Rimini prima in Regione nel progetto Ener

RIMINI - Notizie attualità - mer 04 nov 2009
di Redazione

Energia da fonti rinnovabili, crescono le opportunità
Cento impianti fotovoltaici a costo zero per i primi che ne faranno domanda

Rimini, in questa ultima settimana di ottobre, è diventata per qualche giorno la capitale ecologica d'Italia. Due importanti manifestazioni come Ecomondo alla Fiera e Ambiente festival nel centro della città hanno contribuito a divulgare una nuova e più consapevole cultura dell'ambiente e delle possibilità di uno sviluppo sostenibile ed ecocompatibile. Un'importante occasione per il nostro territorio che proprio nell'ambiente trova le risorse per la sua industria turistica. L'Italia, paese che non dispone di energia fossile se non in esigua parte, deve recuperare lo svantaggio, rispetto ad altre nazioni europee, nella ricerca e nella costruzione di impianti di produzione di energia rinnovabile. Ogni singolo comune, ogni cittadino e imprenditore può avere un proprio ruolo senza dipendere da mega complessi energetici.
Rimini questa volta ha dato un buon esempio aderendo, primo comune in Emilia-Romagna, al progetto "100 impianti fotovoltaici in 100 comuni d'Italia". L'ente promotore a livello nazionale è l'ENER (Ente Nazionale per le Energie Rinnovabili), mentre Energesco S.r.l è il partner tecnico. Gli interventi saranno a costo zero per i primi cento cittadini che ne faranno richiesta. Questo sarà possibile grazie agli incentivi statali per l'energia da fonti rinnovabili. Secondo quando sarà pubblicato dal bando in dicembre, i richiedenti dovranno avere uno spazio disponibile dai 25 ai 30 mq con una giusta esposizione al sole, dove verrà allestito una sorta di gazebo a panelli voltaici alto 2,40 metri.
C'e già un accordo con l'E.S.CO Energyl Eco Group della CNA della nostra Provincia per la costruzione di questi impianti. Emiliano Bugli, il responsabile provinciale, tiene a sottolineare le potenzialità di crescita in termini di commesse e di sviluppo tecnologico che la realizzazione di impianti di tal fatta, possono rappresentare per le nostre imprese. Un mercato ed una domanda di sistemi ecocompatibili in grande sviluppo, una risorsa per le aziende del nostro territorio. Queste oltre a coprire la domanda locale potranno, in futuro molto prossimo, esportare oltre provincia competenze e tecnologia. L'offerta del fotovoltaico non sarà limitata a singoli cittadini, ma estesa in primo luogo agli enti pubblici, ai condomini, all'agricoltura. Se per i singoli le microcentrali arriveranno ad una produzione di 3Kw , per gli agricoltori con almeno un ettaro di terreno coltivabile si potrà disporre per le serre di 30Kw. Anche chi vive in condominio potrà, in un futuro speriamo prossimo, beneficiare di questo tipo di energia aderendo ad una Enercoop in qualità di socio sovventore che gestirà impianti in spazi comunali, l'ammortamento è previsto in venti anni. Vi sono progetti anche per alberghi ed altre strutture turistiche. Un circolo virtuoso quello delle energie rinnovabili "che tutela l'ambiente, dà l'opportunità alle imprese di crescere e procura un sensibile risparmio alla comunità ed ai singoli cittadini".

 

commenti

SCRIVI COMMENTO Nome
email
Titolo
Commento
I commenti verranno pubblicati salvo approvazione da parte della Redazione di Chiamamicittā
Chiamamicittà - via Bonsi, 45 - - 0541 780332 - Fax 0541 784170 - info@chiamamicitta.net
Codice Fiscale-P.IVA 02 410 730 408 - Reg. Imprese Rimini n° 02 410 730 408 Capitale Sociale euro 35.000,00 i.v.
Copyright ©2010  - č