Frontalieri sulla graticola, come al solito

RIMINI - Notizie attualità - mer 09 nov 2011
di Redazione

Per evitare le tasse doppie
Vertice in provincia per ottenere la proroga della franchigia fiscale
Il 7 novembre vertice in Provincia per scongiurare l'ennesima batosta sui frontalieri. C'erano gli assessori competenti di Provincia e Comune, il Segretario al lavoro sammarinese, le organizzazioni sindacali (compreso il sindacato transfrontaliero) e gli onorevoli Marchioni (Pd) e Pizzolante Pdl). Sul tavolo. Come ogni anno di questi tempi, la proroga della franchigia fiscale che compensi in qualche modo le tasse pagate due volte dai 6mila italiani che lavorano a San Marino. La doppia imposizione esiste dal 2003 e da allora Italia e San Marino non sono ancora riusciti a trovare un accordo che stabilizzi la materia. Quindi si va avanti con franchigie temporanee, ogni volta di entità diversa e ogni anno da rinnovare. Per il 2012 si cercherà di inserire il bonus fiscale nella Legge di Stabilità. "Dal Governo abbiamo avuto rassicurazioni che su questo tema avrà attenzione", ha detto Elisa Marchioni.
Se non sarà così, il piano B prevede l'inserimento del decreto Milleproroghe di fine anno. Ma al tavolo provinciale si è anche discusso di come finalmente dare un assetto stabile ai rapporti fra Roma e il Titano: finché non ci sarà chiarezza su questo piano, tutto il resto continuerà a navigare a vista.

commenti

Chiamamicittà - via Bonsi, 45 - - 0541 780332 - Fax 0541 784170 - info@chiamamicitta.net
Codice Fiscale-P.IVA 02 410 730 408 - Reg. Imprese Rimini n° 02 410 730 408 Capitale Sociale euro 35.000,00 i.v.
Copyright ©2013  - č