creando un evento ad hoc. Fin dall'inizio siamo stati intransigenti sulla qualità degli espositori, abbiamo rifiutato prodotti industriali per puntare solo sul fresco e artigianale, locale e non".
Al quinto anno il bilancio può considerarsi positivo?
"E' sufficiente guardare i numeri per rendersene conto: dai 12 espositori del 2005 siamo passati ai quasi 30 del 2010 con tutto il Corso praticamente pieno e un costante incremento di visitatori".

mer 06 ott 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Dopo quattro edizioni in crescendo Ciocopaese è forse diventato, in termini di visibilità e presenze, l'appuntamento più importante per Riccione Paese, il primo quartiere della Perla Verde che con il suo comitato ha scelto di investire negli eventi. 
Ci spiega i motivi di questa scelta la Presidente del Comitato, Lucia Baleani:
"E' stata una scelta necessaria per una zona come la nostra che non è a valenza turistica. La crescita di grandi realtà vicino a noi ci ha obbligato a muoverci in questa direzione per fare conoscere le nostre peculiarità e la qualità delle attività che popolano il Paese".
Ciocopaese, giunto alla quinta edizione, è l'evento principe del calendario?
"Ciocopaese ha un'importanza strategica, è partita come una festa del quartiere, ora sta diventando una festa della città e la conferma viene da alcuni tra i più importanti hotel che stanno proponendo pacchetti benessere per il weekend del 16 e 17 ottenendo risposte positive da turisti che a ottobre a Riccione non si sono mai visti".

mer 22 set 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

 

L'amministrazione sta studiando la rivoluzione nella dislocazione degli uffici dell'Usl. Da piazza Unità con l'avvio dei lavori di riqualificazione saranno spostati in viale Formia, nella palazzina dell'ospedale, e si sta pesando anche di trasferire gli sportelli di via Cortemaggiore.

La maggioranza ha dato il via libera all'intervento di piazza Unità, scindendo in due il project financing, e delle due torri previste dal progetto dell'amministrazione precedente (alte circa 26 metri per un totale di 7 piani) ne resterà solo una, da 4.400 metri tra commerciale e residenziale.
"Separeremo la riqualificazione della piazza dalla realizzazione del residenziale e del commerciale, operando su due prospetti distinti", spiega il sindaco Massimo Pironi. "L'impegno preso in campagna elettorale è di ridurre l'impatto della nuova costruzioni e di non invade gli spazi della piazza: manterremo il commerciale esistente ed elimineremo il direzionale. Gli uffici dell'Usl troveranno infatti un'altra dislocazione, "Il distretto socio sanitario - dice il sindaco - sarà trasferito in viale Formia".

 

mer 22 set 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

La pioggia battente non è riuscita a fermare trenta temerari che hanno provato ugualmente a dar vita al 14° Vespa raduno in programma domenica scorsa. Dopo una breve sfilata bagnata e l'aperitivo al Bar Esso gli organizzatori hanno però deciso di rinviare l'evento a domenica 26 per permettere a tutti di partecipare. Il ritrovo è fissato quindi per le 9.30 in piazzale Roma per il ritiro della maglietta celebrativa e la foto di gruppo; poi a partire dalle 11.30 la sfilata per le vie cittadine e a seguire il tour delle colline romagnole che si concluderà al ristorante La Quercia di Misano dove si pranzerà e si brinderà allietati dalla musica dal vivo di una giovane band locale. 
Special, 150 GS, Et 3 o scooter poco importa, l'importante è che sia Vespa e ci si diverta!
Per tutte le informazioni 328 2784447 (Maca) o su Facebook iscrivendosi al gruppo "Vesparadunoriccione"

mer 22 set 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

La progressiva discesa delle temperature serali fa scattare quasi automaticamente una voglia rimasta sopita durante la stagione estiva: il cinema. Dopo anni di trasferte, prima a Savignano poi alle Befane, l'autunno 2010 mette finalmente a disposizione dei riccionesi una multisala degna di questo nome a pochi passi da viale Ceccarini. I primi tre mesi di apertura sono stati, per forza di cose, piuttosto calmi; ne è consapevole il titolare Giometti (insieme a Succi) che non drammatizza e guarda con fiducia all'avvio della stagione autunno/inverno: "E' stato fatto un ottimo lavoro, abbiamo speso oltre 6 milioni di euro per ristrutturare il vecchio Planet e rendere la multisala al top per quanto riguarda attrezzature e tecnologia. Ho sufficiente esperienza per non fare drammi rispetto ad una risposta iniziale fiacca; l'estate a Riccione è piena di eventi e, se non piove, i cinema sono storicamente poco frequentati".

mer 22 set 2010 - Notizia di Riccione - scritto da

Dopo un'estate ricca di eventi arriva l'autunno, che riesce sì a portare via qualche grado al termometro e qualche ora di sole, ma non a spegnere le luci sulla Perla Verde che si prepara a vivere mesi ricchi di iniziative e manifestazioni. Già in questi giorni la città è invasa da oltre 500 ragazzi provenienti da tutta Italia che partecipano alle Finali Nazionali dei Giochi Sportivi e Studenteschi di II grado in programma fino al 25 settembre presso il Centro Sportivo comunale di via Forlimpopoli. Diciotto squadre regionali maschili e tredici rappresentative femminili saranno impegnate nel torneo nato dalla collaborazione tra il Settore Giovanile e Scolastico della FIGC, il CONI e il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca. Alla cerimonia inaugurale ha partecipato il presidente del Settore Giovanile FIGC, il Golden Boy del calcio anni ‘70 Gianni Rivera che ha sottolineato: "Questa Finale nazionale è una grande occasione per ricominciare a parlare dello Sport nelle scuole, binomio che giudico imprescindibile per una sana e corretta crescita dei ragazzi e delle ragazze. A tutti loro auguro di divertirsi e di sfruttare questo momento per allargare la loro sfera di relazioni".

mer 22 set 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Un registro comunale per il testamento biologico anche a Riccione. La politica sta lavorando per istituirlo al più presto. Una commissione costituita da cinque componenti infatti sta elaborando la stesura del testo dell'ordine del giorno da portare in discussione nel consiglio del 30 settembre. 
In Comune verrà istituito solo il registro, nel quale chi vorrà, potrà indicare l'indirizzo dove poter prendere in visione il testamento, elaborato sulla falsa riga di quello adottato a Santarcangelo. Al momento non verrà predisposto un ufficio ad hoc, quindi non si potranno depositare le proprie volontà, ma ognuno terrà le carte in casa o dove vorrà. Con il testamento biologico, le persone interessate possono chiedere, in caso di malattie o lesioni traumatiche cerebrali invalidanti e irreversibili, di non essere sottoposte ad alcun trattamento terapeutico come alimentazione e idratazione forzata. Santarcangelo è stato il primo Comune riminese a offrire questo servizio.

mer 22 set 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Amministrazione e operatori lanciano l'idea: il Paese da vivere tutto l'anno con la copertura di piazza Matteotti. "Insieme agli operatori e ai tecnici - spiega il sindaco Massimo Pironi - stiamo ragionando e vagliando alcune proposte per una soluzione tecnica che permetta di coprire tutta la piazza durante l'inverno». Una struttura removibile e leggera, che protegga dalla intemperie durante la stagione fredda, sotto la quale organizzare eventi, «e che abbia anche una funzione di arredo della piazza», aggiunge il sindaco. 
L'intervento corre sulla cresta dell'onda di successo di pubblico ottenuto quest'estate da Movida de pais, che ha premiato l'intraprendenza del comitato Riccione Paese. La stessa presidente, Lucia Balenai, ha annunciato che in pentola ci sono altri progetti legati all'intrattenimento, probabilmente in partenza già dall'autunno. Idee pensate anche per fronteggiare il "pericolo" imminente dell'apertura del nuovo iper di via Berlinguer. Il comitato propone e l'amministrazione risponde. «L'intento è di creare un luogo consono a iniziative anche in inverno», anticipa infatti il sindaco, «valuteremo insieme alle categorie se ci sono le condizioni». 

mer 08 set 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Eugenio Patassi annuncia la prossima apertura del Pascià, con una nuova gestione. Il lampadario più famoso d'Italia si riaccenderà in autunno, "in ottobre - anticipa Patassi - la data precisa la fisseremo nei prossimi giorni". La società composta da quattro soci che aveva riaperto le porte del locale in collina la scorsa Pasqua è stata sciolta (e il Pascià ha chiuso le porte alla fine di giugno). "Non è stata un'esperienza positiva, è cambiata la società e le persone di prima sono ora tutte fuori, adesso ci sono solo io - dice Patassi -, se sbaglio, sbaglio per conto mio". 
Patassi è un imprenditore di Fabriano (An), nel suo curriculum di gestore di disco vanta locali a Milano, Ancora, Porto San Giorgio e Senigallia. "Faremo un sabato molto forte, con musica commerciale, e a dicembre ridaremo vita al famoso mercoledì del Pascià. Una serata al mese riaccenderemo la domenica, in collaborazione con staff di pr che arrivano da Bologna, Firenze e Roma: il Pascià tornerà ad essere una discoteca conosciuta a livello nazionale». 
Sul Pascià incombe il progetto della proprietà di trasformarlo in un albergo di lusso, "i tempi sono lunghi, noi nel frattempo ci divertiremo", commenta Patassi. 

mer 08 set 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Dopo la lunga pausa estiva, da qualche settimana le squadre dilettantistiche riccionesi faticano sui campi alla ricerca della condizione ottimale per affrontare l'imminente inizio dei campionati. Saranno otto le formazioni della Perla Verde impegnate nei diversi tornei, dall'Eccellenza fino alla Terza categoria, vediamole nel dettaglio.
Il neonato Riccione 1929, nonostante la salvezza ottenuta in serie D dovrà ripartire dall'Eccellenza a seguito del tanto atteso passaggio di proprietà: la squadra allestita dal Presidente Batani e guidata da mister Lepore è tra le favorite per la pronta risalita.
Scendendo di un gradino, in Promozione, il Fontanelle di Bobo Gori dà seguito alla linea verde avviata l'anno scorso con l'obiettivo di confermare gli ottimi risultati ottenuti (6° posto finale).
In Prima Categoria rivoluzione al Tre Villaggi che ha confermato solo tre elementi rispetto alla passata stagione e ora il nuovo mister Pollini dovrà amalgamare al meglio i tanti innesti e i giovani per disputare un campionato da protagonista.

mer 08 set 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Dal pubblico al privato: il Teatro del Mare cambia gestione con l'obiettivo di risparmiare oltre 15mila euro l'anno. Il Comune ha emesso il bando, in scadenza a fine mese. Fino la scorsa stagione la programmazione invernale è stata affidata alla compagnia Fratelli di Taglia, mentre la stagione estiva a Città Teatro e il teatro dei ragazzi dall'associazione "Alcantara". 
"Il Comune ha speso oltre 115mila euro, considerando tutte le voci, dalle bollette agli altri costi tecnici", spiega l'assessore alla Cultura, Iole Pelliccioni. Il passo che l'amministrazione si appresta a compiere con il bando è "l'affidamento di tutto il teatro a un unico soggetto gestore, con certe caratteristiche, sia per quanto riguarda la programmazione della stagione, che la gestione tecnica della struttura, tenendoci per noi 15 giorni".

mer 08 set 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

La lamentela di una turista per aver pagato 15 euro per una breve tratta in taxi raccontata al Tg4 non ha certo messo la Perla Verde in buona luce. Le tariffe fisse dell'operazione "Amico taxi" poi sono poco pubblicizzate. "La protesta è molto vaga, occorrono maggiori elementi per lanciare accuse - ha precisato il vicepresidente della cooperativa taxi, Stefano Balducci - occorre ricostruire le circostanze della corsa: incide sul prezzo finale il numero dei bagagli, poi il fatto se il tragitto è stato richiesto di notte o di giorno, o in un giorno festivo, se la cliente ha fatto attendere il taxista. Inoltre in questo periodo c'è molto traffico, e inevitabilmente il tassametro continua a girare. Tutto sommato 15 euro è una cifra che ci può anche stare". 

mer 25 ago 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Passata l'euforia ferragostana e il tutto esaurito dei giorni più caldi dell'anno, la stagione estiva volge al termine e, anche se è ancora presto per un bilancio definitivo, alcune valutazioni si possono azzardare.
Le prime sensazioni da non addetto ai lavori sulla prima vera stagione post crisi indicano un giugno così così, un luglio tutto sommato positivo e un agosto che dopo un inizio in sordina ha registrato due settimane da pienone. 
Questa analisi sommaria trova riscontro nella parole dell'Assessore al Turismo Simone Gobbi, alla sua prima estate da protagonista della vita amministrativa di Riccione: "La stagione si preannunciava molto complicata per via della crisi e anche il tempo, soprattutto inizialmente, non ci ha dato una mano. Il bilancio al momento è positivo se si considera che i dati nazionali parlano di un 48% di italiani che ha rinunciato alle ferie: Riccione ha tenuto, i dati provinciali parlano di un giugno in leggera flessione, un luglio migliore rispetto al 2009 e agosto ancora da quantificare ma comunque positivo".

mer 25 ago 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Il cambio al vertice della Polizia municipale, dopo le dimissione per motivi personali del comandante Fabio Franchini, è operativo dal 16 agosto. Al posto di Franchini, formalmente in ferie fino al 16 settembre, torna il suo predecessore Emiliano Righetti. 
Se lo aspetta di tornare al suo vecchio incarico?
"E' capitato questo imprevisto, ho lavorato per 36 anni nell'amministrazione, per fare altri 3 o 4 mesi non mi cambia nulla. Anche per il fatto che so che si tratta di un impegno breve: non sto certo facendo programmi lavorati futuri"
Com' è stato il rientro? 
"Mi sono sentito come al primo giorno di scuola. Affronterò questo ritorno con lo stesso entusiasmo di sempre. Un incarico che vivo con responsabilità ma anche leggerezza: in Comune ho trascorso buona parte della mia vita, conosco bene il comando. Ho ritrovato un'organizzazione perfettamente funzionante, che anche quest'anno ha raggiunto ottimi risultati". 

mer 25 ago 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

E' cominciato lo scorso 23 agosto e proseguirà fino al 5 settembre il 1° Riccione Dance Inside Festival 2010, uno stage di danza moderna, contemporanea jazz e hip-hop con alcuni tra i più qualificati danzatori italiani, sotto la direzione artistica di Alex Atzewi e Antonella Bartolacci. 
L'appuntamento riccionese è stato preceduto da stage e selezioni svoltesi nel corso dell'anno in diverse regioni italiane e conta già 300 ragazzi iscritti, provenienti da tutta Italia. Il Riccione Dance Inside Festival 2010 si propone come una delle poche occasioni, forse l'unica in Italia, in grado di offrire ai ragazzi la possibilità di studiare danza con insegnanti di fama internazionale. Nel corso del festival, il Teatro del Mare ospiterà quattro spettacoli tenuti sia dagli allievi che dagli insegnanti, nelle serate del 25, 26, 31 agosto e 1 settembre.

mer 25 ago 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Premi in cubature per gli alberghi che ristrutturano. Sono previsti dalla variante al Rue (Regolamento urbanistico edilizio) approvato nell'ultimo consiglio comunale. Le percentuali sono del 15 per cento per le ristrutturazioni, del 18 per la demolizione e ricostruzione, e si arriva fino al 20 da costruire in più per le strutture che si adegueranno alle normative per il risparmio energetico e ai criteri di bioarchitettura. Quei pochissimi alberghi che hanno gli spazi a terra potranno allargarsi già dal primo piano, evitando di realizzare un edificio alto e stretto, rispettando comunque la normativa che prevede di mantenere almeno 10 metri tra le pareti finestrate di due strutture. Una norma che non era prevista nel vecchio Rue. In questo modo chi ha un lotto grande può sfruttarlo, mentre chi non ha spazio è chiaro che dovrà svilupparsi inevitabilmente in altezza, e la nuova parte comunque dovrà rispettare sempre la distanza di 10 metri dal vicino. Tra gli incentivi che l'amministrazione ha messo in campo per promuovere lo sviluppo e il miglioramento qualitativo delle attività ricettive, rientra la possibilità di coprire le piscine e la riduzione delle distanza da mantenere per le vetrate chiuse (verande), che passano da 5 a 3 metri dalla strada, ed è di 1.5 metri dal confine e dalla ciclabile del lungomare. Le verande sono un'opportunità per quelle attività che non possono permettersi grandi investimenti di poter ricavare a basso costo degli spazi necessari a migliorare l'offerta di servizi. 

mer 25 ago 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Gei Omer

Nonostante la stagione volga al termine non finiscono gli eventi a Riccione e anche per l'ultimo weekend di agosto sono in programma due interessanti appuntamenti. 
Venerdì 27 e sabato 28 al Castello degli Agolanti va in scena l'8a edizione del Tafuzzy Day, il party più countrydelico della Riviera, un festival di cultura musicale e artistica d'avanguardia organizzato dall'Associazione Culturale Soglianois in collaborazione e con il patrocinio del Comune di Riccione/Assessorato alle politiche giovanili. Anche quest'anno il cast sarà esplosivo, frizzante e bizzarro e vedrà protagonisti tra gli altri Late Guest (electro, punk, funk), Pizza Noize (noise performance culinaria), Dino Fumaretto (cantautorato alieno), Massimo Vitali (reading) e New Rant 0.4 (esposizione di opere pittoriche). Entrambe le serate, ad ingresso rigorosamente gratuito, cominceranno alle 20.30.

