Crisi del turismo, approvato odg Marchioni

RIMINI - Notizie attualità - mer 29 lug 2009
di Redazione

“Operatori lasciati soli dal Governo”

Giù fatturati e occupazione, chiesti interventi urgenti

Il 27 luglio la Camera ha un ordine del giorno legato al Decreto anticrisi presentato dall’On. Elisa Marchioni (Pd) sul decreto anticrisi. Secondo la FIPE, gli operatori turistici registrano la diminuzione di 4 miliardi del fatturato e di 40 mila posti di lavoro Va ancora peggio per i pubblici esercizi, con  3,7 miliardi di fatturato in meno, 20 mila chiusure e la perdita di 100 mila occupati. “Gli operatori sono stati lasciati completamente soli davanti alla crisi –ha detto la deputata riminese - e nonostante il solito spot con la creazione del Ministero il Governo non ha idee (il rilancio dell’Enit registra un ‘non pervenuto’) e non mette neppure un euro a disposizione del settore turistico.”



L’ordine del giorno poi approvato chiede la convocazione, del tavolo che riunisca gli ‘stati generali’, del turismo, e chiede fra l’altro al Governo: estensione della cassa integrazione guadagni straordinaria e trattamenti di mobilità alle imprese turistiche con meno di 50 dipendenti; riduzione e armonizzazione delle aliquote IVA dell’intera filiera turistica; incentivi al turismo sociale e delle famiglie a basso reddito con la creazione di pacchetti turistici tutto compreso; riforma della disciplina delle concessioni e dei canoni demaniali ad uso turistico ricreativo.

 

commenti

SCRIVI COMMENTO Nome
email
Titolo
Commento
I commenti verranno pubblicati salvo approvazione da parte della Redazione di Chiamamicittā
Chiamamicittà - via Bonsi, 45 - - 0541 780332 - Fax 0541 784170 - info@chiamamicitta.net
Codice Fiscale-P.IVA 02 410 730 408 - Reg. Imprese Rimini n° 02 410 730 408 Capitale Sociale euro 35.000,00 i.v.
Copyright ©2010  - č