RMISANO ADRIATICO Mai dire Bermuda Acoustic Trio

RIMINI - Notizie Musica e cinema - mer 08 ott 2008
di Redazione
[{Intervista alla band che suona anche in tv} In concerto sabato 18 ottobre al Boulevard Rock Club di Misano] Professionisti della musica, stimati dal pubblico concertistico, protagonisti in Radio Rai e Capital e presenti nell’ultima edizione di ‘Mai Dire Martedì’ della Gialappa’s band: i Bermuda Acoustic Trio arrivano anche da noi, sabato 18 ottobre al Boulevard di Misano Adriatico alle ore 22.30 per una serata eccezionale dedicata alla dimensione acustica della musica, con opening act di Paolo Sereno. Conversiamo con il gentile Giorgio Buttazzo, chitarra e voce. {Bravura unita alla simpatia nella musica acustica senza specializzazione nei generi. Siete folli o estremamente determinati?} “Chi può dirlo? Suoniamo solo quello che ci piace, la nostra formazione è nata per caso e ancora oggi, dopo 12 anni di attività, siamo stupiti che la gente venga a vedere i nostri spettacoli, compri i nostri CD: ne abbiamo venduti più di 15.000 solo nei concerti!!” {Vi abbiamo visto in TV nel programma ‘Mai dire Martedì’ } “Lavorare con i Gialappi è stata una delle cose più belle e appaganti che poteva capitare nella nostra carriera artistica. Siamo loro fans da sempre! In realtà non si può parlare di lavoro nel vero senso della parola, o meglio, il lavoro diventa puro divertimento però da disciplinare e incanalare ai bisogni della trasmissione. L’abilità è far divertire la gente in un minuto e mezzo, tenerla incollata al teleschermo, non farle cambiare canale. In questo loro sono dei veri guru, una lezione che non avremmo potuto imparare in nessun altro modo.” {La presenza di musicisti eccellenti con senso dell’ironia in spettacoli tv, come Elio e le Storie Tese ad esempio, dimostrano che la buona musica arriva ad un largo pubblico solo mediante una comunicazione divertente mentre da sola non riesce ad esprimersi? } “L’argomento avrebbe bisogno di un vero dibattito... Negli anni 50 la tv nasce con palinsesti e relative trasmissioni con l’intento di istruire l’Italia… ora sono redatti solo per motivi di interesse economico o politico, ogni minuto televisivo costa e quindi deve rendere denaro. Le scelte sono fatte in base a criteri che non possono avere nulla a che fare con la cultura. Per quel che riguarda la nostra esperienza, e vedo con occhio dispiaciuto che è anche quella dei nostri colleghi, lo spazio che la musica ha a disposizione è relegato a quello di “stacchetto” prima o dopo la pubblicità. La musica suonata oggi deve fare i conti con queste misure.” {Come è nato il vostro ultimo album BermudaPlaysPink?} “Semplicemente accontentando le richieste di chi veniva a vedere i nostri concerti. Ogni tanto qualcuno aveva un brano dei Pink Floyd preferito che avrebbe voluto ascoltare suonato da noi ed è nato l’album”. {Fino a quanto ‘Acoustic’? } “Capita raramente di suonare come Bermuda electric Trio solo per divertirci, con tutto il nostro repertorio con suoni e arrangiamenti alla Cream o alla Stevie Ray Vaughan. Ma potrebbe essere divertente realizzare album e tour in questa formazione. Mai dire mai. “ {Marta Ileana Tomasicchio www.musincanta.org}

commenti

SCRIVI COMMENTO Nome
email
Titolo
Commento
I commenti verranno pubblicati salvo approvazione da parte della Redazione di Chiamamicittà
Chiamamicittà - via Bonsi, 45 - - 0541 780332 - Fax 0541 784170 - info@chiamamicitta.net
Codice Fiscale-P.IVA 02 410 730 408 - Reg. Imprese Rimini n° 02 410 730 408 Capitale Sociale euro 35.000,00 i.v.
Copyright ©2010  - è