mer 25 ago 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Dopo il tris di concerti ferragostani firmati Radio Deejay che hanno fatto registrare il tutto esaurito in piazzale Roma con Carmen Consoli, Irene Grandi e Francesco Renga, piazzale Roma si prepara ad ospitare il 4 settembre l'ultimo evento live dell'estate con tre artisti che si alterneranno sul palco in un mix di musica elettronica, jazz e latina: Gabin, Roy Paci & Aretuska e Cassius. 
Apriranno la serata i Gabin, il duo nu jazz italiano (Massimo Bottini e Filippo Clary) balzato al successo nel 2002 con il brano "Doo uap, doo uap, doo uap" e che ha di recente pubblicato il terzo album "Third and double" pubblicato dalla Universal; sul palco i due artisti porteranno la loro carica di musica elettronica e jazz con una band di sette elementi che li accompagnerà all'inizio del concerto.

mer 25 ago 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Nuove prospettive per il Grand Hotel, che secondo le richieste arrivate in Comune la proprietà vorrebbe allargare sul parcheggio di viale Milano e la sede stradale potrebbe subire della variazioni di percorso per fare posto a una nuova costruzione. 
"La proprietà ha richiesto un certo quantitativo di metri quadri in più degli attuali per garantire la redditività di una struttura di alto livello - spiega il sindaco Massimo Pironi -, non è escluso quindi che possono costruire nel parcheggio di fronte, e anche spostare la strada, per mantenere una continuità con la struttura principale". 
Per un progetto definitivo si attende l'approvazione del Piano particolareggiato. I primi passi sono stati già compiuti con l'accoglimento della variante presentata al Rue (Regolamento urbanistico edilizio), che prevede la realizzazione, a fianco dell'hotel, lato viale Rismondo, di spazi per il congressuale. Si tratta di 2mila e 200 metri quadri interrati che rientrano nell'attuale perimetro complessivo della struttura.

mer 25 ago 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Gei Omer

Il problema, diciamolo subito, era e rimane di difficile soluzione, ma spostarlo cento metri più a sud era sembrata fin dall'inizio una decisione quanto meno bizzarra. Stiamo parlando della fermata degli autobus notturni che traghettano i giovani turisti verso le discoteche della collina riccionese e non solo, fino all'anno scorso situata davanti alla stazione e ora, per via della nuova viabilità, trasferita nel parcheggio nei pressi di via Panoramica. 
Certo avere i pullman fermi alla rotonda con centinaia di giovani che camminavano in mezzo alla strada mettendo a repentaglio la propria incolumità e quella altrui non era il massimo della vita e della sicurezza, ma anche avere una fermata nelle vicinanze delle abitazioni frequentata per tutta la notte da ragazzi appena "euforici" che intonano chi i cori della Roma, chi del Brescia, chi le canzoni di Vasco non sembra proprio una "genialata". 

ven 06 ago 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

L'agosto riccionese non è solo mare, centro e discoteche ma quest'anno grazie all'iniziativa del Comitato di quartiere sono in programma diversi appuntamenti culturali a San Lorenzo. Si è cominciato lo scorso 31 luglio con il concerto del coro "Città di Riccione" che ha riscosso un notevole successo e ha dato il via a "Estate a San Lorenzo", una serie di appuntamenti che animeranno la nuova piazza. Venerdì 6 agosto va in scena "Lo Fo...io", spettacolo teatrale che vede Alberto Guiducci interpretare alcuni brani di Dario Fo. Il 10 agosto il tradizionale appuntamento con San Lorenzo sotto le stelle, serata organizzata per festeggiare il patrono e passare una serata in compagnia sotto un cielo stellato. Dopo il momento religioso con la Santa Messa (ore 20.30), il via ai festeggiamenti e alle attività di intrattenimento con il complesso "L'uva grisa". Come nelle passate edizioni anche quest'anno il Comitato offrirà a tutti i presenti cocomero, ciambella, crostata e vino e ci sarà la possibilità di vedere le stelle con il cannocchiale presso l'"angolo dell'astronomo".

ven 06 ago 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Agosto tempo di ferie, svago e relax. E dopo una tranquilla giornata di mare cosa c'è di meglio di una serata all'insegna delle risate al fresco della collina?
Dopo il successo del 2009, torna per il secondo anno Oltremare by Night, la rassegna di cabaret del parco tematico riccionese che propone in quindici giorni sei appuntamenti imperdibili.
Si comincia martedì 10 con una coppia al suo esordio in questo territorio, pur se collaudatissima in radio e tv: in equilibrio tra la comicità surreale, il grottesco e l'umorismo cinico, Lillo & Greg danno il via ufficiale alla rassegna.
Venerdì 13, secondo appuntamento e spazio alla comicità nostrana di Giuseppe Giacobazzi e Duilio Pizzocchi mentre lunedì 16 si registra il gradito ritorno di Max Giusti: due ore di spettacolo da vivere con l'artista e la sua band, in un carosello teatrale di nuovi e imprevedibili personaggi e popolari cavalli di battaglia, fra cinismo, poesia e musica.

ven 06 ago 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Abbiamo appena finito (numero scorso) di parlare delle infinite polemiche sul Marano e della continua proliferazione di gruppi "contro" qualsiasi evento che ecco arrivare la ciliegina sulla torta: le lamentele per un concerto jazz soul tenutosi all'alba in spiaggia dove sono intervenuti i carabinieri allertati dai vicini alberghi. Avranno avuto probabilmente tutte le ragioni di questo mondo (leggasi disagio per gli ospiti) ma, passi per gli schiamazzi alle fermate degli autobus diretti in disco, passi per il Marano dal decibel facile, se Riccione non può permettersi di offrire ai suoi turisti l'emozione unica di un concerto all'alba in spiaggia è forse giunto il momento di chiedersi quale immagine la Perla Verde vuole dare di sè. La amministrazioni che si sono succedute negli anni hanno sempre insistito sul doppio ruolo "città per i giovani" e "città per le famiglie", una coesistenza sulla carta piuttosto difficile ma che si è rivelata nel tempo vincente. Ora aspettiamo qualche polemicuccia per l'"azzardo" dei tre concerti gratuiti in piazzale Roma (Carmen Consoli, Irene Grandi e Francesco Renga) e possiamo definitivamente raccogliere le firme per fermare ogni evento e trasformare Riccione in "città fantasma".

ven 06 ago 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Soddisfatti e orgogliosi del nuovo Lungomare che dal porto a piazzale San Martino ha ridisegnato la prima linea di Riccione negli ultimi due anni, ora passeggiando verso piazzale Azzarita sembra quasi di essere in un'altra città.
Da una parte l'isola pedonale, verde, marmo, giochi d'acqua e un arredamento di pregio, dall'altra automobili, una strada dissestata, parcheggi selvaggi e un marciapiede anni '80. 
Ma per fortuna quest'immagine è destinata a cambiare nell'arco di qualche anno dopo che la ditta Paolo Beltrami S.p.A. di Paderno Ponchielli (Cremona) si è aggiudicata il bando per la realizzazione del nuovo tratto di lungomare, da viale Zandonai a piazzale Azzarita appunto. L'opera, che prevede un investimento di 15 milioni di euro tutti a carico del privato (in project financing), prevede la realizzazione di un parcheggio interrato nel Lungomare della Costituzione e nelle piazzette in corrispondenza dei viali Ponchielli e Mascagni con contemporanea riqualificazione urbana ed ambientale superficiale.

ven 06 ago 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Un casting itinerante sulle spiagge alla scoperta di volti nuovi. È il beach tour "I Love Casting" di Qvc, il canale televisivo americano dedicato allo shopping che dal 1° ottobre entrerà nelle case degli italiani, e che ora è a caccia di talenti televisivi. Il casting organizzato da Qvc, il secondo canale tv degli Stati Uniti per dimensioni con un fatturato di circa 7,5 miliardi di dollari, è rivolto sia agli uomini che alle donne tra i 25 e i 55 anni. Le tappe previste fino al 14 agosto sono: il 6 all'Opèra (dalle 23.30); il 7 al Beach Cafè (dalle 23.30); l'8 agosto al parco acquatico Beach Village (dalle 16.30); il 12 agosto in viale Ceccarini (dalle 22); il 13 alla spiaggia 20 (dalle 17.30) e il 14 alla Beach Arena (dalle 18). Per partecipare basta compilare la cartolina che si trova nei gazebo allestiti sulle spiagge, negli alberghi o che viene distribuita dalle hostess sul lungomare romagnolo. Durante i casting sarà presente una responsabile delle risorse umane per individuare i volti più interessanti. 

ven 06 ago 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Londra (Inghilterra) ed Helsinki (Finlandia) saranno le nuove mete per la promozione turistica. Confermate invece per il prossimo anno le fiere di Anversa (Belgio) e Lugano (Svizzera) alle quali Riccione si presenterà insieme a Cervia, città con la quale prosegue la collaborazione per accedere ai progetti finanziati dall'Unione di Costa.
"Il mercato britannico potrebbe avere sviluppi importanti - spiega Simone Gobbi, assessore al Turismo - il turista tipo ha una capacita di reddito medio alta, e oltre al turismo balneare è interessato allo sport e alla cultura. Noi proporremo i percorsi cicloturistici e i tour nelle dimore storiche dell'entroterra. Tema della fiera di Londra (10-13 marzo 2011) sarà poi la "dolce vita": come strategia di comunicazione ci riallacceremo alla Notte Rosa che proprio quest'anno ha trattato le tematiche degli anni '60". 

ven 06 ago 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Si aprirà con il concerto "Fondamentalmente tour" giovedì 12 alle ore 22 presso i Giardini dell'Alba la quinta edizione della missione "Chi Ha Sete Venga A Me" in programma a Riccione dal 12 al 16 Agosto.
Nel cuore dell'estate centoventi giovani andranno per le spiagge e le strade della Perla Verde ad annunciare ai loro coetanei  la grande scoperta che ha stravolto la loro vita: è possibile raggiungere la Felicità, quella Vera e duratura, anche senza andare alla ricerca dello sballo. Questi giovani missionari che arrivano da ogni parte d'Italia a Riccione faranno della spiaggia e della strada un vero e proprio centro di ascolto.
In questi giorni tra le migliaia di ragazzi arrivati nella città, emblema del divertimento, ci sarà l'animazione del "Joymix team" (il giorno 13 presso il bagno 85, il 14 presso il bagno 114 il 15 presso il bagno 104), in cui momenti di ballo e di canto verranno intervallati da alcune testimonianze di vita. 

mer 28 lug 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Riccione al posto dei classici "vicolo Corto" o "parco della Vittoria" nel gioco del Monopoli. Non è un gioco, ma quello che potrebbe succedere se dovesse vincere la votazione del concorso lanciato dalla Hasbro. Per i 75 anni del Monopoli la casa editrice ha infatti deciso di cambiare le diciture delle caselle sostituendole con i reali nomi di città e capoluoghi italiani, da votare sul sito www.monopolyitalia.it. Qui, una volta registrati, si accede alla pagina del voto dove si può scegliere la propria città.
Passata inizialmente in sordina, la curiosa iniziativa è esplosa mediaticamente quando sindaci e assessori hanno incominciato a lanciare appelli al voto più o meno diretti. 
Anche Linus e Nicola Savino sono scesi in campo durante una puntata di "Deejay chiama estate". I due conduttori hanno lanciato l'invito a votare sia per Riccione, la loro città adottiva, che per Milano. 

mer 28 lug 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

L'ex dancing Sirenella sarà presto demolito. «La proprietà - spiega il sindaco Massimo Pironi - ha presentato agli uffici la domanda per iniziare i lavori in questi giorni». Sulle ceneri del locale in viale Tasso, in attesa che venga realizzato un albergo, troverà spazio un parcheggio per l'estate. 
Il Sirenella, chiuso ormai da anni, rientra nell'Area programma che permette di ricostruire un edificio unico nel quale possono trovare spazio appartamenti e residenziale alberghiero. Il progetto è il terzo previsto dagli eredi Ceschina: uno era il centro commerciale all'Abissinia compreso tra le vie Trento, San Martino e Da Verazzano inaugurato qualche mese fa. L'altro è l'albergo che nascerà al posto dell'ex delphinarium sul lungomare. 

mer 28 lug 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Gei Omer

Con un leggero ritardo sulla tabella di marcia (di solito cadono nella seconda quindicina di giugno) sono arrivate anche quest'anno, e per il nono anno consecutivo, le tradizionali polemiche sul Marano e sui locali troppo rumorosi.
In principio fu la guerra discoteche - locali in spiaggia ad animare le caldi estati riccionesi con la collina indispettita, e non poco, dal successo del Marano, reo di portarle via clienti senza rispettare le rigide leggi sulla sicurezza a cui le disco si erano adeguate da anni. Stagioni di polemiche infinite, occhi che vedevano e altri che non volevano vedere, fino ad una sorta di compromesso che ha di fatto equiparato i locali in spiaggia alle discoteche con costosi interventi dei gestori per adeguarsi alle norme vigenti.
Neanche il tempo di spegnere una polemica e subito ne divampa un'altra. Da qualche tempo a sollevare il polverone sono gli albergatori delle strutture limitrofe alla zona, i cui clienti lamentano nel weekend notti insonni a causa della musica assordante proveniente dalla spiaggia. 

mer 28 lug 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Se siete appassionati di automobili e sognate un giorno di sedervi al volante di un gioiello a quattro ruote, aprite gli occhi perché questo sogno è appena diventato realtà grazie alla "Drive your Dream srl", società milanese fondata da appassionati di auto sportive che approda a Riccione per realizzare uno dei desideri più diffusi e irraggiungibili degli italiani.
Dal 15 luglio, e fino al 5 settembre, la società offre la possibilità a turisti e residenti di provare un brivido senza precedenti mettendo infatti e disposizione dei milioni di vacanzieri due Ferrari F430 F1, una Lamborghini Murcielago Roadster, ed una Noble M400, pronte presso il parcheggio antistante il Grand Hotel (di fronte al Bagno 76).

mer 28 lug 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Un'altra prestigiosa acquisizione premia Riccione e il suo Palazzo dei Congressi: dall'1 al 7 agosto 2011 si terrà "Smart Times"il più grande raduno internazionale di proprietari e fan della Smart, la concept-car più venduta e imitata al mondo. Il successo della candidatura riccionese, avanzata dalla PalaRiccione spa, è stato comunicato al sindaco Pironi nei giorni scorsi dal CEO dell'agenzia Lautstark, Christian Köhler. Riccione ha avuto la meglio su decine di località candidate: "Anche in questo caso ha vinto il sistema Riccione - commenta entusiasta il Sindaco Massimo Pironi - che è fatto di relazioni personali, che sono sempre importanti, ma soprattutto di una realtà imprenditoriale di eccellenza, con operatori che sanno come far sentire gli ospiti a casa loro".

mer 14 lug 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Scendere di una categoria (dalla Serie D all'Eccellenza) non sul campo ma per libera scelta, ad un appassionato di calcio può sembrare una follia Ma se l'obiettivo di questa decisione è quella di cancellare i disastri societari degli ultimi anni creando una società nuova e sana con importanti progetti futuri e gestita da persone serie, anche il più accanito tifoso riccionese condividerà la decisione presa lo scorso mese di giugno da Batani, Castellani e soci. 
Dopo 80 anni il calcio riccionese è di fronte ad un cambiamento epocale, ci spiega il presidente della neonata ASD Riccione 1929, Cristiano Batani.
Presidente, da tre anni avevate la gestione sportiva del Valleverde Riccione e anche quest'anno avevate ottenuto la salvezza in D, perchè questa decisione?
"Eravamo stanchi dei continui tira e molla e dell'impossibilità di programmare dovuta alle incertezze che tutti gli anni a giugno aleggiavano sul futuro. La vecchia proprietà (costituita da Croatti ndr) non ci metteva nelle condizioni di lavorare al meglio. Si è presentata la possibilità di rilevare il titolo di Eccellenza del Del Conca Morciano e abbiamo optato per questa soluzione".

mer 14 lug 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Gei Omer

Si accende l'estate radiofonica nel cuore della Perla Verde che, dopo il pienone della Notte Rosa, dallo scorso weekend ospita in viale Ceccarini due network che trasmetteranno in diretta dal viale simbolo di Riccione.
E' cominciato sabato scorso 10 luglio il weekend di Radio Bruno dalla terrazza del Guru Store. dove trasmetterà per tutta l'estate "Andiamo a fare la Radio" un programma fresco e divertente condotto da Capitan Ventosa (mattatore di Striscia la Notizia) e Max B-Nario. Dalle 18 alle 20, musica e incursioni radiofoniche terranno compagnia al pubblico di Radio Bruno per due ore di simpatia all'ora dell'happy hour riccionese nelle giornate di sabato e domenica.

mer 14 lug 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

La collina riccionese non è solo parchi divertimento e discoteche, ma anche musica, arte e cultura grazie al ricco cartellone di eventi notturni promosso dall'assessorato alla Cultura e alle Politiche per Nuove Generazioni del comune, che per quasi un mese accende le luci sul Castello degli Agolanti. 
Dal 9 luglio al 7 agosto nell'arena esterna del Castello dei Ragazzi, ritornano gli eventi serali per i giovani di ogni età: il venerdì sera l'appuntamento con la musica dal vivo di Rockastle, il sabato gli spettacoli di Marcondirondirondello per tutta la famiglia mentre nelle sale del Castello si può visitare la mostra In & Out con le opere di arte contemporanea dei giovani creativi dell'Istituto Fellini di Riccione. 

