FANO Le molteplici anime del jazz

RIMINI - Notizie Cultura e Teatro - mer 23 lug 2008
di Redazione
[Il festival di Fano giunge alla sua sedicesima edizione In concerto musicisti di fama internazionale] Il ricco calendario di eventi jazzistici di luglio si chiude, anche quest’anno, con l’atteso e tradizionale appuntamento di Fano Jazz By The Sea. Nell’arco di otto serate, tra il 24 e il 31 luglio, la sedicesima edizione ospiterà, come sempre, musicisti di assoluto prestigio internazionale che offriranno un interessante spaccato delle molteplici anime che coabitano nel mondo del jazz. Il festival si svolgerà, come consueto, presso la Corte Malatestiana e la Marina dei Cesari del Porto, dove sarà allestito un palcoscenico sull’acqua e avrà sede il “ Jazz Village ” con i concerti aperitivo delle 19.30 e con “round midnight” ad ingresso gratuito. Tutte le sere funzionerà un servizio navetta di collegamento gratuito. Ma veniamo al programma. Si inizia giovedì 24 alla Marina dei Cesari con l’esibizione “aperitivo” del pianista albanese Markelian Kapedani, che precederà il concerto della Joe Bowie’s “Defunkt” Millenium, storica band guidata dal trombonista Joseph Bowie all’insegna di una miscela esplosiva di improvvisazione jazz e ritmi funky (ingresso gratuito). Il festival si trasferirà nella magnifica Corte Malatestiana per i successivi quattro concerti, il primo dei quali, venerdì 25, avrà come protagonista il San Francisco Jazz Collective che si presenta come una vera all star band allineando alcune personalità di primissimo piano come Joe Lovano al sax tenore e Dave Douglas alla tromba a proporre, insieme agli altri, riletture di composizioni del sassofonista Wayne Shorter. Sabato 26, sarà la volta del pianista israeliano Yaron Herman, talento emergente al suo esordio italiano. Domenica 27, riflettori puntati sugli Yellowjackets accompagnati, per l’occasione, da Mike Stern e la sua chitarra. Per i cultori della fusion un concerto da non perdere: lunedì 28, Stefano Bollani presenterà il suo progetto “Carioca” dedicato alla musica brasiliana. Il nostro più illustre pianista jazz sarà accompagnato da alcuni valenti musicisti brasiliani, e da Mirko Guerrini al sax e Nico Gori al clarinetto. Martedì 29 e mercoledì 30, il festival ritorna nell’area portuale della Marina dei Cesari con i concerti, rispettivamente, del quartetto del pianista cubano Omar Sosa - artefice di un mix di jazz, elettronica e ritmi afro-cubani - e del quartetto del sassofonista Jerry Bergonzi e del pianista Joey Calderazzo, che si muove efficacemente nel solco della strada maestra del jazz (ingresso gratuito). Fano Jazz By The Sea 2008 si concluderà giovedì 31 luglio alla Corte Malatestiana, con Michel Portal, uno dei maestri del jazz europeo. Il musicista francese si alternerà al sax alto, a vari tipi di clarinetti e al bandoneon in trio con i connazionali Jean-Paul Cèlèa al contrabbasso ed Eric Echampard alla batteria. Tutti i concerti in programma avranno inizio alle ore 21. {Per informazioni Fano Jazz in'n Club ( www.fanojazz.org ), tel. 0721.820275 Luciano Giovagnoli}

commenti

SCRIVI COMMENTO Nome
email
Titolo
Commento
I commenti verranno pubblicati salvo approvazione da parte della Redazione di Chiamamicittà
Chiamamicittà - via Bonsi, 45 - - 0541 780332 - Fax 0541 784170 - info@chiamamicitta.net
Codice Fiscale-P.IVA 02 410 730 408 - Reg. Imprese Rimini n° 02 410 730 408 Capitale Sociale euro 35.000,00 i.v.
Copyright ©2010  - è