La giornata dedicata a sua maestā il maiale

E' BAGHIN IN TLA PIAZZA - Notizie attualità - mer 25 feb 2009
di Redazione

Dimostrazione dell'antica arte della "smettitura"

Preparazione dei salumi, racconti e canzoni di cantastorie, mostre, degustazioni gratuite e vendita di prodotti tipici

Domenica 1 marzo 2009, dalle 9.30 alle 21.00 il maiale, con la sua tradizione millenaria, si riprende per un giorno la Vecchia Pescheria di Piazza Cavour, dove c’erano un tempo le macellerie più antiche di Rimini. “E’ Baghin in tla pìaza” è un’iniziativa organizzata da Ondalibera SRL, promossa da CNA Alimentare insieme al Consorzio Macellerie Verde e Sole, con il patrocinio del Comune e della Provincia di Rimini.

Una giornata con ingresso gratuito e aperta a tutti, dedicata al re della tavola contadina: il maiale. Invitata d’onore la Mora, regina ritrovata dei suini romagnoli.

Vita, morte e miracoli di sapore del miglior amico del contadino, attraverso una mostra che ne racconta 8.000 anni di storia, la dimostrazione dell’antica arte della “smettitura” e preparazione dei salumi, racconti e canzoni di cantastorie.

E, naturalmente, degustazione gratuita e vendita dei prodotti proposti.

E a riconferma del fatto che il baghino è buono fino in fondo: il ricavato dell’iniziativa sarà devoluto allo IOR.

 

PROGRAMMA

 

La Vecchia Pescheria per un giorno diventerà un vero e proprio set, in cui attraverso la mostra degli antichi attrezzi del mestiere raccolti nelle campagne riminesi, la dimostrazione della pratica della “smettitura” del maiale, con la preparazione dei salumi, la mostra dei prodotti lavorati e destinati alla stagionatura, una delle tradizioni più radicate della cultura contadina tornerà a vivere. Un cantastorie, accompagnato da un suonatore di fisarmonica, racconterà le memorie della Vecchia Pescheria, delle macellerie presenti dagli anni ’40 agli anni ’70, dei personaggi più noti che ne hanno fatto la storia. La degustazione gratuita di prelibati ciccioli, salumi e salsicce cotte sul momento riempirà di profumi la piazza, e sarà possibile acquistare i prodotti esposti. Il ricavato della vendita andrà allo IOR.

Sotto la Pescheria inoltre saranno esposti i pannelli della mostra “Un re senza trono”: 8000 anni di storia, fatti, tradizioni, curiosità sul maiale nel mondo, per raccontare l’animale più odiato e amato dell’umanità, attraverso un’accurata ricerca storica ed iconografica. Le credenze, le superstizioni, la religione, le tradizioni, i modi di dire, l’allevamento, le razze, il lavoro, il rapporto con gli elementi naturali e i suoi prodotti per terminare in un turbinio di curiosità e accostamenti paralleli. Per scoprire attraverso notizie e informazioni curiose un “personaggio” caricato di pregiudizi e di cattiva reputazione dalla maggior parte della gente, che in questa occasione cerca in tutti i modi di scrollarsi di dosso. La ricerca si sofferma in Romagna per far conoscere più dettagliatamente una delle sei razze autoctone rimaste in Italia: “La Mora Romagnola”. 

 

commenti

SCRIVI COMMENTO Nome
email
Titolo
Commento
I commenti verranno pubblicati salvo approvazione da parte della Redazione di Chiamamicittā
Chiamamicittà - via Bonsi, 45 - - 0541 780332 - Fax 0541 784170 - info@chiamamicitta.net
Codice Fiscale-P.IVA 02 410 730 408 - Reg. Imprese Rimini n° 02 410 730 408 Capitale Sociale euro 35.000,00 i.v.
Copyright ©2010  - č