mer 14 lug 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Continua il periodo d'oro per il cinema riccionese. A pochi giorni dalla tanto attesa apertura della multisala al Palacongressi, il 16 luglio prende il via un'altra storica iniziativa: torna per il quindicesimo anno a Riccione Paese l'appuntamento con la Piazza del Cinema.
L'iniziativa, promossa dall'assessorato alla Cultura del comune in collaborazione con il comitato dei commercianti di "Riccione Paese", propone nella suggestiva arena a cielo aperto in piazza dell'Unità 12 proiezioni dal 16 al 27 luglio. Le pellicole, che verranno proiettate sul mega schermo 18x9, sono state selezionate per la loro riconosciuta qualità, per i premi ricevuti nei festival, per le tematiche affrontate e, considerando la recente chiusura della multisala riccionese, quest'anno sono stati inseriti anche i migliori titoli della stagione cinematografica invernale.
Si comincia venerdì 16 con la commedia intelligente ed imprevista "Happy Family" di Gabriele Salvatores, tratta dal testo teatrale di Alessandro Veronesi che sarà presente alla serata.

mer 30 giu 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Costretti per anni a chilometriche trasferte, prima a Savignano poi alle Befane, finalmente anche i riccionesi avranno la loro multisala e potranno gustarsi il meglio del cinema in una struttura che lo stesso neo proprietario Giometti (insieme a Succi) ha definito "senza uguali al mondo per quanto concerne attrezzatura e tecnologia". Ha aperto il 30 giugno, dopo sei mesi di lavori il nuovo "Cinepalace Riccione", multisala sorta sulla ceneri del vecchio Planet che dopo la completa ristrutturazione (costata oltre 6 milioni euro) vuole diventare un punto di riferimento per tutto il territorio e scrivere una nuova storia cinematografica della città. Tante le novità rispetto al passato a cominciare dall'ingresso luminoso e spazioso, passando per i quattro schermi (su 6) 3D e le comodissime poltrone (oltre 1000 posti in tutto), arrivando a tecniche all'avanguardia per qualità di visione e perfezione dell'audio.

mer 30 giu 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Se, viste le condizioni climatiche degli ultimi tempi, non vi siete accorti dell'arrivo dell'estate, c'è un altro modo per capire se la bella stagione è cominciata: accendete la radio sul 97.6, se durante il giorno almeno una delle trasmissioni di Radio Deejay è da Riccione vuol dire che ci siamo. 
E, quest'anno più che mai, il legame tra il network milanese numero uno in Italia per ascolti e la Perla Verde si dimostra solido, con un programma mai così ricco tra ore di diretta divise tra i due studi di Oltremare e Piazzetta del Faro, novità e concerti.
Già da qualche giorno (dal 14) è on air lo studio in collina che ospiterà tutte le mattine fino al 10 luglio "Deejay Chiama Sudafrica" variante legata ai mondiali del seguitissimo programma quotidiano di Linus e Nicola.
Sempre dallo studio di Oltremare, Albertino presenterà il suo "50 songs" dal 12 al 30 luglio nell'orario canonico (dalle 14 alle 16), mentre Laura trasmetterà dal 2 al 21 agosto dalle 9.30 fino a mezzogiorno.

mer 30 giu 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Da alcuni mesi è presente a San Lorenzo il nuovo sistema di conferimento con calotta inizialmente chiamato e-gate. La novità più evidente per i cittadini è l'utilizzo della chiavetta per aprire i cassonetti; come gran parte delle novità che vanno a toccare un'abitudine ben radicata (anche il semplice aprire il cassonetto con un pedale lo è), anche questa è stata accolta con un po' di scetticismo e ha bisogno di un po' tempo per essere assimilata. E' il momento dunque di rompere questo muro di scetticismo e chiarire con Hera alcuni dubbi. Innanzitutto, sostanzialmente che cos'è il nuovo sistema di conferimento con calotta? Si tratta di un'innovazione recentemente introdotta sul nostro territorio inizialmente denominato e -gate . È il nuovo sistema per il conferimento del rifiuto indifferenziato, che mira ad incentivare una attenta differenziazione dei rifiuti per ridurre i quantitativi di rifiuto indifferenziato ed aumentare il recupero delle risorse. Nelle zone interessate, i cittadini come possono ricevere la chiavetta? I sistemi di accesso (chiavi o trasponder) alle calotte sono distribuite porta a porta da operatori specializzati di Hera che raggiungono ciascun nucleo famigliare consegnando personalmente anche un kit di ecoborse, un secchiello per la raccolta dell'organico ed una prima fornitura di sacchetti dell'indifferenziato per abituare i cittadini alla corretta volumetria della calotta.

mer 30 giu 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Gei Omer

Dopo un inizio un po' stentato arriva finalmente l'evento che può dare una svolta alla stagione 2010. Il capodanno dell'estate che negli ultimi anni ha fatto registrare pienoni da record: torna venerdì 2 luglio la Notte Rosa e la Perla Verde si appresta a vivere un weekend ricco di sorprese ed eventi in ogni angolo della città.
Partiamo da una mostra fotografica che riprende il tema della Notte Rosa 2010, "La Dolce Vita": a Villa Mussolini (fino al 12 settembre) la mostra rende omaggio al film e, nello stesso tempo, ricostruisce il clima della dolce vita romana alla fine degli anni '50. Quindi, tutto l'universo che ispiròal regista riminese. Autore degli scatti è Marcello Geppetti, un ‘paparazzo' tra i protagonisti di quella memorabile stagione. 
Pochi metri più in là, a partire dalle 20, viale Ceccarini si trasforma in viale Martini Rosato con addobbi in rosa lungo il viale e set fotografico in stile anni '60 in viale Dante. A mezzanotte è prevista una scenografica cascata di palloncini lungo il viale.

mer 16 giu 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Qualche tempo fa è stato introdotto a San Lorenzo il progetto pilota della raccolta differenziata e-gate, la chiavetta magica che apre i cassonetti. Tra le tante comunicazioni rivolte alle famiglie e i dati snocciolati a supporto della validità della scelta presa, si sono probabilmente dimenticati di comunicare che restano escluse da questa operazione alcune categorie di persone.
Bastava dirlo fin dall'inizio: se lavorate tutto il giorno fuori casa scordatevi la nostra chiavetta! Uno almeno poteva decidere se prendersi una settimana di ferie, licenziarsi o rinunciare al diabolico strumento che rivoluzionerà il modo di differenziare la raccolta rifiuti.
A dire il vero all'inizio sembrava che Hera avesse avuto un po' di comprensione per chi si ostina a non lavorare a Riccione e a non rientrare a casa neanche per un misero pranzo, e dopo il primo passaggio, in buca è comparsa una lettera conciliante: "Siamo venuti a portare l'e-gate ma non eravate in casa (tutto il giorno a lavorare stakanovisti che non siete altro?), chiamateci per concordare le modalità di consegna".

mer 16 giu 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Terminata la stagione calcistica, torna per il quarto anno consecutivo l'appuntamento del calcio riccionese con la beneficenza: mercoledì 23 giugno alle 20.30 i calciatori di tutte le categorie si danno appuntamento al campo delle Fontanelle per la partita più importante, il 4° Memorial "Massimo Broglia", evento benefico per ricordare lo sfortunato atleta scomparso a causa della Sclerosi Laterale Amiotrofica.
Lo scopo della manifestazione è proprio quello di raccogliere fondi per sconfiggere la SLA, malattia degenerativa balzata agli onori delle cronache anche nell'anno in corso con il caso di Stefano Borgonovo, l'ex calciatore di Milan e Fiorentina costretto su una sedia a rotelle proprio dalla "stronza" (così definisce lui la malattia nel toccante libro scritto con l'aiuto del giornalista di Sky Alessandro Alciato, "Attaccante nato").

mer 16 giu 2010 - Notizia di Riccione - scritto da

Grande appuntamento con la letteratura il 21 giugno nel piazzale adiacente alla Chiesa dell'Alba: alle 21.30 si terrà la presentazione di "La paura non esiste", il nuovo libro di Fabio Salvatore edito da Aliberti. Il 34enne attore e regista, dopo il successo ottenuto nel 2008 con il romanzo "Cancro non mi fai paura" (che si appresta a diventare opera cinematografica e teatrale), torna con un romanzo shock autobiografico, un racconto appassionato e appassionante traboccante di emozioni che descrive destini incrociati, vite parallele scandite dalla sofferenza, sia fisica che psicologica, ma accomunate dal desiderio di rinascita. L'evento è organizzato dal Punto Giovane in attesa della missione di evangelizzazione "Chi ha sete venga a me" che si terrà come negli anni scorsi nella settimana di Ferragosto (12-16 agosto).

mer 16 giu 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Una Collana di Verde circonderà Riccione con percorsi tutti da scoprire dalle Fontanelle al Marano passando alle spalle della città. Il progetto di "Riqualificazione paesaggistica e ambientale" è dell'architetto paesaggista Andreas Kipar. "Si tratta di un progetto culturale - dice Kipar - il cui senso è di vedere Riccione da un altro punto di vista. Siamo abituati a guardare verso il mare, invece occorre tornare a vivere e promuovere l'entroterra e il paesaggio».
Il progetto prevede 11 chilometri di piste ciclabili e sentieri vicinali attraverso i campi, che a partire dal mare al confine con Misano risalgono fino a viale Puglie per raggiunge il castello degli Agolanti, poi passando vicino i parchi tematici arriva al Rio Melo e, attraverso viale Veneto, alla sbocco a mare del Marano. 
Lungo il percorso principale sono previsti altri secondari e diverse aree di sosta, con giochi per bambini e adulti (come le bocce), altre attrezzate per l'orticoltura e micro serre, punti bike sharing e postazioni per ammirare il paesaggio. 

gio 03 giu 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

I residenti di via Ticino non vogliono perdere il loro parco. Da settimane stanno portando avanti la protesta contro l'amministrazione e la decisione di far costruire la palazzina da 1300 metri quadri, proprio nello spazio verde che hanno di fronte casa. La palazzina rientra nella contropartita per i costruttori dello Stadio del nuoto. "Cemento no, verde sì", "Verde per i bambini", "Salviamo il parco". Sono alcune delle scritte sugli striscioni prima apparsi sulle recinzioni delle abitazioni e in seguito anche in altre zone verdi della città. È nato anche un comitato cittadino, "Salviamo il parco del Tirso", che ha organizzato un domenica di pic-nic nel parco, con lo scopo di coinvolgere e sensibilizzare il resto della città e avviare una raccolta firme che ha registrato oltre 2mila e 100 adesioni in poco più di una settimana. Il fatto che a verde rimarrà la pineta che separa il viale dalla Statale, e il sindaco Massimo Pironi ne ha promesso la sistemazione, non placa il malcontento. 

gio 03 giu 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Frenquellucci Carlotta

Direttore scientifico del Premio Ilaria Alpi, giunto quest'anno alla sua sedicesima edizione, è Andrea Vianello, volto noto della Rai con il suo "Mi manda RaiTre", amico e collega di Ilaria e per tanti anni conduttore della serata finale di premiazione che quest'anno sarà condotta da Federica Sciarelli e vedrà la partecipazione straordinaria di Enrico Bertolino e Carlo Lucarelli (sabato 19 giugno al Palacongressi di Riccione, ore 21). 
Sono state raccolte oltre duemila firme in pochi giorni per l'appello che chiede verità su Ilaria Alpi e Miran Hrovatin, assassinati a Mogadiscio quel 20 marzo 1994. Che ne pensa? 
«Quella di Ilaria è una storia che non è stata dimenticata. Una storia che è entrata nel cuore del nostro paese. La storia di una giornalista che amava il suo lavoro, che cercava la verità. E che per questo ha pagato. Uccisa in un agguato, un duplice omicidio che ha tolto la vita a lei e a Miran Hrovatin.

gio 03 giu 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Da vialetto buio e abbandonato a "Walk of fame" con i calchi dei vip, che in questi anni sono passati per Riccione, e giochi di luce. È quasi ultimata la ristrutturazione del passaggio (parallelo a viale Virgilio) che collega viale Ceccarini con il Palacongressi, attraverso l'ex Valle Chiara. L'inaugurazione è prevista per la fine di giugno, in concomitanza con l'apertura dei primi negozi della galleria commerciale del Palas. Sarà la riccionese Martina Colombari a lasciare le sue impronte nel calco, alla fine della passeggiata in legno. Lungo il percorso verranno posizionati i calchi delle mani, sullo stile hollywoodiano, dei personaggi famosi da Gina Lollobrigida ad Anna Falchi. Saranno adeguatamente illuminati, e di conseguenza lo sarà anche la via. Inoltre l'allestimento prevedrà una serie di pannelli fotografici e di proiezioni di video. L'allestimento sarà in pratica una mostra permanente a cielo aperto, e servirà da ulteriore collegamento con il Palacongressi, senza barriere architettoniche. 

gio 03 giu 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Gei Omer

Calciatori di serie A, ex riminesi e grandi del calcio passato, piloti della moto gp e personaggi dello spettacolo: saranno in tanti il 10 giugno allo stadio comunale di Ricccione per partecipare al 2° Memorial Mattia Ugolini, la partita benefica che ricorda il giovane riccionese scomparso poco più di un anno fa. Dopo il grande successo del 2009 la mamma Teresa ha deciso di dare un seguito all'iniziativa che ha lo scopo di raccogliere fondi per la ricerca sulla leucemia, la terribile malattia che ha sconfitto Mattia. In campo scenderanno le formazioni dell' "Official Fan Club" di Valentino Rossi e il "Club Football" per una partita dal sapore poco agonistico ma molto spettacolare e soprattutto dal grande significato. 

gio 03 giu 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Si è fatta attendere a lungo l'inaugurazione ufficiale dei locali del Marano, rimandata per due settimane consecutive a causa della pioggia: ma alla fine la stagione dei locali sulla sabbia è partita, con tante novità. L'Hakuna Matata Plus si presenta al pubblico con un nuovo look: ulivi secolari all'ingresso, due Jacuzzi in pista, e nuove aree Vip. Anche l'Opera - Cafè del Mare, sfoggia un nuovo ingresso scenografico e più ampio, oltre a un rinnovato allestimento interno, il tutto orchestrato da Joe Belvedere e Mauro Pilato, che sono anche gli animatori della notte. Gli eventi e serate programmate e curate da Belvedere si annunciano caratterizzate da scenografie teatrali, giocando di volta in volta con l'ironia e la provocazione. La consolle sarà diretta da Mauro Pilato, dj storico dell'area del Marano. Cambiamenti importanti riguardano l'assetto della struttura: la consolle verrà ampiamente valorizzata in modo da diventare il punto focale del locale, e dietro verrà creato un palcoscenico che diverrà sia luogo per lo svolgimento di eventi che un'area privilegiata per la clientela più esigente. 

gio 03 giu 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

A Enrico Vaime la cittadinanza onoraria. Il Comune consegnerà le chiavi della città al famoso autore televisivo, scrittore, conduttore televisivo, autore radiofonico e teatrale italiano in occasione del Premio Riccione Ttv, dedicato al teatro, che si terrà nella Perla Verde dall'11 al 13 giugno. 
L'annuncio è stato dato ufficialmente dal sindaco Massimo Pironi, a Roma, durante la conferenza stampa di presentazione del premio nella sede capitolina della Regione Emilia Romagna. All'appuntamento era presente anche che ha annunciato il conferimento. 

mer 19 mag 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Se la fatidica e nefasta profezia maya si rivelerà, toccando ferro, un'enorme bufala, per la fine del 2012 Riccione invece che assistere alla fine del mondo potrà finalmente inaugurare il suo teatro stabile. E' stato presentato nei giorni scorsi dal Sindaco Pironi e dall'Assessore ai lavori pubblici Loretta Villa (insieme ai Dirigenti Ivo Castellani e Baldino Gaddi e all'architetto Bacchiani) il progetto di riqualificazione dell'area ex fornace con il via ai lavori previsto entro il 10 ottobre e durata di due anni.
L'intervento si inserisce nel contesto di uno sviluppo culturale della città, ma grazie alla creazione di percorsi ciclopedonali e spazi all'aperto per il tempo libero vuole fare dell'intera area un importante punto di coagulo per Riccion,e permettendo inoltre il recupero dell'intera zona del Rio Melo dall'attuale degrado estetico ed igienico. 
Teatro ma non solo.

mer 19 mag 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Gei Omer

Avete presente quei film in cui il protagonista per fuggire dagli inseguitori si getta dall'auto in corsa magari con una valigia in mano e ne esce tutto pulito con solo un graffietto sullo zigomo? Si ok la classica americanata che non ha riscontro nella realtà. Ma se vi trovate dalle parti della stazione di Riccione, potrete notare qualcosa di simile grazie al colpo di genio che ha privato il piazzale esterno dei pochi posti disponibili per il carico/scarico viaggiatori. Per anni, e fino a qualche settimana fa, l'accompagnamento in stazione prevedeva una breve sosta appena fuori dall'ingresso con auto accesa e quattro frecce, dopo aver verificato di non essere di intralcio al traffico, e la discesa del passeggero che con un po' di calma scaricava il bagaglio e si poteva permettere di salutare e ringraziare il suo "autista" (nel caso di coppie era concesso anche il tempo di una breve effusione). 

mer 19 mag 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Semprini Flavio

Riccione sempre più città dello sport. Questo periodo di fine maggio coincide con una lunghissima serie d'avvenimenti sportivi che porteranno nella Perla Verde migliaia di turisti.

