I riminesi ritornano nel loro Centro

Rimini - Notizie Borgo Marina - mer 20 ott 2010
di Redazione

Le castagne uniscono la città con l'entroterra
Dopo la festa del Patrono, le iniziative di Downtown

Sono molti quelli che vorrebbero vedere più spesso il Centro Storico pieno di gente come il 14 ottobre, festa di San Gaudenzo patrono di Rimini. Migliaia di cittadini hanno percorso le vie della città in tutta tranquillità fermandosi agli stand chiamati per l'occasione, ma anche davanti le vetrine dei negozi. Si passeggiava non solo in piazza Cavour dove si è svolta la tradizionale tombola, tutte le altre vie erano affollate di riminesi di tutte le età. Molti si sono accorti così della grande varietà di offerte presenti nel Centro Storico, originali e di qualità. Non è necessario prendere la macchina per recarsi ai grandi iper per trovare quello di cui si ha bisogno.
Il Centro Storico necessita di un rilancio e di essere meglio conosciuto dai suoi stessi cittadini. L'associazione Downtown che raggruppa gli imprenditori del commercio ha nel suo programma questo rilancio. Per San Gaudenzo ha fatto un gemellaggio con l'entroterra, invitando la pro loco di Talamello in piazza Tre Martiri che ha esposto i suoi tipici prodotti e siccome siamo in autunno oltre al formaggio di fossa e altre prelibatezze non potevano mancare le castagne. Nei due stand dove venivano cucinate ne sono state distribuite sette quintali in poche ore. Un rapporto fra città e entroterra che può essere consolidato e ampliato in un periodo in cui si parla di "chilometro zero", cibo di qualità, di valorizzazione dei prodotti tipici. Un'occasione per conoscere quello che la nostra provincia produce e la stessa nostra città. La signora Anna Palma della pro loco di Talamello ci ha dato una ricetta per conservare le castagne per quelli che, per lavoro hanno poco tempo, ma gli piacciono mangiarle. Un frutto che, anche se non sembra, si deperisce facilmente e non mantiene più il suo gusto e consistenza: castrarle quando sono fresche e metterle in un sacchetto in freezer. Quando viene la voglia, tirarle fuori e metterle in forno a 180 gradi, buona degustazione.

 

commenti

Chiamamicittà - via Bonsi, 45 - - 0541 780332 - Fax 0541 784170 - info@chiamamicitta.net
Codice Fiscale-P.IVA 02 410 730 408 - Reg. Imprese Rimini n° 02 410 730 408 Capitale Sociale euro 35.000,00 i.v.
Copyright ©2013  - č