A scuola camminando č molto meglio

RIMINI - Notizie attualità - mer 18 nov 2009
di Stefano Cicchetti

Il progetto Pedibus

Le "linee" servono circa 380 alunni accompagnati da 45 volontari


Martedì 17 è partito Piedibus, il progetto per il nuovo anno scolastico promosso dagli Assessorati alla Mobilità della Provincia e del Comune di Rimini e che ha come partner la Polizia municipale, l'Osservatorio Naturalistico Valmarecchia e il CUP.

Il Piedibus, come un vero autobus di linea, viaggia col sole e con la pioggia, parte da un capolinea e seguendo un percorso stabilito raccoglie passeggeri lungo il cammino. Il Piedibus è condotto da due adulti, un "autista" e un "controllore" che chiude la fila.

"Promuovere l'andare a scuola a piedi - dice l'assessore alla mobilità Magrini - è un modo per rendere la città più vivibile, meno inquinata e pericolosa".

Il progetto è iniziato dalle scuole Montessori,; qui sono attivate 4 linee di Piedibus che coinvolgono circa 70 alunni che fino alla fine di maggio hanno scelto di andare a scuola a piedi.

Mercoledì 18 novembre partono le due linee che portano alla scuola A. Ronci di Torre Pedrera.

Con partenze scaglionate saranno attivate 19 linee distribuite tra le scuole Toti, Anna Frank, Ferrari, Alba Adriatica, Boschetti Alberti, Fellini, Decio Raggi, Lambruschini e Rodari, che coinvolgeranno complessivamente circa 380 alunni dei plessi di Rimini e 45 volontari .

 

commenti

Chiamamicittà - via Bonsi, 45 - - 0541 780332 - Fax 0541 784170 - info@chiamamicitta.net
Codice Fiscale-P.IVA 02 410 730 408 - Reg. Imprese Rimini n° 02 410 730 408 Capitale Sociale euro 35.000,00 i.v.
Copyright ©2013  - č