L'appuntamento ormai tradizionale è la Coppa dell'Amicizia di calcetto. La 35esima edizione si tiene, come sempre, sui campi del Calcetto Marano dal 23 al 30 maggio. Organizzata dal gruppo Sportivo della Polizia Municipale di Riccione, vede al via 25/30 squadre di "vigili urbani" provenienti da Romania, Ucraina, Irlanda, Russia, Pakistan e, naturalmente, dall'Italia. Chi vince, l'anno prossimo vedrà 8 suoi giocatori tornare al torneo spesati di tutto per una settimana.

mer 19 mag 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Un bambino ride 400 volte al giorno. Un adulto, 15. Dove sono finite le altre 385 risate? Ce lo rivela lo psicologo riccionese Alberto Dionigi, in "Psicologia dell'umorismo" (Carocci), scritto a quattro mani con Paola Gremigni. Più cresciamo e più ci viene insegnato che ridere... non è una cosa seria. Invece la risata aiuta a scaricare l'ansia e a gestire lo stress, disinnesca i conflitti ed è un toccasana nelle relazioni, senza contare che una risata "di cuore" ha un valore terapeutico accertabile scientificamente, in quanto libera nell'organismo ormoni del benessere come catecolamine ed endorfine. L'umorismo è una terapia applicabile alla soluzione di conflitti non solo nell'ambito lavorativo, ma in tutti gli aspetti della vita di relazione. Anche con se stessi. «L'interesse per le forme di umorismo nella teoria e nella pratica psicologica è nato in me con la tesi di laurea» ci ha raccontato Dionigi.

mer 05 mag 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Dopo le ottime notizie relative al dimezzamento del debito (passato da 48 a 24 milioni nel giro di qualche mese) sono giorni caldi e di intenso lavoro al Palazzo dei congressi di Riccione, che si appresta a inaugurare il nuovo corso (cinema + galleria) entro la fine dell'estate. I 19 spazi della galleria commerciale, fino all'anno scorso una pesante croce che gravava pesantemente sui bilanci, sono stati venduti o affittati tutti. Chi ha tentennato o ha deciso di muoversi solo ora può mettersi il cuore in pace, in galleria non c'è più nemmeno un metro quadrato a disposizione, come ha di recente comunicato l'amministratore delegato Bartolini: "Nel giro di pochi mesi si è invertita la tendenza, se prima nessuno voleva investire adesso dobbiamo dire di no a potenziali acquirenti, i negozi della galleria sono solo 19". 

mer 05 mag 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Frenquellucci Carlotta

A Riccione dal 15 al 19 giugno si terrà il consueto appuntamento con il Premio Ilaria Alpi 2010: cinque giornate dedicate al giornalismo costellate di interessanti dibattiti, mostre, videoproiezioni, incontri, spettacoli, seminari, aperitivi e molto altro.
Per cominciare martedì 15 giugno la proiezione di "The cove" - premio oscar miglior documentario 2010 in presenza dell'autore Ric 0' Barry. Spazio al teatro mercoledì 16 con "Articolo Femminile. Analisi illogica della carta stampata", concerto spettacolo di Daniela Morozzi con la partecipazione straordinaria di Ares Tavolazzi al contrabbasso. Giovedì 17 giugno due pregnanti temi su cui dibattere: "Reporter fra le macerie. Raccontare la tragedia" in collaborazione con Medici Senza Frontiere Italia e "Senza giustizia.

mer 05 mag 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Sono già state posizionate le rastrelliere del servizio Bike Sharing, le biciclette arriveranno a breve. Il Bike Sharing (condivisione della bicicletta) prevede che in alcuni punti in città sia possibile prelevare la bici, utilizzarla per gli spostamenti, e poi depositarla in qualsiasi altra piattaforma attrezzata. Saranno pronte per il 9 maggio, la Giornata Mondiale della Mobilità Sostenibile, che dall'amministrazione annunciano di voler celebrare. "Per quella data stiamo organizzando un grande evento per festeggiare tutti in sella alla bici" spiega il vicesindaco Lanfranco Francolini
A Riccione sono sette i punti dove sono state le 32 bici blu. I punti allestiti per il ritiro e il deposito delle due ruote sono alla stazione, al Palazzo del Turismo, in piazza Matteotti, a San Lorenzo, a Fontanelle, San Martino, e zona Alba. "Potranno essere utilizzate dai turisti alloggiati all'Alba per raggiungere San Martino piuttosto che il Paese. A piedi o con altri mezzi magari non ci andrebbero - prosegue il vicesindaco - ma un giro in bici, utilizzando delle apposite mappe che forniremo agli alberghi, lo possono fare. Anche i cittadini le potranno utilizzare per comodità negli spostamenti, senza dover pensare alla manutenzione del mezzo. Per assicurare la disponibilità delle biciclette contiamo che ognuno la utilizzi al massimo per 5 ore".

mer 05 mag 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Gei Omer

Si è conclusa con la vittoria della Nazionale Basket Magistrati la partita di beneficenza "10 anni N.B.A - Riccione 2010", evento organizzato dall'agenzia M.E.P. (Marketing Event Project) con il patrocinio del Comune di Riccione, che il 1° maggio ha aperto ufficialmente la stagione estiva della Perla Verde.
Dopo il toccante incontro di venerdì 30 con Maria Falcone e Sergio Lari dedicato alla cultura della legalità e il rispetto delle regole, sabato 1° maggio sul parquet allestito sulla spiaggia antistante a piazzale Roma si è disputata la partita benefica che nel celebrare i dieci anni della Nazionale Basket Artristi ha permesso di raccogliere fondi per due importanti progetti: l'incasso di quasi 2000 euro sarà interamente devoluto all' Ospedale Pediatrico Foyer Saint Camille de Port au Prince ad Haiti con "Hands for Haiti - Don't forget" e all'associazione "FedeLux" per la ricerca sulla leucemia.

mer 05 mag 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

L'arte e il fare pratico, il riciclo e l'eco sostenibilità. Sono gli aspetti che coniugano i 14 oggetti attorno a cui ruota la mostra sulla "nuova EstEtica del vivere, la Casa del III Millennio", fino al 30 maggio a Villa Mussolini. Un ulteriore appuntamento di Riccione Preview, promosso da Cna Federmoda in collaborazione con Cna di Prato, che da tre anni promuove un concorso, dal quale è stato mutuato il titolo della mostra. È possibile scoprire che una doccia con annesso bagno non solo risparmia spazio, ma anche acqua in quanto la raccoglie e la riutilizza per lo sciacquone, che delle lampade erano rocchetti dei filati utilizzati, dei fogli di giornale plastificati sono stati utilizzati per ricavare borsette. Oppure delle t-shit usate una volta imbottite sono state impiegate per creare poltrone, o un pouf di copertoni usati e rivestiti con gli scarti di pvc applicati con una tecnica di giardinaggio del 500. Il virtuosismo creativo è stato associato all'abilità delle piccole aziende a mettere in pratica le idee, tanto che alcuni dei progetti sono già in produzione, altri dei prototipi. La mostra è stata allestita a cura dell'architetto Salvatore Re, in collaborazione con l'architetto olandese Frist Van Dongen.

gio 08 apr 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Barlaam Lorella

 

E’ dall’attenzione ai particolari che può nascere una governance migliore. Lo sanno bene a Riccione, in cui la nuova giunta del sindaco Massimo Pironi, insediatasi nel 2009, ha un “Assessorato alle Piccole Cose e al Decoro Urbano”, di cui è titolare Giuseppe Savoretti. Un’esperienza politica di lungo corso alle spalle, per un assessorato quasi unico nel panorama nazionale, che si occupa in modo “trasversale” dei problemi con cui il cittadino si trova a fare i conti ogni giorno: dalle buche nelle strade ai graffiti sui muri, alle deiezioni canine.

Assessore Savoretti, cos’è l’Assessorato alle “Piccole cose”?

«Siamo stati tra i primi in Italia a proporlo, per semplificare la vita al cittadino, con particolare riguardo ai problemi legati al decoro urbano. Faceva parte del nostro documento programmatico, frutto di un percorso preciso: i dieci anni della giunta precedente sono stati giustamente caratterizzati dalla realizzazione di grandi opere, adesso è importante focalizzare l’attenzione sulla manutenzione della cosa pubblica, intervenire sul decoro urbano, recuperare l’attenzione al particolare. Se il quadro urbano non è conforme, anche le grandi opere si trovano decontestualizzate.»

 

gio 08 apr 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Semprini Flavio

Cna Federmoda e Comune di Riccione hanno organizzato il progetto "Riccione Preview". Si tratta di “mettere in mostra” la moda, evitando gli esibizionismi fini a se stessi e la ormai davvero demodé “voglia di colpire a tutti i costi”. L’interesse di chi organizza è invece mettere al centro le imprese, gli operatori economici, gli ideatori, i giovani stilisti ma anche registi teatrali e cinematografici. Tutti con le loro idee e le loro opere.

Il programma che ha preso il via il 4 aprile con l’anteprima di Riccione Preview comprende mostre, sfilate, convegni e workshop dedicati alla moda, al design e al cinema. Così, tra i davvero tanti appuntamenti si segnalano, venerdì 16 aprile al Palazzo del Turismo "Trends", Workshop ed esposizione di pannelli tendenza per l'estate 2011 organizzata in collaborazione con "Zoom On Fashion Trends", rivista di ricerca nell'abbigliamento.

gio 08 apr 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Gei Omer

Dopo una Pasqua dai buoni numeri ma rovinata dalla pioggia, Riccione si prepara a vivere i weekend di avvicinamento all'estate 2010 con eventi di grande richiamo e prestigio. Oltre a Riccione Preview (di cui si parla dettagliatamente in queste pagine) il momento clou della primavera sarà nel weekend del 30 aprile - 1° maggio con due appuntamenti, uno culturale l'altro sportivo, organizzati dall'agenzia Mep di Riccione con la collaborazione del Comune. 
Si comincia venerdì 30 con l'incontro "La cultura della legalità" presso l'Aula Magna del Liceo Volta tenuto dal Procuratore Capo di Caltanissetta Sergio Lari, presidente della Nazionale Basket Magistrati, e dalla professoressa Maria Falcone, presidente della Associazione Giovanni e Francesca Falcone. L'incontro è aperto agli studenti delle scuole riccionesi e sarà l'occasione per approfondire il tema mafia con due personaggi di spicco nella lotta al crimine organizzato; durante la mattinata verrà anche consegnato al Procuratore Lari e a Maria Falcone (sorella del Giudice Giovanni vittima della mafia) il "1° premio della legalità".

gio 08 apr 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Semprini Flavio

Dall'11 al 13 aprile la Perla Verde ospita l'ottava edizione di Musicando, festival per cori giovanili, organizzato dall'associazione culturale Steps di Riccione assieme all'Amministrazione comunale.
Spiega Laura Amati, direttore artistico della manifestazione: "L'idea è portare a Riccione dei cori giovanili per tre giorni di laboratorio durante i quali i ragazzi possano imparare ‘altro' rispetto a quanto fanno a casa loro. Per questo sono stati pensati quattro laboratori molto differenti: Gospel, con un insegnante americano; Cori da Musical; Cori dal film Mission, che è stato musicato da Morricone; Voci in Movimento, una esperienza nuova, che coniuga canto e coreografia".

gio 08 apr 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Gei Omer

In occasione del weekend pasquale è stato aperto il primo tratto del nuovo Lungomare di Riccione, da piazzale Roma a via Giordano Bruno arredato con materiali di grande pregio e completato da panchine, portabiciclette, cestini portarifiuti e portacenere, illuminazione sia per la passeggiata che per la pista ciclabile. Al piano interrato trovano invece spazio 375 posti auto, accessibili da tre diverse rampe. "E' una grande soddisfazione l'essere riusciti a completare questo primo tratto di lungomare in tempo per la Pasqua - commenta l'assessore ai lavori pubblici Loretta Villa - e di questo bisogna dare atto all'impresa costruttrice (Ndr. Impresa Lungomare Sud Parking Gest Srl), alle maestranze e all'attenzione con cui i nostri tecnici hanno seguito l'opera. 

gio 08 apr 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

I numeri dell'ufficio Statistica parlano chiaro: nella stagione turistica 2009 c'è stato un calo degli stranieri. Sono aumentate invece, rispetto l'anno precedente, le presenze degli italiani (sono stati 2milioni 780mila circa, il 4.6% in più rispetto il 2008). In una generale diminuzione in termini assoluti del 8.6 per cento, per alcuni Paesi le percentuali con il segno meno raggiungono anche le due cifre, come nel caso di Croazia (-47.2%), Spagna (-30%), Paesi Scandinavi (-21.2%), Regno Unito (-21.6%), Polonia (-13.3%), Repubblica Ceca (-11.5%). A picco le presenze di turisti russi: meno 58 per cento circa, considerando la somma della percentuale della Russia (-21.3%) e quella dei Paesi ex Urss (37.6%). Si arriva a una diminuzione perfino di circa 61 per cento nel caso della Cina e degli altri Paesi del Medioriente. Anche dagli Stati Uniti la diminuzione di turisti che hanno deciso di trascorrere le proprie vacanze a Riccione ha raggiunto cifre del 29.5 per cento. 
Segnali di crescita arrivano invece da Grecia (+15.4), Svizzera (+11.1%) Austria (+5.4%), Germania (+3.2%) e Slovenia (+0.3%). 

gio 08 apr 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Semprini Flavio

Dal 14 al 18 aprile, lo Stadio del Nuoto di Riccione ospita i Campionati italiani assoluti di nuoto nell'edizione primaverile. E' un appuntamento sentitissimo dagli appassionati di tutta Italia (basti dire che gli spalti della piscina possono ospitare 800 spettatori seduti e, nelle due edizioni precedentemente disputate a Riccione, erano regolarmente gremiti ed almeno altre 300 persone assistevano alle gare in piedi). La Rai, del resto, ha già predisposto le dirette del caso.
Inutile dire che l'atleta più attesa è Federica Pellegrini, che proprio qui a Riccione, nel marzo scorso, siglò il primo dei suoi record mondiali sui 200 metri stile del 2009 (lo battè poi a Roma durante i mondiali), e si ritirò nei 400 metri a causa delle crisi d'ansia che sembra finalmente aver superato.Accanto a lei, i tifosi potranno ammirare l'altro grande talento italiano del momento: Alessia Filippi, la campionessa del mondo dei 1500 metri. E poi ancora i tanti campioni e le promesse del nuoto italiano: da Marco Orsi, Cristian Galenda e Marco Belotti a Filippo Magnani, Federico Colbertaldo e Max Rosolino.

gio 08 apr 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

La Giunta comunale ha approvato nei giorni scorsi le linee di indirizzo e il programma di svolgimento del Centro Estivo Bertazzoni di viale Torino, per ragazzi età compresa tra i sei e i 14 anni. Il servizio di Centro Estivo si svolgerà dal 1° luglio al 30 agosto, dal lunedì al venerdì e prevede al mattino attività sportive e ludiche, mentre il pomeriggio sarà riservato ai laboratori di arte, espressività e attività manuali.

Come ogni anno, sarà garantita l'accoglienza a ragazzi e ragazze diversamente abili e sono previste agevolazioni sui costi per famiglie numerose o a basso reddito. Nei prossimi giorni, verranno attivate le procedure di gara per la selezione del soggetto a cui affidare la gestione del Centro Estivo.

gio 08 apr 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Ha una caratteristica molto pratica, oltre che estetica. Si chiama “L’orto, giardino che si mangia”: quando ci si stanca di vedere le stesse piante le si mangia e se ne piantano altre. È stato allestito durante l’ultima edizione di Giardini d’Autore. Lo si può ammirare nell’aiuola allestita in viale Ceccarini. Ogni due mesi, fino all’autunno, verrà cambiata in base alla stagione dal vivaio dei fratelli Gramaglia di Collegno (Torino). Quindi nei prossimi mesi si potranno ammirare piante di pomodori bianchi, neri, rosa e gialli utilizzarti come ornamentali, l’ampia varietà cromatica di peperoni e melanzane provenienti da tutto il mondo. Si potranno ammirare anche altre varietà di piante, soprattutto aromatiche. Quelle dell’aiuola è una delle particolarità di Giardini d’Autore che nell’edizione 2010 ha voluto lasciare il segno anche nel tessuto urbano della città.

gio 08 apr 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

"StrizzaCool" è il nuovo scivolo di Aquafan. L'ironico nome dell'attrazione spiega in maniera chiara le "emozioni" che proveranno coloro che decideranno di lanciarsi giù dallo scivolo che costerà al parco 3 milioni di euro e che sarà pronto a giugno. Nel frattempo Aquafan è partita con la campagna pubblicitaria: il lancio promozionale è iniziato in rete, con la diffusione sul sito di tre clickatissimi e divertenti video realizzati da RiccioneTv, il laboratorio video di Aquafan. 
Lo "StrizzaCool" ha suscitato la curiosità anche del popolo di Facebook. Tra gli oltre 21mila e 500 fan sul famoso social network, impazza la curiosità di scoprire lo scivolo. Michela di Bologna dice: «Chissà se è più strizza o più cool», Ilaria: «Oddiooooo, mi mette paura solo a leggerlo», si legge tra i numerosi messaggi. Anche Linus nel suo "Deejay chiama Italia" ne ha parlato. Da qualche giorno poi gli automobilisti in transito per il casello dell'autostrada si sono trovati davanti un megapannello alto ben 12 metri. Il messaggio è chiaro, quanto curioso: StrizzaCool, very very Kul.

mer 10 mar 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Dopo anni di buio e silenzio con la sensazione di essere abbandonata al proprio destino, finalmente l'Abissinia vede in fondo al tunnel la luce, rappresentata dal nuovo centro polifunzionale di viale San Martino prossimo ormai all'inaugurazione. Frutto dello spirito imprenditoriale del gruppo Ceschina, il centro rappresenta una scommessa sia per lo sforzo economico che ha implicato (il totale è di quasi 10 milioni euro) sia per il contesto cittadino nel quale si inserisce. L'obiettivo è infatti quello di rivitalizzare la zona sud della città che si è andata via via spegnendo nel tempo, lontana ma non troppo da viale Ceccarini, che catalizza inevitabilmente l'attenzione durante i mesi estivi, ma anche poco vissuta dagli stessi riccionesi nei mesi invernali. 

mer 10 mar 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Riccione si è ritagliata negli ultimi anni il ruolo di luogo d'eccellenza per la nascita delle nuove tendenze, una città dove abitano innovazione e modernità. Già in passato l'arrivo della primavera portava con sé eventi e manifestazioni legati alla moda che vedevano la Perla Verde in primo piano a livello nazionale e internazionale. Ma quest'anno avremo di più. E' stato presentato lo scorso lunedì dal Sindaco Pironi, "Riccione Preview. Il Futuro Adesso", ciclo di eventi (sfilate, incontri, mostre di design) proposti da Federmoda CNA Bologna a partire dal prossimo 3 aprile. "Il nuovo a tutto campo, a Riccione" è questo il cuore del progetto che colloca Riccione al centro dell'interesse di imprese, operatori economici, operatori culturali e della moda. 

mer 10 mar 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Gei Omer

A quasi due anni di distanza dall’inaugurazione e dopo otto mesi di gestione Berardi, il Palariccione, finito in un buco nero profondo 43 milioni di euro, si sta risollevando con forza, e dovrà dar seguito ai primi segnali incoraggianti giocando al meglio le “tre partite” attualmente in corso.

