Pochi vigili, ma male utilizzati

Rimini - Notizie Centro Storico - mer 27 giu 2012

Sabato 23 scorso l'incrocio fra la SS 16 e la superstrada di San Marino verso mezzogiorno è nelle solite condizioni di ogni sabato estivo a quell'ora: la colonna sulla statale procede a lumaca, ma quando scatta il giallo, e perfino il rosso, procede comunque. Quando arriva il verde per chi è sulla superstrada, non resta che attaccarsi al clacson per cercare di perforare la colonna. Manovra che spesso si conclude con la paralisi a incastro di tutte le colonne, quelle sulla statale come quelle sulla superstrada, con il solito contorno di improperi, risse sfiorate e violazione di tutti i codici della strada e dell'educazione. Naturalmente la domanda sulla bocca di tutti è: ma dove sono i vigili? Possibile che all'incrocio più pericoloso e problematico non se ne veda l'ombra?

Errore! I vigili ci sono eccome! Ecco una pattuglia in via della Repubblica, a nemmeno cento metri dall'immane ingorgo e dal suo coro di clacson. E cosa fanno? Fermano, controllano, multano. Un'attività che probabilmente rende alla casse pubbliche molto di più che dirigere il traffico con la paletta e mettere in sicurezza un incrocio.
Tutti i giorni sentiamo i vigili lamentarsi di essere in pochi. Non abbiamo ancora sentito spiegarci con quali criteri quei pochi vengono utilizzati. Sempre che un criterio ci sia.

G.F.

Rimini

 

commenti

Chiamamicittà - via Bonsi, 45 - - 0541 780332 - Fax 0541 784170 - info@chiamamicitta.net
Codice Fiscale-P.IVA 02 410 730 408 - Reg. Imprese Rimini n° 02 410 730 408 Capitale Sociale euro 35.000,00 i.v.
Copyright ©2013  - č