Chiamiamola Ghirlandetta

Rimini - Notizie Borgo Sant'Andrea - mer 25 feb 2009
di Claudio Costantini

Una petizione al borgo Sant’Andrea

Nomi della memoria storica per l’area della vecchia Fiera

Rimini come noi tutti sappiamo ha una lunga e antica storia. Epoche si sono stratificate le une sulle altre e così i nomi di quartieri e località. In questi anni con la rinascita dei Borghi, molte parti della città hanno voluto indagare meglio sulla propria storia, spesso dimenticata, sui luoghi di origine, sui nomi e sui toponimi. Al Borgo Sant’Andrea, che già da alcuni anni sta ricercando e ricostruendo la sua storia lontana e più recente, mercoledì 4 febbraio, in occasione della mostra e proiezione del catalogo filmato sulla “loro” Fornace, si è dato vita ad una petizione. Lo scopo è di ridare al luogo, all’incirca dove sorge il nuovo palacongressi, denominato il “Raggio Verde”, il suo antico nome: “Terrirorio della Ghirlandetta”.  Per rimanere in tema anche la strada, ora via della Fiera - si legge sempre nella petizione - dovrebbe diventare “Strada della Ghirlandetta o Isotta” e il laghetto del Peep “Cava della Fornace” com’era in origine. La documentazione storica è ricostruita nel bel libro di Oreste Delucca edito da Luisè “I Poderi della Ghirlandetta, dai Malatesta ai fratelli Davide e Luigi Fabbri” e nel lavoro di Manuela Fabbri sulla storia della “Fornace Fabbri”, prima grande industria della nostra città.

 

commenti

Chiamamicittà - via Bonsi, 45 - - 0541 780332 - Fax 0541 784170 - info@chiamamicitta.net
Codice Fiscale-P.IVA 02 410 730 408 - Reg. Imprese Rimini n° 02 410 730 408 Capitale Sociale euro 35.000,00 i.v.
Copyright ©2013  - č