Sembra ormai largamente vinta la “sfida commerciale” cominciata a giocare con colpevole ritardo dalla precedente gestione. Solo tre mesi fa il Presidente Berardi aveva dichiarato sulle nostre pagine che entro la metà del 2010 il 30% degli spazi sarebbe stato venduto o affittato; se queste erano le aspettative si può parlare di vittoria schiacciante della squadra: ad oggi dei 19 negozi previsti solo uno non ha trovato acquirenti e la galleria sarà presto illuminata da prestigiose firme come Block 60, WP (Woolrich e Barbour), Bob Sport e Hector. La soddisfazione di Berardi, Bartolini & C. è amplificata dall’importanza economica che questa operazione porta con sè e che avrà un ruolo chiave nel portare la struttura al pareggio di bilancio entro la fine dell’anno, obiettivo delbusiness plan.

mer 10 mar 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Frenquellucci Carlotta

L’associazione Locomotiva e i Fratelli Di Taglia rinnovano la loro fortunata collaborazione all’insegna del comico: dal 6 marzo, ogni sabato del mese alle 21, le selezioni pubbliche della decima edizione di LoComix, il festival per comici emergenti, approdano sul palcoscenico del Teatro del Mare di Riccione. LoComix si è contraddistinto nel panorama dei festival e concorsi italiani dedicati alla comicità per essere una vera fucina di talenti. Tra i finalisti e i vincitori delle scorse edizioni ci sono, infatti, numerosi artisti che stanno ricevendo importanti consensi negli show televisivi come Marco Bazzoni, Andrea Sambucco, I Pandpers, Bruce Ketta, Marco Dondarini, Andrea Vasumi, Claudio Sterpone, Marzio Rossi e Alberto Vitale. Per non parlare dei comici made in San Marino: Le Barnos e l’emergente Elisa Manzaroli.

mer 10 mar 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Il bilancio della fondazione Cetacea annaspa dopo l’emergenza della scorsa estate. Tra luglio e agosto sono stati 77 i piccolissimi esemplari di tartarughe Caretta Caretta recuperati sulle spiagge. dai lidi ferraresi a San Benedetto del Tronto, senza forze e in gravi condizioni a causa di un’epidemia di balani (volgarmente detti “denti di cane”). Un imprevisto che ha fatto precipitare in rosso il bilancio della fondazione.

«Le spese straordinarie hanno inciso per 70mila euro - spiega il presidente, Sauro pari - tanto che se la prossima estate se si dovesse ripresentare il fenomeno (ed è molto probabile in quanto è legato a situazioni ambientali) non saremo in grado di intervenire. Siamo arrivati ad effettuare anche 6 recuperi al giorno, costringendoci a uno sforzo economico che ha spolpato le nostre casse». Nel 2009 sono state recuperate complessivamente 98 tartarughe, 22 sono poi decedute, ma 50 sono state curate e rilasciate in mare e tra poco altre 18.

mer 10 mar 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Per tutti gli appassionati, cultori e amanti del giardinaggio sono in arrivo due giorni speciali: sabato 20 e domenica 21 avrà luogo a Villa Lodi Fè (di fronte alla stazione) "Giardini d'autore", mostra mercato di piante insolite e rarità botaniche. Il giardino della Villa si vestirà a festa per accogliere i visitatori in un ambiente unico e davvero suggestivo. Passeggiando tra i vialetti si potranno scoprire curiosità vegetali provenienti dalla continua ricerca dei migliori vivaisti italiani oltre ad una vasta collezione di lavande, agrumi, orchidee, piante da frutto, piante aromatiche e per l'orto, piante grasse, rose antiche e moderne, piante acquatiche, piante per giardini mediterranei, camelie e azalee in fiore, peonie, ellebori, piante rampicanti e bulbi.

mer 10 mar 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

 

Si svolgerà venerdì 12 marzo alle ore 20 presso il Palazzo dei Congressi di Riccione “Una Cena di Cuore” iniziativa benefica promossa dalle Associazioni di Categoria di Riccione, dall'Associazione medica Francesco Gnazzi Onlus in collaborazione con il Comune. Scopo della manifestazione è la raccolta di fondi per una nuova TAC per l'ospedale Ceccarini. La nuova apparecchiatura, arriverà in Italia alla fine di marzo, e sarà operativa entro fine aprile. Finora sono stati raccolti 352mila euro, dei 400mila necessari. Il traguardo è quindi vicino e la cena di beneficenza di venerdì 12 marzo potrebbe dimostrarsi provvidenziale. Il Dott. Zucconi, promotore della raccolta commenta:”Quando arrivai a Riccione per la prima volta parlavamo di un ospedale che doveva essere a cinque stelle. Oggi possiamo dirlo: l'ospedale di Riccione è un ospedale a cinque stelle e ha bisogno di una attrezzatura di questo livello”.

 

mer 10 mar 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Riccione L’Agenzia delle Entrate aprirà una succursale a Riccione. Gli uffici del distaccamento di Rimini troveranno spazio nel centro “Jimmy Monaco” in viale Empoli (vicino il casello autostradale). Il Comune ha siglato la convenzione con l’agenzia fiscale, a breve quindi i riccionesi, e tutti i cittadini degli altri comuni del distretto sud della provincia non saranno costretti a dover raggiungere Rimini per sottoscrivere alcuni atti giudiziari, richiedere la partita Iva, ottenere servizi catastali, la tessera sanitaria, il codice fiscale, informazioni sugli studi di settore e per usufruire degli altri servizi dell’Agenzia.

mer 10 feb 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Semprini Flavio

 

Andate sul sito internet della Geat: non ci trovate un link per la “gestione emergenza neve”. Ciò perché questa non fa parte della normale attività della società di servizi locali; al contrario della manutenzione delle strade, del verde, dei servizi portuali, cimiteriali e pubblicitari.

L’emergenza neve è un servizio che il Comune di Riccione (socio di Geat al 95%), affida alla società anno per anno, partendo dal mese d’ottobre.

Una tempistica che ci consente di prepararci per tempo” dice Alessandro Casadei, presidente di Geat da poco più di quattro mesi. Quest’anno il lavoro per la società è stato particolarmente duro: in tre diverse occasioni la neve è caduta con un’abbondanza inusuale e ghiaccio e rami rotti hanno dato parecchio da fare.

 

mer 10 feb 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

 

Col freddo che fa, l’arrivo dell’estate quest’anno è ancora più sospirato. A Riccione, poi, la bella stagione porterà anche una novità molto attesa. Con la fine di maggio, infatti, si potrà finalmente ammirare il nuovo Lungomare, che dopo due anni di intenso lavoro si svelerà per intero al pubblico.

La tabella dei lavori, comunica il Settore Lavori pubblici del Comune, prosegue senza intoppi; salvo inconvenienti dettati dal maltempo prolungato, l’opera sarà ultimata per il 31 maggio.

Già a fine febbraio saranno portati a termine i lavori in superficie (primo e secondo stralcio) nel tratto di 420 metri tra piazzale Roma e via Nazario Sauro con l’apertura al pubblico programmata già per Pasqua.

 

mer 10 feb 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Dai siti internet che parlano arabo agli hotel che propongono corsi di cucina per bambini. Sono le idee degli operatori per attirare turisti e conquistare nuovi mercati, con l’obiettivo di raggiungere la tanto sperata destagionalizzazione.

Il portale di promozione turistica Riccionehotels.com tra le scelte delle lingue in cui tradurre i contenuti propone anche quella araba. Una possibilità, cliccando sulla bandierina in fondo alla pagina, che lo rende unico nel panorama dei molteplici siti che si occupano di fornire informazioni riguardanti Riccione. Riccionehotels.com è il primo portale che ha deciso di tradurre i propri testi, sezioni e categorie, in lingua araba, in vista di una crescente importanza turistica dei cossi detti mercati emergenti. La traduzione offre un grande vantaggio sia per coloro che stanno cercando informazioni che, allo stesso tempo, per gli albergatori che hanno la possibilità di promuovere le loro strutture in una lingua, certo non facile, che appartiene un turismo sempre più in espansione. Un ponte informatico tra Riccione e il mondo arabo. Riccionehotels.com, offre l'opportunità di cercare gli hotel della città per le vacanze e soggiorni business, i parchi di divertimento, le discoteche. All'interno del sito si possono trovare infatti le descrizioni dei vari hotel, locali, ristoranti e negozi.

mer 10 feb 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Gei Omer

In periodo di crisi è consuetudine aggrapparsi alle certezze, e quindi in una situazione difficile come quella attuale, Riccione e tutta la Riviera investono in uno dei punti di forza per eccellenza: il turismo. I primi riscontri positivi in questo senso arrivano dal Salon des Vacances (tenutosi a Bruxelles dal 4 all’8 febbraio) che ha visto tanto pubblico e tanto interesse verso lo stand dell'Unione di Costa, soprattutto per l'offerta combinata mare e collina, cicloturismo e family hotels.

Riccione si è presentata all'appuntamento con una rappresentanza massiccia composta da club di prodotto e singoli operatori con la propria offerta: Riccione Turismo, CostaHotels, PromHotels, Bike e Family Hotels, Riccione Campeggi e Italcamel.

mer 10 feb 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Gei Omer

E’ stato approvato lo scorso 4 febbraio dalla Giunta comunale il progetto esecutivo per la realizzazione di una nuova rotatoria in via Berlinguer all'incrocio con via Fiesole.

L’opera, progettata internamente dai tecnici dell'Assessorato ai lavori pubblici per un costo stimato di 175.000 euro, avrà un grande rilievo nella viabilità cittadina, in quanto fungerà da importante snodo di accesso al nuovo ipermercato che sorgerà lungo viale Berlinguer.

mer 10 feb 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

 

Nonostante l’asta pubblica dello scorso mese di dicembre, non cambia niente nella gestione degli impianti sportivi comunali riccionesi, per i prossimi sette anni ancora in mano alle attuali società.

L’asta coinvolgeva quattro impianti (il campo da calcio antistadio in sintetico, la pista da pattinaggio di viale Milano, i campi da tennis di via Forlimpopoli e il Centro Sportivo Marano) ma solo per due si è avuta più di un’offerta. Per il campo da calcio sintetico la Fya Virtus Tre Villaggi ha battuto la concorrenza della Polisportiva Punto Giovane (6mila euro il canone annuo che verserà) mentre per il Centro Marano la Polisportiva ha avuto la meglio sull’Associazione Malatesta Verucchio (7.100 euro il costo annuo). Per il Circolo tennis di via Forlimpopoli e il pattinaggio di via Milano tutto resta come prima per assenza di alternative: il Tennis Club Riccione potrà gestire i campi per 8.600 euro all’anno mentre la Polisportiva avrà a disposizione la pista da pattinaggio per 2.600 euro.

 

mer 10 feb 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Il "posatoio" delle rondini alla foce del rio Marano e "l'Orto delle sabbie", diventeranno dei percorsi didattici. Un recente accordo stretto tra Wwf Rimini e l'assessorato comunale all'Ambiente valorizzerà i due piccoli ma preziosi ecosistemi costieri. Il Comune si farà carico dei lavori di recinzione, di creare i percorsi e i vialetti, oltre alle opere di manutenzione. I volontari del Wwf metteranno a disposizione le loro competenze scientifiche, prepareranno cartelloni e pannelli sulle varietà botaniche e faunistiche presenti, realizzeranno pieghevoli e visite guidate per scuole e appassionati.

mer 10 feb 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Gei Omer

Questa volta ci siamo. Dopo mesi di vuoto e silenzio seguiti alla demolizione del vecchio pattinodromo e alla recinzione dell’intera area, i lavori del nuovo palazzetto sono finalmente partiti e da qualche giorno sono comparsi gru, camion e operai sul cantiere tra via Carpi e il parco della Resistenza.

Entro agosto 2011 l’area sportiva più completa e invidiata dell’intera provincia (ricordiamo in ordine sparso: campi da tennis, squash, piscina, stadio, campi da calcio e calcetto, palestra, pattinodromo) si arricchirà così di un altro fondamentale tassello, aggiungendo una nuova strutture polifunzionale al già cospicuo patrimonio della città che consentirà di ospitare nuove e grandi manifestazioni sportive nazionali e internazionali.

mer 13 gen 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Avete letto il vostro oroscopo 2010? Non dite di no. E fra i tanti ce ne sarà uno annuncerà proprio questo come l'anno del vostro segno e che le congetture astrali premieranno la vostra voglia di indipendenza. Traduzione: se siete giovani e ancora tra le dolci mura familiari, andrete a vivere da soli. Se, dopo qualche esitazione iniziale, verrete convinti da Paolo Fox a fare il grande passo, può cominciare la ricerca della nuova abitazione, attività ufficialmente riconosciuta come sport estremo, soprattutto a Riccione.
Stabilito il budget mensile a disposizione, si presenta il primo grande bivio: privati o agenzie? Una rete di conoscenze piuttosto ampia potrebbe bastare per non rivolgersi alle agenzie, ma per avere una scelta più estesa un giro dall'immobiliare non è da escludere, ricordandosi che il costo del servizio (sull'effettiva chiusura del contratto) è pari a una mensilità. A questo punto verrete travolti da un'onda di punti interrogativi che vi lascerà storditi per diversi giorni: quale zona? Mono, bilo o trilocale? Nuovo o vecchio? Arredato o no? Contratto 4+4 o di un anno? Non illudetevi, qualsiasi scelta fatta e ogni idea di casa che avrete in testa verrà smentita dalla realtà, ogni abitazione vista avrà tanti pregi quanti difetti (nella migliore delle ipotesi) e l'obiettivo non dovrà più essere quello di trovare la "casa perfetta" ma quella meno lontana dall'esserlo.

mer 13 gen 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Sono giorni decisivi per il Palacongressi. Da settimane si stanno susseguendo incontri, rilanciando dichiarazioni che scuotono la città. Gli albergatori interessati alla gestione del congressuale sostengono di difendere l'identità e l'autonomia di Riccione. 
Intanto sono state vendute le sei sale cinema a 4.2 milioni di euro all' imprenditore Giovanni Giometti (che le riaprirà solo tra qualche mese al termine dei lavori per cambiarne la disposizione interna) e riportato l'interesse dei commercianti intorno ai 15 negozi della galleria (che con ulteriori suddivisioni diventeranno 19), molti dei quali già affittati al Block '60 e Bop Sport, mentre per gli altri si stanno definendo i contratti. 
La partita ancora aperta è invece, appunto, quella centrale: l'affidamento della gestione del settore congressuale. In risposta all'autonomia pretesa dagli operatori riccionesi, il presidente della Provincia, Stefano Vitali, ha ribadito che "occorre parlare di sistema, ragionare singolarmente significa non pensare al futuro. Convention Bureau sta lavorando bene, lasciamole il compito di riempire sia le sale di Rimini che di Riccione: nel farsi concorrenza alla fine uno dei due prevarrà sull'altro, ma avranno perso entrambi". Gli albergatori temono invece che il settore, centrale per la destagionalizzazione, possa essere inglobato da Rimini: sono quindi pronti a fondare una nuova società che si occupi del congressuale, composta da Riccione congressi, Associazione albergatori e Promohotels; 6.5 milioni è la cifra che sono pronti a versare alla PalaRiccione spa. 10 milioni, secondo le dichiarazioni del presidente Lucio Berardi, è invece quanto è disposta a sborsare Convention Bureau. 

mer 13 gen 2010 - Notizia di Riccione - scritto da Gei Omer

Dopo l’ondata di freddo e quella di pioggia, un’altra ondata ben più simpatica ha invaso Riccione durante le vacanze appena trascorse, trasformandola per un giorno in Perla …Rossa. Lo scorso 27 dicembre si è svolta infatti “Riccione Xmas…Inseguiamo Babbo Natale”, la prima marcia benefica per le strade cittadine che ha visto la partecipazione di 4005 persone, tutte rigorosamente vestite da Babbo Natale. Ottima la risposta della cittadinanza a partire dal Sindaco Pironi e da diversi politici di entrambi gli schieramenti, presenti anche Martina Colombari e Billy Costacurta con il piccolo Achille e tanti riccionesi che avevano voglia di trascorrere una domenica di gioia e amicizia.

