Biodiversitā Paesaggio e Turismo Sostenibile

RIMINI - Notizie healthness - mer 20 ott 2010
di Redazione

Due convegni per fare il punto
Il 31 ottobre e il 4 novembre al palazzo dell'Arengo

In questo che è l'anno internazionale della Biodiversità, non potevano mancare l'impegno e l'attenzione di Ambiente Festival su un tema di così cruciale importanza per la vita nostra e delle generazioni future sul Pianeta. Per rilanciare nel contempo il valore strategico del paesaggio o, meglio, dei paesaggi, che rappresentano una sintesi potente di interventi antropici ed ecosistemi naturali. Paesaggi di qualità, quindi, come valore aggiunto intrinseco ed estrinseco di un territorio fortemente vocato a ospitare e produrre qualità della vita. Domenica 31 ottobre appuntamento all'Arengo alle ore 16,00. L'incontro è rivolto a quanti sono interessati e hanno a cuore le tematiche relative alla biodiversità, alla tutela del paesaggio, alle esperienze di produzioni ecocompatibili. Sarà un Convegno molto concreto e di taglio divulgativo, sostenuto da un robusto panel di relatori che spaziano dagli Enti Locali all'Università, dalle Associazioni alle Imprese, dai progettisti ai ricercatori. L'unico sviluppo possibile è quello che fa i conti - non solo in termini di rispetto, peraltro fondamentale, ma anche in termini di valorizzazione - con gli equilibri naturali dinamici e la ricerca di soluzioni ecocompatibili in ogni settore delle nostre attività. Ce ne parleranno, tra gli altri, il dott. Lino Casini consulente della Provincia di Rimini, il prof. Giorgio Conti dell'Università di Venezia, il dott. Sergio Guidi di ARPA ER, Alberto Olivucci di Civiltà Contadina, il prof. Salbitano del Master in Paesaggio dell'Università di Firenze e altri esperti di rilievo nel panorama nazionale. Altro convegno molto importante è quello che Ambiente Festival dedica - il 4 novembre alle 15 sempre all'Arengo - al turismo sostenibile come chiave di sviluppo locale e integrazione delle politiche del territorio. Per ragionare insieme su un turismo che favorisca incontri reali tra la comunità locale e le sue risorse (artistiche, ambientali e culturali) con quella fascia crescente di popolazione mondiale che sempre di più è alla ricerca, nei viaggi, di valori, segni e significati autentici. Un turismo capace di rispettare il territorio e di guardare avanti, lontano. Il comprensorio riminese, dalla costa all'entroterra, può trovare nuove prospettive di rilancio della propria offerta turistica a partire da un rinnovato gusto alla responsabilità,alla cura delle risorse e delle relazioni. In quest'ottica diventa essenziale ragionare insieme in termini di network e distretti con la ricostruzione di profili identitari definiti per un territorio a grande vocazione relazionale. Ne parliamo con Maurizio Davolio dell'Associazione Italiana Turismo Responsabile che, insieme a numerosi e qualificati esperti del settore, ci accompagnerà a conoscere diverse esperienze virtuose di network che stanno sperimentando modalità innovative e coerenti con questi assunti.

 

commenti

Chiamamicittà - via Bonsi, 45 - - 0541 780332 - Fax 0541 784170 - info@chiamamicitta.net
Codice Fiscale-P.IVA 02 410 730 408 - Reg. Imprese Rimini n° 02 410 730 408 Capitale Sociale euro 35.000,00 i.v.
Copyright ©2012  - č