Brutti incontri sulla pista ciclabile

Rimini - Notizie Centro Storico - mer 26 ott 2011

Gent. Redazione di Chiamami Città,

vorrei segnalare un fatto increscioso accadutomi pochi giorni fa che mi pare di interesse generale, riguardando la sicurezza dei cittadini.
Il giorno 11 ottobre stavo percorrendo a piedi, col mio cane di taglia piccola, la pista ciclabile del Marecchia lato sinistro, ossia quella che costeggia prima un piccolo depuratore e poco più avanti il campo da beseball.
Poco oltre si costeggia il campo nomadi, l'ho superato e ho continuato a camminare per dieci minuti. Poi ho fatto dietro-front, e ripassando di fronte all'accampamento mi sono ritrovata alle spalle un certo numero di ragazzini, maschi e femmine, età massima 13-14 anni, appena usciti dal campo, che si sono messi ad insultarmi pesantemente ma soprattutto a tirarmi ripetutamente sassi, minacciandomi e urlando "qui non si passa".
Non è la prima volta che mi accade una cosa del genere, e questo spiega come mai su quel tratto di pista non si incontra mai nessuno, nonostante lo scorso anno le istituzioni locali abbiano provveduto ad asfaltarla... c'è obiettivamente da avere paura.
Anche in passato, sempre in quel punto, ero stata oggetto di pesanti molestie, cioè insulti, minacce (e su queste si può anche soprassedere) e lancio di sassi, e questo è innegabile che possa essere pericoloso.
Sono stata oggetto di molestie verbali anche in compagnia di un'altra persona di sesso maschile, e qualche anno fa mia sorella, transitando di lì in bicicletta, è stata colpita da una sasso alla schiena, con conseguenze dolorose (per lei).
Mi sono decisa a fare una segnalazione al comando dei Carabinieri di Viserba (la zona è di loro competenza), mi hanno consigliato innanzi tutto di non passare più di lì perchè non è prudente, inoltre mi hanno chiesto perchè non ho telefonato loro subito: non l'ho fatto perchè li avuto dietro per parecchio e vedendomi parlare al cellulare ho temuto che mi avrebbero aggredito per strapparmelo di mano, o anche peggio. Quanto al consiglio di non passeggiare più in quella zona, è per la mia sicurezza e comprendo, però non trovo giusto e neppure saggio subire passivamente un sopruso del genere, quando alcune personcine rivendicano come proprio, e con atti e attegiamenti di grande prepotenza, un luogo di pubblico passaggio.
Forse, se negli ultimi anni non è accaduto mai nulla di grave in quel luogo, è solo perchè i cittadini evitano di passarci per paura.
I Carabinieri non mi hanno detto se ci sono mai state altre segnalazioni in proposito, certo sarebbe molto meglio se io non fossi l'unica a segnalare il fatto, ma se nessuno, proprio nessuno ci passa mai forse la cosa si spiega.
In conclusione, per me occorrerebbe assolutamente un controllo, un qualche intervento, per cambiare questo antipatico stato di cose.
La pista ciclabile è stata costruita per tutti, per chiunque ci passi, e chiunque ha diritto di passare, anche in quella zona.

Grazie per l'attenzione
 
Cinzia Ceccarini

 

commenti

Chiamamicittà - via Bonsi, 45 - - 0541 780332 - Fax 0541 784170 - info@chiamamicitta.net
Codice Fiscale-P.IVA 02 410 730 408 - Reg. Imprese Rimini n° 02 410 730 408 Capitale Sociale euro 35.000,00 i.v.
Copyright ©2013  - č