Zeinta di Borg, uno per tutti tutti per uno

Rimini - Notizie Zeinta de Borg - mer 09 set 2009
di Redazione

E’ nato il “supercomitato” dei Borghi

Per una nuova sinergia tra commercianti e Istituzioni

Martedì 1 settembre è stato presentato in conferenza stampa, alla presenza dei presidenti di tutte le Associazioni dei Borghi storici di Rimini, Zeinta di Borg, il “supercomitato” dei borghi storici di Rimini, nato il 5 luglio sotto l’egida di CNA.COM. Un organismo che, come ha affermato Ivano Panigalli, responsabile provinciale CNA.COM, “racchiude le realtà associative dei “Commercianti del Borgo San Giuliano”, Sant’Andrea con “Sant’Andrea.com” e “Quei dè Borg ad Sant’Andrea”, San Giovanni col “Comitato esercenti del Borgo San Giovanni”, “Borgo Marina” e “Facciamo Centro” con due valenze: la prima politica, perché valorizza e promuove le attività commerciali sociali e culturali della città, la seconda tecnica, come strumento di partecipazione al bando regionale del Fondo Europeo POR-Fesr 4.2.1, che permette di accedere a contributi a fondo perduto per la riqualificazione delle attività commerciali, e alla legge 41/97, per la valorizzazione dei “centri commerciali naturali”. Una boccata d’ossigeno in questo momento di difficoltà economica”. “Questa associazione non sostituisce le singole realtà” spiega Antonio Cuccolo, responsabile dei Borghi CNA.COM, “ma le rafforza, perché è nata con il proposito di costituire un interlocutore unico per le Istituzioni, di avere più forza progettuale e di usufruire al meglio dei finanziamenti stanziati a tutti i livelli per la valorizzazione dei centri storici, salvaguardando l’identità delle singole associazioni”. “Uno degli obiettivi del Comitato”, ha dichiarato Arturo Pane, neo-presidente di Zeinta, “sarà continuare a valorizzare i Borghi con eventi, in sinergia con Comune e Provincia.” Fra i segnali di attenzione molto apprezzata la recente costituzione dell'albo delle Botteghe e Mercati Storici approvato dalla Giunta Comunale in agosto, come ha ricordato Roberto Balducci. Il Vicesindaco di Rimini Maurizio Melucci, nel rimarcare l’utilità e l’importanza del coordinamento delle Associazioni dei borghi per la città e come interlocutore unico, ha ricordato che “per la Provincia di Rimini sono stati destinati dalla Legge 4.2.1 12 milioni di euro suddivisi tra i diversi Comuni. Per le Imprese del Commercio e del Turismo del Comune di Rimini sono a disposizione 4.860.000 euro. In più la Provincia di Rimini per la Legge 41/97 ha stanziato 590.000 euro da destinare alle iniziative nei vari comuni.” L’Assessore alle Attività Produttive della Provincia di Rimini Jamil Sadegholvaad si è detto “lieto della costituzione del Comitato, che rende più snelli i rapporti con le Istituzioni, impegnate al fianco dei commercianti a superare questo momento difficile”. Zeinta di Borg, oltre alla richiesta dei Fondi messi a disposizione da Regione e Unione Europea, ha in cantiere una serie di azioni che potenziano quelle già messe in atto in questi anni per sviluppare le attrattive turistiche e commerciali dei Borghi storici: dalle Luci di Natale, per cui sono già al lavoro il Comune e i Comitati, alle Feste dei Borghi. 

commenti

SCRIVI COMMENTO Nome
email
Titolo
Commento
I commenti verranno pubblicati salvo approvazione da parte della Redazione di Chiamamicittā
Chiamamicittà - via Bonsi, 45 - - 0541 780332 - Fax 0541 784170 - info@chiamamicitta.net
Codice Fiscale-P.IVA 02 410 730 408 - Reg. Imprese Rimini n° 02 410 730 408 Capitale Sociale euro 35.000,00 i.v.
Copyright ©2010  - č