mer 02 dic 2009 - Notizia di Riccione - scritto da Semprini Flavio

Si chiama "La Notte delle Stelle" ed è una mostra di fotografie e di manifesti (tutti originali e ben conservati), delle star di Cinecittà presenti a Riccione nella stagione d'oro del 1939, quando la Perla Verde, all'apice del successo turistico e mondano, intendeva rafforzare il suo primato internazionale nel turismo.
E' un tuffo nel cinema della fine degli anni Trenta. La mostra dedicata alle attrici e agli attori della Cinecittà fascista sarà inaugurata a Villa Mussolini sabato 5 dicembre alle ore 19, all'inizio del lungo ponte dell'Immacolata. Sarà l'occasione per rivedere volti noti del cinema dei "telefoni bianchi", tanto caro all'allora capo del governo Benito Mussolini. Tra questi, Luisa Ferida, Doris Duranti, Clara Calamai e Michelangelo Antonioni (che quell'estate fu inviato a Riccione come critico cinematografico). La mostra è realizzata dal Premio Riccione per il Teatro con il sostegno e la collaborazione del Comune di Riccione e si chiude il 17 gennaio. L'entrata costa 5,00 euro (ridotto 3,00).

mer 02 dic 2009 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Se ti trovi a gestire una situazione che il Sindaco ha definito la "patata più bollente" che la nuova Amministrazione dovrà fronteggiare e ti accorgi che i conti che dovrai far quadrare sono di un rosso ancora più intenso di quello che si poteva immaginare, le soluzioni sono due: o scappi alle Hawaii e saluti tutti, o ti rimbocchi le maniche e insieme al nuovo cda studi le soluzioni per portare il Palazzo dei Congressi fuori dalle torbide acque nelle quali è nato.
Lucio Berardi, Assessore delle ultime due legislature Imola nonché ex Vice Sindaco, ha le spalle ben larghe per scegliere la seconda strada. E dopo circa cinque mesi alla Presidenza del Palariccione ci dipinge un quadro che tra le molte sfumature grigie inizia ad intravedere lampi di luce.

mer 18 nov 2009 - Notizia di Riccione - scritto da Semprini Flavio

La spiaggia del Marano continua ad essere la zona turistica più effervescente di Riccione. Anche in inverno. Il 7 novembre, in Comune, si sono aperte le buste per l'aggiudicazione del Beach Village, il parco acquatico sul mare tanto amato dalle famiglie con bambini piccoli. Un'unica offerta: quella dell'imprenditore Luigi Pritelli, che è diventato proprietario della struttura per un milione e 515mila euro.
In più, è verosimile che Pritelli ne debba sborsare perlomeno altrettanti per sistemare tutta l'area in questione che, oltre al Beach Village, comprende anche il locale L'Operà e il Bagno 134. L'idea, infatti, è togliere la recinzione al Beach e "aprirlo" verso la spiaggia, in modo da creare un ambiente unico con giochi d'acqua, spiaggia e divertimento. Uno spazio aperto praticamente tutto il giorno, nel quale il turista possa passare molto del suo tempo.

mer 18 nov 2009 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Diciannove milioni di euro in tre anni. Una cifra importante che il Comune di Misano ha deciso di investire nel piano triennale delle opere pubbliche. Il documento, adottato dalla Giunta e pubblicato sull'albo pretorio il 30 ottobre, consentirà di aprire un dibattito fra maggioranza e opposizione all'interno del Consiglio comunale e con i cittadini attraverso incontri pubblici sul territorio, per di raccogliere indicazioni, suggerimenti ed ulteriori proposte. L'adozione definitiva è prevista entro 60 giorni.
Il piano si ripartisce rispettivamente in 7,5 milioni per il 2010, 4,7 per il 2011 e 6,6 per il 2012; per sostenere tali spese, cercando di ridurre il ricorso all'indebitamento, l'Amministrazione ha deciso di reperire i capitali necessari attraverso l'alienazione di parti del patrimonio comunale e attingendo a contributi provenienti da soggetti privati ed enti sovraordinati.

mer 18 nov 2009 - Notizia di Riccione - scritto da Gei Omer

L'Unione Europea chiama, Riccione risponde. La giunta della Perla Verde ha infatti deciso di partecipare alla prima edizione ufficiale della "Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti" (21-29 novembre) appuntamento che rappresenta un momento fondamentale per promuovere una maggiore consapevolezza sulle eccessive quantità di rifiuti prodotti. L'Amministrazione, a seguito degli incontri con assessori e dirigenti dei settori Ambiente, Pubblica Istruzione e Bilancio e la Società Hera, ha elaborato 4 azioni di interesse da proporre al Comitato Nazionale. La prima riguarda la costituzione di un tavolo tecnico permanente sulla "Riduzione dei Rifiuti", la seconda si riferisce alla riduzione dei costi e dei rifiuti prodotti nelle mense scolastiche del Comune. Un'ulteriore azione porterà all'elaborazione di una guida per i dipendenti del Comune per la riduzione dei rifiuti e sprechi nell'attività quotidiana lavorativa, mentre l'ultimo passo sarà la promozione e sensibilizzazione tra i cittadini riccionesi.

mer 18 nov 2009 - Notizia di Riccione - scritto da Semprini Flavio

Riccione si aggiudica uno degli appuntamenti di prestigio che la Federazione italiana nuoto organizza sul territorio nazionale. Infatti, lo Stadio del Nuoto ospiterà i Campionati italiani assoluti in vasca corta nel week-end del 21 e 22 novembre. Si tratta di una manifestazione che riveste un'importanza strategica per i nuotatori che puntano a conquistare una medaglia agli Europei in vasca corta in programma a Istanbul dal 10 al 13 dicembre. Dunque, il meglio del nuoto italiano si ritroverà, ancora una volta, all'interno dell'impianto riccionese pronto a contendersi le maglie della nazionale.

mer 18 nov 2009 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Tra qualche anno un'imponente opera è destinata a cambiare le abitudini dei riccionesi e a stravolgere la cartolina della città: la classica vasca in viale Ceccarini non terminerà più in piazzale Roma ma proseguirà per altri 200 metri e, attraversando la spiaggia, permetterà di camminare sulle acque del mare Adriatico.
E' questa infatti l'idea di fondo del project financing "pontile", visto come un prolungamento del viale sul mare e in grado di offrire così un'immagine di Riccione legata in modo indissolubile a questo elemento. La novità più importante del progetto del Consorzio ravennate, messa a punto dagli Uffici ai Lavori Pubblici del Comune su indicazione del neo Sindaco Pironi, è però l'imponente Arco "strallato" alto 30 metri che sovrasterà la struttura inclinato di 45° rispetto alla stessa. L'Arco, oltre ad avere una funzione "portante" rispetto alla passerella pedonale del pontile grazie alle 20 funi d'acciaio, ne avrà una più estetica, e connoterà in modo molto marcato piazzale Roma e l'intera città.
Nel contesto del nuovo pontile si riuscirà anche a sopperire ad una pesante assenza, quella del palco, demolito lo scorso anno per i noti problemi strutturali. Il nuovo progetto prevede infatti una struttura di collegamento tra la piazza e il pontile che sarà utilizzata per gli spettacoli ma anche come "piazza nella piazza". Il palco, largo 25 metri e lungo 27, avrà un'altezza di circa 1,5 metri sul livello di piazzale Roma e avrà come sfondo un fondale scenico costituito da una "lama d'acqua" larga 6 metri.

mer 18 nov 2009 - Notizia di Riccione - scritto da Costantini Claudio

Nei primi decenni del novecento, l'Italia come altri paesi d'Europa vive una storia tumultuosa, tragica per la guerra, ma piena di fermenti sociali, politici ed economici dove un numero sempre più vasto di cittadini vuole essere protagonisti del proprio avvenire. Nascono movimenti e partiti, quello socialista, quello cattolico e dopo la guerra il partito fascista. Riccione in questi anni ripercorre la storia d'Italia. Simile a quella di molti paesi e città della Romagna, ma con una sua propria specificità e originalità, elementi che caratterizzeranno la sua popolazione anche negli anni a venire fino al nuovo secolo. Il libro di Manlio Masini "Dall'Internazionale a Giovinezza" (Riccione 1919-1929 gli anni della svolta), Panozzo Editore ne ripercorre le tappe con una ricerca rigorosa attraverso i documenti, gli atti amministrativi, le cronache dei numerosi giornali. 

mer 18 nov 2009 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Novità per il Palazzo dei Congressi con l'approvazione in Giunta del progetto di comunicazione presentato dalla Palariccione S.p.A. che consentirà di osservare dall'esterno le attività in corso di svolgimento nel palazzo mediante totem posizionati su suolo pubblico.
In tempi brevi verranno sistemati una dozzina di totem alti 170 cm nell'area di interesse congressuale, i quali, tramite il posizionamento di telecamere all'interno del palazzo, collegate in ponte radio con i totem esterni, consentiranno ai congressisti, così come agli operatori del sistema congressuale, di vedere e interfacciarsi con quanto avviene all'interno del palazzo.

mer 18 nov 2009 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Sarà ospitata dal Palazzo dei Congressi di Riccione sabato 28 e domenica 29 novembre la prima edizione di Riccione Sposi, il salone dedicato alla cerimonia nuziale che presenterà a chi si è deciso a pronunciare il fatidico "sì", una selezione accurata ed esclusiva tra le migliori aziende operanti in questo settore.

mer 18 nov 2009 - Notizia di Riccione - scritto da Gei Omer

Un nuovo progetto è pronto per far cadere uno dei tabù storici della viabilità riccionese: una rotatoria davanti alla stazione ferroviaria è destinata a far scomparire lo stop più ignorato della storia, quello che dovrebbe fermare i mezzi che procedono in direzione Rimini - Cattolica e transitano appunto davanti alla stazione. Forse a causa della scarsa visibilità o perché non situato in un vero e proprio incrocio di strade, il segnale ottagonale non ha mai avuto il rispetto che meritava e ora lascerà spazio ad un più utile e semplice "dare la precedenza" tipico delle rotatorie. Nel contesto del progetto elaborato dal tavolo operativo sicurezza e decoro, relativo ai nuovi arredi del piazzale davanti alla stazione, è prevista infatti la realizzazione di una rotatoria del diametro di undici metri con carreggiata di sei, situata al posto dell'attuale paletto spartitraffico.

mer 18 nov 2009 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

E' cominciato martedì 17 e terminerà venerdì 20 novembre la ventinovesima edizione del Convegno Nazionale di ANUSCA (Associazione Nazionale degli Ufficiali di Stato civile, Anagrafe ed elettorale) il più importante evento sia a livello italiano che europeo del settore pubblico strategico dei servizi demografici. Un convegno di formazione professionale e dibattito che tutti gli anni accoglie per 4 giorni oltre 1500 operatori, dirigenti, funzionari, ed amministratori di enti locali e che vede la partecipazione di circa 40 espositori, tra aziende ed enti pubblici. Il focus di questa 29° edizione è "Amministrazione digitale: il contributo degli operatori demografici nel quadro della riforma delle autonomie".
Info: www.anusca.it

mer 07 ott 2009 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Tutto pronto per la quarta edizione della festa dei golosi che riverserà a Riccione Paese, sabato e domenica 17 e 18 ottobre, fiumi di cibo degli dei e visitatori da tutto lo stivale.
Corso Fratelli Cervi, nell'occasione, sarà chiusa al traffico per permettere l'allestimento della festa interamente dedicata alle eccellenze romagnole e italiane, alle imprese di qualità e agli artigiani del settore dolciario. 
L'edizione del 2009 ha tutte le carte in regola per doppiare le precedenti edizioni e i commercianti del Comitato di Riccione Paese stanno avendo un forte riscontro da parte degli espositori: pasticceri, ristoratori, artigiani e commercianti da tutta la regione vogliono partecipare all'evento e portare un personale contributo per rendere la manifestazione davvero indimenticabile. "Oltre a tante richieste da parte di espositori piemontesi - che si sa, di cioccolato son esperti conoscitori - ha dichiarato Lucia Baleani, presidente del comitato Riccione Paese - abbiamo dovuto rinunciare alla presenza di pasticceri lombardi, perché ci sono pervenute tardi. Il prossimo anno cercheremo di allargarci anche nelle altre vie del Paese".

mer 07 ott 2009 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Intervistato da Chiamami Città qualche settimana fa, Massimo Pironi, sindaco di Riccione, aveva concordato che il Palacongressi della Perla è "la patata più bollente da sbucciare" in quest'iniziale periodo della sua amministrazione.
Il Palas, infatti, è pieno di debiti. Non perché non ci siano congressi. Anzi, le presenze congressuali sono state rilevanti e continueranno a crescere, nel complesso, nei prossimi mesi. L'anno scorso (ottobre 2008/settembre 2009) le giornate congressuali sono state 225. Quest'anno dovrebbero passare le 270. Un'idea seppur sommaria delle presenze la fornisce il numero di quelle d'ottobre 2009 (11mila) su ottobre 2008 (7200). Segno che un Palacongressi attivo e funzionante è una carta turistica molto interessante da giocare.

mer 07 ott 2009 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Ha riaperto lunedì 5 ottobre nella sede di via Sicilia 63 la ludoteca "La Tana del Riccio".
Nata nel 1999 per volontà del Comune di Riccione e della Cooperativa Tanaliberatutti, che gestisce la struttura, la ludoteca è aperta il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 16.30 alle 19, e si rivolge principalmente alle bambine e ai bambini in età compresa tra i 5 e gli 11 anni, offrendo loro la possibilità di utilizzare e prendere in prestito gratuitamente giochi, giocattoli e libri. Ogni settimana saranno organizzati laboratori di manualità creando così opportunità di socializzazione e di crescita sia per i bambini sia per i genitori che li accompagneranno. Il servizio è gratuito previa iscrizione.
Per informazioni: Cooperativa Tanaliberatutti 0541/644920 - infanzia@tanaliberatutti.it - www.tanaliberatutti.it

mer 07 ott 2009 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Ingredienti per 4 persone:
2 uova, 500 gr di patate, 300 grammi di farina bianca, 60 gr di grana grattugiato, 20 gr di uvetta, 20 grammi di cedro (o arancio) candito tagliato a pezzi piccoli, 30 gr di burro, 1 cucchiaio grande di cacao amaro in polvere, un pizzico di sale, uno di cannella e due cucchiaini di zucchero.

mer 07 ott 2009 - Notizia di Riccione - scritto da Semprini Flavio

Venerdì 25 settembre si è inaugurata a Milano, all'Atelier Clan Cafè di via Pontaccio, in zona Brera, una personale molto "particolare" di Maddalena Medas.
Per la prima volta la pittrice riccionese, nota anche per essere la suocera del dj Linus, espone una trentina dei suoi coppi. Ebbene sì, si tratta proprio delle tegole fatte a mano di una volta, quelle tondeggianti, che coprivano i tetti delle case dei nostri avi. La Medas ha ridonato loro nuova vita pitturandoci sopra quelli che sono comunemente considerati i "miti" della modernità: i Beatles (dipinti su coppi risalenti al sedicesimo secolo), i Rolling Stones, Michael Jackson, Elvis Presley per la musica; Charlie Chaplin, Marlene Dietrich, Audrey Hepburn per il cinema. E così via.

mer 07 ott 2009 - Notizia di Riccione - scritto da Micucci Eva

Musa di molti registi, il cioccolato negli ultimi vent'anni è stato soggetto e oggetto del desiderio in molti film. Anche grazie allo charme di Johnny Depp, un film indimenticabile in questo senso è stato "Chocolat" del 2000 di Lasse Hallstrom con Juliette Binoche nel ruolo di cioccolataia in cerca di amicizie in un paesino francese. Dopo 5 anni Depp si lascia ri-sedurre dal cibo degli dei con "La Fabbrica del Cioccolato" esilarante remake di Tim Burton dello storico "Willie Wonka" con Gene Wilder. Anche Claude Chabrol seduce con la pasta di cacao: è del 2000, infatti, "Grazie per la cioccolata" un intrigante lungometraggio con Isabelle Huppert nel ruolo di direttrice dell'azienda di cioccolato Muller. Molto più leggero, ma comunque ironico e apprezzabile "Lezioni di Cioccolato" del 2007 con Violante Placido e Luca Argentero nel ruolo di un cinico geometra obbligato ad un corso sul cibo degli Dei. Di qualche anno prima "Come acqua per il cioccolato" di Alfonso Arau (1992) ambientato nel Messico dei primi del ‘900 è la storia di Tita, che per tenersi accanto il cognato che ama ma non può sposare cerca di conquistarlo con piatti afrodisiaci. Dulcis in fundo, tutti i golosi della spalmabile hanno nel cuore "Bianca" dove Nanni Moretti affonda le sue ansie e fobie con un cucchiaio in un enorme bicchiere di Nutella. Buon cine-nocciolone a tutti!

mer 07 ott 2009 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Tra tante conferme e qualche dolce sorpresa anche quest'anno il programma dei due giorni più golosi dell'anno si preannuncia intenso e per tutti gusti.
Come di consueto l'avvio ufficiale della manifestazione si avrà nella mattinata di sabato: alle 10 è infatti prevista l'apertura degli stand (venti quest'anno le aziende partecipanti, tra pasticcerie, gelaterie, forni, bar, erboristerie, caffé). Passeggiando e degustando, per tutto il giorno quattro animatori intratterranno i bimbi con giochi e show, e, sempre per più piccoli, piazza Unità ospiterà numerose giostre. Nel pomeriggio di sabato spazio alla musica a partire dalle 17.30 con Maurino dj in piazza Matteotti, mentre sempre alla stessa ora c'è una novità assoluta per Ciocopaese: in piazzetta Parri si terrà infatti un mini corso di cucina a cura dell'Associazione Cuochi Romagnoli. 

mer 09 set 2009 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Terminate le classiche domeniche estive spaparazzati in spiaggia al solleone o sudati fradici su campi di beach tennis/volley, settembre propone poche alternative a chi è ormai stremato dal mare e non resisterebbe più neanche 5 minuti sdraiato sul lettino. Le possibilità sono quindi due: o vi procurate una Vespa o diventate amico di qualcuno che già ce l’ha e salite sulla sua, perché il 20 settembre torna per il 14° anno consecutivo il Vespa Raduno, l’evento più cool del settembre riccionese. Organizzato fin dal 1995 dal mitico Alberto “Maca” Riccardi, lo storico evento che saluta la bella stagione prevede il raduno in via Galli (sinistra del porto) alle 9.30 con il saluto ai partecipanti, la consegna della maglietta e l’immancabile foto di gruppo di Pico.

mer 09 set 2009 - Notizia di Riccione - scritto da Semprini Flavio

 

Sono passati poco più di due mesi dall’elezione di Massimo Pironi a sindaco di Riccione. Tentiamo col sindaco un’analisi su alcune questioni affrontate in campagna elettorale e che oggi premono. Alcune per l'urgenza, altre per la complessità.

