Scatta la solidarietā dei riminesi

RIMINI - Notizie attualità - mer 08 apr 2009
di Stefano Cicchetti

Iniziative di Aia, Caritas, Provincia. La Protezione Civile è a S.Angelo

L’associazione Albergatori di Rimini si è offerta di ospitare gli sfollati del terremoto in Abruzzo. Dicela presidente Patrizia Rinaldis: “I nostri associati si sono subito mossi, c’e’ stata veramente una rincorsa di solidarietà. Abbiamo ricevuto tantissime telefonate. In questo momento quello che conta veramente e’ dare una mano”. Anche la Caritas diocesana di Rimini ha attivato una raccolta di offerte per interventi nella zona colpita dal terremoto. Da parte sua, l’assessore provinciale alla protezione civile Riziero Santi ha proposto in giunta di aprire un conto corrente, sempre in aiuto delle vittime del sisma. Intanto gli uomini della protezione civile di Rimini sono arrivati in Abruzzo, a Villa Sant’Angelo, un paese di 600 abitanti praticamente raso al suolo. “Al momento – ha riferito Santi a Radio Icaro - siamo sul posto con 9 mezzi e 35 persone che si occupano di allestire un campo per gli sfollati e di fornire a loro, e ai cittadini delle zone limitrofe, i pasti. Una grossa difficoltà è la mancanza per ora dell’acqua, visto che le tubature non sono predisposte per arrivare al campo allestito appena fuori dal paese. ‘Giovedì partirò anche io per la zona del sisma, insieme ad alcuni tecnici ed operai per la fase successiva.

commenti

Chiamamicittà - via Bonsi, 45 - - 0541 780332 - Fax 0541 784170 - info@chiamamicitta.net
Codice Fiscale-P.IVA 02 410 730 408 - Reg. Imprese Rimini n° 02 410 730 408 Capitale Sociale euro 35.000,00 i.v.
Copyright ©2013  - č