Meno rumore e inquinamento con il nuovo asfalto

Rimini - Notizie Borgo Marina - mer 19 mag 2010
di Redazione

Marina Centro respira ma il traffico è sempre un problema
E già si chiede di estenderlo da in tutto Viale Vespucci e oltre

Il tempo incerto, la pioggia, soprattutto nel fine settimana ha procurato un danno economico agli esercizi commerciali della Marina che avevano aperto i battenti sperando in una primavera mite. Il danno è stato solo in parte riassorbito dai grandi eventi, congressi, fiere, incontri di questi ultimi trenta giorni. Il maltempo non ha certo invogliato i riminesi e i turisti a passare un week-end in Riviera. L'anticiclone delle Azzorre in arrivo farà presto dimenticare la pioggia e l'industria dell'ospitalità si rimetterà velocemente in moto. O almeno così si spera, magari calcolando per cui è meglio un po' di pioggia adesso che a luglio o agosto.
Intanto il nuovo manto stradale di una parte di viale Vespucci sta già dando i suoi effetti positivi. Sono calati drasticamente l'inquinamento acustico e le vibrazioni causate dai veicoli pesanti che percorrevano quella strada lastricata prima con i sampietrini. Ed effettivamente è meno acuto l'odore delle emissioni di scarico. Sono molte perciò le richieste di estendere quel tipo di nuovo manto stradale a tutta viale Vespucci e possibilmente oltre. nei viali delle Regine.
Il traffico sulle strade della Marina, sia su quelle parallele al mare sia su quelle che portano a monte verso la città, è sempre comunque pesante. Non è facile trovare soluzioni al problema, vi sono notevoli e noti ostacoli urbanistici. E' necessario comunque ed inderogabile affrontarlo (senza aspettare l'avvio dei project financing sulla Marina) favorendo la mobilità lenta e mezzi pubblici non inquinanti e la costruzione di nuovi e capienti parcheggi dove ancora è possibile. Mentre diventa sempre più paradossale la convivenza di pedoni e biciclette sul lungomare, dove i marciapiedi sono classificati anche come piste ciclabili. Nell'immediato sarebbe utile, come più volte richiesto, predisporre altri stalli per motorini e rastrelliere per le biciclette, per diminuire il parcheggio selvaggio anche di questi mezzi. Un altro problema sono i cassonetti delle immondizie e la loro ubicazione talvolta vicini a ristoranti per cui si potrebbe, sentendo gli esercenti, trovare una loro nuova collocazione o un diverso modo di fare la raccolta rifiuti.
Tutti poi si chiedono che fine farà il Caffè delle Rose ora chiuso? Cambierà destinazione d'uso, verrà al suo posto una banca? L'area antistante si trasformerà in parcheggio? Oppure diverrà uno street bar con musica fino a notte inoltrata come già succede a poca distanza...? Insomma il cuore di Marina Centro è ancora in cerca di autore.

Notte Rosa in Main Street
Saranno allestite gigantografie con scene della Dolce Vita

Il primo fine settimana di luglio, da venerdì 2 a domenica 4, Rimini sarà al centro della quinta edizione della Notte Rosa, quest'anno dedicata a "La Dolce Vita", ma ancor più lo sarà Marina Centro con il piazzale Fellini ribalta delle manifestazioni più importanti e con viale Vespucci la vera Main Street della Riviera. Marina Centro farà la sua parte e che lungo il viale Vespucci saranno allestite gigantografie con scene della Dolce Vita. Saranno molti i bar che offriranno gli aperitivi rosa e i bagnini che allestiranno loro autonomi intrattenimenti. Il lungomare sarà pedonalizzato e diverrà un lunghissimo palcoscenico sul mare per spettacoli e fuochi d'artificio. Questa estate vi saranno altri eventi piccoli e grandi. Davanti all'Embassy, che verrà "pannellato" per inizio lavori, vi sarà sempre lo spazio per eventi musicali, ogni martedì mostra e mercato dell'antiquariato e da metà giugno il lunedì sera "Chi cerca trova boys" il mercatino dei bambini.

 

commenti

Chiamamicittà - via Bonsi, 45 - - 0541 780332 - Fax 0541 784170 - info@chiamamicitta.net
Codice Fiscale-P.IVA 02 410 730 408 - Reg. Imprese Rimini n° 02 410 730 408 Capitale Sociale euro 35.000,00 i.v.
Copyright ©2013  - č