Cominciamo dalla cosa più curiosa: la costruzione della teleferica. Era solo una boutade elettorale come sostengono in diversi, o dobbiamo rifarci ai servizi giornalistici usciti su Panorama Economy e Rai3 che ne parlano come di un’importante innovazione?

“Ma quale boutade! Stiamo lavorando con un gruppo d’imprenditori interessati. Abbiamo avuto due incontri per comprendere costi e compatibilità col territorio. Sui terreni prospicienti via Berlinguer e via Empoli nasceranno, oltre ad un parcheggio scambiatore, attività utili all’intervento. Con la caratteristica che dovranno essere servizi innovativi ed attrattivi, adatti a Riccione”.

 

mer 09 set 2009 - Notizia di Riccione - scritto da Semprini Flavio

Dal 25 al 27 settembre Riccione ospita il secondo Festival Internazionale del Folklore “Spiagge d’Italia”. L’iniziativa è organizzata dall’associazione culturale “Cultura in Movimento” di Manziana, cittadina in provincia di Roma, in collaborazione con l’agenzia “Stravista Events” e con l’Assessorato al Turismo del Comune.

Alla kermesse partecipano circa 700 persone, tutte alloggiate nella Perla Verde, provenienti da diversi Paesi europei, soprattutto dell’Est. Bulgaria, Lituania, Lettonia, Estonia, Repubblica Ceca, Portogallo ed Italia sono solo alcune delle nazioni rappresentate dai rispettivi gruppi di danze e canti popolari che, in totale, saranno una ventina.

mer 09 set 2009 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

A distanza di due anni le “Netturbiadi” tornano a Riccione. Dal 9 al 13 settembre, gli spazzini di tutta Italia si preparano a vivere la 22esima edizione delle loro olimpiadi. Con “Riccione nel cuore”, i soci dei Cral delle ex municipalizzate si sfideranno ancora una volta sui campi di calcio, in piscina, sui pedali e a piedi. Inoltre giocheranno a carte, a scacchi e a dama, correranno nei sacchi e non mancherà il “trash” con le imitazioni di politici e attori! In programma anche concorsi letterari, di fotografia e di pittura. Gran finale poi con l'elezione del “Netturbino dell'anno”, il più rapido e preciso a servirsi di ramazza per la pulizia delle strade e il miglior autista di camion per la raccolta dei rifiuti. Per informazioni tel. 335 5938270

ven 07 ago 2009 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Li abbiamo visti esibirsi in tv, nei locali e sui palchi teatrali, ma nessuno avrebbe immaginato di poterseli gustare sulla collina riccionese al Mulino del Gufo, nel cuore del Parco Oltremare. Sarà invece un agosto all’insegna del divertimento nel parco riccionese che per il clou della stagione estiva affianca al consueto intrattenimento didattico scientifico la musica e, appunto, il cabaret, con i più apprezzati comici della televisione pronti a sbarcare nel regno di Ulisse.

Saranno cinque esclusivi appuntamenti con la risata che si inseriscono nel programma di Oltremare by Night (dall’8 al 30 agosto) che prevede tutte le sere il musical in anteprima nazionale “Matrimoni in fattoria” (ore 20.45) e lo show sempre emozionante dei delfini (ore 21.30) oltre ai vari Darwin, Hyppocampus e Pianeta Terra.

ven 07 ago 2009 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Prosegue il programma di “Incontri di mare”, la rassegna di eventi dedicati al mare, ai suoi abitanti e alle sue storie, proposto dall’Assessorato Regionale al Turismo e i Comuni della Riviera.

Musica, opera lirica, spettacoli per grandi e bambini, concerti sono gli ingredienti essenziali che da Comacchio a Cattolica illumineranno fino al 15 agosto la Riviera..

La grande novità 2009 che chiuderà il calendario degli appuntamenti arriverà a Riccione nel giorno di Ferragosto: alle 5.30 del 15 presso la zona 71 è in programma il concerto l’Alba Musicale Ensemble “Hallo Mr. Sax” con l’orchestra di 12 sax diretta dal maestro Mario Marzi. Al termine del concerto verrà offerta la colazione a tutti gli ospiti.

Per informazioni e calendario degli eventi: www.incontridimare.it

ven 07 ago 2009 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Lo scorso 27 luglio l’avvocato Fabio Ronci si è dimesso dalla carica di Presidente di Geat, ufficializzando la decisione in conferenza stampa: “A seguito dell’avvicendamento del Sindaco e della nuova giunta da lui nominata ai quali si prospetta una nuova sfida per un futuro di progresso e prosperità per la nostra città, ho ritenuto di mettere il mio mandato a disposizione del Sindaco”.

Ha quindi aggiunto che “In questi 18 mesi di attività presso Geat, è stato troppo esiguo il tempo per potere rendere un bilancio completo ed esaustivo di tutte le attività e potenzialità che l’Azienda esprime e può esprimere, ma posso comunque sostenere che la professionalità di tutti gli operatori, nessuno escluso, consente di affermare il ruolo ormai insostituibile di Geat nella gestione dei servizi”. Per la successione si parla dell’ex assessore Alessandro Casadei.

ven 07 ago 2009 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

In campagna elettorale il sindaco Pironi ne aveva parlato come di uno dei problemi da risolvere per la città di Riccione. Si tratta del Grand Hotel, la struttura turistica con più storia di tutta la Perla Verde, lasciata nell’incuria e degrado più totale ormai da troppi anni.

Ad interloquire con Massimo Pironi sul tema è stato Franco Cattaneo, amministratore delegato della Marebello Spa, la società che ha la proprietà di tutti gli immobili compresi nell’area del Grand Hotel e del parcheggio antistante (il quale è però gestito da un’altra società). Cattaneo è stato nominato dalle Banche Popolari italiane che detengono il capitale della Marebello Spa ed agiscono su delega di alcuni fondi d’investimento esteri. Altri soci sarebbero, secondo quanto riportato dalla stampa quotidiana, una società inglese ed un’immobiliare di Milano.

ven 07 ago 2009 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Il nuovo sindaco di Misano Stefano Giannini ha deciso di dire basta alla prostituzione. Con un'ordinanza ha vietato “sull’intero territorio comunale di esercitare attività di meretricio. Qualunque trasgressore, fermi restando le ipotesi di reato previste dalle normative penali, verrà sanzionato con una ammenda di 300 euro. Il provvedimento, preventivamente presentato al Prefetto e trasmesso a tutti gli organi preposti a garantire la pubblica sicurezza, è immediatamente esecutivo”. 


ven 07 ago 2009 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Dopo la fortunata esperienza delle Missioni del 2003, 2004 e 2008, la parrocchia Gesù Redentore dell’Alba, in collaborazione con l'associazione Nuovi Orizzonti e le Sentinelle del Mattino di Pasqua, torna a riproporre per le spiagge di Riccione la missione di spiaggia “Chi Ha Sete Venga a Me 2009” con circa 200 missionari che porteranno un messaggio di gioia dal 9 al 16 agosto per le spiagge di Riccione.

ven 07 ago 2009 - Notizia di Riccione - scritto da Sani Emer

Riccione. La pellicola “The Millionaire” ha chiuso con successo di pubblico l’ultima serata con il cinema sotto le stelle. Un buon risultato tanto che per il prossimo anno l’organizzazione chiederà di proseguire con la rassegna La Piazza del cinema anche in agosto.

«Siamo stati costretti a lasciare fuori molta gente – racconta Lucia Baleani, presidente del comitato Riccione Paese – circa 150 persone. I 650 posti a sedere predisposti, non sono stati sufficienti, all’interno dell’arena sono entrati circa 800 spettatori, molti dei quali hanno visto il film in piedi. Altri si sono procurati le sedie in prestito dalle attività vicine, una coppia è perfino entrata con il motorino per poterlo usare come poltrona». Per lo più si tratta di turisti «dai risultati dei questionari che consegniamo all’ingresso – prosegue la Baleani – risulta che il 70 per cento sono villeggianti. Considerati i numeri chiederemo all’amministrazione per l’edizione 2010 la possibilità di proiettare i film in altre 12 serate in agosto, in aggiunta alle 12 di luglio come fatto finora».

 

ven 07 ago 2009 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

“Una pesca di conoscenza” è la proposta di Fondazione Cetacea in collaborazione con la regione Emilia Romagna e il comune di Riccione. Sono visite guidate – gratuite – “alla scoperta del mare Adriatico e della pesca tradizionale”. Si parte dalle 10 alle 12 dal porto canale di Riccione partire a bordo della "Saviolina", il bellissimo “lancione” a due alberi armato con coloratissime vele “al terzo”; le prossime corociere sono fissate per il 26 agosto e il 2 settembre.

Per prenotazioni: Club Nautico Riccione tel. 0541/647910

mer 15 lug 2009 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

 

 “Cinque donne su otto assessori come segnale ad una città che possiede competenze e professionalità femminili di alto valore e una giunta capace di attuare e trasformare in politiche concrete le linee guida del programma elettorale”. Dopo giorni di febbrili trattative che hanno seguito il successo alle elezioni di giugno, il neo Sindaco Pironi ha presentato con queste parole la squadra che governerà la città per i prossimi cinque anni, confermando la sola Loretta Villa (Partito Socialista) rispetto alla Giunta Imola. L’ex assessore all’urbanistica sarà impegnata in questo quinquennio ai “Lavori Pubblici e al Demanio” con l’obiettivo di dare “grande attenzione alla spiaggia e all’area portuale”.

 

mer 15 lug 2009 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Torna per il quattordicesimo anno a Riccione Paese il tradizionale appuntamento con la Piazza del Cinema: 12 proiezioni dal 19 al 30 luglio nella suggestiva arena a cielo aperto in piazza dell’Unità.

L’iniziativa, promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune in collaborazione con il comitato dei commercianti di “Riccione Paese”, proporrà sul mega schermo 18x9 pellicole per un pubblico attento, disponibile all’impegno e a riflessioni su temi attuali pur nel relax del clima estivo, selezionate da Cristina Baldolini (curatrice anche delle rassegne invernali).

Si comincia domenica 19 con “Solo un padre” di Luca Lucini (presente alla serata) con Luca Argentero e Claudia Pandolfi, film dal tono gentile e leggero con un tocco che non esagera né sul comico né sul patetico. Da segnalare tra gli altri “Milk” di Guus Van Sant (giovedì 23), la vera storia di un attivista omosessuale americano promotore della storica ordinanza sui diritti dei gay; martedì 28 un’altra pellicola italiana con la presenza del regista Giuseppe Piccioni: “Giulia non esce la sera” con Valeria Golino e Valerio Mastrandrea è un film di atmosfera e sentimenti rarefatti che indaga l’anima rinunciando agli effetti speciali. Chiuderà la rassegna giovedì 30 il pluri premiato (otto oscar) “The millionaire”.

mer 15 lug 2009 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

A pochi giorni dall’inizio dei Mondiali di Nuoto che si disputeranno a Roma dal 17 luglio al 2 agosto, anche a Riccione si comincia a respirare l’aria del grande evento grazie all’arrivo della nazionale USA.

Il team di nuoto più forte del mondo ha scelto infatti la Perla Verde e dal 15 al 23 luglio si allenerà allo Stadio del Nuoto per prepararsi al meglio alla competizione iridata.

mer 15 lug 2009 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Ballabellaradiofestival, il progetto di ricerca di nuovi talenti e della nuova musica inedita italiana, festeggia il suo decimo compleanno con tre serate in piazzale Roma a Riccione il 3, 4 e 5 agosto grazie all’accordo siglato nei giorni scorsi tra SNDMUSIC e il Sindaco Massimo Pironi.

La kermesse musicale, diretta dal cantautore Lorenzo Piani, propone artisti provenienti da tutte le regioni d’Italia al termine di un’attenta attività di scouting, e vedrà nelle serate riccionesi la presenza delle telecamere di RaiUno. Soddisfatto il Sindaco che commenta: "Questo evento si inserisce a pieno titolo nel segno della nostra identità di città creativa e palcoscenico ideale per giovani talenti. Del resto Riccione è stata un palcoscenico di lancio per numerosi personaggi del calibro di Jovanotti, Fiorello e tanti altri".

mer 15 lug 2009 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Perché andare a cercarsi le onde tanto lontano o attendere quella giusta quando si possono benissimo aspettare sulla riva? Devono aver pensato questo i primi praticanti dello Skimboard, sport nato quasi 100 anni fa in California e che consiste appunto nel cavalcare le onde…che si infrangono sulla battigia.

Anno dopo anno sulle spiagge italiane è cresciuto il movimento e non è raro imbattersi anche in Riviera in skimboarder che corrono con la loro tavola di legno, la lasciano cadere sulla battigia (drop) per salirci poi velocemente sopra e scivolare sull’onda compiendo evoluzioni (tricks) del tutto simili a quelle che si praticano col surf.

mer 17 giu 2009 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

 

Al termine di un lunga maratona, cominciata negli ultimi mesi del 2008 con la corsa alle primarie, martedì 9 giugno Massimo Pironi è stato proclamato ufficialmente Sindaco del Comune di Riccione grazie alle 12.090 preferenze ottenute alle elezioni del 6 e 7 giugno (56,95%) staccando nettamente i candidati avversari Renata Tosi e Wilma Del Bianco.

Chiusa la campagna elettorale si annunciano ora giorni caldi per la formazione della squadra che governerà la città per i prossimi cinque anni. Nomi e indiscrezioni si rincorrono ma per ora di ufficiale c’è stato solo il passaggio ufficiale delle consegne tra il sindaco uscente Daniele Imola e il neo-eletto avvenuto nella Residenza Comunale.

Imola ha donato a Pironi una penna con un bigliettino di auguri recante il seguente auspicio: “Scegli con cura i tuoi collaboratori e non aver paura di firmare” e ha voluto simbolicamente riconsegnare al nuovo primo cittadino la bicicletta elettrica datagli a suo tempo in dotazione dal Comune. La consegna della bicicletta – ha sottolineato il Sindaco Pironi - è un gesto simbolico che  vuole rappresentare l’attenzione e l’importanza che come amministrazione ci impegneremo a dare al tema dell’ambiente”.

 

mer 17 giu 2009 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

 

Dopo un’intensa stagione agonistica, mercoledì 10 giugno 60 calciatori (ed ex) si sono ritrovati al campo delle Fontanelle per dare tutti insieme “un calcio alla Sla” in occasione del 3° “Memorial Massimo Broglia” (7a partita dei bambini), partita benefica in onore dello sfortunato atleta scomparso a causa della Sclerosi Laterale Amiotrofica.

In campo si sono affrontate in un torneo triangolare (arbitrate eccezionalmente dall’opinionista de La8 Baldisserri) la formazione degli “Evergreen”, i vecchi compagni di squadra di Massimo ai tempi del Misano e una squadra mista di calciatori riccionesi.

La vittoria simbolica del torneo è andata agli Evergreen che dopo aver pareggiato la prima partita (1 a 1) hanno vinto la seconda per 2 a 0 contro il vecchio Misano, trascinati da un super Iachini e da una condizione atletica ancora invidiabile per buona parte della rosa.

 

mer 17 giu 2009 - Notizia di Riccione - scritto da Agolanti Leonardo

Mai come oggi c’è la necessità di un’informazione coerente, onesta, profonda. Un’informazione figlia di un giornalismo capace ancora di consumare le suole delle scarpe per andare in giro a cercare storie da raccontare, eventi da comprendere. Un giornalismo all’instancabile ricerca della verità. Il Premio Ilaria Alpi, dedicato al giornalismo televisivo d’inchiesta, offre lo spunto per ragionare su dove sta andando questa professione. Lo facciamo con Roberto Morrione, membro della giuria del premio, già direttore di Rai News 24.

Il giornalismo d’inchiesta lo si può praticare come faceva Ilaria Alpi, lontano da casa, in mezzo ai pericoli, ma anche in Italia, affrontando temi sociali, comunque sempre sul campo. Non le chiediamo di quantificare la bontà dei servizi finalisti di quest’edizione del Premio – la risposta sarebbe scontata - piuttosto qual è, a suo parere, il livello medio del giornalismo italiano.


mer 17 giu 2009 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Messaggio per gli appassionati di pesci abituati alla boule di vetro con il pesciolino rosso e agli acquari da salotto: è ora di allargare i vostri orizzonti! Il futuro ha infatti le tinte colorate e accese delle carpe Koi, una spettacolare varietà della carpa comune utilizzata a scopo ornamentale in laghetti da giardino.

Molto popolari in Giappone, ora grazie alla passione di tre giovani romagnoli (Mirco Acquarelli, Gabriele Andreani e Davide Casalboni) stanno diventando un’importante e ricercata realtà locale: Koi-Project è infatti une delle prime attività a livello nazionale che si occupa a 360° di questo affascinante mondo.

