Nei cinema, fantasia al potere!

RIMINI - Notizie spettacoli - mer 25 gen 2012
di Paolo Bronzetti

"Underworld: Il risveglio (3D)" di Björn Stein - Måns Mårlind

con: Kate Beckinsale, Scott Speedman, Charles Dance, Michael Ealy, India Eisley
Gli umani scoprono l'esistenza del vampiro e dei clan Lycan. Inizia una guerra per sradicare entrambe le specie. A capo dei vampiri è la guerriera Selene...
Quarto capitolo diretto da un duo di svedesi specializzati in thriller. La pellicola privilegia ironia e divertimento. La musica adrenalinica accompagna le evoluzioni della Beckinsale. Forse la mescolanza dell'horror con il melò ha stancato un pochino e questo episodio pare poco brillante.

"Hugo Cabret (3D)" di Martin Scorsese

con: Ben Kingsley, Sacha Baron Cohen, Christopher Lee, Johnny Depp, Jude Law
Hugo Cabret è un orfano dodicenne che negli anni trenta vive nascosto in una stazione ferroviaria di Parigi. Rimasto completamente solo è costretto a rubare per vivere.
Un vecchio robot giocattolo sembra avere la capacità di metterlo in contatto con l'anima del padre scomparso...
Scorsese stupisce tutti e ci presenta una favola edificante girata in 3D. Il risultato ha fatto gridare al miracolo per la capacità del genio americano di generare una riflessione poetica sulla storia del cinema e sulla creazione artistica, fondendo mirabilmente presente e passato con un uso del 3D mai visto prima. Un lavoro bizzarro, imperfetto ma emozionante.

"Uomini che odiano le donne" di David Fincher

con: Christopher Plummer, Daniel Craig, Robin Wright, Stellan Skarsgård
Remake Usa del primo capitolo della trilogia di Stieg Larsson.
Qualsiasi cosa faccia Fincher per me va bene. Avviciniamoci a questa oscura edizione del Best-seller di Larsson. Non aspettiamoci un adattamento ma una traduzione. Il regista di "Fight Club" e "Seven" ci stupirà ancora?

"E ora dove andiamo?" di Nadine Labaki

con: Claude Msawbaa, Leyla Fouad, Antoinette El-Noufaily, Nadine Labaki, Kevin Abboud
Lungo una strada, un corteo di donne avanza in processione verso il cimitero del villaggio. Affrontano il caldo soffocante portando le fotografie dei loro uomini, persi in una guerra futile e lontana...
Ricordate la sorpresa dolceamara del film "Caramel" del 2007? Nadine Labaki era la regista e con questa seconda pellicola si conferma un'autrice molto interessante. Racconta ancora la convivenza tra esseri umani svariando fra commedia, dramma e sprazzi di musical. Labaki dirige e interpreta la pellicola regalando sorrisi e riflessioni.

"L'arte di vincere" di Bennett Miller

con: Brad Pitt, Philip Seymour Hoffman, Robin Wrigh, Chris Pratt
Billy Beane, general manager di Oakland A, nonostante un piccolo budget a disposizione, tramite una sofisticata analisi al computer per scegliere i giocatori da ingaggiare, costruì una squadra di baseball competitiva.
L'arte di vincere dimostra la forza del gruppo a discapito del talento del singolo. Miller dietro la metafora del baseball scruta l'America che ancora crede nel progresso collettivo.

commenti

Chiamamicittà - via Bonsi, 45 - - 0541 780332 - Fax 0541 784170 - info@chiamamicitta.net
Codice Fiscale-P.IVA 02 410 730 408 - Reg. Imprese Rimini n° 02 410 730 408 Capitale Sociale euro 35.000,00 i.v.
Copyright ©2013  - č