La svolta elettrica inizia da qui

Rimini - Notizie Centro Storico - mer 27 giu 2012
di Redazione

Il sindaco Andrea Gnassi alla guida della prima Opel Ampera consegnata in Emilia Romagna
Inaugurato a Rimini il primo "distributore solare" gratuito e ad accesso libero d'Italia

Il primo "distributore solare" d'Italia? E' nato a Rimini. Ed è stato presentato il 19 giugno scorso durante una giornata tutta all'insegna della mobilità sostenibile. Cioè, elettrica, che permette di avvicinare l'obiettivo di "emissioni zero", Su questa base è nata un'intesa patto fra Opel Marcar e Gruppo Ubisol, "battezzata" dal sindaco Andrea Gnassi e dAll'assessore all'Ambiente Sara Visintin.
Marcar, concessionaria Opel per la provincia di Rimini, ha presentato la nuova Opel Ampera - auto elettrica ad autonomia estesa eletta "Auto dell'Anno 2012". Mentre il Gruppo Ubisol, specializzato in energie rinnovabili, fornisce consulenze gratuite a chi vuol installare un impianto fotovoltaico per rifornire di energia pulita (e gratuita) il suo veicolo elettrico.
Un veicolo come la prima Opel Ampera consegnata in Emilia Romagna. Contemporaneamente Ubisol ha inaugurato il primo "distributore" per auto elettriche d'Italia con acceso gratuito: uno spazio dedicato alla ricarica dei veicoli "alla spina", che oltre a rifornire la flotta aziendale Ubisol, sarà gratuitamente a disposizione anche di chiunque abbia una vettura elettrica. Il punto ricarica Ubisol, alimentato da pannelli fotovoltaici e con tre attacchi a disposizione, è a fianco alla sede dell'azienda, a Rimini in via dello Stambecco.
"Bisogna sfruttare il sole, quello che illumina questa bella giornata - ha detto il sindaco di Rimini Andrea Gnassi - Rimini, anche in questa fase storica, si pone all'avanguardia".
L'assessore all'ambiente del Comune di Rimini Sara Visintin ha ricordato che "è in piena attuazione il progetto regionale ‘Mi muovo elettrico', un'iniziativa che prevede l'installazione di punti di ricarica per i veicoli elettrici in cinque città dell'Emilia-Romagna, tra cui Rimini".
"La nuova Ampera - ha spiegato Marco Ciavatta, titolare della concessionaria Opel Marcar di Rimini - offre l'importante vantaggio di essere elettrica ad autonomia estesa, cioè permette di viaggiare a emissioni zero fino a circa 80 km e poi, nel caso non si abbia tempo e possibilità di ricaricare le batterie, si continua nel proprio viaggio grazie ad un motore generatore a benzina che produce energia per il motore elettrico. Diversamente dalle ‘vecchie" vetture elettriche, ciò permette di effettuare anche lunghi viaggi fuori porta grazie ad una autonomia totale di quasi 600 km. A ciò si aggiungono prestazioni entusiasmanti con 370Nm di coppia, 150CV e 0-100 in soli 9 secondi".
Intervistato negli studi de La7, il sindaco di Rimini, aveva spiegato alla conduttrice di Otto e Mezzo, Lilli Gruber, che avrebbe voluto guidare un'auto elettrica a Rimini. Detto, fatto. Il primo cittadino ha provato la Opel Ampera in un piccolo test drive con partenza da piazza Cavour, davanti al Comune di Rimini, e arrivo al "distributore solare" della Ubisol, nella zona della Grotta Rossa, sempre a Rimini. Un segno di quello che nelle città europee e in quelle italiane più avvedute sta succedendo: niente zone ztl e sosta gratuita nelle strisce blu per i veicoli elettrici. Senza contare che saranno proprio le infrastrutture di ricarica (quelle di cui Rimini si sta dotando e che inaugurerà già a luglio) a costituire uno dei passaggi fondamentali per una vera diffusione delle auto a emissioni zero come la Ampera.

 

commenti

Chiamamicittà - via Bonsi, 45 - - 0541 780332 - Fax 0541 784170 - info@chiamamicitta.net
Codice Fiscale-P.IVA 02 410 730 408 - Reg. Imprese Rimini n° 02 410 730 408 Capitale Sociale euro 35.000,00 i.v.
Copyright ©2013  - č