Il cuore della cittĂ  batte per il teatro Galli

Rimini - Notizie Centro Storico - mer 22 feb 2012
di Redazione

Le indagini della Gdf non dovrebbero rallentare i lavori
Fine lavori prevista per il 2014

C'era un tempo, non molti anni fa, in cui si diceva che il Centro Storico aveva perso il suo appeal. I cittadini preferivano altre mete per i propri acquisti e si passeggiava sotto le volte degli iper piuttosto che sul Corso. Le sale cinematografiche avevano tutte traslocato nelle multisale e alla sera la città era deserta. Si parlava di rilanciare il Centro con diverse iniziative e la più importante doveva essere la ricostruzione del teatro Galli. Un'opera non facile certamente, bisognava scegliere il progetto, trovare i soldi, avere un piano per la sistemazione dell'area... Sembra proprio che ora siamo a buon punto dopo quasi settanta anni, da quando quella bomba centrò il teatro distruggendolo, ma solo in parte. Gli ultimi lavori per la sistemazione definitiva del foyer, sono in fase di completamento. La conclusione è prevista in ottobre.
Intanto la Guardia di Finanza sta indagando sui costi di una vicenda che da decenni non ha ancora visto la fine. Ma l'indagine non dovrebbe influire sulle date programmate. Gli scavi di prospezione archeologica sono già iniziati e si concluderanno in luglio. Per ora si sono rinvenute le macerie della volta con relative decorazioni utili per un recupero filologico.
Per quanto riguarda la ricostruzione del teatro, a giorni una commissione dovrà scegliere a chi aggiudicare gli appalti, quello per la struttura del teatro, palchi, platea, servizi... e poi quelli per la torre scenica e gli apparati decorativi. Il costo dovrebbe aggirarsi sui 30 o 32 milioni di euro, dipende dal calcolo dell'iva. In autunno dovrebbe aprirsi il cantiere: il condizionale è spiegato dall'interferenza che il mercato ambulanti avrà con i lavori. Le diverse soluzioni proposte in passato per lo spostamento dei banchi hanno sempre trovato ostacoli che potrebbero portare a uno slittamento dei tempi. Ci sono ostacoli da superare da qui al 2014, ultima data di fine lavori, ma se c'è la determinazione ad affrontarli non sono certo insuperabili.

 

commenti

Chiamamicittà - via Bonsi, 45 - - 0541 780332 - Fax 0541 784170 - info@chiamamicitta.net
Codice Fiscale-P.IVA 02 410 730 408 - Reg. Imprese Rimini n° 02 410 730 408 Capitale Sociale euro 35.000,00 i.v.
Copyright ©2013  - č