La maledizione di Gheddafi

CATTOLICA - Notizie attualità - mer 23 mar 2011
di Stefano Cicchetti

"Viaggio a metà", il kolossal dei misteri girato a Cattolica
Dopo il sindaco cadrà anche il Raiss?

Il povero Tamanti ne ha dovute vedere di tutti i colori prima di dover abbandonare l'incarico di sindaco. Normale dialettica politica, oppure c'è di peggio? Qualcosa che meriterebbe un'inchiesta di Voyager? Sta di fatto che proprio a Cattolica - e per giunta nello jellatissimo bus terminal - l'attore e regista egiziano Fathy El Gharbawy ha filmato quest'inverno "Viaggio a metà". Un kolossal, con star del calibro di Omar Sharif; fra i pochi attori italiani, il giovane Giuseppe Pisacane, proprio in questi giorni a Cattolica per girare il trailer. Un film prodotto niente meno che da Saadi Gheddafi, il figlio del Raiss libico nonché excalciatore del Perugia. A suo tempo, l'allora sindaco aveva salutato con entusiasmo la scelta della location, di certo poco usuale per un thriller-esoterico ambientato anche nel Sinai: "Un grande evento che potrà portare alla città di Cattolica una conoscenza a livello mondiale e rilanciare il settore turistico". Forse almeno questa profezia si avvererà, visto l'attuale appeal mediatico della Libia. Per il momento si può solo constatare, non senza inquietudine, quanti guai piovano addosso a chi frequenti la famiglia Gheddafi. Con o senza baciamano.

commenti

Chiamamicittà - via Bonsi, 45 - - 0541 780332 - Fax 0541 784170 - info@chiamamicitta.net
Codice Fiscale-P.IVA 02 410 730 408 - Reg. Imprese Rimini n° 02 410 730 408 Capitale Sociale euro 35.000,00 i.v.
Copyright ©2013  - č