KARPE KOI | RICCIONE commenti a questo articolo commenti ( 2 )
mer 03 giu 2009 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

 

Del Bianco, Pironi, Tosi. In rigoroso ordine alfabetico sono i tre candidati che sabato 6 e domenica 7 giugno correranno per succedere a Daniele Imola sulla poltrona di primo cittadino a Riccione. A poche ore dalla chiusura della campagna elettorale i tre aspiranti sindaci si giocano le ultime carte per spostare i voti degli indecisi tra dibattiti, incontri, appelli e promesse per un futuro migliore.

Wilma Del Bianco appoggiata da Sinistra Critica punta sulla centralità della persona nel suo programma ed ha criticato la giunta uscente per una serie di interventi definiti di impatto ambientale eccessivo, ribadendo inoltre assoluta contrarietà anche al nuovo inceneritore.

 

mer 03 giu 2009 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Finita un’intensa stagione il calcio mette da parte l’agonismo e la competizione e scende in campo per la partita più importante della stagione, quella con la beneficenza. A Riccione, a distanza di pochi giorni, si disputeranno due incontri per ricordare due sfortunati giovani scomparsi e raccogliere fondi per sconfiggere terribili malattie.

Si comincia venerdì 5 giugno allo Stadio Comunale con il 1° “Memorial Mattia Ugolini”, iniziativa benefica per aiutare la ricerca contro la leucemia, malattia che lo scorso 4 gennaio ha colpito l’appena 24enne Mattia. In campo, da una parte la Nazionale Calcio Tv composta dai personaggi del mondo dello spettacolo, dall’altra gli “Amici Football Club” allenati da Alberto Zaccheroni e che vedrà tra le fila personaggi e sportivi riccionesi: dai politici agli ex calciatori professionisti Nanni e Danova, dai piloti Pasini e Simoncelli ai cestisti Scarone e Rinaldi, fino ai due pezzi da novanta Seedorf e Pazzini.

mer 03 giu 2009 - Notizia di Riccione - scritto da Marangoni Elena

Poesia e ironia.  In Zirudèle e pensieri in libertà viene raccontata in versi la vita di tutti i giorni. Ezio Rossi scrive e si diverte a parlare di sé e degli aspetti della sua ‘vita amministrativa riccionese’, con poesie e piccoli componimenti in rima. Si tratta di versi dialettali in cui l’autore tratteggia in modo ironico e poetico alcuni aspetti della vita amministrativa riccionese dagli anni ‘50 a fine ‘80.

Attraverso le "zirudèle" del geom. Ezio Rossi, che per quasi quarant’anni ha prestato servizio presso l’amministrazione comunale, emerge il ritratto della vita amministrativa riccionese dell’ultimo quarto del secolo scorso, gli anni in cui sono state poste le basi per lo sviluppo urbanistico ed economico della città.

Libro realizzato dall’Associazione Ex Dipendenti Enti Pubblici di Riccione con il sostegno e il patrocinio dello stesso Comune di Riccione.

Le rime e i pensieri di Rossi sono abilmente vivacizzati dalle illustrazioni di Roberto De Grandis.

mer 06 mag 2009 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Torna a sorridere il calcio riccionese che dopo i successi degli anni passati targati soprattutto Asar, Fontanelle e Tre Villaggi, vede quest’anno splendere il colore bianco azzurro di Riccione e San Lorenzo.

Fino a un mese fa entrambe le squadre sembravano destinate a finire la stagione con “sero tituli”, ma gli sprint decisivi avuti nel finale di campionato hanno permesso al Riccione di superare al fotofinish il Del Conca Morciano nel campionato di Eccellenza e al San Lorenzo di agganciare il Real Miramare dopo un estenuante inseguimento (anche otto punti di distacco) nel campionato di Terza Categoria.

mer 06 mag 2009 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

 

A un mese dalle elezioni amministrative del 6 e 7 giugno che decreteranno il nuovo Sindaco di Riccione, si va delineando la griglia di partenza della corsa alla fascia tricolore e di chi aspira ad un posto nel consiglio comunale della Perla Verde.

Dopo febbrili ed estenuanti trattative i giochi sembrano più o meno decisi con le due candidature forti di Massimo Pironi per il centro sinistra e Renata Tosi per il centro destra, e  Wilma Delbianco di Sinistra Critica a giocare il ruolo di outsider. Non sono mancate, da una parte e dall’altra per motivi diversi, aspre polemiche sulla scelta dei nomi in lista  e sui partiti aderenti alle coalizioni.

 

mer 08 apr 2009 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Se da una parte il candidato del Pd è noto ormai da tempo (più precisamente dal 18 gennaio, giorno del successo di Massimo Pironi su Fabio Galli alle primarie interne), dall’altra, a meno di due mesi dalle elezioni per scegliere il nuovo Sindaco della Perla Verde, regna ancora l’incertezza. E sono ancora in alto mare le trattative per avere un candidato unico per tutto il centro destra. In attesa di definire le strategie, la Lega (insieme all’Udc) si è portata avanti con i lavori tappezzando la città di manifesti di Renata Tosi: nessun simbolo politico, ma solo un mezzo busto dell’esponente della Lista Civica e il messaggio “per cambiare”. A oggi sembra però improbabile che il Pdl le dia il suo appoggio. Anche perché Flora Fabbri della Lista Civica e Franca Mulazzani di Forza Italia se ne sono dette di tutti colori proprio durante una seduta del consiglio comunale.

mer 08 apr 2009 - Notizia di Riccione - scritto da Semprini Flavio

Se la due giorni con concerto di Radio Deejay è il clou della Pasqua riccionese, non si devono dimenticare tutte le altre iniziative di questo periodo. Un week-end, quello di Pasqua, che viene incorniciato soprattutto da avvenimenti sportivi. Se il 7 aprile si sono chiusi i campionati italiani giovanili di nuoto, il 9 si apre l’Adria Football Cup di calcio al Centro Sportivo Comunale "Italo Nicoletti"; una manifestazione che scavalcherà la Pasqua per concludersi il 14 aprile. Giusto quando partirà il Beach Line Festival, allorché 1200 pallavolisti tedeschi s'incontreranno a Riccione sugli oltre cento campi da beach volley allestiti nel tratto di spiaggia tra piazzale San Martino e il porto.

mer 08 apr 2009 - Notizia di Riccione - scritto da Semprini Flavio

Mancano due settimane all’evento che apre la stagione estiva della perla Verde: il Riccione Summer Show. Musica, spettacolo e divertimento promossi dall’Assessorato al Turismo del Comune di Riccione e un programma realizzato da GR Events & Production che il prossimo 25 aprile non mancheranno di attirare l’attenzione dei turisti.
Rispetto l’anno scorso, cambiano alcune cose. Innanzitutto, si cercherà di dare un “taglio” meno modaiolo e più televisivo allo show. Mondo della notte e mondo del giorno saranno contrapposti attraverso le diverse mode e i differenti miti e stili di vita.

mer 08 apr 2009 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

L’assenza del palco in piazzale Roma per molti rappresenta la fine del legame decennale di Riccione con la musica e i concerti. In attesa di enigmatiche decisioni future, a poco più di un mese dallo smontaggio dell’ultimo bullone, dentro l’uovo di Pasqua della Perla Verde la sorpresa più gradita sarà proprio il ritorno della musica, grazie alla presenza di Radio Deejay che con il suo Happy Hour animerà il piazzale e viale Ceccarini per tutto il weekend.
Era il 17 agosto, quando dalla piazzetta del Faro Federico Russo salutava  riccionesi e turisti per l’ultima puntata del 2008; e sarà proprio il dj fiorentino, protagonista anche in tv su RaiDue con “Scalo76 Cargo” a riaccendere i microfoni e ad inaugurare la stagione 2009 sabato 11 aprile a partire dalle 17 fino alle 20.

mer 08 apr 2009 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione

Andrea Speziali, ragazzo riccionese che da anni studia e ricerca materiale sul ‘’suo’’ villino Antolini, dimora che i vecchi riccionesi ricordano come la villa degli americani, i più giovani conoscono come villa Antolini, il Comune di Riccione ha inserito in un opuscolo sulle dimore di pregio del territorio; anche ad alcuni rapidi osservatori può lasciare traccia del suo fascino e le future generazioni la conosceranno come l’architettura studiata e valorizzata da Andrea Speziali.

mer 11 mar 2009 - Notizia di Riccione - scritto da Semprini Flavio

Un giardino dell’eden per gli appassionati di florovivaismo. E non si pensi solo a vecchie signore in là con gli anni che, persa ormai ogni passione terrena, si dedichino solo a fiori e piante. Niente di tutto questo. Il giardinaggio è ormai entrato in quella cerchia di attività rilassanti “di moda” che tanto fanno tendenza. Ed ecco allora che rampanti manager (forse un po’ abbacchiati, visti i tempi), professionisti di ogni settore, giovani studenti e studentesse, si appassionano a quest’arte antica perché “rilassa”, “fa star bene con se stessi”, “insegna il valore del fare bene e con calma le cose”.

mer 11 mar 2009 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

E’ cominciato lunedì 9 marzo (e terminerà il 15)  presso l’auditorium “Rita Levi Montalcini” del Liceo Volta di Riccione il 7° concorso nazionale di esecuzione musicale “Città di Riccione”. L’iniziativa, riservata a solisti e formazioni cameristiche, è organizzata dall’Istituto Musicale di Riccione e patrocinata da Regione Emilia Romagna, Provincia di Rimini e Comune di Riccione. Come di consueto, la giuria sarà composta da musicisti di grande talento e fama internazionale, presieduti dal Maestro Leonid Margarius, per la sezione "Pianisti e Premio Speciale Riviera di Rimini", e dal Maestro Pier Narciso Masi per la sezione "Solisti e Formazioni Cameristiche".

mer 11 feb 2009 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

 

Poco più di tre settimane fa 4512 elettori (sui 7580 totali) hanno scelto: sarà Massimo Pironi, alle elezioni di giugno, il candidato del centrosinistra che correrà per succedere a Daniele Imola e diventare il nuovo Sindaco di Riccione.

Le polemiche post primarie non hanno scalfito minimamente la soddisfazione di Pironi per un risultato straordinario, per lui, ma soprattutto per il PD. 

 

ELEZIONI_PRIMARIE commenti a questo articolo commenti ( 1 )
mer 11 feb 2009 - Notizia di Riccione - scritto da Costantini Claudio

Ottanta anni fa, il 17 gennaio del 1929 una delle più belle imbarcazioni da pesca della nostra costa, la “Bruna”, l’ammiraglia della flotta peschereccia di Riccione, in una notte di fortunale affondava trascinando con sé cinque vite nel fiore degli anni, il comandante e quattro marinai. Per Riccione fu la più grave tragedia della sua marineria. Il trabacolo fu individuato sei mesi dopo e poi recuperato con i corpi dei marinai:  il capobarca  Secondo Tomassini (Pirulèin), Paolo Ceccarelli, motorista, Giulio Gennari, Roberto Pronti, Ubaldo Righetti. La “Bruna” fu poi riparata e continuò la sua pesca.

mer 11 feb 2009 - Notizia di Riccione - scritto da Semprini Flavio

Ci sono persone che, con la loro semplice esistenza, fanno pensare che il concetto d’identità nazionale possa essere felicemente superato. Una di queste è Saba Anglana, cantante di world music dall’età mai rivelata, nata a Mogadiscio da padre italiano e da madre somala d’origini etiopi (i nonni e i cugini vivono in questo Paese) che il 27 febbraio alle 21.15 si esibirà al Teatro del Mare di Riccione all’interno della rassegna Musia del Mondo.

mer 11 feb 2009 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

E’ stato approvato lo scorso 5 febbraio dalla Giunta Comunale il progetto di manutenzione straordinaria di Viale Corridoni e Piazzale XXV Aprile, rese ormai impraticabili dalle radici degli alberi emerse in superficie. Il progetto prevede il rifacimento della pavimentazione nel tratto compreso tra i Viali Corridoni e Molari e nell’area in superficie del parcheggio interrato.

mer 11 feb 2009 - Notizia di Riccione - scritto da Redazione
mer 14 gen 2009 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Ci siamo, il momento clou si avvicina. Dopo mesi di schermaglie, strategie, incontri e scontri, dibattiti e gare virtuali (dai sondaggi dei quotidiani a Facebook), la grande corsa interna al PD per stabilire il candidato a sindaco alle elezioni amministrative della prossima primavera è giunta al rush finale. Domenica 18 gennaio saranno i cittadini attraverso il loro voto alle primarie a scegliere chi, tra Galli e Pironi, potrà aspirare alla fascia tricolore che Daniele Imola lascerà dopo dieci anni da primo cittadino. 

mer 14 gen 2009 - Notizia di Riccione - scritto da Semprini Flavio

"Nella vita, condividiamo sempre di meno anche le gioie. Io penso che sia bello e importante, per tutta una comunità, sapere che è nato un bimbo. Spero che quest'idea del Cicognino piaccia e coinvolga positivamente sempre più genitori".
Le parole sono di Daniele Massarente. Riccionese, grafico (è titolare dello studio Espada), che si è inventato nel giro di qualche mese il "Cicognino", una plancia sulla quale trovano posto allegre e colorate locandine che salutano l'arrivo dei nuovi nati di una città, di un quartiere o di una parrocchia.

mer 14 gen 2009 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Comincia nel modo più triste il 2009 della Perla Verde, sconvolta da due lutti in pochi giorni. Dopo la tragica scomparsa di Mattia Ugolini, il giovane riccionese affetto da leucemia, è deceduto nel giorno dell'Epifania all'età di 71 anni il professor Giancarlo Fabbri, vice Presidente di Confcommercio e storico vice preside delle scuole Manfroni. Persona molto conosciuta e stimata in città, Fabbri si è distinto negli anni per l'impegno e la partecipazione a vario titolo in numerose associazioni riccionesi. Già presidente del consiglio d'Istituto del Liceo Volta, il professore ha fatto parte anche del consiglio dell'Upa (Unione Provinciale Artigiani) e dell'Amnu, senza mai dimenticare il sociale: è stato membro del cda della Fondazione Carim, consigliere di Famija Arciunesa e socio fondatore degli Amici di Riccione. Grazie a lui tanti i commercianti della zona Alba hanno aderito a Promoarredo - Viale Dante, l'asse commerciale dove lui stesso era titolare di due negozi "Weekend". Fabbri lascia la moglie Claudia e i tre figli Gianluca, Gabriele e Paola.

mer 03 dic 2008 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Sei giorni di spettacoli, concerti, tornei, una festa per tutto il quartiere:torna dal 7 al 14 dicembre per il 15° anno "Natale a San Lorenzo", la manifestazione organizzata dal Comitato d'Area e dal Comune di Riccione con la collaborazione di Geat, Hera, CNA, Parrocchia e Polisportiva, presso la tensostruttura situata nella nuovissima piazza.

mer 03 dic 2008 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

E’ attivo dallo scorso 1 dicembre presso l’Ufficio del Difensore Civico (piano terra Residenza Comunale) lo sportello “Il notaio risponde”. Il servizio fornisce una consulenza gratuita ai cittadini che potranno così ricevere informazioni utili su richieste di finanziamento, acquisto della casa, rinegoziazione mutui, diritto di famiglia. Lo sportello sarà aperto il primo giorno di ogni mese dalle 9 alle 12 e vedrà alternarsi i tre notai del Comune di Riccione (i Dottori Colucci, Ortolani e Ioli) che hanno aderito con grande disponibilità a questa iniziativa promossa dal difensore civico Carla Biso. Non è necessaria la prenotazione e il primo appuntamento del 2009 è spostato al 12 gennaio.

mer 03 dic 2008 - Notizia di Riccione - scritto da Ortalli Matteo

Nuovo indirizzo per lo sportello clienti di Hera che abbandona la sede di via Michelangelo e dal 1° dicembre è operativo presso l’URP del Comune di Riccione. Allo sportello, aperto lunedì e mercoledì dalle 8 alle 12 e giovedì dalle 15 alle 17, sarà possibile espletare le pratiche standardizzate come attivare nuovi contratti per i servizi offerti da Hera sul territorio, effettuare subentri o disdette, modificare dati contrattuali e anagrafici, comunicare l’avvenuto pagamento della bolletta e naturalmente sporgere reclami. Per le pratiche più complesse resta operativa la sede di Rimini in via Chiabrera 34/B o la possibilità di contattare il servizio clienti all’ 800 999 500 dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 18 e il sabato dalle 8 alle 13.

mer 03 dic 2008 - Notizia di Riccione - scritto da Semprini Flavio

Domenica 7 e lunedì 8 dicembre, allo Stadio del Nuoto di Riccione, si tiene la quinta edizione del trofeo “Città di Riccione” nuoto master. Organizzato dal settore Master della sezione nuoto della Polisportiva Comunale, è un avvenimento che porta nella Perla verde più di mille nuotatori (l’anno scorso furono 1084 per 120 società), provenienti da tutta Italia e accompagnati da mogli, mariti, figli, amici, dirigenti e tecnici. Si tratta dunque di numeri interessanti per un fine settimana “lungo”, in un periodo a ridosso del Natale. Chi sono i master? Atleti che hanno passato i 25 anni e che gareggiano sulle stesse distanze natatorie degli agonisti, però sono dilettanti puri. 

Chiamamicittà - via Bonsi, 45 - - 0541 780332 - Fax 0541 784170 - info@chiamamicitta.net
Codice Fiscale-P.IVA 02 410 730 408 - Reg. Imprese Rimini n° 02 410 730 408 Capitale Sociale euro 35.000,00 i.v.
Copyright ©2013  - è