Il poeta Ulisse è ancora in viaggio

SANTARCANGELO - Notizie Santarcangelo - mer 24 mar 2010
di Lorella Barlaam

 

Il 16 marzo Tonino Guerra ha compiuto 90 anni

“Il futuro è un disastro perché ho progetti troppo a lungo termine!”

«Più la festa è grande, più è fastidiosa» ci ha detto al telefono Tonino Guerra, Maestro di vita e di poesia, a qualche giorno dal suo novantesimo compleanno, festeggiato tra Santarcangelo, Pennabilli e Rimini in un tourbillon di iniziative, premi, spettacoli ed eventi. E’ lievemente influenzato, ma la voce è inconfondibile. Riceve i nostri auguri di buon grado e accetta di rispondere, ma a una domanda sola: non vogliono che si stanchi troppo. Gli chiediamo come viva questa celebrazione: «Sembra quasi una cosa funerea, un saluto definitivo» dice, ritrovando però subito il senso vitale, ospitale della festa, «ma è l’occasione per rivedere amici grandi, che arrivano anche di lontano, soprattutto quelli che vengono da Mosca e San Pietroburgo, che devono fare un lungo volo per venire a fare un saluto».

Con la Russia Tonino Guerra ha un rapporto particolare, tra gli ospiti che aspetta ci sono il chirurgo che l’ha operato alla testa vent’anni fa, artisti e musicisti, i suoi editori… «L’oriente» ha scritto nel “Dizionario fantastico”, «non è soltanto una zona geografica, l’oriente è anche una cavità nella nostra mente. L’oriente è una posizione obliqua verso un mondo verticale». Ma nel cuore ha tutti i suoi amici, complici di una vita creativa. Come Sergio Zavoli, «questo grande romagnolo, che è anche un grande poeta: è stato lui da presidente della Rai a farmi portare in Italia Tarkovskij, non lo sapeva?». Riconoscimenti sono arrivati un po’ da tutta Italia, a partire dagli auguri del presidente Napolitano: il 18 e 19 marzo a Verona Tonino Guerra è stato al centro di un omaggio in occasione della Giornata mondiale della Poesia promossa dall’Unesco, e il 7 maggio riceverà il David speciale per la carriera di scrittore per il cinema, un percorso d’eccezione che l’ha visto collaborare con registi come Fellini, Antonioni, Wenders, Anghelopulos...

Nei suoi 90 anni vissuti lasciandosi permeare dal mondo attraverso tutti i sensi, e restituendo bellezza, Tonino Guerra, poeta dalle due anime, dialettale e italiana, ha scritto racconti e versi, sceneggiato una novantina di film, dipinto e creato oggetti in cui si incarna il “meraviglioso radicato nella realtà quotidiana”, e dato vita ai “Luoghi dell’anima” che improntano il paesaggio dell’Alta Valmarecchia con la sua visione poetica. «Tutto, per Tonino Guerra» ha scritto Italo Calvino, «si può trasformare in racconto o poesia: a voce, per iscritto o nelle sequenze filmiche, in prosa o in versi, in italiano o in dialetto romagnolo; c'è sempre un racconto dietro ogni sua poesia; sempre una poesia in ogni suo racconto».

E il futuro? «Figuriamoci, è un disastro» scherza il Maestro, «perché ho progetti troppo a lungo termine!» E se a Pennabilli stanno già allestendo il “Villaggio delle Cicogne”, e Santarcangelo ha in programma una serie d’iniziative, la Provincia di Rimini, che l’ha nominato “tutore della bellezza” i suoi sogni e pensieri per il territorio li ha raccolti in un libro: “I progetti sospesi di Tonino Guerra”, strumento poetico e culturale per le giovani generazioni. «Intanto» continua, «è uscito un mio nuovo libro dalla Bompiani, La Valle del Kamasutra, che raccoglie disegni e racconti miei e lettere di amici, in Russia sono stati editi “Il Paradiso di Tonino” che è la mia casa “dei mandorli”, “Lora traduce Tonino”, con Odiséa. Vìaz de poeta sa Ulisse – Elsa Morante mi diceva che io sono l'Omero della civiltà contadina – e de “Il Miele” è pronta un'edizione speciale, poche copie con la copertina in terracotta, tutte illustrate da me. E adesso devo andare, che se sanno che sto ancora parlando al telefono… At salut

 

commenti

Chiamamicittà - via Bonsi, 45 - - 0541 780332 - Fax 0541 784170 - info@chiamamicitta.net
Codice Fiscale-P.IVA 02 410 730 408 - Reg. Imprese Rimini n° 02 410 730 408 Capitale Sociale euro 35.000,00 i.v.
Copyright ©2013  - è