Una sola Ato invece che 9

RIMINI - Notizie attualità - mer 08 feb 2012
di Redazione

La riforma approvata in dicembre

La regione promette risparmi per 970mila euro

La regione ha messo mano alle Ato e promette risparmi per quasi un milione di euro nei costi di funzionamento, soldi che saranno destinati al miglioramento del servizio idrico e di raccolta rifiuti. L'Ato - Ambito territoriale integrato, è l'organismo pubblico che deve controllare qualità e tariffe di servizi pubblici essenziali, come acqua e gestione dei rifiuti. La riforma approvata lo scorso dicembre a Bologna prevede il superamento delle 9 Ato esistenti per riunirle in un'unica Agenzia per tutta la regione. I costi massimi di funzionamento del nuovo organismo sono quantificati in 3,9 milioni (970 mila in meno rispetto a prima). "Un'unica Ato, anziché nove - spiega Simonetta Saliera, vicepresidente della Regione e assessore con delega alla Regolazione dei Servizi Pubblici locali - sarà uno strumento formidabile in mano ai sindaci per rendere più forte il ruolo pubblico in settori così delicati e di grande attenzione per i cittadini come l'acqua e i rifiuti e avrà anche il merito di aumentarne la partecipazione, visto che ogni Consiglio locale dell'Ato dovrà assicurare la consultazione delle organizzazioni economiche, sociali, ambientali, sindacali e degli utenti".

 

commenti

Chiamamicittà - via Bonsi, 45 - - 0541 780332 - Fax 0541 784170 - info@chiamamicitta.net
Codice Fiscale-P.IVA 02 410 730 408 - Reg. Imprese Rimini n° 02 410 730 408 Capitale Sociale euro 35.000,00 i.v.
Copyright ©2013  - č