RIMINI Un anno senza Bellavista

RIMINI - Notizie Sport - mer 14 mag 2008
di Redazione
[{La scomparsa il 21 maggio 2007}] [Tifosi e società si preparano a ricordare il Presidente] Il 21 maggio 2007 Vincenzo Bellavista ci lasciava. Era nato a Savignano il 12 settembre 1943. Entrò nella cooperativa Cocif nel 1965 come contabile, passando poi al settore commerciale. Sette anni dopo ne diventò presidente (1972) e nel 1997 direttore generale. Con lui la Cocif divenne un’azienda nazionale nel settore degli infissi in legno e arredamento (fatturato di 100 milioni di euro, 500 lavoratori fra soci e dipendenti).. Ma la sua passione era il calcio. Il 6 maggio 1994 aveva acquistato il Rimini salvandolo dal fallimento, mentre arrancava in C2. Dopo ripetuti tentativi, nella stagione 2002/2003 il Rimini raggiunse il secondo posto e riuscì ad conquistare la promozione in C1 ai play-off; due anni dopo fu promosso in serie B. Il 9 settembre 2005 Bellavista divenne cittadino onorario di Rimini. La sua scomparsa improvvisa è una mazzata per i tifosi biancorossi. Restano incompiuti i due grandi sogni del presidente: lo stadio nuovo e la serie A. Ad un anno dal lutto, ci si prepara a ricordarlo: sono in allestimento iniziative della tifoseria ed un grande evento organizzato dalla Cocif.

commenti

SCRIVI COMMENTO Nome
email
Titolo
Commento
I commenti verranno pubblicati salvo approvazione da parte della Redazione di Chiamamicittà
Chiamamicittà - via Bonsi, 45 - - 0541 780332 - Fax 0541 784170 - info@chiamamicitta.net
Codice Fiscale-P.IVA 02 410 730 408 - Reg. Imprese Rimini n° 02 410 730 408 Capitale Sociale euro 35.000,00 i.v.
Copyright ©2010  - è