La pizza vincente č quella romagnola

RIMINI - Notizie attualità - mer 25 feb 2009
di Redazione

Il Quarto trofeo Carmelo Calabrese

Ai primi posti San Patrignano e La Fratta di Verucchio

E’ tutta romagnola la vittoria del 4° Trofeo “Carmelo Calabrese”, dedicato all’ideatore e coordinatore della Rimini Pizza, che si è tenuto lunedì 16 febbraio durante la Fiera Pianeta Birra. I primi premi delle due sezioni in cui è articolato il concorso, “Gusto e qualità” e “Presentazione” infatti sono andati a realtà del nostro territorio. Un riconoscimento meritato per chi ha lavorato e lavora con impegno per mettere insieme un risultato artigianale di qualità e utilizza i migliori prodotti del nostro territorio.

Diciassette i partecipanti a questa quarta edizione, provenienti da tutta Italia anche dalla Francia, Svizzera e Belgio.

Per la sezione “Gusto e qualità” ha vinto Beniamin Bilali della pizzeria O’Malomm di San Patrignano di Rimini con “Profumo di Aneto”. Il secondo posto va ad Antonio Bucalo della pizzeria bernese “Eigerplatz” che ha presentato una deliziosa “Sinfonia”, al terzo Gaetano Manganelli del “Canasta” di Riccione con la pizza “Terra di Romagna”. Nella sezione “Presentazione” ha trionfato “La Romagnola”, di Roberto Mancini, de “La Fratta” di Verucchio: una pizza con salsiccia e pancetta di Mora Romagnola. “L’idea è stata quella di fare un prodotto strettamente legato al territorio e al tempo stesso di altissima qualità – dichiara Marco Migani di “Le Carni” che da anni collabora con La Fratta e fornisce al ristorante la migliore scelta di carni – unendo ad un pasto “semplice” come la pizza, la migliore Mora del territorio”.

Secondo qualificato Alex Monterosso della pizzeria “La Chandelle” di Grenoble con “La Chandelle”. Terzo Rossano Mazzitelli de “La Gradisca” di Cattolica con la pizza omonima. Hanno partecipato anche Andrea Izzo de “Un mondo di Pizza” di S.Stefano sul Ticino, Angelo Tiziano “Ai Piè” di Valle Verasca; Claudio Ognibeni de “Giropizza Vip” di Valcanover; Corrado Nolo del “Roxy Bar” di Bardolino; Flavio Piccirillo di “Tutto Pizza” di Misano Monte: Francio Coelho di “Royal Pizza” di Clermont Ferrand; John Berg di “La Baronne” di Les Pennes, Lucio Massacra del “Ghiottone” di Bellinzona; Marius Istoc di “Arlecchino” di Bruxelles, Matteo Straccini del “Blue Bar” di Rimini.

La giuria tecnica era composta da Evandro Taddei (Presidente Associazione Pizzerie Abruzzesi e presidente della giuria, Ottaviano Bontempo, professore di Scienze della nutrizione, Adamo Guidi vice presidente nazionale Amira e dalla giuria popolare composta da Nadia Pizzagalli e Antonella Abbadi. Ai primi classificati è stato regalato un piatto in ceramica di Bruno Brolli. Ha presentato la gara Sasà Selvaggio, inviato di Striscia la Notizia.

 

commenti

SCRIVI COMMENTO Nome
email
Titolo
Commento
I commenti verranno pubblicati salvo approvazione da parte della Redazione di Chiamamicittā
Chiamamicittà - via Bonsi, 45 - - 0541 780332 - Fax 0541 784170 - info@chiamamicitta.net
Codice Fiscale-P.IVA 02 410 730 408 - Reg. Imprese Rimini n° 02 410 730 408 Capitale Sociale euro 35.000,00 i.v.
Copyright ©2010  - č