La determinazione di Enrica

Rimini - Notizie Centro Storico - mer 23 feb 2011
di Redazione

Impresa al femminile
Ricominciare a 50 anni per le donne è ancora più difficile

Non c'è niente di facile al giorno d'oggi e ancor più con la crisi, sia che si cerchi lavoro sia che si voglia svolgere una attività autonomamente e "metter su" un'impresa. E questo lo sa bene Enrica Riganti, che non più giovane - dopo alcune disavventure della vita per cui ad un certo momento si è trovata senza casa e lavoro - ha deciso di guardare negli occhi il proprio futuro. Dopo impieghi precari come commessa in negozi di abbigliamento, è riuscita a mettere da parte quel poco che gli è servito per poi mettersi in proprio. Anni prima, aveva avuto un'esperienza lavorativa come costumista e aiuto scenografo presso un'organizzazione di eventi conosciuta in Romagna. Queste sue conoscenze le ha volute mettere in pratica. Ha così cominciato lei stessa, dopo aver frequentato corsi della CNA, ad organizzare eventi, matrimoni o allestimenti per fiere, per privati ed aziende. Le abbiamo chiesto se come donna avesse trovato difficoltà supplementari, la risposta è stata che nei momenti di crisi la vera difficoltà è nel lavoro che manca e bisogna "mettercela tutta" al di là della condizione naturale. Ed Enrica non si risparmia, profondendo impegno e cura nel suo lavoro, il miglior biglietto da visita per la sua impresa di cui ha registrato il marchio che porta il suo nome. Il suo motto, la convinzione che le ha fatto superare le difficoltà è che "per arrendersi c'è sempre tempo".
La maPer informazioni lecosedikicca@gmail.com - www.lecosedikicca.it
Le donne che hanno deciso di mettersi in proprio possono raccontare la loro storia al nostro giornale: contattate la redazione allo 541 780332 redazionechiamamicitt.net

 

commenti

Chiamamicittà - via Bonsi, 45 - - 0541 780332 - Fax 0541 784170 - info@chiamamicitta.net
Codice Fiscale-P.IVA 02 410 730 408 - Reg. Imprese Rimini n° 02 410 730 408 Capitale Sociale euro 35.000,00 i.v.
Copyright ©2013  - č