Dal Risorgimento ad Amarcord

Rimini - Notizie Borgo Sant'Andrea - mer 12 ott 2011
di Redazione

Noi siamo perchè ricordiamo

I temi della grande kermesse

L'UNITA' D'ITALIA
Perchè un Borgo dedica la sua festa più bella, l'appuntamento biennale più importante all'Unità d'Italia? La risposta potrebbe essere anche: perchè no? Che un borgo, la sua gente, i suoi operatori e i suoi abitanti, ma anche tutti coloro che in qualche modo prendono contatto con la realtà borghigiana, ne parlino è già un fatto eccezionale. Dunque, l'Unità d'Italia è un valore che unisce tutti noi e ben vengano le occasioni per ribadirlo, non solo nelle sedi istituzionali o nelle celebrazioni ufficiali.
Nella Festa, mentre altre migliaia di persone trascorreranno il tempo a passeggiare per le strade e le piazze, assaggeranno le specialità dei nostri gastronomi, assisteranno a spettacoli per grandi e bambini, prenderanno possesso di spazi e atmosfere normalmente occupate da traffico, rumori, situazioni di stress o semplicemente ritmi e funzioni da vita quotidiana, tante altre avranno l'opportunità di vedere interessanti mostre, ascoltare inedite testimonianze, incontrare personaggi e studiosi che ancora di più motiveranno il rispetto e l'amore per i valori fondanti del nostro Risorgimento.
"Scrutare il passato, ripercorrere i passi della nostra storia lasciandoci trasportare a distanza di tanto tempo in quei momenti che hanno segnato la storia risorgimentale e politica del borgo, resta una grande emozione, un grande insegnamento per i borghigiani di oggi e per chi non lo è."


I SOGNI DI FELLINI...I NOSTRI SOGNI
Anche noi ci siamo ispirati ai sogni di Fellini. E sicuramente lo noteranno i visitatori di questa Festa, che troveranno i suoi segni un po' dappertutto, proposti con rispetto e discrezione. Già, i suoi sogni. Solo che lui, il più delle volte, li faceva diventare cinema e dunque emozioni, memorie, aspirazioni, fughe dalla realtà.
In questi anni, di sogni ne abbiamo fatti tanti anche noi, soprattutto a occhi aperti. Ogni volta che ci mettiamo a preparare "la Festa" pensiamo a come vorremmo diventasse il nostro borgo, pensiamo a piazze come luoghi di incontro, ad un arredo più in linea con una visione armoniosa della vita economica e sociale, ad un traffico "a misura di persone", ad eventi che sempre più mettano in collegamento gli abitanti, gli operatori del commercio e dei servizi, i professionisti e tutti coloro che per qualche ragione questo borgo lo frequentano. Un sogno impossibile? Come Fellini, è comunque un sogno a colori, forse ancora più ottimistico dei suoi. E comunque dobbiamo crederci, come crediamo nel valore di questo appuntamento popolare con la città, e pensare che un giorno, stropicciandoci gli occhi, vedremo attorno a noi tutto ciò in cui abbiamo creduto e per cui abbiamo dedicato le nostre migliori risorse.

 

 

commenti

Chiamamicittà - via Bonsi, 45 - - 0541 780332 - Fax 0541 784170 - info@chiamamicitta.net
Codice Fiscale-P.IVA 02 410 730 408 - Reg. Imprese Rimini n° 02 410 730 408 Capitale Sociale euro 35.000,00 i.v.
Copyright ©2013  - č