All'ombra dell'Ikea

Rimini - Notizie Borgo Sant'Andrea - mer 25 feb 2009
di Claudio Costantini

Associazioni dei commercianti ancora perplesse sul destino dell'area


Più volte diversi commercianti hanno manifestato perplessità, timori e molti dubbi sulla realizzazione del nuovo centro Ikea alle porte di Rimini. Perplessità che non sono state fugate, anche se ormai si è metabolizzata la sicura apertura del grande magazzino che, non dimentichiamo, copre uno spettro di offerte assai ampie, finora pertinenti a molti esercizi e non solo del centro. Ma ora non è solo il colosso svedese ad offuscare l'orizzonte commerciale dei nostri imprenditori. Con la nuova variante approvata dal Consiglio Comunale si è liberato una spazio di ventimila metri quadrati nella stessa area per imprese commerciali. Sia Provincia che Comune assicurano che non vi sarà spazio per nuovi centri commerciali o sovrapposizioni. Chi là si vuole trasferire, dovrà farlo con la propria attività. Questi trasferimenti di imprese, se non verranno sostituite da altre, lascerebbero però dei vuoti in una città che rischia di perdere attrattive commerciali. Saranno ancora numerose le osservazioni e le richieste di chiarimento che arriveranno dalle diverse categorie e associazioni; non ostacoleranno ulteriormente l'apertura dell'Ikea, che giungerà parlato con quasi un anno di ritardo, ma senz'altro aiuteranno a far chiarezza sull'assetto definitivo di quell'area.

 

 

commenti

Chiamamicittà - via Bonsi, 45 - - 0541 780332 - Fax 0541 784170 - info@chiamamicitta.net
Codice Fiscale-P.IVA 02 410 730 408 - Reg. Imprese Rimini n° 02 410 730 408 Capitale Sociale euro 35.000,00 i.v.
Copyright ©2013  - č