Manifesta, il lavoro delle donne, V edizione

RIMINI - Notizie cultura - mer 09 mar 2011
di Redazione

Il legàme tra decrescita e felicità

Manifesta per la sua quinta edizione ha scelto il sottotitolo "decrescita". Un appello a quella "decrescita felice" che dai testi di Pallante ci richiama alla responsabilità individuale nel ripensare i nostri valori nel segno di una nuova sobrietà, adesso che crescita e sviluppo illimitati si sono rivelati un mito distruttivo. Dal 12 marzo (inaugurazione alle 17) fino al 20, al Palazzo del Podestà, collettiva di artiste "La stanza segreta - i tragitti dei legàmi", con "Giochi di Parole a 3 dimensioni" di Gianni Zauli. Altri incontri: il 13 marzo (ore 21, Teatro degli Atti) Simone Perotti e Daniele Biacchessi in "da Adesso basta a Avanti Tutta - reading sul cambiamento". Lunedì 14 marzo (ore 17.30, Sala del Giudizio al Museo della Città) Carla Ravaioli, giornalista e saggista, ci chiederà "Crescita. Fino a quando?", mentre il 15 (Istituto Lettimi, ore 21) la scrittrice Michela Murgia, Premio Campiello per "Accabadora", affermerà che "Noi siamo un'altra storia". Il 17 marzo in Cineteca (ore 21) film "La Politica del Desiderio" e incontro con Flaminia Cardini e Pinuccia Barbieri, Libreria delle donne (Il film sarà introdotto dalle registe Manuela Vigorita e Flaminia Cardini). Venerdì 18 marzo (ore 21, Teatro degli Atti) "Donna manager in alto mar" lettura scenica con Marina Massironi. Info: tel. 0541 704982.

commenti

Chiamamicittà - via Bonsi, 45 - - 0541 780332 - Fax 0541 784170 - info@chiamamicitta.net
Codice Fiscale-P.IVA 02 410 730 408 - Reg. Imprese Rimini n° 02 410 730 408 Capitale Sociale euro 35.000,00 i.v.
Copyright ©2013  - č