Come scegliere la dimora ideale

RIMINI - Notizie attualità - mer 31 ago 2011
di Beatrice Piva

La casa, non solo un investimento
Tanti gli aspetti cui porre attenzione, dal luogo ai materiali

"La casa, il domicilio, è il solo bastione

contro l'orrore del nulla, della notte e

dell'origine oscura; essa chiude nelle proprie

mura tutto ciò che l'umanità ha pazientemente

raccolto nei secoli dei secoli,

essa si oppone all'evasione, alla perdita,

all'assenza, in quanto organizza il suo ordine

interno, la sua civiltà, la sua passione". (Kant)

Il mattone rimane sempre un investimento sicuro e ricercato, specie in tempi di crisi. Ma se in quella casa ci si andrà ad abitare, occorre porre attenzione su diversi aspetti che riguardano, oltre al valore effettivo dell'immobile, anche la qualità della vita a cui si andrà incontro negli anni futuri; qualità di cui fa parte un ambiente sano che regali benessere. Proviamo quindi ad acquistare la nostra casa ideale, in compagnia di Susanna Donnini, architetto ed esperta in bio-architettura.
Su quali aspetti porre maggiore attenzione quando si acquista la propria abitazione? Anche l'ambiente in cui è inserita la nostra casa è importante: quali suggerimenti in merito?
"La casa dovrebbe essere il luogo della sicurezza e del riparo della nostra persona. Dovrebbe essere il nostro ‘nido', un luogo capace di interagire con l'ambiente circostante sia a livello costruttivo sia stilistico, e in grado di soddisfare le esigenze abitative, ma anche psicologiche, di chi vi abita.
E' un elemento non solo fisico, poiché determina una relazione con il nostro mondo interiore, con gli altri e con il mondo circostante. Dovrebbe essere abbastanza flessibile alle esigenze future ed evolvere insieme a noi. Nella scelta della dimora, farei attenzione al sito, alla qualità dell'aria, alla configurazione del luogo, alla presenza di venti e all'orientamento rispetto al sole, alla relazione con l'ambiente circostante. Esistono terreni non sani per le persone, zone perturbate da radiazioni che possono, con il tempo, generare patologie; corsi d'acqua sotterranei, faglie, crepacci, vene minerarie, filoni metalliferi e risalite di gas naturali (ad esempio il radon). Queste caratteristiche sono tutte anomalie geobiologiche che, sovrapposte alla rete di Hartmann, la rete di raggi tellurici che si estende su tutta la terra, ne rinforzano l'effetto nocivo. Occorre prestare attenzione alla presenza di linee ad alta tensione, produttrici di campi elettromagnetici.
Molti gas pesanti rimangono all'interno delle cantine, diventa quindi importante verificarne la ventilazione. I materiali da costruzione (cemento, mattoni ecc...) possono essere radioattivi quindi è importante richiedere informazioni in merito. Meglio orientarsi il più possibile verso materiali naturali, benefici per la nostra salute, che consentono il passaggio delle radiazioni positive naturali.
E' importante verificare l'inquinamento atmosferico e acustico dell'area. In città, la temperatura è di solito più alta che in campagna e l'umidità è inferiore così come la velocità dell'aria".

E riguardo la casa vera e propria?
"L'involucro dell'edificio, le pareti esterne e infissi, così come il tetto, dovrebbero evidenziare una particolare attenzione riguardo l'isolamento, anche energetico, e permettere il naturale e veloce deflusso dell'acqua piovana, in modo da prevenire fenomeni di umidità. L'orientamento rispetto al sole degli ambienti interni è molto importante per il benessere psicofisico di chi abita. In presenza di un clima temperato meglio se, nella zona nord, siano collocati gli spazi di servizio in modo che essi assumano la funzione di filtro tra la parte fredda e riscaldata della casa. Gli ambienti giorno meglio se sono posizionati a Sud, perchè possono godere del contatto diretto con le radiazioni solari e con la luce naturale.All'interno degli ambienti occorre verificare la presenza di muffe e microrganismi, la protezione acustica delle tubature, che non devono emettere sostanze nocive, le pareti, i solai e gli infissi. Il riscaldamento riveste una notevole importanza perché determina il microclima interno dell'edificio e di conseguenza il benessere di chi ci abita; è da preferire un sistema ad irraggiamento come, ad esempio, l'impianto a pavimento, a parete o soffitto.
Nell'acquisto di una casa non si devono sottovalutare i pericoli elettrici interni della casa e verificare l'utilizzo di conduttori o guaine schermate. Creare ambienti di vita sani e confortevoli, che risparmiano risorse e rispettano l'ambiente, è un orientamento possibile e una sfida da cogliere".
archdonnini@cheapnet.it - mobile: 329-0299349

 

commenti

Chiamamicittà - via Bonsi, 45 - - 0541 780332 - Fax 0541 784170 - info@chiamamicitta.net
Codice Fiscale-P.IVA 02 410 730 408 - Reg. Imprese Rimini n° 02 410 730 408 Capitale Sociale euro 35.000,00 i.v.
Copyright ©2013  - č